Netgaming a lutto, è morto Bacco

In un incidente


Roma – Era conosciuto come Bacco, il nick con il quale si faceva riconoscere in rete tra gli appassionati di netgaming del provider NGI, di cui era dipendente. E’ morto ieri a seguito di un grave incidente automobilistico.

Su una pagina dedicata , NGI saluta Carlo Bacchin e invita gli utenti web che lo hanno conosciuto a lasciare un proprio pensiero, tutte le dediche raccolte saranno poi consegnate alla famiglia.
La redazione di PI si unisce al cordoglio degli amici di Bacco.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • jordan67 scrive:
    Garanzia Samsung inesistente.
    Il giorno 21.12.2006 ho acquistato un monitor tv lcd Samsung SyncMaster 940 MW presso l'Essedi Shop di Livorno. Sin dall'inizio ho riscontrato il malfunzionamento del tuner tv causato da un precario contatto del connettore antenna posto sul retro del monitor.Dato che Samsung gestisce direttamente la garanzia dei suoi monitor, il venditore mi ha suggerito di contattare il call center al numero 199153153 (a tariffazione speciale...).Il giorno 03.01.07 mi metto in contatto con un loro operatore, il quale dopo aver verificato il malfunzionamento e preso i miei dati anagrafici, apre una procedura di sostituzione (codice cliente doa n°2301208878), dato che il monitor ha meno di 15 giorni di vita. Quindi mi viene chiesto di riportarlo presso il venditore. Sara' premura di Samsung andarlo a prelevare tramite corriere e restituirlo al negozio nel giro di due o tre giorni lavorativi. Notare che sul sito Samsung Italia si parla invece di sostituzione onsite...Dopo un po' di giorni passo dal negoziante che, gentilmente, per tranquillizzarmi telefona al call center per informarmi circa la situazione. Cio' che otteniamo sono solo risposte vaghe.Nei giorni a seguire sia il venditore sia il sottoscritto chiamiamo ripetutamente.Grazie a queste (molto costose) telefonate siamo riusciti a ricostruire i seguenti passaggi:Il monitor e' stato inoltrato al centro di assistenza SECDATA il giorno 12.01.2007.Tre giorni dopo viene riscontrato effettivamente guasto e quindi viene passato al magazzino l'ordine di evadere la spedizione.A questo punto la pratica si blocca.Ho anche inviato un reclamo via email. Samsung si limita a scusarsi per l'accaduto e mi informa che ha sollecitato il centro unico di assistenza a provvedere quanto prima alla risoluzione della pratica. L'ultima telefonata e' stata effettuata il 30.01.2007. La risposta e' che Samsung non ha tale monitor in magazzino e che non ci sono previsioni per la riconsegna.Ad oggi 03.02.2007, dopo un mese di attesa, non ho ancora ricevuto il MIO monitor.A questo punto mi chiedo se è possibile che un'azienda come Samsung non abbia un monitor da sostituire quando i negozi ne sono provvisti abbondantemente.
  • Anonimo scrive:
    Non credo a Philips
    Per me Philips era a conoscenza di problemi di questa gravità su alcuni suoi prodotti e aveva dato mandato agli operatori del servizio telefonico di supporto di ritirare immediatamente il monitor.Capirete che un monitor che produce scariche elettriche è estremamente deleterio per l'immagine della casa produttrice e per le possibili conseguenze legali.Anche io mi sono trovato a contestare, circa 3 anni fa, alla APC di aver acquistato un UPS sul loro shop on-line e poi di aver riscontrato caratteristiche diverse da quanto esposto sul web. E mi hanno subito spedito un UPS di valore e capienza maggiore di quello che avevo acquistato, probabilmente perché hanno riconosciuto che l'errore era grave e non ovlevano che lo pubblicizzassi troppo.In questo caso credo che abbiano ottenuto l'effetto opposto, cioè che il caso sia stato comunque pubblicizzato.Purtroppo questi casi di veloce sostituzione sono estremamente rari. Tutti lo sanno o lo hanno provato sulla propria pelle!
  • Anonimo scrive:
    Compaq e Logitech
    Per un annetto ho avuto un portatile Compaq. Pochi giorni dopo averlo comprato, la batteria muore. Lo porto in un centro assistenza vicino a casa e me lo restituiscono con una batteria nuova in due giorni.Dopo aver rifatto lo scherzo altre due volte mi cambiano la scheda madre, sempre in due giorni. Pochi giorni dopo alcuni tasti non funzionano più (uno sì e uno no), lo riporto e stavolta senza che nemmeno lo chiedessi mi cambiano il anche il display che aveva un pixel difettoso. Insomma, prodotto pietoso, ma sul servizio nulla da dire :)Alla Logitech farsi cambiare un mouse è un po' più macchinoso, ma comunque lo cambiano senza problemi e se il modello è fuori produzione te ne mandano uno nuovo migliore :) Già provato due volte :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Compaq e Logitech
      ciao, potresti descrivere come è avvenuto il cambio del mouse logitech? per capire un pò come funziona la garanzia, grazie mille
  • Anonimo scrive:
    MEDIAWORLD
    Buono il servizio di reso per difetto su un prodotto acquistato via internet.Solo un "intoppo" di comunicazione all' inizio.Una telefonata al numero verde e due mail hanno risolto il problema. ;) Ciao
  • Anonimo scrive:
    IOMEGA Impareggiabile
    Io ho un HD esterno da 250 Gb. Un giorno mi è caduto e ci ho provato: ho chiamato l'assistenza (all'estero ) e ho detto che non funzionava più e non ne conoscevo le cause..mi hanno fatto un sacco di domande e chiesto di fare un po' di prove ma poi mi hanno spedito un HD nuovo di pacca e ho restiutio quello vecchio (spese a loro carico)Ma non finisce qui: ho rotto l'HD altre due volte sempre nello stesso modo (sono un danno lo so) e me lo hanno sempre sostituito (in pratica quando mi hanno dato l'hd nuovo la garanzia è ripartita da quella data!).Non ho parole per ringraziarli, sono grandiosi!
    • Anonimo scrive:
      Re: IOMEGA Impareggiabile
      :( E io non ho parole per commentare quanto disprezzo gente come te: praticamente li hai truffati 3 volte e lo dichiari pure apertamente come se fosse una cosa normale.E' grazie anche a comportamenti come il tuo se l'assitenza costerà sempre di più.E' grazie anche a comportamenti come il tuo se le aziende serie poi hanno più difficoltà di quelle furbe.E' grazie a comportamenti come il tuo se in Italia abbiamo la considerazione che ci meritiamo dagli altri paesi.insomma... GRAZIE!un italiano onesto- Scritto da: Anonimo
      Io ho un HD esterno da 250 Gb. Un giorno mi è
      caduto e ci ho provato: ho chiamato l'assistenza
      (all'estero ) e ho detto che non funzionava più e
      non ne conoscevo le cause..mi hanno fatto un
      sacco di domande e chiesto di fare un po' di
      prove ma poi mi hanno spedito un HD nuovo di
      pacca e ho restiutio quello vecchio (spese a loro
      carico)

