Nokia: un telefono su cinque è contraffatto

Il fenomeno della contraffazione è preoccupante per molte aziende del settore, spiegano i vertici di Nokia, e l'apparato dei principi giuridici appare troppo debole

Roma – Un cellulare su 5 è contraffatto . A dichiararlo è stato il vice presidente esecutivo di Nokia, Esko Aho, alla Reuters , sottolineando che circa il 20 per cento dei telefoni cellulari in commercio in tutto il mondo rappresentano imitazioni dei rispettivi originali. Il vice presidente ha spiegato che la proliferazione di dispositivi contraffatti danneggia tutte le aziende, Nokia compresa, mentre queste cercano di accedere ai mercati emergenti.

Manifestando rammarico per tale situazione, ha evidenziato che il fenomeno della contraffazione è molto crescente nei paesi in via di sviluppo dove il mercato della telefonia mobile è ancora in una fase iniziale. “La Cina è sicuramente il paese principale da cui provengono i telefoni falsi – ha precisato Aho – Ma tale fenomeno è globale e interessa l’America Latina, L’Asia e anche alcune parti dell’Europa”.

Il vantaggio principale per il quale gli utenti scelgono di acquistare telefoni cellulari contraffatti è rappresentato dal prezzo. “Dal momento che molte persone – ha continuato – non capiscono la differenza tra un telefono originale e uno falso, non trovano ragione per spendere più soldi per un dispositivo originale, in particolare nei paesi non benestanti”. Il vice presidente ha però, a tal proposito, affermato che il prezzo ridotto nei telefoni contraffatti si manifesta nella breve vita della batteria del dispositivo, così come nella scarsa affidabilità a livello ad esempio di memoria, o ancora nella scarsa qualità del prodotto. L’azienda, per tentare di offrire strumenti utili al cliente per l’acquisto di telefoni cellulari, ha diffuso un video in Rete per tentare di far capire le differenze tra un Nokia N95 originale e uno falso.

L’azienda finlandese si è battuta per anni contro il fenomeno della contraffazione . In passato si è infatti mossa a livello locale, in Africa e altrove, a fianco delle istituzioni e contro i venditori di prodotti contraffatti a marchio Nokia. Ora Nokia si dice impegnata ad indagare sui canali di entrata in quei mercati.

Il gigante finlandese ha anche cercato di attuare dei programmi di educazione dei consumatori per aumentare la consapevolezza rispetto al problema. Infatti Nokia ha dichiarato che il commercio di beni contraffatti è controproducente per le economie dei paesi coinvolti in quanto le aziende che operano a livello globale potrebbero decidere di non investire in quei mercati e finanziare nuove iniziative in paesi che possano attivamente proteggere la proprietà intellettuale.

Raffaella Gargiulo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • poiuy scrive:
    Creative Commons
    http://www.creativecommons.it/LicenzeRispondendo ad alcuni post e vedendo i vari pensieri, ho notato che le licenze Creative Commons sono completamente sconosciute.Se guardate le varie tipologie di licenze del link (che non si escludono a vicenda), scoprirete che Creative Commons non implica gratuito (per la precisione è l'autore a decidere il livello di libertà).L'unica cosa che non puoi imporre, mentre con il diritto d'autore puoi, è il divieto di scambio privato dell'opera.Ad alcuni di voi, confusi dal sistema attuale, verrebbe da pensare che con lo scambio privato libero non puoi fare soldi. Non è così: sono le Major a non poter fare soldi, non gli artisti.Se una tua canzone diventa famosa ed hai scelto la licenza "Attribuzione - Non commerciale", chi vuole riprodurre al pubblico (pubblicità, discoteche, radio, pub...) deve pagare e scendere ad accordi con te (e non con la tua casa discografica).Se è vero che di 99 centesimi di un brano su iTunes, tu ne prendi 10, la casa discografica 55 e Apple 34 e che queste percentuali sono stime approssimative di quanto un autore spetta in generale del prezzo di una sua opera, siete proprio sicuri che il copyright convenga all'autore?Ultima domanda, siete proprio sicuri, dopo aver compreso il significato di creative commons, che il copyright debba esistere nella sua formulazione attuale?Bhè spero di aver chiarito le idee a qualcuno, perché sono sicuro che tanti non riusciranno a capire.
  • Enok scrive:
    Ricerca spagnola
    L'altra categoria sarebbe invece rappresentata dai cosiddetti top publisher, una ristretta cerchia di utenti molto attivi per fini meramente economici. Il loro obiettivo primario resterebbe il guadagno, ottenuto dalla pubblicità online o - in misura minore - da eventuali sottoscrizioni premium per ottenere velocità di download più elevate. Lo studio spagnolo ha quindi sottolineato come questo gruppo di netizen sia quantificabile intorno alle cento unità. 1) Quindi chi carica i file su Pirate Bay et similia sono gli stessi proprietari del dominio che ricavano denaro dalla pubblicità sul sito? Mi pare una fesseria.2) Sottoscrizioni premium per ottenere velocità di download più elevate?! Ma non stiamo parlando di trasferimenti via torrent?Mah...
  • paolino scrive:
    E chi se ne frega
    Che fesseria di indagine.Che ci siano interessi o meno a chi importa?
  • V67 scrive:
    La domanda è un'altra
    Come da oggetto, se non ci fosse il p2p, il mercato della banda larga che fine farebbe?Cosa motiva il fatto di avere 10Mbit di adsl se non unicamente per scaricare video o audio dalla rete?Sarebbero ben pochi, solo qualche professionista ad averla, per visionare bene il web bastano 128k di banda, quindi chi sono questi che offrono i contenuti e perchè?Sono le compagnie che guadagnano con questo, è come la religione, ti racconta di un Dio cattivo e vendicativo in modo che essa ti possa proteggere dai tuoi errori, in realtà ti sta solo sfruttando.Il mercato dei dvd vergini crollerebbe come quasi tutto quello basato sull'audio/video e telefonia, chi se ne fregherebbe di masterizare un prodotto di cui possiede l'originale?A chi interesserebbe avere banda se guardasse solo due siti statici?E' tutto collegato, dietro le majors e le compagnie telefoniche ci sono le stesse persone danno 10 in regalo da una parte per ricevere 100 di guadagno dall'altra, facendovi pure sentire in colpa del 10 che avete avuto in regalo, per vedere un puzzle bisogna allontanarsi abbastanza da una tessera per scoprire che è collegata ad altre, questo per ottenere la visione totale e carpirne il significato.imho
    • Max scrive:
      Re: La domanda è un'altra
      Secondo me non ti ricordi la velocità quando 'erano i 128K...Forse dimentichi anche il multiplayer, Social Network, servizi del calibro di Youtube, ecc...
  • Videoteca Genesi scrive:
    Pirateria piaga sociale
    Si poi alla fine sono una manciata, credo che un buon sequestro e una sana manganellata (il mio rispetto a tutte le forze dell'ordine) ci togliamo di mezzo questi delinquenti.
    • krane scrive:
      Re: Pirateria piaga sociale
      - Scritto da: Videoteca Genesi
      Si poi alla fine sono una manciata, credo che un
      buon sequestro e una sana manganellata (il mio
      rispetto a tutte le forze dell'ordine) ci
      togliamo di mezzo questi delinquenti.Ci provano da quando in russia si copiavano i vinili con le radiografie e ancora non li hanno fermati... Strano no ?
      • pippO scrive:
        Re: Pirateria piaga sociale
        - Scritto da: krane
        Ci provano da quando in russia si copiavano i
        vinili con le radiografieQuesta mi mancava, :| dove l'hai trovata? :)
        • krane scrive:
          Re: Pirateria piaga sociale
          - Scritto da: pippO
          - Scritto da: krane

          Ci provano da quando in russia si copiavano i

          vinili con le radiografie
          Questa mi mancava, :| dove l'hai trovata? :)http://mirumir.blogspot.com/2010/08/sotto-una-stella-chiamata-sole2-costole.html
          • pippO scrive:
            Re: Pirateria piaga sociale
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: pippO

