Niente Mele per Melinda

La moglie di Bill Gates bandisce i prodotti Apple: la sua casa non è abbastanza grande per ospitare entrambi i brand. I figli avranno a loro disposizione solo Zune

Roma – Un’ intervista concessa al New York Times da Melinda Gates, moglie di Bill Gates, ha assunto toni insoliti quando si è iniziato a parlare della ex concorrente del marito, Apple.

L’intervista, dedicata alla fondazione Bill&Melinda Gates , ha infatti avuto un frangente dedicato alla fedeltà della famiglia Gates all’ex azienda del capofamiglia.

“Hai un iPod?”, ha infatti chiesto il giornalista sottolineando che il prodotto appartiene all’azienda con la Mela. “No, ho uno Zune” ha risposto Melinda. “Cosa succederebbe se uno dei vostri figli ve ne chiedesse uno?” (come Melinda avrebbe confessato avere fatto uno dei suoi tre figli: Jennifer di 14 anni, Rory di 11 e Phoebe di 8). “Gli dico che possono avere uno Zune”.

La moglie di Bill Gates, poi, ha raccontato di non avere neanche un iPad, e all’ennesima domanda un po’ provocatoria “è vero che tuo marito lavora su un Mac?” ha ancora negato alzando il tiro: “Falso, niente di tutto questo supera la nostra soglia di casa”. Stesso ostracismo, per altro, aveva dichiarato l’anno scorso a Vogue .

“Non c’è posto nel mondo sia per Apple che per Microsoft?” ha detto spingendo sul tasto il giornalista.”Microsoft fa certamente prodotti anche per Macintosh. Parlatene con Bill”. E così ha chiuso la faccenda Melinda, fedele al suo ex-datore di lavoro.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • panda rossa scrive:
    Una copia del leone!
    http://www.repubblica.it/esteri/2010/10/26/foto/leone_multiuso_per_il_partito_belga_e_la_apple-8453368/1/
  • ruppolo scrive:
    MacBook Air è una scheggia
    http://www.appleinsider.com/articles/10/10/26/benchmarks_show_apples_13_inch_macbook_air_comparable_to_macbook_pro.htmlPare il "disco" sia una scheggia.In questo filmato vediamo la superiorità assoluta dei sistemi Apple:http://blog.laptopmag.com/video-macbook-air-11-inch-boots-and-wakes-faster-than-fastest-win-7-notebook#axzz13QG7ow7QIl Sony Vaio con 2 dischi in RAID viene polverizzato.Ah, a proposito, si vedono anche due cosine sempre tenute ben nascoste dai troll: il tempo di risveglio dallo sleep, nonché il fatto che aprendo il computer questo non si sveglia (magari pensa che l'abbiamo aperto per rimboccargli le coperte...)Per non legge l'inglese:http://www.macitynet.it/macity/articolo/Confermato-il-disco-del-nuovo-MacBook-Air-velocissimo/aA47023
    • Giovanni scrive:
      Re: MacBook Air è una scheggia
      - Scritto da: ruppolo
      http://www.appleinsider.com/articles/10/10/26/benc

      Pare il "disco" sia una scheggia.

      In questo filmato vediamo la superiorità assoluta
      dei sistemi
      Apple:
      http://blog.laptopmag.com/video-macbook-air-11-inc

      Il Sony Vaio con 2 dischi in RAID viene
      polverizzato.

      Ah, a proposito, si vedono anche due cosine
      sempre tenute ben nascoste dai troll: il tempo di
      risveglio dallo sleep, nonché il fatto che
      aprendo il computer questo non si sveglia (magari
      pensa che l'abbiamo aperto per rimboccargli le
      coperte...)

      Per non legge l'inglese:
      http://www.macitynet.it/macity/articolo/ConfermatoEntrambe le pagine non portano a niente.
    • Rover scrive:
      Re: MacBook Air è una scheggia
      Il merito è dell'hw o dell'OS?Per quanto riguarda il risveglio, non è mai stato un punto forte di Windows.I grossi brand, soprattutto IBM al tempo, avevano relaizzato delle integrazioni che sopperivano alla carenza di windows. Penso che Lenovo abbia mantenuto la stessa politica.Occorre però dire che mentre un XP si avvia normalmente entro 90 secondi, se instalalto su una partizione bootcamp ci mette almeno il doppio.
      • MacBoy scrive:
        Re: MacBook Air è una scheggia
        - Scritto da: Rover
        Il merito è dell'hw o dell'OS?Sicuramente più dell'OS ma soprattutto del BIOS, che sui PC è ancora quello arcaico mentre i Mac usano EFI http://en.wikipedia.org/wiki/Extensible_Firmware_Interface.Ma credo che una bella mano ce la metta anche la qualità dell'SSD utilizzato.Anyway sarebbe interessante vedere come si comporta l'Air con Win7
        • Rover scrive:
          Re: MacBook Air è una scheggia
          Secondo me ha più merito OSX.Per il RAID del sony occorre considerare alcune cose:- si tratta di che tipo di RAID? perchè se è RAID1 non aggiunge nulla alle prestazioni, anzi in fase di avvio potrebbe indurre una piccola perdita di tempo.- se si tratta di un RAID0 sono dei matti! Basta anche un errore logico (più probabile rispetto ad un problema fisico) per mettere KO la macchina senza praticamente alcuna possibilità per il recupero dati.Boh...
    • lordream scrive:
      Re: MacBook Air è una scheggia
      - Scritto da: ruppolo
      http://www.appleinsider.com/articles/10/10/26/benc

      Pare il "disco" sia una scheggia.è un ssd mi pare normale no?

      In questo filmato vediamo la superiorità assoluta
      dei sistemi
      Apple:
      http://blog.laptopmag.com/video-macbook-air-11-ince la superiorità me la dimostra in questo modo?.. se è per questo in meno di 3 secondi sul mio pc parte un sistema operativo in meno di 3 secondi.. speravo di vedere un benchmark invece nulla..

      Il Sony Vaio con 2 dischi in RAID viene
      polverizzato.perchè hanno fatto la prova con un vaio con 2 dischi in raid?.. o dovevano far vedere che apple vince con una scheda ssd?

      Ah, a proposito, si vedono anche due cosine
      sempre tenute ben nascoste dai troll: il tempo di
      risveglio dallo sleep, nonché il fatto che
      aprendo il computer questo non si sveglia (magari
      pensa che l'abbiamo aperto per rimboccargli le
      coperte...)brutta cosa "conoscere" un singolo sistema operativo senza accorgersi che il mondo va avanti oltre apple.. ed anche oltre microsoft

      Per non legge l'inglese:
      http://www.macitynet.it/macity/articolo/Confermatoogni tanto postalo un link da siti non scodinzolandips. poi ti rispondo sulla parodia delle macchine apple.. ci sono notevoli inesattezze da te scritte
      • lordjerk scrive:
        Re: MacBook Air è una scheggia
        - Scritto da: lordream
        ps. poi ti rispondo sulla parodia delle macchine
        apple.. ci sono notevoli inesattezze da te
        scritteVai a lavorare invece. Delle tue risposte frega niente a nessuno.
  • il solito bene informato scrive:
    Goodbye DVD :-D
    [img]http://www.futurama-area.de/tales_of_interest_futurama_simpsons_hd_simpsons_eabf19_15x5_the_fat_and_the_furriest_der_dicke_und_der_baer_panorama_reserved_for_dvd.jpg[/img]
    • ullala scrive:
      Re: Goodbye DVD :-D
      - Scritto da: il solito bene informato
      [img]http://www.futurama-area.de/tales_of_interestE la novità dove sta?Non uso DVD da oltre 3 anni e non certo per colpa/merito di Apple!
      • il solito bene informato scrive:
        Re: Goodbye DVD :-D
        - Scritto da: ullala
        - Scritto da: il solito bene informato


        [img]http://www.futurama-area.de/tales_of_interest
        E la novità dove sta?
        Non uso DVD da oltre 3 anni e non certo per
        colpa/merito di
        Apple!non ho mica scritto merito/colpa di Apple...Questa scena mi ha fatto ridere perché ho sempre odiato i dischi ottici (anche se ho avuto una breve relazione con i magneto-ottici...)
  • asfdgsd scrive:
    Come nasce un Mac.
    Ogni giorno in casa apple si cercano soluzioni esteticoinnovative fino al giorno in cui non esce la pensata geniale: facciamo 1 mouse a 2 tasti!!.Abbagliati dallo splendore di questa nuova idea si decide di procedere all'avvento del mouse a 2 tasti nella seguente maniera:Si ricerca sul mercato i componenti di fascia MEDIO/ALTA più blasonati al momento. Si modifica il case in modo da impedire il refrigeramento dei componenti. Si mette su una bilancia e si inizia a togliere cose superflue come ethernet, prese usb, lettori ottici ... al loro posto vengono venduti separatamente adattatori Iethernet (2kg), Iusb (80 la coppia), Icd (compatibile solo Itunes).Si fa una stima dei costi e si inizia a risparmiare su cose superflue come ram, hard disk, web cam, microfono, casse, tastiera. Si ficca tutto in 1 micro case al titanio impoverito placcato uranio.E si crea il nuovo MacOs Sphynx (il gatto nudo).Si chiama il blogger più ciccione e sudaticcio che c'è in giro e gli si fa 1 soffiata così che il mondo si possa preparare all'avvento del nuovo MacTopo2k (NB:2k stà per 2key(2 chiavi) non 2000).Passano 6 mesi e si decide che la luce mela stroboscopica rotante è troppo poco evidente così in soli 3 mesi si decide mettere un laser con tecnologia militare che stampi una mela tika (puntino rosso tipico trucco indiano) sulla fronte del nuovo mac user che potrà dire "i thinG different" (Io coso (voce del verbo cosare) differente) non solo appiccicando mele sul XXXX della macchina ma con tutto il proprio essere.Si brevettano tutte le innovazioni adottate (come l'alimentatore esterno con presa ettapolare (3kg) e le batterie al cianuro zinco mercuriato che solo in rari casi se sovrarriscaldate hanno manifestato satana (Cit.).Poi si attende il periodo Natalizio o di vuoto nel mercato informatico e si lancia il tutto in anteprima in un applestore di SilentHill (ridente cittadina americana di 5000 anime zombie per lo più) dove i più impazienti potranno trovare nella nebbia una fila chilometrica.Una settimana dopo in tutti gli ipermercati!Morale della favola hw vecchio di 2 anni, costrizioni del tutto superflue e non richieste al prezzo di 2 forse 3 computer di 1-2 generazioni successive.Scambierebbe i suoi 2(!) dual PhenomIV(8core) con 1 MacTopo2k?
    • asfdgsd scrive:
      Re: Come nasce un Mac.
      Ovviamente scherzavo.. ho esagerato qualcosa...Satana non esiste. ;)Be free to think different but think
    • Rover scrive:
      Re: Come nasce un Mac.
      Non sei riuscito a superare i più accaniti fanboys apple.Però carina, con spunti di vero realismo sulla vetustà dell'HW.
      • Jacopo Monegato scrive:
        Re: Come nasce un Mac.
        le mie bestemmie scaturirono dal fatto... in effetti che nonostante mi venga detto che nfs carbon va 2 volte meglio eccetera...volendolo solo PROVARE (non vado a buttare 50 euro per averlo solo su mac) non ho trovato nulla da altre fonti che non fosse un porting... il che lo rendeva uguale all'usare il mio pc del 2003/2004... unica cosina ;)
    • ruppolo scrive:
      Re: Come nasce un Mac.
      - Scritto da: asfdgsd
      Ogni giorno in casa apple si cercano soluzioni
      esteticoinnovative fino al giorno in cui non esce
      la pensata geniale: facciamo 1 mouse a 2
      tasti!!.Veramente lo hanno fatto a 4 tasti, ma, come il precedente, sembra che non abbia nemmeno un tasto. Per cui sei perdonato per l'errore :D
      Abbagliati dallo splendore di questa nuova idea
      si decide di procedere all'avvento del mouse a 2
      tasti nella seguente
      maniera:
      Si ricerca sul mercato i componenti di fascia
      MEDIO/ALTA più blasonati al momento.A dir il vero i componenti se li progettano da sé e li fanno poi costruire in serie da chi offre tale servizio.
      Si modifica il case in modo da impedire il
      refrigeramento dei componenti.Diresti che nel Mac Pro ci sono 9 ventole? E nel iMac 3? E nel TimeCapsule 1? Non si sente nulla, se non il leggero rumore dell'hard disk che gira, che strano, vero?
      Si mette su una
      bilanciaBINGO! La bilancia in casa Apple è molto importante.
      e si inizia a togliere cose superflue
      come ethernet, prese usb, lettori ottici ... al
      loro posto vengono venduti separatamente
      adattatori Iethernet (2kg), Iusb (80 la coppia),
      Icd (compatibile solo
      Itunes).Il superfluo costa, non sapevi?
      Si fa una stima dei costi e si inizia a
      risparmiare su cose superflue come ram, hard
      disk, web cam, microfono, casse, tastiera.Già, infatti si mette RAM DDR3 quando tutti usano ancora la DDR2, si mettono i dischi basati su flash quando tutti usano ancora i dischi magnetici, si usa direttamente la memoria flash quando QUALCUNO inizia ad usare i dischi basati su flash, si mette la webcam di serie su tutti i monitor e all-in-one quando gli altri stanno ancora con le "palline", si mettono due microfoni quando gli altri ne usano ancora uno, si mettono casse da 17 Watt interne quando gli altri usano ancora le cassette di plasticaccia da 2 Watt esterne, si mette la tastiera retro illuminata quando gli altri utilizzano ancora le tastiere di 30 anni fa.
      Si ficca tutto in 1 micro case al titanio
      impoverito placcato
      uranio.Alluminio ricavato da blocco unico, ecologico.
      Passano 6 mesi e si decide che la luce mela
      stroboscopica rotante è troppo poco evidente
      così in soli 3 mesi si decide mettere un laser
      con tecnologia militare che stampi una mela tika
      (puntino rosso tipico trucco indiano) sulla
      fronte del nuovo mac user che potrà dire "i thinG
      different" (Io coso (voce del verbo cosare)
      differente) non solo appiccicando mele sul XXXX
      della macchina ma con tutto il proprio
      essere.Curioso come i troll riescano a ribaltare la realtà: i Mac sono privi di adesivi e di spie luminose, i PC sono pieni di adesivi e di spie (sembrano alberi di natale), prevalentemente blu (blu è indice di professionalità...)
      Si brevettano tutte le innovazioni adottate (come
      l'alimentatore esterno con presa ettapolare (3kg)L'alimentatore del MacBook Pro, cavo compreso, pesa esattamente 236 grammi. Prova a pesare quello di un PC, che ci facciamo 4 risate...
      e le batterie al cianuro zinco mercuriato che
      solo in rari casi se sovrarriscaldate hanno
      manifestato satana
      (Cit.).Hai dimenticato di dire che la manifestazione è andata avanti oltre 8 ore...
      Poi si attende il periodo Natalizio o di vuoto
      nel mercato informatico e si lancia il tutto in
      anteprima in un applestore di SilentHill (ridente
      cittadina americana di 5000 anime zombie per lo
      più) dove i più impazienti potranno trovare nella
      nebbia una fila
      chilometrica.
      Una settimana dopo in tutti gli ipermercati!Magari, magari!
      Morale della favola hw vecchio di 2 anni,L'hardware delle concorrenza? Si, hai ragione. Ma anche di 10 anni.
      costrizioni del tutto superflue e non richieste???
      al prezzo di 2 forse 3 computer di 1-2
      generazioni
      successive.Non c'è posto per i barboni, in casa Apple.
      Scambierebbe i suoi 2(!) dual PhenomIV(8core) con
      1
      MacTopo2k?Dici bene, infatti chi approda ad Apple non torna più indietro.Ciao caro :D
      • Giovanni scrive:
        Re: Come nasce un Mac.