      Ma non finisce qui: ho rotto l'HD altre due volte
      sempre nello stesso modo (sono un danno lo so) e
      me lo hanno sempre sostituito (in pratica quando
      mi hanno dato l'hd nuovo la garanzia è ripartita
      da quella data!).

      Non ho parole per ringraziarli, sono grandiosi!
    • Anonimo scrive:
      Re: IOMEGA Impareggiabile
      - Scritto da: Anonimo
      Io ho un HD esterno da 250 Gb. Un giorno mi è
      caduto e ci ho provato: ho chiamato l'assistenza
      (all'estero ) e ho detto che non funzionava più e
      non ne conoscevo le cause..mi hanno fatto un
      sacco di domande e chiesto di fare un po' di
      prove ma poi mi hanno spedito un HD nuovo di
      pacca e ho restiutio quello vecchio (spese a loro
      carico)

      Ma non finisce qui: ho rotto l'HD altre due volte
      sempre nello stesso modo (sono un danno lo so) e
      me lo hanno sempre sostituito (in pratica quando
      mi hanno dato l'hd nuovo la garanzia è ripartita
      da quella data!).

      Non ho parole per ringraziarli, sono grandiosi!
      Gentile Cliente,Sono un dirigente di Iomega, La informo che chiederò il Suo IP alla redazione di Punto Informatico, per poi restituirlo a chi di dovere.Nell'attesa di risentirci presto, Le porgo distinti saluti.A.T.
  • Anonimo scrive:
    bene PHILIPS e BENq, male LG e ASUS
    Per esperienza confermo: Philips ha un'assitenza onsite ottima.Ma ho avuto un'esperienza simile anche con BENq, che addirittura fornisce 3 anni onsite su alcuni prodotti.Mi sono trovato male invece con:* LG. hanno un supportop telefonico buono, ma per un DVD recorder che appena aperto, non partiva e ho dovuto portare IO a riparare, sto tutt'ora aspettando notizie da un mese e mezzo.E malissimo con* Asus per due motherboard e un portatile: c'è un supporto online pessimo, il sito è incompleto e pieno di errori, ad esempio non si trovano i cd con i driver di alcuni PC pre-assemblati (serie PUNDIT) di un annetto fa = Se non ti sei fatto la copia del CD di installazione e vuopi reinstallare il S.o. lascia perdere.L'assistenza è ancora più scadente: vi segnalo ad esempio che la prima motherboard guasta mi tornò "riparata" (non sostituita) dopo oltre due mesi, rimontandola ho scoperto che presentava ancora lo stesso difetto; spedita di nuovo, dopo altri 2 mesi mi hanno inviato un pezzo nuovo in sostituzione: in totale oltre 5 mesi col PC fermo!!!
  • Anonimo scrive:
    DELL funziona
    Mi hanno sempre sostituito tutto a tempo di record: alimentatori, monitor, tastiere, chassis, display, etc, e di pc io ne compro centinaia per la mia azienda.L'assistenza online e' degna di nota ... cosi' come i forum dove c'e' sempre una persona molto preparata e disponile che ti da indicazioni precise e link diretti ai file da scaricare se devi fare aggiornamenti o altro.Per gli oggetti DELL registro una unica nota negativa, i pc preinstallati arrivano con sopra una tonnellata di zavorra di software dimostrativo, o a scadenza dopo 90 giorni: meglio reinstallarli con il disco di recupero DA SUBITO in modo da avere un sistema operativo fresco e pulito e un buon 20% piu' veloce.
    • Anonimo scrive:
      Re: DELL funziona
      - Scritto da: Ilruz
      Mi hanno sempre sostituito tutto a tempo di
      record: alimentatori, monitor, tastiere, chassis,
      display, etc, e di pc io ne compro centinaia per
      la mia azienda.
      Anch'io uso moltissimi Dell. Innanzitutto i notebook hanno una mortalità più alta della media (nessun Latitude "vecchio" della serie 6xx,8xx è stato esente da difetti); li abbiamo dovuti sostituire con i nuovi 505/510 perchè erano sempre rotti (anche dopo solo un anno).Per l'assistenza ti tengono al telefono anche mezz'ora e a volte (se si tratta del "solito" hard disk) non me lo faccio neanche cambiare ... spendo meno a comperarlo al negozio vicino a casa rinunciando alla garanzia (il tempo purtroppo costa ...).Per non parlare dell'ultimo server che si è rotto .... Contratto di 4 (quattro ore per intervento)!!! Ed è vero. Intervengono entro 4 ore ma *dal momento che hanno individuato (telefonicamente) il guasto* ... Supponiamo che un controller o la mainboard o la ram faccia le bizze ... si riesce ad attendere (è capitato nella realtà) anche una settimana prima dell'intervento.Io cambierei fornitore ma l'ufficio acquisti si trova bene ...
  • TADsince1995 scrive:
    La mia esperienza con Leadtek
    Anche io ho avuto un'esperienza quasi del tutto positiva con la garanzia. L'anno scorso decisi di comprare un pc potente. Scegli la scheda video LeadTek Winfast PX6800GT. 400 euro di scheda video.Dopo appena 6 giorni la scheda inizia a prensentare grafica corrotta, sia nel normale utilizzo desktop, sia nei videogiochi, con texture rovinate e poligoni che vanno per i fatti loro fino al totale blocco della macchina.Riesco a spedire la scheda al distributore di Milano. Ho aspettato quasi 1 mese, ma mi è tornata indietro una scheda nuova di zecca e, stavolta, correttamente funzionante.TAD
  • Anonimo scrive:
    PHILIPS, posso confermare
    Anche io ho avuto problemi con un monitor Philips e me l'hanno sostituito in tempi rapidissimi, con la stessa procedura descritta nell'articolo.Oltretutto l'accento francese delle signore che rispondono è molto affascinante! :-)
  • Anonimo scrive:
    messaggio spostato? e' perche'? era IT
    Ho postato un messaggio sulla garanzia, riguardava la philips, riguardava la garanzia ottima che fornisce su alcuni prodotti e riguardava i soliti furbi che ne approfittano. E' stato spostato nel forum delle X rosse. E' chiaro che potete fare quello che volete, nessuno vi obbliga ne a postare cose che ritenete sgradite ne a lasciarle dove uno le ha scritte senza migrarle (censurarle).Pero' siete sicuri che il post fosse cosi' OT? Siete sicuri di essere ben svegli? Moderatore vallo a rileggere e dopo un buon caffe' rimettilo dove stava, cioe' qui. Non c'e nulla che possa giustificare lo spostamento nel forum delle x rosse. NULLA.Grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: messaggio spostato? e' perche'? era

