Netstrike colpisce siti istituzionali

Irraggiungibili


Roma – Il netstrike cominciato ieri sta proseguendo. Mentre scriviamo alcuni siti istituzionali risultano irraggiungibili.

In particolare non è più agevole aprire le pagine di siti come Governo.it , Camera.it o Senato.it .

Come si ricorderà, il netstrike è rivendicato da un gruppo di utenti che intende così protestare contro la Legge Urbani.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Roberto scrive:
    rispondo a" ditemi perchè la è peccato"
    Capire perchè la XXXXXgrafia è peccado è molto difficile per i giovani, anzi, per i giovani è molto difficile comprendere il significato stesso della parola peccato.Quello che si capisce, quando si è giovani, è che i peccatori non fanno parte della schiera dei "buoni e dei bravi"; ma questo ha tutta laria di essere un vantaggio perchè ci si guadagnerebbe in termini di libertà di pensiero. Aiuta a non sentirsi pecore nel gregge.Veniamo alla XXXXXgrafia.Provate a passare una vita intera cibandovi di immagini XXXXXgrafiche; provate a passare una vita intera adeguandovi a quei modelli di vita, praticandoli assiduamente.Poi, giunti alla soglia della vecchiaia (perchè ci arriviamo tutti), guardatevi allo specchio e provate a vedere se riuscite ancora a reggere la vostra immagine. Vecchi, viziosi e ancora, caparbiamente incapaci di dire basta. La vita sta tutta dietro di voi e non si torna in dietro.Questo è precisamente il senso del peccato, ma chi ha interessi (economici o e ideologici) a che pecchiate non ve lo dirà mai.Non ci credete? Pensate che sia una bufala, pensate che sia un ricatto vigliacco questo?Da amico, vi auguro, di cuore, di non dover vivere questa esperienza.Un cattolico bigotto.
  • Whishper scrive:
    Re: D'accordo, mica tanto però...
    - Scritto da: Anonimo

    Nella Bibbia è scritto che Adamo ed
    Eva furono puniti per aver disubidito a Dio.
    Ma se non avevano ancora mangiato il frutto
    della conoscenza del bene e del male come
    facevano a sapere che disubidire era male?
    Allora furono puniti per una colpa che non
    avevano? E col battesimo noi dobbiamo lavare
    questa colpa che abbiamo ereditato da chi
    non l'aveva? Ma è giusto che le colpe
    dei padri ricadano sui figli? Insomma se uno
    fa una rapina in banca suo nipote va in
    galera? Sono tormentato da dubbi atroci...
    :)
    Allora, la situazione è questa: Dio aveva fatto l'uomo come creatura diversa dagli animali: l'aveva fatta intelligente. Pertanto IMPOSSIBILE che l'uomo non avesse l'idea del bene e del male. Cosè la conoscenza del bene e del male? Non è l'onniscenza: infatti l'uomo oggi ha mangiato del frutto ma non è onniscenteIl frutto rappresenta la possibilità di decidere per se cosa è il bene e cosa è il male: è questo il peccato, quello di infischiarsene di che cosa DIO ha detto che è bene e male e di farsi ciascuno le proprie regole di vita. Di fatto si tratta di una ribellione. Siamo condannati da questo? No, Dio ci ama e ci ha liberati da questo: se si segue Cristo si ha la vita. Se non si segue, allora hai tradito di nuovo DIO e allora sei condannato per il fatto di aver ri-fatto lo stesso errore di Adamo (ovvero ti sei infischiato bellamente di ciò che ti dice Dio)Se sei curioso ed una Bibbia di edizione "Bibbia di Gerusalemme" è spiegato bene a pag. 38, nella nota 2,17spero di aver risolto alcuni dei tuoi dubbi...
  • Anonimo scrive:
    Re: Quello che mi dà fastidio
    mah ..
  • markoer scrive:
    Re: Una buona ragione...
    - Scritto da: Anonimo
    Lo dirà qualche prete,No, guarda, lo dicono quasi tutti.
    però
    come linea generale la CEI non si schiera
    certo contro le multinazionali con tutti i
    finanziamenti che le danno.Questo lo dici perché segui la CEI o per partito preso? lasciami indovinare, la seconda...
    Guarda
    però che ad esempio Don Vitaliano, il
    prete no-global, è stato severamente
    condannato da quasi tutti i vertici della
    chiesa, mentre ad esempio Don Badget Bozzo
    che è il servo dei ricchi e potenti
    (ideologo di Forza Italia) a lui è
    permesso tutto anche se negli anni 80 era
    stato cacciato dalla chiesa per parecchi
    anni. E' la solita solfa: la chiesa va a
    nozze coi ricchi e i potenti.E che ci vuoi fare? d'altronde il Papa è infallibile solo quando sale in Cattedra... non c'è scritto da nessuna parte che la CEI è infallibile.ciao
  • markoer scrive:
    Re: Una buona ragione...
    - Scritto da: Anonimo
    Io penso che i navigatori di Internet siano
    abbastanza smaliziati da capire che non puoi
    considerare veritiero il primo articolo che
    leggi. In genere si cercano le fonti, si
    cerca di approfondire. Altrimenti un
    malcapitato che per sbaglio capitasse sul
    sito del Vaticano potrebbe pensare che tutto
    quel che c'è scritto è
    vero!!!!!!Invece le scemenze che dici tu... vero? :-)
    Nella Bibbia è scritto che Adamo ed
    Eva furono puniti per aver disubidito a Dio.
    Ma se non avevano ancora mangiato il frutto
    della conoscenza del bene e del male come
    facevano a sapere che disubidire era male?
    Allora furono puniti per una colpa che non
    avevano? E col battesimo noi dobbiamo lavare
    questa colpa che abbiamo ereditato da chi
    non l'aveva? Ma è giusto che le colpe
    dei padri ricadano sui figli? Insomma se uno
    fa una rapina in banca suo nipote va in
    galera? Sono tormentato da dubbi atroci...
    :)Sei tormentato cercando di capire dove sia finito il tuo secondo neurone - il primo è già in vacanza... filosofo da due lire!
  • markoer scrive:
    Re: Una buona ragione...
    - Scritto da: Anonimo
    Da credente, non è che sia d'accordo
    proprio su tutto tutto.[...]
    Per il resto, mi chiedo perchè
    però non apro mai il giornale e trovo
    che la CEI tuona contro i ministri che fanno
    le leggi ad hoc per le amanti. Oppure contro
    le multinazionali che sfruttano il lavoro
    sottopagato nei paesi del terzo mondo.
    Oppure contro questo regime di lavoro,
    precario, che non permette ai più
    giovani di mettere su famiglia con un
    pò di serenità. Oggi come
    oggi, tutto il sistema 'flessibile' mina la
    famiglia, tant'è che anche la
    famiglia diventa flessibile (separazioni).
    Perchè ste cose, invece, non le leggo
    mai dalla CEI?Perché la CEI è un organo politico come tanti altri, e come gli altri è più facile farsi sentire sparandole su questioni che possono finire facilmente sui giornali, ed al contempo senza "ferire" nessuno degli "amici".Sul regime di lavoro precario e contro le multinazionali nel terzo e quarto mondo ti sbagli, perché la Chiesa si è espressa più volte ripetutamente (mi sa che ti è sfuggito qualcosa).Quel che più conta comunque è l'opera quotidiana dei sacerdoti che non ha bisogno, ti assicuro, della pubblicità sui giornali, dei titoli ad 8 colonne e dei TG.
    Misteri della fede ;)...o di Fede ;-)Ciao.
  • markoer scrive:
    Re: Una buona ragione...
    - Scritto da: Anonimo
    Mettendo da parte facili battute sul fatto
    che Gesu' Cristo fosse chiaramente contro le
    major e violasse sistematicamente il diritto
    d'autore (duplicava pani e pesci senza
    versare i diritti e questi pani e questi
    pesci non avevano il bollino
    applicato)...Gesu' predicava l'amore, la
    convivenza, la fratellanza e non avrebbe
    voluto sicuramente tutte le morti e le
    guerre fatte dalla chiesa.[...]Divertente, ma che c'entra con il comunismo? non mi pare che l'URSS non abbia fatto guerre...
    Gesu' amava comunicare con la gente, in
    questa epoca avrebbe apprezzato molto
    internet, i "pericoli" si nascondono in rete
    come per le strade...ma l'importanza di un
    mezzo di comunicazione come questo non e'
    seconda a niente...e Gesu' amava comunicare
    per istillare proprio questo senso di
    fratellanza...Infatti, ti pare che i cattolici su Internet manchino? o che sia meglio il sito del Vaticano o quello degli Uffizi? (ahimè... al peggio non c'è fine...)
    non andava certo in giro a
    dire i dieci comandamenti (altrimenti la
    gente l'avrebbe mandato a quel paese).Invece era proprio quello che faceva!
    Gesu' amava condividere le sofferenze e le
    gioie della gente, Gesu' insomma: e' stato
    il primo comunista della storia.Hai un'idea molto strana del comunismo... Marx non l'avrebbe di sicuro sottoscritta, anzi avrebbe detto "allora io non sono comunista"!!!
    Poi la possiamo guardare nell'ottica dei
    tempi moderni e della chiesa di oggi: se
    oggi davvero arrivasse un messia (beh..visto
    che c'e' stato perche' non potrebbe
    essercene un altro..soprattutto oggi che ce
    ne sarebbe davvero bisogno?!)Perché le Sacre Scritture non lo dicono, quindi la Chiesa non lo riconoscerebbe.
    il mondo lo
    definirebbe "un pazzo che fa magie alla
    Copperfield" (tanto c'e' il trucco)..la
    chiesa lo definirebbe un capellone comunista
    con idee rivoluzionarie (io un tizio del
    genere ce l'ho in mente...vuoi vedere che
    era davvero il nuovo messia?)...e tutte le
    istituzioni farebbero comunella per
    toglierselo davanti....esattamente come 2000
    anni fa!2000 anni fa chi poteva essere definito "capellone comunista"?!?
    Quindi pensate...anche voi cristiani...se
    questa chiesa (come istituzione) abbia un
    senso e se invece non sono stati proprio
    loro ad allontanare la gente dalla
    religione, dall'amore e dalla fratellanza.Di sicuro hanno poco senso le scemenze che stai dicendo, per il resto... non fanno nemmeno ridere, quindi anche come comico non sei un gran ché.Ciao.
  • markoer scrive:
    Re: Una buona ragione...
    - Scritto da: Akaal
    Spero che tu ti renda conto dell'idiozia che
    hai scritto. E qualcuno ti ha pure votato
    interessante...Non credo si renda conto. Comunque io ho abbassato il rating ;-)
    Anche se magari da fastidio sentirsi fare la
    paternale, che la pornografia o copiare
    materiale protetto non sia moralmente il
    massimo penso ci arrivano tutti.

    Che poi loro predichino bene e razzolino
    male è un altro paio di maniche...Il fatto che certi fenomeni vengano a galla magari è anche positivo. Non credo che sia un fatto generalizzato, almeno non come lo presenti il nostro amico di cui sopra.

    Solidarietà alle migliaia di
    piccole

    vittime dei preti cattolici.

    Ci mancherebbe.Ci mancherebbe che siano migliaia!!!Solidarietà ai mini-celebro dotati... non sanno che idiozie stanno scrivendo!!!
    Però non facciamo di
    tutta l'erba un fascio...
    Oltre ai sacerdoti di cui parli tu, che pure
    esistono, ce ne sono altri che vivono in
    paesi del terzo mondo portando il loro aiuto
    a chi sta decisamente peggio di noi, anche
    con il DL Urbani... o altri che tentano di
    portare via dalla strada i più
    giovani in aree depresse.Ce ne sono anche altri che vivono nel primo mondo (il nostro), e che si occupano comunque degli emarginati... e hanno altro da fare che protestare contro il DL Urbani, devono piuttosto combattere contro la Bossi-Fini, o contro la Lega che nel suo razzismo non si vergogna nemmeno di attaccare la Caritas - ben peggio secondo me, se permetti!!!Per mia esperienza, non c'è un solo parroco d'Italia (o se ci sono, sono una esigua minoranza) che non abbia contatti e non sostenga attivamente (e a turno, magari, è stato anche lui) con dei missionari del terzo e quarto mondo. Fa parte del loro "lavoro" quotidiano. Che poi ci siano problemi con i parroci cattolici in USA (al 99,9% in USA, lo ricordo), questo è un problema a parte, ma è più un problema di "gerarchie superiori" secondo me, che non hanno mai voluto risolvere veramente la questione.ciao
  • markoer scrive:
    Re: Una buona ragione...
    - Scritto da: Radames
    Be visto come stanno andando le cose,
    bisogna pur mettere un freno alla
    società,Non lo metti di certo con questo tipo di dichiarazioni e con le solite scomuniche
    i cattolici da duemila anni
    a questa parte si sono sempre occupati di
    morale, il loro ruolo è sempre stato
    quello di educare,Come d'altronde tanti altri.
    il fatto è che non
    riescono più a competere con la
    tecnologia attuale, prima di tutto la tv ed
    ora la televisione? è giusto che
    ognuno osservi il mondo che le pare, prima o
    poi si crescerà di quel tanto per
    poter giudicare da soli di cosa si ha
    veramente bisogno? la vera piaga di questo
    mondo è la solitudine. Se no, non mi
    spiegherei così tanto accanimento
    verso il mondo virtualeSono d'accordo. Il punto è che la Chiesa dovrebbe comprendere le radici delle questioni, invece si ferma alla mera fenomenologia.Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Re: Quello che mi dà fastidio
    ... presidente del consiglio, vicepresidente del consiglio... etc etc etc... e senza scomodare i comunisti atei...eh!!!- Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo

    Vorrei chiedere a questi teologi cosa

    pensano dell'adulterio, cioè di
    chi

    divorzia dalla propria moglie per
    sposarne

    un'altra come fanno tantissime persone
    di

    questi tempi, compreso il ....

    Compreso il?
  • Anonimo scrive:
    Re: Quello che mi dà fastidio
    - Scritto da: Anonimo
    Vorrei chiedere a questi teologi cosa
    pensano dell'adulterio, cioè di chi
    divorzia dalla propria moglie per sposarne
    un'altra come fanno tantissime persone di
    questi tempi, compreso il ....Compreso il?
  • Anonimo scrive:
    Re: I PIRATI DI RADIO VATICANA!!!!
    - Scritto da: Anonimo
    Diciamola tutta. Il cinema è in crisi
    per colpa della TV che tra terrestre e
    satellitare offre tanti di quei programmi -
    a volte stupidi - che la gente al sabato e
    alla domenica non sente tutto questo bisogno
    di volare al cinema perché comunque
    trovi sempre qualcosa da vedere in TV senza
    pagare una lira (in più). Miseria!E io che la tv la guardo 30 minuti a settimana!
  • Anonimo scrive:
    Re: Gesu': il primo comunista della storia!


    Io sono un credente e,paradossalmente
    sono arrivato alla conclusioni che le
    religioni allontanano da DioQuindi sei agnostico?
  • Anonimo scrive:
    Re: LA PIANTATE DI CRITICARE?
    Su questo sono d'accordo : sono cose diverse.Saluti,Piwi
  • Anonimo scrive:
    Re: LA PIANTATE DI CRITICARE?
    In una democrazia come la nostra, è una libera scelta poter fare silezio e dare l'impressione di essere idiotiparlare e darne confermaEd io posso fare altrettanto, quindi zitti e beccatevi le secchiate di letame !Saluti,Piwi
  • Anonimo scrive:
    Re: Non sapete leggere
    Evidentemente, è così !Ora azzittisciti.Piwi
  • Anonimo scrive:
    Balle
    Somaro. Non meriti altra definizione, in primis a cagione dei paraocchi che porti sul volto leggendo i commenti. In secundis, perchè il dire che "sono persone anziane" non è (non può !) essere una giustificazione. Anche i Giudici della Cassazione sono persone anziane, di solito, eppure non possono permettersi, visto il ruolo che ricoprono, di continuare a sostenere, nel continuo modificarsi dei costumi sociali, idee e valori considerati la norma di cinquanta anni fa. Mi si spieghi, tanto per fare un esempio, che danno commette chi trascorre molte ore in chat. Oh, certo, bisognerebbe considerare i motivi di così lunghe permanenze e rintracciare in essi il peccato. Come dire, ho moglie e figli, e mi piace passare le serate in osteria perchè ci sono i miei amici. Oppure, ho moglie e figli, e passo le serate in osteria a barare a tresette. Son cose diverse. Deve essere il buon senso comune ad imporre le regole, non la religione, o la legge, per volontà ed interessi di pochi plutocrati.Saluti,PiwiP.s. Questo sito si chiama Punto-Informatico. Non so fino a che punto potrai leggere commenti di filosofi o teologi, qua sopra.
  • Anonimo scrive:
    Re: Grazie a DIo...
    - Scritto da: Avion
    Al fatto che in Italia c'è il
    Vaticano... da prima dell'Italia stessa,
    peraltro.

