Nokia, altri due cell per i mercati emergenti

Dal produttore finlandese arrivano due nuovi cellulari, che pur non essendo avanzatissimi hanno comunque molto da offrire. Soprattutto per un mercato ancora da conquistare

Roma – Proseguono, da parte di Nokia , le presentazioni di telefoni cellulari semplici, funzionalmente essenziali e di costo abbordabile. E che fanno pensare ad una volontà di conquistare i mercati dei Paesi in via di sviluppo, per la loro economicità, ma anche per l’autonomia dichiarata delle loro batterie, che li rendono adatti agli utilizzi in luoghi in cui l’alimentazione elettrica non è così capillare e disponibile.

I due cellulari seguono a ruota la presentazione del 1680 Classic , riproponendone le promesse di fondo: sobrietà abbinata a qualità e sostanza.

il nuovo dispositivo Il primo è il Nokia 2680 Slide che, come dice il nome, è uno slide-phone (form factor non proprio consueto nelle gamme entry-level e low-cost). L’apparecchio è dotato di un display TFT da 128 x 160 pixel a 65mila colori, fotocamera VGA, una capace rubrica in grado di contenere fino a mille contatti, suonerie polifoniche ed MP3. L’autonomia massima dichiarata è di oltre 17 giorni in standby e oltre 3,5 ore in conversazione. La sua commercializzazione è prevista per la prossima estate ad un prezzo intorno ai 90 euro.

