Nokia legge RFID con i cellulari

Il colosso della telefonia mobile lavora sull'integrazione della tecnologia RFID nei telefonini, per farli interagire direttamente con i prodotti sugli scaffali e semplificare gli acquisti


San Francisco (USA) – Con la rapida espansione della tecnologia RFID all’interno di supermercati e catene di negozi, Nokia sta ponderando la possibilità di sviluppare telefoni cellulari dotati della capacità di interagire con i “tag”, le etichette intelligenti utilizzate per identificare i prodotti, e le casse automatizzate.

Mostrando un prototipo di telefono cellulare con lettore di RFID integrato, Nokia ha spiegato che tale dispositivo potrebbero essere utilizzato, ad esempio, per ottenere informazioni su di un prodotto, ricevere una lista degli acquisti effettuati presso un punto vendita o inviare le informazioni personali memorizzate nel telefono per riempire automaticamente garanzie o altri moduli elettronici relativi alla merce.

Il prototipo di cellulare RFID presentato da Nokia alla fiera CTIA Wireless IT & Entertainment di San Francisco, e basato sul modello Nokia 5140, è stato sviluppato in collaborazione con VeriSign , la stessa società che sta proponendo un repository per i dati RFID che le aziende possono utilizzare per trasmettere a clienti e fornitori informazioni relative al proprio inventario.

A differenza dei telefoni cellulari che implementano la tecnologia Near Field Communication , capaci di trasmettere informazioni a pochi millimetri di distanza da un apposito lettore, il telefono RFID di Nokia ha un campo operativo di almeno una quindicina di centimetri. Questa caratteristica è destinata a ravvivare le critiche dei difensori della privacy, preoccupati dall’eventualità che gli utenti possano essere tracciati in ogni loro mossa. Tali problematiche sono state trattate anche in un recente approfondimento sulla tecnologia RFID pubblicato su Punto Informatico.

Nokia afferma che l’integrazione della tecnologia RFID sui dispositivi mobili apre la strada ad applicazioni molto interessanti, tuttavia il colosso finlandese sostiene che la commercializzazione di questi prodotti è ancora piuttosto lontana.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Mac Os X, il sistema più sicuro di tutti
    http://www.macitynet.it/macity/aA19512/index.shtmldov'era quella ricerca fatta da una società pro-M$ che affermava che OSX era più buggato di Wincess?:-)(apple)
  • Anonimo scrive:
    Virus di windows...
    Oggi dopo mesi ho passato tutti gli HD al Norton anti virus.270.000 files circa.Virus trovati = 0Email con allegati sospetti non ne ricevo da tempo e NAV puntualmente le blocca.Incursioni prima ne arrivavano... adesso ZoneAlarm non mi scassa più da tempo...Qui fila tutto liscio come l'olio.Basta un buon AV e un buon FW e il problema sicurezza è risolto... o pensate sia fantascienza ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Virus di windows...
      - Scritto da: Anonimo
      Oggi dopo mesi ho passato tutti gli HD al
      Norton anti virus.
      270.000 files circa.
      Virus trovati = 0
      Email con allegati sospetti non ne ricevo da
      tempo e NAV puntualmente le blocca.
      Incursioni prima ne arrivavano... adesso
      ZoneAlarm non mi scassa più da
      tempo...

      Qui fila tutto liscio come l'olio.

      Basta un buon AV e un buon FW e il problema
      sicurezza è risolto... o pensate sia
      fantascienza ?è passata un ora... niente... vabè, meglio così.
    • Anonimo scrive:
      Re: Virus di windows...
      - Scritto da: Anonimo
      Oggi dopo mesi ho passato tutti gli HD al
      Norton anti virus.
      270.000 files circa.
      Virus trovati = 0buon per te...
      Email con allegati sospetti non ne ricevo da
      tempo beato te, io continuo a riceverne almeno un paio al giorno di virus destinati a Win...
      e NAV puntualmente le blocca.io ho un Mac quindi non me ne po'fr?g@' di meno... ma se mi dai il tuo indirizzo email te ne spedisco un paio, così testi il tuo AV... :-)
      Incursioni prima ne arrivavano... adesso
      ZoneAlarm non mi scassa più da
      tempo...io invece ricevo (a seconda delle giornate) da 0 a 10 port scanning al giorno sul mio router, che dotato di firewall si limita ha prendere le contromisure necessarie e mandarmi una mail con tutti i dati del tentato sniff.non che mi preoccupi più di tanto perchè poi c'è il firewall software di OSX come difesa secondaria...per non parlare dei Log di Apache che tengono traccia di tutti gli attacchi portati sperando che il webserver fosse un ISS....anche quelli uno ogni 2/3 giorni, vuoi vedere i miei log?
      Qui fila tutto liscio come l'olio.a trojan e spyware come andiamo? solo perchè tu non li veda non vuol dire che i problemi non ci siano...
      Basta un buon AV e un buon FW e il problema
      sicurezza è risolto... fino al prossimo bug di sicurezza di Emmental-M$ OS
      o pensate sia
      fantascienza ?spiegare ai miei genitori che devono fare tutto questo per vivere sicuri in rete?quella è fantascienza! per questo gli ho comprato un Mac :-)(apple)
      • Anonimo scrive:
        Re: Virus di windows...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Oggi dopo mesi ho passato tutti gli HD
        al

        Norton anti virus.

        270.000 files circa.

        Virus trovati = 0

        buon per te...


        Email con allegati sospetti non ne
        ricevo da

        tempo

        beato te, io continuo a riceverne almeno un
        paio al giorno di virus destinati a Win...


        e NAV puntualmente le blocca.

        io ho un Mac quindi non me ne po'fr?g@' di
        meno... ma se mi dai il tuo indirizzo email
        te ne spedisco un paio, così testi il
        tuo AV... :)


        Incursioni prima ne arrivavano... adesso

        ZoneAlarm non mi scassa più da

        tempo...

        io invece ricevo (a seconda delle giornate)
        da 0 a 10 port scanning al giorno sul mio
        router, che dotato di firewall si limita ha
        prendere le contromisure necessarie e
        mandarmi una mail con tutti i dati del
        tentato sniff.

        non che mi preoccupi più di tanto
        perchè poi c'è il firewall
        software di OSX come difesa secondaria...

        per non parlare dei Log di Apache che
        tengono traccia di tutti gli attacchi
        portati sperando che il webserver fosse un
        ISS....anche quelli uno ogni 2/3 giorni,
        vuoi vedere i miei log?


        Qui fila tutto liscio come l'olio.

        a trojan e spyware come andiamo? solo
        perchè tu non li veda non vuol dire
        che i problemi non ci siano...


        Basta un buon AV e un buon FW e il
        problema

        sicurezza è risolto...

        fino al prossimo bug di sicurezza di
        Emmental-M$ OS


        o pensate sia

        fantascienza ?

        spiegare ai miei genitori che devono fare
        tutto questo per vivere sicuri in rete?
        quella è fantascienza! per questo gli
        ho comprato un Mac adda venì baffone(chi la capisce gli regalo il bullone del T-1000 in credito da Lamb)
        • Anonimo scrive:
          Re: Virus di windows...
          - Scritto da: Anonimo
          adda venì baffone
          (chi la capisce gli regalo il bullone del
          T-1000 in credito da Lamb)francamente non capisco il nesso, di preciso che cosa non hai capito di quello che ho scritto?(apple)PS: e il bullone?http://www.la-piazza.it/giornale/02_2004/sammichele/sam22.htm
      • Anonimo scrive:
        Re: Virus di windows...

        fino al prossimo bug di sicurezza di
        Emmental-M$ OScome mai al primo posto per i bugs critici del sistema operativo c'è OSX?http://tonytalkstech.com/2004/07/06/mac-os-x-not-so-secure-according-to-security-statistics/OS X had the highest proportion of ?extremely critical? bugs at 19%.ringrazia di avere un Os poco diffuso perchè se così non fosse sarebbero cavoli amari.
        • Anonimo scrive:
          Re: Virus di windows...
          - Scritto da: Anonimo

          fino al prossimo bug di sicurezza di

          Emmental-M$ OS

          come mai al primo posto per i bugs critici
          del sistema operativo c'è OSX?

          tonytalkstech.com/2004/07/06/mac-os-x-not-so-

          OS X had the highest proportion of
          ?extremely critical? bugs at 19%.

          ringrazia di avere un Os poco diffuso
          perchè se così non fosse
          sarebbero cavoli amari.ma tu da dove diavolo salti?la notizia è vecchia di mesi e poi:1) fatta da una agenzia "amica" di M$2) tutti i buchi sono stati tempestivamente tappati già da tempo (M$ ci mette mesi)3) ad oggi non esiste un virus/worn capace di infettare MacOS (a meno di non chiedere la rassword di root)4) http://punto-informatico.it/p.asp?i=50207forse questa notizia ti riguarda, con che credi abbiano portato a segno i DOS? con PC/M$ Zombie5) se la diffusione fosse direttamente proporzionale agli exploit allora Apache sarebbe assediato dalla mattina alla sera...6) 6 1 (troll)(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: Virus di windows...

            ma tu da dove diavolo salti?
            la notizia è vecchia di mesi e poi:

            1) fatta da una agenzia "amica" di M$
            2) tutti i buchi sono stati tempestivamente
            tappati già da tempo (M$ ci mette
            mesi)
            3) ad oggi non esiste un virus/worn capace
            di infettare MacOS (a meno di non chiedere
            la rassword di root)
            4) punto-informatico.it/p.asp?i=50207
            forse questa notizia ti riguarda, con che
            credi abbiano portato a segno i DOS? con
            PC/M$ Zombie
            5) se la diffusione fosse direttamente
            proporzionale agli exploit allora Apache
            sarebbe assediato dalla mattina alla sera...
            6) 6 1 (troll)
            (apple)risposta scontata, scontatissima. Contento tu...
          • Anonimo scrive:
            Re: Virus di windows...
            - Scritto da: Anonimo
            risposta scontata, scontatissima. Contento
            tu...era la pura è semplice verità allo stato attuale dei fatti, se vuoi comincio a raccontare balle anch'io, tanto su questo forum sarò in bella compagnia...(apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: Virus di windows...
      - Scritto da: Anonimo
      Oggi dopo mesi ho passato tutti gli HD al
      Norton anti virus.
      270.000 files circa.
      Virus trovati = 0
      Email con allegati sospetti non ne ricevo da
      tempo e NAV puntualmente le blocca.
      Incursioni prima ne arrivavano... adesso
      ZoneAlarm non mi scassa più da
      tempo...

      Qui fila tutto liscio come l'olio.