        Già, infatti si mette RAM DDR3 quando tutti usano
        ancora la DDR2,Non mi risulta, DDR3 e l'attuale. si mettono i dischi basati su
        flash quando tutti usano ancora i dischi
        magneticiQuesto è in parte vero, dovresti pero provare un velociraptor magnetico. Sicuramente un HD flash e molto piu' veloce anche se attualmente molto meno capiente. Si sa' l'apple non è mai stata generosa in fatto di capienza.
        quando QUALCUNO inizia ad usare i dischi basati
        su flash, si mette la webcam di serie su tutti i
        monitor e all-in-one quando gli altri stanno
        ancora con le "palline", si mettono due microfoni
        quando gli altri ne usano ancora uno, si mettono
        casse da 17 Watt interne quando gli altri usano
        ancora le cassette di plasticaccia da 2 WattGli altoparlantini del mio iMac effettivamente sono notevoli, diversi gia' molto probabilmente piu economici quelli dei nuovi iMac alluminium.
        esterne, si mette la tastiera retro illuminata
        quando gli altri utilizzano ancora le tastiere di
        30 anni
        fa.


        Si ficca tutto in 1 micro case al titanio

        impoverito placcato

        uranio.

        Alluminio ricavato da blocco unico, ecologico.E si all'apple ci tenevano tanto a essere ecologici visto le brutte figuracce che avevano fatto di recente con Greenpace. Ma a parte questo... la sezione grafica invece? E qui cade l'asino.. schede vecchie... dove il resto del mondo usano l'attuale.. DDR5, chip da 2 giga, esempio una vecchie Ati5870 chissa tra quanti anni vedra la luce su un Mac. Magari mobile.. montata sia sui portatili che sopra gli iMac...Tastiere, mouse... mai provato una razer? non che me ne freghi qualcosa visto che non ci vedo della retroilluminazione poco mi importa, uso le dieci dita per scrivere chi ha bisogno di retroilluminazione e perche scrive con gli indici. ma i dischi, i proXXXXXri, i monitor, l'alluminio, li produce apple?


        Passano 6 mesi e si decide che la luce mela

        stroboscopica rotante è troppo poco evidente

        così in soli 3 mesi si decide mettere un laser

        con tecnologia militare che stampi una mela tika

        (puntino rosso tipico trucco indiano) sulla

        fronte del nuovo mac user che potrà dire "i
        thinG

        different" (Io coso (voce del verbo cosare)

        differente) non solo appiccicando mele sul XXXX

        della macchina ma con tutto il proprio

        essere.

        Curioso come i troll riescano a ribaltare la
        realtà: i Mac sono privi di adesivi e di spie
        luminose, i PC sono pieni di adesivi e di spie
        (sembrano alberi di natale), prevalentemente blu
        (blu è indice di
        professionalità...)


        Si brevettano tutte le innovazioni adottate
        (come

        l'alimentatore esterno con presa ettapolare
        (3kg)

        L'alimentatore del MacBook Pro, cavo compreso,
        pesa esattamente 236 grammi. Prova a pesare
        quello di un PC, che ci facciamo 4
        risate...


        e le batterie al cianuro zinco mercuriato che

        solo in rari casi se sovrarriscaldate hanno

        manifestato satana

        (Cit.).

        Hai dimenticato di dire che la manifestazione è
        andata avanti oltre 8
        ore...


        Poi si attende il periodo Natalizio o di vuoto

        nel mercato informatico e si lancia il tutto in

        anteprima in un applestore di SilentHill
        (ridente

        cittadina americana di 5000 anime zombie per lo

        più) dove i più impazienti potranno trovare
        nella

        nebbia una fila

        chilometrica.

        Una settimana dopo in tutti gli ipermercati!

        Magari, magari!


        Morale della favola hw vecchio di 2 anni,

        L'hardware delle concorrenza? Si, hai ragione. Ma
        anche di 10
        anni.


        costrizioni del tutto superflue e non richieste

        ???


        al prezzo di 2 forse 3 computer di 1-2

        generazioni

        successive.

        Non c'è posto per i barboni, in casa Apple.


        Scambierebbe i suoi 2(!) dual PhenomIV(8core)
        con

        1

        MacTopo2k?

        Dici bene, infatti chi approda ad Apple non torna
        più
        indietro.

        Ciao caro :D
      • Rover scrive:
        Re: Come nasce un Mac.

        Non c'è posto per i barboni, in casa Apple.Hai ragione. Non ci possiamo permettere tutto questo popo' (qualcuno potrebbe ricavarci un doppio senso) di roba, anzi facciamo fatica a permetterci uno scassone con Windows XP.Anzi, visto che siamo in argomento, non è che se ti mando il mio Iban mi manderesti 50 Euro? Perchè anche noi barboni abbiamo diritto ad un piatto di minestra. O sbaglio?
    • frank681 scrive:
      Re: Come nasce un Mac.

      Morale della favola hw vecchio di 2 anni,
      costrizioni del tutto superflue e non richieste
      al prezzo di 2 forse 3 computer di 1-2
      generazioni
      successive.Che siano superflue, lo dici tu, tieniti pure il tuo notebookplasticone modello stufetta elettrica, il mio macbookpro è silenziosissimo e non si scalda. E' la stessa differenza chepassa tra una fiat punto turbo modello "tamarro" e una bmw. Se non la vedi, peggio per te.
      Scambierebbe i suoi 2(!) dual PhenomIV(8core) con
      1
      MacTopo2k?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 ottobre 2010 12.36-----------------------------------------------------------
    • lordjerk scrive:
      Re: Come nasce un Mac.
      - Scritto da: asfdgsd
      Ogni giorno in casa apple si cercano soluzioni
      esteticoinnovative fino al giorno in cui non esce
      la pensata geniale: facciamo 1 mouse a 2
      tasti!!.
      Abbagliati dallo splendore di questa nuova idea
      si decide di procedere all'avvento del mouse a 2
      tasti nella seguente
      maniera:
      Si ricerca sul mercato i componenti di fascia
      MEDIO/ALTA più blasonati al momento.

      Si modifica il case in modo da impedire il
      refrigeramento dei componenti. Si mette su una
      bilancia e si inizia a togliere cose superflue
      come ethernet, prese usb, lettori ottici ... al
      loro posto vengono venduti separatamente
      adattatori Iethernet (2kg), Iusb (80 la coppia),
      Icd (compatibile solo
      Itunes).
      Si fa una stima dei costi e si inizia a
      risparmiare su cose superflue come ram, hard
      disk, web cam, microfono, casse, tastiera.

      Si ficca tutto in 1 micro case al titanio
      impoverito placcato
      uranio.
      E si crea il nuovo MacOs Sphynx (il gatto nudo).
      Si chiama il blogger più ciccione e sudaticcio
      che c'è in giro e gli si fa 1 soffiata così che
      il mondo si possa preparare all'avvento del nuovo
      MacTopo2k (NB:2k stà per 2key(2 chiavi) non
      2000).
      Passano 6 mesi e si decide che la luce mela
      stroboscopica rotante è troppo poco evidente
      così in soli 3 mesi si decide mettere un laser
      con tecnologia militare che stampi una mela tika
      (puntino rosso tipico trucco indiano) sulla
      fronte del nuovo mac user che potrà dire "i thinG
      different" (Io coso (voce del verbo cosare)
      differente) non solo appiccicando mele sul XXXX
      della macchina ma con tutto il proprio
      essere.
      Si brevettano tutte le innovazioni adottate (come
      l'alimentatore esterno con presa ettapolare (3kg)
      e le batterie al cianuro zinco mercuriato che
      solo in rari casi se sovrarriscaldate hanno
      manifestato satana
      (Cit.).
      Poi si attende il periodo Natalizio o di vuoto
      nel mercato informatico e si lancia il tutto in
      anteprima in un applestore di SilentHill (ridente
      cittadina americana di 5000 anime zombie per lo
      più) dove i più impazienti potranno trovare nella
      nebbia una fila
      chilometrica.
      Una settimana dopo in tutti gli ipermercati!