Il secondo si chiama Nokia 5000 ed è un terminale GPRS. In termini di form factor si tratta di una barretta, dotata di display TFT QVGA da 2 pollici a 65mila colori. La fotocamera è più avanzata di quella del 2680 (qui in versione 1,3 Megapixel) e la dotazione include radio FM, suonerie polifonche ed MP3, la stessa rubrica di contatti, client email. L’autonomia massima dichiarata è di 14 giorni in standby e di 4,5 ore in conversazione. Dovrebbe essere lanciato nelle prossime settimane ad un prezzo che dovrebbe attestarsi poco sopra i 100 euro.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Daniel scrive:
    E' tutto inutile...
    Non serve a nulla che escano queste leggi pagliacciata per illudere la gente quando lo stato in partenza permette alle aziende di fare cartello sulle tariffe, di non dare nessun tipo di assistenza, di nascondersi dietro agli operatori di call center che di giorno fanno le sarte e i lavapiatti e che non sanno nemmeno cosa sia un PC.Se lo stato fa delle leggi che permettono agli operatori di fregarsene di qualunque problema tecnico perchè tanto anche se rimani un mese senza adsl o telefono è inutile che chiedi il rimborso perchè ci vorranno secoli ed il triplo dei soldi che ti spettano, di prendersi sempre i 3/4 giorni canonici per "risolvere il problema" per poi dover richiamare TU A LORO dopo una settimana per sentirti dire che il problema è nel tuo PC!! allora tutte le leggi del mondo non serviranno a nulla perchè tanto questi se ne fregavano prima, se ne fregano adesso e se ne fregheranno in futuro.
  • Cassio scrive:
    Bella mossa
    E con questa speriamo che venga abolito ALMENO il costo di attivazione della linea standard per telecom (96 euro), che per un periodo dello scorso anno, non erano dovuti.E' proprio il canone che dovrebbe essere abolito, o, se non altro ridotto.
  • Ale scrive:
    Ma se con TELE2 non riesco nemmeno...
    ...a passare da un'offerta all'altra?Sono mesi che pago circa 39 Euro al mese per una Flat Voce+ADSL 2 mega.Sono mesi che vengo contattato da TELE2 per nuove "allettanti" offerte cui aderisco, ma che non vengono mai attivate!Sono mesi che contatto il call center per sapere perchè continuo a pagare un'importo che non esiste più per una ADSL che non viene più commercializzata.Tutto TACE!La linea con il call center cade ripetutamente quando metto alle strette l'operatore di turno.Se non ho ancora abbandonato questi PAGLIACCI (in realtà penso che siano ben di peggio) è solo perchè non posso permettermi di perdere il numero telefonico (ostaggio di T2)... fino ad ora il ritorno a Telecom Italia avrebbe comportato la rinuncia al numero.TENETEVI ALLA LARGA DAGLI SPECCHIETTI PER LE ALLODOLE DI T2!!!Alessandro
  • Nicola scrive:
    Chiarimenti
    Ciao, abbiamo disattivato telecom e siamo passati a tele2 in modo da non pagare il canone, ma visto che l'ADSL di tele2 adesso è filtrata e fa pena, vorrei tornare a telecom ma mi chiedono 96 per riattivare la linea. Sapete se con la nuova delibera cambierà qualcosa nche in tal senso?
    • Cassio scrive:
      Re: Chiarimenti
      No, ma se sei coperto potrai passare a Fastweb pagando solo l'attivazione dovuta a Fastweb (59 euro mi pare, invece dei 96 di telecom). Proprio per questo spero che telecom tolga quella tassa di 96 euro che mi sa tanto di truffa.
    • Funz scrive:
      Re: Chiarimenti
      - Scritto da: Nicola
      Ciao,
      abbiamo disattivato telecom e siamo passati a
      tele2 in modo da non pagare il canone, ma visto
      che l'ADSL di tele2 adesso è filtrata e fa pena,
      vorrei tornare a telecom ma mi chiedono 96 per
      riattivare la linea. Sapete se con la nuova
      delibera cambierà qualcosa nche in tal
      senso?Se torni a Telecom sicuramente devi pagare i 96, se passi a un terzo operatore dipende dal contratto che vai a stipulare, semplicemente non dovrai più passare attraverso Telecom.
  • Riccardo Mares scrive:
    Telefono, voglio un telefono
    Qui si parla di portabilità, ma vi rendete conto che nelle nuove zone residenziali telecom non installa le linee e ci sono persone da più di un anno in casa senza linea telefonica?http://tinyurl.com/34k2x2
    • andrea scrive:
      Re: Telefono, voglio un telefono
      mi dispiace per te.se il problema persiste puoi pensare a queste soluzioni, magari con il voip.ciao
      • andrea scrive:
        Re: Telefono, voglio un telefono
        scusa....http://www.ngi.it/- Scritto da: andrea
        mi dispiace per te.
        se il problema persiste puoi pensare a queste
        soluzioni, magari con il
        voip.
        ciao
      • Renee scrive:
        Re: Telefono, voglio un telefono
        Guarda che Telecom non è obbligata a coprire le nuove zone dato che adesso non è più l'unico operatore. Inoltre ti informo che la copertura delle zone va pianificata dai comuni e dai costruttori.
        • Riccardo Mares scrive:
          Re: Telefono, voglio un telefono
          Questo non è vero! Telecom è l'unica proprietaria delle reti di telefonia fissa. Cmq al VOIP ci sto pensando, ma è un'altra storia!
        • Daniel scrive:
          Re: Telefono, voglio un telefono
          Non credo proprio che sia come dici tu.Telecom è la proprietaria effettiva delle linee in tutto il territorio italiano e quindi deve intervenire.Per fare in modo che accada quello che sostieni allora che Telecom renda liberi tutti gli impianti onde possa esserci la VERA concorrenza ed allora se ne potrà parlare.
    • www scrive:
      Re: Telefono, voglio un telefono
      Se avete un contratto stipulato con telecom e questa ritarda a farvi l'attivazione potete richiedere un bel po' di soldi di danni!! E' tutto scritto nel contratto della linea telefonica, leggetevelo bene! Ricordate che il telefono è un servizio universale e telecom è tenuta all'allacciamento entro certi tempi se siete residente entro le zone urbane, informatevi bene e usate i vostri diritti!
  • YellowT scrive:
    cut
    ..................................-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 aprile 2008 07.20-----------------------------------------------------------
  • Tyrael scrive:
    Fastweb
    Bene bene, si avvicina la disattivazione di fastweb.Non fate pagare niente ai nuovi clienti e ai vecchi fate pagare pure per cambiare il contratto? Ciao ciao
    • Ricky scrive:
      Re: Fastweb
      Quelli di Fastweb sono come tutti gli altri, un amico per 2 volte ha minacciato la disdetta per i loro CASINI e se ne sono strafregati, poi hanno ricevuto una bella RR e subito si sono alzati ritti sull'attenti.Pensavo fosse la formula utile ma non e' stato cosi' per altri che ho incontrato poi su vari forum.Sono stati letteralmente DIMENTICATI e SCHIFATI.A me hanno detto pure che la mia zona NON ERA DI LORO INTERESSE quindi anche se mi avevano promesso la fibra ME LA POTEVO ANCHE SCORDARE.E se mi va' bene ok altrimenti VAFFA...!Bella gente eh?Comunque sia attualmente ,fatti 2 conti, o sei un gran scaricatore o di fastweb e dei suoi "servizi" non te ne fai un fico.Con i soldi risparmiati ci comperi quel poco che merita ed e' pure originale.Quindi...FASTWEB CIAO CIAO...!
      • Daniel scrive:
        Re: Fastweb
        Pensa che da me hanno sfasciato tutte le strade per mettere la fibra, ci hanno fatto passare un'estate all'insegna del senso unico alternato....poi quando si sono intascati i contributi della comunità europea (previsti per i progetti di migliorie in ambito tecnologico) si sono accorti che arrivare fino in casa dell'utente finale costava un botto..era antieconomico..e quindi i cavi di fibra ottica sono rimasti lì..sotto la strada a marcire..
        • Ricky scrive:
          Re: Fastweb
          Bhe,non dovrei nemmeno dirlo ma e' OVVIO che se i soldi li stanzi senza nemmeno fare dei controlli accurati la gente se ne approfitta.La Comunita' Europea stanzia vagonate di denaro che per lo piu' pare finire nelle tasche dei malavitosi.Tutti i peggiori PARASSITI ben informati si fanno dare soldi che poi imboscheranno senza mai finire in carcere e ridare il maltolto.A questo punto SE la Comunita' europea fosse davvero SERIA e LUNGIMIRANTE eviterebbe di dare soldi a casaccio e creerebbe le basi per un sistema di attento controllo.A me pare che non ci sia la volonta' per procedere in questo senso e anzi,pare che si stiano impegnando per farsi turlupinare.Persino Grillo ha chiesto di chiudere i rubinetti perche' i soldi servono solo a far ingrassare la malavita organizzata ma da la' nessuna risposta e' arrivata,nessuna presa di posizione SERIA...Quindi che possiamo dire,forse sono gli ONESTI che sbagliano...forse dovrebbero rubare come tutti gli altri.
  • pippo e pluto scrive:
    era ora..
    .. tanto ci voleva per evitare questa stupidata di dover transitare per telecom ogni volta?
    • Xavio scrive:
      Re: era ora..
      Sono d'accordo che è importante la portabilità dei numeri fissi, ma ora, con i cellulari, come fai a sapere se stai chiamando un fisso, un cell o altro...Ma perchè in Italia e sempre così, dovrebbero cominciare a vendere i minuti di chiamate sui cellulari......come in America...
      • trinitron scrive:
        Re: era ora..

        Sono d'accordo che è importante la portabilità
        dei numeri fissi, ma ora, con i cellulari, come
        fai a sapere se stai chiamando un fisso, un cell
        o altro...Sicuramente hai il cellulare con Tim o Voda, gli unici gestori che fanno pagare di piu' se si telefona ad un gestore concorrente.Abbandonali subito e passa ad una tariffa ove paghi sempre la stessa cifra con tutti.Io ho Super5 di Tre, ma era troppo conveniente difatti l'hanno eliminata, chi te li da' 3 minuti a 15 cent senza scatto alla risposta? vedi se la trovi ancora su Ebay, ma c'e' anche Wind con Wind12 o le varie offerte MagicaWind e Wind5....
Chiudi i commenti