            - Scritto da: krane


            Ci provano da quando in russia si copiavano i


            vinili con le radiografie

            Questa mi mancava, :| dove l'hai trovata? :)

            http://mirumir.blogspot.com/2010/08/sotto-una-stelGrazie
    • Marziano scrive:
      Re: Pirateria piaga sociale
      - Scritto da: Videoteca Genesi
      Si poi alla fine sono una manciata, credo che un
      buon sequestro e una sana manganellata (il mio
      rispetto a tutte le forze dell'ordine) ci
      togliamo di mezzo questi
      delinquenti.ROTFLdeliquenti ma LOLLa condivisione senza profitto non è reato quantomeno da un punto di vista etico e morale.la coscienza di molti "pirati" è sicuramente piu pulita di questi sciacalli dell'antipirateria.
    • dont feed the troll/dovella scrive:
      Re: Pirateria piaga sociale
      - Scritto da: Videoteca Genesi
      e una sana manganellata (il mio
      rispetto a tutte le forze dell'ordine) direi che questo è sufficiente a inquadrare il soggetto.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Pirateria piaga sociale
      Ti riferisci alle videoteche? In effetti non ci spiacerebbe affatto togliere di mezzo la gente come te.
    • Valeren scrive:
      Re: Pirateria piaga sociale
      Sai che avevo letto il tuo nick come " Videoteca vendesi "?Un peccato per la chiusura, ti siamo vicini.
    • valerivs scrive:
      Re: Pirateria piaga sociale
      Fatti un favore, chiudila sta videoteca!
  • Fetente scrive:
    ZERO, nessuna pubblicità...
    ... sul MULO ovviamente!
  • Marziano scrive:
    I tracker privati sono ancora i migliori
    Thepiratebay aparte che in itaglia è inacessibile ma cmqscaricare contenuti da li significa regalare l'indirizzo IPa qualche compagnia antipirateria.la gente scarica su tracker privati tipo SCC BTN IPT accessibili solo ad invito.una volta dentro si scarica che è una favola la velocità molte volte è superiore e di molto di qualsiasi filesharing tipo megaupload fileserve e poi le serie tv escono 30 secondi dopo la fine di messa in onda.questi ricercatori spagnoli sono dei kazzoni insomma.
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: I tracker privati sono ancora i migliori
      - Scritto da: Marziano
      la gente scarica su tracker privati tipo SCC BTN
      IPT accessibili solo ad invito.La GENTE non direi proprio...
      una volta dentro si scarica che è una favola la
      velocità molte volte è superioreSuperiore a che? Dipende tutto dalla release.Prova a scaricare da TPB l'episodio dei Simpson appena uscito negli USA un'ora dopo la release: 12000 seed nel peggiore dei casi... se poi non sai configurare utorrent non è un mio problema
      e di molto di
      qualsiasi filesharing tipo megaupload fileserveFalso, per dire questo non hai mai fatto account premium.
  • ephestione scrive:
    Mininova, ma dove?
    Da un anno e mezzo almeno (ma forse due) mininova ospita unicamente distro linux, patch e demo di videogiochi, musica e film CC, applicazioni freeware, e nient'altro, perché è stata tirata in ballo in un discorso sulla condivisione di contenuti piratati?
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Mininova, ma dove?
      - Scritto da: ephestione
      Da un anno e mezzo almeno (ma forse due) mininova
      ospita unicamente distro linux, patch e demo di
      videogiochi, musica e film CC, applicazioni
      freeware, e nient'altro, perché è stata tirata in
      ballo in un discorso sulla condivisione di
      contenuti piratati?Semplice: perché chi l'ha fatto è ignorante.
    • Fiamel scrive:
      Re: Mininova, ma dove?
      Lo studio su Mininova si basa sui dati del 2008. Per TPB, 2009 e 2010.
  • bubba scrive:
    c'e' un GROSSO problema
    si problema mentale! I videotechini qui si sono scatenati vedendo le parole 'thepiratebay' e 'fini meramente economici' e subito l'hanno tradotto "thepiratebay ha un team di 100 carogne che per far guadagnare il portale uploada il 66% del materiale".PECCATO che la sostanza del report sia BEN ALTRO. Non faccio colpa a P.I che sostanzialmente ha tradotto articoli altri, e cmq alcune cose le ha notate (la conclusione, va detto, cmq rimane. cioe esistono dei top uploader)Leggetevi il report intero, per capire chi sono in larga misura gli upper per motivi economici, DANNATI videotechini ;)
    • cotton scrive:
      Re: c'e' un GROSSO problema
      peccato che le major questa banalissima legge di mercato, non l'abbiano capita.....
    • Marziano scrive:
      Re: c'e' un GROSSO problema
      gli uppper sono i dipendenti di questi videotechini che si fanno pagare sottobanco le ultime uscite bluray da piazzare in comodi pezzettini da 100 megabyte su megaupload.
    • Videoteca Genesi scrive:
      Re: c'e' un GROSSO problema
      Ops... scusa non ti ho contato.
  • stressato scrive:
    Guadagnare?
    Forse pagati server ed avvocati ne rimarrà per un caffè.Che ci siano molti siti che vivono solo per la pubblicità è cosa nota ma Pirate bay non mi pare fra quelli.Che poi ci siano crew o singoli che vivono sulle relese mi fa ridere.
    • eiken scrive:
      Re: Guadagnare?
      molte piccole realtà vivono grazie alle donazioni degli utenti, almeno questo è ciò che vedo e va bene. indubbiamente qualcuno lo fa per guadagno personale riempendo il sito di banner e altre amenità ma basta evitare quei siti. chi lo fa per soldi non merita niente e passa certamente dalla parte del torto.- Scritto da: stressato
      Forse pagati server ed avvocati ne rimarrà per un
      caffè.
      Che ci siano molti siti che vivono solo per la
      pubblicità è cosa nota ma Pirate bay non mi pare
      fra
      quelli.
      Che poi ci siano crew o singoli che vivono sulle
      relese mi fa
      ridere.
    • eiken scrive:
      Re: Guadagnare?
      TPB qualche banner lo ha ma basta non cliccarlo o bloccarlo con un anti-adv. se vuoi supportare qualcuno per il discorso server e sei convinto di farlo fai una donazione.- Scritto da: stressato
      Forse pagati server ed avvocati ne rimarrà per un
      caffè.
      Che ci siano molti siti che vivono solo per la
      pubblicità è cosa nota ma Pirate bay non mi pare
      fra
      quelli.
      Che poi ci siano crew o singoli che vivono sulle
      relese mi fa
      ridere.
  • Findi scrive:
    grazie....
    lo studio ha evidenziato una caratteristica particolare del torrentismo, i "top 100" sono sempre i primi ad arrivare...una sorta di cupola!gli altri seguono a ruota, ma se un file è già presente, non ha senso caricarne uno con gli stessi contenuti...secondo il mio parere ci sarà sempre un'elite, che siano sempre gli stessi però, non credo...:-)
    • p2p scrive:
      Re: grazie....
      - Scritto da: Findi
      lo studio ha evidenziato una caratteristica
      particolare del torrentismo, i "top 100" sono
      sempre i primi ad arrivare...una sorta di
      cupola!

      gli altri seguono a ruota, ma se un file è già
      presente, non ha senso caricarne uno con gli
      stessi
      contenuti...

      secondo il mio parere ci sarà sempre un'elite,
      che siano sempre gli stessi però, non
      credo...