    Se non gli stanno bene il Vaticano e il modo
    in cui condiziona i politici (ma quando mai?
    i politici spesso lo fanno solo per
    attirarsi i voti dei cattolici) può
    pure andar via... o se vuole può
    andare a incendiare tutto, si sa, la
    violenza risolve ogni cosa :)In effetti il Vaticano esiste solo in Italia, se capisci cosa intendo. Credere che i pronunciamenti del papa facciano titoli di testa in tutti i Paesi del mondo, è una pia opinione, ma più falsa d?una dentiera. Basta infatti arrivare a Bellinzona o Lugano perché il papa scompaia dai titoli di testa e non si venga afflitti da una dose quotidiana di almeno sei ore di penosa agonia papale in diretta, con tremori e filo di bava.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non sapete leggere
    - Scritto da: Anonimo
    ho l'impressione che, nella nostra
    società, più aumentano i
    mezzi, la potenza e le possibilità di
    comunicazione fra gli uomini, più gli
    uomini stessi hanno sempre meno "cose" da
    comunicarsi, e ancor meno si comprendono
    reciprocamente.Amen. Ed un "Ora pro nobis" prima della nanna, fessacchiotto! :D
  • Anonimo scrive:
    mmmm... pure la chiesa...?
    nooooooo eh!proprio no!!!con questo passo i bit dovranno confessarsi.... prima di scorrere sul tcp.. e ke cazzo!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: a proposito...

    non li sottoscrive perchè non
    rispessta i principi minimi di una qualsiasi
    democrazia...non è una democrazia; daltronde non avrebbe senso una democrazia senza demos (cittadini)
  • Anonimo scrive:
    Re: La chiesa pensi a pregare
    - Scritto da: Tittipc
    Perchè uno deve pagar il diritto
    d'autore? è uno modo per
    rubare,sei contraria alla proprietà intellettuale?non credi sia giusto che una persona venga pagata per il suo lavoro?
  • Anonimo scrive:
    Re: I PIRATI DI RADIO VATICANA!!!!

    azz... e io sarei un pirata? per aver
    scaricato qualche divx sì.
  • Anonimo scrive:
    Re: referendum
    - Scritto da: Anonimo
    non si possono raccogliere firme per
    chiedere l'allontanamento del vaticano
    dall'italia?? Fa solo danno e politica
    subdola.:@a me sta più antipatico san marino, è proprio un paese insulso... facciamo una raccolta firme per la sua cancellazione dalle cartine geografiche??
  • Anonimo scrive:
    Re: LA PIANTATE DI CRITICARE?

    Noi siamo una democrazia. Grazie a chi
    entrò fucili alla mano anche a Roma
    c'è la democrazia.
    Non si può dire altrettanto del
    Vaticano, l'unica monarchia assoluta
    presente in Europa. Che uno stato
    dittatoriale voglia dare lezioni a noi mi fa
    un po' ridere se permetti.anche te che consideri lo stato vaticano come una nazione fai un po' ridere...
  • Anonimo scrive:
    Re: Sono il vostro vero dio!!!
    Io di maestri che predicano la verita' conosco solo Quelo.
  • Anonimo scrive:
    fosse per loro....
    saremmo ancora al medio evo, proprio come i musulmani che sono schiavi di precetti restrittivi stravolti da un clero che pur di mantenere il controllo sulle masse ignoranti sarebbe disposto a tutto.....
  • Anonimo scrive:
    CHIESA=VERI PECCATORI
    Scaricare un file musicale o un film è peccato......ed essere pedofili come i sacerdoti nordamericani è invece giusto??? e servi del più forte come sempre è stato è giusto????e affiancatori del nazismo durante la seconda guerra mondiale è giusto????e avere per il mondo figli illegittimi è giusto????Che bello, essere peccatori.............
  • Anonimo scrive:
    Re: sono messo male
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    i rappresentanti di altre
    religioni si

    sono


    gia' espressi sulla moralita' del
    file


    sharing o i cattolici sono i primi
    ?



    Allah non solo ti da' un bel gruppetto
    di

    belle vergini vogliose, ma pure HDSL con

    banda garantita e programmi di file
    sharing

    senza code.
    pensa che per tre secondi almeno mi sono
    chiesto che cosa fossero i programmi senza
    "codice" ... forse è meglio che legga
    meno roba in inglese ;)Beh, io ci ho messo cinque minuti a capire dove sbagliavi, ARRRRGGGHHHHHH!
  • Anonimo scrive:
    Re: La vera piaga....
    - Scritto da: Anonimo
    ....e l'unica è la religione... end;Perfettamente d'accordo.;)
  • Anonimo scrive:
    Re: La vera piaga....
    - Scritto da: Anonimo
    ....e l'unica è la religione... end;Io avrei scritto che l'unica piaga per la modernizzazione e lo sviluppo socio-culturale di una societa' moderna e' la religione.
  • Anonimo scrive:
    La vera piaga....
    ....e l'unica è la religione... end;
  • Anonimo scrive:
    Ecco cosa e' la RELIGIONE ........
    Mi pare un certo Smith, tanti anni fa, disse : la religione e' l'oppio dei popoli.Frase molto semplice, ma ricca di verita'.Abbasso tutte le religioni, viva l'ateismo e viva la Fi@@.Saluti.
  • Anonimo scrive:
    ditemi perchè la pornografia è peccato?
    non riesco proprio a capirlo.... come tutto il resto daltronde...
  • Anonimo scrive:
    Re: Non sapete leggere
    ho l'impressione che, nella nostra società, più aumentano i mezzi, la potenza e le possibilità di comunicazione fra gli uomini, più gli uomini stessi hanno sempre meno "cose" da comunicarsi, e ancor meno si comprendono reciprocamente.
  • Anonimo scrive:
    ATTACCO AI SITI !!!!
    La rete si sta ribellando: oscurati i siti governativiattualmente sono OFFwww.parlamento.itwww.camera.itwww.governo.ithttp://members.xoom.virgilio.it/dionet/comunicato.htm
  • Anonimo scrive:
    pornonavigatorechatdipendente
    ma non c'è nulla di più importante di cui discutere?...evviva il 'cristianesimo'...il mio prossimo otto per mille sarà destinato alla chiesa dei bambini di satana...buona chiacchierata
  • Anonimo scrive:
    Ma scaricare un mp3...
    Scaricare un mp3 è peccatopagare un prezzo spropositato per un cd no.Scaricare un mp3 è reato penale.Il falso in bilancio no(n più).no comment...
  • Anonimo scrive:
    Re: SOno sempre stato ateo....
    - Scritto da: Anonimo
    Bahh tu fai un insalata di tante cose, non
    e' da confonder il bigottismo ed il
    fanatismo con la religione, l'esser
    credenti.
    Io son credente non praticante, e coi
    bigotti fo' finta di nulla, non e' da
    combattere. L'importante e' che uno faccia
    una scelta consapevole, ateismo o fede,
    senza stigmatizzare le scelte dell'altri.
    Ognuno pensi per se inzomma! :)Giusta osservazione...e ti do la stessa risposta che ho dato ad un reply precedente:Hai ragione....infatti lungi da me dire "tutti i credenti...cristiani o meno..sono bigotti"...ma in molte parti d'Italia (io sono del sud...e forse soprattutto qui :( ) il bigottismo vero e proprio e' molto diffuso....."credere a tutto cio' che ci dice il prete", "prendere come verita' assoluta la bibbia" (sono ateo ma l'ho letta e ogni tanto leggo qualche passo...ma ci vuole MOOOLTA intelligenza per leggere sul serio la bibbia altrimenti rimane una "preghiera" e basta che non ci avra' lasciato nessun insegnamento), "annullare il proprio io" appunto come dicevo.NOn condanno assolutamente nessuna religione, sono convinto che siano tutte uguali, e se c'e' un Dio (che per me non c'e'), e' universale, poi lo si puo' chiamare appunto Dio, Geova, Allah o come volete....i danni e i "falsi insegnamenti" li fanno gli uomini...purtroppo...e la chiesa (come istituzione) e' fatta di uomini :(Ah..sono l'autore del 3d principale
  • Anonimo scrive:
    Re: SOno sempre stato ateo....
    - Scritto da: Anonimo
    Attenzione, qui stiamo camminando su un filo
    di lana.
    C'è un a bella differenza tra
    "bigottismo" e fede. Non facciamo di tutta
    l'erba un fascio.
    Se un prete domani mi dice che non mi devo
    vestire di nero, me ne infischio. E'
    un'altra cosa se fosse stato scritto nella
    bibbia.
    Ripeto: non confondete i credenti e la vera
    religione con fenomeni di "bigottismo"....

    Ciao :)
    Hai ragione....infatti lungi da me dire "tutti i credenti...cristiani o meno..sono bigotti"...ma in molte parti d'Italia (io sono del sud...e forse soprattutto qui :( ) il bigottismo vero e proprio e' molto diffuso....."credere a tutto cio' che ci dice il prete", "prendere come verita' assoluta la bibbia" (sono ateo ma l'ho letta e ogni tanto leggo qualche passo...ma ci vuole MOOOLTA intelligenza per leggere sul serio la bibbia altrimenti rimane una "preghiera" e basta che non ci avra' lasciato nessun insegnamento), "annullare il proprio io" appunto come dicevo.NOn condanno assolutamente nessuna religione, sono convinto che siano tutte uguali, e se c'e' un Dio (che per me non c'e'), e' universale, poi lo si puo' chiamare appunto Dio, Geova, Allah o come volete....i danni e i "falsi insegnamenti" li fanno gli uomini...purtroppo...e la chiesa (come istituzione) e' fatta di uomini :(
  • Anonimo scrive:
    Quello che mi dà fastidio
    Quello che mi dà fatidio è che ci deba essere sempre qualcuno a dirti cosa è buono e cosa è cattivo per te fare.Sentirmi trattato come un eterno bambino incapace di intendere e volere mi dà molto fastidio e mi porta ad allontanarmi anzichè avvicinarmi alla Chiesa.Da cattolico praticante, tifoso della Chiesa e del Papa, in questo momento sento la necessità di esprimere il mio dissenso verso queste forme di "moralizzazione" espresse dai teologi.Vorrei chiedere a questi teologi cosa pensano dell'adulterio, cioè di chi divorzia dalla propria moglie per sposarne un'altra come fanno tantissime persone di questi tempi, compreso il ....
  • Anonimo scrive:
    Re: Grazie a DIo...
    - Scritto da: Avion
    Al fatto che in Italia c'è il
    Vaticano... da prima dell'Italia stessa,
    peraltro.

    Se non gli stanno bene il Vaticano e il modo
    in cui condiziona i politici (ma quando mai?
    i politici spesso lo fanno solo per
    attirarsi i voti dei cattolici) può
    pure andar via... o se vuole può
    andare a incendiare tutto, si sa, la
    violenza risolve ogni cosa :)Violenza? Perché mai, mica sono cattolico.Dovresti ridare un'occhiata alla discussione tra il Cardinal Martini e il professor Eco; il cardinale asseriva che non può esserci bontà se non c'è nessuno che te la indica e il professore ribatté che è lui non serviva un capro espiatorio con il dito puntato sulla mela matura.Per quanto mi riguarda so da me cosa è male e cosa non lo è e, come il prof. Eco, non ho bisogno che qualcuno, superiore (!?) a me o meno, mi indichi una differenza che già conosco.PS: il post a cui hai risposto in maniera errata si riferisce al fatto, realmente (parola il cui significato a te può sfuggire...) accaduto, che in occasione della visita pastorale del papa in Norvegia, era stato predisposto il solito servizio d'ordine con tanto di cordone di sucurezza lungo le strade in cui sarebbe passato. Solo che la gente, invece di applaudire e sventolare le bandierine gialle e bianche, ha continuato a fare la spesa, passeggiare, parcheggiare....chiedendosi chi fosse quel tizio buffo vestito con una tonaca buffa su una buffa cabrio ad acquario.......
  • Anonimo scrive:
    Re: buoni cattivi
    Paradiso, Inferno e Purgatorio sono "cose" inventate da Dante... nella Bibbia non se ne parla (anche se in vari punti ci sono diverse interpretazioni)...
  • Anonimo scrive:
    Re: Grazie a DIo...
    - Scritto da: Avion
    Al fatto che in Italia c'è il
    Vaticano... da prima dell'Italia stessa,
    peraltro.

    Se non gli stanno bene il Vaticano e il modo
    in cui condiziona i politici (ma quando mai?
    i politici spesso lo fanno solo per
    attirarsi i voti dei cattolici) può
    pure andar via... o se vuole può
    andare a incendiare tutto, si sa, la
    violenza risolve ogni cosa :)Violenza? Perché mai, mica sono cattolico.Dovresti ridare un'occhiata alla discussione tra il Cardinal Martini e il professor Eco; il cardinale asseriva che non può esserci bontà se non ce nessuno che te la indica e il professore ribatté che a lui non serviva un capro espiatorio con il dito puntato sulla mela matura.Per quanto mi riguarda so da me cosa è male e cosa non lo è e, come il prof. Eco, non ho bisogno che qualcuno, superiore (!?) a me o meno, mi indichi una differenza che già conosco.PS: il post a cui hai risposto in maniera errata si riferisce al fatto, realmente (parola il cui significato a te può sfuggire...) accaduto, che in occasione della visita pastorale del papa in Norvegia, era stato predisposto il solito servizio d'ordine con tanto di cordone di sucurezza lungo le strade in cui sarebbe passato. Solo che la gente, invece di applaudire e sventolare le bandierine gialle e bianche, ha continuato a fare la spesa, passeggiare, parcheggiare....chiedendosi chi fosse quel tizio buffo vestito con una tonaca buffa su una buffa cabrio ad acquario.......
  • Avion scrive:
    Re: Grazie a DIo...
    Al fatto che in Italia c'è il Vaticano... da prima dell'Italia stessa, peraltro.Se non gli stanno bene il Vaticano e il modo in cui condiziona i politici (ma quando mai? i politici spesso lo fanno solo per attirarsi i voti dei cattolici) può pure andar via... o se vuole può andare a incendiare tutto, si sa, la violenza risolve ogni cosa :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Grazie a DIo...
    Non ho capito a cosa si dovrebbe adeguare...???
  • OpenCurcio scrive:
    Re: Quasi d'accordo
    - Scritto da: numerone
    Il porno é peccato da che mondo
    é mondo ("non desiderate la donna
    d'altri" dice il comandamento).scusa ma se non e' d'altri(brutta espressione indica proprieta e' maschilista)ovvero se la pornodiva non e' notoriamente fidanzata/sposata ?non e' peccato a meno che non mi masturbi(finisco negli atti impuri, altra categoria)?comunque tempo fa la pornografia Don Zega (direttore famiglia cristiana)guardata dalla coppia non sarebbe peccato (lui la consigliava per ravvivare il rapporto)(OT bellissima una vignetta di vauro sull'argomento : una persona chiama : "don zega.." un prete risponde :"zi!?")