      Morale della favola hw vecchio di 2 anni,
      costrizioni del tutto superflue e non richieste
      al prezzo di 2 forse 3 computer di 1-2
      generazioni
      successive.
      Scambierebbe i suoi 2(!) dual PhenomIV(8core) con
      1
      MacTopo2k?E' evidente che sei un disoccupato con molto tempo libero.
  • eXe scrive:
    la mia opinione
    1) mi sembra chiaro che l'idea apple e' di far convergere ios e osx in un sistema operativo/interfaccia che probabilmente l'hw delle nuove periferiche mobili riuscirà a gestire in futuro.2) dvd morti ? penso di si! secondo me in un futuro useremo chiavette usb o dischi3) Appstore, se viene inteso come un aiuto per trovare applicazioni è perfetto, se lo intendono come esclusivo tipo iphone/ipad no !!! non vorrei un giorno dover XXXXXXXXXer il mio mac !!!
    • Grappolo scrive:
      Re: la mia opinione
      - Scritto da: eXe
      1) mi sembra chiaro che l'idea apple e' di far
      convergere ios e osx in un sistema
      operativo/interfaccia che probabilmente l'hw
      delle nuove periferiche mobili riuscirà a gestire
      in futuro.Mi sembra che sia ancora molto presto per questo, non nego che in futuro possa accadere me i tempi sono ancora lontani.
      2) dvd morti ? penso di si! secondo me in un
      futuro useremo chiavette usb o dischiAnche questa mi sembra una mossa troppo azzardata per ora,a meno che l'intento non sia di vendere i MacBook Air SuperDrive Apple anche per gli altri Macbook.
      3) Appstore, se viene inteso come un aiuto per
      trovare applicazioni è perfetto, se lo intendono
      come esclusivo tipo iphone/ipad no !!! non vorrei
      un giorno dover XXXXXXXXXer il mio mac
      !!!Purtroppo penso che questo sia il primo passo per arrivare proprio con i futuri aggiornamenti a un sistema chiuso come quello di iphone/ipad, infatti la cosa più preoccupante di Apple è l'ossessione di Jobs per il controllo, d'altra parte convogliando tutto sugli store lui vede una maggiore possibilità di guadagno quindi è normale che spinga in quel senso.
      • MacBoy scrive:
        Re: la mia opinione
        - Scritto da: Grappolo
        Purtroppo penso che questo sia il primo passo per
        arrivare proprio con i futuri aggiornamenti a un
        sistema chiuso come quello di iphone/ipad,
        infatti la cosa più preoccupante di Apple è
        l'ossessione di Jobs per il controllo, d'altra
        parte convogliando tutto sugli store lui vede una
        maggiore possibilità di guadagno quindi è normale
        che spinga in quel
        senso.Basta con questa storia del sistema chiuso!Apple fa prodotti consumer come gli iPad gli iPhoto, e i prodotti consumer è giusto che siano relativamente blindati perchè la "casalinga di voghera" deve poter fare le cose semplici che vuole fare (usare programmi di cucina, chattare con l'amica, ecc) senza sbattimenti e senza danni collaterali.Poi fa i MacPro e i FinalCut per i professionisti che sanno dove mettere le mani dei loro OS e dei loro computer per sfruttarli al massimoCi sarà sempre un mercato per entrambi.Solo che se all'inizio della storia informatica dei PC si pensava solo a questi ultimi, cioè a persone informaticamente evolute (hobbysti o professionisti) e gli OS erano pensati per loro, mentre adesso si incomincia a capire che buona parte del mercato non è composto da tale persone e ci si sta adeguando.Poi Jobs l'ha detto chiaramente e anche Ray Ozzie se ne è reso conto nella sua lettera d'addio: i PC e gli OS classici saranno presto un prodotto di nicchia utilizzati per compiti specifici ed evoluti, ma la massa dei prodotti informatici sarà composta da iPad, iPhones, AppleTV, ecc.Facendo un paragone con i mezzi di trasporto i PC saranno i Camion e gli iPad/iPhone le auto. Dei camion ce ne sarà sempre bisogno, ma il loro utilizzo sarà limitato ad una certa categoria di utenti specializzata. Le auto sono per tutti.
        • Vindicator scrive:
          Re: la mia opinione
          - Scritto da: MacBoy
          Le auto sono per
          tutti.peccato che poi esistano vetture sportive ultra-specializzate come le varie gt3, 458, lambo, subaru, evo e via dicendo, sono fatte per chi può e per chi riesce a tirarne fuori le doti.l'analogia viene proprio male.l'analogia giusta è "ci sono le utilitarie e le auto per chi sa quello che sta cercando ed è in grado di usarle", ecco, così mi piace di più.il punto, che preme a me, è proprio capire se intendono mollare del tutto il mercato pro e orientarsi completamente alle casalighe di voghera. purtroppo due anni fa hanno levato "computer" dalla ragione sociale "apple computer inc.", un motivo ci sarà.
          • MacBoy scrive:
            Re: la mia opinione
            - Scritto da: Vindicator
            - Scritto da: MacBoy

            Le auto sono per

            tutti.

            peccato che poi esistano vetture sportive
            ultra-specializzate come le varie gt3, 458,
            lambo, subaru, evo e via dicendo, sono fatte per
            chi può e per chi riesce a tirarne fuori le
            doti.
            l'analogia viene proprio male.Non ti servono più competenze che per guidare una Punto (infatti la patente è la stessa). Ma se devi guidare un camion o in autubus devi avere competenze maggiori.Poi il paragone l'ha fatto Jobs in una recente intervista, non me lo sono inventato io.
            il punto, che preme a me, è proprio capire se
            intendono mollare del tutto il mercato pro e
            orientarsi completamente alle casalighe di
            voghera. purtroppo due anni fa hanno levato
            "computer" dalla ragione sociale "apple computer
            inc.", un motivo ci sarà.Hanno tolto la parola "computer" perchè si erano ormai lanciati in altri mercati (iPod e iTunes in primis, poi iPhone, iPad, AppleTV) tanto che oggi dai Mac arriva solo 1/3 del loro fatturato.Lo hanno fatto e sono riusciti bene perché più tali prodotti "consumer" sono sofisticati e più somigliano a computer. Anzi sono computer a tutti gli effetti. E da 20 anni Apple sui computer non si batte tecnologicamente, e appena ha potuto esprimersi in mercati non dominati da un monopolio questo è risultato evidente.
          • Vindicator scrive:
            Re: la mia opinione
            - Scritto da: MacBoy
            Non ti servono più competenze che per guidare una
            Punto (infatti la patente è la stessa). Ma se
            devi guidare un camion o in autubus devi avere
            competenze
            maggiori.
            Poi il paragone l'ha fatto Jobs in una recente
            intervista, non me lo sono inventato
            io.si l'ho letta.peccato che in america, ed in particolare in quel contesto, "trucks" significa anche SUV, infatti si parlava dell'utilità aggiunta dei pc (intesi come personal computer, non come macchina windows) che non sono proprio necessarie a tutte. ovviamente si tratta della solita boiata per farti comprare più gadget.ennesima boiata detta da jobs di recente, anche questo è un segno che io e la mela dobbiamo chiuderla qui.su questo tocca dar ragione a tanti fondamentalisti anti-mac, jobs vede le sue utenze come una massa di gente a cui bastano sistemi con poche, ben calibrate, possibilità.
          • MacBoy scrive:
            Re: la mia opinione
            - Scritto da: Vindicator
            ennesima boiata detta da jobs di recente, anche
            questo è un segno che io e la mela dobbiamo
            chiuderla
            qui.
            su questo tocca dar ragione a tanti
            fondamentalisti anti-mac, jobs vede le sue utenze
            come una massa di gente a cui bastano sistemi con
            poche, ben calibrate,
            possibilità.non lo pensa solo Jobs:http://www.zdnet.com/blog/microsoft/microsofts-outgoing-chief-software-architect-on-the-post-pc-world/7803?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed:+zdnet/microsoft+(ZDNet+All+About+Microsoft)Ray Ozzie se ne è andato da M$ proprio per questo motivo.
          • MacBoy scrive:
            Re: la mia opinione
            - Scritto da: Vindicator
            si l'ho letta.
            peccato che in america, ed in particolare in quel
            contesto, "trucks" significa anche SUV, "trucks" sono macchine da lavoro, posso includere Pickup, ma non i SUV che sono mezzi ricreativi.http://www.google.it/images?client=safari&rls=en&q=trucks&oe=UTF-8&redir_esc=&um=1&ie=UTF-8&source=og&sa=N&hl=it&tab=wi&biw=1460&bih=962
          • il solito bene informato scrive:
            Re: la mia opinione
            - Scritto da: Vindicator
            l'analogia viene proprio male.nel 99% dei casi le analogie vengono male!basta con le analogie!:-)(no, but... seriously)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 ottobre 2010 14.22-----------------------------------------------------------
        • Padre giobs scrive:
          Re: la mia opinione
          il fatto è che la apple sta facendo diventare i suoi utenti dei perfetti decelebrati, più di quanto non lo erano già.Però alla gente piace, ed anche microsoft sembra seguire la strada di apple con windows 8, già con windows 7 hanno cercato di rendere ancora più semplice le cose, anche se sotto sotto rimane il cuore di windows nt quindi tanti strumenti avanzati di amministrazione per utenti più esperti (versione professional e ultimate).Io spero che l'utenza professional non la abbondoneranno nemmeno con la versione 8 del sistema, microsoft ha sempre dato un sacco di importanza agli sviluppatori, utenti professionisti e reti di computer.Infatti non ha caso sviluppare software su windows è un piacere.
          • Rover scrive:
            Re: la mia opinione
            decerebrati....non decelebrati
          • MacBoy scrive:
            Re: la mia opinione
            - Scritto da: Padre giobs
            il fatto è che la apple sta facendo diventare i
            suoi utenti dei perfetti decelebrati, più di
            quanto non lo erano già.Dicevano la stessa cosa quando ha lanciato il primo Mac."i mac sono giocattoli, i computer "veri" sono a linea di comando"...Poi si è visto, l'hanno copiata tutti (M$ plagiandola ci ha costruito un impero) e oggi usiamo tutti computer figli del Mac.In realtà per fare le cose semplici serve una tecnologia molto superiore che per fare cose complicate. E una cosa se è più semplice è un vantaggio per tutti, anche per l'utente evoluto che può impiegare più tempo a fare le sue cose invece che a combattere con il tool che utilizza.
            Però alla gente piace, ed anche microsoft sembra
            seguire la strada di apple con windows 8, già con
            windows 7 hanno cercato di rendere ancora più
            semplice le cose, M$ ha copiato male. Pensando che semplicità sia il porre domande stupide tipo "vuoi davvero aprire quel programma che hai appena cliccato 2 volte?". Davvero M$ tratta i suoi utenti da idioti (beh forse non ha tutti i torti, se non lo fossero sarebbero già passati a Mac da tempo).Comunque sia M$ e tutti gli altri cercheranno di nuovo di copiare le innovazioni di iPhone, e anzi già lo stanno facendo.
          • Rover scrive:
            Re: la mia opinione
            Ma sei convinto delle stuipidaggini che scrivi o lo fai solo per trollare un po'?
          • Vindicator scrive:
            Re: la mia opinione
            - Scritto da: MacBoy

            Dicevano la stessa cosa quando ha lanciato il
            primo
            Mac.veramente entrambi hanno rubato le idee della xerox. poi si sono fatti causa a vicenda per decidere chi le ha rubate per prima. :)
          • sadness with you scrive:
            Re: la mia opinione
            - Scritto da: Vindicator
            - Scritto da: MacBoy



            Dicevano la stessa cosa quando ha lanciato il

            primo Mac.

            veramente entrambi hanno rubato le idee della
            xerox. poi si sono fatti causa a vicenda per
            decidere chi le ha rubate per prima.
            :)veramente Apple a "comprato" l'idea alla Xerox, e gli altri hanno copiato da Apple. MS ha interrotto le cause di plagio quando rientrò Jobs, nel '97, dando un po' di liquidità alle casse di Cupertino
        • Grappolo scrive:
          Re: la mia opinione
          - Scritto da: MacBoy
          - Scritto da: Grappolo


          Purtroppo penso che questo sia il primo passo
          per

          arrivare proprio con i futuri aggiornamenti a un

          sistema chiuso come quello di iphone/ipad,

          infatti la cosa più preoccupante di Apple è

          l'ossessione di Jobs per il controllo, d'altra

          parte convogliando tutto sugli store lui vede
          una

          maggiore possibilità di guadagno quindi è
          normale

          che spinga in quel

          senso.

          Basta con questa storia del sistema chiuso!Non mi dirai che iphone e ipad sono sistemi aperti vero?E comunque se sai leggere si parla di store, e il sistema di distribuzione dei programmi per Iphone/iPad non è solo chiuso ipersigillato
          Apple fa prodotti consumer come gli iPad gli
          iPhoto, e i prodotti consumer è giusto che siano
          relativamente blindati perchè la "casalinga di
          voghera" deve poter fare le cose semplici che
          vuole fare (usare programmi di cucina, chattare
          con l'amica, ecc) senza sbattimenti e senza danni
          collaterali.Che fai ti contraddici nello stesso post?Prima dici basta parlare di sistemi chiusi e poi dici che Iphone/ipad sono relativamente blindati, io toglierei il relativamente.
          Poi fa i MacPro e i FinalCut per i professionisti
          che sanno dove mettere le mani dei loro OS e dei
          loro computer per sfruttarli al
          massimoNon sono io che annuncio l'eventualità di uno store anche per i mac è la stessa Apple,che poi sia in alternativa ad altri sistemi di acquisizione dei programmi o l'unico modo di installare programmi sul Mac lo vedremo solo col tempo.Quello che è chiaro è che con uno store in stile Iphone/Ipad i profitti per Apple potenzialmente sarebbero sicuramente maggiori, quindi non ci vedrei nulla di male se ci stessero pensando.
          Ci sarà sempre un mercato per entrambi
          Solo che se all'inizio della storia informatica
          dei PC si pensava solo a questi ultimi, cioè a
          persone informaticamente evolute (hobbysti o
          professionisti) e gli OS erano pensati per loro,
          mentre adesso si incomincia a capire che buona
          parte del mercato non è composto da tale persone
          e ci si sta
          adeguando.Frase inutile visto che non si parlava di questo e se tu avessi letto il post senza farti salire subito la pressione lo avresti capito, mi chiedo come mai gli utenti Mac sono così suscettibili da prendere ogni frase che riguarda Jobs come un offesa personale.
          Poi Jobs l'ha detto chiaramente e anche Ray Ozzie
          se ne è reso conto nella sua lettera d'addio: i
          PC e gli OS classici saranno presto un prodotto
          di nicchia utilizzati per compiti specifici ed
          evoluti, ma la massa dei prodotti informatici
          sarà composta da iPad, iPhones, AppleTV,
          ecc.

