Nokia lancia il blogfonino

Il colosso finlandese ha presentato il suo primo cellulare che unisce alle funzionalità tipiche di un videofonino quelle di un nuovo servizio on-line per la creazione e l'aggiornamento in tempo reale di un blog

Roma – I blog aggiornabili dal telefonino potrebbero divenire una delle killer application della nuova generazione di videofonini e di servizi mobili. E’ quanto spera Nokia , che in questi giorni ha lanciato sul mercato europeo un nuovo modello di telefono cellulare, il 7610, capace di catturare, modificare, archiviare, stampare e trasmettere via Internet immagini e video.

Grazie ad un software di Kodak che gira su SymbianOS, il 7610 può essere utilizzato per uploadare le foto scattate dalla cam integrata da 1 megapixel direttamente all’interno di un album virtuale sul Web. Questa funzionalità può essere sfruttata anche per aggiornare una pagina Web personale creata attraverso il giovane sito Lifeblog di Nokia.

Lifeblog permette ai suoi iscritti di archiviare le foto trasmesse dal telefonino in ordine cronologico e di abbinarvi testo, video, audio e altri dati. In poche parole, è possibile dar vita ad un così chiamato “mobile blog” (moblog), un blog aggiornabile in tempo reale ovunque ci si trovi.

Nokia spera che i moblog, in sé tutt’altro che una novità, diventino presto una forma d’espressione e comunicazione a metà strada fra un diario, un albo di fotografie, una bacheca e una pagina Web personale: un luogo dove gli adolescenti, anche quelli poco interessati ai blog tradizionali, possano utilizzare l’inseparabile telefonino per raccontare giorno per giorno le proprie vacanze o le vicende scolastiche.

Se la guerra in Iraq ha già mostrato l’importanza dei blog come fonti d’informazione di prima mano alternative a quelle ufficiali, talvolta gestite da veri giornalisti, è possibile immaginare le enormi potenzialità del sodalizio fra videofonini, reti wireless e Web. Basti pensare che, senza l’ausilio di altri strumenti, con il solo 7610 è possibile registrare un filmato di una decina di minuti, editarlo, aggiungervi un’eventuale colonna sonora e del testo, e pubblicarlo via GPRS sul proprio moblog.

Giocare agli “inviati”, almeno per ora, ha però il suo (caro) prezzo: il 7610 costa infatti intorno ai 500 euro.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    oppure ...
    http://www.pcconsultant.com/microdrive.htmqui spiega passo passo l'estrazione e la formattazione exnovo di un microdrive da 4gb da un muvo, che costa meno dell'ipod ed è già disponibile sul mercato italiano... poi il muvo "monco" puoi rivenderlo o metterci un Cf o un microdrive più piccolo...
  • Anonimo scrive:
    Re: vero progresso:
    - Scritto da: avvelenato
    - Scritto da: Anonimo



    consumano il 40% meno di quelli normali.

    questo mi sembra comunque un piccolo

    progresso per tutti...;)

    che cosa te ne frega di quanto consumano, se
    non ne vedrai mai uno in vita tua (a meno
    che non compri un lettore mp3 ultra
    expensive dalla solita marca)?


    che senso ha questo progresso, scoprire
    cose, fare ricerca, e poi tenerla a
    privilegio di pochi?sono regole di mercato putroppo, la megamarca che intendi, ne compra a stock da 250.000 pezzi tantè che ne ha esaurito la produzione di 4 mesi in 20 giorni (appunto vendendo il lettore mp3), il distributore del hd nudo e crudo non se lo può permettere acquisti in grosse quantità e quindi lo vende a prezzi più alti perchè a lui lo vendono più alto.il lettore fra l'altro non è ultra costoso come dici tu, il mix di design funzioni peso e memoria a quel prezzo ne fanno un MUST... col tempo abbasseranno i prezzi quando le capacità produttive aumenteranno.io aspetto luglio ( o pink o green ) per adesso ho visto microdrive "nudi" da 1gb a circa 200 euro e 2gb a circa 250...
  • avvelenato scrive:
    Re: vero progresso:
    - Scritto da: Anonimo

    consumano il 40% meno di quelli normali.
    questo mi sembra comunque un piccolo
    progresso per tutti...;)che cosa te ne frega di quanto consumano, se non ne vedrai mai uno in vita tua (a meno che non compri un lettore mp3 ultra expensive dalla solita marca)?che senso ha questo progresso, scoprire cose, fare ricerca, e poi tenerla a privilegio di pochi?
  • Anonimo scrive:
    Re: vero progresso:
    - Scritto da: avvelenato
    Henry Ford disse: "C'è vero progresso
    solo quando i vantaggi di una nuova
    tecnologia diventano per tutti."

    e se avete provato a cercare uno di questi
    minidrive, scoprendo amaramente che esiste
    in vendita per i finali solo il 5GB a prezzi
    che conviene comprarsi un ipod e
    smontarselo... capite la mia rabbia.


    avvelenato che ne voleva uno per "farci
    delle cose"consumano il 40% meno di quelli normali. questo mi sembra comunque un piccolo progresso per tutti...;)
  • Anonimo scrive:
    Re: vero progresso:
    - Scritto da: avvelenato
    Henry Ford disse: "C'è vero progresso
    solo quando i vantaggi di una nuova
    tecnologia diventano per tutti."

    e se avete provato a cercare uno di questi
    minidrive, scoprendo amaramente che esiste
    in vendita per i finali solo il 5GB a prezzi
    che conviene comprarsi un ipod e
    smontarselo... capite la mia rabbia.


    avvelenato che ne voleva uno per "farci
    delle cose"Concordo, è uno schifo :@
  • Anonimo scrive:
    Re: vero progresso:
    - Scritto da: avvelenato
    Henry Ford disse: "C'è vero progresso
    solo quando i vantaggi di una nuova
    tecnologia diventano per tutti."

    e se avete provato a cercare uno di questi
    minidrive, scoprendo amaramente che esiste
    in vendita per i finali solo il 5GB a prezzi
    che conviene comprarsi un ipod e
    smontarselo... capite la mia rabbia.


    avvelenato che ne voleva uno per "farci
    delle cose zozze"hai capito l'avvelenato :D
  • avvelenato scrive:
    vero progresso:
    Henry Ford disse: "C'è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti."e se avete provato a cercare uno di questi minidrive, scoprendo amaramente che esiste in vendita per i finali solo il 5GB a prezzi che conviene comprarsi un ipod e smontarselo... capite la mia rabbia. avvelenato che ne voleva uno per "farci delle cose"
Chiudi i commenti