      Non c'e nulla che possa
      giustificare lo spostamento nel forum delle x
      rosse. NULLA.
      GrazieIn effetti...... e' vero.Chissa' xche' lo hanno defenestrato.Cmq eccolo.Questo messaggio è stato spostato dal moderatore perché ritenuto più adatto al presente forum. L'autore l'aveva originariamente postato nel forum: Garanzia sui prodotti IT, a volte funziona. **************************************************************Inutile scrivere parecchie righe, se bazzicate forum e newsgroup e' pieno di gente che chiede come si puo' fare a rompere qualcosa per farsi arrivare il modello nuovo gratis.Non vorrei dire stupidaggini ma mi pare che proprio la philips parecchi anni fa' con i cellulari, in particolare con il vendutissimo modello GENIE facesse la politica della sostituzione in toto con un modello nuovo piuttosto che la riparazione, F1RST CHOICE mi pare si chiamasse.La cosa duro' poco perche' i "furbi" rovinano sempre tutto.Ecco l'esempio di uno di questi idioti:http://groups.google.it/group/it.tlc.cellulari.tim/browse_thread/[...]" Che dire? Siamo italiani e ce lo meritiamo sicuramente quando ci trattano di m.Piccolo esempio che nulla ha a che vedere con la garanzia: Monaco, germania, viaggio di lavoro con altri colleghi. Ottimo albergo, personale molto cortese. Sbadatamente dimentico una bella giacca blu di valentino nell'armadio della stanza. Ho poca roba cosi' pregiata e vorrei tanto che me la rispedissero. Chiamo e mando email e fax, specificando chiaramente che voglio pagare tutte le spese necessarie per rispedire la giacca con un corriere che permetta il tracking e MAI e poi MAI con una spedizione "normale" e non assicurata. Inaspettatamente mi trovo davanti un muro di gomma, dicono che la cercheranno (?) che le persone che hanno fatto servizio al piano non si trovano (?) che appena possono mi fanno sapere. Nessuno si fa mai sentire, neanche per email. Il tutto va avanti per parecchi giorni, alla fine si inventano che l'hanno spedita. Niente corriere, niente tracking, niente richiesta di soldi che ero disposto a pagare. Ovvio che non arriva nulla, chiamo e chiedo di poter vedere la scansione della ricevuta della spedizione, toh guardacaso l'hanno persa. Insomma un comportamento da cialtroni piuttosto che da tedeschi.Dopo circa un mesetto parlando del + e del - uno dei miei colleghi (che era alloggiato proprio nella stanza accanto alla mia) mi fa': sai che a monaco in albergo mi sono dimenticato di rimettere a posto dietro al televisore della stanza i collegamenti della paytv che avevo manomesso per vederla gratis???Ma porc..................
  • Anonimo scrive:
    Stessa cosa con SAMSUNG
    Ho acquistato, 3 mesi fa, una stampante Samsung ed ho riscontrato subito un difetto nella stampa. Con la stessa IDENTICA procedura ho chiamato l'assistenza e anch'io, con pochissimo sforzo, ho ricevuto una stampante nuova. Di sicuro non erano passati 2 anni e 10 mesi dall'acquisto, ma la similitudine della procedura mi fa ben sperare in un cambio di rotta di queste grandi case costruttrici di HW.
    • icecuber scrive:
      Re: Stessa cosa con SAMSUNG
      - Scritto da: Anonimo
      Ho acquistato, 3 mesi fa, una stampante Samsung
      ed ho riscontrato subito un difetto nella stampa.
      Con la stessa IDENTICA procedura ho chiamato
      l'assistenza e anch'io, con pochissimo sforzo,
      ho ricevuto una stampante nuova. Di sicuro non
      erano passati 2 anni e 10 mesi dall'acquisto, ma
      la similitudine della procedura mi fa ben sperare
      in un cambio di rotta di queste grandi case
      costruttrici di HW.La mia esperienza è più simile all'articolo... Monitor Samsung 17'' a pochi mesi dai 2 anni dall'acquisto inizia a risultare sfuocato... dopo mille smanettamenti con le impostazioni.. mi arrendo e chiamo l'assistenza.... c'e' voluta qualche chiamata.. m'e' caduta la linea almeno una volta....alla fine mi è arrivato un monitor nuovo, un modello analogo al precedente però prima hanno preso il vecchio monitor e ci hanno messo un po' prima che arrivasse.... fortuna ho avuto un'altro monitor in prestito senno' rimanevo senza!!!!
  • Anonimo scrive:
    Monitor Samsung 19' lcd
    Salve,anche io ho avuto la stessa esperienza positiva di Dark*Angel con la società Samsung, ho segnalato il problema il pomeriggio di un venerdì e il lunedì successivo il corriere era a casa mia a consegnarmi un monitor nuovo identico al precedente che ha provveduto a ritirare.Saluti alla prossima. Maurizio==================================Modificato dall'autore il 12/04/2006 8.22.59
    • Anonimo scrive:
      Re: Monitor Samsung 19' lcd
      ....da quel che ne so, sono molte le case produttrici che sui monitor danno 3 anni di garanzia......niente di eccezionale (anche se poi le stesse case, ad esempio Acer, su altri prodotti danno solo un anno......)
    • Anonimo scrive:
      Re: Monitor Samsung 19' lcd
