NoLogo/ Quattro passi nel delirio

di Mafe de Baggis - Progettare ambienti digitali per clienti che vogliono un sito ma non sanno a che servirà. Che fare?

Roma – L’altro giorno ho fatto una chiacchierata al telefono con il mio “vicino di PI” Luca Annunziata, a proposito di questo inaspettato regalo legislativo . Il recepimento della direttiva europea che vieta alle aziende di fingersi clienti disinteressati che parlano di un prodotto permette a noi poveretti del “digital marketing” di arginare le pressantissime richieste di “viral marketing”, cioè prendi due stagisti e fai scrivere loro centinaia di messaggi con utenze finte in cui raccontano quanto è fico il prodotto A o quanto fa schifo il prodotto B. Richiesta a cui io ho sempre risposto di no, passando da rigida talebana dell’etica del mezzo: adesso finalmente posso dire “non è solo stupido, non è solo sbagliato, è anche illegale”.

Dopo aver sentito un po’ di retroscena di questo tipo di situazioni, Luca mi ha ripetuto diverse volte “certo che il tuo lavoro non è affatto facile”. In effetti no, anzi, in alcune giornate mi sento più uno psichiatra in un manicomio criminale che una progettista di ambienti digitali con rare occasioni di intromettersi nella strategia aziendale.

Ci sono molte cose del mio lavoro che adoro: rispondere alle mail degli utenti e risolvere i loro problemi, per esempio. In genere mi piace risolvere problemi, lo ammetto. Datemi un problema e io lo smonto e lo rimonto fino a farlo funzionare, godendo molto. Il mio lavoro diventa stressante proprio quando la sabbia che blocca gli ingranaggi ha a che fare con il modo in cui il problema ti viene proposto, soprattutto quando è comprensivo di soluzioni (sbagliate).

In questi dieci anni la situazione è molto migliorata e sempre più spesso ho a che fare con persone che sanno di non sapere, mi pagano perché io so e insieme arriviamo a definire un modo sano di raggiungere un obiettivo, tipo, che ne so, aumentare il traffico su un sito o migliorare la percezione di un prodotto. Un buon cliente ti dà un obiettivo preciso e si aspetta da te che gli spieghi come raggiungerlo e lo aiuti a mettere in pratica quello che gli racconti.

Le soluzioni migliori girano sempre intorno al concetto di gioco positivo, cioè quello in cui vincono tutti: fai felici gli utenti di un servizio e questo servizio avrà successo, facendo felice chi lo propone. Se pensi solo a far felice te stesso, in rete fallisci. Sempre più aziende capiscono questa logica e provano a realizzarla. Moltissime altre no, e di solito lo capisci fin dal primo incontro, anzi, dalla prima telefonata.

Ci sono clienti che ti fanno domande tipo “quanto costa un blogger?”, “quanto ci vuole ad avere una community funzionante?”, “come faccio a far scrivere gratis le persone per me?” o “ce la facciamo in un mese ad andare online”? oppure, la mia preferita, “quali sono gli obiettivi del mio sito?”. È la situazione che io chiamo ” quattro passi nel delirio “: voler definire quanto costa o quanto tempo ci vuole per fare qualcosa senza sapere a cosa serva, cosa debba contenere, che obiettivi abbia, in che logica si muova, insomma, niente, è praticamente impossibile.

A questo punto inizia a lampeggiare un enorme segnale di allarme: se il possibile cliente ti dice “rivediamoci con una proposta grafica” oppure “voglio una ficata” (gli anglofoni ti parleranno di “wow effect”) o ancora “ma se facessimo qualcosa di virale” io infilo l’uscita di sicurezza e scompaio per sempre. Ok, oggi posso permettermelo, ma anche nei momenti bui in cui avrei preso qualunque lavoro dare retta a questi clienti ha sempre significato una cosa sola: tanto lavoro sprecato, molte incazzature e neanche un soldo.

C’è una via di mezzo: il cliente sinceramente spaesato, che ha letto un articolo da qualche parte e adesso vuole capire se questi blog-socialnetwork-twitter-secondlife-facebook hanno qualcosa a che fare col suo business. Perderai un sacco di tempo anche con loro, ma non puoi trattarli male perché non sono pericolosi per l’ecosistema.

Negli anni ho visto che il modo migliore di gestire queste situazioni è semplicissimo: gli chiedi di pagarti una giornata di lavoro per l’analisi. Se non sono disposti a investire neanche questa piccola somma, puoi tranquillamente andare al parco a correre invece di perdere tempo a fargli un’offerta. Se invece proprio non vuoi rinunciare, fagli pure un’offerta, ma che sia altissima. Di fronte a una cifra alta nella migliore delle ipotesi non li sentirai mai più, nella peggiore verranno fuori come per miracolo il budget di spesa (minuscolo), gli obiettivi veri e in qualche caso addirittura dei requisiti concreti di sviluppo del progetto.

Mafe de Baggis
Maestrini per Caso

Tutti i NoLogo di MdB sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • gionni scrive:
    spende 1 miliardo per nulla forse?
    se compra un prodotto a cifre spaventose, un'azienda forse (e dico forse) vuole guadagnarci altrettanto e di più...o no?perchè non dovrebbe chiudere e vendere?io qui vedo che tra i post c'è solo delusione perchè il "povero" viene cannibalizzato dal ricco.e si saranno pure scocciati di mangiare pane e cipolle!no?
  • la Binetti scrive:
    Sei un perdente?
    Non sai che fare della tua triste vita?Dai una svolta alla tua miserabile esistenza: iscriviti anche tu alCLUB DEGLI ODIATORI DI PATRIZIO TASSONEAi primi 100 iscritti in omaggio un cilicio in filo spinato autografato nientepopòdimenoche da mevs aff.ma Binetti(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Wolter Weltrony scrive:
      Re: Sei un perdente?
      E' tutto vero, la compagna B. è di parola, a me è arrivato per corriere espresso il 15 di questo mese!!![img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/5/5a/Cilice.jpg[/img] O) O) O) O) O) O) O) O) O) O) O) O) O) O) O) O) O) O) O) O) O) O) O) Ehi, ma ora che ci penso, mica mi ero iscritto al club, chissà perché me l'ha mandato... (newbie) :o
  • gnulinux86 scrive:
    Open Source non vuole dire gratis!!!
    io non capisco tutte queste polemiche, il significato e l'ideologia dell Open Source, nn riguarda l'aspetto che un prodotto sia gratis o meno, ma rigualrda, la trasparenza, la liberta, e la condivisione con gli altri, senza i soldi non si va da nessuna parte.
    • sapientino scrive:
      Re: Open Source non vuole dire gratis!!!
      Open Source significa che non sei legato con licenze e know-how ad una determinata azienda.E questo in certi ambiti è di fondamentale importanza.
  • Dani scrive:
    Ottimo: c'e' PostgreSQL
    Finalmente, almeno tutti passeranno ad un DB serio.
    • next scrive:
      Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL
      Ora la star dei db è diventato postgress?A quando i file txt?
      • dont feed the troll scrive:
        Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL
        - Scritto da: next
        Ora la star dei db è diventato postgress?
        A quando i file txt?non capisco l'analogia postgres - file txt
        • He_Man scrive:
          Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL
          - Scritto da: dont feed the troll
          - Scritto da: next

          Ora la star dei db è diventato postgress?