    Il pitupi indiscriminato é peccato
    perché significa il non rispetto
    verso una parte dell'umanità (che poi
    loro non abbiano rispetto verso di noi non
    significa nulla perché "bisogna
    porgere l'altra guancia").
    ma in quale comandamento rientra nel "non rubare"? ma non occorreva dividere tutto per il buon Joshua?
    La troppa chat é peccato
    perché non fa stare con la famiglia,
    con gli amici ecc... (anche queste sono cose
    che si dicevano anche prima).anche la troppa chiesa.. ma nessuno dice sia peccato...
  • Anonimo scrive:
    buoni cattivi
    chi e cattivo finisce all'inferno (ci sono diversi livelli ogniuno adatto a un certo tipo di nefandezze e chi ha piu cattiverie da scontare viaggia tra questi livelli)questo indipendentemente se credente, ateo, prete o muratoreovviamente i credenti e i preti vengono giudicati con meno pieta quindichiarito questo c'e una distinzione tra persone che non sono buone, che non hanno meriti particolari, sono neutri sommando il piu e il meno della loro vitase sono credenti SUL SERIO viene loro fornita una seconda opportunita nel purgatorio (ovviamente se sono molto buoni possono andare direttamente nel paradiso, se sono mediamente buoni si possono reincarnare, per questo si dice che quando sei morto muori una volta sola, loro tecnicamente non sono ancora morti nel senso spirituale)per gli atei non cattivi c'e un poto appunto dedicato tra paradiso e inferno, loro non vanno all'inferno, ma neanche possono andare mai in paradiso, e quello diciamo il loro inferno se vogliamo quel posto chiamarlo inferno, e questo per la semplice ragione che non credono in DIO (non puoi andare in paradiso senza credere in DIO quindi)e in fine le persone buone e credenti (in cui poche si possono identificare)queste hanno accesso diretto al paradisopossono essere persone che hanno visuto una volta sola o chi nel purgatorio ha passato piu o meno tempo (ovviamente il tempo e limitato fino al giudizio finale, ti puoi reincarnare quanto vuoi entro quel limite, per cui se dopo quel limite sei ancora nel purgatorio e molto probabile che resti li, e secondo me quel purgatorio sara la terra dopo il giudizio finale) e ha deciso per piu o meno reincarnazioniallora adesso a questo punto:ogniuno si faccia un bell'analisi di coscienza e cerchi di capire dove finisce, eventualmente e ancora in tempo per cambiare o almeno finire neutralee una cosa e sbagliata se sai che sbagli ma lo fai lo stesso questo ti rende cattivoper quello che riguarda l'aspetto dell'inferno e del paradisonel mondo adesso c'e la presenza di DIO e anche del coso li cattivoimmaginate un mondo dove ci sia solo DIO e un mondo dove DIO non c'e proprioper cui partendo dal mondo in cui vivete attualmente pensate quanto puo migliorare o peggiorare e avrete una piccola visione di cosa vuol dire PARADISO e inferno quindi
  • Anonimo scrive:
    Re: SOno sempre stato ateo....
    Il QI si sta abbassando paurosamente, cerchiamo di rimanere su livelli di discussione accettabili.Il discorso della fede e' che o ci si crede o non ci si crede, non ci sono vere e proprie prove tangibili o dimostrazioni, la vita morte e miracoli di Jesus Christ e compagnia e' questione di fede.Salam!
  • Anonimo scrive:
    Re: Quasi d'accordo
    Speriamo che i Comandamenti li facciano imparare anche al povero fratello Tanzi (PARMALAT per chi si era distratto) !
  • Anonimo scrive:
    Re: SOno sempre stato ateo....
    Bahh tu fai un insalata di tante cose, non e' da confonder il bigottismo ed il fanatismo con la religione, l'esser credenti.Io son credente non praticante, e coi bigotti fo' finta di nulla, non e' da combattere. L'importante e' che uno faccia una scelta consapevole, ateismo o fede, senza stigmatizzare le scelte dell'altri. Ognuno pensi per se inzomma! :)
  • Radames scrive:
    la vera piaga è la solitudine
    Be visto come stanno andando le cose, bisogna pur mettere un freno alla società, i cattolici da duemila anni a questa parte si sono sempre occupati di morale, il loro ruolo è sempre stato quello di educare, il fatto è che non riescono più a competere con la tecnologia attuale, prima di tutto la tv ed ora la televisione? è giusto che ognuno osservi il mondo che le pare, prima o poi si crescerà di quel tanto per poter giudicare da soli di cosa si ha veramente bisogno? la vera piaga di questo mondo è la solitudine. Se no, non mi spiegherei così tanto accanimento verso il mondo virtuale
  • Anonimo scrive:
    Re: Gesu': il primo comunista della stor

    religioni allontanano da Dioe semplicemente un'arma a doppio taglio quindi
  • Anonimo scrive:
    Re: semplice

    Per il resto, mi chiedo perchè
    però non apro mai il giornale e trovo
    che la CEI tuona contro i ministri che fanno
    le leggi ad hoc per le amanti. Oppure contro
    le multinazionali che sfruttano il lavoro
    sottopagato nei paesi del terzo mondo.
    Oppure contro questo regime di lavoro,
    precario, che non permette ai più
    giovani di mettere su famiglia con un
    pò di serenità. Oggi come
    oggi, tutto il sistema 'flessibile' mina la
    famiglia, tant'è che anche la
    famiglia diventa flessibile (separazioni).
    Perchè ste cose, invece, non le leggo
    mai dalla CEI?per dure ragioni perche si chiama ingerenza negli affari altrui (poco tollerata) e ovviamente quelle poche voci che dicono certe cose ovviamente non hanno neanche un po d'eco quindi
  • Anonimo scrive:
    Sono il vostro vero dio!!!
    Salve, mi chiamo.....Grisù.....e sono il primogenito di Jahvè; l'altro, quello ammazzato dai romani un paio di migliaia di anni fa, era mio fratello minore, la pecora nera, il VERO figlio di dio songh'io.C'ho i capelli lunghi, la barbetta non curata, cammino scalzo e predico l'ugualglainza e la fratellanza tra i popoli......perché non mi credete e invece credete a quell'altro che "si narra" essere vissuto duemila anni fa?Per essere creduti come divinità si devono seguire poche e semplici regolette: essere nati e morti in epoche e luoghi lontani nel tempo e nello spazio, in modo da rendere vani tentativi di verifica....le stesse regole seguire da trasmissionacce TV come Stargate, basate sul Nulla.Il problema che ORA si pone alla chiesa è che queste "distanze" crono-temporali, con le moderne tecnologie e la cresciente possibiltà di spostamento fisico, si riducono a zero e insiem a loro si riduce progressivamente l'ignoranza, vera fonte della giovinezza per credenze e religioni.Dove ci sono coscienza e conoscenza non ci sono superstizioni e religioni.
  • Anonimo scrive:
    Se l'internauta è un peccatore...
    Premetto, fin da subito, sono Cristiano. Non cattolico, protestante, ortodosso, lamer ecc.. no... CRISTIANO. PUNTO.[quote]Roma - Dal pulpito della CEI piove una chiara condanna: pirati informatici, pornonavigatori e chat-dipendenti sono i peccatori della nuova era telematica.[/quote]Giudicare è peccato, tanto quanto la caccia alle streghe.Gesù non è venuto sulla terra perchè 4 coglioni usassero i suoi insegnamenti per gasarsi. Questo sì, che è vero peccato, l'abuso di potere.[quote]Ne parlano numerosi teologi...[/quote]Probabilmente non è chiara n'altra cosa.I sentimenti umani non possono essere studiati.Nell'universo c'è un aspetto che si riferisce ad un mondo RAZIONALE, che può essere studiato con la mente, ed un mondo IRRAZIONALE, che non può essere studiato con la ragione.Chi pensa di mischiare il tutto, è solo un idiota che non lo fà per scoprire la verità delle cose, ma solo per millantare un ipotetico possesso della medesima, comprensibile da tutti.Tutto il resto viene tralasciato per decenza.Consiglio a tutti i cristiani di iniziare a provare la propria religione, sentendola dal cuore e non come un cumulo di regole (come questi vogliono far passare il cristianesimo).by PUOJACKZ
  • Avion scrive:
    Re: Grazie a DIo...
    - Scritto da: Anonimo


    cambia paese :)



    in nord europa non li cagano di striscio

    Un altro brillante esempio di tolleranza
    cattolica.tra i due, l'intollerante, che non si adegua, sei tu :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Non sapete leggere
    - Scritto da: Anonimo



    Io, pur considerando SIAE, RIAA, BSA &

    friends alla

    stregua di associazioni di malavitosi,
    lo

    avevo capito

    da solo che andare sui siti porno e

    scaricare programmi craccati non e` un
    gran

    modo di praticare il messaggio

    evangelico.


    Si ma da qui a dire che il maligno
    c'è nel p2p E dunque?Paolo VI ebbe ha dire che "il fumo di Satana si e`insinuato nella Chiesa". Secondo te voleva dire chead andare a messa si fa peccato?
    e che dio strafulmini chi
    non registra i software...bhe:p
    "la collera di Dio s'abbattera` ...", anche qui non e`il caso di prendere esattamente alla lettera certe iperboli (che potrebbero anche essere, legittimamente,farina del sacco del giornalista).Se un software costa o lo paghi o ne usi un'altro o nefai a meno.Se fai diversamente fai male, almeno da un punto di vista cattolico.Cos'altro dovrebbero dire i vescovi? Arraffate pure senzaproblemi quello che vi passa a tiro?ciaoAndrea
  • cutler scrive:
    Re: Quasi d'accordo

    Sapevate che i 10 comandamenti sono stati
    copiati da un rito funebre egiziano
    preesistente?A parte il fatto che il forum sta andando STRAOT, direi che un po' tutte le religioni prescrivono uno stesso sistema di valori: vita, proprietà, fede e altro, quindi non mi sembra il caso di stupirsi se le varie confessioni si assomigliano per valori, visto che certi valori fanno parte della morale universale umana.
  • Anonimo scrive:
    Re: SOno sempre stato ateo....
    - Scritto da: Anonimo
    Attenzione, qui stiamo camminando su un filo
    di lana.Sono molto comodamente immerso in una Frau con il Powerbook sulle ginocchia, l'unico in bilico è chi non è sicuro del "futuro" e continua a sperare, mentre io SO PER CERTO che, una volta morto, sarò terra per i ceci....Come dice il proverbio? "Chi vive sperando, muore....."
    Purtroppo non a tutti è data la prova
    del soprannaturale, ma solo a pochi
    fortunati (me incluso).??? Tu hai visto la luce? TU HAI VISTO LA LUCE????E chi sei, Jake Blues???? :) :) :) :) :)
  • Anonimo scrive:
    Re: SOno sempre stato ateo....
    Attenzione, qui stiamo camminando su un filo di lana.C'è un a bella differenza tra "bigottismo" e fede. Non facciamo di tutta l'erba un fascio.Se un prete domani mi dice che non mi devo vestire di nero, me ne infischio. E' un'altra cosa se fosse stato scritto nella bibbia.Certamente non è questo il forum per fare dibattiti sulla religione, e io capisco le persone atee, perché lo sono stato anche io per molti anni.Purtroppo non a tutti è data la prova del soprannaturale, ma solo a pochi fortunati (me incluso). E giustamente vivere in quest'epoca senza uno straccio di prova porta all'ateismo.Ripeto: non confondete i credenti e la vera religione con fenomeni di "bigottismo"....Ciao :)
  • Anonimo scrive:
    Re: LA PIANTATE DI CRITICARE?
    Un ignoto ammiratore vergo' , coprendosi il viso:

    Noi siamo liberi, i cattolici no.Chi sono "noi" ?Io son cattolico, credente non praticante, e trovo che un conto l'e' parlar di fede e religione, un conto parlar di qualche mangiapatate a tradimento che vive in vaticano dietro le quantita' di oro che vi sono custodite.
  • Anonimo scrive:
    Re: Andrò all'inferno
    Ti accompagno se vuoi.....Pare che lì il riscaldamento sia gratis, così come pure le put**ne!Aleeeee la vita è un letto di cosce!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: sono messo male
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    i rappresentanti di altre religioni si
    sono

    gia' espressi sulla moralita' del file

    sharing o i cattolici sono i primi ?

    Allah non solo ti da' un bel gruppetto di
    belle vergini vogliose, ma pure HDSL con
    banda garantita e programmi di file sharing
    senza code.pensa che per tre secondi almeno mi sono chiesto che cosa fossero i programmi senza "codice" ... forse è meglio che legga meno roba in inglese ;-)
    Allah 3 - Dio 0
    :)
  • Anonimo scrive:
    Re: invito tutti ad andare a vedere LUTHER
    sono d'accordo
  • Anonimo scrive:
    Re: UAAR
    se sei cattolico dillo, non averne vergogna.Il sito non fa cagnara, contiene notizie, informazioni e spunti critici. è una associazione molto seria.la verità ti fa male lo so.
  • Anonimo scrive:
    Re: Infernet
    A parte il sito del Vaticano, hai idea di quanti siti cattolici e cristiani in genere siano presenti su internet. Fa' un po' una ricerca... Ho l'impressione che anche i credenti sappiano gettare bene le loro reti usando gli stessi strumenti del maligno ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ricordiamo che sta gente ha detto...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    ....non scopate

    fuori dal matrimonio... che poi vi trovate
    con un figlio che non volevate. ah
    già, hai ragione, oggi basta buttarlo
    da un ponte.Cosa c'entra il matrimonio? che è obbligatorio sposarsi per avere figli?

    non usate il preservativo,

    si ricollega a quanto detto prima.Ricollega il cervello... :D

    non state per le strade

    ti dà tanto fastidio fare qualcosa di
    utile anziché stare in giro a
    bighellonare?bighellonare? ora uno non è nemmeno libero di fare quello che gli pare? "fare qualcosa di utile"? utile a chi?farsi una passeggiata è bighellonare? rilassarsi su un prato è peccato?ma dove vivi? in un monastero del 1100?

    non desiderate donne/uomini

    come forma di rispetto verso il tuo (e il
    suo) coniuge.infatti, voi non desiderate gli uomini e le donne, voi desiderate i BAMBINI...
  • Anonimo scrive:
    Re: Quasi d'accordo

    La troppa chat é peccato
    perché non fa stare con la famiglia,
    con gli amici ecc... (anche queste sono cose
    che si dicevano anche prima).Dopo vent'anni di matrimonio a fare il buon maritino, il bravo paparino e l'amico d'oro, e a lavorare tutto il giorno per tenere in piedi la baracca per poi arrivare a sera che proprio di farti quella santa donna di tua moglie non ne puoi veramente piu', evviva la chat e l'email e le avventure virtuali e il porno e qualunque cosa che ti tolga il cervello dalla salamoia. L'unico peccato e' stare a sentire le str*§@#te di chi parla di morale e fa sociologia da canonica.
  • Anonimo scrive:
    Re: La vera paura della Chiesa Cattolica
    - Scritto da: Anonimo
    Il Vaticano non demonizza internet, ne' ha
    qualcosa contro le chat in se'. Sono
    terrorizzati dall'ipotesi che i bambini si
    mettano a chattare al PC invece di
    frequentare le parrocchie. Se ciò si
    avverasse, poi i preti chi violenterebbero?
    :Spero che tu ti renda conto dell'idiozia che hai scritto. E qualcuno ti ha pure votato interessante...Anche se magari da fastidio sentirsi fare la paternale, che la pornografia o copiare materiale protetto non sia moralmente il massimo penso ci arrivano tutti.Che poi loro predichino bene e razzolino male è un altro paio di maniche...
    Solidarietà alle migliaia di piccole
    vittime dei preti cattolici.Ci mancherebbe. Però non facciamo di tutta l'erba un fascio...Oltre ai sacerdoti di cui parli tu, che pure esistono, ce ne sono altri che vivono in paesi del terzo mondo portando il loro aiuto a chi sta decisamente peggio di noi, anche con il DL Urbani... o altri che tentano di portare via dalla strada i più giovani in aree depresse.
  • Anonimo scrive:
    Re: LA PIANTATE DI CRITICARE?
    - Scritto da: Anonimo
    Vi ricordo che siamo in una libera
    democrazia, in cui ognuno ha il sacrosanto
    diritto di dire ciò che vuole. Papi,
    vescovi e preti compresi.
    E voi dovreste ringraziare il cielo per
    questo diritto.Noi siamo una democrazia. Grazie a chi entrò fucili alla mano anche a Roma c'è la democrazia.Non si può dire altrettanto del Vaticano, l'unica monarchia assoluta presente in Europa. Che uno stato dittatoriale voglia dare lezioni a noi mi fa un po' ridere se permetti.Uno stato che si regge solo grazie al monopolio nell'abuso della credulità popolare, che si pasce dell'ignoranza e della superstizione.
    Poi, siete liberissimi di ascoltare o meno.Noi siamo liberi, i cattolici no.
  • Anonimo scrive:
    la chiesa è alla frutta
    .....e poi si chiedono come la gente possa smettere di seguire la loro mitologia......
  • Anonimo scrive:
    Chiesa=LA PIÙ GRANDE SOCIETÀ MAFIOSA
    Come sopra.
  • Anonimo scrive:
    Re: La chiesa è il male + grande
    - Scritto da: Anonimo
    La chiesa con i suoi miliardi; con i bei
    vestitini carnevaleschi con lo sfarzo di oro
    a destra a sinistra sono il vero male, le
    religioni sono una delle magiore cause di
    guerre ad oggi... ed io dico; io so cosa
    è giusto e cosa non lo è lo so
    perche lo sento, come essere umano...

    e nessuno autoeletto portavoce di DIO puo'
    dirmi cosa l'ho è è cosa non
    l'ho è...

    credo che sia giusto che ogniuno di noi
    crede a DIO ma non credo che DIO a suo nome
    permetta ad un umano di portare morte fame e
    distruzione per nome suo'...