          Facendo un paragone con i mezzi di trasporto i PC
          saranno i Camion e gli iPad/iPhone le auto. Dei
          camion ce ne sarà sempre bisogno, ma il loro
          utilizzo sarà limitato ad una certa categoria di
          utenti specializzata. Le auto sono per
          tutti.Auto, camion e i furgoni dove li mettiamo, per non parlare dei pickup.Paragonare pere con mele credevo fosse solo prerogativa degli utenti Windows
    • sadness with you scrive:
      Re: la mia opinione
      - Scritto da: eXe
      1) mi sembra chiaro che l'idea apple e' di far
      convergere ios e osx in un sistema
      operativo/interfaccia che probabilmente l'hw
      delle nuove periferiche mobili riuscirà a gestire
      in futuro.a me sembra ovvio che avranno molte cose in comune, al limite anche la possibilità di farci girare le stesse applicaizoni (in particolare le applicazioni iOS in MacOSX), al limite MacOSX sarà attivabile in "modalità iOS", ma non saranno mai la stessa cosa.
      2) dvd morti ? penso di si! secondo me in un
      futuro useremo chiavette usb o dischiconcordo, anche se non credo avverrà così a breve termine
      3) Appstore, se viene inteso come un aiuto per
      trovare applicazioni è perfetto, se lo intendono
      come esclusivo tipo iphone/ipad no !!! non vorrei
      un giorno dover XXXXXXXXXer il mio mac
      !!!né l'uno né l'altro: sarà come per iOS (quindi non solo per cercare, ma anche per comprare, scaricare e installare), ma non sarà l'unico canale di distribuzione del software (quindi nessuna necessità di XXXXXXXXX)
      • eXe scrive:
        Re: la mia opinione

        né l'uno né l'altro: sarà come per iOS (quindi
        non solo per cercare, ma anche per comprare,
        scaricare e installare), ma non sarà l'unico
        canale di distribuzione del software (quindi
        nessuna necessità di
        XXXXXXXXX)Io non sono cosi' convinto, hanno dimostrato che il modello market/itunes ovvero erogazione di servizi via internet genera degli introiti mostruosi. All'inizio diranno che e' per facilitare l'utente , dopo chiuderanno tutto con la scusa dei virus o di altro.Alla fine vuoi un programma ? si vende solo su internet altrimenti ciccia.
        • sadness with you scrive:
          Re: la mia opinione
          - Scritto da: eXe

          né l'uno né l'altro: sarà come per iOS (quindi

          non solo per cercare, ma anche per comprare,

          scaricare e installare), ma non sarà l'unico

          canale di distribuzione del software (quindi

          nessuna necessità di

          XXXXXXXXX)
          Io non sono cosi' convinto, hanno dimostrato che
          il modello market/itunes ovvero erogazione di
          servizi via internet genera degli introiti
          mostruosi. All'inizio diranno che e' per
          facilitare l'utente , dopo chiuderanno tutto con
          la scusa dei virus o di altro.
          Alla fine vuoi un programma ? si vende solo su
          internet altrimenti ciccia.Non è un iter percorribile su macchine desktop: pensa solo a chi sviluppa software per conto terzi o soluzioni ad-hoc per certi clienti, gestionali personalizzati, sistemi per la la gestione di archivi, ecc... ecc... il mondo MacOSX comprende anche il settore professionale, che non può sottostare ad una simile chiusura
          • ullala scrive:
            Re: la mia opinione
            - Scritto da: sadness with you
            Non è un iter percorribile su macchine desktop:Hai ragione ... ma.... con una ...Correzzione "non è un iter ragionevolmente percorribile"...Ma se fosse percorso... troveresti di sicuro qualche ruppolo che è disposto a difenderlo. :D
          • sadness with you scrive:
            Re: la mia opinione
            - Scritto da: ullala
            - Scritto da: sadness with you


            Non è un iter percorribile su macchine desktop:
            Hai ragione ... ma.... con una ...
            Correzzione "non è un iter ragionevolmente
            percorribile"...
            Ma se fosse percorso... troveresti di sicuro
            qualche ruppolo che è disposto a
            difenderlo.
            :DSe fosse percorso bisognerebbe vedere "come" verrebbe percorso... ma non credo proprio che verrà percorso
          • ullala scrive:
            Re: la mia opinione
            - Scritto da: sadness with you
            - Scritto da: ullala

            - Scritto da: sadness with you




            Non è un iter percorribile su macchine
            desktop:

            Hai ragione ... ma.... con una ...

            Correzzione "non è un iter
            ragionevolmente

            percorribile"...

            Ma se fosse percorso... troveresti di sicuro

            qualche ruppolo che è disposto a

            difenderlo.

            :D

            Se fosse percorso bisognerebbe vedere "come"
            verrebbe percorso... ma non credo proprio che
            verrà
            percorsoNon è questo il punto...Nonostante sia una trollata hai capito perfettamente cosa volevo dire.. :DPoi trai le conclusioni che ti pare!
          • sadness with you scrive:
            Re: la mia opinione
            - Scritto da: ullala
            - Scritto da: sadness with you

            - Scritto da: ullala


            - Scritto da: sadness with you






            Non è un iter percorribile su macchine

            desktop:


            Hai ragione ... ma.... con una ...


            Correzzione "non è un iter

            ragionevolmente


            percorribile"...


            Ma se fosse percorso... troveresti di sicuro


            qualche ruppolo che è disposto a


            difenderlo.


            :D



            Se fosse percorso bisognerebbe vedere "come"

            verrebbe percorso... ma non credo proprio che

            verrà

            percorso
            Non è questo il punto...
            Nonostante sia una trollata hai capito
            perfettamente cosa volevo
            dire..
            :D
            Poi trai le conclusioni che ti pare!Non ci sono conclusioni da trarre:1) non credo che avverrà2) "se" avverrà ne discuteremo in realzione a "come" avverràtutto il resto sono illazioni
    • ruppolo scrive:
      Re: la mia opinione
      - Scritto da: eXe
      1) mi sembra chiaro che l'idea apple e' di far
      convergere ios e osx in un sistema
      operativo/interfaccia che probabilmente l'hw
      delle nuove periferiche mobili riuscirà a gestire
      in
      futuro.Non credo proprio, Il Mac continuerà ad essere il sistema di sviluppo per iOS, quindi giocoforza diverso.
      2) dvd morti ? penso di si! secondo me in un
      futuro useremo chiavette usb o
      dischiI DVD sono morti da anni, l'oggi è fatto di chiavette e drive flash, il domani di cloud computing.
      3) Appstore, se viene inteso come un aiuto per
      trovare applicazioni è perfetto, se lo intendono
      come esclusivo tipo iphone/ipad no !!! non vorrei
      un giorno dover XXXXXXXXXer il mio mac
      !!!AppStore è un vantaggio per utenti, sviluppatori ed Apple.Per l'utente i vantaggi consistono nel trovare tutto in un solo posto, nei prezzi molto più bassi (dopo spiego perché), negli aggiornamenti facili e quasi sempre gratuiti, nel sistema di acquisto unico, nell'assenza di registrazioni/numeri di serie/attivazioni, nel sistema di licenze che consente di installare il software su tutti i dispositivi e non solo su uno.Per lo sviluppatore i vantaggi sono che non ha costi di commercializzazione: distribuzione, promozione, gestione amministrativa dei clienti, gestione delle licenze. In sostanza può gestire la sua "azienda" con il solo lavoro di sviluppo software, una manna per i singoli e piccole società. Questo permette di mantenere il prezzo delle applicazioni estremamente basso.Altro vantaggio per lo sviluppatore è di avere oltre 100 di milioni di clienti potenziali di profilo elevato (dirigenti e titolari di aziende, liberi professionisti), al contrario, per esempio, dei clienti Android (poteva manca una frecciata dal sottoscritto?)Per Apple il vantaggio è duplice: da una parte ricava il 30% dalle app a pagamento, dall'altro alimenta l'eco sistema iOS (che non è certo limitato a terminali e software, come la concorrenza).Contrariamente alle parole di Mike Beltzner, il dirigente Mozilla addetto a FireFox "gli utenti non vincono, gli autori non vincono. Il Web non vince", io dico che "gli utenti vincono, gli sviluppatori vincono, Apple vince".
      • lordream scrive:
        Re: la mia opinione
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: eXe

        1) mi sembra chiaro che l'idea apple e' di far

        convergere ios e osx in un sistema

        operativo/interfaccia che probabilmente l'hw

        delle nuove periferiche mobili riuscirà a
        gestire

        in

        futuro.

        Non credo proprio, Il Mac continuerà ad essere il
        sistema di sviluppo per iOS, quindi giocoforza
        diverso.lol relegato a "sistema di sviluppo di ios" che fortuna per osx


        2) dvd morti ? penso di si! secondo me in un

        futuro useremo chiavette usb o

        dischi

        I DVD sono morti da anni,e se lo dice ruppolo.. lol l'oggi è fatto di
        chiavette e drive flash, il domani di cloud
        computing.è un consulente informatico apple.. quindi potete capire quanto vale cio che dice..


        3) Appstore, se viene inteso come un aiuto per

        trovare applicazioni è perfetto, se lo intendono

        come esclusivo tipo iphone/ipad no !!! non
        vorrei

        un giorno dover XXXXXXXXXer il mio mac

        !!!

        AppStore è un vantaggio per utenti, sviluppatori
        ed
        Apple.lol.. buona l'ultima

        Per l'utente i vantaggi consistono nel trovare
        tutto in un solo posto, nei prezzi molto più
        bassi (dopo spiego perché), negli aggiornamenti
        facili e quasi sempre gratuiti, nel sistema di
        acquisto unico, nell'assenza di
        registrazioni/numeri di serie/attivazioni, nel
        sistema di licenze che consente di installare il
        software su tutti i dispositivi e non solo su
        uno.in questo caso l'utente non avra la possibilità di trovare software indipendente sul mac apple store.. rigidamente sotto il censoreo controllo di apple.. no shareware e niente che non sia trettamente imparentato all'apple pensiero

        Per lo sviluppatore i vantaggi sono che non ha
        costi di commercializzazione: distribuzione,
        promozione, gestione amministrativa dei clienti,
        gestione delle licenze. In sostanza può gestire
        la sua "azienda" con il solo lavoro di sviluppo
        software, una manna per i singoli e piccole
        società. Questo permette di mantenere il prezzo
        delle applicazioni estremamente
        basso.
        Altro vantaggio per lo sviluppatore è di avere
        oltre 100 di milioni di clienti potenziali di
        profilo elevato (dirigenti e titolari di aziende,
        liberi professionisti), al contrario, per
        esempio, dei clienti Android (poteva manca una
        frecciata dal
        sottoscritto?)continui a fare notevoli confusioni.. un programmatore ruppolo programma.. spesso (nella quasi totalità dei casi) lavora su commissione e se ne frega altamente di "costi di commercializzazione: distribuzione,
        promozione, gestione amministrativa dei clienti,
        gestione delle licenze" giusto i programmatori come te riescono a "gestire
        la sua "azienda" con il solo lavoro di sviluppo
        software"perchè i clienti non si rendono conto di essersi messi nelle mani di un applefan..ah.. ora ti faccio vedere i 100 milioni di professionisti che usano roba apple ruppolo..http://news.tecnozoom.it/wp-galleryo/i-day-apple-ipad-giappone/ipad_01_672-458_resize.jpghttp://www.theapplelounge.com/wp-content/uploads/2010/05/106847535.jpghttp://www.iphone-up.it/wp-content/uploads/2010/07/10-500x375.jpghttp://static.iphoneitalia.com/wp-content/uploads/2009/06/codeapple.jpgmi raccomando a questi aggiungici anche te lapo e il figlio di bossi.. quando i neuroni latitano non sbagli se dici apple..
        Contrariamente alle parole di Mike Beltzner, il
        dirigente Mozilla addetto a FireFox "gli utenti
        non vincono, gli autori non vincono. Il Web non
        vince", io dico che "gli utenti vincono, gli
        sviluppatori vincono, Apple
        vince".e visto che lo dici tu vale come pestare XXXXX di cane
  • o lione scrive:
    piuttosto
    Mac App Store... si si se ne sentiva proprio la mancanza.... un millesimo del tempo investito per questa boiata sarebbe bastato a fornire mac os di un client svn (o git) e un client ftp decenti, cose sicuramente più utili per gli utenti di questa spazzatura...
    • nodo scrive:
      Re: piuttosto
      Client FTP per tutti ? :|E perché non anche RDP, VNC, Putty, ecc ?Insomma, sono tools che uso regolarmente , li voglio di default CRIBBIO ! :D
    • Jacopo Monegato scrive:
      Re: piuttosto
      ci pensavo giusto stamattina :D un repository ci vorrebbe! o un qualcosa come l'installatore di software in debian :) mi manca l'avere l'elenco del software disponibile certificato-che-funziona con anche una piccola descrizione... apple downloads non è il massimo ma già molto è :)
    • sadness with you scrive:
      Re: piuttosto
      - Scritto da: o lione
      Mac App Store... si si se ne sentiva proprio la
      mancanza.... un millesimo del tempo investito per
      questa boiata sarebbe bastato a fornire mac os di
      un client svn (o git) e un client ftp decenti,
      cose sicuramente più utili per gli utenti di
      questa spazzatura...utili a te... forse...
  • Funz scrive:
    iOS verso il desktop
    L'avevo già detto, ma per me il modello iphone/ipad lo stanno trasferendo anche al PC, compresi la blindatura e l'app store obbligatorio con la royalty al 30%E allora sarà pianto e stridor di denti, ma solo per i macachi perché noi staremo ridendo a crepapelle :DVado a posare la mia iCrystalSphere :p
    • sadness with you scrive:
      Re: iOS verso il desktop
      - Scritto da: Funz
      L'avevo già detto, ma per me il modello
      iphone/ipad lo stanno trasferendo anche al PC,
      compresi la blindatura e l'app store obbligatorio
      con la royalty al 30%non credo
      E allora sarà pianto e stridor di denti, ma solo
      per i macachi perché noi staremo ridendo a
      crepapellenon vedo cosa ci sia da piangere: in tal caso basterebb cambiare sistema
      Vado a posare la mia iCrystalSphere :pmah...
      • Nome e Cognome Obbligator io scrive:
        Re: iOS verso il desktop
        Impossibile, i Testimoni di Geova non cambiano religione !
      • Funz scrive:
        Re: iOS verso il desktop
        - Scritto da: sadness with you
        - Scritto da: Funz

        L'avevo già detto, ma per me il modello

        iphone/ipad lo stanno trasferendo anche al PC,

        compresi la blindatura e l'app store
        obbligatorio

        con la royalty al 30%

        non credoVedremo.

