Nintendo DS sposa Web e TV

Nel corso dell'anno Nintendo lancerà due schede di espansione che consentiranno alla sua console portatile di visualizzare le pagine Web e ricevere la TV digitale. Nuova sfida alla PSP di Sony
Nel corso dell'anno Nintendo lancerà due schede di espansione che consentiranno alla sua console portatile di visualizzare le pagine Web e ricevere la TV digitale. Nuova sfida alla PSP di Sony


Tokyo – Con uno strappo al suo dogma, secondo cui le console da gioco dovrebbero esclusivamente servire per… giocare, Nintendo doterà la propria console da taschino degli accessori necessari per navigare sul Web e ricevere la TV.

Il software che spalancherà le porte del Web al Nintendo DS sarà una speciale versione del browser Opera : il programma, che in Giappone verrà distribuito il prossimo giugno su una scheda dal costo di 3.800 yen (circa 27 euro), sarà in grado di sfruttare il doppio display e la connessione Wi-Fi del DS. Lecito attendersi che, con l’occasione, Nintendo lanci anche un portale Web ottimizzato per l’accesso dal suo piccolo dispositivo.

Entro la fine dell’anno Nintendo introdurrà sul mercato giapponese anche una scheda di espansione che trasformerà la propria console in un televisore tascabile . Dotata di un decoder per la TV digitale e di un’antenna, la schedina permetterà di ricevere – ma non registrare – i programmi trasmessi da alcune emittenti TV.

Mentre la scheda TV sarà disponibile solo in Giappone, dove le trasmissioni inizieranno ad aprile, il browser potrebbe essere venduto anche sugli altri mercati.

“Questi prodotti propongono un diverso uso della DS in campi del tutto nuovi”, ha affermato il presidente di Nintendo, Satoru Iwata.

L’intento del colosso giapponese dell’entertainment è quello di espandere il pubblico potenzialmente interessato alla sua console, “andando a pescare” anche in quel bacino di utenti che oggi guarda con maggiore interesse alla PSP di Sony : quest’ultima offre un browser web dalla versione 2.0 del firmware, inoltre supporta nativamente la riproduzione di film e altri contenuti video.

Nintendo, che ha venduto 14,4 milioni di DS in tutto il mondo e 6 milioni in Giappone, ha come obiettivo quello di vendere altre 10 milioni di unità nel solo Giappone entro la fine del 2006.

Lo scorso mese Nintendo ha annunciato l’imminente lancio sul mercato di una nuova versione del DS dal design più compatto e accattivante.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 02 2006
Link copiato negli appunti