    Io credo in DIO ma in DIO e non nella chiesa
    e in tutte le religioni che vi sono in
    questo mondo.Non prenderlo come un insulto ma come un consigli spassionato e disinteressato: prendi ripetizioni di Italiano, hai lacune ENORMI!!!!Dalla coniugazione del verbo al plurale riferita a un soggetto singolare (la chiesa sono.....è come "la gente hanno") all'uso del verbo avere nella frase "lo è" e "non lo è".Agghiacciante.
  • Nonninz scrive:
    I vescovi e internet?
    snipLa Chiesa Cattolica quindi propone nuove linee guida per l'uso di Internet, alla ricerca di una nuova netiquette, basata sui precetti evangelici./snipC'è bisogno di commentare?Io non lo faccio, le uniche cose che mi vengono in mente sonoda X rossa...
  • Anonimo scrive:
    Re: allah e gli altri che dicono ?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    i rappresentanti di altre religioni si
    sono

    gia' espressi sulla moralita' del file

    sharing o i cattolici sono i primi ?

    Allah non solo ti da' un bel gruppetto di
    belle vergini vogliose, ma pure HDSL con
    banda garantita e programmi di file sharing
    senza code.
    Allah 3 - Dio 0Veramente in alcuni paesi islamici c'è ancora il taglio della mano per il furto...Ma forse arriveremo anche a quello, se diamo retta all'AGIS
  • Anonimo scrive:
    Re: D'accordo, mica tanto però...
    - Scritto da: Anonimo
    Bada bene che di argomenti su cui potrebbero
    tuonare (e poi andare a lavorare) se ne
    potrebber riempire un libro...mi fermo qui
    ma se occorre ti faccio una bella lista.Clap clap, bravo complimenti... facile sfottere chi è meno dotato intellettualmente di te eh? Non ti vergogni ad umiliare così questi poveretti approfittando della tua cultura?Magari vai anche allo zoo ad infamare le scimmie. Facile eh?Se vuoi confrontarti razionalmente con qualcuno, scegli persone al tuo livello, non andare a colpire sul sicuro cercando i cattolici, facile bersaglio per qualsiasi sfottò.Più compassione verso i cattolici, please.:)
  • Anonimo scrive:
    Re: allah e gli altri che dicono ?
    - Scritto da: Anonimo
    i rappresentanti di altre religioni si sono
    gia' espressi sulla moralita' del file
    sharing o i cattolici sono i primi ?Allah non solo ti da' un bel gruppetto di belle vergini vogliose, ma pure HDSL con banda garantita e programmi di file sharing senza code.Allah 3 - Dio 0:)
  • Anonimo scrive:
    La vera paura della Chiesa Cattolica
    Il Vaticano non demonizza internet, ne' ha qualcosa contro le chat in se'. Sono terrorizzati dall'ipotesi che i bambini si mettano a chattare al PC invece di frequentare le parrocchie. Se ciò si avverasse, poi i preti chi violenterebbero?:Solidarietà alle migliaia di piccole vittime dei preti cattolici.
  • Anonimo scrive:
    Re: SOno sempre stato ateo....
    Approvo e sottoscrivo.In italia c'e' bisogno di gente come te, sveglia, attenta e senza paraocchi. Il male di oggi e' che ci governa gente di 50 - 60 anni che nulla hanno a che fare e che nulla sanno del progresso e dell'inovazione tecnologica che abbiamo oggi.La loro formazione e cultura ha subito per raddi imposizioni di credenze, ispirazioni religione in seguito ad anni ed anni di bigottismo a loro imposto.
  • Anonimo scrive:
    Re: il maligno si nasconde anche nelle reti
    - Scritto da: Anonimo
    "il maligno si nasconde anche nelle reti di
    file sharing, e la collera divina si abbatte
    su chi usa programmi senza licenza e scarica
    illegalmente musica e film"


    BUUUUHHH MI PENTO E MI DOOLGOO!
    Che Dio ci saaaalviii!!
    Paaauuurraaa!!!Ma spero che non salvi la Cei! :@
  • Anonimo scrive:
    Re: allah e gli altri che dicono ?
    qui bisogna indagare:)ci potrebbero essere "sincere " conversioni di massa:D:D:D:D
  • Anonimo scrive:
    Cybercaccia alle streghe!
    Brava Cei,allontanerete molti giovani dalla Chiesa perchè vi siete rivelati:iprociti santarelli che cercano di monopolizzare la figura di Gesù: da credente mi fate schifo! :@
  • Anonimo scrive:
    Re: referendum
    - Scritto da: Anonimo
    non si possono raccogliere firme per
    chiedere l'allontanamento del vaticano
    dall'italia?? Fa solo danno e politica
    subdola.:@Quanto c'hai ragione
  • Anonimo scrive:
    il maligno si nasconde anche nelle reti
    "il maligno si nasconde anche nelle reti di file sharing, e la collera divina si abbatte su chi usa programmi senza licenza e scarica illegalmente musica e film"BUUUUHHH MI PENTO E MI DOOLGOO!Che Dio ci saaaalviii!!Paaauuurraaa!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: UAAR
    - Scritto da: Avion

    visitato tempo fa, non ho mai visto una
    simile riunione di pregiudiziPregiudizi del tipo?
  • Anonimo scrive:
    Re: Gesu': il primo comunista della storia!
    - Scritto da: Anonimo
    Mettendo da parte facili battute sul fatto
    che Gesu' Cristo fosse chiaramente contro le
    major e violasse sistematicamente il diritto
    d'autore (duplicava pani e pesci senza
    versare i diritti e questi pani e questi
    pesci non avevano il bollino
    applicato)...Gesu' predicava l'amore, la
    convivenza, la fratellanza e non avrebbe
    voluto sicuramente tutte le morti e le
    guerre fatte dalla chiesa.
    Gesu' amava comunicare con la gente, in
    questa epoca avrebbe apprezzato molto
    internet, i "pericoli" si nascondono in rete
    come per le strade...ma l'importanza di un
    mezzo di comunicazione come questo non e'
    seconda a niente...e Gesu' amava comunicare
    per istillare proprio questo senso di
    fratellanza...non andava certo in giro a
    dire i dieci comandamenti (altrimenti la
    gente l'avrebbe mandato a quel paese).
    Gesu' amava condividere le sofferenze e le
    gioie della gente, Gesu' insomma: e' stato
    il primo comunista della storia.

    Poi la possiamo guardare nell'ottica dei
    tempi moderni e della chiesa di oggi: se
    oggi davvero arrivasse un messia (beh..visto
    che c'e' stato perche' non potrebbe
    essercene un altro..soprattutto oggi che ce
    ne sarebbe davvero bisogno?!) il mondo lo
    definirebbe "un pazzo che fa magie alla
    Copperfield" (tanto c'e' il trucco)..la
    chiesa lo definirebbe un capellone comunista
    con idee rivoluzionarie (io un tizio del
    genere ce l'ho in mente...vuoi vedere che
    era davvero il nuovo messia?)...e tutte le
    istituzioni farebbero comunella per
    toglierselo davanti....esattamente come 2000
    anni fa!

    Quindi pensate...anche voi cristiani...se
    questa chiesa (come istituzione) abbia un
    senso e se invece non sono stati proprio
    loro ad allontanare la gente dalla
    religione, dall'amore e dalla fratellanza.
    Io sono un credente e,paradossalmente sono arrivato alla conclusioni che le religioni allontanano da Dio:figuriamoci quella cattolica con queste posizioni del caxxo!La penso esattamente come te!

  • Anonimo scrive:
    Re: LA PIANTATE DI CRITICARE?
    - Scritto da: Anonimo
    Vi ricordo che siamo in una libera
    democrazia, in cui ognuno ha il sacrosanto
    diritto di dire ciò che vuole. Nonostante questo cerchi di chiudere la bocca a chi critica i tuoi amati pretacci.
  • Anonimo scrive:
    Infernet
    La verità è che Infernet è il vero nome della rete.Stando troppo spesso davanti allo schermo,l'isolamento sociale e la sensazione di impunitàportano a soggiacere alle lusinghe del Maligno.Lo intuite tutti, ma vi autoingannate a negarlo,perchè il veleno della pirateria e della pornografiaè come quello della droga: troppo dolce per rinunciarvi.Sì, il Maligno sa tessere bene le sue reti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Grazie a DIo...

    cambia paese :)

    in nord europa non li cagano di striscioUn altro brillante esempio di tolleranza cattolica.
  • Anonimo scrive:
    Re: Quasi d'accordo
    preferisco farmi le pippe su un sito porno che per via dell'astinenza dal sesso, violentare una ragazza.scusate...ma io non sono d'accordo...come dire che il diavolo esiste sul p2p...ma parfavore!!!!!io sono semi credente...ma certe boiate non le reggo!La chat e peccato? Anche Scaricare i Fan sub? Uhhh bruciamo i modem in nome di dio....mi sento leggermente offeso da queste affermazioni.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non sapete leggere
    Cristo è morto per i nostri peccati...vogliamo rendere vano il suo sacrificio non commettendone?? ^8)
  • Anonimo scrive:
    Re: Non sapete leggere

    Io, pur considerando SIAE, RIAA, BSA &
    friends alla
    stregua di associazioni di malavitosi, lo
    avevo capito
    da solo che andare sui siti porno e
    scaricare programmi craccati non e` un gran
    modo di praticare il messaggio
    evangelico.Si ma da qui a dire che il maligno c'è nel p2p e che dio strafulmini chi non registra i software...bhe:P
  • Anonimo scrive:
    Gesu': il primo comunista della storia!
    Mettendo da parte facili battute sul fatto che Gesu' Cristo fosse chiaramente contro le major e violasse sistematicamente il diritto d'autore (duplicava pani e pesci senza versare i diritti e questi pani e questi pesci non avevano il bollino applicato)...Gesu' predicava l'amore, la convivenza, la fratellanza e non avrebbe voluto sicuramente tutte le morti e le guerre fatte dalla chiesa.Gesu' amava comunicare con la gente, in questa epoca avrebbe apprezzato molto internet, i "pericoli" si nascondono in rete come per le strade...ma l'importanza di un mezzo di comunicazione come questo non e' seconda a niente...e Gesu' amava comunicare per istillare proprio questo senso di fratellanza...non andava certo in giro a dire i dieci comandamenti (altrimenti la gente l'avrebbe mandato a quel paese). Gesu' amava condividere le sofferenze e le gioie della gente, Gesu' insomma: e' stato il primo comunista della storia.Poi la possiamo guardare nell'ottica dei tempi moderni e della chiesa di oggi: se oggi davvero arrivasse un messia (beh..visto che c'e' stato perche' non potrebbe essercene un altro..soprattutto oggi che ce ne sarebbe davvero bisogno?!) il mondo lo definirebbe "un pazzo che fa magie alla Copperfield" (tanto c'e' il trucco)..la chiesa lo definirebbe un capellone comunista con idee rivoluzionarie (io un tizio del genere ce l'ho in mente...vuoi vedere che era davvero il nuovo messia?)...e tutte le istituzioni farebbero comunella per toglierselo davanti....esattamente come 2000 anni fa!Quindi pensate...anche voi cristiani...se questa chiesa (come istituzione) abbia un senso e se invece non sono stati proprio loro ad allontanare la gente dalla religione, dall'amore e dalla fratellanza.
  • Anonimo scrive:
    Re: SOno sempre stato ateo....
    - Scritto da: Anonimo

    La prima parte del tuo commento è
    molto bella e intelligente.

    L'ultimo paragrafo fa precipitare il tuo QI.
    Spero te ne renda conto.anch'io sono d'accordo con lui ed il mio QI è perfettamente integro.Dimostraci il tuo ed argomenta se puoi i tuoi ragionamenti..altrimenti il tuo post lascia il tempo che trova.
  • Anonimo scrive:
    Re: LA PIANTATE DI CRITICARE?
    infatti..e questo diritto comprende anche quello di CRITICARe chi ci pare secondo le nostre convinzioni senza che venga gente come te a dirci quello che dobbiamo fare
  • Anonimo scrive:
    Re: SOno sempre stato ateo....
    - Scritto da: Anonimo

    La prima parte del tuo commento è
    molto bella e intelligente.

    L'ultimo paragrafo fa precipitare il tuo QI.
    Spero te ne renda conto.
    MMM....forse un po' "forte" e "diretta" ma non certo "stupida".Il bigottismo e il fanatismo esiste in Italia eccome...io non so..almeno io lo noto anche in mia madre per esempio, in alcune persone che conosco....c'e' un'"osservanza a priori" dei crismi della religione e un "annullare il proprio io davanti a cio' che viene additato come giusto o sbagliato dal Papa, Vescovi e compagnia"....questo io lo chiamo bigottismo e fanatismo...poi se ho sbagliato termini....correggimi ;)
  • Anonimo scrive:
    La responsabilità etica ....
    L'opinione di Padre Maiorano è che "la responsabilità etica diventa sempre più ampia, mano a mano che si ampliano gli spazi di comunicazione".Il Padre, che non ho il piacere di conoscere, sara' senz'altro un'ottima persona, ma credo che da me e da molti altri internauti piu' o meno o niente peccatori abbia solo da imparare .....Winnie
  • Anonimo scrive:
    Re: SOno sempre stato ateo....
    La prima parte del tuo commento è molto bella e intelligente.L'ultimo paragrafo fa precipitare il tuo QI. Spero te ne renda conto.Ciao- Scritto da: Anonimo
    ....fin da bambino.....mi hanno sempre
    additato un'intelligenza sopra la media
    (maestre, zii, genitori...) e quando ho
    raggiungo una certa maturita' intellettuale
    (suppergiu' verso i 12-13 anni) ho preso la
    decisione di staccarmi da tutte queste
    credenze (dopo comunque un percorso..ho
    letto molto mi sono "informato" anche sulle
    altre religioni)....beh...mai scelta fu piu'
    intelligente nella vita di un uomo.

    SI vive meglio...certo non c'e' la promessa
    del paradiso se fate i bravi...pero' non e'
    vero che con l'ateismo si ha paura della
    morte.....sei semplicemente consapevole che
    la favola del paradiso non esiste e nel
    momento della morte finisce tutto, come un
    interruttore che si spegne, nient'altro...

