Netscape 8.1, lo scaccia-spyware

La nuova versione del celebre browser lima le funzionalità e l'interfaccia della precedente release e include una nuova protezione contro i programmi spioni


Mountain View (USA) – Sono trascorsi quasi otto mesi dal debutto di quella versione di Netscape, la 8.0 , che ha rivoluzionato l’interfaccia grafica e le funzionalità dello storico browser. Ora la sua matrigna, America Online , ha rilasciato il primo aggiornamento a Netscape 8 che, oltre ai bug fix, contiene alcune importanti novità.

La prima novità di Netscape 8.1 è costituita dalla protezione contro spyware e adware , che verifica automaticamente tutti i file scaricati dall’utente e blocca quelli riconosciuti come malware. Sebbene sia integrato nel browser, il componente anti-spyware può essere utilizzato anche per controllare l’intero hard disk e la memoria di sistema.

Sempre sul fronte della sicurezza, Netscape 8.1 introduce un centro di controllo chiamato Dynamic Security Center : da qui è possibile accedere a tutte le funzionalità di protezione del browser e verificare lo stato di aggiornamento dei vari componenti di sicurezza.

La nuova minor release del browser californiano migliora anche il supporto ai feed RSS , che ora possono essere letti direttamente all’interno del browser.

Il nuovo Profile Manager consente invece a più utenti di condividere lo stesso browser mantenendo però separati preferiti, dati di accesso e altre personalizzazioni. In precedenza era possibile creare profili multipli solo in modo manuale.

Gli sviluppatori affermano poi di aver migliorato il pannello delle opzioni (ora più intuitivo e razionale), il sistema di navigazione a schede (che ora permette di ripristinare le tab chiuse per errore), l’interfaccia grafica e le performance del browser.

Netscape 8.1, disponibile solo in lingua inglese, può essere scaricato da qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • pippo75 scrive:
    Re: un momento di riflessione

    Appunto, me lo chiedo anch'io a che serve un
    quad-core se prima non ottimizzi i consumi del pc
    ?a cosa serve?a vendere, poi fanne quello che ne vuoi, ognuno poi può portare la sua motivazione preferita.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma a voi sono stabili?
    Io ho risolto il blocco del notebook dandogli ogni tanto un colpo di aria compressa nelle parti aperte utili x il raffreddamento, per via della polvere che entra spesso si bloccavano (ASUS e COMPAQ) . Non aprirli, soffia dentro aria con la pistola e vedrai che vanno alla grande, senza CPU ....Cool o altroasterix
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma a voi sono stabili?
    dove lavoro come server c'è un p4 3000 con windows server 2003 ed è in up da + di 5 mesi senza un problema
  • Anonimo scrive:
    Re: Turion su desktop
    - Scritto da: Anonimo
    ...

    Se l'esperienza dovesse funzionare voglio
    proprio

    pubblicarla su Internet.