      :-)i nick sono sempre gli stessi delle relle ma nel tempo ci sono numerosissimi avvicendamenti.. se guardi le relle degli anni scorsi erano nick diversi che andavano per la maggiore.. concordo anche io per gli avvicendamenti
  • spacevideo scrive:
    meglio tardi che mai
    non ci voleva un genio per capirlo i siti che offrono film e musica illegalmente puntano tutti e dico tutti al guadagno sulla pubblicità!! osannati dalla massa che fra l'altro fa anche donazioni, questi parassiti sono peggiori di quelli che alla massa fanno credere di combattere, vedi anche il famoso partito pirata che aveva come obbiettivo quello di percepire un lauto stipendi nel parlamento europeo...APRITELI GLI OCCHIETTI !! non credete a tutto, nessuno fa niente per niente.
    • poiuy scrive:
      Re: meglio tardi che mai
      Presumo che tu pensi la stessa cosa riguardo Assange?
      • spacevideo scrive:
        Re: meglio tardi che mai
        non proprio, anche se comunque non condivido quello che ha fatto.
        • poiuy scrive:
          Re: meglio tardi che mai
          E cosa avrebbe fatto secondo te? No perché vedo un sacco di confusione nelle tue argomentazioni.
          • spacevideo scrive:
            Re: meglio tardi che mai
            le notizie possono essere riservate o pubbliche come i giudizi, se io dico a te che un amico in comune mi da fastidio quando fa una certa cosa, ma gli voglio comunque bene e non lo dico a lui perchè si potrebbe offendere e lo voglio come amico, se tu vai da lui e spifferi la cosa, io e lui rompiamo i rapporti per il bene di chi? ... di nessunole notizie pubblicate, i segreti di pulcinella non portano che scompiglio, ma di fatto non producono niente.
          • poiuy scrive:
            Re: meglio tardi che mai
            Ok, quindi mi dici che spifferare una confidenza tra me e te è come pubblicare diari di guerra? Oppure è equiparabile alla pubblicazione di nomi di proprietari di conti offshore rimpinzati da evasione fiscale?Certo se io sono Putin, tu sei Berlusconi e io ti confido che mi sta antipatico Kaczynski e che magari gli tiro 2 bombette... in effetti se lo avverti mi potrei irritare. Alcuni giornalisti sanno bene cosa vuol dire quando mi incaxxo.
          • spacevideo scrive:
            Re: meglio tardi che mai
            è come spifferare una trattativa commerciale ancora sotto riservo, le indagini sull'evasione fiscale non si fanno con le pubblicazioni in internet, ripeto non vedo una sola ragione per cui valesse la pena pubblicare quel materiale.
          • poiuy scrive:
            Re: meglio tardi che mai
            Trattativa commerciale sotto riservo? Ma di che parli?Indagini? Ma di che indagini parli?1: wikileaks per ora ha pubblicato i diari di guerra e le documenti non riservati di varie ambasciate.2: riguardo ai conti off-shore: http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/01/17/a-wikileaks-la-lista-di-2mila-conti-offshore-assange-pubblicheremo-i-nomi-degli-evasori/86812/Un estratto:"Assange ha lodato lo sforzo di Elmer per denunciare pubblicamente pratiche ambigue in uso nel mondo della finanza e per far conoscere il sistema delle banche offshore. Voglio che la società sappia come funziona questo sistema. Danneggia la società, ha detto Elmer, ex direttore della filiale alle Cayman della potente Julius Baer."Io queste cose le voglio sapere, se tu non le vuoi sapere, problemi tuoi.
          • spacevideo scrive:
            Re: meglio tardi che mai
            confusione? e dove?
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: meglio tardi che mai
          - Scritto da: spacevideo
          non proprio, anche se comunque non condivido
          quello che ha
          fatto.Naturalmente.E' + che evidente che a te piace stare dalla parte del + ricco, del + potente, del + str**zo.Ti piace così tanto che pur di fare il tuo piccolo commercio sei disposto a far restare la gente ignorante.Ti piace così tanto lo status quo che preferisci te stesso, e tutti gli altri uomini e donne, come sudditi, piuttosto che cittadini.La democrazia si basa sull'informazione, ma a te non interessa, perchè ci lucri sopra.Che schifo.
    • p2p scrive:
      Re: meglio tardi che mai
      - Scritto da: spacevideo
      non ci voleva un genio per capirlo i siti che
      offrono film e musica illegalmente puntano tutti
      e dico tutti al guadagno sulla pubblicità!!
      osannati dalla massa che fra l'altro fa anche
      donazioni, questi parassiti sono peggiori di
      quelli che alla massa fanno credere di
      combattere, vedi anche il famoso partito pirata
      che aveva come obbiettivo quello di percepire un
      lauto stipendi nel parlamento
      europeo...

      APRITELI GLI OCCHIETTI !! non credete a tutto,
      nessuno fa niente per
      niente.quindi dovrei evitare chi mi consente di scaricare gratis perchè loro ci guadagnano.. lol.. e magari dovrei rivolgermi ad una videoteca che mi fa spendere dei soldi per avere la stessa cosa ma a pagamento e per un tempo limitato.. secondo te come la vede la gente sta cosa?
      • spacevideo scrive:
        Re: meglio tardi che mai
        come la vede è sotto gli occhi di tutti, ecco perchè è bene far sparire chi offre illegalmente il materiale, ecco perchè la mossa italiana è quella secondo me più azzeccata, prima di intervenire sugli utenti, soggetto passivo nel caso dello streaming è bene tagliare la fonte, meno dispendioso e più rapido, senza troppi problemi di privacy.
        • p2p la vendetta scrive:
          Re: meglio tardi che mai
          - Scritto da: spacevideo
          come la vede è sotto gli occhi di tutti,Sei stato chiarissimo. Come berlusconi quando devia le domande.
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: meglio tardi che mai
          - Scritto da: spacevideo
          come la vede è sotto gli occhi di tutti, ecco
          perchè è bene far sparire chi offre illegalmente
          il materiale, ecco perchè la mossa italiana è
          quella secondo me più azzeccata,http://thepiratebay.org da me perfettamente funzionante e così sarà per tutti i siti oscurati da agcom
          • MeMedesimo scrive:
            Re: meglio tardi che mai
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: spacevideo

            come la vede è sotto gli occhi di tutti, ecco

            perchè è bene far sparire chi offre illegalmente

            il materiale, ecco perchè la mossa italiana è

            quella secondo me più azzeccata,

            http://thepiratebay.org da me perfettamente
            funzionante e così sarà per tutti i siti oscurati
            da
            agcomAh Ah i videocotechini proprio non ci arrivano, ma i siti oscurati dall'AGCOM saranno oscurati come quelli oscurati dall' AAMS... open dns o i dns di google e si continueranno a vedere come sempre.
      • ruppolo scrive:
        Re: meglio tardi che mai
        Mi chiedo se è colpa dei tuoi genitori questa tua assoluta mancanza di rispetto del prossimo...
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: meglio tardi che mai
          - Scritto da: ruppolo
          Mi chiedo se è colpa dei tuoi genitori questa tua
          assoluta mancanza di rispetto del
          prossimo...Ciao Michele.
        • lordream non loggato scrive:
          Re: meglio tardi che mai
          - Scritto da: ruppolo
          Mi chiedo se è colpa dei tuoi genitori questa tua
          assoluta mancanza di rispetto del
          prossimo...non che tu ispiri rispetto ma in ogni caso tu sei il primo a non rispettare chi non usa roba apple.. comunque bando alle ciancie.. chi dovrebbe rispettare secondo te? le majors?.. i videotechini?.. o chi?
        • pino scrive:
          Re: meglio tardi che mai
          Ruppolo VAI A PETTINARE LE BAMBOLE!!!
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: meglio tardi che mai
          Quando mai bisogna rispettare i truffatori e i bugiardi?
    • Guybrush scrive:
      Re: meglio tardi che mai
      - Scritto da: spacevideo
      non ci voleva un genio per capirlo i siti che
      offrono film e musica illegalmente puntano tutti
      e dico tutti al guadagno sulla pubblicità!!
      osannati dalla massa che fra l'altro fa anche
      donazioni, questi parassiti sono peggiori di
      quelli che alla massa fanno credere di
      combattere, vedi anche il famoso partito pirata
      che aveva come obbiettivo quello di percepire un
      lauto stipendi nel parlamento
      europeo...

      APRITELI GLI OCCHIETTI !! non credete a tutto,
      nessuno fa niente per
      niente.Tu comincia a portare in videoteca le serie che piacciono a me.Poi si può cominciare a ragionare.WitchbladeRalph supermaxieroe stagioni 1 e 2Doctor Who stagioni 12, 13, 14, 15, 16, 17 e 18Battlestar Galactica (tutte)Heroes stagione 3, che a comprarla costa troppo.Soprattutto Doctor Who, che le stagioni con Tom Baker nei panni del dottore sono introvabili in italia (e anche in UK è piuttosto difficile).Ovviamente sono tutte doppiate in italiano.Se usassi il mulo (o sistemi simili) avrei a disposizione file con doppio audio (inglese + italiano) e/o sottotitoli.Da una copia originale (per citare Panda Rossa) mi aspetto qualità video almeno eccelsa e qualcosina di più a livello di contenuti.Ti ho dato la lista della spesa, ora fila e fatti vivo solo se hai qualcosa per me.NB: niente acquisti online grazie, solo negozi fisici dove, in caso di problemi dovuti a zazacet tipo DRM posso entrare con il mio fedele amico Crick e dirimere la controversia.GT
      • lordream non loggato scrive:
        Re: meglio tardi che mai
        - Scritto da: Guybrush
        - Scritto da: spacevideo

        non ci voleva un genio per capirlo i siti che

        offrono film e musica illegalmente puntano tutti

        e dico tutti al guadagno sulla pubblicità!!

        osannati dalla massa che fra l'altro fa anche

        donazioni, questi parassiti sono peggiori di

        quelli che alla massa fanno credere di

        combattere, vedi anche il famoso partito pirata

        che aveva come obbiettivo quello di percepire un

        lauto stipendi nel parlamento

        europeo...