          A quando i file txt?

          non capisco l'analogia postgres - file txtMa e' chiaro: non hai mai fatto un confronto tra un DWG e un MP3 ?(rotfl)
        • next scrive:
          Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL
          I file di testo intesi come alternativa infima per memorizzare dati quando i database non sono disponibili.Quando postgress verrà acquistato da qualche altro colosso non rimarranno che quelli!
          • Nome scrive:
            Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL
            ma cosè questa mania dell'open source ?perchè secondo voi gli sviluppatori che hanno bisogno di USARE un database hanno bisogno di modificare il codice sorgente di MySql ????poi magari esce una nuova versione di MySql e ... rifanno la modifica ?Ma usate SqlServer Express, ad esempio, è 1000 volte meglio ed è pure gratuito. O forse avete paura che vista la differenza non tornereste + indietro e mandereste alle ortiche tutti questi stupidi pregiudizi ideologici ?Bisogna valutare n prodotti, senza pregiudizi verso chi li ha sviluppati o sul fatto che siano o meno open source.E SCEGLIERE IL MIGLIORE. PUNTO Tutto il resto è puro masochismo che sfocia nell'invidia e sconfonto. Ci sono tanti problemi gravi in questo mondo ed il "closed source" non è certo uno di questi.
          • gino scrive:
            Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL
            - Scritto da: Nome
            ma cosè questa mania dell'open source ?
            non ho parole
            perchè secondo voi gli sviluppatori che hanno
            bisogno di USARE un database hanno bisogno di
            modificare il codice sorgente di MySql
            ????se ci sono magagne voglio poter essere in grado di controllare o pagare qualcuno per controllare

            poi magari esce una nuova versione di MySql e ...
            rifanno la modifica
            ?
            se significa personalizzare il codice e porta benefici si altrimenti se il costo è superiore al guadagno non si fa nemmeno la modifica
            Ma usate SqlServer Express, ad esempio, è 1000
            volte meglio ed è pure gratuito. O forse avetel'hai letta tutta la licenza vero?e poi gratuito non è libero e questo continuate a non capirlo o a trollare alla grande
            paura che vista la differenza non tornereste +
            indietro e mandereste alle ortiche tutti questi
            stupidi pregiudizi ideologici
            ?
            già la libertà è un pregiudizio...vallo a dire a chi è morto per altri tipi di libertà se chi li commemora lo fa per ideologia...
            Bisogna valutare n prodotti, senza pregiudizi
            verso chi li ha sviluppati o sul fatto che siano
            o meno open
            source.verso chi li ha sviluppati certo che nosulla licenza e sul modo in cui mi restringono il modo in cui posso usarlo sìsull' essere o meno liberi(che non è sinonimo di opensource) mi faccio tutti i problemi che mi paiono

            E SCEGLIERE IL MIGLIORE. PUNTO
            infatti si fa cosìpeccato che il MIGLIORE non è certo mssql
            Tutto il resto è puro masochismo che sfocia
            nell'invidia e sconfonto. Ci sono tanti problemi
            gravi in questo mondo ed il "closed source" non
            è certo uno di
            questi.appuntocostringere dei bambini africani a pagare la licenza di xp invece che avere mandriva gratis è un problemone visto che con quei soldi molti bambini ci campano
          • Nome e Cognome scrive:
            Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL
            - Scritto da: gino
            - Scritto da: Nome

            ma cosè questa mania dell'open source ?


            non ho parole... non hai parole hai solo pregiudizi verso il software closed


            perchè secondo voi gli sviluppatori che hanno

            bisogno di USARE un database hanno bisogno di

            modificare il codice sorgente di MySql

            ????

            se ci sono magagne voglio poter essere in grado
            di controllare o pagare qualcuno per
            controllarePerchè paghi qualcuno che ti spieghi cosa fanno i sorgenti ? per sapere cosa fa un software fai prima a leggere i manuali !




            poi magari esce una nuova versione di MySql e
            ...

            rifanno la modifica

            ?


            se significa personalizzare il codice e porta
            benefici si altrimenti se il costo è superiore al
            guadagno non si fa nemmeno la
            modificaSe lo modifichi tu (ammesso che ci riesci) non è più standard e dovrai allieneartelo di volta in volta con costi che superano di gran lunga i benefici (quali benefici poi ?) (per cui non seve a nulla !)


            Ma usate SqlServer Express, ad esempio, è 1000

            volte meglio ed è pure gratuito. O forse avete

            l'hai letta tutta la licenza vero?E be ???
            e poi gratuito non è libero e questo continuate a
            non capirlo o a trollare alla grandeCosa vuol dire libero ??? cosè questa libertà !libertà di sostenere un software scadente, libertà di non vedere più in la del proprio naso, libertà di farsi del male professionalmente parlando ?


            paura che vista la differenza non tornereste +

            indietro e mandereste alle ortiche tutti questi

            stupidi pregiudizi ideologici

            ?


            già la libertà è un pregiudizio...vallo a dire a
            chi è morto per altri tipi di libertà se chi li
            commemora lo fa per
            ideologia...ma ti rendi conto ?stiamo parlando di software non di diritti umani !la libertà non è certo mysql.O forse saresti disposto a morire per mysql ???Tu non hai la benchè minima idea di cosa voglia dire libertà, evidentemente non hai ideali più grandi da difendere !



            Bisogna valutare n prodotti, senza pregiudizi

            verso chi li ha sviluppati o sul fatto che siano

            o meno open

            source.
            verso chi li ha sviluppati certo che no
            sulla licenza e sul modo in cui mi restringono il
            modo in cui posso usarlo

            sull' essere o meno liberi(che non è sinonimo di
            opensource) mi faccio tutti i problemi che mi
            paiono





            E SCEGLIERE IL MIGLIORE. PUNTO


            infatti si fa così
            peccato che il MIGLIORE non è certo mssqlMa li hai usati ?Il migliore se non è MsSql è Oracle (se la giocano), non certo Postgree ne tanto meno mySql ! Per te è migliore perchè "open" questo è l'unica cosa che ti interessa poi possono rifilarti qualsiasi porcata.Apri gli occhi !!!




            Tutto il resto è puro masochismo che sfocia

            nell'invidia e sconfonto. Ci sono tanti problemi

            gravi in questo mondo ed il "closed source" non

            è certo uno di

            questi.
            appunto
            costringere dei bambini africani a pagare la
            licenza di xp invece che avere mandriva gratis è
            un problemone visto che con quei soldi molti
            bambini ci
            campanoCostringere ? vanno li e li costringono ???ma che c***o dici !
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL
            - Scritto da: Nome e Cognome
            - Scritto da: gino

            - Scritto da: Nome


            ma cosè questa mania dell'open source ?




            non ho parole

            ... non hai parole hai solo pregiudizi verso il
            software
            closed
            io ho solo pregiudizi verso gli idioti.




            perchè secondo voi gli sviluppatori che hanno


            bisogno di USARE un database hanno bisogno di


            modificare il codice sorgente di MySql


            ????



            se ci sono magagne voglio poter essere in grado

            di controllare o pagare qualcuno per

            controllare

            Perchè paghi qualcuno che ti spieghi cosa fanno i
            sorgenti ?
            Per esempio.
            per sapere cosa fa un software fai prima a
            leggere i manuali
            !
            Uno cosa e "credere" a quello che c'è scritto sui manuali un'altra è VERIFICARE che le cose funzionino come è scritto nei manuali.Secondo te, qualora ci fossero magagne, te lo scrivono nel manuale?







            poi magari esce una nuova versione di MySql e

            ...


            rifanno la modifica


            ?




            se significa personalizzare il codice e porta

            benefici si altrimenti se il costo è superiore
            al

            guadagno non si fa nemmeno la

            modifica

            Se lo modifichi tu (ammesso che ci riesci) Sappiamo per certo, che quello che no nci riesce, e nemmeno ci prova sei tu.
            non è
            più standard e dovrai allieneartelo di volta in
            volta motivo?
            con costi che superano di gran lunga i
            benefici (quali benefici poi ?) hai fatto i conti?
            (per cui non seve
            a nulla
            !)
            Non serve a nulla a te che al max fai il calcolo del percorso che ti separa dall'asilo.




            Ma usate SqlServer Express, ad esempio, è 1000


            volte meglio ed è pure gratuito. O forse avete



            l'hai letta tutta la licenza vero?

            E be ???
            Ok, non l'hai letta.

            e poi gratuito non è libero e questo continuate
            a

            non capirlo o a trollare alla grande

            Cosa vuol dire libero ??? cosè questa libertà !
            libertà di sostenere un software scadente,
            libertà di non vedere più in la del proprio naso,
            libertà di farsi del male professionalmente
            parlando ?







            paura che vista la differenza non tornereste
            +



            indietro e mandereste alle ortiche tutti
            questi


            stupidi pregiudizi ideologici


            ?




            già la libertà è un pregiudizio...vallo a dire a

            chi è morto per altri tipi di libertà se chi li

            commemora lo fa per

            ideologia...

            ma ti rendi conto ?Lui non so, tu certamente no.
            stiamo parlando di software non di diritti umani !
            la libertà non è certo mysql.La libertà è anche scegliere per vari motivi l'open al posto del closed, senza che il cretino di turno gli berci contro che è inutile, solo perchè lui è così ignorante da non comprenderne l'utilità.
            O forse saresti disposto a morire per mysql ???
            Tu non hai la benchè minima idea di cosa voglia
            dire libertà,E lo saprai te, che te devo dì?