    certo che ne hai di tempo e soldi per giocare...Ma nooo.La piastra madre MSI K8MM-V costa appena 55 euro.E il Turion ML28 a 1600Mhz l'ho preso su eBay a 80 euro. Sono prezzi contenuti.Poi sto selezionando qualche ventola silenziosa.Niente di stratosferico.
  • Anonimo scrive:
    Re: Turion su desktop
    ...
    Se l'esperienza dovesse funzionare voglio proprio
    pubblicarla su Internet.certo che ne hai di tempo e soldi per giocare...
  • Anonimo scrive:
    Turion su desktop
    Sono lo sfigato a cui alcuni PC non erano stabili.Spero di aver trovato, ho preso un alimentatore di qualità stabilizzato e con potenze adeguate e ho messo un piccolo UPS anch'esso di qualità. Finora nessun problema, ma è presto per dirlo...Ho trovato un Turion 64 per pochi euro, ed ho comprato una Motherboard MSI VIA K8M800 che supporta questa CPU con un upgrade del BIOS.Voglio fare un server silenzioso e a basso assorbimento con il Turion su una motherboard desktop.Ora devo procurarmi un dissipatore che possa andare perché il Turion è più basso, ha il die nel rettangolino metallico piccolo e basso e i dissipatori normali per 754 non ci vanno, bisogna procurarsene qualcuno più piccolo di quelli universali.Ho visto che lo Zalman 7000 ha questa possibilità.Se l'esperienza dovesse funzionare voglio proprio pubblicarla su Internet.
  • Anonimo scrive:
    Re: un momento di riflessione
    - Scritto da: Anonimo
    Io piuttosto mi chiederei che accidenti dovrebbe
    mai farci il 95% degli utenti mondiali con una
    simile capacità di calcolo (riferendomi agli
    AMD64 X4)...Qualunque ufficio che usi un CAD 3D ne avrà bisogno. Geometri, meccanici, urbanisti, architetti...
  • Anonimo scrive:
    Re: mi domando ma la versione
    - Scritto da: Anonimo
    mi domando ma la versione desktop di windows,
    supporta + di 2 processori?Tecnicamente il kernel di windows (qualunque versione dopo NT) supporta fino a 32 processori in SMP (logici, quindi ogni core hyperthreading conta come 2).Ciò è dovuto alla maschera di bit interna usata nel kernel che occupa una word (32 bit).Poi se le varie versione vanno con meno è solo una limitazione imposta nella fase di boot da una variabile di registro protetta in scrittura.Fonte: Tanenbaum
  • Madder scrive:
    Re: Ma a voi sono stabili?
    Ogni tanto, una passata di aspirapolvere facendo molta attenzione :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma a voi sono stabili?

    più che al calore della CPU darei un'occhiata
    alla RAM e/o a enormi quantitativi di polvere
    depositati un po' ovunque.

    madderGià, anch'io con un A64 3500 Venice, a frequenze di default, uptime... non me lo ricordo più :$ !!Con il dissi della zalman il 7700 a 800g/min. bisogna avvicinare l'orecchio al case per capire se è acceso!In effetti il problema della polvere all'interno c'è, voi come lo risolvete?
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma a voi sono stabili?
    loro .... windows acceso per quasi un anno e poi ci fu il patatrac del famoso cavo in svizzera
  • Anonimo scrive:
    Re: un momento di riflessione
    - Scritto da: avvelenato[CUT]
    sono arrivato al punto di dover ammettere che per
    il consumer una cpu, attualmente, non è così
    utile, visto che per lo più la mole
    computazionale è composta da flussi di dati
    vettoriali, e che una gpu hi-end ha dalle 4 alle
    8 volte circa la potenza di calcolo di una cpu
    hi-end (24/48 gflops contro 6).
    Sicuramente la cpu performante andrà molto bene
    in alcuni compiti specifici la cui potenza cruda
    della gpu non sarà sufficiente ma saranno
    necessarie quelle doti che rendono la cpu un
    processore general purpouse, ma per adesso non
    riesco a immaginare programmi di questo tipo in
    ambito consumer.Direi invece che una cpu potente non è fondamentale per i "videogiocatori consumer" .Un "general purpose" invece può andare bene anche con una scheda grafica tipo una radeon 9000 ed una cpu potente con almeno 1 GiB di RAM ed hard disk SATA in RAID 0 (attualmente molto economici)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma a voi sono stabili?
    Sti pori winari c'hanno l'uptime di qualche ora... poracci...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma a voi sono stabili?