      Basta un buon AV e un buon FW e il problema
      sicurezza è risolto... o pensate sia
      fantascienza ?PENSIAMO CHE SIA ABBONDANTEMENTE OTe un bel ecchissenefrega, no?
  • Anonimo scrive:
    ITMS Italiano è pronto :)
    finalmente sembra che sia stato attivato...anche da noi in Italiail singolo brano costa 0.99 ? ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: ITMS Italiano è pronto :)
      Scusa ma che centra?
      • Anonimo scrive:
        Re: ITMS Italiano è pronto :)
        - Scritto da: Anonimo
        Scusa ma che centra?hai perfettamente ragione ma, ero contento che finalmente dopo mesi è stato attivato anche in Italia.Sono stato OT...sorry :)
        • Anonimo scrive:
          Re: ITMS Italiano è pronto :)
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Scusa ma che centra?

          hai perfettamente ragione ma, ero contento
          che finalmente dopo mesi è stato
          attivato anche in Italia.

          Sono stato OT...sorry :)Ah... capito XD
  • Kama scrive:
    daccordo
    e' senz'altro utile sapere che c'e' chi si sta attivando per scrivere worm o trojan per macOSx per non abbassare la guardia.ma se questo e' un virus allora lo e' anche unFORMAT c:/;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: daccordo
      - Scritto da: Kama
      e' senz'altro utile sapere che c'e' chi si
      sta attivando per scrivere worm o trojan per
      macOSx per non abbassare la guardia.

      ma se questo e' un virus allora lo e' anche
      un

      FORMAT c:/

      ;)C:Documents and Settingsgnappo
      FORMAT c:/Parametro non valido - /
  • Anonimo scrive:
    Mi pare di essere al circo
    e di vedere delle pagliacciate!La notizia e' ridicola, e i commenti di certi utenti pure!Per fortuna che ogni tanto c'e' qualche messaggioironico in questo forum.Ma scusate, come si puo' chiamare un virus un programma che ha bisogno di essere eseguito MANUALMENTEe con privilegi di ROOT?Allora anche in winxp se manualmente clicco col tastodestro su un file e seleziono elimina ottengo un pericolosovirus che cancella i miei dati.........
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi pare di essere al circo

      Ma scusate, come si puo' chiamare un virus
      un
      programma che ha bisogno di essere eseguito
      MANUALMENTE
      e con privilegi di ROOT?Ma scusate, come si puo' chiamare virus un programma che ha bisogno di essere eseguito MANUALMENTE disabilitando i tanti controlli che ci sono e con privilegi di AMMINISTRATORE su una macchina winxp con Outlook Express?Pero' quando e' Win di cui si parla tutti a tirare vagonate di m***a.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi pare di essere al circo
        - Scritto da: Anonimo

        Ma scusate, come si puo' chiamare un
        virus

        un

        programma che ha bisogno di essere
        eseguito

        MANUALMENTE

        e con privilegi di ROOT?
        Pero' quando e' Win di cui si parla tutti a
        tirare vagonate di m***a.ma solo perchè win se lo merita :)p.s.impara a quotare.
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi pare di essere al circo

          ma solo perchè win se lo merita :)Argomentazione veramente specifica.
          p.s.
          impara a quotare. Impara a capire le battute, oltre che a leggere e vedrai che non ho riscritto il testo originale.Vabbe', prima ci si dichiara ignoranti e poi si scrive vedo.Auguri, ne hai bisogno
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi pare di essere al circo

        Ma scusate, come si puo' chiamare virus un
        programma che ha bisogno di essere eseguito
        MANUALMENTE disabilitando i tanti controlli
        che ci sono e con privilegi di
        AMMINISTRATORE su una macchina winxp con
        Outlook Express? Ci sono stati virus capaci di eseguirsi automaticamente sfruttando il motore di anteprima dei messaggi, in outlook, quindi togli quel manualmente. Poi, su un mac ha senso sottolineare che ci servono i permessi di root. Su winxp quasi tutti entrano con i permessi di admin perche' altrimenti non e' molto facile da usare...
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi pare di essere al circo
          - Scritto da: Anonimo



          Ma scusate, come si puo' chiamare virus
          un

          programma che ha bisogno di essere
          eseguito

          MANUALMENTE disabilitando i tanti
          controlli

          che ci sono e con privilegi di

          AMMINISTRATORE su una macchina winxp con

          Outlook Express?

          Ci sono stati virus capaci di eseguirsi
          automaticamente
          sfruttando il motore di anteprima dei
          messaggi, in outlook,
          quindi togli quel manualmente.
          Poi, su un mac ha senso sottolineare che ci
          servono i permessi
          di root. Su winxp quasi tutti entrano con i
          permessi di admin
          perche' altrimenti non e' molto facile da
          usare...i buffer overrun non si contano nemmeno nei software con suid attivato per i *nix
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi pare di essere al circo
          - Scritto da: Anonimo

          Ci sono stati virus capaci di eseguirsi
          automaticamente
          sfruttando il motore di anteprima dei
          messaggi, in outlook,
          quindi togli quel manualmente.Ce lo metto e lo sottolineo, a meno che tu stia parlando di Win9x.Gli outlook/outlook express bloccano gli eseguibili di default, a meno che l'utente li sblocchi appositamente.Senza contare che con l'sp2 di xp il controllo in OExpress non si basa piu' sulle estensioni ma su una analisi del contenuto del file.Ah gia', tu sei uno di quelli che scrive per urlare la sua ignoranza. Bene, ci sei riuscito.
          Poi, su un mac ha senso sottolineare che ci
          servono i permessi
          di root. Su winxp quasi tutti entrano con i
          permessi di admin
          perche' altrimenti non e' molto facile da
          usare...Non e' che non e' facile da usare, l'unica cosa che non fai è installare software, e nemmeno sempre.Si risolve con un bel RunAs.Basta non essere troppo ignoranti.Oppure tutti gli utenti OSX sanno esattamente cosa sono su/sudo? Quegli stessi che dite non sanno nemmeno che l'account di root esiste...Che pena, che penaaa....
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi pare di essere al circo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Ci sono stati virus capaci di
            eseguirsi

            automaticamente

            sfruttando il motore di anteprima dei

            messaggi, in outlook,

            quindi togli quel manualmente.

            Ce lo metto e lo sottolineo, a meno che tu
            stia parlando di Win9x.
            Gli outlook/outlook express bloccano gli
            eseguibili di default, a meno che l'utente
            li sblocchi appositamente.
            Senza contare che con l'sp2 di xp il
            controllo in OExpress non si basa piu' sulle
            estensioni ma su una analisi del contenuto
            del file.
            Ah gia', tu sei uno di quelli che scrive per
            urlare la sua ignoranza. Bene, ci sei
            riuscito.


            Poi, su un mac ha senso sottolineare
            che ci

            servono i permessi

            di root. Su winxp quasi tutti entrano
            con i

            permessi di admin

            perche' altrimenti non e' molto facile
            da

            usare...

            Non e' che non e' facile da usare, l'unica
            cosa che non fai è installare
            software, e nemmeno sempre.
            Si risolve con un bel RunAs.
            Basta non essere troppo ignoranti.

            Oppure tutti gli utenti OSX sanno
            esattamente cosa sono su/sudo? Quegli stessi
            che dite non sanno nemmeno che l'account di
            root esiste...

            Che pena, che penaaa....quanta ignoranza nascosta dietro tanta saccenza
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi pare di essere al circo

            quanta ignoranza nascosta dietro tanta
            saccenzaDa fastidio fare brutte figure in pubblico vero?
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi pare di essere al circo
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi pare di essere al circo
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi pare di essere al circo
          • Anonimo scrive:
            Re: marketing MS detected...
            - Scritto da: Anonimo
            E' scritto nel messaggio che hai quotato
            sfottendo.
            Da win NT in poi esistono decine di
            meccanismi di protezione che costringono ad
            eseguire un virus dopo aver cliccato "Si,
            sono stronzo" su parecchie box.
            Anche meccanismi sofisticati come l'analisi
            del contenuto del file che arriva con SP2.
            Pero' pare che solo su MAC si debba fare
            qualcosa per eseguire un allegato
            pericoloso.

            Purtroppo fai evidentemente parte di quelli
            che "l'SP2 cambia solo due icone, autluk fa
            cagare, win devi essere amministratore..."

            Si tratta di fatti contro vaccate. Il
            problema e' che se non vuoi vederli e
            affidarti alle seconde, c'e' poco a fare.
            Quote come quello che hai fatto non
            aggiungono nulla al mondo. Se invece vuoi
            imparare qualcosa studiati un po' windows
            per capire come funziona.Hey, capisco che sei un amante di Windows ma, qui sei completamente OT....Praticamente stai facendo marketing pro windows XP SP2.senza offesa.Se vuoi parlare di Mac e di questo "opener" sei ben accetto...tanto per rispettare il thread.:)
      • Terra2 scrive:
        Re: Mi pare di essere al circo

        Ma scusate, come si puo' chiamare virus un
        programma che ha bisogno di essere eseguito
        MANUALMENTE disabilitando i tanti controlli
        che ci sono e con privilegi di
        AMMINISTRATORE su una macchina winxp con
        Outlook Express?Sara mica perchè una pericolosa (e nemmeno troppo minoritaria) fetta di utenti win, usa XP con un accesso da amministratore?
        Pero' quando e' Win di cui si parla tutti a
        tirare vagonate di m***a.Io ne porto al massimo 2 secchi al giorno... con quello che costa la merda da concime adesso, non mi sembra il caso di sprecarla per la microsoft.
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi pare di essere al circo
          - Scritto da: Terra2


          Ma scusate, come si puo' chiamare virus
          un

          programma che ha bisogno di essere
          eseguito

          MANUALMENTE disabilitando i tanti
          controlli

          che ci sono e con privilegi di

          AMMINISTRATORE su una macchina winxp con

          Outlook Express?

          Sara mica perchè una pericolosa (e
          nemmeno troppo minoritaria) fetta di utenti
          win, usa XP con un accesso da
          amministratore?



          Pero' quando e' Win di cui si parla
          tutti a

          tirare vagonate di m***a.

          Io ne porto al massimo 2 secchi al giorno...
          con quello che costa la merda da concime
          adesso, non mi sembra il caso di sprecarla
          per la microsoft.si, ma che s_i_o di a_a_er :(:s
  • Anonimo scrive:
    la vostra password di root è banale?
    http://www.securitystats.com/tools/password.phppostate i risultati:To increase the strength of your password, consider one or more of the following: * Using uppercase chracters in your password. * Using special characters in your password. * Using numbers in your password.colore giallo
    • Anonimo scrive:
      Re: la vostra password di root è banale?
      La mia è verde, e mi fanno anche i complimenti... wow...!
      • Anonimo scrive:
        Re: la vostra password di root è banale?
        - Scritto da: Anonimo
        La mia è verde, e mi fanno anche i
        complimenti... wow...!Riesci a ricordarla?:)
      • Anonimo scrive:
        Re: la vostra password di root è banale?
        bravo! Da adesso non è più verde ed è pubblica.asdf- Scritto da: Anonimo
        La mia è verde, e mi fanno anche i
        complimenti... wow...!
    • Anonimo scrive:
      Re: la vostra password di root è banale?
      La mia pure... ma dopo qualche modifica è diventata verde... mi sa che da oggi la cambio non si sà mai :p
    • Anonimo scrive:
      Re: la vostra password di root è banale?
      Molto utile, grazie!
  • Anonimo scrive:
    Ma Mac OS...
    ... non era il sistema operativo più sicuro di tutta la galassia?E giù tutti a minimizzare: ma sì, è come il virus della varicella non è pericoloso. Anzi, vi dirò di più: meglio prenderlo, così ci si fanno gli anticorpi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma Mac OS...
      - Scritto da: Anonimo
      ... non era il sistema operativo più
      sicuro di tutta la galassia?