      Samsung me ne ha cambiati 3 nel giro di una settimana, 2 dello stesso cliente e avevo quasi 3 anni.Uno aveva una fila di pixel bruciati, un altro la lampada andata e il terzo alimentatore guasto.Stessa cosa per LG.Mi sono trovato male solo con un notebook ACER (2 mesi per cambiare il pannello con 5 pixel bruciati).Ivano
  • Anonimo scrive:
    La garanzia sui monitor Philips è 3 anni
    Come da oggetto 3 anni on site... la diffusione degli 199 per scoraggiare la clientela e ritrovarsi un call center a costo 0 è qualcosa di odiso! Andrebbe vietata per legge!
    • castu scrive:
      Re: La garanzia sui monitor Philips è 3
      a me invece non hanno nemmeno scritto di chiamare un 199.Mi hanno detto che se ritenevo opportuno bastava che mandassi i dati del monitor via e-mail con copia dello scontrino di acquisto e sarebbe passato un corriere a portarmi un monitor rigenerato ritirando il mio rotto.
    • Anonimo scrive:
      Re: La garanzia sui monitor Philips è 3
      - Scritto da: Anonimo
      Come da oggetto 3 anni on site... la diffusione
      degli 199 per scoraggiare la clientela e
      ritrovarsi un call center a costo 0 è qualcosa di
      odiso! Andrebbe vietata per legge!Non esageriamo... un 199 che ti risolve il problema in qualche minuto è meglio di un 187 che ti tiene al telefono per mezz'ora perchè c'è questa o qull'offerta e "tutti gli operatori sono impegnati, abbiamo motivo di ritenere che le risponderà il primo operatore disponbile" (!!!! ma và? !!!!).Se un 199 funziona bene io preferisco che ci sia.E non mi sembra poi così drammatico spendere 3 o 4 euro in un 199 invece di pagare la spedizione (visto che sarebbe a carico dell'acquirente).
  • Anonimo scrive:
    9 --
  • scala40 scrive:
    CI SONO AL MONDO ANCHE DITTE SERIE
    Gent. sign. Angel la ringrazio per aver pubblicato la sua esperienza positiva di cui questo vuol dire far migliorare un azzienda dare i diritti   al'acquirente in caso di difetto di un prodotto venduto difettoso perchè una lamentela di un diritto negato a un cliente può danneggiare un azzienda , perchè   il cliente   che si ritrova tradito lo racconta ad amici e parenti la disavventura   che le è capitata e il cliente sodisfatto vale molto di più di una pubblicità televisiva , vede lei pubblicando la sua esperienza positiva invoglia a comperare un prodotto che dà fiducia in caso di assistenza e questo non è poco vuol dire molto , mi dispiace che io non possa scrivergli la stessa mia esperienza del mio aladino che giace ancora nei magazzini telecom ed era un prodotto ancora in garanzia e posso testimoniarlo dalla ricevuta di pagamento e da quello che mi ha scritto   sul foglio un riparatore di telefonini nominato da telecom , se rivuole aladino lo deve ripagare perchè il difetto del telefonino è dovuto   per colpa di ENEL , lei paghi il telefonino e poi si faccia rimborsare da enel , cosa veramente disgustosa Enel non centra e poi ammesso come dicono loro era giusto darmi il telefonino poi casomai loro dovevano farsi risarcire da chi ritenevano   che fosse responsabile , premetto che se io ero avvocato   a questa ora l'aladino che avevo comperato per i miei figli lo avrei già avuto , oppure pagando un avvocato lo avrei già avuto da un anno , siccome io non ho premura ad avere i miei diritti mi limito a scrivere a tutto il mondo cosa è successo al mio aladino di telecom e siccome i signori responsabili del 187 dove si sono dichiarati direttori e capi responsabili e io da dietro a un telefono non posso accertarmi di questo lo continuo a scrivere fino a quando non mi daranno i diritti dei miei figli perchè aladino io lo avevo comperato per loro e a mè guai a chi osa toccarmi i figli che per ogni madre onesta sono pezze e core , e poi siccome le ingiustizie le combatto da quando avevo 17 anni e ora ne ho 46 non mi spaventa continuare a scrivere verità , prima o poi ci arriveranno come ho già spiegato a telecom che i diritti negati al acquirente non danneggia l'acquirente e basta perchè ha perso i soldi ma danneggia soprattutto all'azzienda poco seria , che incomincino a capire questo i venditori di ogni azzienda e fargli i complimenti all'azzienda che come nel suo caso è rimasto soddisfatto di cui la ringrazio se sarò indecisa su che marca   comperare il prodotto lo farò in base non solo sulle critiche ma anche sui i vantaggi che credo che sia la vera strada da percorrere chi offre garanzie vere e certe .Distinti saluti Angela :-d
    • Anonimo scrive:
      Re: CI SONO AL MONDO ANCHE DITTE SERIE
      Azienda e non Azziendae un po' di punteggiatura... CiaoDiego
    • Ics-pi scrive:
      Re: CI SONO AL MONDO ANCHE DITTE SERIE
      Spero che questo modo di scrivere sia una mera trollata :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: CI SONO AL MONDO ANCHE DITTE SERIE
      bla, bla, blanonbla , bla , blaogni tanto qualche a capo per separare gruppi di periodi
      • Anonimo scrive:
        Re: CI SONO AL MONDO ANCHE DITTE SERIE
        - Scritto da: Anonimo