    Le ram le ho testate a fondo, i timing ho provato
    a settare nei BIOS i cosiddetti settaggi per la
    stabilità invece che quelli per le performance ma
    nulla.Provato a cambiare alimentatore ? La colpa e' sua piu' spesso di quanto si possa immaginare...
  • Anonimo scrive:
    Re: un momento di riflessione
    - Scritto da: Anonimo
    Che ne so. Ma che ci frega ?
    Finalmente un'opinione in cui mi specchio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma a voi sono stabili?
    Sinceramente sembrano anche a me molto strani come problemi... mi verrebbe da dire che hai una grande sfiga e basta!Il mio Athlon64 non ha alcun problema di stabilità, con mobo scarsa e dissipatore e alimantatore standard non mi ha mai dato problemi di questo tipo...Su windows tengo acceso tranquillamente più di una settimana senza problemi (e nel frattempo gioco, scarico, ascolto musica e ci lavoro).E neanche su linux nelle sessioni di 3-4 giorni per ricompilare tutto non mi ha mai dato problemi...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma a voi sono stabili?
    - Scritto da: Anonimo
    Controlla e stressa le memorie e i relativi
    timing! Spesso sono loro che nascondono difetti
    di funzionamento e te ne rendi conto solo dopo
    mlt tempo!Le ram le ho testate a fondo, i timing ho provato a settare nei BIOS i cosiddetti settaggi per la stabilità invece che quelli per le performance ma nulla.Stranamente mi vanno benone P4 a 2,40 con una vecchia AsRock SiS 652, e molto instabili AsRock ed MSI con SiS740 o VIA K8M800.Il portatile è stabile anche lui, un centrino i915GM con Pentium M 715 a 1,5Ghz.Non so più che pesci pigliare. Sto guardando il sito MSI che ha un bel blade 1U con i915GM per Pentium M per fare un server a basso assorbimento. M'ingriffa na cifra ma non so quanto costa e dove trovarlo.
  • Anonimo scrive:
    Re: un momento di riflessione
    - Scritto da: Anonimo
    E' ovvio, non per chi ha scritto il messaggio al
    quale rispondi, ma non tutti sono cosi'.Il fatto che le schede grafiche siano sempre più importanti non esclude che le prossime generazioni di processori verranno sfruttate nei videogiochi.
  • Anonimo scrive:
    Re: un momento di riflessione
    - Scritto da: avvelenato
    sì, la domanda sarebbe "cosa"?boh, ma il non saperlo non vuol dire che non ci sarà.
  • Anonimo scrive:
    Re: mi domando ma la versione
    e di Vista si sa niente di cosa supportera'? spero i quadcore... nella home... ma dubito. Sicuramente i dualcore. Conferme?
  • Anonimo scrive:
    Re: un momento di riflessione
    - Scritto da: avvelenato

    - Scritto da: Anonimo

    Videogiochi

    è molto più importante una buona scheda graficaE' ovvio, non per chi ha scritto il messaggio al quale rispondi, ma non tutti sono cosi'.

    e compressione film.

    diventerà molto più importante una scheda
    grafica, appena verranno diffusi drivers in grado
    di sfruttarla anche per questa funzione.Diventera', forse, chi lo sa, magari, mi sembra, ho letto, si dice, stanno facendo...Oggi conta la cpu.Tra un secolo non lo so, vedremo, ok ?
    sono arrivato al punto di dover ammettere che per
    il consumer una cpu, attualmente, non è così
    utile, visto che per lo più la mole
    computazionale è composta da flussi di dati
    vettoriali, e che una gpu hi-end ha dalle 4 alle
    8 volte circa la potenza di calcolo di una cpu
    hi-end (24/48 gflops contro 6).Stai parlando di solo certo sw in un ambito preciso.La cpu piu' potente e' meglio e' sempre.In alcuni casi e' meno importante di una gpu potente.Basta.
  • Anonimo scrive:
    Re: un momento di riflessione
    - Scritto da: Anonimo
    Io piuttosto mi chiederei che accidenti dovrebbe
    mai farci il 95% degli utenti mondiali con una
    simile capacità di calcolo (riferendomi agli
    AMD64 X4)...Intanto gia' con un dual core finalmente ti sembra ti stare usando un sistema operativo multitask per la prima volta.Con piu' core, chi usa applicazioni di nicchia in multithreading coi controcazzi sara' contento, gli altri possono usare le single core se vogliono risparmiare e le dual core se vogliono essere contenti quando usano il loro pc.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma a voi sono stabili?
    - Scritto da: Anonimo


    Appena metto CPU P4 da 3Ghz in su e

    multithreading con kernel SMP si blocca
    X-Window.

    Il chipset VIA P8M800 o K8M800 mi va una cagata

    con blocchi da paura.