      E giù tutti a minimizzare: ma
      sì, è come il virus della
      varicella non è pericoloso. Anzi, vi
      dirò di più: meglio prenderlo,
      così ci si fanno gli anticorpi.ok non hai capito di che si tratta....purtroppo contro la tua ignoranza da trollino non ci sono rimedi.Rileggi la notizia e forse capirai qualcosa di +
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma Mac OS...
      - Scritto da: Anonimo
      ... non era il sistema operativo più
      sicuro di tutta la galassia?

      E giù tutti a minimizzare: ma
      sì, è come il virus della
      varicella non è pericoloso. Anzi, vi
      dirò di più: meglio prenderlo,
      così ci si fanno gli anticorpi.Beh, credo che UN virus (per di più così limitato nella pericolosità) in 20 anni possa anche esistere senza che si debba pensare che il sistema non è sicuro...............Se così non fosse, Windows andrebbe buttato sul nascere (andrebbe comunque, ma purtroppo..............)
    • FAM scrive:
      Re: Ma Mac OS...
      - Scritto da: Anonimo
      ... non era il sistema operativo più
      sicuro di tutta la galassia?

      E giù tutti a minimizzare: ma
      sì, è come il virus della
      varicella non è pericoloso. Anzi, vi
      dirò di più: meglio prenderlo,
      così ci si fanno gli anticorpi.E non mi sembra che questa notizia lo smetisca.Se hai un programma che ti sfascia il sistema e gli dai privilegi di root per lanciarlo, non esisterà mai sitema che possa sopravvivere.Due cure in quel caso:- impedire all'idiota che ha compiuto lo scempio di usare ancora un computer- avere un'immagine della partizione
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma Mac OS...
      - Scritto da: Anonimo
      ... non era il sistema operativo più
      sicuro di tutta la galassia?

      E giù tutti a minimizzare: ma
      sì, è come il virus della
      varicella non è pericoloso. Anzi, vi
      dirò di più: meglio prenderlo,
      così ci si fanno gli anticorpi.Mi spiace ma il "troll che legge solo il titolo e poi spara cazzate" ce l'ho già... se torni con qualcosa di unico forse entrarai nella mia collezione ;)
  • Anonimo scrive:
    Domanda (un po' OT...)
    Ciao a tutti,scusate se vato un po' OT, ma io vorrei comprare un iMac. Il fatto è che sarebbe il mio primo MacIntosh, e quindi sono un po' a digiuno di questa architettura.Avrei una domanda da farvi: se compro un iMac oggi e magari tra un anno vorrei aggiungere della RAM, sarei obbligato a comprare una RAM speciale presso Apple o posso mettergli su una RAM qualsiasi?grazie per la rispostaStefano
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda (un po' OT...)
      - Scritto da: Anonimo
      Avrei una domanda da farvi: se compro un
      iMac oggi e magari tra un anno vorrei
      aggiungere della RAM, sarei obbligato a
      comprare una RAM speciale presso Apple o
      posso mettergli su una RAM qualsiasi?Non è necessario comprare ram Apple e va bene anche quella installabile sui PC. Comunque verifica sempre la compatibilità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda (un po' OT...)
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao a tutti,

      scusate se vato un po' OT, ma io vorrei
      comprare un iMac. Il fatto è che
      sarebbe il mio primo MacIntosh, e quindi
      sono un po' a digiuno di questa
      architettura.

      Avrei una domanda da farvi: se compro un
      iMac oggi e magari tra un anno vorrei
      aggiungere della RAM, sarei obbligato a
      comprare una RAM speciale presso Apple o
      posso mettergli su una RAM qualsiasi?

      grazie per la risposta
      StefanoCiao Stefano,molto semplicemente ti consiglio di scaricare ed installare questo shareware (per OSX,OS9 e Windows)http://www.mactracker.ca/controllare che tipo di ram monta l'imac che vuoi acquistare...e poi puoi acquistare qualsiasi marca di ram...dove vuoi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda (un po' OT...)
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ciao a tutti,



        scusate se vato un po' OT, ma io vorrei

        comprare un iMac. Il fatto è che

        sarebbe il mio primo MacIntosh, e quindi

        sono un po' a digiuno di questa

        architettura.



        Avrei una domanda da farvi: se compro un

        iMac oggi e magari tra un anno vorrei

        aggiungere della RAM, sarei obbligato a

        comprare una RAM speciale presso Apple o

        posso mettergli su una RAM qualsiasi?



        grazie per la risposta

        Stefano

        Ciao Stefano,
        molto semplicemente ti consiglio di
        scaricare ed installare questo shareware
        (per OSX,OS9 e Windows)
        www.mactracker.ca /

        controllare che tipo di ram monta l'imac che
        vuoi acquistare...
        e poi puoi acquistare qualsiasi marca di
        ram...dove vuoi.
        grazie :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda (un po' OT...)
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao a tutti,

      scusate se vato un po' OT, ma io vorrei
      comprare un iMac. Il fatto è che
      sarebbe il mio primo MacIntosh, e quindi
      sono un po' a digiuno di questa
      architettura.Benvenuto, io ho comprato tre settimane fa un iBook. :-)Preparati, le prime due ore saranno un trauma... ma quando ci avrai preso la mano non potrai vivere senza l'Exposè (premi F9...).
      Avrei una domanda da farvi: se compro un
      iMac oggi e magari tra un anno vorrei
      aggiungere della RAM, sarei obbligato a
      comprare una RAM speciale presso Apple o
      posso mettergli su una RAM qualsiasi?Come ti hanno già risposto, non è necessario comprare la RAM da Apple. Nel negozio in cui l'ho comprato io, rivenditore Apple, mi hanno montato 512MB aggiuntivi (non Apple) a 100euro e l'iBook li ha graditi senza obiezioni. :-)Ciao
    • Terra2 scrive:
      Re: Domanda (un po' OT...)

      Avrei una domanda da farvi: se compro un
      iMac oggi e magari tra un anno vorrei
      aggiungere della RAM, sarei obbligato a
      comprare una RAM speciale presso Apple o
      posso mettergli su una RAM qualsiasi?Dato per scontato che lo standard siano i PC, i nuovi mac montano RAM standard (io sull'eMac ho 2 SDRAM 256Mb PC133).Per i portatili la situazione "potrebbe" essere più delicata, ma tanti hanno problemi nel trovare RAM compatibile anche con banali portatili x86. E' sufficiente portarsi dietro il portatile tutte le volte che si acquista della memoria e verificare immediatamente.La compatibilità, inoltre, è applicabile anche con il resto degli accessori, stampanti, schede, HD esterni (USB o Firewire), dispositivi su porta USB (tastiere, mouse, webcam, joypad, etc.), ma nel caso la periferica necessitasse di un driver specifico (vedi: stampanti) sarebbe necessario verificare prima se la casa costruttrice curi adeguatamente la clientela Mac.Oggi comunque, in confronto a solo 5 anni fa, c'è una autentica pacchia di accessori per Mac...
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda (un po' OT...)
        confermo anche io che sui mac va bene la ram da pc, anche per i portatili, basta verificare prima che tipo di ram il tuo mac monta..confermo anche che una ram da 512 per powerbook costa mediamente sui 100 euro....evitate di acquistare ram sull'apple store internet perchè ha dei prezzi ladreschi, mentre tutti gli altri accessori di solito costano meno che sul sito del produttore...
  • winono scrive:
    Scandalosa Apple!!!
    E' davvero vergognoso, ho scoperto che se prendo il Mac e lo porto a Forcella lasciandolo in mezzo alla strada alle due di notte è assai probabile che il mattino dopo non ce lo trovi più. Così perdo tutti i miei dati! Apple vergognati, è così che garantisci la sicurezza ai tuoi utenti?Domani vado a vendere il mio Mac.8)
  • Anonimo scrive:
    rootkit hunter
    su http://www.rootkit.nl/projects/rootkit_hunter.html si trova questo interessante strumento per tutti gli unix/linux per trovare ed eliminare i vari rootkit. non ho ancora letto con attenzione se nella lista è compreso questo nuovo, ma basta fare richiesta all' autore (e magari comprargli un libro, l' unico compenso che chiede) e di certo si ativerà per aggiungerlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: rootkit hunter
      - Scritto da: Anonimo
      su
      www.rootkit.nl/projects/rootkit_hunter.html
      si trova questo interessante strumento per
      tutti gli unix/linux per trovare ed
      eliminare i vari rootkit. non ho ancora
      letto con attenzione se nella lista è
      compreso questo nuovo, ma basta fare
      richiesta all' autore (e magari comprargli
      un libro, l' unico compenso che chiede) e di
      certo si ativerà per aggiungerlo.Grazie :) sembra essere davvero interessante.Barone dello Zwanlandshire(linux)
  • FDG scrive:
    Mia opinione
    Non è chiaramente ne un virus ne un worm ma a mio avviso non rientra nemmeno nella categoria dei troian. Perché un utente dovrebbe eseguire un tale script con i privileggi di root?In pratica è un kit ad uso e consumo di chi riesca ad acquisire i privilegi di root in una macchina con su OS X, solo per evitargli la fatica di fare tutto a mano. Quindi di per se non è il problema. Semmai, nel momento in cui qualcuno dovesse scoprire una falla seria che consentisse di accedere a root, opener diventerebbe parte dell'ipotetico virus, worm o troian. Ad esempio, potrebbe finire dentro l'installer di una applicazione OS X distribuita in rete attraverso i canali normalmente utilizzati per il software piratato.Non so se l'installer di Apple contenga meccanismi che consentano di verificare l'integrità del pacchetto installato.
  • Anonimo scrive:
    Per ora è uno scherzo
    Ragazzi, questo virellino e' un scherzo.Se ci sarà la volontà di scrivere un virus serio, potrebbe sfrutterebbe una baco di OSX (e ce ne sono) per bucare il sistema senza necessariamente essere root sulla macchina.
  • Terra2 scrive:
    il coraggio di chiamarlo virus!
    In OsX l'utente root è disabilitato di default, il 99% degli utenti Mac è addirittura all'oscuro del fatto che esista, e lo 0.05% che sa come abilitarlo non è sicuramente così idiota da lanciare il primo script che gli capita per le mani...Prevedo una scarsa diffusione :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: il coraggio di chiamarlo virus!
      Beh dai vari link in merito si dice che:1) basta che lo script lanci un su e che convinca l'utonto a mettere una password da amministratore... dopotutto quelli che su win aprono mail di sconosciuti e lanciano allegati eseguibili farebbero anche questo ed altro (e gli utenti casalinghi la pw la conoscono...) 2) oppure basta beccarsi lo script in un device che vada in autoplay (ok che un sistema su cui un cracker può mettere le mani non è molto sicuro, ma c'è una bella differenza tra compromettere un sistema inserendo un cd oppure doverlo smontare, decrittare dischi, svellerlo dal muro se è un bancomat...)3) oppure basta mettere in autoplay quello script, cosa per cui non servono diritti da administrator e che prima o poi un malware potrebbe essere in grado di fare.
      • Anonimo scrive:
        Re: il coraggio di chiamarlo virus!
        Da quanto scrivi temo che tu non abbia idea del funzionamento di Mac OS X. Non è facile nè elementare (come lo è invece in Windows) fare ciò che dici o, a livello più generale, mandare in esecuzione un programma che abbia tali e tanti poteri sul sistema.nda
      • Terra2 scrive:
        Re: il coraggio di chiamarlo virus!
        - Scritto da: Anonimo
        Beh dai vari link in merito si dice che:
        1) basta che lo script lanci un su e che
        convinca l'utonto a mettere una password da
        amministratore... dopotutto quelli che su
        win aprono mail di sconosciuti e lanciano
        allegati eseguibili farebbero anche questo
        ed altro (e gli utenti casalinghi la pw la
        conoscono...)No che non la conosci sotto Os X...Se l'utente root non è mai stato attivato è impossibile inserire una password... semplicemente perchè: NON ESISTE nessuna password! Come prendere un virus sotto osx:(segnatevelo perchè non ripeto)Aprite l'utility netinfo manager , scegliete autenticate sotto il menu security , loggatevi con un'accesso da amministratore ed a questo punto, sempre sotto il menu security , potrete usare l'opzione enable root user . Abilitatelo avendo cura di inserite una password banale (pippo, casa, 123123, cacca, culo, pene, etc.) in modo tale che un attacco in stile brute force la scovi in meno di 30 secondi e poi controllate la posta, attendendo che un utente che ha preventivmente fatto altrettanto vi mandi una mail con il virus allegato. E' un po' macchinoso ma da ottimi risultati!Se volete fare la stessa cosa sotto windows il procedimento è estremamente più facile:Basta spegnere il firewall ed aspettare una decina di minuti collegati ad una adsl ed il gioco è fatto!Non è un vero trionfo del plug nd play ? :)
        2) oppure basta beccarsi lo script in un
        device che vada in autoplay (ok che un
        sistema su cui un cracker può mettere
        le mani non è molto sicuro, ma
        c'è una bella differenza tra
        compromettere un sistema inserendo un cd
        oppure doverlo smontare, decrittare dischi,
        svellerlo dal muro se è un
        bancomat...)??
        3) oppure basta mettere in autoplay quello
        script, cosa per cui non servono diritti da
        administrator e che prima o poi un malware
        potrebbe essere in grado di fare.????==================================Modificato dall'autore il 26/10/2004 20.28.48
        • Anonimo scrive:
          Re: il coraggio di chiamarlo virus!