    Purtroppo pero' viviamo in un paese che
    quanto a fanatismo e bigottismo religioso e'
    secondo solamente ad alcuni paesi del Medio
    Oriente...e quindi....tutti i giorni si
    lotta contro chi ti dice "Non guardare la
    tua ragazza...e' peccato!" :(
  • Anonimo scrive:
    LA PIANTATE DI CRITICARE?
    Vi ricordo che siamo in una libera democrazia, in cui ognuno ha il sacrosanto diritto di dire ciò che vuole. Papi, vescovi e preti compresi.E voi dovreste ringraziare il cielo per questo diritto.Poi, siete liberissimi di ascoltare o meno.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ricordiamo che sta gente ha detto...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    ....non scopate

    fuori dal matrimonio... che poi vi trovate
    con un figlio che non volevate. ah
    già, hai ragione, oggi basta buttarlo
    da un ponte.


    non usate il preservativo,

    si ricollega a quanto detto prima.Tu che hai replicato sei sinceramente un folle!CHe significa "non fate sesso fuori dal matrimonio che poi vi ritrovate un figlio che non volevate?!" Prima cosa anche in matrimonio ci si puo' trovare un figlio non gradito...seconda cosa se il papa e tutti i tuoi amici ignoranti e bigotti non dicessero "non usate il rpeservativo" che e' peccato allora il problema dei figli indesiderati sarebbe minore....e sicuramente molto minore sarebbero le malattie...ma tanto..chi li sta a sentire a quelli? i bigotti come te, e allora l'AIDS ve lo prendete voi...contento DIO?!? Io non credo proprio che sarebbe felice di quello che state combinando voi suoi adoratori sulla terra!

    non guardate la tv, non usate internet

    QUESTO non mi pare proprio di averlo mai
    sentito.


    non state per le strade

    ti dà tanto fastidio fare qualcosa di
    utile anziché stare in giro a
    bighellonare?


    non desiderate donne/uomini

    come forma di rispetto verso il tuo (e il
    suo) coniuge.


    e la lista sarebbe ancora piu' lunga.

    lo è.Sarebbe ancora piu' lunga e assurda!Non bisogna desiderare donne/uomini, non bisogna comunicare con la gente (a meno che non sia per diffondere il verbo..cioe' le cazzate)
    Siamo in una democrazia, puoi benissimo non
    ascoltare, sai? Insultare il credo di altre
    persone servirà solo a rendertele
    nemiche.
    Probabile...ma non posso che leggere nelle tue risposte una vena di trollagine (troll) e se non e' cosi'..leggo anche di peggio: un ignoranza dilagante!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ricordiamo che sta gente ha detto...
    - Scritto da: Anonimo
    ....non scopatefuori dal matrimonio... che poi vi trovate con un figlio che non volevate. ah già, hai ragione, oggi basta buttarlo da un ponte.
    non usate il preservativo,si ricollega a quanto detto prima.
    non guardate la tv, non usate internetQUESTO non mi pare proprio di averlo mai sentito.
    non state per le stradeti dà tanto fastidio fare qualcosa di utile anziché stare in giro a bighellonare?
    non desiderate donne/uominicome forma di rispetto verso il tuo (e il suo) coniuge.
    e la lista sarebbe ancora piu' lunga.lo è.
    Ora cosa credono di fare?! Lo so che ci sono
    persone ignorantissime e bigotte senza un
    briciolo di cervello che seguono le parole
    di questi tizi...pero' non si rendono conto
    che sono i piu' grandi "raccontacazzate"
    della storia?!!?Ci sono persone ancora più ignoranti che fanno l'esatto contrario, basta guardare il TG. E non ho il coraggio di pensare a cosa sarebbe il mondo se nessuno le ascoltasse.Siamo in una democrazia, puoi benissimo non ascoltare, sai? Insultare il credo di altre persone servirà solo a rendertele nemiche.
  • Anonimo scrive:
    SOno sempre stato ateo....
    ....fin da bambino.....mi hanno sempre additato un'intelligenza sopra la media (maestre, zii, genitori...) e quando ho raggiungo una certa maturita' intellettuale (suppergiu' verso i 12-13 anni) ho preso la decisione di staccarmi da tutte queste credenze (dopo comunque un percorso..ho letto molto mi sono "informato" anche sulle altre religioni)....beh...mai scelta fu piu' intelligente nella vita di un uomo.SI vive meglio...certo non c'e' la promessa del paradiso se fate i bravi...pero' non e' vero che con l'ateismo si ha paura della morte.....sei semplicemente consapevole che la favola del paradiso non esiste e nel momento della morte finisce tutto, come un interruttore che si spegne, nient'altro...Purtroppo pero' viviamo in un paese che quanto a fanatismo e bigottismo religioso e' secondo solamente ad alcuni paesi del Medio Oriente...e quindi....tutti i giorni si lotta contro chi ti dice "Non guardare la tua ragazza...e' peccato!" :(
  • Anonimo scrive:
    Re: Oddio! Il Pirata è un COMUNISTA!
    - Scritto da: Anonimo
    ...e magari oltre ad usare il p2p, si mangia
    anche i bambini!!!
    Ma per piacere, ora anche le prediche della
    chiesa...Che pensino a pregare e non si
    immischino in cose che non sono di loro
    competenza!!! Hai capito sti Vescovi....Beh...era logico che sti bigotti sarebbero arrivati a questo...ma...sinceramente...a giudicare da molti accadimenti della vita reale....quelli che si mangiano i bambini mi sembrano i preti non i comunisti
  • Anonimo scrive:
    Re: Ricordiamoci della Santa Inquisizion
    - Scritto da: Anonimo
    Cerchiamo di tenere a mente quel che ha
    fatto la Sacra Chiesa nel corso dei
    secoli....Ok, dimmi di qualcuno/qualcosa che "nel corso dei secoli" non abbia mai commesso errori e ti dò un premio Nobel.Perché non provi a guardare cosa fa la Chiesa oggi?
    Santa Inquisizione e Caccia alle Streghe!C'è sempre stata una qualche Caccia alla Streghe. Fino agli anni '80 c'era la Caccia ai Nemici Rossi, adesso c'è in ballo la Caccia ai Pedofili e ai Terroristi, ma passerà di moda pure questa.
    E adesso cercano pure loro di mettere le
    catene al progresso!A me pare che stiano cercando di instillare un po' di senso di responsabilità... e ti ricordo che siamo in una democrazia, quindi sei libero di non ascoltarli. Che strano, eh?
    Come avevano fatto secoli or sono!Vedi qualche riga più su...
    Ma che cominciassero a lavorare pure loro!Io ho visto preti e suore fare cose che la maggior parte degli altri esseri umani non vogliono nemmeno vedere.Prima di scrivere, assicurarsi che il cervello sia collegato, grazie.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ricordiamoci della Santa Inquisizion

      Ok, dimmi di qualcuno/qualcosa che "nel
      corso dei secoli" non abbia mai commesso
      errori e ti dò un premio Nobel.Con questo ragionamento giustifichi anche Stalin, te ne rendi conto spero.
      Perché non provi a guardare cosa fa
      la Chiesa oggi?Aiuta i poveri cercando di convertirli. Per il resto, non vedo molto altro.
      C'è sempre stata una qualche Caccia
      alla Streghe. Fino agli anni '80 c'era la
      Caccia ai Nemici Rossi, adesso c'è in
      ballo la Caccia ai Pedofili e ai Terroristi,
      ma passerà di moda pure questa.La caccia ai pedofili finirà quando anche i preti la smetteranno di molestare i bambini, e soprattutto la Chiesa non si limiterà a spostarli di parrocchia.
      A me pare che stiano cercando di instillare
      un po' di senso di responsabilità...
      e ti ricordo che siamo in una democrazia,
      quindi sei libero di non ascoltarli. Che
      strano, eh?E invece sono costretto, pensa che strano! un esempio a caso: noi siamo l'unico paese occidentale in cui NON HO IL DIRITTO di decidere secondo coscienza se un EMBRIONE è un ammasso di cellule o un essere umano pensante con eguali diritti della madre, perché una legge imposta dal VATICANO mi OBBLIGA a pensarla in un certo modo! Dai sondaggi, più dell'80% degli italiani è convintissimo che sull'embrione si possa benissimo fare ricerca scientifica, e invece dobbiamo sottostare al potere teocratico eccelesiastico, che ci impone PER LEGGE la sua morale. Altro che "libero di ascoltare"! Se la gente come me è incacchiata a morte contro la Chiesa Cattolica è proprio per questo, per le continue INTRUSIONI nella politica. Ti sei mai chiesto come mai in UK la gente non ce l'ha così tanto coi Protestanti o con la Chiesa Anglicana? Semplice: perché loro non impongono la morale ai cittadini! Un qualsiasi europeo se ritiene che l'embrione è una vita umana si rifiuta di fare la fecondazione eterologa, altrimenti la fa. Qui no, il Papa deve pensare per me!
      Io ho visto preti e suore fare cose che la
      maggior parte degli altri esseri umani non
      vogliono nemmeno vedere.Io ho visto fare cose dai volontari giapponesi della Croce Rossa in Africa persino più tremende di quelle che tu hai visto fare ai preti. E soprattutto poi non usavano questi sacrifici per imporre ai propri connazionali il loro punto di vista morale.La Chiesa ha perso di vista uno degli insegnamenti principali di Cristo: convincere con l'ESEMPIO invece che con l'imposizione!
  • Anonimo scrive:
    Re: Opinione personale.

    Il Pontefice ha detto una frase molto
    corretta, e non mi stupisce visto che in
    molte occasioni si è dimostrato una
    persona "al passo con i tempi" quello che mi
    preoccupa sono in realtà quelle
    figure he operano a posteriori, che come si
    sa hanno una mentalità molto
    conservatrice e altresì molto legata
    alla politica.Il papa è una brava persona e comunque mantiene generalmente il suo ruolo di "guida spirituale" senza intaccare troppo il resto... Cardinali, vescovi ecc, invece, mi sembrano più preoccupati di soldi e carriera ecclesiastica che di fare quello che devono. Devono solo VERGOGNARSI. Chi lo dice è uno che va a messa tutte le domeniche e che si indigna ogni settimana sentendo durante i sermoni comizi politici e solleciti economici NON per aiutare gli altri, ma per pagare i nuovi paramenti in argento che la "comunità" ha regalato alla parrocchia... Non ho mai creduto molto nella chiesa... e più passa il tempo e meno ci credo. Questa cmq è, secondo me, l'ennesima manovra fatta con lo scopo di mantenere il controllo politico dello stato...
  • Anonimo scrive:
    Ricordiamo che sta gente ha detto....
    ....non scopate, non usate il preservativo, non guardate la tv, non usate internet, non state per le strade, non desiderate donne/uomini, e la lista sarebbe ancora piu' lunga.Ora cosa credono di fare?! Lo so che ci sono persone ignorantissime e bigotte senza un briciolo di cervello che seguono le parole di questi tizi...pero' non si rendono conto che sono i piu' grandi "raccontacazzate" della storia?!!?
  • Anonimo scrive:
    Re: Opinione personale.
    Il fatto che non abbiano parlato di pedofilia è un po' strano, forse c'era il timore di una zappata sui piedi? Ad ogni modo interrnet è un mezzo, non lo si può criminalizzare. Sono le persone che decidono come usarlo. Quindi a che scopo sentenziare su chat, p2p, ecc.? Basterebbe quella che è la dottrina cattolica, non mi pare che ci sia bisogno di aggiungere altro. Altrimenti dovrebbero specificare anche che non bisogna essere terroristi, spacciatori di droga, ladri, assassini, mafiosi, ecc.
  • Anonimo scrive:
    Re: UAAR
    E tu perché non ci proponi qualche sito "serio" ? :-)
  • nightwolf83 scrive:
    Opinione personale.
    Leggendo l'articolo ho pensato a diverse cose che ho già visto parzialmente evidenziate da precedenti post.Resto concorde nel fatto che il vaticano come giusto che sia esprima opinioni in merito a tutta una vasta gamma di nuove tecnologie, che come tutte le novità in ambito telematico portano riscontri sia positivi che negativi.Mi sembra però eccessivo, vista la cultura italiana, parlare di figure religiose come il "diavolo" e addirittura riuscire a sostenere che questa "figura" si annida nelle reti di file sharing... Non so se mi sono spiegato, ma mi riporta alla mente storie sulla scia dell'inquisizione.Poi ho notato che si fa un gran parlare di spamming, P2P e chat.. Mi sono però perso la pedofilia che a mio avviso resta un pericolo molto più grave di mail indesiderate, canzoni scambiate e amici "virtuali" nelle chat.Magari come ha detto qualcuno in un precedente post io sono troppo giovane per "capire".Resta il fatto che anche se un genitore alla sera conosce qualche nuovo amico/a in chat non mi sembra male, visto che al giorno d'oggi non si ha più tempo di fare niente, e qua non mi sembra di dire niente di strano, me ne accorgo io che ho 20 anni.. Io stesso via P2P ho commesso il grande peccato di rubare soldi a qualche autore, scusatemi! Io però ho uno stipendio di apprendista, devo mantenermi una macchina, qualche serata al cinema e in discoteca (mi sembra che il mio contributo lo stia già versando)... Non riesco sempre a permettermi dei dischi a dei prezzi così alti.. Il Pontefice ha detto una frase molto corretta, e non mi stupisce visto che in molte occasioni si è dimostrato una persona "al passo con i tempi" quello che mi preoccupa sono in realtà quelle figure he operano a posteriori, che come si sa hanno una mentalità molto conservatrice e altresì molto legata alla politica.Se qualcuno ha critiche e simili da fare io le accetto tutte, anzi scuramente sarò in errore in qualcosa che ho detto.Saluti a tutti!
  • Anonimo scrive:
    Re: Quasi d'accordo
    Scusa cercalo con google eventualmente nei newsgroup.
  • Anonimo scrive:
    Re: La chiesa pensi a pregare
    Libero arbitrio si fa per dire. C'è una contraddizione secondo me. Se Dio è onnisciente allora dovrebbe sapere già tutto ciò che faremo e quindi anche quale sarà il nostro premio o la nostra condanna. In quest'ottica noi non potremmo comportarci in modo realmente libero e fare qualcosa di diverso da quanto è già scritto nella mente di Dio. Inoltre, se Dio è onnisciente e sa già se andremo all'inferno piuttosto che in paradiso, per quale motivo fa nascere persone che lui già sa che sono destinate all'inferno? Insomma dopo le sofferenze terrene anche il castigo eterno dell'inferno? E come può essere infinitamente buono in questo caso?Se è infinitamente giusto non può essere infinitamente buono e viceversa.D'altra parte dall'Antico Testamento vediamo chiaramente che non è infinitamente buono, anzi... Noi vediamo che succedono disastri incredibili e indipendenti dalla volontà umana, come alluvioni, terremoti, eruzioni vulcaniche. E Dio non salva la vita di bambini innocenti. Perché?
  • Anonimo scrive:
    referendum
    non si possono raccogliere firme per chiedere l'allontanamento del vaticano dall'italia?? Fa solo danno e politica subdola.:@
  • Anonimo scrive:
    Re: La chiesa pensi a pregare


    Diceva David Hume: "O Dio vorrebbe evitare
    il male ma non può, e allora non
    è onnipotente, oppure può
    evitarlo ma non vuole e allora non è
    buono".
    Libero arbitrio, e' questa la cruda realta'.
  • Avion scrive:
    Re: Quasi d'accordo
    no, intendevo "dove è stato trovato quel brano"sbatti cercare, sto lavorando :p
  • Avion scrive:
    Re: UAAR
    resta il fatto che è un sito in cui si fa cagnara e basta...non è serio come ci si aspetterebbe
  • Anonimo scrive:
    O Dio sono stanco ...
    di tutti questi IP dinamici ... dammi almeno dei Proxy Server che funzionino !Se sembro pazzo i Sig. Vescovi sono come i cavoli a merenda: Indigesti.
  • Anonimo scrive:
    Re: La chiesa pensi a pregare

    Quindi tu sai perfettamente cosa passa per
    la testa di Dio

    Raccontamelo :)No, non so assolutamente cosa passi per la testa a Dio. Però sono in grado di indovinare qualsiasi carta da gioco pensata da uno scoiattolo. :)
  • Anonimo scrive:
    e se qualcuno "duplicasse" te invece?