    MI devi spiegare come fai funzionare un P4 con i
    chipset in questione...
    Sai com'è, sono fatti per i soli processori AMD,
    e mi risulta assai diffice che riconoscano un P4
    , visto che necessita di soli chip intel per
    funzionare!

    Vai a trollare da qualche altra parte :DMa sei stupido forse?Il P8M800 è per Pentium4, il K8M800 è per Athlon. Sono entrambi chipset VIA.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma a voi sono stabili?
    Stesso processore con Gentoo compilato per 64bit: uptime 7 mesi, riavviato per aggiunta hard-disk.Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Re: mi domando ma la versione
    infatti nel post chiedevano della "versione desktop", non della server enterprise....poi la desktop magari va anche con 16 processori ma tanto non scala...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma a voi sono stabili?
    stesso processore (3000+ 64bit), lieve overclock, uptime di 7 gg (per spolverare... :$ )...ma davvero gli intel danno quei problemi o è sfortunatissimo l'amico del post??
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma a voi sono stabili?
    - Scritto da: Anonimo
    Mi pare strano...
    Io ho un 64 3000+, accesso 24/24 da oltre 1 anno,
    lo riavvio solo quando è strettamente necessario
    e spesso l'uptime supera i 20 giorni senza una
    piega.Uptime di 20 giorni ??? Wow, direi che per windows e' tanto :D
    Tutto questo con Windows e un po' di overclock
    (250Mhz) e non uso nessun accorgimento
    particolare, figurati che il dissipatore è quello
    standard!
    Ho degli amici con dei pc molto simili al mio e
    anche per loro tutto OK.
    Non ti so dire nulla sugli intel, è da 1998 che
    non ne monto uno.
  • Anonimo scrive:
    Ma a voi sono stabili?
    Io non ritengo di comprare merda. Certamente non prendo server specifici se voglio farmi un serverino casalingo per qualche compito di storage e utilità.Ma anche con una buona motherboard e una buona dissipazione del calore, a voi sono stabili queste nuove CPU e piattaforme?Io con Linux l'unico uptime decente ce l'ho solo con P4 fino a 2,6Ghz senza HyperThreading.I Sempron mi falliscono miseramente con errori stranissimi dopo qualche giorno di utilizzo. Gli Athlon solo se li raffreddo a 4-5000rpm con un sibilo da turbina a gas.Appena metto CPU P4 da 3Ghz in su e multithreading con kernel SMP si blocca X-Window. Il chipset VIA P8M800 o K8M800 mi va una cagata con blocchi da paura.E questo mi succede anche con Winzozz mica solo con Linux.Ci puoi solo navigare, usare qualche software così per qualche ora. Se lo lasci un giorno li dormiente a riposo l'indomani te lo ritrovi con trace error della CPU e mezzo bloccato, ti tocca spegnere e riavviare. Senbra quasi che queste CPU siano talmente veloci che se non le fai correre s'ingolfano peggio dei motori delle Alfa Romeo di qualche decennio fa...Ma che sta succedendo? Si riesce ad avere hardware stabile e non buggato senza dover spendere soldoni per hardware dedicato (e quindi costoso) a far da server?Senza tenere conto che i server puri sono rumorosi, se li vuoi tenere a casa ti devi studiare a lungo il tipo di hardware da comprare, come ottimizzarne il raffreddamento e dove metterlo per non farti interrompere il sonno la notte, ma soprattutto non fare gonfiare troppo la bolletta della luce.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma a voi sono stabili?
      Mi pare strano...Io ho un 64 3000+, accesso 24/24 da oltre 1 anno, lo riavvio solo quando è strettamente necessario e spesso l'uptime supera i 20 giorni senza una piega.Tutto questo con Windows e un po' di overclock (250Mhz) e non uso nessun accorgimento particolare, figurati che il dissipatore è quello standard!Ho degli amici con dei pc molto simili al mio e anche per loro tutto OK.Non ti so dire nulla sugli intel, è da 1998 che non ne monto uno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma a voi sono stabili?