            Bisogna valutare n prodotti, senza pregiudizi


            verso chi li ha sviluppati o sul fatto che
            siano


            o meno open


            source.

            verso chi li ha sviluppati certo che no

            sulla licenza e sul modo in cui mi restringono
            il

            modo in cui posso usarlo



            sull' essere o meno liberi(che non è sinonimo di

            opensource) mi faccio tutti i problemi che mi

            paiono









            E SCEGLIERE IL MIGLIORE. PUNTO





            infatti si fa così

            peccato che il MIGLIORE non è certo mssql

            Ma li hai usati ?
            E tu?
            Il migliore se non è MsSql è Oracle (se la
            giocano), non certo Postgree ne tanto meno mySql
            ! e lo affermi sulla scorta di quale esperienza?
            Per te è migliore perchè "open"per te è peggiore solo perchè è open, quindi?
            questo è
            l'unica cosa che ti interessa poi possono
            rifilarti qualsiasi
            porcata.A te invece per rifilarti una porcata te la devono anche far pagare.Chi dei due è + stupido?(è una domanda retorica)
            Apri gli occhi !!!
            Chiudi la bocca!
          • Nome e Cognome scrive:
            Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL

            io ho solo pregiudizi verso gli idioti.Hai pregiudizi nei confronti dei tuoi stessi pregiudizi idioti ?

            Perchè paghi qualcuno che ti spieghi cosa fanno

            i sorgenti ?
            Per esempio.Allora vuol dire che tu stesso non sei in grado di capirli e che ti devi fidare di qualcuno che te li spieghi.E come mai di questo qualcuno ti fidi e non ti fidi di chi può aver fatto un software ?


            per sapere cosa fa un software fai prima a

            leggere i manuali

            !



            Uno cosa e "credere" a quello che c'è scritto sui
            manuali un'altra è VERIFICARE che le cose
            funzionino come è scritto nei
            manuali.
            Secondo te, qualora ci fossero magagne, te lo
            scrivono nel
            manuale?Guarda che le "magagne" mica le mettono li apposta !Se ci sono te ne accorgi usandoloPoi hai ammesso tu stesso che i sorgenti originali non li capisci (avresti bisogno di pagare qualcuno per farteli spiegare)

            Non serve a nulla a te che al max fai il calcolo
            del percorso che ti separa dall'asilo.E' quello che ti illudi di saper fare tu con MySql
            Ok, non l'hai letta.E che ne sai tu ?

            Lui non so, tu certamente no.Se lo scrivo ne ho fondate ragioni

            A te invece per rifilarti una porcata te la
            devono anche far
            pagare.
            Chi dei due è + stupido?
            (è una domanda retorica)Mi pagano (ed anche bene) per usare quella che tu definisci una porcata !!!
            Chiudi la bocca!Ce l'ho già chiusa, tu apri gli occhi !!!
          • gino scrive:
            Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL
            - Scritto da: Nome e Cognome

            io ho solo pregiudizi verso gli idioti.
            Hai pregiudizi nei confronti dei tuoi stessi
            pregiudizi idioti
            ?



            Perchè paghi qualcuno che ti spieghi cosa
            fanno


            i sorgenti ?

            Per esempio.

            Allora vuol dire che tu stesso non sei in grado
            di capirli e che ti devi fidare di qualcuno che
            te li
            spieghi.
            E come mai di questo qualcuno ti fidi e non ti
            fidi di chi può aver fatto un software
            ?ah già che tu lavori da solo...normalmente non ti fidi di chi mette in gioco il suo stesso lavoro? sai se in una azienda uno fa il furbo dura poco ;)





            per sapere cosa fa un software fai prima a


            leggere i manuali


            !






            Uno cosa e "credere" a quello che c'è scritto
            sui

            manuali un'altra è VERIFICARE che le cose

            funzionino come è scritto nei

            manuali.

            Secondo te, qualora ci fossero magagne, te lo

            scrivono nel

            manuale?

            Guarda che le "magagne" mica le mettono li
            apposta
            !e come fai a saperlo se non conosci i sorgenti?e le tonnellate di dati inviati su internet a mia insaputa?
            Se ci sono te ne accorgi usandolo
            Poi hai ammesso tu stesso che i sorgenti
            originali non li capisci (avresti bisogno di
            pagare qualcuno per farteli
            spiegare)tesoro tu riusciresti a comprendere tutto il trunk di kde o gnome con relativi programmi o ti specializzi in una parte e i tuoi colleghi fanno altrettanto?ma se uno lavora ad un singolo gestionale è normale che basti lui stesso...





            Non serve a nulla a te che al max fai il calcolo

            del percorso che ti separa dall'asilo.

            E' quello che ti illudi di saper fare tu con MySql


            Ok, non l'hai letta.

            E che ne sai tu ?se l'avessi letta non spareresti così




            Lui non so, tu certamente no.

            Se lo scrivo ne ho fondate ragioni




            A te invece per rifilarti una porcata te la

            devono anche far

            pagare.

            Chi dei due è + stupido?

            (è una domanda retorica)

            Mi pagano (ed anche bene) per usare quella che tu
            definisci una porcata
            !!!


            Chiudi la bocca!
            Ce l'ho già chiusa, tu apri gli occhi !!!
          • gino scrive:
            Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL
            il demauro dice:"quadro di psicopatia evolutiva caratterizzato da delirio cronico costruito con logica consequenzialità a partire da dati falsi o erroneamente interpretati, che non compromette tuttavia le facoltà razionali e non induce necessariamente a forme abnormi di comportamento "mi stai dando dello psicopatico con un delirio costruito in base a dati falsi?che un sistema operativo chiuso, preso a caso, invii dati su internet senza l'autorizzazione esplicita e consapevole dell'utente è un dato di fatto...se anche tu fai collegamenti logici come li faccio io(e non sono in paranoia) allora capirai che il tuo insulto è a vuoto...buon per te per tutto il lavoro che dici di aver fatto
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL
            - Scritto da: Nome e Cognome

            io ho solo pregiudizi verso gli idioti.
            Hai pregiudizi nei confronti dei tuoi stessi
            pregiudizi idioti
            ?
            Io non ho pregiudizi.Smettila di diffamarmi, grazie.


            Perchè paghi qualcuno che ti spieghi cosa
            fanno


            i sorgenti ?

            Per esempio.

            Allora vuol dire che tu stesso non sei in grado
            di capirli e che ti devi fidare di qualcuno che
            te li
            spieghi.
            E come mai di questo qualcuno ti fidi e non ti
            fidi di chi può aver fatto un software
            ?
            Io non ho detto che non li capisco, ho detto che chi non li capisce si puo' fidare di qualche collaboratore che non abiti dalla parte opposta del pianeta.Impara a leggere.




            per sapere cosa fa un software fai prima a


            leggere i manuali


            !






            Uno cosa e "credere" a quello che c'è scritto
            sui

            manuali un'altra è VERIFICARE che le cose

            funzionino come è scritto nei

            manuali.

            Secondo te, qualora ci fossero magagne, te lo

            scrivono nel

            manuale?

            Guarda che le "magagne" mica le mettono li
            apposta
            !No?
            Se ci sono te ne accorgi usandolo
            Poi hai ammesso tu stesso che i sorgenti
            originali non li capisci (avresti bisogno di
            pagare qualcuno per farteli
            spiegare)

            No decisamente non sai leggere.Torna all'asilo.



            Non serve a nulla a te che al max fai il calcolo

            del percorso che ti separa dall'asilo.

            E' quello che ti illudi di saper fare tu con MySql
            Wow una risposta a specchio!Crescere no, eh?