        APRITELI GLI OCCHIETTI !! non credete a tutto,

        nessuno fa niente per

        niente.

        Tu comincia a portare in videoteca le serie che
        piacciono a
        me.
        Poi si può cominciare a ragionare.

        Witchblade
        Ralph supermaxieroe stagioni 1 e 2
        Doctor Who stagioni 12, 13, 14, 15, 16, 17 e 18
        Battlestar Galactica (tutte)
        Heroes stagione 3, che a comprarla costa troppo.

        Soprattutto Doctor Who, che le stagioni con Tom
        Baker nei panni del dottore sono introvabili in
        italia (e anche in UK è piuttosto
        difficile).

        Ovviamente sono tutte doppiate in italiano.
        Se usassi il mulo (o sistemi simili) avrei a
        disposizione file con doppio audio (inglese +
        italiano) e/o
        sottotitoli.
        Da una copia originale (per citare Panda Rossa)
        mi aspetto qualità video almeno eccelsa e
        qualcosina di più a livello di
        contenuti.

        Ti ho dato la lista della spesa, ora fila e fatti
        vivo solo se hai qualcosa per
        me.
        NB: niente acquisti online grazie, solo negozi
        fisici dove, in caso di problemi dovuti a zazacet
        tipo DRM posso entrare con il mio fedele amico
        Crick e dirimere la
        controversia.

        GTavrei quotato solo "in caso di problemi dovuti a zazacet
        tipo DRM posso entrare con il mio fedele amico
        Crick e dirimere la
        controversia." ma decisamente tutto il post merita il quote
    • eiken scrive:
      Re: meglio tardi che mai
      questo è falso, mai usato quei siti, se mi serve qualcosa ci sono piccole realtà di gente comune che condivide senza prendere una lira gratuitamente. per me pirate bay e mininova possono anche chiudere domani, non cambierà nulla.- Scritto da: spacevideo
      non ci voleva un genio per capirlo i siti che
      offrono film e musica illegalmente puntano tutti
      e dico tutti al guadagno sulla pubblicità!!
      osannati dalla massa che fra l'altro fa anche
      donazioni, questi parassiti sono peggiori di
      quelli che alla massa fanno credere di
      combattere, vedi anche il famoso partito pirata
      che aveva come obbiettivo quello di percepire un
      lauto stipendi nel parlamento
      europeo...

      APRITELI GLI OCCHIETTI !! non credete a tutto,
      nessuno fa niente per
      niente.
    • cotton scrive:
      Re: meglio tardi che mai
      vuoi dire che spediscono a casa la fattura sul materiale scaricato????nooooooooo
    • Joe Tornado scrive:
      Re: meglio tardi che mai
      - Scritto da: spacevideo
      non ci voleva un genio per capirlo i siti che
      offrono film e musica illegalmente puntano tutti
      e dico tutti al guadagno sulla pubblicità!!Secondo te, c'era qualcuno che credesse lo facessero per amore del prossimo ?
      osannati dalla massa che fra l'altro fa anche
      donazioni,Osannati, perchè la massa ottiene da tali il prodotto film, ad un prezzo ... come dire ... simbolico ! questi parassiti sono peggiori di
      quelli che alla massa fanno credere di
      combattere,Sai quanto gliene frega ... vedi anche il famoso partito pirata
      che aveva come obbiettivo quello di percepire un
      lauto stipendi nel parlamento
      europeo...Mbè ? Anche tu ed i tuoi colleghi vi siete improvvisati paladini del diritto d'autore per una semplice questione di soldi !

      APRITELI GLI OCCHIETTI !! non credete a tutto,
      nessuno fa niente per
      niente.
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: meglio tardi che mai
      - Scritto da: spacevideo
      non ci voleva un genio per capirlo i siti che
      offrono film e musica illegalmente puntano tutti
      e dico tutti al guadagno sulla pubblicità!!E allora dimostralo: fai un sito legale che costi ZERO all'utenza e guadagna tutto sulla pubblicità!!!
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: meglio tardi che mai
      - Scritto da: spacevideo
      non ci voleva un genio per capirlo i siti che
      offrono film e musica illegalmente puntano tutti
      e dico tutti al guadagno sulla pubblicità!!Questo è risaputo; e allora? Cosa vi impedisce di farlo anche voi?Noi utenti preferiamo il sito con banner rispetto ai siti a pagamento; Se tu offri il servizio a pagamento, non stupirti se nessuno lo vuole, organizzati piuttosto per fare il sito con banner pubblicitari. E se non riesci a farlo, lascialo fare a chi invece ci riesce.
      osannati dalla massa che fra l'altro fa anche
      donazioni, questi parassiti sono peggiori di
      quelli che alla massa fanno credere di
      combattereNiente affatto; noi sappiamo benissimo che fanno soldi con la pubblicità, e ci va bene, se in cambio ci offrono un bel servizio. Voi chiedete un prezzo molto più alto, e offrite molto meno.
    • Aria Fritta vs Fuffa scrive:
      Re: meglio tardi che mai
      Che bello leggere i tuoi interventi..ormai frequento PI solo per leggere i tuoi commenti e tutto quello che si scatena. Sei meglio di una puntata della mia serie preferita scaricata (in HD, in lingua originale etc...etc..).Comunque, ho un consiglio per te e per i tuoi amici videotecari:creaimpresa.it/Avvia_negozio_fioriguarda...e' un business sicuro.
    • ziovax scrive:
      Re: meglio tardi che mai
      Il problema allora è risolto:piuttosto che vendere un pezzo di plastica ed una licenza d'uso, mettessero le stesse major un servizio di streaming e downloading con pubblicità e donazioni.Ovviamente un po' di tempo dopo il passaggio al cinema e dalla riproduzione dal vivo del tour di concerti.
    • Botafogo scrive:
      Re: meglio tardi che mai
      A parte tutte le diatribe pro/contro io ho vissuto all'estero per anni(troppo pochi) e se volevo vedere un film italiano lo dovevo per forza scaricare pirata, semplicemente perche' non era distribuito.Personalmente adoro i film sudamericani (argentini, uruguaiani e brasiliani fanno bellissimi film) ma quanti ne trovo qui in videoteca? non piu di 3 0 4 ogni decennio, su isohunt invece ne trovo parecchi.Inoltre trovo molto meglio vedere Dexter in lingua originale perche' quello in tv e' doppiato da cani e fa ca**g*re.Se sti videotecari invece d'avere sempre la stessa robaccia da mainstream differenziassero un po' l'offerta attirerebbero gente che allo stato attuale e' COSTRETTA a cercare le cose su internet.Detto questo credo che sia un business che sta per essere spazzato via dai tempi, proprio come non esistono piu gli impagliatori di sedie, i materassai, quelli che ti portavano il ghiaccio a casa (o la bombola del gas) e le stazioni per rifocillare i cavalli delle diligenze. Maledetto treno!!!
    • Nenny scrive:
      Re: meglio tardi che mai
      - Scritto da: spacevideo
      non ci voleva un genio per capirlo i siti che
      offrono film e musica illegalmente puntano tutti
      e dico tutti al guadagno sulla pubblicità!!un bell'adblocker e poi via di mulo
  • djechelon scrive:
    Sottoscrizioni che????
    Ehm, non mi è chiara una cosa.Posso capire che in Italia abbiamo un tale kaliber che pubblica Blu Ray completi da 40 giga su netload.in in pacchetti talmente piccoli da costringere gli utenti all'abbonamento (lucrando), ma lì si tratta di digital locker, non di torrent!Mi spiegate che tipo di sottoscrizioni si possono mai fare via Torrent??? La banda su BitTorrent la decidono i peer, non esistono meccanismi per ottenere più banda a pagamento, tranne al massimo roba come UseNEXT che non ho mai provato perchè ritengo essere una grande truffa.Poi la pubblicità... insomma, è vero che sulle release ci sono i link ai siti "ufficiali" della crew... ma non so in quanti li visitano.
  • iupiter scrive:
    e meno male che c e' uno intelligente
    " Se i profitti provenienti dalla pubblicità diminuissero di colpo? La Baia inizierebbe a svuotarsi, privata dei suoi pirati più avventurosi. "finalmente qualcuno l ha capita altro che condivisione per l'umanita'...solo disonesti che fanno quattrini e utenti XXXXXXXXX che li difendono per i propri interessi.
    • si fa per parlare scrive:
      Re: e meno male che c e' uno intelligente
      - Scritto da: iupiter
      finalmente qualcuno l ha capita altro che
      condivisione per l'umanita'...solo disonesti che
      fanno quattrini e utenti XXXXXXXXX che li
      difendono per i propri
      interessi.Solo gli sciocchi e i furbacchioni mischiano ideologia con tecnologia/economia/politica senza distingua.Quelli che tu citi e tu di conseguo.Quelli che tu citi sono sciocchi secondo me... si riempiono la bocca di parole senza riflettere... visto che ho la possibilità di chiedertelo tu a che categoria appartieni?la distribuzione dei contenuti tramite p2p è un discorso o economico (e purtroppo visto che chi ha il denaro comanda... cosa che però non dovrebbe essere conseguenziale come è... politico) o ideologicosu che piano ne parliamo? mischiare i due piani paralleli crea solo falsi miti.
      • ruppolo scrive:
        Re: e meno male che c e' uno intelligente
        Intanto ti schiarisco le idee sul fronte ideologico: Rispondere a comportamenti scorretti con comportamenti scorretti pone le due fazioni sullo stesso piano.
        • spacevideo scrive:
          Re: e meno male che c e' uno intelligente
          ci sono voluti anni ma ne è valsa la pena, ora piano piano emerge tutto il marcio che c'è.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: spacevideo
            ci sono voluti anni ma ne è valsa la pena, ora
            piano piano emerge tutto il marcio che
            c'è.Gia: le videoteche chiudono.
        • poiuy scrive:
          Re: e meno male che c e' uno intelligente
          Prima domanda:Se da domani fosse legale il p2p a scopo privato, chi ci rimette, gli artisti o la Major discografiche?Seconda domanda:Abbiamo bisogno delle Major?Ultima domanda:Hai mai sentito parlare di Creative Commons?
          • spacevideo scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: poiuy
            Prima domanda:
            Se da domani fosse legale il p2p a scopo privato,
            chi ci rimette, gli artisti o la Major
            discografiche?entrambi