      Appena metto CPU P4 da 3Ghz in su e
      multithreading con kernel SMP si blocca X-Window.
      Il chipset VIA P8M800 o K8M800 mi va una cagata
      con blocchi da paura.MI devi spiegare come fai funzionare un P4 con i chipset in questione... Sai com'è, sono fatti per i soli processori AMD, e mi risulta assai diffice che riconoscano un P4 , visto che necessita di soli chip intel per funzionare! Vai a trollare da qualche altra parte :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma a voi sono stabili?
      mmm sempron 3000+ tempi di uptime interrotti dai soli aggiornamenti di windows.... dissipatore originale, case silverston per htpc con una ventola da 90 e 2 da 60...niente di stratosferico...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma a voi sono stabili?
      Io ho posseduto per diversi mesi un P4 Prescott 3,2 GHz ... un disastro. Ora - dopo tre guasti della scheda madre - uso felicemente un Athlon 64 3200+ Venice, che se ne sta fresco fresco, consuma poco. Avrò visto due schermate blu in sei mesi !Ciao,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma a voi sono stabili?
      - Scritto da: Anonimo
      Ma anche con una buona motherboard e una buona
      dissipazione del calore, a voi sono stabili
      queste nuove CPU e piattaforme?Certo.
      I Sempron mi falliscono miseramente con errori
      stranissimi dopo qualche giorno di utilizzo. Gli
      Athlon solo se li raffreddo a 4-5000rpm con un
      sibilo da turbina a gas.Non ho mai usato sempron, ma qualsiasi altro amd dai templi dello slot A si.Ma nessun problema.E ormai da qualche anno, scaldano molto meno delle loro controparti Intel, e con vantaggi prestazionali.
      Appena metto CPU P4 da 3Ghz in su e
      multithreading con kernel SMP si blocca X-Window.
      Il chipset VIA P8M800 o K8M800 mi va una cagata
      con blocchi da paura.Io non ho mai usato chipset via, se puo' c'entrare, non ne sono entusiasta.
    • Madder scrive:
      Re: Ma a voi sono stabili?
      io ho un sempron 2400+ su una scheda madre MSI... è già stato acceso con SuSE 9.3 per oltre 10 giorni, senza il minimo problema. stessa cosa con un P4 da 3 ghz della medion con Win XP. Dissipatori originale. più che al calore della CPU darei un'occhiata alla RAM e/o a enormi quantitativi di polvere depositati un po' ovunque. madder
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma a voi sono stabili?
      Controlla e stressa le memorie e i relativi timing! Spesso sono loro che nascondono difetti di funzionamento e te ne rendi conto solo dopo mlt tempo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma a voi sono stabili?
      Io ho centinaia di macchine con P4 a 3 e passa Ghz, e diverse decine di AMD dual core, tutte IBM, che stanno su mesi e mesi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma a voi sono stabili?
      - Scritto da: Anonimo
      Io con Linux l'unico uptime decente ce l'ho solo
      con P4 fino a 2,6Ghz senza HyperThreading.

      I Sempron mi falliscono miseramente con errori
      stranissimi dopo qualche giorno di utilizzo. Gli
      Athlon solo se li raffreddo a 4-5000rpm con un
      sibilo da turbina a gas.

