Nokia, addio a Meltemi?

Conferme sull'abbandono della piattaforma software, che avrebbe dovuto lanciare la sfida ai popolari dispositivi Android nella fascia bassa di prezzo. Probabile una politica di contenimento costi dopo il disastro finanziario
Conferme sull'abbandono della piattaforma software, che avrebbe dovuto lanciare la sfida ai popolari dispositivi Android nella fascia bassa di prezzo. Probabile una politica di contenimento costi dopo il disastro finanziario

Ad annunciarlo era stato l’attuale CEO di Nokia Stephen Elop, nel corso di un’intervista alla redazione di AllThingsDigital . Il gigante finlandese avrebbe interrotto il progetto legato allo sviluppo di Meltemi, la piattaforma basata su Linux e destinata ai dispositivi di fascia bassa, con un prezzo compreso tra i 100 e i 200 dollari .

Un recente lancio dell’agenzia di stampa Reuters ha ora citato le classiche fonti interne per confermare l’abbandono della piattaforma software che avrebbe dovuto lanciare il guanto di sfida ai popolari dispositivi basati su Android. Nokia si era messa al lavoro su Meltemi per rimpiazzare l’ormai attempata Series 40 , lanciata nel 1999 e giunta negli anni a quota 1,5 miliardi di unità vendute .

I motivi alla base dell’abbandono di Meltemi sono rimasti avvolti nel mistero . C’è chi ha ovviamente sottolineato come le recenti disavventure finanziarie di Nokia abbiano portato a politiche di contenimento dei costi. I primi dispositivi basati sulla nuova piattaforma software avrebbero dovuto fare la propria comparsa nel corso di quest’estate. (M.V.)

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

27 07 2012
Link copiato negli appunti