          No che non la conosci sotto Os X...
          Se l'utente root non è mai
          stato attivato è impossibile inserire
          una password... semplicemente perchè:
          NON ESISTE nessuna password!Oh bella, ma ti rendi conto di quello che hai scritto?Quando devo fare qualcosa come installare disinstallare hardware, installare roba per più utenti, modificare il comportamento del sistema... devo crearmi root (da un account non root :P ) ecc ecc...?NO. Perchè l'account amministrativo c'è per forza!Quindi opener può funzionare senza che l'utente debba crearsi un account amministrativo loggabile!Inoltre può funzionare anche tramite l'inserimento di un dispositivo che vada in autoplay, perchè prende diritti sufficienti automaticamente, o pistolando diversi percorsi di autoplay per farlo partire in autoplay, almeno stando a quanto dice il tizio che lo ha fatto.Comunque, un account amministrativo attivo sulla macchina c'è sempre, che ti ci faccia loggare o no non cambia, avrai sempre processi che hanno diritti utente ed altri che hanno diritti amministrativi, non diciamo bestialità!Anche gli altri due che hanno risposto, non preoccupatevi, quando sarete più grandicelli qualche volta vi accompagnerò a visitare il museo dell'informatica per vedere le macchine e i sistemi che vi piacevano tanto!
        • Anonimo scrive:
          Re: il coraggio di chiamarlo virus!
          - Scritto da: Terra2
          Se volete fare la stessa cosa sotto windows
          il procedimento è estremamente
          più facile:

          Basta spegnere il firewall ed aspettare una
          decina di minuti collegati ad una adsl ed il
          gioco è fatto!semplicemente collegandosi in internet ? eh già già...la tua ignoranza in campo windows è DISARMANTE.
          • Anonimo scrive:
            Re: il coraggio di chiamarlo virus!
            - Scritto da: Anonimo
            semplicemente collegandosi in internet ? eh
            già già...
            la tua ignoranza in campo windows è
            DISARMANTE.probabilmente la sua ignoranza con Windows è così disarmante ma, mi spieghi TU che ci fai qui dove si parla di OSX ?la voglia di trollare è irresistibile eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: il coraggio di chiamarlo virus!
            Il consorzio produttori di Emmetal svizzero ha fatto causa a Micro$oft: ci tengono a precisare che i buchi li hanno inventati loro, e i prodotti pieni di buchi pure, quindi sembra che M$ dovrà pagargli un bel po di soldi per l'utilizzo di questa "tecnologia"!:Pa parte questo, anche se è OT, era vero fino a qualche tempo fa, con fw disabilitato di default sulla connessione ad internet e con cd di installazione non patchato si beccavano simpatici virus stando semplicemente collegati ad internet, prima ancora di riuscire a patcharsi.(win)
          • Anonimo scrive:
            Re: il coraggio di chiamarlo virus!
            - Scritto da: Anonimo
            Il consorzio produttori di Emmetal svizzero
            ha fatto causa a Micro$oft: ci tengono a
            precisare che i buchi li hanno inventati
            loro, e i prodotti pieni di buchi pure,
            quindi sembra che M$ dovrà pagargli
            un bel po di soldi per l'utilizzo di questa
            "tecnologia"!
            :pps. adesso si chiama Emmentaler...lo conosco bene sono Svizzero :)Sei troppo divertente...
            a parte questo, anche se è OT, era
            vero fino a qualche tempo fa, con fw
            disabilitato di default sulla connessione ad
            internet e con cd di installazione non
            patchato si beccavano simpatici virus stando
            semplicemente collegati ad internet, prima
            ancora di riuscire a patcharsi.
            (win)Simpatico...peccato che utilizzi Win...
          • Anonimo scrive:
            Re: il coraggio di chiamarlo virus!

            Simpatico...peccato che utilizzi Win...Precisiamo, utilizzo ANCHE win, un po come tutti, ma cerco anche di prendere quel (poco o tanto a seconda delle destinazioni d'uso) che di buono viene da Redmond, sia per quello che fanno che, soprattutto, per come sono in grado di renderlo vendibile.
          • Anonimo scrive:
            Re: il coraggio di chiamarlo virus!
            - Scritto da: Anonimo