      Appena metto CPU P4 da 3Ghz in su e
      multithreading con kernel SMP si blocca X-Window.
      Il chipset VIA P8M800 o K8M800 mi va una cagata
      con blocchi da paura.Se hardware e software sono a posto, la differenzatra uptime corti ed uptime lunghissimi sta tutta indue cose:1) ALIMENTATORE2) GRUPPO DI CONTINUITAL'alimentatore deve essere sovradimensionatoSUI SINGOLI CARICHI (5V 12V ecc.)quindi invece di guardare a quanti watt buttafuori complessivamente meglio guardarese eroga sufficiente potenza su 5V, 12V ecc.(e' inutile aver epotenza in eccesso sui 12V se poi a conti fatti su 5V ce la fa appena o viceversa).Un gruppo di continuita (UPS) ti salva invece daitransienti perche se e' fatto bene ti fornisce unaschermatura in piu da quel che ti puo arrivaredalla rete elettrica e riduce i problemi da sbalzie/o da impulsi sulle linee di terra e simili.Spesso un sacco di rogne che capitano ai PCsono causati proprio dalla rete elettrica(roba che si accende o si spegne sparando stecche potenti sulla linea o anche l'enel stessa che commuta il carico sulla linea e si ha la sfiga di essere su un tratto problematico della linea).E' tutta roba che non si vede in modo chiaro comeun interruzione di corrente, ma che una voltache si mette in linea il gruppo di continuitadiventa evidente (perche i gruppi di continuita"scattano" ogni volta che c'e' qualcosa distrano sulla linea).Ovviamente anche nel caso del gruppo di continuitabisogna fare attenzione ai watt "veri"(watt RMS o almeno V*I*cos(60) ) quellidi solito scritti in piccolo, non ai "watt informatici" (quelle cifre scritte a caXXo nella sigla dell'UPS) o ai watt picco-picco (V*I usando i valori di picco in alternata) che di solito vengono scritti a carattericubitali sulla confezione.Infine ci sarebbe da fare attenzione se l'UPSe' "sempre online" oppure "line interactive"(eroga potenza solo se vede la potenza di linea calare)per quelli "line interactive" e' meglio avereun alimentatore ben sovradimensionatoin modo da gestire meglio la transizioneda linea ad UPS.
  • Anonimo scrive:
    Re: mi domando ma la versione
    Ma che stai addiiii .....XP Professiona 2 Core o Dual processor MAX+2 Hiper ThreadXP Home 1 Core + HT(anche se si può fare un hack semplice facendogli usare il kernel MPIo lo faccio girare su un Pentium D e non c're' differernza rispetto al professional)Windows 2003 server standard edition 4 processorio due dualcoreWindows 2003 server enterprise edition 8 processorio 4 dualcore(non mi ricordo se ancora bisogna pagare per cpu aggiuntive)
  • Anonimo scrive:
    Re: mi domando ma la versione
    Supporta 2 processori fisici, se hanno 10 core non importa. basta che non ci siano più di 2 socket nel pc e funziona senza problemi. (oltre la licenza non permette di usarne)
  • Anonimo scrive:
    Re: un momento di riflessione
    - Scritto da: avvelenato

    Videogiochi

    è molto più importante una buona scheda graficaIl fatto che sia più importante ADESSO non esclude il fatto che non faranno in modo che entro qualche anno sia assolutamente necessario avere un processore tipo quello dell'articolo. I programmatori di videogiochi sfruttano sempre al massimo l'hardware disponibile sul mercato.

    e compressione film.

    diventerà molto più importante una scheda
    grafica, appena verranno diffusi drivers in grado
    di sfruttarla anche per questa funzione.Poi diffonderanno dei programmi per sfruttare il processore dell'articolo e ti servirà pure quello.
  • Anonimo scrive:
    Re: un momento di riflessione
    Con le schede video sempre piu' potenti serivono processori piu' potenti, il collo di bottiglia delle cpu attuali e' gia' "buono", figuriamoci tra poco con le nuove DX10.Ben vengano ti quad-core. A meta' 2007 ci faro' un pensierino...
  • Anonimo scrive:
    Re: un momento di riflessione
    - Scritto da: Anonimo
    Io piuttosto mi chiederei che accidenti dovrebbe
    mai farci il 95% degli utenti mondiali con una
    simile capacità di calcolo (riferendomi agli
    AMD64 X4)...Toh, la stessa domanda che mi fece un mio amico quando dissi che volevo lasciare il mio 8088 per un 386.
  • Anonimo scrive:
    Re: un momento di riflessione
    - Scritto da: Anonimo
    Si vede che è da tanto che non compilate
    OpenOffice :-)Beh, anche ricompilare KDE su Gentoo......non è uno scherzo!
  • Anonimo scrive:
    mi domando ma la versione
    mi domando ma la versione desktop di windows, supporta + di 2 processori?
  • Anonimo scrive:
    Re: un momento di riflessione
    Oramai siamo entrati nell'era dei multicore. I software, arriveranno.
  • avvelenato scrive:
    Re: un momento di riflessione
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Io piuttosto mi chiederei che accidenti dovrebbe

    mai farci il 95% degli utenti mondiali con una

    simile capacità di calcolo (riferendomi agli

    AMD64 X4)...

