Nintendo Wii si presenta all'Italia

La casa giapponese mette la console in mano alla stampa di settore, per dimostrare gli alti livelli di giocabilità. Le premesse ci sono tutte ma c'è ancora lavoro da fare. Rimangono i dubbi sulle date di lancio

Milano – Nintendo ha scelto un insolito scenario per la prima visita della nuova console casalinga in Italia: l’Ippodromo del Trotto di Milano. Qui, due giorni fa, si è tenuto l’ open day dedicato a Wii , una sessione di otto ore durante la quale la stampa nostrana ha potuto toccare con mano la neonata di casa Nintendo. Altrettanto insolita è stata la richiesta di non utilizzare macchine fotografiche né videocamere, raccomandazione poco comprensibile a causa della scarsità del materiale presentato.

Lo sbarco di Wii in Italia è stato paragonabile a una visita di rappresentanza più che a uno show in grande stile. Le aspettative di un surrogato dello scorso E3 sono state ampiamente disattese, in quanto le 12 postazioni allestite hanno proposto unicamente la collana di titoli Wii Sports , Wii Music e il nuovo episodio di Wario Ware: Smooth Moves . Niente Mario Galaxy né Zelda, per intenderci.

Piuttosto, vedere Wii dal vivo è stata una nuova occasione per dimostrare le potenzialità della macchina, che ancora una volta parla per esperienza di gioco lasciando da parte tecnica e tecnicismi vari. Semplice e snello sin dal design ? la cui eleganza è enfatizzata dallo slot per i DVD illuminato di blu ? Wii si conferma come un’eccellente alternativa alla next generation proposta dai concorrenti. Il controller wireless Wii-mote è quanto di più ergonomico e intuitivo si possa immaginare, anche considerata l’immediatezza dei titoli giocabili. Con una mazza da baseball ( Wii Sports: Baseball ), con una da golf ( Wii Sports: Golf ) o con una racchetta da tennis ( Wii Sports: Tennis ), il sistema di accelerometri nel “telecomando” si è dimostrato preciso e sensibile, in grado di restituire il feeling dello sport, sebbene si trattasse soltanto di demo ancora da finalizzare. Ancor più divertente è stato impersonare il direttore d’orchestra, maneggiando il Wii-mote come una bacchetta e scandendo il tempo alla banda.

L’assenza dei titoli di maggior richiamo e di quelli più complessi (non abbiamo potuto provare il controller Nunchuk, ovvero la periferica con leva analogica) non ha impedito di riconoscere che gran parte dell’appeal della console Nintendo risiede nel coinvolgimento che si prova giocando. Maggiore è l’immedesimazione col gioco ? nello specifico dei titoli provati, con lo sport ? tanto più è il divertimento che ne risulta. Il fatto di poter giocare anche solo impartendo dei semplici movimenti col polso potrebbe, infatti, minimizzare l’esperienza e, di conseguenza, sminuire il concetto su cui si basa la console. È pur vero che i giochi in dimostrazione volevano soltanto evidenziare le possibilità e l’immediatezza del sistema di controllo, ma ci si augura che le versioni finali godano di una maggiore profondità, pena il rischio di essere visti come dei meri minigiochi per impegnare poco più di una serata con gli amici.

La nuova console Una chiacchierata con Francesca Prandoni, PR Manager di Nintendo Italia, ha evidenziato come la nebbia intorno a Wii sia ancora fitta. In attesa di annunci ufficiali, probabilmente in arrivo per settembre, data di lancio e prezzo della console sono ancora in balia di supposizioni. Si parla della commercializzazione prima della fine dell’anno, probabilmente a novembre, ma ottobre è auspicabile; il prezzo più probabile è 250 euro, una soglia pericolosamente soggetta all’influenza della versione Core di Xbox 360, attualmente venduta a 299 euro. In tal caso, è possibile che Nintendo controbatta la concorrenza rimpolpando il pacchetto di vendita con accessori ? probabile un secondo Wii-mote – o giochi in bundle. Il prezzo dei giochi, invece, sembra essersi ormai assestato sullo standard degli attuali titoli per GameCube, ovvero 59 euro.

A giudicare dalla massiccia partecipazione all’evento, il primo passo di Wii in Italia ha confermato il grande interesse che circonda la console Nintendo. La diserzione dei titoli di maggior rilievo, però, ha lasciato diversi presenti piuttosto amareggiati ma Nintendo ha intenzione di rimediare con nuovi eventi, questa volta supportati da una conferenza stampa tradizionale e da titoli più impattanti.