            Simpatico...peccato che utilizzi Win...
            Precisiamo, utilizzo ANCHE win, un po come
            tutti, ma cerco anche di prendere quel (poco
            o tanto a seconda delle destinazioni d'uso)
            che di buono viene da Redmond, sia per
            quello che fanno che, soprattutto, per come
            sono in grado di renderlo vendibile.la mia comunque voleva essere una battuta, ho apprezzato la risposta seria.
          • Anonimo scrive:
            Re: il coraggio di chiamarlo virus!
            Secondo te il Blaster e il Sasser come si sono diffusi?
      • Anonimo scrive:
        Re: il coraggio di chiamarlo virus!
        - Scritto da: Anonimo
        Beh dai vari link in merito si dice che:
        1) basta che lo script lanci un su e che
        convinca l'utonto a mettere una password da
        amministratore... dopotutto quelli che su
        win aprono mail di sconosciuti e lanciano
        allegati eseguibili farebbero anche questo
        ed altro (e gli utenti casalinghi la pw la
        conoscono...) beh in fin dei conti Berlusconi era riuscito a farsi votare..
        2) oppure basta beccarsi lo script in un
        device che vada in autoplay (ok che un
        sistema su cui un cracker può mettere
        le mani non è molto sicuro, ma
        c'è una bella differenza tra
        compromettere un sistema inserendo un cd
        oppure doverlo smontare, decrittare dischi,
        svellerlo dal muro se è un
        bancomat...)mmiiiii... hai mangiato la peperonata a pranzo? ti ha fatto male?
        3) oppure basta mettere in autoplay quello
        script, cosa per cui non servono diritti da
        administrator e che prima o poi un malware
        potrebbe essere in grado di fare.si, ti ha fatto male...(apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: il coraggio di chiamarlo virus!
      - Scritto da: Terra2
      di default, il 99% degli utenti Mac è
      addirittura all'oscuro del fatto che esista,ma non erano tutti espertoni super geni informatici ?
      • Anonimo scrive:
        Re: il coraggio di chiamarlo virus!
        - Scritto da: Anonimo
        ma non erano tutti espertoni super geni
        informatici ?No, quelli sono gli utenti Windows di questo Forum....
  • Anonimo scrive:
    Mia piccola umile opinione
    Innanzi tutto ritengo che questo non sia un worm serio, (un gatto ben ammestrato sa fare di meglio). Il mio pensiero e' che c'e' qualcuno con l'intenzione di fare danni; ora e' una persona di scarse qualità (senza obiettivi di valore nella vita) e senza esperienza, la mia preoccupazione e' che domani sara' una persona di poche qualita', ma con esperienza.Non credo sia facile fare virus/worm/etc... per mac, ma sono sicuro che non sia impossibile.Per quanto riguarda Win anche se non fosse cosi' vulnerabile, o se anche non avesse nessun virus, sarebbe sempre un sitema operativo tremendo. :)
    • FDG scrive:
      Re: Mia piccola umile opinione
      - Scritto da: Anonimo
      Non credo sia facile fare virus/worm/etc...
      per mac, ma sono sicuro che non sia
      impossibile.Sfondi una porta aperta credo. Nulla è assolutamente sicuro.
  • Anonimo scrive:
    tanto tempo fa qualcuno mi parlava che
    mac os x era immune dai virus worm ecc... criticava la mia parca macchinetta winxp.che dire il vostro scatolone e costoso luccicante e viroso vista la scarsa propensione dei maccari a spendere soldi per un antivirus(win)
    • scorpioprise scrive:
      Re: tanto tempo fa qualcuno mi parlava che
      Definiscimi virus questo e continuero' a criticare la tua macchinetta WinXp.....:pScherzi a parte, tanto per cominciare si tratta di uno script che deve essere lanciato da terminale, con una su (e non sudo, perche' non basta, visto che da' solo privilegi di utente amministratore) e poi lavora su una lan.Poi basta un minimo di antivirus aggiornato e sei a posto. Se pero' sei uno di quelli che per accedere a internet e lavorare tutti i giorni usi l'utente di root, beh, allora te le vai a cercare! OVUNQUE nel mondo *nix ti dicono di usare root e la sua password solo in casi eccezionali!Se in piu' dai sempre si a tutte le finestre che vedi senza leggere o sapere cosa stai combinando, idem come sopra..... spero che un giorno non ti appaia una finestra "Vuoi disintegrare il tuo hard disk? (si)(no)"....E' l'unico problema, passiamo il termine, "virale", da quanti? 10,15 anni ? per MacOs. Quindi, non mi sembra un gran problema. E qui mi sembra una sforata per scatenare i classici flames, a cui non fatico a credere che arriveremo.
      • Anonimo scrive:
        Re: tanto tempo fa qualcuno mi parlava che
        - Scritto da: scorpioprise
        E' l'unico problema, passiamo il termine,
        "virale", da quanti? 10,15 anni ? per MacOs.Diciamo le cose giuste senza esagerare. Io uso i mac dal 1985 e di virus ne ho visti tanti, ma in numero assai limitato. Alcuni erano anche molto pericolosi, ma si contavano sulle dita di una mano e la loro diffusione insignificante. Il loro numero complessivo era ridicolo (un centinaio) se confrontato con il numero di virus sviluppati per Windows.E questo e' dipeso non solo della minore diffusione del mac nel mondo rispetto ai sistemi windows, ma anche ad una generale maggior solidita' del sistema e funzioni pratiche che il mac ha da anni, per esempio avviare da cd con sistema e antivirus, pulire tutto e tornare a lavorare dopo 40 minuti. Inoltre si aggiunge a questo la difficolta' di sviluppo su mac da parte del primo venuto.
        Quindi, non mi sembra un gran problema.Esatto. I virus per mac e i programmi malvagi in genere non sono mai stati un vero grosso problema per mac. Il prezzo invece si, fossero costati meno, negli ultimi venti anni avrei risparmiato parecchio. Ma almeno ho avuto delle bellissime macchine.
    • Anonimo scrive:
      Re: tanto tempo fa qualcuno mi parlava che
      Da quello che hai scritto evinco che non conosci per niente macosX, infatti, è moooooolto improbabile che un utente comune che usa mac apra il terminale, entri come utente root digitando il comando su, e poi lanci lo script incriminato. Innanzitutto durante il processo di installazione la passwd di root non viene neanche chiesta, quindi, per poter utilizzare l'account root bisogna impostarla con il comando "sudo passwd", e siccome non è assolutamente necessario in quanto con un account di tipo "amministratore" (che non fa parte del gruppo "root" e che con non ha niente a che spartire) può fare tutto, un utente non è tenuto a farlo.Poi un utente esperto, che queste cose le sa fare e le usa quotidianamente, mai si sognerebbe di eseguire un script di shell senza sapere cosa esso faccia.Per concludere, un utente deve, di sua spontanea iniziativa, eseguire lo script per diffondere il worm.Ciao ENx
      • Anonimo scrive:
        Re: tanto tempo fa qualcuno mi parlava che
        - Scritto da: Anonimo
        Da quello che hai scritto evinco che non
        conosci per niente macosX, infatti, è
        moooooolto improbabile che un utente comune
        che usa mac apra il terminale, entri come
        utente root digitando il comando su, e poi
        lanci lo script incriminato. Innanzitutto
        durante il processo di installazione la
        passwd di root non viene neanche chiesta,
        quindi, per poter utilizzare l'account root
        bisogna impostarla con il comando "sudo
        passwd", e siccome non è
        assolutamente necessario in quanto con un
        account di tipo "amministratore" (che non fa
        parte del gruppo "root" e che con non ha
        niente a che spartire) può fare
        tutto, un utente non è tenuto a
        farlo.
        Poi un utente esperto, che queste cose le sa
        fare e le usa quotidianamente, mai si
        sognerebbe di eseguire un script di shell
        senza sapere cosa esso faccia.
        Per concludere, un utente deve, di sua
        spontanea iniziativa, eseguire lo script per
        diffondere il worm.

        Ciao ENxUn utente esperto non prende virus con nessun SO
        • Anonimo scrive:
          Re: tanto tempo fa qualcuno mi parlava che

          Un utente esperto non prende virus con
          nessun SOPurtroppo ci sono certi SO con cui è talmente facile prendere virus, worm etc... che anche un utente esperto sarebbe fortunato a non essere mai stato infettato.Una volta sono andato a fare una installazione di un software su di un server installato con uno di questi SO da un sistemista esperto. Quel server aveva una settimana di vita e si era beccato un bel virus.Se è come dici tu, non so + quali sono gli utenti esperti.Ciao ENx
          • Anonimo scrive:
            Re: tanto tempo fa qualcuno mi parlava che

            Purtroppo ci sono certi SO con cui è
            talmente facile prendere virus, worm etc...
            che anche un utente esperto sarebbe
            fortunato a non essere mai stato infettato.
            Una volta sono andato a fare una
            installazione di un software su di un server
            installato con uno di questi SO da un
            sistemista esperto. Quel server aveva una
            settimana di vita e si era beccato un bel
            virus.
            Se è come dici tu, non so + quali
            sono gli utenti esperti.

            Ciao ENxevidentemente sono più fortunato io che di virusnon ne ho mai presi... o forse tengo l'antivirus aggiornato.
    • Anonimo scrive:
      Re: tanto tempo fa qualcuno mi parlava che
      1) "tanto tempo fa qualcuno mi parlava che" lo dicono solo gli ignoranti..consiglio l'acquisto di una grammatica italiana.2) se avessi letto bene la notizia sapresti che questo "virus" va installlato con nome e password di amministratore root...in pratica potrebbe installarselo solo il possessore del mac...quiandi continua a cuccarti il tuo scatolone wintel (e non winxp...evito inoltre di parlare di quella schifezza di xp e di tutte le sue vulnerabilità...) il mac RIMANE esente da virus, che ti piaccia o no..- Scritto da: Anonimo
      mac os x era immune dai virus worm ecc...
      criticava la mia parca macchinetta winxp.

      che dire il vostro scatolone e costoso
      luccicante e viroso vista la scarsa
      propensione dei maccari a spendere soldi per
      un antivirus

      (win)
  • Anonimo scrive:
    A proposito di john the ripper
    http://openskills.info/view/boxdetail.php?IDbox=642&boxtype=descriptionleggete anche i commenti Autore : uccellodelparadiso - 2004-02-04 15:18:27
    • Anonimo scrive:
      Re: A proposito di john the ripper
      e quindi?non hai mai usato una shell?hai preso mac solo perché fa figo e ti hanno detto che è unix (anche se non sai cosa è unix)?facciamo che prima fai un corso accelerato sulle basi (e sull'uso e i comandi di shell), e poi ne riparliamo....
      • Anonimo scrive:
        Re: Ricominciaaaamooo
        (il titolo va letto alla "Pappalardo") :D :D :DMiei cari,il nOOb prescinde dalla macchina che utilizza.Se poi ogni pretesto è buono per cominciare la noiosa filastrocca dell' "utonto windows", del "macaco che usa *nix non sapendo cos'è", dell'"integralista pinguinaro"... fate pure.Ma io mi sono proprio rotto le scatole di queste penose guerre di religone.(Sarà che per mia fortuna uso quotidianamente tutti e tre i "mondi"... eh eh eh) :p(linux)(apple)(win)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ricominciaaaamooo
          - Scritto da: Anonimo
          (il titolo va letto alla "Pappalardo") :D :D
          :D

          Miei cari,
          il nOOb prescinde dalla macchina che
          utilizza.

          Se poi ogni pretesto è buono per
          cominciare la noiosa filastrocca dell'
          "utonto windows", del "macaco che usa *nix
          non sapendo cos'è",
          dell'"integralista pinguinaro"... fate pure.

          Ma io mi sono proprio rotto le scatole di
          queste penose guerre di religone.


          (Sarà che per mia fortuna uso
          quotidianamente tutti e tre i "mondi"... eh
          eh eh) :p

          (linux)(apple)(win)Quoto e do' una pacca amichevole sulla spalla.(linux)(apple)(win)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ricominciaaaamooo


            (Sarà che per mia fortuna uso

            quotidianamente tutti e tre i
            "mondi"... eh

            eh eh) :p



            (linux)(apple)(win)

            Quoto e do' una pacca amichevole sulla
            spalla.


            (linux)(apple)(win)quoto?(linux)(apple)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ricominciaaaamooo
          - Scritto da: Anonimo
          (il titolo va letto alla "Pappalardo") :D :D
          :D

          Miei cari,
          il nOOb prescinde dalla macchina che
          utilizza.

          Se poi ogni pretesto è buono per
          cominciare la noiosa filastrocca dell'
          "utonto windows", del "macaco che usa *nix
          non sapendo cos'è",
          dell'"integralista pinguinaro"... fate pure.

          Ma io mi sono proprio rotto le scatole di
          queste penose guerre di religone.


          (Sarà che per mia fortuna uso
          quotidianamente tutti e tre i "mondi"... eh
          eh eh) :p

          (linux)(apple)(win)Sarà che chi ti ha risposto è un troll che non ha capito nula dello spirito del FOSS e si vanta di saper fare mv -f /dev/brain /dev/null ??? Barone dello Zwanlandshire(linux)
  • Anonimo scrive:
    azz che virus pericoloso...
    ...funziona solo se c'è la luna piena se sei vestito con un pigiama giallo con una banana sotto l'ascella è un dito nel cu'
    • scorpioprise scrive:
      Re: azz che virus pericoloso...
      Hai dimenticato il vento che spira da Nord-nord-ovest.... :pIn effetti non lo trovo tanto pericoloso
      • Anonimo scrive:
        Re: azz che virus pericoloso...
        cavolo hai ragione al vento non avevo pensato, secondo me ci stabene anche una fetta di gongorzola sulla tastiera, sai giusto perchè il puzzo attira meglio il verme :D
  • Anonimo scrive:
    nOOb: ci vuole l'account di root?
    R: No, basta anche un account normale.nOOb: E allora non fa danni.R: No. lo vedi quel processo 'john'.nOOb: Si, ma tanto è innocuo.R: Guarda che quel processo sta cercando ti trovare con forza bruta la tua password di root, e se ne hai scelto una non "forte"(prova tanto per capire se lo è o meno http://www.securitystats.com/tools/password.php ) ci riesce in poco tempo.nOOb: E poi cosa fa?R: http://www.macintouch.com/opener.html
    • Anonimo scrive:
      Re: nOOb: ci vuole l'account di root?
      facciamo che li leggi i link che posti?questa è la parte iniziale dello script (la trovi sul secondo link che hai postato...) per comodità ti seleziono i passi interessanti:######################################################################## # opener 2.3.5a - a startup script to turn on services and gather user info & hashes for Mac OS X######################################################################## ......# To install this script you need admin access or# physical access (boot from a CD or firewire/usb, ignore permissions on the internal drive) or# write access to either /Library/StartupItems /System/Library/StartupItems or# write access to any existing StartupItem (which you can then replace with this script) or# write access to the rc, crontab, or periodic files (and have them run or install the script) or# you could trick someone who has an admin account into installing it.# It should go in /System/Library/StartupItems or /Library/StartupItems (when it is executed it# will move itself to /System/Library/StartupItems)# Since it is a StartupItem it will run as root - thus no "sudo" commands are needed. If you run# it as any other user most of the commands will generate errors! (You could sudo ./opener)..........come vedi, per poterlo eseguire servono i diritti di root....
      • Anonimo scrive:
        Re: nOOb: ci vuole l'account di root?