            Seconda domanda:
            Abbiamo bisogno delle Major?se riesci a produrre un film e tutto quello che c'è dietro da solo no.

            Ultima domanda:
            Hai mai sentito parlare di Creative Commons?chi vuol sfruttare tale licenza lo può fare e non c'è niente da obbiettare, ma chi sceglie di proteggere la propria opera e guadagnarci anche, deve essere rispettato.
          • poiuy scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente

            chi vuol sfruttare tale licenza lo può fare e non c'è niente da obbiettare, ma chi sceglie di proteggere la propria opera e guadagnarci anche, deve essere rispettato.OK, come mai tanti artisti (anche famosi) pensano che i soldi li possono fare con i concerti e sono favorevoli alla pirateria?Poi, in questo sistema in cui la pirateria c'è e si fa sentire, gli artisti sono poveri?E se eliminassimo lo strato che sta tra un artista e il suo fan? Sospetto che eliminando questo strato i guadagni della maggior parte dei musicisti sarebbero più alti. Quelli di alcuni invece più bassi.... c'è quasi da augurarsi che questo "strato intermedio" sparisca dall'esistenza.
          • spacevideo scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            un artista se vuole è liberissimo di essere svincolato dalle major del disco, tutti questi artisti a favore della pirateria non so chi siano se non alcuni ormai straricchi che non gli frega più niente, e se sono a favore gli chiederei invece di propagandare per ottenere popolarità pubblica la TUA misica gratuitamente (e alcuni lo fanno) senza fare demagogia.
          • poiuy scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            Nomi: http://luckyshoppingdemo.myblog.it/archive/2010/06/03/lady-gaga-la-regina-dei-pirati.htmltanto per dirne una. Poi ci sarebbe l'esperimento dei Radiohead...Ad ogni modo: i grandi artisti ci perdono dalla pirateria. I piccoli è esattamente vero il contrario. Molti di essi sono i primi a mettere i propri brani in condivisione nella speranza di farsi pubblicità. La SIAE in questo campo è solo un peso. Conosci gruppi che vendono i propri CD dopo un concerto senza il bollino SIAE perché costa.
          • spacevideo scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            appunto, oggi ci sono tutti gli strumenti per poter proporre musica gratuitamente, la SIAE è un altro discoro e comunque per un artista che vende i suoi cd in autonomia non è un peso così grosso ... certo se ne vendi 10 è tutt'altra cosa.I gruppi/artisti emergenti suonano per pochi euro nei pub ... ma nella vita fanno anche altro, se però vuoi vivere con la musica ed è giusto che sia così se sei bravo e apprezzato è un lavoro ed anche duro allora le cose cambiano.Il dato di fondo è solo uno comunque se io non faccio pagare la mia musica è un conto è una mia scela, ma se voglio farla pagare allora non puoi sottrarmela illegalmente, questo è il fatto.
          • poiuy scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            Creative Commons non nasce per dire che regalo la mia musica. Se la usi a scopi commerciali, paghi.Viceversa il copyright così come è favorisce pochi a scapito di tanti. In più crea dei costi (vedi equo compenso) e restrizioni inutili alla società.E' una lotta per la comprensione. La maggior parte di voi pensando di difendere gli artisti in realtà difende interessi economici delle Major.Il sistema è marcio e va cambiato.Poi il mio punto di vista è che scaricare è illegale comprare materiale sotto copyright è immorale. Smettiamo di fare entrambe le cose e vedremo come in breve tempo il modello economico cambia.In realtà basterebbe rendere lo scambio privato legale e portare la durata del copyright a 20 anni dalla pubblicazione dell'opera per risolvere quasi completamente il problema... certo le Major perderebbero i loro fatturati milionari.Si torna quindi alla domanda iniziale: ci servono le Major?
          • spacevideo scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            rendere lo scambio privato legale è esattamente legalizzare la situazione odierna, che non è certo rosea, secondo te da dove vengono i soldi per la produzione?, dallo scambio fra privati?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: spacevideo
            rendere lo scambio privato legale è esattamente
            legalizzare la situazione odiernaSe due persone fumano sotto il cartello "divieto di fumare" gli fai la multa, se venti persone fumano sotto il cartello "divieto di fumare" chiedi loro di spostarsi, se duecento persone fumano sotto il cartello "divieto di fumare" togli il cartello. (Winston Churchill)
            , che non è
            certo rosea, secondo te da dove vengono i soldi
            per la produzione?, dallo scambio fra
            privati?Non è un problema nostro. Se i soldi per la produzione non bastano, si ridurranno le spese per la produzione; o, più semplicemente, non si produrrà più.Quale sarebbe il problema?
          • pippO scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: uno qualsiasi
            - Scritto da: spacevideo

            rendere lo scambio privato legale è esattamente

            legalizzare la situazione odierna

            Se due persone fumano sotto il cartello "divieto
            di fumare" gli fai la multa, se venti persone
            fumano sotto il cartello "divieto di fumare"
            chiedi loro di spostarsi, se duecento persone
            fumano sotto il cartello "divieto di fumare"
            togli il cartello. (Winston
            Churchill)



            , che non è

            certo rosea, secondo te da dove vengono i soldi

            per la produzione?, dallo scambio fra

            privati?

            Non è un problema nostro. Se i soldi per la
            produzione non bastano, si ridurranno le spese
            per la produzione; o, più semplicemente, non si
            produrrà
            più.