Raffaele Cinquegrana

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Sono falle già corrette
    che senso ha parlare di exploit?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono falle già corrette
      rimangono exploit anche se il sistema e' patchato, mancherebbe cambiassero pure nome. Se per esempio qualcuno mi manda un virus via email, e al mio powerpc fa un baffo tanto, quello rimane un virus comunque.
  • Anonimo scrive:
    non notizia per fetecchieria di redmond
    e questo è niente: aspettiamo soloche si mettano davvero a distribuireie7 con windows update come siapprestano a fareallora si ne vedremo delle belle !siti che non sono piu visualizzabilia centinaia, nuovi exploit a centinaia,etc, etcauguri alla famigerata fetecchieria diredmond
    • Anonimo scrive:
      Re: non notizia per fetecchieria di redm
      - Scritto da:
      e questo è niente: aspettiamo solo
      che si mettano davvero a distribuire
      ie7 con windows update come si
      apprestano a fare

      allora si ne vedremo delle belle !
      siti che non sono piu visualizzabili
      a centinaia, nuovi exploit a centinaia,
      etc, etc

      auguri alla famigerata fetecchieria di
      redmondma hai letto la notizia o usi linux?
  • Anonimo scrive:
    Nuovi exploit?
    ma dai, che strano.non succede quasi mai.... :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Nuovi exploit?
      - Scritto da:
      ma dai, che strano.
      non succede quasi mai.... ...su cui non siano ancora state installate le ultime patch per Windows
      • Anonimo scrive:
        Re: Nuovi exploit?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ma dai, che strano.

        non succede quasi mai....

        ...su cui non siano ancora state installate
        le ultime patch per Windows Alcuni esperti sospettano che il secondo exploit sfrutti una variante della falla mailslot, un'eventualità che costringerebbe Microsoft ad aggiornare l'attuale patch....E comunque queste cose quando arrivano ad essere pubblicare di solito stanno girando da settimane o mesi come private dei gruppi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Nuovi exploit?
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          ma dai, che strano.


          non succede quasi mai....



          ...su cui non siano ancora state installate

          le ultime patch per Windows


          Alcuni esperti sospettano che il secondo exploit
          sfrutti una variante della falla mailslot,
          un'eventualità che costringerebbe Microsoft ad
          aggiornare l'attuale
          patch.


          ...E comunque queste cose quando arrivano ad
          essere pubblicare di solito stanno girando da
          settimane o mesi come private dei
          gruppi.E' da un milione di anni che i wincoglioni blaterano di "ultime patch".Per poi ricadere sempre negli stessi errori.
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuovi exploit?