        facciamo che li leggi i link che posti?...
        come vedi, per poterlo eseguire servono i
        diritti di root....Facciamo che li leggi anche tu?Da quello che riporti, serve l'accesso amministrativo O (nota bene, O ) la possibilità per l'utente (o per un exploit che giri con i diritti dell'utente) di mettere qullo script in autoplay... bastando per questo scopo l'accesso a determinati percorsi che il tizio ha enumerato, oppure, come riporta il testo, basta anche mettere lo script in un device che si introduce nella macchina e va in autoplay (e acquista direttamente i diritti amministrativi... ehm, non tiriamo in ballo che con l'accesso locale si fa tutto, smontare e decrittare un disco è ben altro tipo di attacco che compromettere una macchina infilando un cd o chiavetta e facendo andare l'attacco in autoplay...), oppure lanciare automaticamente su e convincere l'utonto di turno a mettere la pw di un account amministrativo... se è possibile convincere qualcono ad aprire ed eseguire un allegato è anche possibile convincerlo a mettere la pw amministrativa, a meno che non sia un ufficio in cui il ced ha il potere decisionale per impedire questo agli utonti e il personale per correre a digitargli la pw amministrativa quando questi babbalucchi vogliono fare qualcosa sulla loro macchina che richieda pw amministrativa, cmq situzione irrealistica in una famiglia.
  • Anonimo scrive:
    Post Scriptum
    Aggiungerei, a titolo di cronaca, che in Mac OS X non solo l'utente non è mai collegato con i massimi privilegi, ma anche che, di default, il profilo root è "disabled".Questo "worm", o piuttosto "malware", ha bisogno quindi di un soggetto attivo che lo scarichi, lo avvii, e gli dia la password per accedere al sistema. Insomma, un'eventualità così remota che si fa prima ad invitare il cracker a casa, offrirgli un caffè e dirgli "tò, questo è il mio computer, e su questo post-it ci sono tutte le mie password. Divertiti, e non fare tardi. Io vado al cinema" :-P
    • Anonimo scrive:
      Re: Post Scriptum
      ROTFL! (win)
    • FDG scrive:
      Re: Post Scriptum
      - Scritto da: Anonimo
      Aggiungerei, a titolo di cronaca, che in Mac
      OS X non solo l'utente non è mai
      collegato con i massimi privilegi, ma anche
      che, di default, il profilo root è
      "disabled".Non è sufficiente. Il fatto che l'account root sia disabilitato non vuol dire che non si possa eseguire nessuna operazione privilegiata. Semmai non è possibile avere una shell come root. Ma si può far sempre ricorso al sudo, che consente di eseguire qualcosa con i privilegi di root. Chiaramente bisogna spingere l'utente a fare ciò. Ad esempio, un installer (è frequente che chieda l'autorizzazione all'utente per accedere ai privilegi di root) potrebbe nascondere openere ed essere usato allo scopo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Post Scriptum
        - Scritto da: FDG
        Non è sufficiente. Il fatto che
        l'account root sia disabilitato non vuol
        dire che non si possa eseguire nessuna
        operazione privilegiata. Semmai non è
        possibile avere una shell come root. Ma si
        può far sempre ricorso al sudo, che
        consente di eseguire qualcosa con i
        privilegi di root. Chiaramente bisogna
        spingere l'utente a fare ciò. Ad
        esempio, un installer (è frequente
        che chieda l'autorizzazione all'utente per
        accedere ai privilegi di root) potrebbe
        nascondere openere ed essere usato allo
        scopo.E' vero. Quello che intendevo dire, però, era semplicemente che non può lavorare "a tua insaputa": qualsiasi programma che abbia bisogno di accedere alle cartelle di sistema di OS X richiede sempre la password all'utente (che quindi - si suppone - ci penserà su un attimo, prima di mettere le mani sulla tastiera). Certo, potrà capitare uno scenario tipo quello da te descritto - probabilmente nel software scaricato da canali pirata: ma lì, posso dirlo? uno se la va anche a cercare...
  • Anonimo scrive:
    Solo con password di root? :) :) :)
    Ma che è, il cognato del virus albanese? :) :) :)Non dico per loggarsi come root ma addirittura per attivare l'utente root e assegnargli una password bisogna tutt'altro che sprovveduti (il classico utEnte non sa neanche che "root" esiste...) e allora chi lo avvia 'sto worm albanese? (apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: Solo con password di root? :) :) :)
      - Scritto da: Anonimo
      Ma che è, il cognato del virus
      albanese? :) :) :)

      Non dico per loggarsi come root ma
      addirittura per attivare l'utente root e
      assegnargli una password bisogna tutt'altro
      che sprovveduti vero root non è abilitato di default, ma credo che "basti" comunque una password di un utente admin, se fosse quella di root, auguri... forse uno o due mac con root abilitato lo trovano....
      • Anonimo scrive:
        Re: Solo con password di root? :) :) :)
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ma che è, il cognato del virus

        albanese? :) :) :)



        Non dico per loggarsi come root ma

        addirittura per attivare l'utente root e

        assegnargli una password bisogna
        tutt'altro

        che sprovveduti

        vero root non è abilitato di default,
        ma credo che "basti" comunque una password
        di un utente admin, Leggi l'articolo, ci vuole la password di root, quella di admin non basta.
        se fosse quella di root,
        auguri... forse uno o due mac con root
        abilitato lo trovano....Può darsi ma....chi si logga come root è per forza di cose molto più smaliziato dei comuni utenti. Come ha scritto qualcun'altro, sarebbe più facile entrare in casa del proprietaro del Mac per chiedergli la password di persona...
    • Anonimo scrive:
      Re: Solo con password di root? :) :) :)
      - Scritto da: Anonimo
      Ma che è, il cognato del virus
      albanese? :) :) :)

      Non dico per loggarsi come root ma
      addirittura per attivare l'utente root e
      assegnargli una password bisogna tutt'altro
      che sprovveduti (il classico utEnte non sa
      neanche che "root" esiste...) e allora chi
      lo avvia 'sto worm albanese?


      (apple)dammi un account da utente normale sul tuo OSX, sai cosa è john?
      • Anonimo scrive:
        Re: Solo con password di root? :) :) :)

        dammi un account da utente normale sul tuo
        OSX, sai cosa è john?e con il tuo bravo account utente, lo script NON parte....(alla facciazza di john)
      • Anonimo scrive:
        Re: Solo con password di root? :) :) :)

        dammi un account da utente normale sul tuo
        OSX, sai cosa è john?e tu sai cosa sono le shadow password?
        • Anonimo scrive:
          Re: Solo con password di root? :) :) :)
          - Scritto da: Anonimo


          dammi un account da utente normale sul
          tuo

          OSX, sai cosa è john?

          e tu sai cosa sono le shadow password?[root@GIOVE run]./unshadow /etc/passwd /etc/shadow
          passwd.test
  • Anonimo scrive:
    Vero, ma c'è un ma.
    «Per il momento la pericolosità di Opener è molto ridotta, soprattutto per la sua incapacità diffondersi attraverso Internet. L'eventualità che il suo codice venga utilizzato per confezionare un virus appare, al momento, poco probabile: i virus per Mac sono infatti delle vere e proprie mosche bianche.»Se spedito come allegato il rischio di contagio è alto, al pari dei virus allegati per gli x86.A proposito di chi pensa erroneamente:«si ma tanto non ha l'account di root, anche se lo lancio non farà mai danni».cosa accade quando lo si lancia?«My system was a responding a bit slowly and a check of my /var/log files showed that they were _all_ empty and had the same mod date. The Activity Monitor showed a process called "john" eating almost an entire processor.» ^^^^cosa è john?«'john' sounds like it's likely the John the Ripper password cracker, a common tool in the *nix world for checking the strength of passwords.More to the point, the reader doesn't have any virus or malware, but rather that their machine has been compromised, and that person now has admin privileges on the machine. [after a bit of Googling] The 'opener' script the reader found is probably the one described and linked here: Macintosh Underground Forum Index -
    Security & Hacking
    OS X Rootkit -http://freaky.staticusers.net/ugboard/viewtopic.php?t=13891 initial public release It's part of a 'rootkit' for OS X, i.e., software run by an attacker after they gain root privileges. The attacker might be a local user, or it might be someone who gained access via a vulnerable network service, program, or other system vulnerability. Besides john, it appears that it installs a network sniffing tool (for capturing passwords), and something called osxphone, for 'remote audio monitoring', presumably using the Mac's audio input or microphone. »--The best way to secure a system is to turn it off.
    • Anonimo scrive:
      ma quale ma?
      - Scritto da: Anonimo
      Se spedito come allegato il rischio di
      contagio è alto, al pari dei virus
      allegati per gli x86.
      A proposito di chi pensa erroneamente:
      «si ma tanto non ha l'account di root, anche
      se lo lancio non farà mai danni».se apri un'allegato che ti da il classico prompt di OSX che ti chiede candidamente di inserire login e password da amministratore tu gliela dai senza fiatare?oppure ti viene un sospetto?no perché se gliela dai senza fiatare... mi spiego tante cose...
      The best way to secure a system is to turn
      it off.vale sicuramente per Wincess....(apple)
      • Anonimo scrive:
        Re: ma quale ma?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Se spedito come allegato il rischio di

        contagio è alto, al pari dei
        virus

        allegati per gli x86.

        A proposito di chi pensa erroneamente:

        «si ma tanto non ha l'account di root,
        anche

        se lo lancio non farà mai danni».

        se apri un'allegato che ti da il classico
        prompt di OSX che ti chiede candidamente di
        inserire login e password da amministratore
        tu gliela dai senza fiatare?La password di root te lo trova con john.
        • Anonimo scrive:
          Re: ma quale ma?
          - Scritto da: Anonimo
          La password di root te lo trova con john.Mmmhhh... forse "no chiaro"....Su MacOS X, root di default non è "abilitato"... e quindi "no password root"...no root = no password root...Claro? Esta bien... :(
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            La password di root te lo trova con
            john.