            Ok, non l'hai letta.

            E che ne sai tu ?
            Se l'hai letta, allora non l'hai capita.



            Lui non so, tu certamente no.

            Se lo scrivo ne ho fondate ragioni
            Certo, come no?



            A te invece per rifilarti una porcata te la

            devono anche far

            pagare.

            Chi dei due è + stupido?

            (è una domanda retorica)

            Mi pagano (ed anche bene) per usare quella che tu
            definisci una porcata
            !!!
            Il temrine porcata l'hai introdotto tu.Ipocrita.(Dubito fortemente che qualcuno ti paghi per fare nulla)
          • gino scrive:
            Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL
            - Scritto da: Nome e Cognome
            - Scritto da: gino

            - Scritto da: Nome


            ma cosè questa mania dell'open source ?




            non ho parole

            ... non hai parole hai solo pregiudizi verso il
            software
            closed
            descrivimi i miei pregiudizi uno per uno




            perchè secondo voi gli sviluppatori che hanno


            bisogno di USARE un database hanno bisogno di


            modificare il codice sorgente di MySql


            ????



            se ci sono magagne voglio poter essere in grado

            di controllare o pagare qualcuno per

            controllare

            Perchè paghi qualcuno che ti spieghi cosa fanno i
            sorgenti ?se ho i soldi per farlo potrei anche esser disposto a farloquesto si legge i sorgenti e mi controlla se è tutto a posto

            per sapere cosa fa un software fai prima a
            leggere i manuali
            !
            e io mi devo sempre fidar ciecamente? no grazie voglio i manuali e i sorgenti







            poi magari esce una nuova versione di MySql e

            ...


            rifanno la modifica


            ?




            se significa personalizzare il codice e porta

            benefici si altrimenti se il costo è superiore
            al

            guadagno non si fa nemmeno la

            modifica

            Se lo modifichi tu (ammesso che ci riesci) non è
            più standard e dovrai allieneartelo di volta in
            volta con costi che superano di gran lunga i
            benefici (quali benefici poi ?) (per cui non seve
            a nulla
            !)
            te lo ripeto: se me lo sono personalizzato significa che i costi sono minori dei vantaggi




            Ma usate SqlServer Express, ad esempio, è 1000


            volte meglio ed è pure gratuito. O forse avete



            l'hai letta tutta la licenza vero?

            E be ???secondo te sqlserver express si può usare dappertutto? direi di no


            e poi gratuito non è libero e questo continuate
            a

            non capirlo o a trollare alla grande

            Cosa vuol dire libero ??? cosè questa libertà !
            libertà di sostenere un software scadente,
            libertà di non vedere più in la del proprio naso,
            libertà di farsi del male professionalmente
            parlando ?

            farsi del male, infatti sun si sta facendo del male apposta comprando mysql, si sta facendo del male redhat sviluppando come una pazza gnome e kde vero? * The freedom to run the program, for any purpose (freedom 0). * The freedom to study how the program works, and adapt it to your needs (freedom 1). Access to the source code is a precondition for this. * The freedom to redistribute copies so you can help your neighbor (freedom 2). * The freedom to improve the program, and release your improvements to the public, so that the whole community benefits (freedom 3). Access to the source code is a precondition for this.se sai l'inglese...qui arriva la frase ideologica(che a me non piace ma tant'è): se sei abituato alle catene la libertà fa paura...





            paura che vista la differenza non tornereste
            +



            indietro e mandereste alle ortiche tutti
            questi


            stupidi pregiudizi ideologici


            ?




            già la libertà è un pregiudizio...vallo a dire a

            chi è morto per altri tipi di libertà se chi li

            commemora lo fa per

            ideologia...

            ma ti rendi conto ?
            stiamo parlando di software non di diritti umani !
            la libertà non è certo mysql.
            O forse saresti disposto a morire per mysql ???
            Tu non hai la benchè minima idea di cosa voglia
            dire libertà, evidentemente non hai ideali più
            grandi da difendere
            !
            certo che stiamo parlando di softwarema questa è libertà in piccolo, altre libertà molto più importanti spingono a quello che ben si sa






            Bisogna valutare n prodotti, senza pregiudizi


            verso chi li ha sviluppati o sul fatto che
            siano


            o meno open


            source.

            verso chi li ha sviluppati certo che no

            sulla licenza e sul modo in cui mi restringono
            il

            modo in cui posso usarlo



            sull' essere o meno liberi(che non è sinonimo di

            opensource) mi faccio tutti i problemi che mi

            paiono









            E SCEGLIERE IL MIGLIORE. PUNTO





            infatti si fa così

            peccato che il MIGLIORE non è certo mssql

            Ma li hai usati ?
            certo amico mio e non venirmi a dire cretinate: oracle adesso è il migliore. punto
            Il migliore se non è MsSql è Oracle (se la
            giocano), non certo Postgree ne tanto meno mySql
            ! motivazioni grazie altrimenti anche per me la fiat è bellissima e la ferrari fa schifo
            Per te è migliore perchè "open" questo è
            l'unica cosa che ti interessa poi possono
            rifilarti qualsiasi
            porcata.
            Apri gli occhi !!!
            per me a parità di caratteristiche open(tra le altre cose open non mi basta, lo voglio libero!) è molto megliose un programma aperto fa schifo lo dico apertamente, peccato che molte volte sia il contrario








            Tutto il resto è puro masochismo che sfocia


            nell'invidia e sconfonto. Ci sono tanti
            problemi


            gravi in questo mondo ed il "closed source"
            non


            è certo uno di


            questi.

            appunto

            costringere dei bambini africani a pagare la

            licenza di xp invece che avere mandriva gratis è

            un problemone visto che con quei soldi molti

            bambini ci

            campano


            Costringere ? vanno li e li costringono ???
            ma che c***o dici !il governo nigeriano ha acquistato uno stock di computer con mandrivacasualmente hanno cambiato idea dopo la fornitura per infilarci windows xp(quello castrato)puzza di markette? direi di si anche perchè poi sono tornati sulla retta via(quella del contratto, e del risparmio visto che xp non è certo gratis)
          • Nome e Cognome scrive:
            Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL

            descrivimi i miei pregiudizi uno per unoPregiudizi verso tutto il software di cui non pubblicano i sorgenti, anche se gratuito, indipendentemente da quanto ben fatto e da quanto potrebbe essere adatto ai tui scopiNon voler approfondire tecniche + evolute, rimanere legato a concetti obsoleti, impiegare + tempo (con maggiori costi) per reinventare l'acqua calda quando magari potresti aspirare a realizzazioni + complesse. Ma rifiutare ostinatamente i mezzi che ti portano a ciò a cui potresti ambire, stupidi, immotivati pregiudizi.Difesa ostinata ed immotivata
            te lo ripeto: se me lo sono personalizzato
            significa che i costi sono minori dei
            vantaggiPer poi scoprire che la versione closed source ha già quella caratteristica che tanto hai sudato per realizzare e che il tuo tempo e le tue capacità potevano essere indirizzate a migliorare il tuo software ! non a reinventare l'acqua calda.E' come se mi rifiutassi di usare un computer perchè non pubblicano gli schemi del microprocessore (closed).
            * The freedom to run the program, for any
            purpose (freedom.........................................
            qui arriva la frase ideologica(che a me non piace
            ma tant'è): se sei abituato alle catene la
            libertà fa paura...
            Il fatto è che non me ne frega niente se non mi pagano (e bene !!!! ) Mi interessa il modo migliore per realizzare quello che sono pagato per far realizzare, se un giorno dovessi collaborare allo sviluppo di un database relazionale stai pur certo che avrei accesso ai sorgenti e mi pagherebbero pure per farlo.Adesso non ho accesso a quei sorgenti ma ad altri

            Apri gli occhi !!!