            E' da un milione di anni che i wincoglioni
            blaterano di "ultime
            patch".
            Per poi ricadere sempre negli stessi errori.wow! tagliente ma efficace!bravo, ti quoto!
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuovi exploit?
            Con "ultime patch" si intende ultime rilasciate ovviamente; la definizione di wincoglioni poco si applica a tutte quelle persone che usano un PC per lavorare e non in modo fine a se stesso.A molti questa polemica contro Bill Gates poco interessa, Win e' uno strumento quotidiano non una guerra di religione.Concordo con te che in MS potrebbero lavorare meglio ma combattere contro un popolo di virus writer invisibili e temibili non deve essere molto gradevole, visto che costa soldi e non porta incassi ulteriori come la vendita degli antivirus
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuovi exploit?
            - Scritto da:
            Con "ultime patch" si intende ultime rilasciate
            ovviamente; la definizione di wincoglioni poco si
            applica a tutte quelle persone che usano un PC
            per lavorare e non in modo fine a se
            stesso.
            A molti questa polemica contro Bill Gates poco
            interessa, Win e' uno strumento quotidiano non
            una guerra di religione.Concordo con te che in MS
            potrebbero lavorare meglio ma combattere contro
            un popolo di virus writer invisibili e temibili
            non deve essere molto gradevole, visto che costa
            soldi e non porta incassi ulteriori come la
            vendita degli
            antivirusspecie se i prodotti che si vendono, da un punto di vista della stabilità e della sicurezza, sono delle schifezze pietose
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuovi exploit?
            Se Linux (e per linux intendo l'Os, prima che qualche linaro hezbollah ci trituri con la sua saggezza ricordandoci che linux è il kernel) avesse il 90% di quota del mercato PC sarebbe un vero colabrodo!! Non contando il fatto che il 99% degli utenti linux non avrebbero la minima idea di come linux funziona, mettendo continuamente a rischio la macchina sia che giri linux, mac o windows...strano che chi sa proteggere i propri sistemi tra gli utenti windows, dei milioni di virus/worm ed exploit non ne ha mai sofferto...(esclusa la noia del caro Blaster)...quindi è un problema di utenti o di OS?Volete fare un DDos a un server di Redmond con milioni di zombie al vostro servizio? sarebbe stupido mettersi a perdere tempo a cercare falle in linux per prendere possesso di 4 pc in croce (che le ha pure lui..gli aggiornamenti di sicurezza li fa anche suse, fedora etc.)
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuovi exploit?
            - Scritto da:
            Se Linux (e per linux intendo l'Os, prima che
            qualche linaro hezbollah ci trituri con la sua
            saggezza ricordandoci che linux è il kernel)
            avesse il 90% di quota del mercato PC sarebbe un
            vero colabrodo!! Non contando il fatto che il 99%
            degli utenti linux non avrebbero la minima idea
            di come linux funziona, mettendo continuamente a
            rischio la macchina sia che giri linux, mac o
            windows...strano che chi sa proteggere i propri
            sistemi tra gli utenti windows, dei milioni di
            virus/worm ed exploit non ne ha mai
            sofferto...(esclusa la noia del caro
            Blaster)...quindi è un problema di utenti o di
            OS?
            Volete fare un DDos a un server di Redmond con
            milioni di zombie al vostro servizio? sarebbe
            stupido mettersi a perdere tempo a cercare falle
            in linux per prendere possesso di 4 pc in croce
            (che le ha pure lui..gli aggiornamenti di
            sicurezza li fa anche suse, fedora
            etc.)con i se e con i ma non si dimostra la benché minima cippa, posto che linux, essendo il sistema server piu diffuso al mondo, tramite malware darebbe accesso a intere reti di schifezze windowsl'unica cosa che si puo dire senza ipotesi fantasiose e tirando in ballo altri sistemiè che windows è una schifezza senza precedenti nella storia dell'informatica in fatto di stabilità e di sicurezza, e non si vede all'orizzonte nessun motivo per cambiare parerequando tra 3/4 anni vista, ammesso che abbia una sicurezza un po maggiore, comincerà a essere diffuso al 50% dei sistemi windows (ma forse ci vorrà piu tempo), ne riparleremo, ma per i prossimi anni la situazione resterà questa, un enorme numero di winzombi usato per tutti gli infocrimini che causano danni economici incalcolabili pagati da tutti, sfruttando i buchi di quella inenarrabile ipertrapanatagroviera denominata windows xpnon è colpa della gente se la micofsfot piazza il pentolame agli utenti sprovveduti di tutto il mondo dicendo che è facile come un tostapane, si accende il puter e voilà ecco le farfallinela responsabilità di tutto questo è SOLO SUA, in quanto, per vendere il piu possibile, se ne frega di informare minimamente i suoi clienti,ma gli propina marketing fuffarolo e bambine tontel'unica cosa ragionevole sarebbe costringere i provider per legge a staccare i vari milioni di winzombi dalla rete, in modo che non creino piu danni agli utenti di sistemi seri (e anche a chi cerca di avere un windows più sicuro per diminuire i propri problemi e quelli degli altri)
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuovi exploit?

            con i se e con i ma non si dimostra la benché
            minima cippa, posto che linux, essendo il sistema
            server piu diffuso al mondo, tramite malware
            darebbe accesso a intere reti di schifezze
            windows

            l'unica cosa che si puo dire senza ipotesi
            fantasiose e tirando in ballo altri
            sistemi
            è che windows è una schifezza senza precedenti
            nella storia dell'informatica in fatto di
            stabilità e di sicurezza, e non si vede
            all'orizzonte nessun motivo per cambiare
            parere

