NMEN svela un super DVD da 50 GB

Niente tecnologia a laser blu sui nuovi supporti ottici di NMEN. Il produttore britannico punta su un formato del tutto simile al DVD che sfrutta il tradizionale laser rosso per scrivere fino a 50 GB di dati


Hannover – Nel settore dell’archiviazione ottica i DVD a laser blu sono una grande promessa, ma inizialmente saranno molto costosi. La britannica New Medium Enterprises (NMEN) spera di far leva su questo fattore per spingere sul mercato un nuovo formato ottico proprietario che, sfruttando la tradizionale e più economica tecnologia a laser rosso, sarà in grado di offrire capacità di archiviazione equivalenti a quelle di HD DVD e Blu-ray ad una frazione del loro costo.

Il nuovo disco ottico è stato battezzato Versatile Multilayer Disc (VMD) e, come dice il nome, sfrutta la tecnologia multilayer per stipare su di un solo supporto a singola faccia fino a 50 GB di dati . Purtroppo, benché basato sulla stessa tecnologia degli odierni DVD, i dischi VMD potranno essere letti e scritti solo con appositi drive. Il vantaggio, secondo NMEN, è che tali unità costeranno intorno ai 150 dollari , mentre i primi player Blu-ray e HD DVD dovrebbero costare intorno ai 500 euro.

NMEN sostiene di aver affinato la tecnologia multilayer già utilizzata oggi sui DVD±R DL in modo che su di un unico supporto sia possibile incidere fino a 10 layer sovrapposti .

L’azienda inglese ha mostrato un prototipo di drive VMD presso il CeBIT, annunciando che il lancio del nuovo formato avverrà durante il terzo trimestre dell’anno.

NMEN afferma di non ambire a scontrarsi direttamente con gli standard HD DVD e Blu-ray, appoggiati da alcuni tra i massimi colossi del settore hi-tech. Inizialmente la società lancerà i propri supporti sui mercati in via di sviluppo , come i paesi dell’Europa orientale, la Russia, l’India e la Cina. In questi paesi NMEN è già riuscita a stipulare alcune importanti partnership che potrebbero spianarle la strada verso il settore delle aziende e delle pubblica amministrazione. Se le cose dovessero andarle bene, la società potrebbe decidere di espandere il proprio business anche sui mercati più ricchi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Tim, Vivere senza confini...
    [...] Le SIM card erano legate a TIM, operatore che era però all'oscuro (al pari degli utenti) delle operazioni illecite attuate dagli esercenti [...]Sempre all'oscuro la TIM, loro non sanno mai nulla.E se per caso smarrisci il codice puk (e ti serve), devi buttare la sim perché loro non te lo forniscono. Che vergogna.
  • Pantagru scrive:
    Non ho capito: chi paga?
    Queste SIM erano destinate alla distribuzione gratuita?
  • MickyBM scrive:
    Anche con 3
    E successo anche a me ed a mio padre e pure ad altre persone che conosciamo che abbiamo ed hanno avuto a che fare con le stesse persone in combutta con un agente 3 di bologna (chiamato dall'operatrice h3g "agente" 3 di bologna)Noi personalmente ci siamo trovati intestate 6 sim a testa :@
  • Anonimo scrive:
    dati trionfali... che senso ha?
    mi chiedo che senso abbia pubblicare dati di vendita elevata dicendo di vendere di più di quel che si fa...a che ti serve?non parlo del negoziante imbroglione; ok, lui mirava ai benefit.ma le grosse aziende che non vendono... per loro che senso ha?
    • Anonimo scrive:
      Re: dati trionfali... che senso ha?
      Ma dove vivi?E' chiaro che il numero di "clienti" e' un parametro fondamentale nella formulazione dei giudizi che vengono dati dalle societa' che valutano il valore delle aziende di TLCPercio' piu' clienti ci sono, piu' un'azienda "vale" e (se quotata in borsa) acquistano maggior valore le azioni....A buon intenditor....
    • Anonimo scrive:
      Re: dati trionfali... che senso ha?
      Quotazione in borsa: risultati migliori, quotazioni più elevate, dividendi maggiori. Lo fanno tutte le SpA, ad esempio hai mai notato che Enel disattiva la telelettura dai contatori per l'ultima bolletta dell'anno e manda un consumo presunto molto più elevato del reale? (a me capita da due anni) Questo presumibilmente serve ad infilare nel bilancio più ricavi, al fine di migliorarlo di fronte agli azionisti. Ovviamente nella prima bolletta del bimestre successivo stornano la differenza, ma siamo già nell'anno successivo...
  • Anonimo scrive:
    Era un truffa del Nano
    Così poteva dire che in Italia non esiste la crisi perchè abbiamo tanti cellulari. :D :D :D .
  • Anonimo scrive:
    Anche prima dei cellulari...
    Ci sono centinaia di migliaia di italiani iscritti a uno o più partiti politici senza saperlo... C'erano gli abbonamenti al vecchio videotel intestati ai morti (prendevano i nomi dalle lapidi)... Riguardo ai cellulari, i gestori lo sapevano benissimo e le politiche dei compensi sono concepite appositamente per favorire l'attivazione del più grande numero di schede possibili, esattamente come succede con le automobili a km0...In ogni caso, già da un po' non c'è più pericolo in quanto tutti i gestori hanno posto un limite al numero di SIM che può essere intestata ad una sola persona.
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche prima dei cellulari...
      - Scritto da: Anonimo
      In ogni caso, già da un po' non c'è più pericolo
      in quanto tutti i gestori hanno posto un limite
      al numero di SIM che può essere intestata ad una
      sola persona.Quel "già da un po'..." che significa? Da qualche giorno? Qualche settimana? Guarda che queste attivazioni le han fatte fino all'altro ieri...
      • Anonimo scrive:
        Re: Anche prima dei cellulari...
        - Scritto da: Anonimo
        Quel "già da un po'..." che significa? Da qualche
        giorno? Qualche settimana? Guarda che queste
        attivazioni le han fatte fino all'altro ieri...Per quanto riguarda Wind, da almeno sei mesi. Lo so per certo perché sono rivenditore autorizzato. TIM e Vodafone non so esattamente da quando ma credo che sia qualche mese che anche loro vogliono una dichiarazione scritta e firmata dal cliente se supera le 7 SIM intestate. Se poi ci sono rivenditori che falsificano anche le dichiarazioni, beh, qui si va nel penale...
        • Anonimo scrive:
          Re: Anche prima dei cellulari...
          - Scritto da: Anonimo beh, qui si va nel penale..."andrebbe"....li beccano con il ".X.X.X.X."
  • lucadom scrive:
    E' successo anche a mia madre
    Sempre con la tim in Toscana, a San Marcello P.se. Abbiamo scoperto tramite centro TIM che la sua scheda era precedentemente intestata a una rumena, che ne aveva attivate proprio 4, magari per evitare i controlli automatici... che tristezza.
  • Anonimo scrive:
    La TIM...
    "Le SIM card erano legate a TIM, operatore che era però all'oscuro"..sono sempre all'oscuro di tutto ..loro!
    • Anonimo scrive:
      Re: La TIM...
      - Scritto da: Anonimo
      "Le SIM card erano legate a TIM, operatore che
      era però all'oscuro"..sono sempre all'oscuro di
      tutto ..loro!Da un lato è verosimile che un'azienda di quelle dimensioni deleghi ai rivenditori certi controlli, da un altro lato, però, è altrettanto plausibile che un'azienda di quelle dimensioni abbia un database in grado di segnalare situazioni sospette...
      • Anonimo scrive:
        Re: La TIM...
        seeeeeee. vabbe' altro che segnalare situazioni sospette, se fosse vero basta un misero controllo per scoprire quante sim ha intestate una persona e da questo far partire le indagini, secondo me non lo sanno manco loro cosa ci sia dentro ai loro database.conoscendo di persona un tipo che ci lavora non mi stupisco quando ogni tanto e per diverse ore il numero di un mio amico risulta inesistente
  • ufo1 scrive:
    La stessa musica a 360°
    Ovunque ci sia vendita da parte di SpA o multinazionali, l'azienda fornitrice, poverina, rimane sempre ignara di cosa facciano i venditori. Loro sono sempre in regola, sempre in giacca e cravatta. I loro prodotti sono eccelsi. Se chi vende per loro è un farabutto, non è un problema loro. Comodo vero?Quella delle SIM attivate ad insaputa dei clienti, violando la loro privacy, è solo una punta dell'iceberg che nella sua massa, accoglie banche, negozi con tessere di sconto e via dicendo. tutto per un sano profitto di bottega, legato alle varie promo concesse a chi vende di più.I controlli vengono delegati a forze che sono gestite direttamente da chi ha interessi in merito.Povero mondo, dato che il male non stà solo in questo paese ma, essendo il desiderio di volere di più insito nella forma umana, riguarda tutto il pianeta.
    • Anonimo scrive:
      Re: La stessa musica a 360°

