Nokia & C. brevettano protezioni anti-emissioni

Suscita clamore lo scoop del giornale britannico The Times, secondo cui i tre big della telefonia mobile internazionale, Nokia, Motorola ed Ericsson, hanno depositato brevetti per dispositivi che proteggono dalle emissioni dei cellulari


Londra – Si affrettano a sottolineare che non c’è alcuna prova scientifica di danni alla salute dovuti all’uso dei cellulari, ma tre big della telefonia mobile internazionale questa volta l’hanno fatta grossa. E la loro è una astuta e probabilmente riuscitissima mossa di marketing, una mossa che gioca di anticipo.

Stando a quanto riportato dal giornale britannico “The Times”, Nokia, Motorola ed Ericsson, vale a dire i tre più grandi produttori di telefoni cellulari, hanno studiato per otto anni sistemi capaci di ridurre le emissioni dei dispositivi mobili, emissioni sulla pericolosità delle quali la comunità scientifica da tempo è divisa.

Le tre aziende, come tutti gli altri produttori, hanno sempre affermato che non ci sono pericoli nell’uso dei telefonini e in questa occasione cercano di smussare contraddizioni che qualcuno vuole vedere nella loro operazione.

Il vicepresidente Nokia, William Plummer, ha però spiegato: “Non c’è contraddizione, perché i brevetti parlano di illazioni sui rischi per la salute. Un terzo dei nostri dipendenti è coinvolto in ricerca e sviluppo e questo non è che il corso naturale del nostro business, la registrazione di brevetti”.

L’intento dei tre colossi, stando a Nokia, appare tutt’altro che sospetto ma anzi molto ingegnoso: mettere in campo dispositivi di protezione capaci di azzerare le polemiche che da lungo tempo infiammano la questione cellulari e sicurezza dell’utente. Nel brevetto che Nokia ha depositato presso l’Ufficio di Washington, l’azienda fa riferimento all'”evocazione” del “rischio tumori” da parte di alcuni, alludendo alla cosa come a sospetti da “risolvere”.

Sulla stessa linea corre Ericsson. Un portavoce del colosso svedese ha ricordato: “Secondo prove scientifiche non c’è connessione tra l’uso del telefonino e effetti negativi sulla salute”. Un argomento sul quale non è ancora arrivato un giudizio definitivo da parte dei ricercatori e sul quale i tre big giocano d’anticipo.

Al momento, purtroppo, non sono ancora noti i dettagli tecnici del brevetto depositato da Nokia e delle soluzioni individuate da Ericsson e Motorola ma, secondo il Times, quei dispositivi saranno presto introdotti nei cellulari sul mercato proprio per “rassicurare” i dubbiosi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Posso utilizzarli da altri Paesi?
    Questi programmi funzionano anche DA fuori l'Ialia verso l'Italia?
    • Anonimo scrive:
      Re: Posso utilizzarli da altri Paesi?
      certo quando sei in rete sei in rete non importa da dove sei collegata a meno che tu non stia usando un programma che funziona solo se sei collegata telefonicamente a un dato provider- Scritto da: mary
      Questi programmi funzionano anche DA fuori
      l'Ialia verso l'Italia?
    • Anonimo scrive:
      Re: Posso utilizzarli da altri Paesi?
      Ancora nessuno. Si pensa fra qualche anno...
  • Anonimo scrive:
    Cities On Line risponde
    Gentile Signore,siamo rammaricati di non poter ovviare a nostri eventuali errori avendo lei scelto di inviare una protesta anonima.L'anonimato, peraltro, ci impedisce di rispondere con dati concreti, trasformando di fatto la Sua ''denuncia'' in qualcosa di molto vicino alla diffamazione.Parafrasando poi la sua conclusione - "se li conosci, li eviti" - rispondiamo che noi, quando un Cliente si fa riconoscere ed espone i suoi problemi, non lo evitiamo affatto. Anzi. E questo perchè siamo abituati a gestire qualunque problema si presenti nella maniera migliore, ossia quella che fornisce la massima soddisfazione alla nostra clientela.La invitiamo, dunque, a farsi riconoscere. Saremo a sua completa disposizione, com'è nello stile della nostra Azienda.Giuseppe Lazzaro DanzusoPress Office Manager Cities On Line
  • Anonimo scrive:
    LUNGA vita alla Rete :)
    [CUT](esistente, con il nome di CCITT, fin dal 1865) è l'organizzazione internazionale che governa e...[CUT]1865 ?Accipikkia: PI ha colpito ancora! :-))
    • Anonimo scrive:
      Re: LUNGA vita alla Rete :)
      La Comité Consultatif International Téléphonique et Télégraphique (CCITT)e' nata proprio nel 1865http://www.oberlin.edu/cit/helpdesk/glossary/ccitt.htmlW PI ;)- Scritto da: Punto!
      [CUT]
      (esistente, con il nome di CCITT, fin dal
      1865) è l'organizzazione internazionale che
      governa e...
      [CUT]