        bla, bla, bla


        non



        bla , bla , bla

        ogni tanto qualche a capo per separare gruppi di
        periodima una padellata di cazzi vostri no eh?
        • Anonimo scrive:
          Re: CI SONO AL MONDO ANCHE DITTE SERIE
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo





          bla, bla, bla





          non







          bla , bla , bla



          ogni tanto qualche a capo per separare gruppi di

          periodi

          ma una padellata di cazzi vostri no eh?Che ne sai che non accetti la critica sapendo di aver imparato qualcosa di nuovo?Forse nessuno le ha insegnto come si scrive a macchina.
  • Anonimo scrive:
    anche coi SAMSUNG !!
    Io ho un Samsung LCD SyncMaster 191N. Dopo circa un anno e mezzo non si accendeva più. Ho chiamato il numero (GRATUITO) dell'assistenza Samsung e dopo due giorni sono venuti con un monitor imballato e apparentemente nuovo. Dopo un ulteriore anno ho avuto un problema per cui comparivano delle macchiette nere sul monitor. Li ho richiamati e ZAC! nuovo monitor. Potrei andare avanti così per altri 10 anni... :-) e senza spendere nulla ...
  • Anonimo scrive:
    E' ovvio per un monitor
    Non credo ci voglia un genio a capire che i monitor si spaccano molto meno di altri aggeggi informatici, ovviamente non si puo dire lo stesso ad esempio dei portatili dove c'è nè un gran numero venduti a prezzi stracciati, e un gran numero di questi notebook sono difettosi e paralizzano gli antidiluviani centri d'assistenza,se poi aggiungiamo tutti gli utenti che usano un computer per la prima volta e per loro ignoranza non riescono a capire la differenza tra un virus e un portatile difettoso, capiamo anche perchè i tempi di riparazione si allunghino quando salta veramente un componente hardware e quando se ne ha davvero bisogno, detto questonel caso in questione:Philips lavora molto bene con le garanzie il mio stesso lcd19" è philips , acquistato dopo aver visto in tempi non sospetti cambiare un monitor crt di sana pianta dopo che il propietario aveva preso il cavo e lo aveva spelato di proposito per aggiustarlo.Comunque considerate che il monitor in questione emetteva corrente, da noi in italia avrebbero fatto finta di niente, mentre probabilmente in francia al call center sono un poco piu furbi e hanno evitato sul nascere ogni contestazione, sosituendolo con un monitor nuovo
  • Anonimo scrive:
    Lode a Benq
    Mi aggiungo a questa mail per esprimere la mia soddisfazione nei confronti del servizio clienti benqStesse modalità, stessa rapiditàCiaoEdoardo
  • Anonimo scrive:
    Etica
    Dipende molto anche dall'etica di chi vende.Peccato però che sia sconosciuta ai più. :( Però ad esempio nel negozio di computer dove ci serviamo io e i miei amici non si fanno mai problemi per dei pezzi difettosi. Abbiamo riportato varie volte lettori cd,masterizzatori,alimentatori dicendo "Guarda,l'ho preso poco tempo fa e non funziona" (Vero!Niente bugie!)Loro non aprono bocca. Vanno nel magazzino e ti danno un pezzo nuovo.Senza chiederti se era già rotto o lo hai scaraventato tu dal quarto piano...Se proprio devono ti chiedono lo scontrino...Morale della favola: loro si rifanno coi produttori (che su 100 pezzi se ne fregano) e noi felici e contenti facciamo un bel pò di pubblicità al posto e magari anche al marchio.La pubblicità non va sottovalutata, visto anche i fior di quattrini che spendono per il markenting. Un buon passaparola val più di mille banner...J.J.
    • Anonimo scrive:
      Re: Etica
      Guardiamo il rovescio della medaglia però: se non battono ciglio in questo modo forse è perché hanno un numero di resi molto elevato, il che fa dubitare sulla qualità degli articoli che vendono.... Siamo proprio sicuri che sia un buon negozio?
  • Anonimo scrive:
    Maledetti 199
    "mi invitavano a telefonare al loro numero di assistenza per monitor e display, un numero 199 al costo di 25 eurocent al minuto, la cosa mi aveva perplesso alquanto, ma non avendo molte alternative chiamo.L'attesa è durata qualche minuto, ma non credo di aver speso piu di 3-5 euro in totale... alla chiamata risponde una gentilissima signorina .."Peccato che il decreto legislativo sulle garanzie dei beni al consumo 24/2002 si achiaro: La garanzia deve darsi al consumatore senza che questo debba subire oneri di sorta, di spedizione o altro.. numeri a pagamento come il 199 costituiscono dei contributi illeciti a cui viene obbligato il consumatore per poter usufruire dellal garanzia dovuta..Purtroppo sono sempre più ad aver preso questa brutta abitudine..Comunque io ho avuto un problema qualche anno fa per un fax marca Philips ed ho avuto un (dis)servizio di m....
  • Anonimo scrive:
    encomiabile hp
    beh io posseggo un palmare hp preso nuovo d aun rivenditore e-bay, un giorno mi si è presentato un problema sulla memoria interna (difetto che ho scoperto essere comune) in pratica non potevo + scrivere in suddetta memoria...Con il patema d'animo ho chiamato il centro assistenza HP e dopo aver spiegato il problema al tizio il giorno dopo è rivato il corriere hp, s'è preso il palmare e dopo 2 giorni me l'hanno rimandato perfettamente funzionante e tutto a spese loro...sono stato + che contento di come si siano comportati.. la vera cosa che m'ha stupito è che non m'hanno minimamente chiesto uno scontrino o ricevuta del palmare. per quello che ne potevano sapere loro poteva essersi danneggiato durante una collutazione in cui l'avevo rubato :D