    Videogiochi è molto più importante una buona scheda grafica
    e compressione film.diventerà molto più importante una scheda grafica, appena verranno diffusi drivers in grado di sfruttarla anche per questa funzione.sono arrivato al punto di dover ammettere che per il consumer una cpu, attualmente, non è così utile, visto che per lo più la mole computazionale è composta da flussi di dati vettoriali, e che una gpu hi-end ha dalle 4 alle 8 volte circa la potenza di calcolo di una cpu hi-end (24/48 gflops contro 6).Sicuramente la cpu performante andrà molto bene in alcuni compiti specifici la cui potenza cruda della gpu non sarà sufficiente ma saranno necessarie quelle doti che rendono la cpu un processore general purpouse, ma per adesso non riesco a immaginare programmi di questo tipo in ambito consumer.
  • Anonimo scrive:
    Re: un momento di riflessione
    - Scritto da: Anonimo
    Io piuttosto mi chiederei che accidenti dovrebbe
    mai farci il 95% degli utenti mondiali con una
    simile capacità di calcolo (riferendomi agli
    AMD64 X4)...credo che la stessa domanda potesse porsela un possessore di un pentium 100mhz sentendo parlare di 1Ghz... eppure abbiam visto tutti dove siamo arrivatila potenza non sarà mai troppa perchè vi saranno applicativi sempre più esosi ad usarla- Scritto da: Anonimo
    Si vede che è da tanto che non compilate
    OpenOffice :-)hehehe da questo punto di vista è verissimo ^^ io farei di tutto per mettere le mani su un quad core per il mio server gentooma è solo un caso, alla maggior parte degli utenti finchè non verranno ripenati gli applicativi in ottica di più core sarà poco utile...
  • Anonimo scrive:
    Re: un momento di riflessione
    Si vede che è da tanto che non compilate OpenOffice :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: un momento di riflessione
    - Scritto da: Anonimo
    Io piuttosto mi chiederei che accidenti dovrebbe
    mai farci il 95% degli utenti mondiali con una
    simile capacità di calcolo (riferendomi agli
    AMD64 X4)...Videogiochi e compressione film.
  • Anonimo scrive:
    Re: un momento di riflessione
    - Scritto da: Anonimo
    con una configurazione del tipo: una/due cpu
    quadcore + un bel quad-sli, che razza di
    almentatore servirà mai per far funzionare una
    bestia di questo tipo?Appunto, me lo chiedo anch'io a che serve un quad-core se prima non ottimizzi i consumi del pc ?
    • Anonimo scrive:
      Re: un momento di riflessione
      - Scritto da: Anonimo
      Appunto, me lo chiedo anch'io a che serve un
      quad-core se prima non ottimizzi i consumi del pc
      ?Appunto che ? Quel che dici non c'entra nulla col messaggio al quale rispondi. Rileggere prego.Relativamante a quel che dici: che cavolo dici ?Le cpu amd duel core consumano quanto o meno di quelle single core.
  • Anonimo scrive:
    un momento di riflessione
    con una configurazione del tipo: una/due cpu quadcore + un bel quad-sli, che razza di almentatore servirà mai per far funzionare una bestia di questo tipo?
    • Anonimo scrive:
      Re: un momento di riflessione
      Io piuttosto mi chiederei che accidenti dovrebbe mai farci il 95% degli utenti mondiali con una simile capacità di calcolo (riferendomi agli AMD64 X4)...
    • Anonimo scrive:
      Re: un momento di riflessione
      - Scritto da: Anonimo
      con una configurazione del tipo: una/due cpu
      quadcore + un bel quad-sli, che razza di
      almentatore servirà mai per far funzionare una
      bestia di questo tipo?Che ne so. Ma che ci frega ?
Chiudi i commenti