    Scaricare non significa rubare ma duplicare.ah, hai abbastanza autorità da poter definire anche tu un termine, come il dizionario Grazanti che tu citi?
    Spiacenti ma gli internauti che usano
    software pirata o scaricano una canzone non
    rubano alcunche' al limite duplicanoguarda, ti faccio un esempio: poniamo che qualcuno raccoglie un campione della tua saliva, o un capello, ne estrae il dna e ti "duplica", poi fa crescere la tua copia incatenata in cantina, e quando la tua copia è cresciuta abbastanza la fa a pezzi e vende le copie dei tuoi organi a chi ne ha bisogno ed è disposto a pagare.Per te (e soprattutto per i tuoi genitori) andrebbe bene allora? ti sentiresti derubato, o solamente "duplicato"?
    • Anonimo scrive:
      Re: e se qualcuno "duplicasse" te invece
      La copia di un essere umano è un altro essere umano che ha ben poco a che fare col primo. La copia di un programma invece è proprio quello stesso identico programma. Il discorso sul p2p è un altro, se n'è già parlato parecchio.
  • Anonimo scrive:
    Re: D'accordo, mica tanto però...
    Il problema della Chiesa è essere Chiesa Cattolica e contemporaneamente essere cristiana. Non è facile mettere insieme le due cose. Quindi un colpo al cerchio ed uno alla botte... anche se in genere prevalgono solo certi colpi.
  • Anonimo scrive:
    La chiesa è il male + grande
    La chiesa con i suoi miliardi; con i bei vestitini carnevaleschi con lo sfarzo di oro a destra a sinistra sono il vero male, le religioni sono una delle magiore cause di guerre ad oggi... ed io dico; io so cosa è giusto e cosa non lo è lo so perche lo sento, come essere umano...e nessuno autoeletto portavoce di DIO puo' dirmi cosa l'ho è è cosa non l'ho è...credo che sia giusto che ogniuno di noi crede a DIO ma non credo che DIO a suo nome permetta ad un umano di portare morte fame e distruzione per nome suo'...Io credo in DIO ma in DIO e non nella chiesa e in tutte le religioni che vi sono in questo mondo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Undicesimo comandamento ...
    già fatto.http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=636546
  • Anonimo scrive:
    Re: Undicesimo comandamento ...
    Non mi sembra l'approccio giusto. La religione non può farsi i fatti suoi, se no che religione sarebbe? L'approccio al problema secondo me è un altro. E cioè, per chi non è credente o per chi crede in Dio ma non nelle religioni, andare a scavare un po' in queste cosiddette verità rivelate e scovarne tutte le contraddizioni. Non è difficile.Insomma non puoi dire alla Chiesa di non essere Chiesa e alla religione di non essere religione. Puoi soltanto contrapporre alle verità di fede la tua ottica laica e lottare per diffonderla, per farla valere, comè giusto che sia.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ricordiamoci della Santa Inquisizione!
    è caccia alle streghe anche oggi con la legge urbani, non è cambiato nulla da allora!Torquemada-erode travestito da legislatore interessato rivive oggi in una legge frettolosa, iniqua, pericolosa, destruente per il progresso di internet e dopante per cinema e media in generale. Ci vorranno dieci, venti anni per guarire le lacerazioni che provocherà.
  • Anonimo scrive:
    Re: I PIRATI DI RADIO VATICANA!!!!
    ha pienamente ragione.
  • Anonimo scrive:
    e' peccato circuire la gente?
    e i vecchi soli danarosi per appropriarsi dei loro lasciti alla morte?
  • Anonimo scrive:
    Re: E ti pareva....
    Il potere (politico e religioso) non può sopportare che vi sia un'informazione che non provenga dall'alto.
  • Anonimo scrive:
    Re: I PIRATI DI RADIO VATICANA!!!!
    Diciamola tutta. Il cinema è in crisi per colpa della TV che tra terrestre e satellitare offre tanti di quei programmi - a volte stupidi - che la gente al sabato e alla domenica non sente tutto questo bisogno di volare al cinema perché comunque trovi sempre qualcosa da vedere in TV senza pagare una lira (in più). Era diverso 30 anni fa quando c'erano solo tre canali TV ed al cinema ci si andava eccome, se non altro per passare una giornata diversa dalle altre. E' la TV che ha ucciso il cinema, e lo stesso Fellini lo ha affermato più volte nei suoi film (Ginger & Roger, Intervista, ecc.)
  • Anonimo scrive:
    Re: D'accordo, mica tanto però...
    Vedi: ancora una volta sei "poco informato"...Baget Bozzo è stato un paio di messi fa ripreso ufficialmente dal Cardinale di Genova, Bertone, il quale gli ha fatto sapere che al prossimo intervento pubblico verrà sospeso...
  • Anonimo scrive:
    Undicesimo comandamento ...
    FATEVI I FATTI VOSTRI !!!(per dirla pulita)
  • Anonimo scrive:
    Re: Non sapete leggere
    - Scritto da: Anonimo
    Sono qui che leggo i commenti e mi chiedo
    quale sia il livello di intelligenza di chi
    legge.Piu` che un problema di intelligenza mi pare unproblema di pregiudizio.
    L'articolo evidenzia un atteggiamento
    del tutto ovvio per le gerarchie
    ecclasiastiche, A me pare che tale ovvieta` dovrebbe essere taleper qualsiasi credente cattolico.Io, pur considerando SIAE, RIAA, BSA & friends alla stregua di associazioni di malavitosi, lo avevo capito da solo che andare sui siti porno e scaricare programmi craccati non e` un gran modo di praticare il messaggio evangelico.
  • Anonimo scrive:
    Re: D'accordo, mica tanto però...
    "Perchè ste cose, invece, non le leggo mai dalla CEI...?"Semplice: perché non leggi i documenti della CEI...Ultimamente, non si riesce più a stare dietro ai documenti che la CEI "sforna" contro le multinazionali, che sono anche alla base delle guerre, contro il mondo del lavoro così come è gestito adesso, e a difesa delle famiglie...Ma questo purtroppo non fa notizia...
  • Anonimo scrive:
    E ti pareva....
    Santa Madre Chiesa non perde mai occasione per lanciare strali contro qualsiasi cosa che significhi progresso, figuriamoci se poteva perdere l'occasione di attaccare lo strumento principe della libera comunicazione...Internet fa paura, sopratuitto ai potenti. Uno strumento che deve essere regolamentato al più presto, secondo loro, lo scotto da pagare potrebbe divenire il tracollo di certe "rendite di posizione" riservate alle elite e cementatesi nei secoli...Tutto sta ad ascoltare e giudicare in tutta serenità..Io dei loro gridi d'allarme me ne fotto.8)
  • Anonimo scrive:
    Re: UAAR
    Il sito è una cosa e gli atei ed agnostici razionalisti un'altra. E' difficile mettere in un sito tutto quello che andrebbe messo. Più che altro offre interessanti spunti di riflessione. Poi se sei razionalista e soprattutto razionale sei tu che trarrai le debite conclusioni e ti farai la tua idea personale.
  • Anonimo scrive:
    I PIRATI DI RADIO VATICANA!!!!
    azz... e io sarei un pirata? per aver scaricato qualche divx o per essermi fatto una chiacchierata in chat? e quelli che ammazzano le persone con le emissioni delle antenne chi sono? VERGOGNA!!!!il senso del ridicolo non abita più il pianeta terra.
  • Anonimo scrive:
    Problemi di copyright ?
    guarda guarda che anche in Vaticano si sono accorti del DL Urbani.Non è per caso che le libertà digitali hanno punto il "Cupolone" ?Non è che si preoccupano che qualcuno gli copii qualcosa ?Non è che le proteste degli internauti li preoccupino dello spostamento di voti politici e opinioni ?Per poco non mandavano in galera Galileo (ma lo hanno tacitato), ed ora con chi se la vorrebbero prendere ?Egregi signori siete stati i primi grandi copiatori e mistificatori della storia, abbiate la decenza ora di tacere.Il dibattito è culturale non politico, è non non è solo un problema di P2P ma della sopravvivenza stessa della rete.A noi sta a cuore questa, a voi sta a cuore l' 8 per mille, ordini morali differenti.Giorno 25 maggio 2004 "Attacca il modem al chiodo", con un gesto simbolico ed eloquente, non vi illudete clericali gli anatemi non ci fermeranno !!! Non siamo disposti a sentire il vostro disprezzo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Oddio! Il Pirata è un COMUNISTA!
    Secondo te esistono cose che non sono di competenza della religione? In primis il sesso, anche se il clero cattolico in teoria dovrebbe conoscerlo poco per via del celibato. E poi ovviamente tutto il resto. Altrimenti che religione sarebbe?
  • Anonimo scrive:
    cambiate religione
    E' l'ennesima dimostrazione che i cattolici difendono i potenti e invitano i deboli alla rassegnazione.In alternativa createvi una religione vostra, la piu' votata in Internet sara' quella ufficiale dei cybernauti!
  • Anonimo scrive:
    Re: Quasi d'accordo
    E' riportato in vari libri, comunque vedi il libro di Odifreddi. Può darsi che trovi qualcosa anche su www.uaar.it
  • Anonimo scrive:
    Re: Quasi d'accordo
    - Scritto da: numerone

    Il blogging é peccato perché diffonde informazioni
    false? L'informazioneIo avevo capito "il blogging e` peccato *quando* diffondeinformazioni false".Fa una certa differenza ...
  • Anonimo scrive:
    Re: 8 per mille
    Il mio 8%o sono anni che non va alla chiesa cattolica...
  • Anonimo scrive:
    Re: Non sapete leggere
    Possono inventare tutti i peccati del mondo...a me non tange...Ma tu per curiosità hai mai visto il sito del Vaticano? Vai a vedere quanto sono "informatizzati" a contenuti...e poi riparliamo delle "opportuinità delle nuove tecnologie del Papa"...
  • Anonimo scrive:
    Re: Non sapete leggere
    - Scritto da: Anonimo
    Sono qui che leggo i commenti e mi chiedo
    quale sia il livello di intelligenza di chi
    legge. L'articolo evidenzia un atteggiamento
    del tutto ovvio per le gerarchie
    ecclasiastiche, il peccato non e' certo una
    novita' per nessuno, che, ricordo a tutti,
    erano su Internet molto prima delle
    istituzioni italiane, ad esempio.
    Probabilmente e' una questione di eta' di
    chi ha scritto certi commenti ma a me sembra
    interessante la posizione non solo della CEI
    ma anche del Papa, che ha sempre spiegato
    come all'opportunita' offerta dalle nuove
    forme della comunicazione, di cui la Chiesa
    fa ampio uso, debba corrispondere una
    responsabilita' nell'utilizzo,
    sensibilizzando la famiglia ad un uso
    consapevole.
    Forse questo e' troppo per tanti
    informatici, e solo "informatici", che
    leggono questo prezioso giornale.D'accordissimo con te.Sono ancora stupito dalla velocità con cui il vaticano ha adeguato le antenne e le emissioni di radiovaticano.Certo quelle sono onde radio e non rientrano nei peccati di internet....Grunch
  • Anonimo scrive:
    Re: Tra lobby si ci aiuta
    L'opzione dell'8 per mille devo scegliere di darla allo stato o alla chiesa??Bel dilemma, comunque alla chiesa non do proprio niente!!
  • Anonimo scrive:
    Re: D'accordo, mica tanto però...


    Oppure contro

    le multinazionali che sfruttano il
    lavoro

    sottopagato nei paesi del terzo mondo.
    Se solo vai a Messa capisci che lo dicono,
    lo dicono...
    Lo dirà qualche prete, però come linea generale la CEI non si schiera certo contro le multinazionali con tutti i finanziamenti che le danno. Guarda però che ad esempio Don Vitaliano, il prete no-global, è stato severamente condannato da quasi tutti i vertici della chiesa, mentre ad esempio Don Badget Bozzo che è il servo dei ricchi e potenti (ideologo di Forza Italia) a lui è permesso tutto anche se negli anni 80 era stato cacciato dalla chiesa per parecchi anni. E' la solita solfa: la chiesa va a nozze coi ricchi e i potenti.
  • Avion scrive:
    Re: Grazie a DIo...
    cambia paese :)in nord europa non li cagano di striscio
  • Avion scrive:
    Re: Quasi d'accordo
    ma poi da dove arriverebbe questo testo egizio?
  • Anonimo scrive:
    Oddio! Il Pirata è un COMUNISTA!
    ...e magari oltre ad usare il p2p, si mangia anche i bambini!!!Ma per piacere, ora anche le prediche della chiesa...Che pensino a pregare e non si immischino in cose che non sono di loro competenza!!! Hai capito sti Vescovi....
  • Avion scrive:
    Re: UAAR
    - Scritto da: nasoblu4
    Per tutti gli interessati un associazione
    che potrebbe fare al caso vostro...

    www.uaar.it

    unione degli atei e degli agnostici
    razionalisti

    Saluti atei

    Nasoblu4visitato tempo fa, non ho mai visto una simile riunione di pregiudizi e giudizi affrettati e smaccatamente parziali. altro che razionalisti, schiamazzano contro la chiesa come dei cani e basta
  • Avion scrive:
    Re: La chiesa pensi a pregare
    - Scritto da: Anonimo
    Pregare? Al tempo della guerra in
    Afghanistan il Papa invitò tutti a
    pregare contro la guerra, ma la guerra
    scoppiò lo stesso. L'estate scorsa in
    Italia si ebbe un lunghissimo periodo di
    siccità e il Papa invitò a
    pregare per la pioggia... ma la pioggia non
    arrivò. Io ho quasi la sensazione che
    Dio si comporti esattamente come se non
    esistesse. Nell'Antico Testamento parlava,
    parlava, parlava... diceva anche cose
    strane. Interveniva ogni tanto per
    distruggere una popolazione. Adesso invece
    tace. Il Papa ha detto che tace
    perché è disgustato
    dell'umanità. Ma se è
    onnisciente certe cose doveva già
    conoscerle, no? Mah!

    Diceva David Hume: "O Dio vorrebbe evitare
    il male ma non può, e allora non
    è onnipotente, oppure può
    evitarlo ma non vuole e allora non è
    buono".
    Quindi tu sai perfettamente cosa passa per la testa di DioRaccontamelo :)
  • Anonimo scrive:
    Re: allah e gli altri che dicono ?
    SI, tempo fa in estremo oriente l'Islam ha bandito il filesharing come peccato contro Allah, c'era su Punto Informatico ... :-)Non so invece Buddhisti, induisti, scintoisti etc....- Scritto da: Anonimo
    i rappresentanti di altre religioni si sono
    gia' espressi sulla moralita' del file
    sharing o i cattolici sono i primi ?
  • Avion scrive:
    Re: Ricordiamoci della Santa Inquisizion
    - Scritto da: Anonimo
    Cerchiamo di tenere a mente quel che ha
    fatto la Sacra Chiesa nel corso dei
    secoli....
    Santa Inquisizione e Caccia alle Streghe!
    E adesso cercano pure loro di mettere le
    catene al progresso!
    Come avevano fatto secoli or sono!

    Ma che cominciassero a lavorare pure loro!giusto, molto meglio il Terrore francese, la fonte del diritto odierno! ristabiliamolo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ricordiamoci della Santa Inquisizion

      giusto, molto meglio il Terrore francese, la
      fonte del diritto odierno! ristabiliamolo!Tu stai seriamente affermando che i princìpi affermati durante la Rivoluzione Francese sono peggiori di quelli su cui si basavano i processi inquisitori e ordàlici? Stai seriamente affermando che sul piano dei principi di diritto, democrazia, scienza e laicità l'Illuminismo non è migliore dei periodi precedenti?Di fronte a certe difese del passato del cattolicesimo rimango stordito. Non tanto per la gravità della cosa in sé (il mondo è pieno di gente che dice cose terribili), ma perché non capisco come si possa essere così imbecilli da confermare l'altrui tesi con affermazioni da esagitato.E' un po' come il tizio che diceva "in quanto a finezza io, modestamente, lo metto in culo a tutti".-- Stefano
      • Avion scrive:
        Re: Ricordiamoci della Santa Inquisizion
        - Scritto da: Anonimo


        giusto, molto meglio il Terrore
        francese, la

        fonte del diritto odierno!
        ristabiliamolo!

        Tu stai seriamente affermando che i
        princìpi affermati durante la
        Rivoluzione Francese sono peggiori di quelli
        su cui si basavano i processi inquisitori e
        ordàlici? Stai seriamente affermando
        che sul piano dei principi di diritto,
        democrazia, scienza e laicità
        l'Illuminismo non è migliore dei
        periodi precedenti?