    • AhJah scrive:
      Re: encomiabile hp
      - Scritto da: Anonimo
      beh io posseggo un palmare hp preso nuovo d aun
      rivenditore e-bay, un giorno mi si è presentato
      un problema sulla memoria interna (difetto che ho
      scoperto essere comune) in pratica non potevo +
      scrivere in suddetta memoria...
      Con il patema d'animo ho chiamato il centro
      assistenza HP e dopo aver spiegato il problema al
      tizio il giorno dopo è rivato il corriere hp, s'è
      preso il palmare e dopo 2 giorni me l'hanno
      rimandato perfettamente funzionante e tutto a
      spese loro...
      sono stato + che contento di come si siano
      comportati.. la vera cosa che m'ha stupito è che
      non m'hanno minimamente chiesto uno scontrino o
      ricevuta del palmare. per quello che ne potevano
      sapere loro poteva essersi danneggiato durante
      una collutazione in cui l'avevo rubato :DHP è un'azienda seria, anche se ormai sta allineandosi agli standard... :s
    • Anonimo scrive:
      Re: encomiabile hp
      Ti dirò sul mio portatile danno solo un anno di garanzia, a quello di mio fratello gli è saltata la piastra madre dopo 14mesi dall'acquisto e non gliela hanno passata in garanzia, il portatile valeva 1750 euro.Però il mio và molto bene e molto forte
      • Anonimo scrive:
        Re: encomiabile hp
        Chiama qualche associazione consumatori. Per legge DEVONO dare 2 anni di garanzia.. e te lo dice un rivenditore.
    • Anonimo scrive:
      Re: encomiabile hp
      Confermo, anche il mio 1940 aveva un problema con l'audio (diffuso), in pochi giorni ritirato, aggiustato e riconsegnato. Quale palmare credete che mi comprerò dopo questo?...
    • Anonimo scrive:
      Re: encomiabile hp
      Mah... HP non ti regala niente:probabilemente dal numero di serie o dal modello hanno visto che non potevi averlo acquistato da più di 12 mesi.Ti è andata bene: se erano in dubbio sulla data di acquisto eri fregato.
      • Anonimo scrive:
        Re: encomiabile hp
        ho lavorato per HP :- dal numero di serie si vede subito se e' RUBATO.- dal numero di serie si vede la DATA di scadenza garanzia...nulla ci sfugge :)
  • Anonimo scrive:
    2 anni in Europa
    Per i difetti di prodotto la garanzia e' sempre DUE ANNI non fatevi fregare
    • AhJah scrive:
      Re: 2 anni in Europa
      - Scritto da: Anonimo
      Per i difetti di prodotto la garanzia e' sempre
      DUE ANNI non fatevi fregaresolo per i consumatori finali, e spesso su questa particolarità i negozianti ci marciano se chi acquista con fattura non viene considerato come end user anche se è un medico che si compra una stampante.
      • Anonimo scrive:
        Re: 2 anni in Europa
        - Scritto da: AhJah

        - Scritto da: Anonimo

        Per i difetti di prodotto la garanzia e' sempre

        DUE ANNI non fatevi fregare
        solo per i consumatori finali, e spesso su questa
        particolarità i negozianti ci marciano se chi
        acquista con fattura non viene considerato come
        end user anche se è un medico che si compra una
        stampante.La legge prevede, giustamente, che il consumatore finale abbia 2 anni, mentre chi acquista con partita IVA abbia solo un anno di garanzia. I negozianti non c'entrano, applicano solo la legge. In questo caso e' una tutela in piu' per il consumatore finale che si compra una stampante per casa e non puo' scaricare il 19% e magari, invece, il medico compra la stessa stampante, sempre per casa, ma alla fine dell'anno scarica un sacco di cose che non gli servono per lavoro.... Ha un beneficio economico ma non e' considerato conumatore finale... Un po di giustizia...
      • Anonimo scrive:
        Re: 2 anni in Europa
        - Scritto da: AhJah
        solo per i consumatori finali, e spesso su questa
        particolarità i negozianti ci marciano se chi
        acquista con fattura non viene considerato come
        end user anche se è un medico che si compra una
        stampante.Guarda che la cosa è legale e anche giusta: non vedo perchè chi usa uno strumento per lavoro debba venire considerato come un utente normale, dato anche che presumibilmente la ditta che usa lo strumento per lavoro lo usa di più.Inoltre spesso ci si scorda che il più delle volte l'anno aggiuntivo te lo fornisce prorpio il negoziante di tasca sua perchè il produttore dà un anno solo (vedi HP, Epson, Canon, ecc...).
        • Anonimo scrive:
          Re: 2 anni in Europa
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: AhJah


          solo per i consumatori finali, e spesso su
          questa

          particolarità i negozianti ci marciano se chi

          acquista con fattura non viene considerato come

          end user anche se è un medico che si compra una

          stampante.

