New York, muore dopo una taserata

Nudo a 10 piedi di altezza, lo shock gli ha fatto perdere l'equilibrio e la caduta si è rivelata fatale. Partono le polemiche
Nudo a 10 piedi di altezza, lo shock gli ha fatto perdere l'equilibrio e la caduta si è rivelata fatale. Partono le polemiche

Aveva 35 anni l’uomo di origine messicana, Iman Morales, che a New York è morto dopo essere stato colpito dallo shock elettrico di un taser utilizzato da un agente della polizia, uno shock che gli ha fatto perdere l’equilibrio in una caduta che si è poi rivelata fatale.

Morales Raccontano le cronache che, nudo e appollaiato sulla sporgenza di un edificio del quartiere newyorkese di Brooklyn, Morales urlava ai passanti e, all’avvicinarsi di un agente di polizia, iniziava ad agitare dinanzi a sé una lampada al neon da un metro e mezzo.

L’accaduto scatena riflessioni dentro e fuori dalla rete e arriva in un momento in cui la città di New York sta riflettendo sull’ipotesi di allargare ulteriormente l’utilizzo delle controverse armi “non letali”.

Sul sito del New York Post è stata pubblicata la vicenda corredata da un video con gli ultimi momenti dell’esibizione dell’uomo prima di venire colpito dal taser, eccolo qui di seguito:

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 09 2008
Link copiato negli appunti