            Mmmhhh... forse "no chiaro"....
            Su MacOS X, root di default non è
            "abilitato"... e quindi "no password
            root"...
            no root = no password root...

            Claro? Esta bien... :(usi sudo?
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            La password di root te lo trova con
            john.

            Mmmhhh... forse "no chiaro"....
            Su MacOS X, root di default non è
            "abilitato"... e quindi "no password
            root"...
            no root = no password root...

            Claro? Esta bien... :(anche se root fosse abilitato non cambierebbe nulla.Le password in OsX non sono stoccate nei canonici file, ma nel database NetInfo, al quale per accedere serve la pass di root.Insomma, per danneggiare il Mac si fa prima a lanciarlo dalle scale.
        • FDG scrive:
          Re: ma quale ma?
          - Scritto da: Anonimo
          La password di root te lo trova con john.Mah, potrebbe anche non essere necessario trovare la password di root con un ripper, perché l'utente è così stupido da averne messa una banale. Ma cosa c'entra?
        • Anonimo scrive:
          Re: ma quale ma?

          La password di root te lo trova con john.Ma per installare john deve PRIMA conoscere la password di root... come la mettiamo?
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?
            - Scritto da: Anonimo

            La password di root te lo trova con
            john.
            Ma per installare john deve PRIMA conoscere
            la password di root... come la mettiamo?la mettiamo che lui non ha capito na mazza e insisterà con sto john....come spiegarglielo...il gatto che si morde la coda?
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            La password di root te lo trova con

            john.

            Ma per installare john deve PRIMA
            conoscere

            la password di root... come la mettiamo?
            la mettiamo che lui non ha capito na mazza e
            insisterà con sto john....come
            spiegarglielo...il gatto che si morde la
            coda?john non va installato, va solo lanciato, dammi un account utente normale sulla tua macchina,
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo



            La password di root te lo
            trova con


            john.


            Ma per installare john deve PRIMA

            conoscere


            la password di root... come la
            mettiamo?

            la mettiamo che lui non ha capito na
            mazza e

            insisterà con sto john....come

            spiegarglielo...il gatto che si morde la

            coda?

            john non va installato, va solo lanciato,
            dammi un account utente normale sulla tua
            macchina, prova sulla tua...e che ti serve chiedere l'account di altri...
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?
            - Scritto da: Anonimo
            john non va installato, va solo lanciato,
            dammi un account utente normale sulla tua
            macchina, scusami, non vuoi altro ?non so' magari le chiavi di casa o della macchina ?
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            john non va installato, va solo
            lanciato,

            dammi un account utente normale sulla
            tua

            macchina,

            scusami, non vuoi altro ?
            non so' magari le chiavi di casa o della
            macchina ?Scusa ma tu non dici che un utente normale non può diventare root?E allora di cosa ti preoccupi?Non hai forse il SO più sicuro del mondo?
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            john non va installato, va solo

            lanciato,


            dammi un account utente normale
            sulla

            tua


            macchina,



            scusami, non vuoi altro ?

            non so' magari le chiavi di casa o della

            macchina ?

            Scusa ma tu non dici che un utente normale
            non può diventare root?
            E allora di cosa ti preoccupi?
            Non hai forse il SO più sicuro del
            mondo?non girare la frittata....dimostra che sto john fa quello che dovrebbe fare...senza dover richiedere account, pass e chiavi di casa ad altri
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?

            Scusa ma tu non dici che un utente normale
            non può diventare root?
            E allora di cosa ti preoccupi?
            Non hai forse il SO più sicuro del
            mondo?ti e` chiaro cosi`?$ cat /etc/shadowcat: /etc/shadow: Permission deniedquesto in unix/linux con password shadowed, no nho il mio mac sottomano ma netinfo non dev'essere molto diverso, se non sei root non hai accessp alla pass di root criptata, ergo non puoi decrittarla. vuoi andare avanti per molto?
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?
            - Scritto da: Anonimo

            Scusa ma tu non dici che un utente
            normale

            non può diventare root?

            E allora di cosa ti preoccupi?

            Non hai forse il SO più sicuro
            del

            mondo?

            ti e` chiaro cosi`?
            $ cat /etc/shadow
            cat: /etc/shadow: Permission denied

            questo in unix/linux con password shadowed,
            no nho il mio mac sottomano ma netinfo non
            dev'essere molto diverso, se non sei root
            non hai accessp alla pass di root criptata,
            ergo non puoi decrittarla. vuoi andare
            avanti per molto?Internal user has limited access[sam@ns1 sam]$ cat /etc/shadowcat: /etc/shadow: Permission deniedNeed r00t accessLocal Buffer OverflowWe need to overflow program with SUID so that when it crash, we can use its privilege to run our codeSome program need to use system environment variable like %path, %MAIL, etc[sam@ns1 sam]envLANG=en_USLOGNAME=skSHELL=/bin/bashHOSTTYPE=i386We will overflow the LDAP environment variable (using an exploit?)ultra% ./ldapUsage: ./ldap target#target#: 0, /usr/bin/passwd Solaris8, Sparc64target#: 1, /usr/bin/nispasswd Solaris8, Sparc64target#: 2, /usr/bin/yppasswd Solaris8, Sparc64target#: 3, /usr/bin/chkey Solaris8, Sparc64target#: 4, /usr/lib/sendmail Solaris8, Sparc64ultra% ./ldap 0# cat /etc/shadowroot:2samMEzKemSks:11457::::::daemon:NP:6445::::::bin:NP:6445::::::sys:NP:6445::::::adm:NP:6445::::::lp:NP:6445::::::nobody:NP:6445::::::
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?

            Solaris8, Sparc64questo cosa c'entra con la notizia? vuoi usare un bug di solaris per leggere le password di un mac? auguri :PP
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?
            - Scritto da: Anonimo

            Solaris8, Sparc64

            questo cosa c'entra con la notizia? vuoi
            usare un bug di solaris per leggere le
            password di un mac? auguri :pPgimme an account, open rshdbye:)
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Solaris8, Sparc64



            questo cosa c'entra con la notizia? vuoi

            usare un bug di solaris per leggere le

            password di un mac? auguri :pP

            gimme an account, open rshd

            bye:)xke non provi sul tuo invece di banfare?
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?
            - Scritto da: Anonimo
            xke non provi sul tuo invece di banfare?semplicemente perchè lui non ha un mac...
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo



            Solaris8, Sparc64





            questo cosa c'entra con la
            notizia? vuoi


            usare un bug di solaris per
            leggere le


            password di un mac? auguri :pP



            gimme an account, open rshd



            bye:)
            xke non provi sul tuo invece di banfare?hai paura? dai che hai l'os più sicuro del mondo!:)
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo




            Solaris8, Sparc64







            questo cosa c'entra con la

            notizia? vuoi



            usare un bug di solaris per

            leggere le



            password di un mac? auguri :pP





            gimme an account, open rshd





            bye:)

            xke non provi sul tuo invece di banfare?

            hai paura? dai che hai l'os più
            sicuro del mondo!:)ciccio sono su windows....quindi ho tutto meno che la sicurezza di dover usare un buon os.finito di banfare ora?installati darwin e prova allora se non hai un mac sottomano...altrimenti che vi state a gufare da fare?
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo





            Solaris8, Sparc64









            questo cosa c'entra con
            la


            notizia? vuoi




            usare un bug di solaris
            per


            leggere le




            password di un mac?
            auguri :pP







            gimme an account, open rshd







            bye:)


            xke non provi sul tuo invece di
            banfare?



            hai paura? dai che hai l'os più

            sicuro del mondo!:)
            ciccio sono su windows....quindi ho tutto
            meno che la sicurezza di dover usare un buon
            os.

            finito di banfare ora?

            installati darwin e prova allora se non hai
            un mac sottomano...altrimenti che vi state a
            gufare da fare?tu menti :) hai osx e non vuoi ammeterlo
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?
            - Scritto da: Anonimo
            tu menti :) hai osx e non vuoi ammeterlo...beh ha ammesso di utilizzare Win in questo momento!!ne ha di coraggio e pelo sullo stomaco...:|
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            tu menti :) hai osx e non vuoi ammeterlo

            ...beh ha ammesso di utilizzare Win in
            questo momento!!
            ne ha di coraggio e pelo sullo stomaco...
            :|Anche io posso dire che sto usando QNX questo mica significa che è vero a priori ?:)
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            tu menti :) hai osx e non vuoi
            ammeterlo



            ...beh ha ammesso di utilizzare Win in

            questo momento!!

            ne ha di coraggio e pelo sullo
            stomaco...

            :|

            Anche io posso dire che sto usando QNX
            questo mica significa che è vero a
            priori ?:)se banfaste di meno e portate invece delle delle prove concrete su quanto andate raccontanto da decine di post? xke qui si è tutti curiosi di sapere...conoscerete qualcuno che vi presta una macchina con X e Xserver per far le prove...tsk tsk
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo









            - Scritto da: Anonimo






            Solaris8,
            Sparc64











            questo cosa c'entra
            con

            la



            notizia? vuoi





            usare un bug di
            solaris

            per



            leggere le





            password di un mac?

            auguri :pP









            gimme an account, open
            rshd









            bye:)



            xke non provi sul tuo invece
            di

            banfare?





            hai paura? dai che hai l'os
            più


            sicuro del mondo!:)

            ciccio sono su windows....quindi ho
            tutto

            meno che la sicurezza di dover usare un
            buon

            os.



            finito di banfare ora?



            installati darwin e prova allora se non
            hai

            un mac sottomano...altrimenti che vi
            state a

            gufare da fare?

            tu menti :) hai osx e non vuoi ammeterlosenti ciccio se vuoi fare i conti in tasca agli altri (ed è maleducato farlo).....ora se vuoi ridere..sto usando win95...felice e contento ora?
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo









            - Scritto da: Anonimo











            - Scritto da:
            Anonimo







            Solaris8,

            Sparc64













            questo cosa
            c'entra

            con


            la




            notizia? vuoi






            usare un bug di

            solaris


            per




            leggere le






            password di un
            mac?


            auguri :pP











            gimme an account,
            open

            rshd











            bye:)




            xke non provi sul tuo
            invece

            di


            banfare?







            hai paura? dai che hai l'os

            più



            sicuro del mondo!:)


            ciccio sono su windows....quindi ho

            tutto


            meno che la sicurezza di dover
            usare un

            buon


            os.





            finito di banfare ora?





            installati darwin e prova allora
            se non

            hai


            un mac sottomano...altrimenti che
            vi

            state a


            gufare da fare?



            tu menti :) hai osx e non vuoi ammeterlo
            senti ciccio se vuoi fare i conti in tasca
            agli altri (ed è maleducato
            farlo).....

            ora se vuoi ridere..sto usando
            win95...felice e contento ora?:)
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?
            - Scritto da: Anonimo
            ora se vuoi ridere..sto usando
            win95...felice e contento ora?ma come sei antiquato! :Dqui va di moda WinXP per sentirsi figo!:|
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            ora se vuoi ridere..sto usando

            win95...felice e contento ora?