          Guarda che la cosa è legale e anche giusta: non
          vedo perchè chi usa uno strumento per lavoro
          debba venire considerato come un utente normale,
          dato anche che presumibilmente la ditta che usa
          lo strumento per lavoro lo usa di più.

          Inoltre spesso ci si scorda che il più delle
          volte l'anno aggiuntivo te lo fornisce prorpio il
          negoziante di tasca sua perchè il produttore dà
          un anno solo (vedi HP, Epson, Canon, ecc...).Legale e giusta ? Il fatto che uno usi di più un prodotto non dice nulla. Se il prodotto è nato con un usabilità in numero di ore limitato dovrebbe essere specificato. E comunque la maggioranza dei prodotti ha certificazioni da 10.000 a 40.000MTBF.
  • Anonimo scrive:
    Portatili
    Vi si e' mai rotto un portatile? Che avete fatto? Io l'unica volta che mi e' successo alla fine l'ho ricomprato perche' avrei dovuto spedirlo a Dublino......
    • Anonimo scrive:
      Re: Portatili
      - Scritto da: Anonimo
      Vi si e' mai rotto un portatile? Che avete fatto?
      Io l'unica volta che mi e' successo alla fine
      l'ho ricomprato perche' avrei dovuto spedirlo a
      Dublino......A me è capitato di dover spedire un hd a dublino. Spesa della spedizione poco più di 10 euro. Metti anche che siano 40 euro di spese spedizione, sempre meglio che comprarsi un portatile nuovo, o sbaglio?
      • Anonimo scrive:
        Re: Portatili
        non so che portatile fosse.. una mia amica mandò in a assistenza un acer, anche se la spedizione la pagò lei (in italia) il lavoro lo fecero in qualke giorno e rimandarono il tutto a casa suanota di colore, s'era scordata d'aver lasciato l'alimentatore a casa mia quindi quando rivò il pacco dalla acer pensava che si fossero scordati di rimandarle l'alimentatore, chiamò incazzatissima e le mandarono un altro alimentatore... morale della storia adesso ha un acer con alimentatore di scorta :D:D
    • Solvalou scrive:
      Re: Portatili
      - Scritto da: Anonimo
      Vi si e' mai rotto un portatile? Che avete fatto?
      Io l'unica volta che mi e' successo alla fine
      l'ho ricomprato perche' avrei dovuto spedirlo a
      Dublino......Io in olanda. Scommetto che era la stessa marca pero' :DIl problema e' che avrei dovuto pagare per avere un preventivo. E pure abbastanza rispetto al valore dell'affare, essendo un modello gia' di un anno e passa ("vecchio", sigh)Ho preso il coraggio a due mani e lo ho spedito a una ditta che fa assistenza anche su quei portatili li' e che aveva su usenet luci ed ombre. A me ha fatto un buon servizio, lo sto usando giusto ora e funzia perfettament&)wd=°ç NO CARRIER 8)==================================Modificato dall'autore il 12/04/2006 1.07.44
    • Anonimo scrive:
      Re: Portatili
      dipende..A una mia amica di recente non chiudeva più il lettore dvd- fuori garanzia. Il servizio clienti HP le ha detto che la politica di assisstenza pe ri prodotti fuori garanzia è standard.. si porta in un punto di raccolta autorizzato e la cifra di intervento è fissa, qualunque cosa si tratti.. non importa se è un piedino di una porta parallela rotto o una spia a led briuciata di pochi centesimi, piuttosto che un HD o il monitor da sostituire.. la cifra è fissa di 439 Euro + IVA (!!!!)Praticamente ti conviene comprartelo nuovo...Io invece ho un Progress, fatto a Milano, e per cambiare la mascherina del telaio rotta mi han chiesto 30 euro per il pezzo e 30 di mano d'opera.. e posso anche consegnarlo di persona volendo.. non sono obbligato a prendere un corriere se sono già in zona..Meditate gente, meditate...
    • Anonimo scrive:
      Re: Portatili
      Ciao a tuttiho comperato a novembre un Sony Vaio e ha gia alcuni tasti consumati. Purtroppo non e' causa del continuo usarli, dato che ci sono tasti che vengono usati molto di piu' (per esempio quelli che ho usato delle mezzegiornate intere per giocare a The Need For Speed . Most wanted) che sono perfetti, per non parlare del fatto che sul desktop di casa ho una tastiera da 5 euro della trust da 5 anni che e' ancora perfetta.Mando il portatile in assistenza, dato che ha solo 5 mesi, e dato che se gia ora le lettere sono consunte chissa' fra un anno se avro' ancora i tasti, e dopo 10 gg la sony me lo restituisce con i tasti di prima poiche' per loro "lo stato dei tasti e' dovuto dall'usura".Ripeto che se fosse l'usura alcuni tasti dovrebbero essere praticamente trasparenti, e inoltre sono consumati alcuni tasti che non vengono utilizzati cosi' spesso (es. Ctrl di sinistra).A parte la mega delusione della Sony, x la quale mi aspettavo un prodotto ed un trattamento migliore (visto che si paga qualcosina di piu' rispetto a prodotti di altre marche e visto che se "la tirano" con il loro inutile vaio club) come al solito l'utente deve tacere e sopportare. Evvai!ciaoAlberto (linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: Portatili
        - Scritto da: Anonimo

        Mando il portatile in assistenza, dato che ha
        solo 5 mesi, e dato che se gia ora le lettere
        sono consunte chissa' fra un anno se avro' ancora
        i tasti, e dopo 10 gg la sony me lo restituisce
        con i tasti di prima poiche' per loro "lo stato
        dei tasti e' dovuto dall'usura".