        E allora sarà pianto e stridor di denti, ma solo

        per i macachi perché noi staremo ridendo a

        crepapelle

        non vedo cosa ci sia da piangere: in tal caso
        basterebb cambiare
        sistemaIo inizio a tenermi alla larga (rotfl)
    • ruppolo scrive:
      Re: iOS verso il desktop
      - Scritto da: Funz
      L'avevo già detto, ma per me il modello
      iphone/ipad lo stanno trasferendo anche al PC,
      compresi la blindatura e l'app store obbligatorio
      con la royalty al
      30%
      E allora sarà pianto e stridor di denti, ma solo
      per i macachi perché noi staremo ridendo a
      crepapelle
      :D

      Vado a posare la mia iCrystalSphere :pVoi avete finito di ridere. D'ora in avanti, lacrime amare.
      • Funz scrive:
        Re: iOS verso il desktop
        - Scritto da: ruppolo

        E allora sarà pianto e stridor di denti, ma solo

        per i macachi perché noi staremo ridendo a

        crepapelle

        :D



        Vado a posare la mia iCrystalSphere :p

        Voi avete finito di ridere. D'ora in avanti,
        lacrime
        amare.Guarda, già piango per la vostra triste sorte :'(:'((rotfl)
  • Vindicator scrive:
    Io mi chiedo...
    Cosa ci sia da far convergere tra display da meno di 10" e macchine con display da 27" (anche oltre) a 2560x1440 con cpu quad core.E' chiaro che lo scopo è attrarre i millioni di acquirenti, entrati nel mondo Apple con gli iCosi e far sì che si spostino dalle loro macchine windows su iMac, macbook e macbook pro, il problema è cosa ne penserà la clientela che gli apple li compra da parecchio, come me.Personalmente è ancora presto per giudicare, almeno fino a quando non si vedranno le prime beta in giro, comunque da qualche screenshot ho visto che non c'è più lo stack "Applications" a destra come al solito ma solo quell'orripilante bottone launchpad, personalmente mi riufiuterò di usare il mio monitor a 24" collegato al macpro da quasi 3k come un surrogato del mio ipod da 200 e rotti! Quanto meno mi auguro la possibilità di scegliere tra le varie modalità.Ho notato che sono anche scomparsi gli indicatori delle applicazioni aperte nel dock, mi auguro che tutti questi screenshot siano davvero di versioni ibride o con features ancora non complete, mi soprenderebbe comunque che Apple divulgasse screenshots non accuratamente preparati. Mah, vedremo.Se questa invece sarà la sola strada allora vorrà solo dire che 10.6 sarà l'ultimo OS della mia storia (fin qui d'amore) con Apple, sin dal 9.0. Tanto a migrare servizi mobileme verso google, dropbox etc è una cosa di pochi attimi e, per mia fortuna, gli applicativi con cui mi guadagno il pane sono disponibili anche sul pinguino.La paura è che il ragionamento sia molto semplice:"Perderemo alcuni clienti di lunga data, ma ne acquisteremo molti di più che vogliono da un computer solo una versione cresciuta di un aipèd".Spero vivamente di sbagliarmi.
    • MacBoy scrive:
      Re: Io mi chiedo...
      - Scritto da: Vindicator
      Ho notato che sono anche scomparsi gli indicatori
      delle applicazioni aperte nel dock, mi auguro che
      tutti questi screenshot siano davvero di versioni
      ibride o con features ancora non complete, mi
      soprenderebbe comunque che Apple divulgasse
      screenshots non accuratamente preparati. Mah,
      vedremo.Quella cosa invece è interessante. Forse preannuncia qualche sostanziale innovazione nella gestione della memoria, o il passaggio totale a supporti di massa SSD (almeno per lo swap dell'OS, sarebbe già un bel vantaggio).
      • Vindicator scrive:
        Re: Io mi chiedo...
        - Scritto da: MacBoy

        Quella cosa invece è interessante. Forse
        preannuncia qualche sostanziale innovazione nella
        gestione della memoriaHai mai notato quanta ne prende safari?iCal aperto prende 100Mb come ridere se si hanno calendari complessi, anche Mail non scherza.Ora, sulla mia macchina è un conto, su un macbook (anche air) con 2gb di ram la storia cambia, di parecchio.
        • nodo scrive:
          Re: Io mi chiedo...
          - Scritto da: Vindicator
          Ora, sulla mia macchina è un conto, su un macbook
          (anche air) con 2gb di ram la storia cambia, di
          parecchio.E' arrivato il re del FUD :|
    • Rover scrive:
      Re: Io mi chiedo...
      I soldi son soldi.E quindi non ti sbagli.Pensa che Apple già da un po' la trovi anche nelle grandi catene, e non pretende manco più lo scaffale dedicato come accadeva prima. ALmeno con i grossi grossi.Certo che di icone ce ne stanno in un bel icoso da 27 pollici, mica come sull'aifone che devio scorrere avanti e indietro le pagine!
    • sadness with you scrive:
      Re: Io mi chiedo...
      - Scritto da: Vindicator
      Ho notato che sono anche scomparsi gli indicatori
      delle applicazioni aperte nel dock,certo, perché non ci sarà più il concetto di "applicazione aperta": quando esci da un'applicazione il sua stato viene "congelato", e quando la riapri te le ritrovi esattamente come l'avevi lasciata, come in iOS.è come se le applicazioni fossero sempre tutte aperte: quando cliccki la richiami (e se il disco è a memoria flash come l'air, l'apertura è praticamente istantanea)
      • Jacopo Monegato scrive:
        Re: Io mi chiedo...
        il che é come chiudere molti programmi con la x rossa invece che cmq+q no?
        • sadness with you scrive:
          Re: Io mi chiedo...
          - Scritto da: Jacopo Monegato
          il che é come chiudere molti programmi con la x
          rossa invece che cmq+q
          no?noprimo perché se premi il pulsante rosso chiudi solo la finestra ma non chiudi l'applicazionesecondo perché se chiudi tutte le finestre non hai nessuno "stato" da richiamare la prossima volta che accedi all'applicazione.diciamo che è più simile (come effetto per l'utente) al mela-h che nasconde l'applicaizone, anche se come gestione della memoria sono due cose completamente differenti, visto che in Lion la memoria verrebbe libera e si terrebbe memorizzato solo lo stato per il ripristino
    • Teo_ scrive:
      Re: Io mi chiedo...
      - Scritto da: Vindicator
      beta in giro, comunque da qualche screenshot ho
      visto che non c'è più lo stack "Applications" a
      destra come al solito ma solo quell'orripilante
      bottone launchpad, personalmente mi riufiuterò di
      usare il mio monitor a 24" collegato al macpro da
      quasi 3k come un surrogato del mio ipod da 200 e
      rotti! Quanto meno mi auguro la possibilità di
      scegliere tra le varie
      modalità.A me cambierà gran poco dato che nel dock ho la cartella "Applicazioni" che mostra i contenuti in modalità "Griglia".
    • mah boh scrive:
      Re: Io mi chiedo...
      - Scritto da: Vindicator
      Cosa ci sia da far convergere tra display da meno
      di 10" e macchine con display da 27" (anche
      oltre) a 2560x1440 con cpu quad
      core.

      [...]

      La paura è che il ragionamento sia molto semplice:
      "Perderemo alcuni clienti di lunga data, ma ne
      acquisteremo molti di più che vogliono da un
      computer solo una versione cresciuta di un
      aipèd".