            ma come sei antiquato! :D
            qui va di moda WinXP per sentirsi figo!
            :|mah io credo che faccia più figo dire di avere SP2 (SuPposta2) e che va tutto benissimo...ormai XPensive e basta è superato
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma?
            ah ah... win2000 NT è l'unico che si inchioda un po' meno....anche se in quanto a sicurezza è come lasciare le chiavi appese fuori dal portone di casa...non a caso, quando è uscito il primo windows, ho lanciato il pc e comprato un mac..e tuttora non mi pento...in quanto a Osx, i pcisti parlano per invidia, ma Apple tappa le falle PRIMA che succeda qualcosa e non come Microsoft DOPO che centinaia di utenti si sono cuccati i virus..quindi..continuate ad essere invidiosi...o comprate un mac, ciccetti...
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma? (sei un troll!!)
            /etc/shadow non centra effettivamente nulla ...ma questo non vuol dire che il tuo sistema e le tue password siano al sicuro da tutti ... apri il terminale e digita niutil -list . /users(vedrai magicamente comparire la lista di tutti gli utenti del tuo sistema)ora prendine uno a caso di quelli listati e niutil -read . /users/(uno a piacimento)(per uno a piacimento intendo ... un utente che hai creato ... evita di farlo con nobody o www !!!)bene ... se esegui questo comando da qualsiasi utente di mac os x (admin root o utente non privilegiato) OTTIENI TUTTO IL CONTENUTO DEL TUO MITICO DATABASE NETINFO .... evita di osannarlo .... linux è pensato in maniera più inteligente .... (mi spieghi mai che senso avrebbe utilizzare le passwrod shadowed e renderle disponibili alla lettura a tutti ??? ... vabbè forse non sai nemmeno cosa sto dicendo ....)A questo punto .... fai questa semplice prova ... se non vuoi dare in giro l'hash della tua password... trova una versione compilata di john e dagli in pasto la tua password shadow (o come la vuoi chiamare) .... aspetta un poi .... e poi mi racconti !!! Diciamila tutta ... il fatto che root non sia attivato è un ottima precauzione .... ma non significa che non si possa effettuare una scalata di privilegi ... (vedi l'uso del comando sudo)...mi sa tanto che state parlando un po' tutti per sentito dire ... non esite che os x sia il sistema più sicuro del mondo .... DIMENTICATELO !! anzi dimenticatevelo tutti così evitate di postare commenti e frasi inutili o avre la tremarella quando si parla di virus su mac ....Personalmente credo sarebbe più produttivo studiare le basi del sistema che usi ogni giorno e sul quale fai tanto affidamento senza sapere il perchè o il per come !!!!!!! os x è un sistema sicuro quanto gli altri *NIX ... anzi più sicuro per alcune e meno sicuro per altre .... è un compromesso ... ACCETTALO !!!!Ti faccio notare che sono un utente Macintosh anche io .... ciao ---- filippo zeus ----
          • Anonimo scrive:
            Spiegami meglio...

            niutil -read . /users/(uno a piacimento)

            (per uno a piacimento intendo ... un utente
            che hai creato ... evita di farlo con nobody
            o www !!!)

            bene ... se esegui questo comando da
            qualsiasi utente di mac os x (admin root o
            utente non privilegiato) OTTIENI TUTTO IL
            CONTENUTO DEL TUO MITICO DATABASE NETINFO
            .... evita di osannarlo .... linux è
            pensato in maniera più inteligente
            .... (mi spieghi mai che senso avrebbe
            utilizzare le passwrod shadowed e renderle
            disponibili alla lettura a tutti ??? ...
            vabbè forse non sai nemmeno cosa sto
            dicendo ....)L'ho fatto e la password che leggo è:********La shadow password, poche righe più sotto è[niente, spazio vuoto!]User id: 501, ossia il proprietarioNon ho capito una mazza? Ti sei spiegato male? Comunque ti dò atto che non è carino sapere con un comando tutte 'ste cose. MA le password non compaiono.Spiega(mi) megli, plz.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma? (sei un troll!!)
            - Scritto da: Anonimo
            apri il terminale e digita
            niutil -read . /users/(uno a piacimento)
            utente non privilegiato) OTTIENI TUTTO IL
            CONTENUTO DEL TUO MITICO DATABASE NETINFO
            .... evita di osannarlo .... linux è
            pensato in maniera più inteligentetutto molto bello... solo tre cose...1) le password non si leggono (********)2) il login remoto (ssh) è disabilitato di default3) se abiliti ssh non sei uno sprovveduto (forse)quindi? tanto rumore per nulla...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: ma quale ma? (sei un troll!!)
            - Scritto da: Anonimo
            /etc/shadow non centra effettivamente nulla
            ...

            ma questo non vuol dire che il tuo sistema e
            le tue password siano al sicuro da tutti ...


            apri il terminale e digita

            niutil -list . /users

            (vedrai magicamente comparire la lista di
            tutti gli utenti del tuo sistema)

            ora prendine uno a caso di quelli listati e

            niutil -read . /users/(uno a piacimento)

            (per uno a piacimento intendo ... un utente
            che hai creato ... evita di farlo con nobody
            o www !!!)

            bene ... se esegui questo comando da
            qualsiasi utente di mac os x (admin root o
            utente non privilegiato) OTTIENI TUTTO IL
            CONTENUTO DEL TUO MITICO DATABASE NETINFO
            .... evita di osannarlo .... linux è
            pensato in maniera più inteligente
            .... (mi spieghi mai che senso avrebbe
            utilizzare le passwrod shadowed e renderle
            disponibili alla lettura a tutti ??? ...
            vabbè forse non sai nemmeno cosa sto
            dicendo ....)

            A questo punto .... fai questa semplice
            prova ... se non vuoi dare in giro l'hash
            della tua password...

            trova una versione compilata di john e dagli
            in pasto la tua password shadow (o come la
            vuoi chiamare) .... aspetta un poi .... e
            poi mi racconti !!!

            Diciamila tutta ... il fatto che root non
            sia attivato è un ottima precauzione
            .... ma non significa che non si possa
            effettuare una scalata di privilegi ...
            (vedi l'uso del comando sudo)...

            mi sa tanto che state parlando un po' tutti
            per sentito dire ... non esite che os x sia
            il sistema più sicuro del mondo ....
            DIMENTICATELO !! anzi dimenticatevelo tutti
            così evitate di postare commenti e
            frasi inutili o avre la tremarella quando si
            parla di virus su mac ....

            Personalmente credo sarebbe più
            produttivo studiare le basi del sistema che
            usi ogni giorno e sul quale fai tanto
            affidamento senza sapere il perchè o
            il per come !!!!!!!

            os x è un sistema sicuro quanto gli
            altri *NIX ... anzi più sicuro per
            alcune e meno sicuro per altre .... è
            un compromesso ... ACCETTALO !!!!

            Ti faccio notare che sono un utente
            Macintosh anche io ....


            ciao Trollone =) Altro che mac user:localhost$ niutil -read local@localhost /users/usernamepasswd: ********generateduid: 467832H8-D45GD-ECCETERAuid: 501authentication_authority: ;ShadowHash;gid: 501home: /Users/usernamehint: shell: /bin/bashsharedDir: Publicpicture: /Library/Caches/com.apple.user501pictureCache.userImagename: federicorealname: User Name_writers_passwd: username_writers_picture: username_writers_realname: username_writers_tim_password: username_writers_hint: username_shadow_passwd: naprivs: 0Se almeno ti fossi preso la briga di provare.....
  • Anonimo scrive:
    Worm?
    Troian!Comunque non è una novità. Il primo troian distruttivo per OS X èrm -rf /:)
    • Anonimo scrive:
      Re: Worm?
      - Scritto da: Anonimo
      Troian!...si ma "worm" fa più "notizia"...(apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: Worm?
      - Scritto da: Anonimo
      Troian!

      Comunque non è una novità. Il
      primo troian distruttivo per OS X è

      rm -rf /

      :)Trojan? Ma quello è un comando *nix. :|Avrai mica esagerato con la trollite.....
      • Anonimo scrive:
        Re: Worm?
        - Scritto da: Anonimo

        rm -rf /



        :)


        Trojan? Ma quello è un comando *nix.
        :|

        Avrai mica esagerato con la trollite.....Ma guarda che era ironia. Forse non l'hai capita.Mi spiego meglio: opener è un banale script che per fare danno deve essere eseguito da root, al pari del comando rm -rf /Chiaramente fa notizia e i veri troll ci andranno a nozze.
    • Anonimo scrive:
      Re: Worm?
      - Scritto da: Anonimo
      Troian!

      Comunque non è una novità. Il
      primo troian distruttivo per OS X è

      rm -rf /rm -rf / ?!?!?!?!?Sempre i soliti 'macachi'.... hanno appena copiato il virus albanese da Unix e già sembra che lo abbiano inventato loro... ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Worm?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Troian!



        Comunque non è una
        novità. Il

        primo troian distruttivo per OS X
        è



        rm -rf /

        rm -rf / ?!?!?!?!?


        Sempre i soliti 'macachi'.... hanno appena
        copiato il virus albanese da Unix e
        già sembra che lo abbiano inventato
        loro... ;)
        a quando qualcosa di intelligente?
        • Anonimo scrive:
          Re: Worm?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Troian!





          Comunque non è una

          novità. Il


          primo troian distruttivo per OS X

          è





          rm -rf /



          rm -rf / ?!?!?!?!?





          Sempre i soliti 'macachi'.... hanno
          appena

          copiato il virus albanese da Unix e

          già sembra che lo abbiano
          inventato

          loro... ;)


          a quando qualcosa di intelligente?Quando ci sarà qualcuno in grado di apprezzarlo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Worm?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            Troian!







            Comunque non è una


            novità. Il



            primo troian distruttivo per
            OS X


            è







            rm -rf /





            rm -rf / ?!?!?!?!?








            Sempre i soliti 'macachi'.... hanno

            appena


            copiato il virus albanese da Unix e


            già sembra che lo abbiano

            inventato


            loro... ;)




            a quando qualcosa di intelligente?

            Quando ci sarà qualcuno in grado di
            apprezzarlo...comincia a scrivere qualcosa di intelligente se ci riesci allora.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Worm?
            - Scritto da: Anonimo
            Quando ci sarà qualcuno in grado di
            apprezzarlo...considerando le tue continue perle di saggezza...evita!
          • Anonimo scrive:
            Re: Worm?
    • Anonimo scrive:
      Re: Worm?
      - Scritto da: Anonimo
      Troian!

      Comunque non è una novità. Il
      primo troian distruttivo per OS X è

      rm -rf /

      :)Shhhhhhhhhhhhhhttttt! Attento a quello che dici!!!Qualche mactroll potrebbe provarci........(win)(win)(win)(win)
Chiudi i commenti