            per me a parità di caratteristiche open(tra le
            altre cose open non mi basta, lo voglio libero!)
            è molto
            meglio
            se un programma aperto fa schifo lo dico
            apertamente, peccato che molte volte sia il
            contrarioIl tuo è solo un pregiudizio e poi non credo che lo diresti apertamente ! .........
            sono tornati sulla retta via(quella del
            contratto, e del risparmio visto che xp non è
            certo
            gratis)Allora vai a fare il missionario !!!contribuiresti certamente di + al bene dell'umanità se è vero che ti sta a cuore
          • gino scrive:
            Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL
            - Scritto da: Nome e Cognome

            descrivimi i miei pregiudizi uno per uno

            Pregiudizi verso tutto il software di cui non
            pubblicano i sorgenti, anche se gratuito,
            indipendentemente da quanto ben fatto e da quanto
            potrebbe essere adatto ai tui
            scopiuna cosa per sapere che è ben fatta la noti solo dall'apparenza?una macchina per sapere se funzionerà bene la guardi solo preoccupandoti della carrozzeria(importante non lo metto in dubbio) o anche del motore?
            Non voler approfondire tecniche + evolute,tipo?
            rimanere legato a concetti obsoleti, impiegare +
            tempo (con maggiori costi) per reinventare
            l'acqua calda quando magari potresti aspirare a
            realizzazioni + complesse. concetti obsoleti?quali sarebbero?
            Ma rifiutare
            ostinatamente i mezzi che ti portano a ciò a cui
            potresti ambire, stupidi, immotivati
            pregiudizi.
            Difesa ostinata ed immotivataio rifiuto di usare una cosa senza conoscerla!


            te lo ripeto: se me lo sono personalizzato

            significa che i costi sono minori dei

            vantaggi

            Per poi scoprire che la versione closed source ha
            già quella caratteristica che tanto hai sudato
            per realizzare e che il tuo tempo e le tue
            capacità potevano essere indirizzate a migliorare
            il tuo software ! non a reinventare l'acqua
            calda.se fosse stata a codice aperto lo avrei scoperto senza far le modifiche!

            E' come se mi rifiutassi di usare un computer
            perchè non pubblicano gli schemi del
            microprocessore
            (closed).infatti a me non piace per niente questa cosa!



            * The freedom to run the program, for any

            purpose (freedom............................
            .............


            qui arriva la frase ideologica(che a me non
            piace

            ma tant'è): se sei abituato alle catene la

            libertà fa paura...



            Il fatto è che non me ne frega niente se non mi
            pagano (e bene !!!! )ah già red hat vive d'aria?


            Mi interessa il modo migliore per realizzare
            quello che sono pagato per far realizzare, se un
            giorno dovessi collaborare allo sviluppo di un
            database relazionale stai pur certo che avrei
            accesso ai sorgenti e mi pagherebbero pure per
            farlo.
            Adesso non ho accesso a quei sorgenti ma ad altri
            mai sentito parlare di nda? e se io volessi aver accesso per migliorare il programma? per guadagnarci con il supporto alla mia modifica rilasciata apertamente in modo che anche tu possa trarne beneficio?


            Apri gli occhi !!!




            per me a parità di caratteristiche open(tra le

            altre cose open non mi basta, lo voglio libero!)

            è molto

            meglio

            se un programma aperto fa schifo lo dico

            apertamente, peccato che molte volte sia il

            contrario

            Il tuo è solo un pregiudizio e poi non credo che
            lo diresti apertamente
            !
            vmware è un ottimo programma e lo dico anche se è a sorgente chiusoaltri programmi chiusi(la maggior parte) fanno schifosi perchè conosci la mia biografia a memoria?
            .........

            sono tornati sulla retta via(quella del

            contratto, e del risparmio visto che xp non è

            certo

            gratis)


            Allora vai a fare il missionario !!!
            contribuiresti certamente di + al bene
            dell'umanità se è vero che ti sta a
            cuoreguarda te se a fare degli esempi ti devono insultare...
          • Nome e Cognome scrive:
            Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL

            una macchina per sapere se funzionerà bene la
            guardi solo preoccupandoti della
            carrozzeria(importante non lo metto in dubbio) o
            anche del motore?Tu vorresti prendere una ferrari, pagarla zero, poter mettere le mani modificando pesantemente il motore e ti inca**i pure se non ti danno gli schemi originali di quel motore.Se adotti questa mentalità continuerai a girare con i carretti trainati dai buoi, stai pur certo che la ferrari non te la donno open source !


            Non voler approfondire tecniche + evolute,
            tipo?Tipo usare un DBMS che avanti di almeno 10 anni rispetto a quello che usi tu

            vmware è un ottimo programma e lo dico anche se è
            a sorgente
            chiusoStavamo parlando di criticare un software "open", non di fare le lodi a vmware.
            guarda te se a fare degli esempi ti devono
            insultare...qui l'unico ad insultare (me e non te) è stato don't feed the troll. Chiunque se andasse a fare il missionario potrebbe fare del bene all'umanita, non sei d'accordo neppure su questo ?
          • gino scrive:
            Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL
            - Scritto da: Nome e Cognome

            una macchina per sapere se funzionerà bene la

            guardi solo preoccupandoti della

            carrozzeria(importante non lo metto in dubbio) o

            anche del motore?

            Tu vorresti prendere una ferrari, pagarla zero,
            poter mettere le mani modificando pesantemente il
            motore e ti inca**i pure se non ti danno gli
            schemi originali di quel
            motore.infatti se non mi danno gli schemi e mi costringono, notare bene, a comprarla pagandola un occhio della testa si che mi incazzo

            Se adotti questa mentalità continuerai a girare
            con i carretti trainati dai buoi, stai pur certo
            che la ferrari non te la donno open source
            !ferrari=pezzi fisicisorgenti=sequenze di bitmi sembrano diversi





            Non voler approfondire tecniche + evolute,

            tipo?

            Tipo usare un DBMS che avanti di almeno 10 anni
            rispetto a quello che usi
            tu
            io e milioni di altre persone, tutte sceme?



            vmware è un ottimo programma e lo dico anche se
            è

            a sorgente

            chiuso

            Stavamo parlando di criticare un software "open",
            non di fare le lodi a
            vmware.critiche a software open ok, ma se mi infili che dico che tutti i programmi chiusi fanno schifo allora la mia risposta c'entra


            guarda te se a fare degli esempi ti devono

            insultare...