            Quale sarebbe il problema?Che ti sei fumato il cartello! :D
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente

            Che ti sei fumato il cartello! :DTu invece sei così dalla nascita!
          • krane scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: spacevideo
            rendere lo scambio privato legale è esattamente
            legalizzare la situazione odierna, che non è
            certo rosea, secondo te da dove vengono i soldi
            per la produzione?, dallo scambio fra privati?Dai guadagni fatti al cinema ?Hai visto quanto guadagnano i film ???Guarda tron: pessimo film hanno superato i 67 milioni la prima settimana...
          • pippO scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: spacevideo

            rendere lo scambio privato legale è esattamente

            legalizzare la situazione odierna, che non è

            certo rosea, secondo te da dove vengono i soldi

            per la produzione?, dallo scambio fra privati?

            Dai guadagni fatti al cinema ?
            Hai visto quanto guadagnano i film ???
            Guarda tron: pessimo film hanno superato i 67
            milioni la prima
            settimana...Puoi sempre produrti i tuoi di capolavori.Poi giudichiamo, ma anche no...
          • krane scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: spacevideo


            rendere lo scambio privato legale è


            esattamente legalizzare la situazione


            odierna, che non è certo rosea, secondo


            te da dove vengono i soldi per la


            produzione?, dallo scambio fra privati?

            Dai guadagni fatti al cinema ?

            Hai visto quanto guadagnano i film ???

            Guarda tron: pessimo film hanno superato i 67

            milioni la prima settimana...
            Puoi sempre produrti i tuoi di capolavori.
            Poi giudichiamo, ma anche no...Ma soprattutto: non faro' MAI un seguito solo per motivi commerciali e senza trama !
          • pippO scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: pippO

            - Scritto da: krane


            Dai guadagni fatti al cinema ?


            Hai visto quanto guadagnano i film ???


            Guarda tron: pessimo film hanno superato i 67


            milioni la prima settimana...


            Puoi sempre produrti i tuoi di capolavori.

            Poi giudichiamo, ma anche no...

            Ma soprattutto: non faro' MAI un seguito solo per
            motivi commerciali e senza trama
            !Inizia a fare il primo, dai non essere timido...
          • krane scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: pippO


            - Scritto da: krane



            Dai guadagni fatti al cinema ?



            Hai visto quanto guadagnano i film ???



            Guarda tron: pessimo film hanno superato



            i 67 milioni la prima settimana...


            Puoi sempre produrti i tuoi di capolavori.


            Poi giudichiamo, ma anche no...

            Ma soprattutto: non faro' MAI un seguito

            solo per motivi commerciali e senza trama !
            Inizia a fare il primo, dai non essere timido...Stiamo cercando, con amici, di raccogliere i fondi necessari per il piu' grande colossal XXXXX di tutti i tempi (cylon)(rotfl)
          • pippO scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: pippO

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: pippO



            - Scritto da: krane




            Dai guadagni fatti al cinema ?




            Hai visto quanto guadagnano i film ???




            Guarda tron: pessimo film hanno superato




            i 67 milioni la prima settimana...




            Puoi sempre produrti i tuoi di capolavori.



            Poi giudichiamo, ma anche no...



            Ma soprattutto: non faro' MAI un seguito


            solo per motivi commerciali e senza trama !

            Inizia a fare il primo, dai non essere timido...

            Stiamo cercando, con amici, di raccogliere i
            fondi necessari per il piu' grande colossal XXXXX
            di tutti i tempiOcchio, a non doverti piegare alle esigenze della produzione...
          • krane scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: pippO
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: pippO


            - Scritto da: krane



            - Scritto da: pippO




            - Scritto da: krane





            Dai guadagni fatti al cinema ?





            Hai visto quanto guadagnano i film ???





            Guarda tron: pessimo film hanno





            superato





            i 67 milioni la prima settimana...




            Puoi sempre produrti i tuoi di capolavori.




            Poi giudichiamo, ma anche no...



            Ma soprattutto: non faro' MAI un seguito



            solo per motivi commerciali e senza trama !


            Inizia a fare il primo, dai non essere


            timido...

            Stiamo cercando, con amici, di raccogliere i

            fondi necessari per il piu' grande colossal

            XXXXX di tutti i tempi
            Occhio, a non doverti piegare alle esigenze della
            produzione...'Se' lavoro ... Come dice Balasso! (rotfl)
          • poiuy scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            Ma secondo te cosa ho scritto fino ad ora!Proviamo col repetita iuvant:I soldi li fai con la parte pubblica delle tue opere.Concerti, pubblicità, discoteche, pub e chi più ne ha più ne metta.Creative Commons, come ti ho già scritto, non implica gratuito. Tutt'altro.Il sistema attuale favorisce pochi a scapito di tanti.Diversi artisti affermati dicono che la pirateria non è un grosso danno per loro e che i soldi arrivano dai concerti.Tutti gli artisti piccoli sono penalizzati dall'attuale sistema di copyright.Se vuoi ti metto il link al mio primo post e te li rileggi tutti in loop infinito...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente

            Il dato di fondo è solo uno comunque se io non
            faccio pagare la mia musica è un conto è una mia
            scela, ma se voglio farla pagare allora non puoi
            sottrarmela illegalmente, questo è il
            fatto.Verissimo; se la musica è tua, ne fai cosa vuoi. Ma se me l'hai fatta pagare, me l'hai venduta; quindi, ora, è la mia musica, non più la tua. Se mi va di farla scaricare gratis, non sono più affari tuoi.E non puoi venirmi a dire che, per fare questo, avrei dovuto pagare molto di più che due euro per un brano di musica; sei stato tu, non io, a metterlo in vendita a tale prezzo.
          • spacevideo scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            la musica è di chi la produce, dell'artista, quello che tu paghi non è "la musica" ma il suo sfruttamento, è una "licenza" quella che ti fornisce il supporto e va rispettata la licenza d'uso, così come avviene per il software.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: spacevideo
            la musica è di chi la produce, dell'artista,Se non la vende, sì. Infatti, in tal caso nessuno gliela tocca.
            quello che tu paghi non è "la musica" ma il suo
            sfruttamento, è una "licenza" quella che ti
            fornisce il supporto e va rispettata la licenza
            d'uso, così come avviene per il
            software.La licenza è una "antifeature"; paghi, per avere di meno. http://en.wikipedia.org/wiki/Damaged_goodFinchè era abbinata a un supporto fisico, magari non si notava, ma ora sì. La gente si sta finalmente accorgendo che la "licenza d'uso" vale poco, non vale la pena di pagare per essa.Quando vedi un film su megavideo, al posto della licenza hai i termini di servizio di megavideo, che sono decisamente migliori; dunque, chi mai dovrebbe volere una licenza per un film, o un brano di musica?Se tu vendi licenze, di fatto stai vendendo qualcosa che nessuno vuole. Sarebbe come se io vendessi biscotti fatti con XXXXtura davanti a una pasticceria, e poi mi lamentassi che la pasticceria mi fa concorrenza sleale perchè nessuno compra da me; la colpa non è della pasticceria, ma di chi cerca di vendere un prodotto che nessuno vuole.Se vendi un prodotto che nessuno vuole, non stupirti se perdi clienti.
          • lordream non loggato scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: spacevideo
            la musica è di chi la produce, dell'artista,
            quello che tu paghi non è "la musica" ma il suo
            sfruttamento, è una "licenza" quella che ti
            fornisce il supporto e va rispettata la licenza
            d'uso, così come avviene per il
            software.significa che avendo io pagato la licenza avendo comprato il cd se questo mi si rompe o si graffia torno da te che me lo hai venduto e me lo sostituisci?.. o che magari avendo io creato una canzone e per suonarla in pubblico non devo pagare la siae anche se la canzone è mia?.. a me sembra che questa storia delle licenze sia one way.. nel senso che l'unico che guadagna è siae e majors e chi ci rimette è solo chi compra e chi fa.. per cui fanXXXX rispetto delle licenze e spero di vedere morir di fame chi ci lucra su..
          • rover scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            E rieccolo.Non è tua.Hai solo diritto di ascoltarla, o riprodurla, ma non duplicarla.Te lo ha già spiegato Ruppolo in un'altra discussione con l'esempio azzeccatissimo della licenza di pesca.Ti faccio un altro esempio: se prendi una macchina a noleggio per una settimana, non diventa tua.La puoi usare per una settimana e poi la restituisci. Sennò ti svuotano la carta di credito e vengono a cercarti pure i carabinieri.Poi ti faccio un esempio ulteriore: stabilisco di vendere il mio brano a 1 milione di euro. Essendo mio il prezzo lo stabilisco io. Siccome per 1 mln di euro non me lo compra nessuno, offro una comproprietà di 1 euro a quota sperando di acciuffare 1 mln di comproprietari.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente

            E rieccolo.
            Non è tua.Allora, se non è mia, non c'è motivo di pagarla.
            Hai solo diritto di ascoltarla, o riprodurla, ma
            non
            duplicarla.Giò caricandola in ram se ne fa una copia (anche se temporanea). FAIL
            Te lo ha già spiegato Ruppolo in un'altra
            discussione con l'esempio azzeccatissimo della
            licenza di
            pesca.Al quale io avevo risposto: http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3073817&m=3074836#p3074836
            Ti faccio un altro esempio: se prendi una
            macchina a noleggio per una settimana, non
            diventa
            tua.Vero: però, usandola, impedisco ad altri di usarla al posto mio, per un certo tempo; quindi, pago per quello.Se prendo un bene digitale, non ne tolgo l'uso ad altri; inoltre, non si pone il problema di restituirlo. Quindi, il noleggio non si applica ai beni digitali. La prova: praticamente tutti i tentativi di istituire un "noleggio digitale" basato sul DRM (a cominciare dal digital video express, e dai flexcd) sono falliti miseramente.
            Poi ti faccio un esempio ulteriore: stabilisco di
            vendere il mio brano a 1 milione di euro. Essendo
            mio il prezzo lo stabilisco io. Ne hai pieno diritto. Anzi, te lo consiglio anche io.Però, poi chi ha comprato il brano può duplicarlo; è suo, ne può fare ciò che vuole. E tu non puoi più venderlo: l'hai già venduto, non è più tuo.
            Siccome per 1 mln
            di euro non me lo compra nessuno, offro una
            comproprietà di 1 euro a quota sperando di
            acciuffare 1 mln di
            comproprietari.E quindi, quando ne hai venduti un milione, non ne puoi più vendere altri; invece, queli che l'hanno comprato, possono copiarlo. Fai così? Pechè se fai così, ti stai comportando onestamente. Ma se, dopo aver venduto un milione, continui a vendere a oltranza, sei tu che stai rubando; stai vendendo ciò che non ti appartiene più. E allora, è giusto toglierti tutto, perchè sei tu il ladro.E dal momento che quasi tutti quelli che vendono si comportano così, ormai ci siamo stufati di distinguere; se vendi, sei scorretto, e non meriti rispetto.
          • pippO scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: uno qualsiasi
            E dal momento che quasi tutti quelli che vendono
            si comportano così, ormai ci siamo stufati di
            distinguere; se vendi, sei scorretto, e non
            meriti
            rispetto.Se invece ruby, presidente subito! :D
          • ruppolo scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: poiuy
            Prima domanda:
            Se da domani fosse legale il p2p a scopo privato,
            chi ci rimette, gli artisti o la Major
            discografiche?Entrambi.

            Seconda domanda:
            Abbiamo bisogno delle Major?No.

            Ultima domanda:
            Hai mai sentito parlare di Creative Commons?Hai mai sentito parlare di affitto e bollette?1) il lavoro va pagato2) i parassiti vanno eliminati, da ambo le parti. SE, e sottolineo SE chi lavora vuole lavorare gratis può farlo, ma lo decide LUI, nessun altro. Questo per risponderti sulle CC.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente

            Hai mai sentito parlare di affitto e bollette?

            1) il lavoro va pagatoSe il lavoro si limita a fare una copia, me la faccio da solo e non pago nessuno.
            2) i parassiti vanno eliminati, da ambo le parti.

            SE, e sottolineo SE chi lavora vuole lavorare
            gratis può farlo, ma lo decide LUI, nessun altro.Infatti: se tu compri un brano di musica, decidi tu se fare il lavoro di metterlo sul P2P gratis o no.
          • ruppolo scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Hai mai sentito parlare di affitto e bollette?



            1) il lavoro va pagato

            Se il lavoro si limita a fare una copia, me la
            faccio da solo e non pago
            nessuno.Certamente, ma della TUA roba, non di quella degli altri.


            2) i parassiti vanno eliminati, da ambo le
            parti.




            SE, e sottolineo SE chi lavora vuole lavorare

            gratis può farlo, ma lo decide LUI, nessun
            altro.

            Infatti: se tu compri un brano di musica, decidi
            tu se fare il lavoro di metterlo sul P2P gratis o
            no.Se lo compri, si. Ma prima devi comprarlo, e non credo tu sia disposto a pagare la cifra di un acquisto (ammesso che sia in vendita) con annessi diritti di proprietà, ma solo quello infinitamente più piccolo di una licenza d'uso, come tutti i comuni mortali. Quindi non sei tu a decidere se metterlo sul p2p gratis, ma il suo proprietario.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente


            Se il lavoro si limita a fare una copia, me la

            faccio da solo e non pago

            nessuno.

            Certamente, ma della TUA roba, non di quella
            degli altri.Se l'ho comprata, o me l'hanno regalata, è mia.






            2) i parassiti vanno eliminati, da ambo le

            parti.







            SE, e sottolineo SE chi lavora vuole lavorare


            gratis può farlo, ma lo decide LUI, nessun

            altro.



            Infatti: se tu compri un brano di musica, decidi

            tu se fare il lavoro di metterlo sul P2P gratis
            o

            no.

            Se lo compri, si. Ma prima devi comprarlo, e non
            credo tu sia disposto a pagare la cifra di un
            acquisto (ammesso che sia in vendita) con annessi
            diritti di proprietàSe l'ha pagato qualcun altro, e poi l'ha messo a disposizione gratis sul p2p, sono comunque a posto.E se l'ha messo a disposizione senza aver pagato, io non posso saperlo, quindi non è un mio problema., ma solo quello
            infinitamente più piccolo di una licenza d'uso,No. Non sono disposto a pagare il prezzo di una licenza d'uso. La licenza d'uso è un "bene" che vale meno di zero , perchè mi impone dei limiti; se vuoi che la accetti, prendendomi l'impegno di rispettarla, devi essere tu a pagare me. Altrimenti, tientela.
          • p2p scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: uno qualsiasi


            Hai mai sentito parlare di affitto e bollette?





            1) il lavoro va pagato



            Se il lavoro si limita a fare una copia, me la

            faccio da solo e non pago

            nessuno.

            Certamente, ma della TUA roba, non di quella
            degli altri.in realtà non potrei fare la copia nemmeno della musica fatta da me e neanche suonarla senza prima avere pagato la siae ma come puoi sapere tu queste cose che sei un applefan?






            2) i parassiti vanno eliminati, da ambo le

            parti.







            SE, e sottolineo SE chi lavora vuole lavorare


            gratis può farlo, ma lo decide LUI, nessun

            altro.



            Infatti: se tu compri un brano di musica, decidi

            tu se fare il lavoro di metterlo sul P2P gratis
            o

            no.

            Se lo compri, si. Ma prima devi comprarlo, e non
            credo tu sia disposto a pagare la cifra di un
            acquisto (ammesso che sia in vendita) con annessi
            diritti di proprietà, ma solo quello
            infinitamente più piccolo di una licenza d'uso,
            come tutti i comuni mortali. Quindi non sei tu a
            decidere se metterlo sul p2p gratis, ma il suo
            proprietario.non posso neanche se la musica è mia perchè violerei le regole della siae pur avendo io la proprietà (chiamiamola cosi và)se io decidessi di mettere la mia musica sul tubo la siae si XXXXXXX e tenta di toglierla anche se io proprietario ho deciso di darla gratis sul mulo, successe ai gemboy che anni fa mettevano la loro musica in libero scaricamento sul sito ma la siae gli ingunse di evitare questa pratica altrimenti sarebbero passati alle vie legalima tu sei un applefan e queste cose non le puoi capire
          • pippO scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: p2p
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: uno qualsiasi



            Hai mai sentito parlare di affitto e
            bollette?







            1) il lavoro va pagato





            Se il lavoro si limita a fare una copia, me la


            faccio da solo e non pago


            nessuno.