      Spero vivamente di sbagliarmi.siccome il 99.9% dei consumatori apple non sono nulla di più che adepti di una setta (fortunatamente con qualche rara eccezione, come te che ragioni con la tua testa e non con quella del guru) e siccome ad apple interessa solo fare soldi (prendendo per il c... i suoi stessi adepti), credo proprio che tu non ti stia sbagliando
      • Vindicator scrive:
        Re: Io mi chiedo...
        - Scritto da: mah boh
        siccome il 99.9% dei consumatori apple non sono
        nulla di più che adepti di una setta
        (fortunatamente con qualche rara eccezione, come
        te che ragioni con la tua testa e non con quella
        del guru) e siccome ad apple interessa solo fare
        soldi (prendendo per il c... i suoi stessi
        adepti), credo proprio che tu non ti stia
        sbagliandoIl 99.9% è una percentuale molto spannometrica. Non fate l'errore, come si fa spesso ormai, di confondore la massa di millioni di "consumatori di gadget" con l'utente apple di vecchia data.Ti posso garantire che le mie stesse preoccupazioni sono quelle che si leggono in giro per molti forum.L'utente di vecchia data è quello che è stato attirato verso la mela dalla filosofia "think different", quelli che sono "i piantagrane, gli anticonformisti, quelli che vedono le cose in modo diverso e non hanno alcun rispetto per lo status quo" (cit.)C'è anche chi va più indietro, ed ha visto una donna lanciare un martello contro un megaschermo, era il 1984. Ora pare che dietro il megaschermo non ci sia più uno che strilla ordini ma una grossa mela bianca.
        • Jacopo Monegato scrive:
          Re: Io mi chiedo...
          io quella scena l'ho vista in pirati della silicon valley ma capisco il think different... epr ora purtroppo non faccio molto di più che stressare l'hardware in giochini e cagatine, anche se qualce tentativo con l'audio lo sto facendo. i problemi che avevo con windows non esistono più. alcuni di nuovi escono, ma la maggiorparte delle volte basta un attimo di sale in zucca e per prima cosa riavviare il computer/applicazione (magari è troppo stressato ;)). programmi scritti per windows e poi adattati forse funzionano meno bene ma ci si adatta, intanto ho latenza zero rispetto al mezzo secondo che avevo prima. tutto veloce, istantaneo e efficiente (naturalmente, quasi). non rientro nel think different? (ho un apple da qualche settimana) non credo sia molto different seguire la maggiorparte dei musicisti che hanno o anelano avere un mac, ma un motivo ci sarà. un mac. non un iphon o un continuum fingerboard più piccolo meno robusto più colorato e più costoso...perdonami il leggero paragone, ma per un periodo giocai su un server privato a world of warcraft... anche li ero uno degli utlimi, ma degli ultimi gloriosi.. poco dopo la politica cambiò. si offriva il potere e le armi migliori a chi faceva "donazioni", naturalmente per il server. doni tot? hai tot. cos'è sucXXXXX? il server si riempì presto di bambini anche trentenni ma sempre bambini, alla quale noi vecchie scorze che amavamo il roleplay e sfruttavamo bug e hack non per altro che per farci una risata, di certo non per sopraffare altri bambni su uno scontro uno-contro-uno in arena, come facevano i nuovi molto abbondantemente. successe che noi ci rivoltammo, un po' venimmo cacciati, un po' ce ne andammo di nostra volontà in cerca di nuovi reami (NdR:addatto da realm, il server in poche parole) dove approdare e divertirci, ma niente. non trovammo più nulla e pian piano il server diventò sempre peggio, ora credo sia finito... un po' di tempo fa reindirizzava a una pagina piena di XXXXX. una parabola per voi
          • Vindicator scrive:
            Re: Io mi chiedo...
            - Scritto da: Jacopo Monegato
            una parabola per
            voidefinizione perfetta.sigh.
  • Jacopo Monegato scrive:
    sugli hard disk
    non capisco... ok capisco perfettamente la volontà di lasciare il disco ottico per avere più capacità (in futuro), meno consumi e meno problemi di "sbattimenti" eccetera... ma non è una particolarità del disco ottico quella di conservare una traccia dei dati cancellati per permetterne il recupero? questa cosa non è applicabile anche nelle schede di memoria per quanto io sappia giusto?
    • MacBoy scrive:
      Re: sugli hard disk
      - Scritto da: Jacopo Monegato
      non capisco... ok capisco perfettamente la
      volontà di lasciare il disco ottico per avere più
      capacità (in futuro), meno consumi e meno
      problemi di "sbattimenti" eccetera... ma non è
      una particolarità del disco ottico quella di
      conservare una traccia dei dati cancellati per
      permetterne il recupero? questa cosa non è
      applicabile anche nelle schede di memoria per
      quanto io sappia
      giusto?Leopard e successivi hanno un sistema di backup incrementale che salva lo stato dell'HD ogni ora. Puoi tornare indietro nel tempo quanto vuoi (spazio sull'HD permettendo).Il disco ottico oggi serve solo ad installare i programmi.(o masterizzare film scaricati dal mulo...).La sua capacità non è più sufficiente per il backup, con gli HD di oggi da 250/500 GB.E una penna USB da 4GB costa 6/7 Eur, più piccola anche meno...Il futuro della distribuzione dei software è online o su penne USB.Il futuro del backup è un HD esterno (locale o di rete come Time Capsule) o .. sempre online (per ora c'è iDisk, ma la Apple ha quasi pronta una server farm da 1 miliardo di $, e pare anche che la raddoppierà a breve, qualcosa dovrà pur farci).Magari oggi ancora un po' serve, non molto, ma è ovvio che ormai per Apple il disco ottico è roba vecchia e penso che molto a breve lo toglierà dalle proprie macchine, come ha fatto per il floppy.
      • Rover scrive:
        Re: sugli hard disk
        In effetti ormai il CD/DVD è quasi inutile, e abolirlo sui portatile non è sbagliato. Anche perchè se devo trasferire/salvare molti dati meglio una chiavetta USB. Che costa di più, ma ingombra decisamente meno e ci sono anche delle capacità notevoli.Il backup, invece, sul disco fisico che contiene i dati serve solo se uno ha per errore cancellato un file e poi svuotato il cestino.Raro. Se invece c'è un problema al FS o adirittura di rottura del disco, ciò nons erve a nulla. Anzi fornisce l'illusoria percezione all'utonto di turno di avere i dati al sicuro.
        • MacBoy scrive:
          Re: sugli hard disk
          - Scritto da: Rover
          Il backup, invece, sul disco fisico che contiene
          i dati serve solo se uno ha per errore cancellato
          un file e poi svuotato il
          cestino.Solo M$ si è inventata il backup sullo stesso disco!! AHAH, che scemata.I backup, ovviamente, si fanno su dischi esterni.
          Raro. Se invece c'è un problema al FS o
          adirittura di rottura del disco, ciò nons erve a
          nulla. Anzi fornisce l'illusoria percezione
          all'utonto di turno di avere i dati al
          sicuro.Utonti istigati da M$ che ha sempre dimostrato di non capire nulla di sicurezza informatica... mah!!! TimeMachine necessita di un HD esterno, non è paragonabile.
          • Rover scrive:
            Re: sugli hard disk
            L'help ti TM parla di diverso disco o diversa partizione.Quindi fai un po' tu....
    • nodo scrive:
      Re: sugli hard disk
      Ti risulta male.
      • Jacopo Monegato scrive:
        Re: sugli hard disk
        qua hanno capito male la domanda.... non me ne frega una XXXXXXX di time capsule del futuro dell'umanità eccetera... e sto usando un macbookpro quindi non mi serve propaganda... puoi spiegarti per favore? stai accendendo -spero non inutilmente- la mia curiosità
        • nodo scrive:
          Re: sugli hard disk
          http://www.flashbackdata.com/blog/?p=6 ;)
          • lordream scrive:
            Re: sugli hard disk
            http://www.tomshw.it/cont/news/seagate-gli-ssd-non-sfonderanno-viva-gli-hdd-ibridi/27708/1.html
          • Jacopo Monegato scrive:
            Re: sugli hard disk
            penso intenda fare una specie di cache con l'ssd dell'ibrido :D
          • OliverHardy scrive:
            Re: sugli hard disk
            XXXXX a leggerlo ora sto commento, a pochi mesi di distanza, con in mano i dati di vendita del MBAir, sto commento fa scomXXXXXXre dalle risate.
          • Jacopo Monegato scrive:
            Re: sugli hard disk
            "Can SSDs stand up to Vistas constant reading and writing ?" ;)comprendo l'articolo, è invero giusto fare il backup di tutto il possibile in ogni caso, ma questo conferma la mia richiesta grazie ;)
        • Orlandofuri oso scrive:
          Re: sugli hard disk
          Se poi la XXXXXXX la lasci pure stare fai un piacere a lei, a me e a tanti altri. Grazie.
    • sadness with you scrive:
      Re: sugli hard disk
      - Scritto da: Jacopo Monegato
      non capisco... ok capisco perfettamente la
      volontà di lasciare il disco ottico per avere più
      capacità (in futuro), meno consumi e meno
      problemi di "sbattimenti" eccetera... ma non è
      una particolarità del disco ottico quella di
      conservare una traccia dei dati cancellati per
      permetterne il recupero? questa cosa non è
      applicabile anche nelle schede di memoria per
      quanto io sappia giusto?onestamente, non ho capito cosa stai chiedendo...
  • Aletheia scrive:
    e' un'altra cagata
    e' 30 anni che i fanatici apple mi rompono i XXXXXXXX, sono persino piu' insisteti di un testimone di geova porta a porta.ma avete notato l'IQ medio di un utente apple ?quando di default metteranno due tasti nel mouse anziche' uno la gente andra' nel panico !
    • sadness with you scrive:
      Re: e' un'altra cagata
      - Scritto da: Aletheia
      e' 30 anni che i fanatici apple mi rompono i
      XXXXXXXX, sono persino piu' insisteti di un
      testimone di geova porta a
      porta.

      ma avete notato l'IQ medio di un utente apple ?
      quando di default metteranno due tasti nel mouse
      anziche' uno la gente andra' nel panico
      !Veramente i due tasti ci sono già da un sacco di anni... anche più di due... e in ogni caso il supporto al secondo tasto c'è dai tempi di MacOS9, se non prima...Forse sarebbe meglio che badi al tuo di QI
      • Aletheia scrive:
        Re: e' un'altra cagata
        si lo so ma intendo dire che di default il mouse del mac ha ancora un tasto solo perche' hanno visto che senno' i loro utonti si incasinano.apparte che basta vedere i loro desktop con migliaia di icone acXXXXXXX qua' e la' in modo assurdo per capire che razza di gentaglia ... servirebbe la patente, persino per usare il mac, il che la dice lunga !
        • sadness with you scrive:
          Re: e' un'altra cagata
          - Scritto da: Aletheia
          si lo so ma intendo dire che di default il mouse
          del mac ha ancora un tasto solo perche' hanno
          visto che senno' i loro utonti si incasinano.non mi risulta
          apparte che basta vedere i loro desktop con
          migliaia di icone acXXXXXXX qua' e la' in modo
          assurdo per capire che razza di gentaglia ...Veramente io ho pochissime icone sul desktop, al contrario vedo i miei colleghi con Win che hanno lo sfondo scrivania (solitamente triste, e magari neanche alla stessa risoluzione dello schermo) che quasi non si vede da quante icone, cartelle, e shortcut ci sono (anche perché ogni setup di un software per Win pare che abbia ha la "simpatica" abitudine di piazzare uno shortcut sul desktop, un'icona nella barra, e un collegamento nel menù start
          servirebbe la patente, persino per usare il mac,
          il che la dice lunga !io la patente la metterei pure per scrivere sui forum
          • TuttoaSaldo scrive:
            Re: e' un'altra cagata
            Io metterei il click del terzo tasto obbligatorio per scrivere nel forum, così gli "utonti" resterebbero fuori.
          • sadness with you scrive:
            Re: e' un'altra cagata
            - Scritto da: TuttoaSaldo
            Io metterei il click del terzo tasto obbligatorio
            per scrivere nel forum, così gli "utonti"
            resterebbero fuori.L'importante è essere convinti...Io, per esempio, sono convinto che tu non hai la minima idea di ciò di cui stai parlando.
          • TuttoaSaldo scrive:
            Re: e' un'altra cagata
            Certo, che non capisci. Quanti tasti ha il tuo mouse?Io me ne intendo, ho visto che al CERN ha Ginevra hanno mouse a 4 tasti, certo che li il QI è altissimo.
          • sadness with you scrive:
            Re: e' un'altra cagata
            - Scritto da: TuttoaSaldo
            Certo, che non capisci. Quanti tasti ha il tuo
            mouse?quello che sto usando in questo momento ne ha 6, di cui 2 in una posizione antiergonmica (improponibile per un utilizzo sensato)
          • Pel scrive:
            Re: e' un'altra cagata

            Io me ne intendo, ho visto che al CERN ha GinevraForse ti intendi di mouse, ma di grammatica mica tanto. Cosa facevi al CERN? Lavavi i pavimenti?
          • TuttoaSaldo scrive:
            Re: e' un'altra cagata
            Che pretendi, io il mouse ha un solo tasto :-(
          • OliverHardy scrive:
            Re: e' un'altra cagata
            XXXXX ma che lingua parli?
          • Aletheia scrive:
            Re: e' un'altra cagata
            hahaha faceva il pizzettaro in un chiosco.
          • TuttoaSaldo scrive:
            Re: e' un'altra cagata
            Tu usi l'ipad vero?Quello è senza tasti, lo puoi usare anche tu.Per usare un tasto occorre almeno un neurone che scarica, per due tasti ce ne vogliono almeno due, per l'ipad non occorre nessun collegamento.
          • Jacopo Monegato scrive:
            Re: e' un'altra cagata
            tecnicamente con multi-touch signor multitroll tocchi da più parti. il contatto magari non è dato da un pulsante sotto la superficie ma tal tocco stesso se mantenuto entro un certo tempo quindi servono più neuroni.. poi anche quello per muovere la mano, per fare i gesti, per scrivere alla tastiera (no non ho ipad e ho viso multitouch anche in trackpad di altri portatili oltre al mac! incredibile vero?)
          • TuttoaSaldo scrive:
            Re: e' un'altra cagata
            In realtà non sono un troll, io non ho un apple, ho un tasto solo perché ho dovuto comprare un mouse per diversamente cliccanti, con due bottoni non riuscivo a lavorare.Del resto quando ho preso la patente europea del computer, ho preso la F.
          • ullala scrive:
            Re: e' un'altra cagata
            - Scritto da: TuttoaSaldo
            In realtà non sono un troll, io non ho un apple,
            ho un tasto solo perché ho dovuto comprare un
            mouse per diversamente cliccanti, con due bottoni
            non riuscivo a
            lavorare.
            Del resto quando ho preso la patente europea del
            computer, ho preso la
            F.(rotfl)(rotfl)(rotfl)pietà!Troppo divertente... non si resiste!(rotfl)(rotfl)
          • zuzzurro scrive:
            Re: e' un'altra cagata
            - Scritto da: sadness with you
            - Scritto da: Aletheia

            si lo so ma intendo dire che di default il mouse

            del mac ha ancora un tasto solo perche' hanno

            visto che senno' i loro utonti si incasinano.

            non mi risultaInsomma... ma in generale concordo, non mi risulta


            apparte che basta vedere i loro desktop con

            migliaia di icone acXXXXXXX qua' e la' in modo

            assurdo per capire che razza di gentaglia ...