            qui l'unico ad insultare (me e non te) è stato
            don't feed the troll. Chiunque se andasse a fare
            il missionario potrebbe fare del bene
            all'umanita, non sei d'accordo neppure su questo
            ?
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL
            - Scritto da: Nome e Cognome
            qui l'unico ad insultare (me e non te) è stato
            don't feed the troll.Veramente tu hai dato dell'incompetente, del paranoico e del pregiudizioso a gino, e dell'incompetente a me, e io tuoi non sarebbero insulti?Io a te ho solo detto che fai il calcolo della distanza che ti separa dall'asilo, e a giudicare dal livello delle tue risposte direi che non ti ho insultato, anzi semmai, ti ho sopravvalutato.Sei pure un ipocrita.Cresci.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL
            - Scritto da: Nome e Cognome
            Tu vorresti prendere una ferrari, pagarla zero,
            poter mettere le mani modificando pesantemente il
            motore e ti inca**i pure se non ti danno gli
            schemi originali di quel motore.Un'automobile non puoi copiarla a costo zero. L'esempio è insensato.
            Tipo usare un DBMS che avanti di almeno 10 anni
            rispetto a quello che usi tuEsempio pratico?Hai nominato solo SQLServer, quindi non vedo a cosa tu ti riferisca a proposito di '10 anni avanti'.
            Chiunque se andasse a fare
            il missionario potrebbe fare del beneAnche tu?Da come ne parli non mi sembra che tu ne abbia le necessarie capacità umane.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL
            - Scritto da: Nome e Cognome
            Pregiudizi verso tutto il software di cui non
            pubblicano i sorgenti, anche se gratuito,Non c'è il sorgente, non è un pregiudizio: il sorgente non c'è! Gratuito o non gratuito significa molto poco.
            Non voler approfondire tecniche + evolute,E che vuol dire?Generalmente il software libero è migliore di quello chiuso proprio come conseguenza del modello aperto: maggiore evoluzione nella stessa unità di tempo.
            rimanere legato a concetti obsoleti, impiegare +
            tempo (con maggiori costi) per reinventare
            l'acqua calda quando magari potresti aspirare a
            realizzazioni + complesse.Mi sembri un tantino privo di informazione. Cos'è obsoleto? Il riutilizzo di codice già collaudato per realizzare progetti a più ampio respiro è la regola nel software libero, cosa che non si può dire del modello a sviluppo chiuso: in questo caso sarebbe illecito perché impedito dalle licenze proprietarie.
            rifiutare ostinatamente i mezzi che ti portano a ciò
            a cui potresti ambire, stupidi, immotivati pregiudizi.E' la descrizione di coloro che la pensano come te: rifiuti ostinatamente l'idea che il software libero sia un progresso, privandoti di mezzi migliori di quelli che conosci. Si chiamano pregiudizi.
            Per poi scoprire che la versione closed source ha
            già quella caratteristica che tanto hai sudatoUn esempio concreto?
            E' come se mi rifiutassi di usare un computer
            perchè non pubblicano gli schemi del microprocessoreNon è esatto, è come se mi rifiutassi di montare un computer senza conoscere le caratteristiche dei componenti: solo un folle lo farebbe sperando che tutto funzioni.Ma per il software è ancora diffuso il pregiudizio che sia giusto nascondere i dettagli, per cui ai meno svegli appare normale dipendere dai capricci di una azienda per dei servizi che potrebbero essere ottenuti in modo privo di costrizioni.
            Il fatto è che non me ne frega niente se non mi
            pagano Una visione aperta sul mondo, insomma...
            Mi interessa il modo migliore per realizzare
            quello che sono pagato per far realizzare se un
            giorno dovessi collaborare allo sviluppo di un
            database relazionale stai pur certo che avrei
            accesso ai sorgenti e mi pagherebbero pure per
            farlo.Se un giorno dovessi cambiare una ruota alla macchina, stai certo che avrei accesso al crick ed allo svitabulloni!
            Il tuo è solo un pregiudizio Il fatto che il software libero sia libero e quello chiuso non lo sia è la verità, non un pregiudizio.
            e poi non credo che lo diresti apertamenteIl tuo è un pregiudizio.
            Allora vai a fare il missionario !!!
            contribuiresti certamente di + al bene
            dell'umanità se è vero che ti sta a cuoreA te no?Lo sospettavo da un po'.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL
            - Scritto da: Nome e Cognome
            ... non hai parole hai solo pregiudizi verso il
            software closedIl fatto che sia software chiuso non è un pregiudizio, è scritto nella licenza: se la leggi ci trovi anche tutte le restrizioni alla libertà d'uso. Dove sono i pregiudizi?
            Perchè paghi qualcuno che ti spieghi cosa fanno i
            sorgenti ?

            per sapere cosa fa un software fai prima a
            leggere i manuali !Per sapere TUTTO quel che fa un software devi avere i sorgenti.
            Se lo modifichi tu (ammesso che ci riesci) non è
            più standard e dovrai allieneartelo di volta in volta
            con costi che superano di gran lunga i benefici Falso.Non puoi valutare i costi di una modifica senza conoscere cosa e come dev'essere modificato. In ogni caso ad ogni successiva implementazione i costi sarebbero una frazione di quelli sostenuti per la prima, essendo diventata una modifica nota.
            quali benefici poi ?Ovvio, se non sai cosa voglia dire programmare non puoi nemmeno capire quali siano i vantaggi del disporre del codice sorgente delle applicazioni.
            E be ???La licenza SQLServer Express non ti permette di utilizzarlo per progetti seri. Non può nemmeno lontanamente essere paragonato a MySQL.
            Cosa vuol dire libero ???Vuol dire libero: prendi il dizionario e cerca la parola.
            cosè questa libertà !Oltre al dizionario, puoi leggere la licenza GPL.
            libertà di sostenere un software scadente,Cosa sarebbe scadente? MySQL? Non essere ridicolo...
            libertà di non vedere più in la del proprio naso,Spiega cosa intendi. Fino a prova contraria chi usa software libero guarda il mondo con gli occhi aperti, ma forse devi ancora aprire gli occhi.
            libertà di farsi del male professionalmente parlando ?Come puoi pensare di parlare 'professionalmente' dopo aver dichiarato la tua ignoranza sul software libero, la mancata comprensione (o lettura) delle licenze chiuse e soprattutto dopo aver paragonato MySQL ad un SQLServer monco?
            ma ti rendi conto ?
            stiamo parlando di software non di diritti umani !La libertà non è un software.
            Tu non hai la benchè minima idea di cosa voglia
            dire libertàForse non hai capito cosa sia il software libero.
            evidentemente non hai ideali più grandi da difendere !Più grande della libertà?
            Il migliore se non è MsSql è Oracle (se la giocano)
            , non certo Postgree ne tanto meno mySqlStai scarso a informazione, mi pare.
            ! Per te è migliore perchè "open" questo è
            l'unica cosa che ti interessa poi possono
            rifilarti qualsiasi porcata.Non è proprio una definizione adatta a prodotti d'eccellenza come PostgreSQL (non dico usarlo, ma almeno scrivere il nome potresti impararlo...) e MySQL.Sveglia, sei ancora in tempo...
            Costringere ? vanno li e li costringono ???
            ma che c***o dici !Ad informarsi sugli avvenimenti e sul mondo fuori dalla tua stanza, scopriresti tante cose che non sai...
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL
            - Scritto da: Nome
            ma cosè questa mania dell'open source ?Dove vedi i maniaci?Sindrome di persecuzione?
            perchè secondo voi gli sviluppatori che hanno
            bisogno di USARE un database hanno bisogno di
            modificare il codice sorgente di MySql ????Certo che no!! I programmatori non hanno alcun interesse al codice sorgente!!!!Ridicolo.
            Ma usate SqlServer Express, ad esempio, è 1000
            volte meglio ed è pure gratuito. Informati meglio. Magari da qualcuno che ci capisce di informatica.Per quale motivo credi che MySQL abbia una diffusione planetaria molte volte superiore?
            vista la differenza non tornereste +
            indietro e mandereste alle ortiche tutti questi
            stupidi pregiudizi ideologici ?Vista la differenza, nessuno si sognerebbe di sostituire MySQL. Le differenze in termini di prestazioni e di licenza non sono pregiudizi, né si tratta di ideologia.
            Bisogna valutare n prodotti, senza pregiudizi
            verso chi li ha sviluppati o sul fatto che siano
            o meno open source.Essere open source è però un valore aggiunto che garantisce di per sé sulla qualità del prodotto.
            E SCEGLIERE IL MIGLIORE. PUNTO MySQL, dunque.
            Tutto il resto è puro masochismo che sfocia
            nell'invidia e sconfonto. Che significa?Le tue frasi traboccano di livore e malcelato dolore per aver compiuto una scelta sbagliata.
            Ci sono tanti problemi gravi in questo mondo ed
            il "closed source" non è certo uno di questi.E' comunque un problema che investe la libertà dei cittadini. Se a te non interessa puoi evitare di discuterne. Negare l'esistenza della questione è solo stupido.
      • rotfl scrive:
        Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL
        - Scritto da: next
        Ora la star dei db è diventato postgress?
        A quando i file txt?PostgreSQL e' superiore a MySQL in moltissime cose.
      • Shu scrive:
        Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL
        - Scritto da: next
        Ora la star dei db è diventato postgress?
        A quando i file txt?La star dei DB opensource e` sempre stata PostgreSQL.MySQL ha avuto piu` successo perche` e` piu` semplice da amministrare (il 99% di chi lo usa ci si logga come root anche dagli script PHP...) ed e` piu` veloce quando hai fino a 4 connessioni contemporanee (solo con tabelle MyISAM. Se usi le transazioni con le InnoDB e` piu` lento).PostgreSQL e` piu` complicato da amministrare, ma e` piu` solido, rispetta meglio SQL, scala molto meglio quando hai molti client, gestisce meglio lo storage, ha caratteristiche piu` avanzate e un sistema di "plugin" per aggiungere caratteristiche senza doverlo ricompilare.Bye.
        • www.aleksfalcone.org scrive:
          Re: Ottimo: c'e' PostgreSQL
          - Scritto da: Shu
          La star dei DB opensource e` sempre stata
          PostgreSQL.
          MySQL ha avuto piu` successo perche` e` piu`
          semplice da amministrare (il 99% di chi lo usa ci
          si logga come root anche dagli script PHP...) ed
          e` piu` veloce quando hai fino a 4 connessioni
          contemporanee (solo con tabelle MyISAM. Se usi le
          transazioni con le InnoDB e` piu` lento).

