Nokia infila il cellulare in una console

Si tratta di un telefono cellulare specificamente pensato per il gaming wireless e in grado di far girare giochi memorizzati su memory card. Un cellulare che vuol divenire il nuovo rivale del Game Boy
Si tratta di un telefono cellulare specificamente pensato per il gaming wireless e in grado di far girare giochi memorizzati su memory card. Un cellulare che vuol divenire il nuovo rivale del Game Boy


Monaco (Germania) – Se i maggiori produttori di console da gioco stanno cominciando proprio ora ad esplorare le potenzialità del gaming on-line, gli operatori di telefonia mobile sono pronti a fare altrettanto, ma con un sostanziale vantaggio: il telefono cellulare è di gran lunga più diffuso e le comunicazioni wireless, sebbene ancora tecnologicamente limitate, potrebbero in futuro rivelarsi la vera chiave di svolta del gioco multiplayer, sia in locale che in remoto.

Il colosso della telefonia cellulare ad aver investito maggiormente in questa direzione è, non a caso, la leader del settore: Nokia. Come annunciato ieri in una conferenza a Monaco, l’azienda finlandese sarà fra le prime ad introdurre sul mercato un telefono cellulare, battezzato N-Gage, espressamente rivolto al gioco wireless.

Basato sulla piattaforma Series 60 di Nokia e sul sistema operativo Symbian OS, N-Gage rappresenterà il primo modello di una nuova linea di terminali mobili che sposeranno le tipiche funzionalità di un telefono cellulare con display a colori e quelle di una console da gioco portatile: una sorta di Game Boy in piccolo capace di fare telefonate e comunicare via wireless con altri dispositivi analoghi.

Nokia sostiene che i giochi per N-Gage saranno di qualità nettamente più elevata di quelli oggi disponibili sui telefoni cellulari tradizionali e supporteranno sia il multiplayer locale, giocato attraverso comunicazioni Bluetooth, sia il multiplayer remoto, giocato attraverso le reti mobili (presumibilmente GPRS e, in futuro, UMTS). I giochi verranno distribuiti attraverso memory card e potranno essere aggiornati via rete.

“Nokia è convinta che i giochi siano il prossimo grande passo nella mobilità”, ha affermato Ilkka Raiskinen Senior Vice President di Nokia. “I dispositivi per il gioco mobile ci portano ad un nuovo livello del gioco interattivo, offrendo possibilità del tutto nuove e uniche che non erano precedentemente disponibili con questa qualità per i publisher e gli utenti finali”.

Al momento l’unico fornitore ufficiale di giochi per la piattaforma di Nokia è Sega, un’azienda che pochi anni or sono decise di uscire definitivamente dal business dell’hardware, che per lei era ormai diventato fallimentare, per gettarsi anima e corpo nel promettente e ancora embrionale settore del gaming on-line.

Un certo numero di titoli per N-Gage verranno prodotti dalla stessa Nokia che, in questo modo, potrà controllare in maniera più diretta il bacino di titoli disponibili e, nell’ugual tempo, diversificare il proprio business.

N-Gage verrà rilasciato sul mercato a partire dal prossimo febbraio con un certo numero di giochi acquistabili separatamente su memory card.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 11 2002
Link copiato negli appunti