            Veramente io ho pochissime icone sul desktop, al
            contrario vedo i miei colleghi con Win che hanno
            lo sfondo scrivania (solitamente triste, e magari
            neanche alla stessa risoluzione dello schermo)
            che quasi non si vede da quante icone, cartelle,
            e shortcut ci sono (anche perché ogni setup di un
            software per Win pare che abbia ha la "simpatica"
            abitudine di piazzare uno shortcut sul desktop,
            un'icona nella barra, e un collegamento nel menù
            startQui invece... ho parecchi grafici che sia su OSX che su Win rendono il desktop un'accozzaglia di cartelle ed immagini.Arrivano tutti dal mondo Mac... in questo caso non è proprio una leggenda metropolitana :)
          • nodo scrive:
            Re: e' un'altra cagata
            - Scritto da: zuzzurro
            Arrivano tutti dal mondo Mac... in questo caso
            non è proprio una leggenda metropolitana
            :)Certo certo, ora torna a giocare laggiu' dove ci sono i tombini aperti.
          • nodo scrive:
            Re: e' un'altra cagata
            - Scritto da: zuzzurro
            Arrivano tutti dal mondo Mac... in questo caso
            non è proprio una leggenda metropolitana
            :)Precedentemente avrei voluto mandarti a ca@are
          • Kim Allamandol a scrive:
            Re: e' un'altra cagata
            Ahem,scusa ma il fatto che per lanciare una seconda istanza di un'applicazione deviandare su File-
            apri anziché cliccare su un launcher? O magari il fatto cheper aprire un'applicazione che non hai messo nella Dock al posto di un comodomenù, diviso per categorie, come quello di Gnome hai da aprire un'applicazioneFinder, da li andare in uno specifico posto (Applicazioni) e scegliere tra unabrodaglia di icone il programma che vuoi? Solo come esempi eh...
          • sadness with you scrive:
            Re: e' un'altra cagata
            - Scritto da: Kim Allamandol a
            Ahem,
            scusa ma il fatto che per lanciare una seconda
            istanza di un'applicazione
            devi andare su File-
            apri anziché cliccare su un
            launcher? Forse non ti è ben chiara la differenza tra "aprire due documenti nella stessa applicazione" e "lanciare due volte la stessa applicazione perché non ce la fa ad aprire due docuemnti". Solitamente su Apple prevale la prima, mentre in casa MS non hanno le idee molto chiare visto che le stesse applicazioni del pacchetto office si comportano in modo differente. Detto questo, qualsiasi applicazione utilizza cmd-o (dove la "o" sta per open) per aprire un documento, anche senza andare sui menù... a differenza di MS dove se l'applicazione è in inglese è facile che sia ctrl-o, ma se è in italiano potrebbe essere ctrl-a (apri), senza contare tutti gli altri XXXXXX fatti dagli shortcut personalizzati in base alla lingua.in ogni caso, non capisco di cosa vuoi lamentarti, e il fatto che tu non quoti, di certo non aiuta.
            O magari il fatto che
            per aprire un'applicazione che non hai messo
            nella Dock al posto di un
            comodo menù, diviso per categorie, come quello di Gnome
            hai da aprire un'applicazione
            Finder, da li andare in uno specifico posto
            (Applicazioni) e scegliere tra
            una brodaglia di icone il programma che vuoi?premesso che nel dock puoi anche metterci la cartella applicazioni, e da lì aprire tutto quello che vuoi, solitamente io premo cmd-spazio, si apre il campo di riceca di spotlight, digito le prime 2 o 3 lettere, e il primo risultato è l'applicazione interessata, per cui premo invio e sono a posto. in ogni caso, anche qui non capisco di cosa ti stai lamentando
            Solo come esempi eh...esempi che dimostrano che tu il Mac non lo conosci, per cui stai parlando a vanvera...
        • DarkSchneider scrive:
          Re: e' un'altra cagata
          - Scritto da: Aletheia
          si lo so ma intendo dire che di default il mouse
          del mac ha ancora un tasto solo perche' hanno
          visto che senno' i loro utonti si
          incasinano.

          apparte che basta vedere i loro desktop con
          migliaia di icone acXXXXXXX qua' e la' in modo
          assurdo per capire che razza di gentaglia ...
          servirebbe la patente, persino per usare il mac,
          il che la dice lunga
          !L'ultimo mouse ad un tasto apple è il "Wireless Mouse", peccato non ci sia la data sotto. Se serve posto una foto è qui accanto a me...
        • Osvy scrive:
          Re: e' un'altra cagata
          - Scritto da: Aletheia
          si lo so ma intendo dire che di default il mouse
          del mac ha ancora un tasto solo perche' hanno
          visto che senno' i loro utonti si incasinano.

          apparte che basta vedere i loro desktop con
          migliaia di icone acXXXXXXX qua' e la' in modo
          assurdo per capire che razza di gentaglia ...Gentaglia dillo a tua sorella...
          servirebbe la patente, persino per usare il mac,
          il che la dice lunga !Il tuo post commenta da sé chi sei. E' una auto-offesa... :-)
      • Giovanni scrive:
        Re: e' un'altra cagata
        - Scritto da: sadness with you
        - Scritto da: Aletheia

        e' 30 anni che i fanatici apple mi rompono i

        XXXXXXXX, sono persino piu' insisteti di un

        testimone di geova porta a

        porta.



        ma avete notato l'IQ medio di un utente apple ?

        quando di default metteranno due tasti nel mouse

        anziche' uno la gente andra' nel panico

        !

        Veramente i due tasti ci sono già da un sacco di
        anni... anche più di due... e in ogni caso il
        supporto al secondo tasto c'è dai tempi di
        MacOS9, se non
        prima...
        Forse sarebbe meglio che badi al tuo di QINon mi risulta'. Il secondo tasto accede al menu con l'aiuto della pressione tasto Ctrl. Se' non fosse cosi perche la maggior parte di utenti Apple ha nell'armadio il mouse originale per fare posto ad un comune logitech? La storia dei due tasti comunque è vera. Gli ingegneri apple ponendosi il problema dei loro cari utenti hanno inserito nel mouse Apple solo un tasto: in questo modo la gente non si domanda quale deve premere. E' Storia... e risale a Macchintosh. Tutta la filosofia apple è fondata su' li non ti faccio andare perche tanto non comprenderesti.
        • DarkSchneider scrive:
          Re: e' un'altra cagata
          - Scritto da: Giovanni
          Non mi risulta'. Il secondo tasto accede al menu
          con l'aiuto della pressione tasto Ctrl. Se' non
          fosse cosi perche la maggior parte di utenti
          Apple ha nell'armadio il mouse originale per fare
          posto ad un comune logitech? La storia dei due
          tasti comunque è vera. Gli ingegneri apple
          ponendosi il problema dei loro cari utenti hanno
          inserito nel mouse Apple solo un tasto: in questo
          modo la gente non si domanda quale deve premere.
          E' Storia... e risale a Macchintosh. Tutta la
          filosofia apple è fondata su' li non ti faccio
          andare perche tanto non
          comprenderesti.http://it.wikipedia.org/wiki/Mouse_AppleMighty mouse 2005. Primo mouse Apple non monotasto.I primi MacIntel avevano l'emulazione del secondo tasto clickando con due dita sul touchpad.Il supporto al secondo tasto è presente da... BOH? Tanto, infatti già su tiger un banale mouse USB a 2 tasti funzionava perfettamente.
        • sadness with you scrive:
          Re: e' un'altra cagata
          - Scritto da: Giovanni

          Veramente i due tasti ci sono già da un sacco di

          anni... anche più di due... e in ogni caso il

          supporto al secondo tasto c'è dai tempi di

          MacOS9, se non

          prima...

          Forse sarebbe meglio che badi al tuo di QI

          Non mi risulta'. evidentemente sei male informato
          Il secondo tasto accede al menu
          con l'aiuto della pressione tasto Ctrl.anche
          Se' non
          fosse cosi perche la maggior parte di utenti
          Apple ha nell'armadio il mouse originale per fare
          posto ad un comune logitech?se lo dici tu...
          La storia dei due
          tasti comunque è vera. Gli ingegneri apple
          ponendosi il problema dei loro cari utenti hanno
          inserito nel mouse Apple solo un tasto: in questo
          modo la gente non si domanda quale deve premere.
          E' Storia... e risale a Macchintosh. Tutta la
          filosofia apple è fondata su' li non ti faccio
          andare perche tanto non comprenderesti.io non comprenderò, ma tu non sai che il mouse Apple a due tasti esiste da molti anni, e comunque il secondo tasto era supportato da sistema (quindi senza driver aggiuntivi) ancora ai tempi del classic
    • lordream scrive:
      Re: e' un'altra cagata
      - Scritto da: Aletheia
      e' 30 anni che i fanatici apple mi rompono i
      XXXXXXXX, sono persino piu' insisteti di un
      testimone di geova porta a
      porta.

      ma avete notato l'IQ medio di un utente apple ?
      quando di default metteranno due tasti nel mouse
      anziche' uno la gente andra' nel panico
      !il cognato che vorrei
      • lordshit scrive:
        Re: e' un'altra cagata
        - Scritto da: lordream
        il cognato che vorreiOgnuno ha quello che si merita.Per esempio, un pollaio invece di una villa, un pc invece di un Mac.
    • frank681 scrive:
      Re: e' un'altra cagata
      a proposito, hai fatto il test del tuo IQ? considerando le razzate che scrivi non deve essere gran che. il fatto che lordream ti dia ragione, avvalora ancora di più la mia tesi...
    • MacBoy scrive:
      Re: e' un'altra cagata
      - Scritto da: Aletheia
      ma avete notato l'IQ medio di un utente apple ?
      quando di default metteranno due tasti nel mouse
      anziche' uno la gente andra' nel panico
      !Rimasto un po' indietro... ora fanno mouse multitouch! ;)
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: e' un'altra cagata
      Non pensavo di doverlo dire.... sono d'accordo con te
    • linvader scrive:
      Re: e' un'altra cagata
      Complimenti per il contributo e per la grande capacità di analisi! L'informazione IT ha bisogno di gente come te.Se è vero che sono trent'anni che gli utenti Apple ti rompono i XXXXXXXX, significa che hai almeno 35-40 anni. E se a quell'età non ti vergogni di te stesso a perdere tempo nello scrivere simili idiozie sul web, significa che dovresti fare una serena riflessione sul tuo di Q.I. e non su quello degli altri. Fatti una vita, babbeo trollone.
    • nodo scrive:
      Re: e' un'altra cagata
      - Scritto da: Aletheia
      ma avete notato l'IQ medio di un utente apple ?No, ma ho ben chiaro il tuo.
    • Orlandofuri oso scrive:
      Re: e' un'altra cagata
      Difficilmente ho letto un commento più idiota di questo. Neppure fra quellimdi dovellas.
    • eXe scrive:
      Re: e' un'altra cagata
      se ti da' tanto fastidio il mondo apple, quando c'e' una notizia che riguarda sistemi operativi o hw della mela vai oltre senza trollare facile.Ci guadagniamo opinioni sulla notizia e non sparate a zero sui tasti del mouse.
  • gnulinux86 scrive:
    Launchpad.
    Come andrà a finire questa vicenda? Launchpad è un marchio registrato da Canonical, Apple non lo sapeva?? :|https://help.launchpad.net/Legal-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 ottobre 2010 12.26-----------------------------------------------------------
    • DarkSchneider scrive:
      Re: Launchpad.
      - Scritto da: gnulinux86
      Come andrà a finire questa vicenda?

      Launchpad è un marchio registrato da Canonical,
      Apple non lo sapeva??
      :|Alla solita maniera, cause, avvocati. Allafne Apple mette la "L" minuscola, cambia font e finisce li.
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Launchpad.
        Dici!?Vedremo.
      • sadness with you scrive:
        Re: Launchpad.
        - Scritto da: DarkSchneider
        - Scritto da: gnulinux86

        Come andrà a finire questa vicenda?



        Launchpad è un marchio registrato da Canonical,

        Apple non lo sapeva??