          PostgreSQL e` piu` complicato da amministrare, ma
          e` piu` solido, rispetta meglio SQL, scala molto
          meglio quando hai molti client, gestisce meglio
          lo storage, ha caratteristiche piu` avanzate e un
          sistema di "plugin" per aggiungere caratteristiche
          senza doverlo ricompilare.

          Bye.Io li uso entrambi e mi sembra che siano preferibili in situazioni differenti. Anche se dalle ultime release sembra che entrambi abbiano preso ad avvicinarsi come prestazioni e funzionalità. Forse fra qualche tempo si troveranno ad essere su livelli simili. La diffusione di MySQL credo sia dovuta all'uso in abbinamento con Apache, a causa della semplicità della configurazione, nonostante i limiti in quanto a funzioni di livello 'enterprise'.
  • spectator scrive:
    ma ancora questo tassone lo fate parlare
    ma perche' questo del rossoogni volta lo dovete intervistare?ma non vi basta la figura di polta che ha fatto ultimamente dicendoche la gpl3 faceva schifo, salvo scoprire che la stessa sun che ha comprato mysql la applicava.Ma basta.Ma quante c**ate ancora deve sparare affinche' venga estromesso dalle discussioni serie?
    • killbill scrive:
      Re: ma ancora questo tassone lo fate parlare
      - Scritto da: spectator
      ma perche' questo del rosso
      ogni volta lo dovete intervistare?
      ma non vi basta la figura di polta che ha fatto
      ultimamente
      dicendo
      che la gpl3 faceva schifo, salvo scoprire che la
      stessa sun che ha comprato mysql la
      applicava.
      Ma basta.
      Ma quante c**ate ancora deve sparare affinche'
      venga estromesso dalle discussioni
      serie?Spectator, è inutile che tu venga qui a blaterare contro Tassone.Credi che non si capisca che sei prezzolato da qualche suo concorrente?Non ho mai letto di tuo qualcosa di intelligente, di serio, di documentato.
      • fuga per la vittoria scrive:
        Re: ma ancora questo tassone lo fate parlare
        - Scritto da: killbill
        - Scritto da: spectator

        ma perche' questo del rosso

        ogni volta lo dovete intervistare?

        ma non vi basta la figura di polta che ha fatto

        ultimamente

        dicendo

        che la gpl3 faceva schifo, salvo scoprire che la

        stessa sun che ha comprato mysql la

        applicava.

        Ma basta.

        Ma quante c**ate ancora deve sparare affinche'

        venga estromesso dalle discussioni

        serie?

        Spectator, è inutile che tu venga qui a blaterare
        contro
        Tassone.
        Credi che non si capisca che sei prezzolato da
        qualche suo
        concorrente?
        Non ho mai letto di tuo qualcosa di intelligente,
        di serio, di
        documentato.concorrente di una azienda di due dipendentiorpo!:Dma quale prezzolato sono stanco di sentir blaterale uno di cose che non conosce minimamenteah guarda caso le interviste di tassone le pubblica SEMPRE E SOLAMENTE DEL ROSSONon hai notato?io HO NOTATO
        • ThOr scrive:
          Re: ma ancora questo tassone lo fate parlare
          D'altronde chi e' capace e' in giro per il mondo a fare le cose serie. Chi non lo e' scrive articoli sensazionalistici...- Scritto da: fuga per la vittoria
          - Scritto da: killbill

          - Scritto da: spectator


          ma perche' questo del rosso


          ogni volta lo dovete intervistare?


          ma non vi basta la figura di polta che ha
          fatto


          ultimamente


          dicendo


          che la gpl3 faceva schifo, salvo scoprire che
          la


          stessa sun che ha comprato mysql la


          applicava.


          Ma basta.


          Ma quante c**ate ancora deve sparare affinche'


          venga estromesso dalle discussioni


          serie?



          Spectator, è inutile che tu venga qui a
          blaterare

          contro

          Tassone.

          Credi che non si capisca che sei prezzolato da

          qualche suo

          concorrente?

          Non ho mai letto di tuo qualcosa di
          intelligente,

          di serio, di

          documentato.


          concorrente di una azienda di due dipendenti
          orpo!
          :D
          ma quale prezzolato sono stanco di sentir
          blaterale uno di cose che non conosce
          minimamente

          ah guarda caso le interviste di tassone le
          pubblica SEMPRE E SOLAMENTE DEL
          ROSSO
          Non hai notato?
          io HO NOTATO
    • Pinguazzo scrive:
      Re: ma ancora questo tassone lo fate parlare
      Ma il mondo opensource ha bisogno di yes-men che cantano solo Osanna?Ben vengano i bastian contrari come Tassone, mica è detto che abbiano ragione, ma sollevare dubbi è lecito e spesso utile.Quanto alla GPL3, non aveva tutti i torti, mentre la GPL2 era molto più comprensibile, la GPL3 aveva fatto sorgere dubbi a molti sull'interpretazione da dare ad alcune clausole, ora che i chiarimenti sono arrivati l'accettazione della licenza è aumentata, quindi i dubbi sollevati da Tassone e da tantissimi altri sono stati utili.Sinceramente neanch'io capisco questo accanimento tuo e di pochi altri (o magari siete una sola persona?) contro Tassone: ma vi ha fregato la fidanzata? :o Insultato la mamma? :o :o :o :@ Sedotto la nonna? :o :| :p :D (rotfl)
      • garabombo scrive:
        Re: ma ancora questo tassone lo fate parlare
        - Scritto da: Pinguazzo
        Ma il mondo opensource ha bisogno di yes-men che
        cantano solo
        Osanna?
        Ben vengano i bastian contrari come Tassone, mica
        è detto che abbiano ragione, ma sollevare dubbi è
        lecito e spesso
        utile.
        Quanto alla GPL3, non aveva tutti i torti, mentre
        la GPL2 era molto più comprensibile, la GPL3
        aveva fatto sorgere dubbi a molti
        sull'interpretazione da dare ad alcune clausole,
        ora che i chiarimenti sono arrivati
        l'accettazione della licenza è aumentata, quindi
        i dubbi sollevati da Tassone e da tantissimi
        altri sono stati
        utili.il problema che questo tizio, che punto informatico si accaniscea pubblicare ha PROVATO PIU VOLTE CHE EUFEMISTICAMENTE PARLANDONON NE SA ASSOLUTAMENTE NULLA DELLA STESSA DISCIPLINA CHE DICHIARA DI CONOSCERE.
        Sinceramente neanch'io capisco questo accanimento
        tuo e di pochi altri (o magari siete una sola
        persona?) contro Tassone: ma vi ha fregato la
        fidanzata? :o Insultato la mamma? :o :o :o :@
        Sedotto la nonna? :o :| :p :D
        (rotfl)Ma chi sei tu? ha sparato una serie di stupidaggini, confermate poi dai fatti.io mi accanisco sulle persone che suppongono verita' che come le supposte...per cui...In modo ridicolo aveva fatto una rivistucola, e adesso e' diventato il guru del mondo mysql!ma la sun lo sa?io non sono invidioso, e' penoso ed e' penoso che lo si continui a pubblicare.
        • Pinguazzo scrive:
          Re: ma ancora questo tassone lo fate parlare
          - Scritto da: garabombo
          - Scritto da: Pinguazzo

          Ma il mondo opensource ha bisogno di yes-men che

          cantano solo

          Osanna?

          Ben vengano i bastian contrari come Tassone,
          mica

          è detto che abbiano ragione, ma sollevare dubbi
          è

          lecito e spesso

          utile.