        --
        StefanoDiritto? Si veniva ghigliottinati per semplici accuse, senza processo. 17000 persone sono finite così. L'inquisizione, benché non giusta, almeno inscenava dei processi... e ha condannato circa 1000 persone.Democrazia? Comandavano in pochi e tutti quelli che erano contro la rivoluzione finivano ghigliottinati. Come nel peggiore dei regimi.Scienza? Inventarono la balla su Galilei processato per le sue idee (venne invece accusato di deridere il clero, cosa che in effetti era vera), anzi, la Chiesa lo finanziava nei suoi studi, e lui era profondamente cristiano. Lo provano gli stessi manoscritti di Galilei. Già che c'erano ghigliottinarono anche vari scienziati perché nobili, tra cui Lavoisier.Laicità? Si inventarono una religione tutta loro per accontentare le masse che ne sentivano la necessità - e questo si riaggancia anche alla scienza.Hai forse studiato sul "mitico" Camera-Fabietti? :p
  • Anonimo scrive:
    Re: UAAR
    - Scritto da: nasoblu4
    Per tutti gli interessati un associazione
    che potrebbe fare al caso vostro...

    www.uaar.it

    unione degli atei e degli agnostici
    razionalistiquindi un'altra chiesa.
  • Anonimo scrive:
    Re: La chiesa pensi a pregare
    ahahahQUOTAMEN! :D
  • Anonimo scrive:
    allah e gli altri che dicono ?
    i rappresentanti di altre religioni si sono gia' espressi sulla moralita' del file sharing o i cattolici sono i primi ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Non sapete leggere
    Ma infatti io non sono assolutamente sorpreso di quel che dice la CEI. Non fanno altro che applicare quelle che sono le solite leggi religiose ad un mezzo moderno e nuovo come Internet. Insomma è il loro lavoro. Abbiamo solo preso un po' lo spunto per qualche interessante e utile commento. Par condicio, no?
  • nasoblu4 scrive:
    UAAR
    Per tutti gli interessati un associazione che potrebbe fare al caso vostro...http://www.uaar.itunione degli atei e degli agnostici razionalistiSaluti ateiNasoblu4
  • Anonimo scrive:
    Non sapete leggere
    Sono qui che leggo i commenti e mi chiedo quale sia il livello di intelligenza di chi legge. L'articolo evidenzia un atteggiamento del tutto ovvio per le gerarchie ecclasiastiche, il peccato non e' certo una novita' per nessuno, che, ricordo a tutti, erano su Internet molto prima delle istituzioni italiane, ad esempio.Probabilmente e' una questione di eta' di chi ha scritto certi commenti ma a me sembra interessante la posizione non solo della CEI ma anche del Papa, che ha sempre spiegato come all'opportunita' offerta dalle nuove forme della comunicazione, di cui la Chiesa fa ampio uso, debba corrispondere una responsabilita' nell'utilizzo, sensibilizzando la famiglia ad un uso consapevole.Forse questo e' troppo per tanti informatici, e solo "informatici", che leggono questo prezioso giornale.
  • Anonimo scrive:
    Re: il maligno usa il mio internet!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    il mio internet navigator si apre
    sempre su

    qualche sito con immagini oscene!
    Donnine

    nude, mp3 illegali e divx porno si sono

    impossessati del mio disco duro!

    CHIAMA UN ESORCISTA !!! :pNon esiste qualche programma open source per esorcizzare il PC? Possibilmente approvato dalla CEI? Ok, guardo nella sezione download... non si sa mai :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: D'accordo, mica tanto però...
    Io penso che i navigatori di Internet siano abbastanza smaliziati da capire che non puoi considerare veritiero il primo articolo che leggi. In genere si cercano le fonti, si cerca di approfondire. Altrimenti un malcapitato che per sbaglio capitasse sul sito del Vaticano potrebbe pensare che tutto quel che c'è scritto è vero!!!!!!Nella Bibbia è scritto che Adamo ed Eva furono puniti per aver disubidito a Dio. Ma se non avevano ancora mangiato il frutto della conoscenza del bene e del male come facevano a sapere che disubidire era male? Allora furono puniti per una colpa che non avevano? E col battesimo noi dobbiamo lavare questa colpa che abbiamo ereditato da chi non l'aveva? Ma è giusto che le colpe dei padri ricadano sui figli? Insomma se uno fa una rapina in banca suo nipote va in galera? Sono tormentato da dubbi atroci... :-)
  • maciste scrive:
    Grazie a DIo...
    ...sono ateo. Quando leggo queste esternazioni da parte di chi ha venduto fumo per millenni non posso fare a meno di sorridere; poi penso all'ingerenza che il Vaticano ha sulla nostra vita politica e lì mi passa la voglia di ridere.
  • Anonimo scrive:
    Re: VIVA L'inferno....
    - Scritto da: Anonimo
    Oscar WildeNo, era Mark Twain.
  • Anonimo scrive:
    Re: Quasi d'accordo
    Ma la donna può desiderare l'uomo di altre? :)Sapevate che i 10 comandamenti sono stati copiati da un rito funebre egiziano preesistente?O corridore, che vieni da Eliopoli,non ho commesso iniquità.O splendente, che vieni dalle sorgenti del Nilo,non ho rubato.O faccia tremenda, che vieni da Rosetau,non ho ucciso.O spezzatore di ossa, che vieni da Eracleopoli,non ho detto falsa testimonianza.O malvagio, che vieni da Busiri,non ho desiderato la roba d'altri.O vedente, che vieni dal macello,non ho fornicato con la donna d'altri.O comandante, che vieni da Nu,non ho bestemmiato.Ma ho dato pane agli affamati, acqua agli assetati, vestiti agli ignudi.Queste cose le ho lette in un libro di Piergiorgio Odifreddi, ma non ricordo in questo momento il titolo... se non sbaglio "Il Vangelo secondo la scienza".
  • Anonimo scrive:
    I padri della Chiesa
    Padri della Chiesa sono considerati Sant'Agostino e San Tommaso D'Aquino.Per Tommaso D'Aquino solo l'uomo poteva aspirare alla virtu', perche' la donna avendo un maggiore contenuto di acqua era da considerarsi molto corruttibile e volubile. Questo concetto fu ripreso da Sprenger e Kramer, gli autori del Malleus Maleficarum, testo chiave durante l'inquisizione.Nella "Summa Theologiae" Tommaso sosteneva che "fin dalla nascita ogni donna ha alle spalle un fallimento, anzi ogni donna è un fallimento. Le circostanze avverse che impediscono al maschio di generare qualcosa di perfetto come lui sono per esempio i venti umidi del sud, che portano abbondanti precipitazioni e fanno quindi nascere esseri umani con un maggior contenuto d'acqua. [...] Poiché nelle donne c'è unmaggior contenuto d'acqua, esse possono essere piu' facilmente sedotte dal piacere sessuale. [...] Possiedono una forza spirituale minore di quella degli uomini."Inoltre la donna era detta spesso "il vaso dell'uomo". Si credeva infatti che i figli fossero generati solo dall'uomo, il quale poneva il suo seme nella donna che era sostanzialmente come un vaso di terra. I figli appartenevano quindi solo al padre perché egli li aveva generati, mentre la madre aveva fatto solo da terreno di coltura e quindi non aveva sui figli alcun diritto.Ho riportato queste cose non perché io sia contro la Chiesa, ma per fare un pochino di controinformazione com'è giusto che sia su questo ottimo sito e stimolare quindi un po' di curiosità nelle persone che desiderano approfondire certi temi. Per farla breve, penso sia un errore prendere tutto per oro colato, meglio andare sempre a vedere ad esempio come una religione si evolve nel tempo, quali sono le sue origini, ecc. Perché secondo me se la Chiesa ha pieno diritto di affermare certe cose, è pure giusto da parte di chi mostra un certo disappunto andare ad informarsi e cercare di capire cosa c'è alla base di tante cose.Non voglio fare pubblicità, ma vorrei suggerire un libro, anzi due, che ormai sono arcinoti ai navigatori di Internet che si occupano di religione. L'autrice è Uta Ranke-Heinemann e i titoli sono "Eunuchi per il regno dei cieli" (sulla sessualità nella religione cattolica) e "Così non sia" (estremamente interessante per le varie obiezioni mosse a molte "verità" della Chiesa).
  • Anonimo scrive:
    Re: Vedo che siete tutti comunisti e...
    Confesso di aver molto peccato, in pensieri, parole, opere e... mp3.
  • Anonimo scrive:
    la seconda che hai detto
    Poi oggi c'è QUELO... Egli è un messia e porta... la parola!Volevo dire al mondo e a tutti gli amici di internet che in queste ore dramatico c'è grossa grisi. C'è grossa grisi, c'è molto egoismo, c'è molta violenza; qua non sappiamo più quanto stiamo andando su questa terra, qua non sappiamo più quanto stiamo facendo su questa terra: Ti chiedi i 'come mai', i 'come dove' nel mondo... Dove chi? Perché quando? Dov'è la risposta? Ti chiedi i 'quasi quasi' e miagoli nel buio... ma la risposta non la devi cercare fuori, la risposta è dentro di te, e però è sbagliata!!!
  • Anonimo scrive:
    Sì, però...
    Però anche Gesù era moderno e tecnologico. Per comunicare il suo verbo non usava forse la parabola? :)
  • Anonimo scrive:
    Re: D'accordo, mica tanto però...
    - Scritto da: Anonimo
    Da credente, non è che sia d'accordo
    proprio su tutto tutto.

    Che la pornografia fosse peccato, beh
    scopriamo l' acqua calda. Hanno ragione.

    Riguardo alla pirateria, hanno ragione lo
    stesso in linea di principio, c'è una
    frase significativa del vangelo riguardo al
    pagamento dei tributi, ovvero: "Date a
    Cesare quel che è di Cesare". Se il
    cd lo vuoi dovresti dare il corrispettivo,
    se pensi che siano dei ladri, allora non
    dovresti neanche ascoltare le loro
    canzoni/film. Si può vivere anche
    senza cd/dvd.

    Sulle chat secondo me dipende, io la sera
    chatto spesso ma solo con amici conosciuti e
    non ci vedo nulla di male: non vado a caccia
    di sgallettate e non mi chiudo in un mondo
    virtuale, meglio chiacchierare con amici che
    vedere il Grande Fratello.Se leggi l'articolo che si condanna e' l'abuso, non l'uso.

    Sui blog hanno detto una grossa sciocchezza.
    La libertà di espressione è un
    grande valore, anche cristiano.Anche qui si mette il dito sulla piaga dell'informazione senza garanzie. Ci sono siti seri che pubblicano cose verificate, o siti che pubblicano vere e proprie falsita'. La lettura acritica di qualunque informazione e' deleteria. Si potra' dire che fanno cosi' anche i giornali. Ma li' c'e' un giornale conosciuto (anche per la sua "area") e quindi e' piu' facile capire ed intuire le "tendenze".