        :|

        Alla solita maniera, cause, avvocati. Allafne
        Apple mette la "L" minuscola, cambia font e
        finisce li.Veramente la "solita maniera" consiste in un acquisto dei diritti sul marchio o in un accordo che prevede l'esborso di soldi per Apple.
        • Osvy scrive:
          Re: Launchpad.
          - Scritto da: sadness with you
          Veramente la "solita maniera" consiste in un
          acquisto dei diritti sul marchio o in un accordo
          che prevede l'esborso di soldi per Apple.oppure basta mettere una "i" minuscola davanti... ;-)
      • ste scrive:
        Re: Launchpad.
        "Ilaunch"tulaunch..egli launch :-)
    • husky scrive:
      Re: Launchpad.
      Modificato dall' autore il 26 ottobre 2010 12.26
      --------------------------------------------------solitamente il "danno" viene calcolato anche in base agli introiti derivanti dall'uso improprio di un marchio altrui, quindi più aspetta canonical a querelare meglio è per lei
    • nome e cognome scrive:
      Re: Launchpad.
      - Scritto da: gnulinux86
      Come andrà a finire questa vicenda? Beh, facile: Apple devasterà Canonical di cause legali.
      • Kim Allamandol a scrive:
        Re: Launchpad.
        Usando quali argomenti?No perché con Lion è Apple che ha scopiazzatoUbuntu, da Gimmie (Ubuntu 10.04 netbook) alSoftware center a Compiz...
  • Obstely From scrive:
    Per la serie ...
    ... ce la raccontiamo per stare tranquilli, ma non ci crediamo troppo neppure noi. Bravi, bravi macachi. Ci avete convinto.
    • Rover scrive:
      Re: Per la serie ...
      Qualsiasi dispositivo che la concorrenza realizzerà, anche a metà prezzo e decisamente migliore non sarà mai "magico e rivoluzionario", e non farà figo.
      • Pel scrive:
        Re: Per la serie ...
        - Scritto da: Rover
        Qualsiasi dispositivo che la concorrenza
        realizzerà, anche a metà prezzo e decisamente
        migliore non sarà mai "magico e rivoluzionario",
        e non farà
        figo.Il problema è che la concorrenza di solito riesce a fare prodotti più economici, ma difficilmente li fa migliori. E quello che c'è in giro adesso... beh, li ho "toccati" tutti: il meno penoso è il Samsung da 7" (che però costa pure più dell'iPad), gli altri sono assolutamente osceni: interfacce utente inutilizzabili a causa dell'hardware troppo lento, touch screen resistivi, resa del colore dal fantasioso al ridicolo, autonomia misurabile in minuti... Invece sono bellissimi quelli che si vedono sui siti Internet e sulle riviste! Eh sì, quelli sono fantastici: velocissimi, facili da usare, multitouch, autonomia di mesi, prezzi a due cifre... tutto sulla carta però. Già, purtroppo non esistono, sono tutti preannunci, prototipi, dichiarazioni d'intenti, insomma tutte BALLE, come quelle raccontate da Ballmer (nomen omen?) presentando lo Slate, e voi ci cascate come allocchi. Almeno il signor Jobs dice "lo vendiamo dal giorno tale", e quel giorno il prodotto è in vendita.
        • Osvy scrive:
          Re: Per la serie ...
          - Scritto da: Pel
          Il problema è che la concorrenza di solito riesce
          a fare prodotti più economici, ma difficilmente
          li fa migliori. E quello che c'è in giro
          adesso... beh, li ho "toccati" tutti: il meno
          penoso è il Samsung da 7" (che però costa pure
          più dell'iPad), gli altri sono assolutamente
          osceni: interfacce utente inutilizzabili a causa
          dell'hardware troppo lento, touch screen
          resistivi, resa del colore dal fantasioso al
          ridicolo, autonomia misurabile in minuti...
          Invece sono bellissimi quelli che si vedono sui
          siti Internet e sulle riviste! Eh sì, quelli sono
          fantastici: velocissimi, facili da usare,
          multitouch, autonomia di mesi, prezzi a due
          cifre... tutto sulla carta però. Già, purtroppo
          non esistono, sono tutti preannunci, prototipi,
          dichiarazioni d'intenti, insomma tutte BALLE,
          come quelle raccontate da Ballmer (nomen omen?)
          presentando lo Slate, e voi ci cascate come
          allocchi. Almeno il signor Jobs dice "lo
          vendiamo dal giorno tale", e quel giorno il
          prodotto è in vendita.Hai scritto righe sante, ti quoto in tutto. Disamina completa e reale. Grazie
  • Giovanni scrive:
    cheXXXXXta
    quote: ...A mio avviso sì, e non credo nemmeno a chi dice che il nuovo Air potrebbe rubare clienti a iPad...Gia' nemmeno io ci credo, il nuovo "air" (come il vecchio) non ruba clienti a iPad; ruba solamente. Chi ruba clienti a iPad, sono tutte quelle alternative (ma poi perche' chiamarle alternative) di Tablet che costano moooolto meno e danno mooooolto di piu', naturalmente per chi ama il design e basta.. Apple e pochi altri fanno da padroni.
    • Teo_ scrive:
      Re: cheXXXXXta
      - Scritto da: Giovanni
      Chi ruba clienti a iPad, sono tutte quelle
      alternative (ma poi perche' chiamarle
      alternative) di Tablet che costano moooolto meno
      e danno mooooolto di piu', naturalmente per chi
      ama il design e basta.. Apple e pochi altri fanno
      da
      padroni.Quello che ho visto finora era immaturo e inusabile, ma ammetto che è da 3-4 mesi che non ne provo.Per cosa vengono usati i device che citi tu? iPad ne ho visti usare quasi solo per applicazioni scritte su misura (a parte luso per posta e navigazione).
    • sadness with you scrive:
      Re: cheXXXXXta
      - Scritto da: Giovanni
      quote: ...A mio avviso sì, e non credo nemmeno a
      chi dice che il nuovo Air potrebbe rubare clienti
      a iPad...

      Gia' nemmeno io ci credo, il nuovo "air" (come il
      vecchio) non ruba clienti a iPad; ruba solamente.
      Chi ruba clienti a iPad, sono tutte quelle
      alternative (ma poi perche' chiamarle
      alternative) di Tablet che costano moooolto meno
      e danno mooooolto di piu', naturalmente per chi
      ama il design e basta.. Apple e pochi altri fanno
      da padroni.e quali sarebbero i tablet di pari caratteristiche dell'iPad, che costano meno dell'iPad?
      • Jacopo Monegato scrive:
        Re: cheXXXXXta
        per le applicazioni musicali da ipad consiglio il continuum fingerboard... più estensione, più robustezza (l'ho provato una volta e ho avuto paura di premere troppo forte i tasti ;) ) e collegabile a qualsiasi cosa dotata di porta usb o midi ;) http://www.cerlsoundgroup.org/Continuum/
    • mura scrive:
      Re: cheXXXXXta
      - Scritto da: Giovanni
      Chi ruba clienti a iPad, sono tutte quelle
      alternative (ma poi perche' chiamarle
      alternative) di Tablet che costano moooolto meno
      e danno mooooolto di piu', naturalmente per chi
      ama il design e basta.. http://www.pianetacellulare.it/post/Samsung/12594_Samsung-Galaxy-Tablet-in-Arrivo-tra-pochi-giorni-in-Italia.phpCito testualmente: I prezzi per l'Italia parlano di 699 euro per la versione base, in linea con i prezzi apparsi nel Regno Unito e circa 799 euro per la versione da 32 GB, con circa 100 euro in più rispetto ad iPad
    • Pel scrive:
      Re: cheXXXXXta

      Chi ruba clienti a iPad, sono tutte quelle
      alternative (ma poi perche' chiamarle
      alternative) di Tablet che costano moooolto meno
      e danno mooooolto di piu'Dai, dacci i nomi di questi Tablet che costano mooooolto meno e danno moooolto di più, che ci facciamo due risate.Macchine acquistabili, ovviamente, non promesse su pezzi di carta con liste di specifiche che sembrano la letterina a babbo natale.
      • brunoliegib astonliegi scrive:
        Re: cheXXXXXta
        le alternative all'ipad che costano niente e fanno tutto, ma sono più belle e libere.... ohhh c'è pieno, per esempio c'era quello che aveva un proXXXXXre mai visto con un sistema mai finito che costava pochissimo e anche quell'altro che doveva arrivare poi non è arrivato ma sicuramente arriverà.Altro che l'ipad!!Poi detto fra noi comprerei un iphone per installarci ubuntu... ma questa è un'altra storia.:)
        • John Locke scrive:
          Re: cheXXXXXta
          quoto 99%! (tranne installare ubuntu su un iphone ;) )- Scritto da: brunoliegib astonliegi
          le alternative all'ipad che costano niente e
          fanno tutto, ma sono più belle e libere.... ohhh
          c'è pieno, per esempio c'era quello che aveva un
          proXXXXXre mai visto con un sistema mai finito
          che costava pochissimo e anche quell'altro che
          doveva arrivare poi non è arrivato ma sicuramente
          arriverà.
          Altro che l'ipad!!
          Poi detto fra noi comprerei un iphone per
          installarci ubuntu... ma questa è un'altra
          storia.
          :)
        • Giovanni scrive:
          Re: cheXXXXXta
          ma proprio perche' l'avete chiesto, intuisco che voi utenti apple non avete molta confidenza con lo strumento ricerca, del resto tutto cio' che dovete sapere ve lo fornisce apple in belle scatole colorate. Faccio una premessa importante. I "Tablet" partono da una filosofia opensource. Aperti quindi e completamente utilizzabili anche da chi come me non ci vede. Quindi con la possibilita' di installare Screen Reader e sintesi vocali. Agendo su un multitouch a volte limitato ma mirato alla funzionalita' del dispositivo. Conoscendo gia le vostre risposte al merito, anche ipad ha la sintesi vocale e bla bla _(come nell'iphone) si tratta soltanto di una operazione di Marketing. Iphone come Ipad sono desiderabili come status simbol, perche oggetti belli da possedere. Per quanto riguarda l'utilizzo ... a parte quello di fare da passerella sui freccia rossa ... non aggiunge nulla di nuovo a quello che si potrebbe fare con un banalissimo telefono.http://www.ideepercomputeredinternet.com/2010/03/lo-wepad-e-meglio-dell-solo-che-non-ha.htmlhttp://www.ossblog.it/post/6057/ipad-le-alternative-open-source-sono-megliohttp://opensource.com/life/10/4/five-open-source-alternatives-ipad
          • sadness with you scrive:
            Re: cheXXXXXta
            - Scritto da: Giovanni
            http://www.ideepercomputeredinternet.com/2010/03/ltroppo grosso/pesante, e con meno autonomia... e comunque "not yet for sale", e non c'è nemmeno una stima di prezzo.
            http://www.ossblog.it/post/6057/ipad-le-alternativquesto link è inutile perché rimanda al terzo
            http://opensource.com/life/10/4/five-open-source-a5 alternative... ma poi ne vedo solo tre, perché le ultime due sono solo fumo, e la la prima di queste tre è quella del primo link... non in venditaTouch Book: questo è l'unico in vendita ed ha anche un prezzo interessante... peccato per le 3-5 ore di autonomia (cioé 3) e per la poca memoriaiFreeTablet: 2,5 ore di autonomia... è uno scherzo? eppoi pesa davvero troppo, e non è nemmeno in vendita...In definitiva hai trovato una sola alternativa in vendita a meno prezzo, che però ha solo tre ore di autonomia (un po' pochino per usarlo davvero in mobilità) e solo 8GB di memoria (a me stanno stetti 32...). Tutto questo senza considerare poi "cosa" ci fai girare, perché parlando di software l'unica alternativa valida a iOS è Android, ma non sappiamo che versione di gira sul Touch Book, e se non è Froyo 2.2 sta messo molto male (e anche la stessa Google dice di aspettare la versione 3 per avere qualcosa di usabile su un tablet)Tutto il resto, Samsung, HP e quant'altro, che è già in vendita, costa uguale se non di più dell'iPad
          • Osvy scrive:
            Re: cheXXXXXta
            - Scritto da: Giovanni
            ma proprio perche' l'avete chiesto, intuisco che
            voi utenti apple non avete molta confidenza con
            lo strumento ricerca, del resto tutto cio' che
            dovete sapere ve lo fornisce apple in belle
            scatole colorate.Peccato che i link che citi non riportano quel mooooolto meno di costo e moooolto più di caratteristiche, come ti ha scritto Sadness...Tanto per dire, l'HP Slate lo danno per 799 dollari, se non sbaglio.Potresti quindi almeno evitare di offendere...Poi io l'iPad non lo comprerò mai, concordo con te con il problema "chiusura", ma non concordo che un tablet "deve" essere aperto, dove sta scritto? La Apple fa il prodotto che vuole, se lo sbaglia peggio per lei.Comunque una cosa è certa (*), si leggono tanti commenti, ma quando gli utenti vanno a vedere come funzionano i tablet disponibili, difficilmente possono evitare di dire che la "fluidità", l'usabilità dell'iPad al momento non la raggiunge nessuno. ciao(*) scrivo da utente NON Macfan, ho di tutto: notebook con Vista - orribile... lentissimo, anche se un po' è colpa dell'hardware non all'altezza -, un MacBook Pro ed un netbook con Ubuntu - che però mi frega perché non conosce la chiavetta per Internet - ed è in arrivo un 12" con Win7... ma solo perché ho dei programmi Win a cui non intendo rinunciare, altrimenti una volta provato il Mac è difficile tornare indietro
          • Osvy scrive:
            Re: cheXXXXXta
            - Scritto da: Giovanni
            Vi porgo le mie scuse, spero accettate.Ok, accettate ;-). Alla prossima
          • Andrea_D scrive:
            Re: cheXXXXXta
            - Scritto da: Giovanni
            ma proprio perche' l'avete chiesto, intuisco che
            voi utenti apple non avete molta confidenza con
            lo strumento ricerca, del resto tutto cio' che
            dovete sapere ve lo fornisce apple in belle
            scatole colorate.Posso anche essere poco confidente con lo strumento, come dici tu, ma tu hai confidenza con il concetto di 'articolo disponibile e testato'?
          • Teo_ scrive:
            Re: cheXXXXXta
            - Scritto da: Giovanni

            Faccio una premessa importante. I "Tablet"
            partono da una filosofia opensource. Aperti
            quindi e completamente utilizzabili anche da chi
            come me non ci vede. Quindi con la possibilita'
            di installare Screen Reader e sintesi vocali.Qui mi sembra dia un parere tutto sommato favorevole nelluso di iPhone da non vedente http://www.melablog.it/post/12606/apple-e-non-vedenti-un-modo-tutto-nuovo-di-usare-un-iphone(io uso VoiceOver per farmi leggere le notizie mentre sto guidando)Ti chiedo piuttosto se hai avuto modo di provare un dispositivo iOS con schermo Braille. Della predisposizione alla connessione con telescrivente non chiedo perché immagino da noi non sia usata.
Chiudi i commenti