      1865 ?
      Accipikkia: PI ha colpito ancora! :-))
      • Anonimo scrive:
        Re: LUNGA vita alla Rete :)
        - Scritto da: Memorella
        La
        Comité Consultatif International
        Téléphonique et Télégraphique (CCITT)
        e' nata proprio nel 1865
        http://www.oberlin.edu/cit/helpdesk/glossary/
        W PI ;)Oooooooops!Sottoscrivo in pieno: viva Punto ! :-))
  • Anonimo scrive:
    TalkmeWeb di Saiet Servizi
    Provate a visitare i seguenti siti:www.talkmeweb.comwww.spesacasa.comwww.buonobuono.comwww.gmpr.netwww.peppercom.itIl sistema è abbastanza affidabile e permette di chiamare gratuitamente i siti sopracitati.Seguendo la logica del numero verde.Che ne pensate?
    • Anonimo scrive:
      Re: TalkmeWeb di Saiet Servizi
      Grazie per avere segnalato il servizio Talkmeweb, che in effetti non conoscevo. Ho fatto una prova di chiamata sul sito Talkmeweb.com e devo dire che la qualità mi è sembrata buona... - Scritto da: Ing. Wood
      Provate a visitare i seguenti siti:
      www.talkmeweb.com
      www.spesacasa.com
      www.buonobuono.com
      www.gmpr.net
      www.peppercom.it

      Il sistema è abbastanza affidabile e
      permette di chiamare gratuitamente i siti
      sopracitati.
      Seguendo la logica del numero verde.
      Che ne pensate?
      • Anonimo scrive:
        Saiet Bologna
        Finalmente posso fare la spesa da casa, utilizzando le immagini del sito e parlando con una persona "reale".Quale tecnologia c'è dietro a TalkmeWeb?
        • Anonimo scrive:
          Re: Saiet Bologna
          Il gateway si basa sulla tecnologia di Vocaltec, è affidabile ma la qualità dipende esclusivamente dalla connessione di cui dispone il navigatore in quel momento.
  • Anonimo scrive:
    Citiesonline = incompetenti
    Ho avuto la sventura di comprare una carta prepagata citiesonline. Bene, le tariffe applicate erano BEN piu' alte di quelle dichiarate e dopo 15 giorni di batti e ribatti hanno dato la colpa ad un loro non meglio specificato fornitore e mi hanno promesso un rimborso che non e' mai arrivato. La parola meno offensiva che mi viene in mente e' incompetenti. Se li conosci li eviti.
  • Anonimo scrive:
    Voispring...
    ... è la versione italianizzata di Pagoo(http://www.pagoo.com/Corporate/voice_solutions/vo_lice.html)Comunque non funziona granchè perchè i server Tiscali hanno un sacco di problemi; al contrario installando il Pagoo originale l'anno scorso si poteva telefonare gratis in America :-))
Chiudi i commenti