        Ripeto che se fosse l'usura alcuni tasti
        dovrebbero essere praticamente trasparenti, e
        inoltre sono consumati alcuni tasti che non
        vengono utilizzati cosi' spesso (es. Ctrl di
        sinistra).

        Non per fare l'avvocato del diavolo ma spesso i clienti raccontano un mare di cazzate... come si puo' capire che un danno e' fatto da usura o altro? Di certo se i tasti fossero stati già rovinati al momento dell'acquisto, lo avresti sicuramente riportato subito al negozio... perchè aspettare 5 mesi?Non ti conosco ma se fossi un tecnico dubiterei della genuinità del tuo racconto.Senza rancore, offese o intenti trollosi, saluti a tutti
        • Solvalou scrive:
          Re: Portatili

          Senza rancore, offese o intenti trollosi, saluti
          a tutti
          Pero', tasti consumati in 5 mesi io non li ho mai visti. Propenderei per una partita prodotta male.
        • Anonimo scrive:
          Re: Portatili
          Ciao, leggo la tua risposta solo ora.- Scritto da: Anonimo
          Non per fare l'avvocato del diavolo ma spesso i
          clienti raccontano un mare di cazzate... come si
          puo' capire che un danno e' fatto da usura o
          altro? Credo che sia piuttosto semplice. Da un italiano per esempio mi aspetto che siano rovinati per usura i tasti che in italiano sono i piu' usati, ovvero prendo uno studio della percentuale delle lettere piu' usate in italiano e guardo... E' solo una idea.
          Di certo se i tasti fossero stati già rovinati al
          momento dell'acquisto, lo avresti sicuramente
          riportato subito al negozio... perchè aspettare 5
          mesi?Perche' purtroppo me ne sono accorto solo dopo 5 mesi che stavano scolorendo. Il danno non era eccessivo, ma perche' aspettare che raggiungessero livelli assurdi?
          Non ti conosco ma se fossi un tecnico dubiterei
          della genuinità del tuo racconto.Eh meno male che non sei un tecnico x' senno' anche con te avrei dovuto subire. Non e' che mi son caduti solo alcuni tasti, e non e' che su alcuni mi metto a scrivere con una forbice da giardinaggio. E poi potevano controllare se per caso nel processo di stampa delle lettere sui tasti qualcosa non fosse andato storto. Invece secondo me han preferito vedere con che scusa potevano rimandarmelo indietro...
          Senza rancore, offese o intenti trollosi, saluti
          a tuttiMa figurati, siamo qui a dir la propria.Ciao!Alberto (linux)
  • Anonimo scrive:
    Una volta va bene ma quante va male?
    Sono felice che a qualcuno le cose vanno bene ma a me e' capitato. non con philips, di penare tantissimo anche solo per parlare con un umano!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Una volta va bene ma quante va male?
      il piu delle volte invece di dirti la verita' ti trattano come un imbecille e ti fai i giri per niente per la citta' o ti fan tornare mille volte in negozio.bahAlberto (linux)
  • Anonimo scrive:
    Difetti conosciuti
    evidentemente chi ha scritto la lettera dimentica una cosa: esistono una serie di difetti che i produttori conoscono del loro prodotto. difetti anche pericolosi. a questo punto i produttori decidono se valga la pena sostituire tutti i pezzi difettosi... o pagare le eventuali richieste di risarcimento per chi si dovesse sentire danneggiato.la philips conosceva quel problema e ha sostituito il monitor dopo 2 anni e 10 mesi perchè il consumatore poteva benissimo denunciarla perchè un prodotto non rientrava negli standard di sicurezza elettrica...meditate gente meditate
    • HotEngine scrive:
      Re: Difetti conosciuti
      - Scritto da: Lord Casco
      la philips conosceva quel problema e ha
      sostituito il monitor dopo 2 anni e 10 mesi
      perchè il consumatore poteva benissimo
      denunciarla perchè un prodotto non rientrava
      negli standard di sicurezza elettrica...Quoto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Difetti conosciuti
      Philips si è sempre comportata in questo modo, anche con i telefoni cellulari. In questi ultimi anni ha soppresso molte delle attività in Italia e io che acquisto i loro prodotti da sempre non rimpiango certo l'inesistente professionalità degli operatori italiani.Ho avuto un monitor Sony, pagato 1.150.000 Lire con lo stesso difetto e tre anni di garanzia; è ancora nella mia cantina. Il difetto con scariche di EAT è uno di quelli che si aggrava giorno dopo giorno, rendendo difatto il prodotto inutilizzabile prima ancora che insicuro.Purtroppo dalle nostre parti esistono dei poveracci incapaci di comprendere come assieme ad un bene si acquistino anche i servizi collegati, servizi che al momento dell'acquisto vengono in genere sottovalutati.La mia esperienza personale è che il risparmio a volte non premia, anzi anticipa il momento del secondo acquisto; in questi ho provato a risparmiare su alcune periferiche o prodotti di consumo e bene o male me ne sono sempre pentito.Non voglio con questo osannare Philips, che certo è una società che ha meritato fino ad oggi la mia fiducia, ma che ha anche attraversato periodi bui, ma molti i molti marchi improvvisati mi hanno sempre deluso, le cose belle, anche se prodotto da terzi altrettanto seri, non ancora.
Chiudi i commenti