    Per il resto, mi chiedo perchè
    però non apro mai il giornale e trovo
    che la CEI tuona contro i ministri che fanno
    le leggi ad hoc per le amanti.????
    Oppure contro
    le multinazionali che sfruttano il lavoro
    sottopagato nei paesi del terzo mondo.Se solo vai a Messa capisci che lo dicono, lo dicono...
  • Anonimo scrive:
    Re: il maligno usa il mio internet!
    - Scritto da: Anonimo
    Recita 1 tar xfvj linux-2.6.3.tar.bz2 e 3
    apt-get ;) (linux)STRA-ROTFL!!!!!!!!!!!!! Bellissima questaaa!!!!!Saluti,ZEuS!
  • Tittipc scrive:
    La chiesa pensi a pregare
    leggendo questo articolo mi son meravigliato, il pensiero che ha la chiesa cattolica riguardo a Internet.Se considera peccato il download, allora perchè non considera anche il fatto di pagar la tassa SIAE sul diritto d'autore, che secondo è la più grande truffa mai invenatata e legalizzata in quanto l'utente finale è costretto a pagar assurdamente.Perchè uno deve pagar il diritto d'autore? è uno modo per rubare,quello lo considero nel contesto nel 11° comandamento (non rubare). Concordo il discorso però sulla privacy e spammer,e pienamente quello sulla chat.Concludo dicendo che la chiesa pensi a pregare (che cè ne bisogno) e non si vada intromettere su argomenti che non le riguarda.
  • Anonimo scrive:
    Ancora...
    ... con la religione ... :o :s... e bbasta co ste frescacce!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Oggi sono fiero del mio ateismo!
    Io invece di sperare nell'esistenza di dio farei tutto quello che hai prospettato in prima persona :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Resto Allibito . . .
    - Scritto da: Anonimo
    e troppo per me ... :|
    prima ci si mette Urbani . . .
    poi la chiesa (con tutto il rispetto) . . .Perche' "rispetto"? Si tratta forse di gente che merita rispetto?
  • Anonimo scrive:
    Re: VIVA L'inferno....
    infatti è finito in galera per quello...indovina un po sulla base di quale legge e di quali pressioni?
  • Anonimo scrive:
    Re: a proposito...
    non li sottoscrive perchè non rispessta i principi minimi di una qualsiasi democrazia...pochi mesi è stato riformulata la forma di stato...ebbene è ancora una monarchia a carattere teocratico e con caratterstiche totlitarie...la pena di morte essite ma non è più applicata...il papa ha potere di vita e di morte su tutti i suoi sudditi. Le donne non hanno la possibilità di arrivare alle cariche piu alte o di essere in competizione con i maschi, le pene corporali sono ancora in vigore, non esiste una trasparanza suoi fondi e sulle attività dello IOR (solo in tre sanno i particolari riguardanti tale organismo), discriminazioni ci sono anche riguardo ai gay, ai malati mentali ed agli spastici (o down).....Dopo tutto questo: hanno il coraggio di guardare in casa degli altri e di riempirsi la bocca con parole che non sono sindacabili poichè sono giuste e divine. P.S. l infallibilità papale è nata per scopo politico e nemmeno tanto tempo fa, la madonna è stata messa in orbita ed assunta in cielo qualche centinaio di anni fa, i vangelo sono continuamente rimaneggiati, l antico testamento è interpretato ogni volta che si accorgono che fa comodo, i dogmi sono frutto del periodo medioevale, la dottrina è frutto del periodo medioevale, i padri della chiesa sono anch essi frutto di politiche medioevali..... la più grande truffa (e l ameglio riuscita) degl iultimi duemila anni..
  • Anonimo scrive:
    Vedo che siete tutti comunisti e...
    ... peccatori,ci vorrebbe un po' di sana redenzione.amentheChrist
  • Anonimo scrive:
    Re: VIVA L'inferno....
  • Anonimo scrive:
    a proposito...
    ...quando è che la Città Stato del Vaticano, che non sottoscrive i trattati internazionali sui diritti dell'uomo, si deciderà almeno a consegnare il Cardinale Marcinkus alla magistratura italiana? Poi, tutto il resto è teologia, ed è molto interessante.
  • Anonimo scrive:
    Ma mi faccia il piacere...
    Ok, bruceremo tutti nelle fiamme della dannazione eterna.Pero' almeno ci divertiamo qui in terra...
  • Anonimo scrive:
    Re: D'accordo, mica tanto però...
    Potrebbe tuonare anche contro se stessa.... contro il Lexicon ad esempio...iniziassero a scusarsi di trattare gli omosessuali come animali (leggiti il Lexicon, 800 pagine di carta letteralmente buttata via) oppure potrebbero parlare dello IOR, delle morti che causano con la campagna contro il preservativo o della disinformazione che fanno per non farlo usare, potrebbero tuonare contro la legge restrittiva e irrispetosa delle donne che si chiama PMA (procreazione medicalmente assistita), potrebbero tuonare contro i preti pedofili e contro le CENTINAIA DI MIGLIAIA DI DOLLARI spesi per comprare il silenzio delle famiglie, potrebbero parlare un pochino dei loro falsi storici, potrebbero anche parlare della falsità della frase che tu citi! ( ci sono fior di studi al riguardo ma purtroppo non ho link sottomano, recati alla università più vicina e chiedi del corso di Storia e relazioni fra stato e chiesa ed il prof ti dirà tutti gli estremi)Bada bene che di argomenti su cui potrebbero tuonare (e poi andare a lavorare) se ne potrebber riempire un libro...mi fermo qui ma se occorre ti faccio una bella lista.
  • Anonimo scrive:
    Re: 8 per mille
    Vero.....Meglio versare l' 8 x 1000 alla prostituta di turno che almeno ti regala 5 minuti spensierati........
  • Anonimo scrive:
    Re: il maligno usa il mio internet!
    - Scritto da: Anonimo
    il mio internet navigator si apre sempre su
    qualche sito con immagini oscene! Donnine
    nude, mp3 illegali e divx porno si sono
    impossessati del mio disco duro!Non è colpa del maligno, ma di Bill Gates con ExplorerRecita 1 tar xfvj linux-2.6.3.tar.bz2 e 3 apt-get ;) (linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: il maligno usa il mio internet!
    Si si chiama, ancora meglio, L'ESORCICCIO!!!
  • Anonimo scrive:
    D'accordo, mica tanto però...
    Da credente, non è che sia d'accordo proprio su tutto tutto.Che la pornografia fosse peccato, beh scopriamo l' acqua calda. Hanno ragione.Riguardo alla pirateria, hanno ragione lo stesso in linea di principio, c'è una frase significativa del vangelo riguardo al pagamento dei tributi, ovvero: "Date a Cesare quel che è di Cesare". Se il cd lo vuoi dovresti dare il corrispettivo, se pensi che siano dei ladri, allora non dovresti neanche ascoltare le loro canzoni/film. Si può vivere anche senza cd/dvd.Sulle chat secondo me dipende, io la sera chatto spesso ma solo con amici conosciuti e non ci vedo nulla di male: non vado a caccia di sgallettate e non mi chiudo in un mondo virtuale, meglio chiacchierare con amici che vedere il Grande Fratello.Sui blog hanno detto una grossa sciocchezza. La libertà di espressione è un grande valore, anche cristiano.Per il resto, mi chiedo perchè però non apro mai il giornale e trovo che la CEI tuona contro i ministri che fanno le leggi ad hoc per le amanti. Oppure contro le multinazionali che sfruttano il lavoro sottopagato nei paesi del terzo mondo. Oppure contro questo regime di lavoro, precario, che non permette ai più giovani di mettere su famiglia con un pò di serenità. Oggi come oggi, tutto il sistema 'flessibile' mina la famiglia, tant'è che anche la famiglia diventa flessibile (separazioni).Perchè ste cose, invece, non le leggo mai dalla CEI?Misteri della fede ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: VIVA L'inferno....
    Bravo!I suoi aforismi sono il massimo!eh eh Posso resistere a tutto tranne che alle tentazioni.......
  • Anonimo scrive:
    Andrò all'inferno
    E sarò felice di andarci :D:D:D:D
  • Anonimo scrive:
    Re: VIVA L'inferno....
    Oscar Wilde
  • Anonimo scrive:
    VIVA L'inferno....
    ..Qualcuno in passato scrisse: Vorrei andare in Paradiso per il clima ma preferisco di gran lunga l'inferno per la compagnia......Tutti all'inferno allora, a scaricare GRATIS a 200 Terabyte/secah ah ah
  • Anonimo scrive:
    scariconi
    3 ave maria4 padre nostro
  • Anonimo scrive:
    Re: il maligno usa il mio internet!
    - Scritto da: Anonimo
    il mio internet navigator si apre sempre su
    qualche sito con immagini oscene! Donnine
    nude, mp3 illegali e divx porno si sono
    impossessati del mio disco duro!CHIAMA UN ESORCISTA !!! :p
  • Anonimo scrive:
    il maligno usa il mio internet!
    il mio internet navigator si apre sempre su qualche sito con immagini oscene! Donnine nude, mp3 illegali e divx porno si sono impossessati del mio disco duro!
  • Anonimo scrive:
    Resto Allibito . . .
    e troppo per me ... :|prima ci si mette Urbani . . .poi la chiesa (con tutto il rispetto) . . .adesso vado in depressione :sma solo dopo aver disdetto l'adsl . . .tornerò a vedere Marzullo e a non far più funzionare la mia testa, ma ad assorbiretutto quello che le Lobby e i Mass Media desiderano :'(L'OBlio Culturale è alle porte . . . :
  • Anonimo scrive:
    E figuriamoci...
    ...se non entravano pure loro a pontificare su Internet. A quando la cacciata del Vaticano dall'Italia? Pensassero ai loro "pirati" di bambini innocenti!
  • Anonimo scrive:
    Strano...
    Ultimamente in italia la chiesa e lo stato hanno molti temi in comune.Ma su questi temi comuni di solito la procedura è diversa.Prima la chiesa promuncia il suo anatema, poi lo stato (in barba a qlsiasi principio di laicità costituzionale) approva una legge che segue fedelmente l'anatema. Vedi fecondazione assistita e simili.Questa volta hanno fatto il contrario: prima hanno fatto la legge e poi la chiesa ha proclamato l'immoralità.Che abbiano fatto confusione con il calendario alla cei?Io mi ritengo laico e credo che ogni religione abbia pieno diritto di esistere finchè non produce ingerenze nella vita di tutti. Ovvero quando la legge della chiesa diventa legge dello stato. Se no si chiama fondamentalismo. In questo caso non arabo, ma cristiano.Cmq in questo caso prima è venuta la legge, poi l'anatema, quindi si può parlare di fondamentalismo "Urbano..." della chiesa.Visto che dubito fortemente che sappiano di cosa parlano, mi viene un dubbio: ma l'agis,fimi,siae, ecc. hanno unto anche il clero oltre il legislatore?!Della serie "se non vi prende la polizia davanti a dio sarete tutti giudicati per il p2p".
  • Anonimo scrive:
    è una truffa!!!
    L'8 per mille è una truffa poichè è strutturato in maniera tale che la fetta piu grande dei soldi finisce sempre nelle tasche del vaticano in quanto la ripartizione è fatta sulla base delle scelte attribuite e non sulla base della totalità delle dichiariazioni... in pratica il vaticano si prende i soldi anche di chi non ha espresso nulla ( e statisticamente i non espressi sono in maggioranza) l unica chiesa che restituisce i soldi non a lei attribuitegli legittimamente è la Chiesa Valdese. Non date l 8 per mille a quei mangiasoldi o se lo date almeno siate consapevoli che non vanno in carità od in opere umanitarie .Per informazioni : http://www.aduc.it/dyn/pulce/art/singolo.php?id=40217ed anche www.uarr.it
    • Anonimo scrive:
      Re: è una truffa!!!

      Non date l 8 per mille a quei mangiasoldi o
      se lo date almeno siate consapevoli che non
      vanno in carità od in opere umanitarie .Accendo e confermo... Quando ero piccolo avevo uno zio prete che oltre a prendersi lo stipendio dalla chiesa, avere la casa annessa alla chiesa a gratis etc (insomma, non lavorava ma era ricco!) quando svuotava la cassetta delle offerte, di solito riempita da donnine anziane, dava tutti gli spiccioli (cioè il 90% del contenuto) al nipote (cioè io) nè più nè meno di come i nonni mi allungavano un cinquantone ogni tanto togliendolo dalla loro misera pensione.... solo che quelli non erano "soldi suoi"... purtroppo me ne sono reso conto solo da più grandicello :p Questo per farvi capire come siamo messi... :(
  • numerone scrive:
    Quasi d'accordo
    Il porno é peccato da che mondo é mondo ("non desiderate la donna d'altri" dice il comandamento).Il pitupi indiscriminato é peccato perché significa il non rispetto verso una parte dell'umanità (che poi loro non abbiano rispetto verso di noi non significa nulla perché "bisogna porgere l'altra guancia").La troppa chat é peccato perché non fa stare con la famiglia, con gli amici ecc... (anche queste sono cose che si dicevano anche prima).Il blogging é peccato perché diffonde informazioni false? L'informazione é fatta dall'uomo: non si può esigere che sia perfetta.Quante volte i giornalisti di professione ci spacciano informazioni false?Perché l'America ha deciso di mettere al bando le macchinette digitali dall'esercito?Se il peccato che faccio é quello di fare Informazione Falsa allora il demonio mi prenda...
  • Anonimo scrive:
    8 per mille
    Paghi le tasse da buon cittadino e come ogni anno anche 8? che guarda caso và o allo stato o alla chiesa.Il primo piazza un bel Decreto Urbani ( No Comment.. )Il secondo mi viene a far la predica se guardo na foto porno.Semplicemente ridicoli...
  • Anonimo scrive:
    Re: E' peccato !
    Sto letteralmente morendo dalle risate con quello che hai scritto... E' bellissima!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Oggi sono fiero del mio ateismo!
    CLAP CLAP CLAP CLAP !UN APPLAUSO E UNA STANDING OVATION !!!!:p- Scritto da: Anonimo
    Che continuino con queste prese di
    posizione, continuino a riempirsi la bocca
    di parole come; tolleranza, bene, male,
    buono, peccato, giusto etc etc

    A volte ammetto che mi piacerebbe pensare
    all esistenza di un dio...mi piacerebbe
    vedere la sua collera da antico testamento
    rivolta verso coloro che predicano bene e
    razzolano male, mi piacerebbe vedere le
    saette divine che fulminano le motlitudini
    clericali pedofile e doppiafaccia...
    Con tutti i bambini nati morti o affetti da
    AIDS che l attuale papa e tutta la dottrina
    cattolica ha sulla coscienza e tutti i
    miliardi che girano nello IOR (Tanzi docet
    ma la stampa tace anche su questo), un
    ipotetico dio dovrebbe fare u pulito in quel
    di S. Pietro che Sodoma e Gomorra sarebbero
    solo un ricordo scolorito... mi raccomando
    però che lasci intatte le opere
    d'arte.... provi pure con il gas se gliene
    giova...


    saluti atei a tutti voi ed a tutti i
    credenti con un po di raziocinio (purtroppo
    9 volte su 10 è un ossimoro)
    • Anonimo scrive:
      Re: Oggi sono fiero del mio ateismo!
      Io sono da tempo passato alla concorrenza......ah ah ah ah ah666
      • Anonimo scrive:
        Re: Oggi sono fiero del mio ateismo!
        bella cavolata... Così come il cristianesimo prima ed il cattolicesimo dopo ( o nel mentre per essere piu precisi ) sono delle truffe riuscitissime e delle trasposizioni politiche in religioni (ormai talmente instaurate nella cosceinza collettiva che non si discutono nemmeno più) anche il satanismo è esattamente la trasposizione del nulla!
        • Anonimo scrive:
          Re: Oggi sono fiero del mio ateismo!
          Certo è strano. Il giorno prima il Papa dice che siamo tutti fratelli cristiani, ebrei, musulmani, figli di uno stesso Dio... poi il giorno dopo dice che la costituzione europea deve contenere un riferimento alle radici cristiane. Ma in europa non ci sono mica solo i cristiani!!!!2000 anni fa c'era l'impero romano e la religione era quella pagana importata dalla Grecia, con gli dei dell'Olimpo. Prima ancora c'erano gli Etruschi con la loro religione. Poi abbiamo importato il cristianesimo dalla Palestina. In futuro cosa avremo? Bah!Nel mondo esistono e sono esistite migliaia di religioni anche molto diverse tra di loro. Non è strano che una di esse sia quella giusta e tutte le altre siano sbagliate? Non potendo essere giuste tutte, mi sembra più logico pensare che siano tutte sbagliate.In realtà le religioni sono semplicemente espressione degli usi e costumi di un certo luogo e di un certo periodo storico.
  • Anonimo scrive:
    Oggi sono fiero del mio ateismo!
    Che continuino con queste prese di posizione, continuino a riempirsi la bocca di parole come; tolleranza, bene, male, buono, peccato, giusto etc etc A volte ammetto che mi piacerebbe pensare all esistenza di un dio...mi piacerebbe vedere la sua collera da antico testamento rivolta verso coloro che predicano bene e razzolano male, mi piacerebbe vedere le saette divine che fulminano le motlitudini clericali pedofile e doppiafaccia... Con tutti i bambini nati morti o affetti da AIDS che l attuale papa e tutta la dottrina cattolica ha sulla coscienza e tutti i miliardi che girano nello IOR (Tanzi docet ma la stampa tace anche su questo), un ipotetico dio dovrebbe fare u pulito in quel di S. Pietro che Sodoma e Gomorra sarebbero solo un ricordo scolorito... mi raccomando però che lasci intatte le opere d'arte.... provi pure con il gas se gliene giova...saluti atei a tutti voi ed a tutti i credenti con un po di raziocinio (purtroppo 9 volte su 10 è un ossimoro)
  • Anonimo scrive:
    Ci mancavano solo questi...
    "L'annuncio per i fedeli è chiaro: il maligno si nasconde anche nelle reti di file sharing, e la collera divina si abbatte su chi usa programmi senza licenza e scarica illegalmente musica e film."Non so se mettermi a ridere o mettermi a piangere dopo avere sentito tale bestialità !Ma se ne tornino nel medioevo da dove sono venuti e non rompano i
  • Anonimo scrive:
    dubbio confessione
    se io confesso i miei peccati devo anche dire che ho scaricato film porno :|:|:|:|:|
  • Anonimo scrive:
    invito tutti ad andare a vedere LUTHER
    andate a vedere LUTHER dopo aver letto questo articolo :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ecco perchè...
    Cazzo, siamo da rogo !Saluti,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco perchè...
      - Scritto da: Anonimo
      siamo da rogo
      Mai chiedere ad un prete "scusi, ha da accendere?" -- Giordano Bruno
  • BiGAlex scrive:
    Ecco perchè...
    ... coloro che saranno salvati sono così pochi secondo le scritture...! Sono quei quattro coglioni che stanno su un picco di montagna senza internet, senza droga, senza sesso, senza rock and roll!UHAUHAUHAHUAHUAHUAQuelli che più si drogano qua sembrano essere davvero gli ecclesiastici!PS: Siamo allora tutti vittime del demonio che ci tenta in continuazione proponendoci popup e banner porno (e devo dire che ne ho visti molti sui siti di libero/wind e tin.it... che a questo punto dovrebbero essere il demonio! ATTENZIONE!!!)Che banda di eretici che siamo... rotfl
  • Anonimo scrive:
    Si è vero!
  • Anonimo scrive:
    Solita storia...
    Rubare:appropriarsi in modo illecito di beni altrui; sottrarre ad altri qualcosa, spec. con l'astuzia o con la frode(da Garzanti)Scaricare non significa rubare ma duplicare.Spiacenti ma gli internauti che usano software pirata o scaricano una canzone non rubano alcunche' al limite duplicano, quindi il maligno non c'entra.Il fatto che per interesse si legiferi il contrario è frutto dell'avidità umana ma non cambia il significato delle parole.Attenendoci alle parole fin qui dette da CEI e major dovremmo vedere il bollino SIAE sui file gratuiti come una salvezza dall'inferno. Scaricate file anche legali senza bollino? Per la legge Urbani state rubando e quindi andrete all'inferno.Ho come l'impressione che queste uscite nonverranno prese molto sul serio dagli utenti.Il monito delle major invece non tardera':utenti Internet, se scaricate mp3 o film andrete prima in prigione e poi all'inferno!Ma siamo seri, dai...Al mondo ci sono ben altri problemi e la CEI per prima dovrebbe occuparsene.
  • Anonimo scrive:
    Ricordiamoci della Santa Inquisizione!
    Cerchiamo di tenere a mente quel che ha fatto la Sacra Chiesa nel corso dei secoli....Santa Inquisizione e Caccia alle Streghe!E adesso cercano pure loro di mettere le catene al progresso!Come avevano fatto secoli or sono!Ma che cominciassero a lavorare pure loro!
  • Anonimo scrive:
    E' peccato !
    Il "giornalismo libero" è peccato ... (e in alcuni casi reato)Le chat sono peccato ... (e a volte mezzo di reato)Il P2P è peccato ... (e reato, sempre)I siti zozzi sono peccato ... (e spesso reato)Finirò questa vita in galera, e la prossima all'inferno ...Saluti,Piwi
  • Anonimo scrive:
    io seguo...
Chiudi i commenti