Nokia reinventa il MID

L'azienda finlandese ha presentato N900, tabled vocato al web con attitudini da smartphone. Arriverà sul mercato europeo entro ottobre
L'azienda finlandese ha presentato N900, tabled vocato al web con attitudini da smartphone. Arriverà sul mercato europeo entro ottobre

Lo sviluppo dei cosiddetti MID (Mobile Internet Device) in casa Nokia si era fermato al non troppo fortunato N810, ibrido tra il futuro netbook e uno smartphone seppur solo per il form factor, dal momento che non monta alcun dispositivo telefonico. Dopo essersi tuffata ufficialmente nell’affollato mare dei netbook, la casa finlandese ha reinventato il suo ibrido, nella speranza di tracciare la via di un nuovo segmento di mercato sino ad ora poco battuto.

Nasce così N900 , MID che integra un modulo telefonico diventando il primo prodotto del colosso di Espoo con le caratteristiche di un quad band GSM e WCDMA. A livello estetico ricorda il predecessore N810, soprattutto per la levetta di appoggio che facilita la scrittura a due mani. Va comunque detto che N900 sembra riprende le forme arrotondate dell’ammiraglia di casa Nokia, ovvero l’N97.

Dal peso di circa 200 grammi, N900 è un candybar dalle dimensioni di 11x6x2 centimetri e monta un display touch screen da 3,5 pollici con risoluzione di 800×480 pixel. Il tutto è animato da un processore ARM Cortex-A8 da 600Mhz, 256MB di RAM ed una capienza di memoria pari a 32GB estendibili sino a 48GB complessivi con una scheda di memoria microSD. A completare il quadro, tutte le feature di un moderno smartphone: WiFi, A-GPS, Bluetooth stereo, trasmettitore FM e fotocamera da 5Mpx con ottica Carl Zeiss, autofocus e doppio flash LED.

La parte software è affidata alla nuova versione di Maemo, la quinta, sviluppata da Nokia su piattaforma Linux. Molto accattivante dal punto di vista grafico, l’OS sviluppato dalla casa finlandese promette di offrire una user experience all’altezza delle aspettative, grazie anche al supporto completo per HTML e Flash. Il browser è realizzato da Mozilla.

“Grazie al software basato su Linux, al browser realizzato da Mozilla e ora con le funzionalità telefoniche, N900 porta con sè una portentosa esperienza mobile” ha dichiarato Anssi Vanjoki, dirigente di Nokia. L’azienda ha piani ambiziosi per il nuovo dispositivo: “Quello che abbiamo costruito con Maemo – continua – è qualcosa che rappresenta la fusione della potenza del computer, del web e del telefono cellulare, e a nostro avviso si evolve nella giusta direzione”.

N900 verrà immesso sul mercato europeo entro ottobre, periodo caldo per via delle numerose proposte previste dai grandi del settore. Il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 500 euro escluse le tasse, ma va detto che trattandosi di MID con funzionalità telefoniche probabilmente potrà essere acquistato ad un prezzo inferiore sottoscrivendo un abbonamento con i vari provider di telefonia mobile.

Vincenzo Gentile

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

28 08 2009
Link copiato negli appunti