            quando tra 3/4 anni vista, ammesso che abbia una
            sicurezza un po maggiore, comincerà a essere
            diffuso al 50% dei sistemi windows (ma forse ci
            vorrà piu tempo), ne riparleremo, ma per i
            prossimi anni la situazione resterà questa, un
            enorme numero di winzombi usato per tutti gli
            infocrimini che causano danni economici
            incalcolabili pagati da tutti, sfruttando i buchi
            di quella inenarrabile
            ipertrapanata
            groviera denominata windows xp

            non è colpa della gente se la micofsfot piazza il
            pentolame agli utenti sprovveduti di tutto il
            mondo dicendo che è facile come un tostapane, si
            accende il puter e voilà ecco le
            farfalline

            la responsabilità di tutto questo è SOLO SUA, in
            quanto, per vendere il piu possibile, se ne frega
            di informare minimamente i suoi
            clienti,
            ma gli propina marketing fuffarolo e bambine tonte

            l'unica cosa ragionevole sarebbe costringere i
            provider per legge a staccare i vari milioni di
            winzombi dalla rete, in modo che non creino piu
            danni agli utenti di sistemi seri (e anche a chi
            cerca di avere un windows più sicuro per
            diminuire i propri problemi e quelli degli
            altri)Parole sante.
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuovi exploit?

            con i se e con i ma non si dimostra la benché
            minima cippa, posto che linux, essendo il sistema
            server piu diffuso al mondo, tramite malware
            darebbe accesso a intere reti di schifezze
            windows

            l'unica cosa che si puo dire senza ipotesi
            fantasiose e tirando in ballo altri
            sistemi
            è che windows è una schifezza senza precedenti
            nella storia dell'informatica in fatto di
            stabilità e di sicurezza, e non si vede
            all'orizzonte nessun motivo per cambiare
            parere

            quando tra 3/4 anni vista, ammesso che abbia una
            sicurezza un po maggiore, comincerà a essere
            diffuso al 50% dei sistemi windows (ma forse ci
            vorrà piu tempo), ne riparleremo, ma per i
            prossimi anni la situazione resterà questa, un
            enorme numero di winzombi usato per tutti gli
            infocrimini che causano danni economici
            incalcolabili pagati da tutti, sfruttando i buchi
            di quella inenarrabile
            ipertrapanata
            groviera denominata windows xp

            non è colpa della gente se la micofsfot piazza il
            pentolame agli utenti sprovveduti di tutto il
            mondo dicendo che è facile come un tostapane, si
            accende il puter e voilà ecco le
            farfalline

            la responsabilità di tutto questo è SOLO SUA, in
            quanto, per vendere il piu possibile, se ne frega
            di informare minimamente i suoi
            clienti,
            ma gli propina marketing fuffarolo e bambine tonte
            l'unica cosa ragionevole sarebbe costringere i
            provider per legge a staccare i vari milioni di
            winzombi dalla rete , in modo che non creino piu
            danni agli utenti di sistemi seri (e anche a chi
            cerca di avere un windows più sicuro per
            diminuire i propri problemi e quelli degli
            altri)QiT!
          • Anonimo scrive:
            Re: Nuovi exploit?

            con i se e con i ma non si dimostra la benché
            minima cippa, posto che linux, essendo il sistema
            server piu diffuso al mondo, tramite malware
            darebbe accesso a intere reti di schifezze
            windows

            l'unica cosa che si puo dire senza ipotesi
            fantasiose e tirando in ballo altri
            sistemi
            è che windows è una schifezza senza precedenti
            nella storia dell'informatica in fatto di
            stabilità e di sicurezza, e non si vede
            all'orizzonte nessun motivo per cambiare
            parere

            quando tra 3/4 anni vista, ammesso che abbia una
            sicurezza un po maggiore, comincerà a essere
            diffuso al 50% dei sistemi windows (ma forse ci
            vorrà piu tempo), ne riparleremo, ma per i
            prossimi anni la situazione resterà questa, un
            enorme numero di winzombi usato per tutti gli
            infocrimini che causano danni economici
            incalcolabili pagati da tutti, sfruttando i buchi
            di quella inenarrabile
            ipertrapanata
            groviera denominata windows xp

            non è colpa della gente se la micofsfot piazza il
            pentolame agli utenti sprovveduti di tutto il
            mondo dicendo che è facile come un tostapane, si
            accende il puter e voilà ecco le
            farfalline

            la responsabilità di tutto questo è SOLO SUA, in
            quanto, per vendere il piu possibile, se ne frega
            di informare minimamente i suoi
            clienti,
            ma gli propina marketing fuffarolo e bambine tonte