            Certamente, ma della TUA roba, non di quella

            degli altri.

            in realtà non potrei fare la copia nemmeno della
            musica fatta da me e neanche suonarla senza prima
            avere pagato la siae ma come puoi sapere tu
            queste cose che sei un
            applefan?Palle!
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente

            Palle!Dimostri la tua completa ignoranza: se vuoi suonare in pubblico, dietro compenso, la musica composta da te la siae vuole comunque che tu paghi. Informati, se non mi credi.
          • krane scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Palle!
            Dimostri la tua completa ignoranza: se vuoi
            suonare in pubblico, dietro compenso, la musica
            composta da te la siae vuole comunque che tu
            paghi. Informati, se non mi credi.Infatti, per questo in altri paesi trovi spesso gruppi che suonano nelle birrerie e qui e' rarissimo.
          • pippO scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Palle!

            Dimostri la tua completa ignoranza: se vuoi
            suonare in pubblico, dietro compenso, la musica
            composta da te la siae vuole comunque che tu
            paghi.Ripeto PALLE!Il fatto che li chiedano non vuol dire che siano autorizzati a farlo... :D
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            autorizzati da chi?
          • pippO scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: uno qualsiasi
            autorizzati da chi?Da te, ovvio :D
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Dimostri la tua completa ignoranza: se vuoi
            suonare in pubblico, dietro compenso, la musica
            composta da te la siae vuole comunque che tu
            paghi. Informati, se non mi credi.Solo se sei iscritto siae o se la musica che suoni è tutelata siae.
          • Fesion scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            I Gemboy, mitici!!!
          • pino scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            Ruppolo VAI A PETTINARE LE BAMBOLE!!!!
          • poiuy scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: poiuy

            Prima domanda:

            Se da domani fosse legale il p2p a scopo
            privato,

            chi ci rimette, gli artisti o la Major

            discografiche?

            Entrambi. No. Le Major discografiche e alcuni grandi artisti è la risposta giusta.



            Seconda domanda:

            Abbiamo bisogno delle Major?

            No. Ok, siamo d'accordo.



            Ultima domanda:

            Hai mai sentito parlare di Creative Commons?

            Hai mai sentito parlare di affitto e bollette?

            1) il lavoro va pagato
            2) i parassiti vanno eliminati, da ambo le parti.

            SE, e sottolineo SE chi lavora vuole lavorare
            gratis può farlo, ma lo decide LUI, nessun altro.
            Questo per risponderti sulle
            CC.Creative Commons diverso da GratuitoSe una pubblicità (o una discoteca, o chi ti pare che non sia per uso privato) vuole la tua canzone, paga.Da notare come le licenze Creative Commons siano molto più semplici da fare rispettare (se si volesse) rispetto al copyright attuale.
        • p2p scrive:
          Re: e meno male che c e' uno intelligente
          - Scritto da: ruppolo
          Intanto ti schiarisco le idee sul fronte
          ideologico: Rispondere a comportamenti scorretti
          con comportamenti scorretti pone le due fazioni
          sullo stesso
          piano.vedi ruppolo.. un semplice utente non ha la possibilità economica di corrompere i politici e dettare le regole della netiquette e tantomento puo opporsi legalmente alle brutture che le major fanno e di conseguenza si agisce esattamente come loro infiltrandosi nelle pieghe della legalità e combattendo una guerra con le stesse armi.. guerra che le major sono destinate a perdere perchè se ne blocchi uno altri 500 milioni stanno liberi.. capito il concetto?non rispondo a jupiter perchè troppo stupido per capire di che parlo
          • spacevideo scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            sono molto dubbioso riguardo alla pieghe della legalità, ad ogni modo il comportamento corretto e rispettabile da seguire non è quello di piratare i contenuti che portano ogni possibile ragione al torto, ma sarebbe quello da consumatore di non acquistare, sotto ogni forma quel prodotto (film o musica).Questo comportamento invece giustifica ogni azione repressiva e sul perdere ho seri dubbi visto l'evolversi della situazione, difficilmente comportamenti scorretti e condannabili hanno la meglio.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            - Scritto da: spacevideo
            sono molto dubbioso riguardo alla pieghe della
            legalità, ad ogni modo il comportamento corretto
            e rispettabile da seguire non è quello di
            piratare i contenuti che portano ogni possibile
            ragione al torto, ma sarebbe quello da
            consumatore di non acquistare, sotto ogni forma
            quel prodotto (film o
            musica).Infatti, scaricandolo non lo si acquista.
            Questo comportamento invece giustifica ogni
            azione repressivaChe però non funziona
            e sul perdere ho seri dubbi
            visto l'evolversi della situazione, difficilmente
            comportamenti scorretti e condannabili hanno la
            meglio.E se finisce in un pareggio?
        • si fa per parlare scrive:
          Re: e meno male che c e' uno intelligente
          - Scritto da: ruppolo
          Intanto ti schiarisco le idee sul fronte
          ideologico: Rispondere a comportamenti scorretti
          con comportamenti scorretti pone le due fazioni
          sullo stesso
          piano.Prego?quale idee vuoi schiarirmi visto che l'unica che ho espresso è la stessa che hai espresso tu.criticare chi mischia due discorsi totalmente diversi tra loro e scorretto al pari.sembra che tu scriva per partito preso, mi sbaglio?ci sarebbe poco dialogo quindi.... sbaglio?per tua informazione ... il fatto che tu abbia in mano una bandiera non determina che tutti comunichino con lo stesso principio stampigliato in fronte
          • si fa per parlare scrive:
            Re: e meno male che c e' uno intelligente
            criticare chi mischia due discorsi totalmente diversi tra loro è scorretto al pari.-corretto
    • Guybrush scrive:
      Re: e meno male che c e' uno intelligente
      - Scritto da: iupiter
      " Se i profitti provenienti dalla pubblicità
      diminuissero di colpo? La Baia inizierebbe a
      svuotarsi, privata dei suoi pirati più
      avventurosi.
      "

      finalmente qualcuno l ha capita altro che
      condivisione per l'umanita'...solo disonesti che
      fanno quattrini e utenti XXXXXXXXX che li
      difendono per i propri
      interessi.Bravo, continua a sognare.I primi a piratare sono i publisher stessi e per il semplice motivo che è pubblicità gratis.Vedi l'eclatante caso di Harry Potter 7/aGT
    • cotton scrive:
      Re: e meno male che c e' uno intelligente
      - Scritto da: iupiter
      " Se i profitti provenienti dalla pubblicità
      diminuissero di colpo? La Baia inizierebbe a
      svuotarsi, privata dei suoi pirati più
      avventurosi.
      "

      finalmente qualcuno l ha capita altro che
      condivisione per l'umanita'...solo disonesti che
      fanno quattrini e utenti XXXXXXXXX che li
      difendono per i propri
      interessi.aaahh se anche le major capissero questo meccanismo........ arrivano sempre tardi, sempre che ci arrivino... ;)
    • ufo1 scrive:
      Re: e meno male che c e' uno intelligente
      100 punti!!!- Scritto da: iupiter
      " Se i profitti provenienti dalla pubblicità
      diminuissero di colpo? La Baia inizierebbe a
      svuotarsi, privata dei suoi pirati più
      avventurosi.
      "

      finalmente qualcuno l ha capita altro che
      condivisione per l'umanita'...solo disonesti che
      fanno quattrini e utenti XXXXXXXXX che li
      difendono per i propri
      interessi.
      • Tokugawa scrive:
        Re: e meno male che c e' uno intelligente
        Allora, giusto per capire. Le major di tutto il mondo si affannano per anni per sapere chi sta dietro alle reti di condivisione del p2p, ma adesso arrivano questi spagnoli che, freschi come una rosa, individuano non solo chi sono i maggiori seeder della rete, ma che sono pure solo un centinaio. Ed i seeder, giustamente, sono rimasti lì a farsi tracciare da 'sti tizi. Come poi faccia un seeder su uTorrent a farsi pagare non si sa, ma è solo uno dei tanti misteri. O forse, più semplicemente, è la solita ricerca farlocca sul p2p.
    • Nenny scrive:
      Re: e meno male che c e' uno intelligente
      - Scritto da: iupiter
      " Se i profitti provenienti dalla pubblicità
      diminuissero di colpo? La Baia inizierebbe a
      svuotarsi, privata dei suoi pirati più
      avventurosi.
      "

      finalmente qualcuno l ha capita altro che
      condivisione per l'umanita'...solo disonesti che
      fanno quattrini e utenti XXXXXXXXX che li
      difendono per i propri
      interessi.perchè tu dai per scontato che la risposta sia una che credi tu.
Chiudi i commenti