      Povero mondo, dato che il male non stà solo in
      questo paese ma, essendo il desiderio di volere
      di più insito nella forma umana, riguarda tutto
      il pianeta.E' senz'altro vero ma a volte queste promozioni non sono veri e propri premi ma solo boccate d'ossigeno che ti permettono di tenere aperto a cui non puoi fare a meno.I grandi gruppi sono anni che studiano sistemi per far correre le persone e guadagnarci su senza poi doversi assumere nessun onere se le cose non dovessero andare come previsto."Diventa impreditore di te stesso !!!! "Nel senso che te lo "imprendi" da solo e fino in fondo :@
  • seranto scrive:
    PROBLEMA PRESENTE DA SEMPRE...
    infatti in vodafone già da 10 anni superate tot sim si chiama il cl. e si chiede spiegazioni, vuoi anche x controllare che non sia un utente aziendale che vuole usare tariffe residenziali
    • Anonimo scrive:
      Re: PROBLEMA PRESENTE DA SEMPRE...
      - Scritto da: seranto
      infatti in vodafone già da 10 anni superate tot
      sim si chiama il cl. e si chiede spiegazioni,
      vuoi anche x controllare che non sia un utente
      aziendale che vuole usare tariffe residenzialicavolo... "già da 10 anni"ma è da così tanto che stiamo usando tutti il cellulare?:-O
      • Paperolibero scrive:
        Re: Dettagli mancanti
        8) Se tieni conto che io il primo GSM l'ho comprato nel 1995 e gli E-tacs c'erano già da alcuni anni !!! Come si fa a sapere quante SIM sono attivate a tuo nome ??' Basta chiamare il proprio gestore ???? :|
  • Anonimo scrive:

    http://z.about.com/d/inventors/1/0/Z/9/nuke2.jpg
Chiudi i commenti