            l'unica cosa ragionevole sarebbe costringere i
            provider per legge a staccare i vari milioni di
            winzombi dalla rete, in modo che non creino piu
            danni agli utenti di sistemi seri (e anche a chi
            cerca di avere un windows più sicuro per
            diminuire i propri problemi e quelli degli
            altri)TI AMO!!!!!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Nuovi exploit?
          - Scritto da:
          Alcuni esperti chi?
          sospettano sospettano? Ma che espertoni!
          che il secondo exploit
          sfrutti una variante della falla mailslot,
          un'eventualità che costringerebbe Microsoft ad
          aggiornare l'attuale
          patch. Appunto.
          ...E comunque queste cose quando arrivano ad
          essere pubblicare di solito stanno girando da
          settimane o mesi come private dei
          gruppi.Lo stesso vale per i bug del software OS.
    • Anonimo scrive:
      Re: Nuovi exploit?
      - Scritto da:
      ma dai, che strano.
      non succede quasi mai....su cui non siano ancora state installate le ultime patch per Windowstroll
      • Anonimo scrive:
        Re: Nuovi exploit?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ma dai, che strano.

        non succede quasi mai....

        su cui non siano ancora state installate le
        ultime patch per
        Windows

        trollInteressante che ci siano ancora tante infezioni con gli update abilitati di default, no ?
  • Anonimo scrive:
    Notizia inutile
    La notizia è inutile perchè Microsoft ha già rilasciato le patch per queste falle, quindi parlare di exploit passati è stupido.Avete idea di quanti nuovi exploit escono ogni giorno per tutti i prodotti software e per tutti i sisitemi operativi, di falle già patchate?
  • Anonimo scrive:
    Si riferiscono a falle già patchate!
    La notizia è inutile perchè Microsoft ha già rilasciato le patch per queste falle, quindi parlare di exploit passati è stupido.Avete idea di quanti nuovi exploit escono ogni giorno per tutti i prodotti software e per tutti i sisitemi operativi, di falle già patchate?
  • Anonimo scrive:
    Si riferiscono a falla già patchata!
    La notizia è inutile perchè Microsoft ha già rilasciato le patch per queste falle, quindi parlare di exploit passati è stupido.Avete idea di quanti nuovi exploit escono ogni giorno per tutti i prodotti software e per tutti i sisitemi operativi, di falle già patchate?
  • Anonimo scrive:
    Notizia inutile
    La notizia è inutile perchè Microsoft ha già rilasciato le patch per queste falle, quindi parlare di exploit passati è stupido.Avete idea di quanti nuovi exploit escono ogni giorno per tutti i prodotti software e per tutti i sisitemi operativi, di falle già patchate?
  • Anonimo scrive:
    Tutti in ferie i troll linari?
    strano che nessuno si sia già attivato...di solito notizie come questa scatenano flame incredibili a suon di winzozz, wincess, winsux, draga, etc...Forse che anche i linari anno i loro bravi problemi? E noi osserviamo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutti in ferie i troll linari?
      - Scritto da:
      strano che nessuno si sia già attivato...di
      solito notizie come questa scatenano flame
      incredibili a suon di winzozz, wincess, winsux,
      draga,
      etc...

      Forse che anche i linari anno i loro bravi
      problemi?


      E noi osserviamo...Ahahahahah WinBug....(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
      • longinous scrive:
        Re: Tutti in ferie i troll linari?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        strano che nessuno si sia già attivato...di

        solito notizie come questa scatenano flame

        incredibili a suon di winzozz, wincess, winsux,

        draga,

        etc...



        Forse che anche i linari anno i loro bravi

        problemi?





        E noi osserviamo...

        Ahahahahah WinBug....
        (troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)Forse perchè il linari rispondono a tono quando sono presi dentro e di solito hanno di meglio da fare che stare a sparare cagate?Tanto ci sono già i winari che ci pensano da soli, certe notizie non hanno bisogno di commento, si commentano da sole, troll!(linux)(linux)(linux)
  • Ics-pi scrive:
    56k e malfunzionante
    Io ho tutte le giustificazioni per essere un BOT sparaspam.Se non vi va bene, telefonate a Telecoz e proponetegli un aggiornamento delle centrali del Levante.Fermatemi!!! ;)
Chiudi i commenti