          Quanto alla GPL3, non aveva tutti i torti,
          mentre

          la GPL2 era molto più comprensibile, la GPL3

          aveva fatto sorgere dubbi a molti

          sull'interpretazione da dare ad alcune clausole,

          ora che i chiarimenti sono arrivati

          l'accettazione della licenza è aumentata, quindi

          i dubbi sollevati da Tassone e da tantissimi

          altri sono stati

          utili.


          il problema che questo tizio, che punto
          informatico si
          accanisce
          a pubblicare ha PROVATO PIU VOLTE CHE
          EUFEMISTICAMENTE
          PARLANDO
          NON NE SA ASSOLUTAMENTE NULLA DELLA STESSA
          DISCIPLINA CHE DICHIARA DI
          CONOSCERE.
          Non sono d'accordo su questo, ha opinioni a volte diverse dalla media di chi studia e/o lavora con l'Open Source, come del resto Raymond ha idee molto diverse da Stallman, ma nessuno dei due si sogna di invocare la censura ai danni dell'altro.

          Sinceramente neanch'io capisco questo
          accanimento

          tuo e di pochi altri (o magari siete una sola

          persona?) contro Tassone: ma vi ha fregato la

          fidanzata? :o Insultato la mamma? :o :o :o
          :@


          Sedotto la nonna? :o :| :p :D

          (rotfl)


          Ma chi sei tu? ha sparato una serie di
          stupidaggini, confermate poi dai
          fatti.Più che stupidaggini, direi dubbi legittimi, poi magari non confermati, ma che è stato utile sollevare per avere chiarimenti definitivi da chi aveva l'autorevolezza per darli.
          io mi accanisco sulle persone che suppongono
          verita' che come le
          supposte...
          per cui...
          In modo ridicolo aveva fatto una rivistucola, e
          adesso e' diventato il guru del mondo
          mysql!
          ma la sun lo sa?
          io non sono invidioso, e' penoso ed e' penoso che
          lo si continui a
          pubblicare.Non sono affatto d'accordo, ha tutto il diritto di esprimere le sue opinioni e PI lo ha di citarlo. Poi si può essere d'accordo o meno e magari anche in caso di disaccordo si possono trarre spunti di riflessione, di sicuro la critica di uno che lavora con linux e altro OSS ha basi più solide, e quindi più utilità, delle farneticazioni di Ballmer su virus e cancri. E, mi spiace ripetermi, se nel caso della GPL3 i timori di Tassone si sono alla fine rivelati eccessivi, è anche vero che per essere rassicurati è stato necessario un chiarimento, perché in alcuni punti molti avevano avuto dubbi proprio come Tassone.Il fatto è che ogni tanto Tassone si sceglie il ruolo dell'avvocato del diavolo, ma qualcuno lo dovrà pur fare, no, altrimenti anziché discussioni, dialoghi, tesi e dimostrazioni ci ritroviamo postulati e dogmi.E la sua "rivistucola" fa per linux molto più di me o di te o di tanti altri, potrà a volte apparire semplicistica (non sempre, alcuni articoli sulla sicurezza proponevano settaggi da paranoia, più indicati per un server che per una WS single user o al più multiutente familiare, che invece è probabilmente l'uso tipico del PC della stragrande maggioranza dei suoi lettori), ma per non spaventare i principianti è OK.
        • www.aleksfalcone.org scrive:
          Re: ma ancora questo tassone lo fate parlare
          - Scritto da: garabombo
          il problema che questo tizio, che punto
          informatico si accanisce
          a pubblicare ha PROVATO PIU VOLTE CHE
          EUFEMISTICAMENTE PARLANDO
          NON NE SA ASSOLUTAMENTE NULLA DELLA STESSA
          DISCIPLINA CHE DICHIARA DI CONOSCERE.Ha dimostrato di avere delle conoscenze, cosa che tu hai mancato finora di fare.
          Ma chi sei tu? ha sparato una serie di
          stupidaggini, confermate poi dai fatti.Affermazioni confermate dai fatti perché le definisci stupidaggini? A parte le battute sul senso ambiguo del tuo eloquio, a cosa ti riferisci? Puoi confutare? Se sai farlo perché ricorri ad offensivi giri di parole?
          io mi accanisco sulle persone che suppongono
          verita' che come le supposte...Anche tu hai fatto affermazioni discutibili e generiche come fossero verità, anche se non puoi dimostrarle. Ipocrisia o difficoltà di espressione?
          In modo ridicolo aveva fatto una rivistucolaCiò dimostra capacità e conoscenze superiori alle tue.
          adesso e' diventato il guru del mondo mysql!Per te chiunque ne sappia qualcosa diventa 'guru'?
          io non sono invidiosoCerto che no... (rotfl)
          e' penoso ed e' penoso che
          lo si continui a pubblicare.Non vedo perché. Fa pena piuttosto leggere commenti come il tuo, privi di contenuto e pieni di livore ingiustificato. Hai trovato errori? Indicali, con il motivo della tua critica. Attaccare la persona in modo generico e senza ragione è la risorsa di coloro che non sono in grado di motivare il loro livore irrazionale. Medita.
  • Nome e cognome scrive:
    ahahah superLOL
    è la fine naturale di ogni progetto open source che raggiunge ragguardevoli traguardi: fare lavorare gli altri per poi prendersi tutto al momento giusto. E non è una trollata, la notizia conferma quel che dico. Auguri a tutti quelli che contribuiscono all'open source. :D
    • Massimo scrive:
      Re: ahahah superLOL
      ahahahaha e ti senti figo dopo una trollata del genere? ahahahah vai a giocare con ubuntu in autostrada..
      • Nome e cognome scrive:
        Re: ahahah superLOL
        - Scritto da: Massimo
        ahahahaha e ti senti figo dopo una trollata del
        genere? ahahahah vai a giocare con ubuntu in
        autostrada..Ahahahah io non uso ubuntu, ahahahah.
    • www.aleksfalcone.org scrive:
      Re: ahahah superLOL
      - Scritto da: Nome e cognome
      non è una trollata, la notizia conferma quel che dico. Veramente la notizia dice tutt'altro. L'hai letta o ti sei fermato al titolo?
      • Nome e cognome scrive:
        Re: ahahah superLOL
        - Scritto da: www.aleksfalcone.org
        - Scritto da: Nome e cognome

        non è una trollata, la notizia conferma quel
        che dico.


        Veramente la notizia dice tutt'altro. L'hai letta
        o ti sei fermato al
        titolo?Certo, a me basta una volta sola. Forse sei tu che non hai capito bene.
        • www.aleksfalcone.org scrive:
          Re: ahahah superLOL
          - Scritto da: Nome e cognome
          - Scritto da: www.aleksfalcone.org

          - Scritto da: Nome e cognome


          non è una trollata, la notizia conferma quel

          che dico.





          Veramente la notizia dice tutt'altro. L'hai
          letta

          o ti sei fermato al

          titolo?

          Certo, a me basta una volta sola. Forse sei tu
          che non hai capito bene.Resta il fatto che le tue affermazioni non corrispondono alla notizia. Non c'è alcuna chiusura di questo né di altri progetti liberi.
  • www.aleksfalcone.org scrive:
    Ad informarsi...
    Leggendo la fonte originaria della notizia, il blog di Jeremy Cole ed i commenti al post in discussione, è chiara la posizione e la via intrapresa.Non c'è alcuna intenzione di chiudere MySQL.Il 'cambio di strategia' si riferisce a prodotti aggiuntivi, strumenti ed estensioni, che girano intorno al server DBMS. Esattamente come gli strumenti di monitoraggio che sono sempre stati distribuiti con licenza commerciale. Quindi nessuno scandalo, né preoccupazioni inutili. Sun non ha alcun interesse a chiudere MySQL. Del resto non sarebbe comprensibile, dal momento che la politica di Sun Microsystems in questo periodo è del tutto opposta.
    • Tuxer scrive:
      Re: Ad informarsi...
      Esatto!!!Ad evocare "spettri" in nome del "sensazionalismo giornalistico" si finisce per travisare la realtà.E' una prassi piuttosto diffusa quella di distinguere tra versioni free e a pagamento anche nell'ambito del software "free". Distribuzioni Linux come Mandriva sono uno dei tanti esempi.Semmai ci si può chiedere se relegare alcune funzionalità avanzate solo a chi acquista il software alla lunga paghi.Ammetto la mia ignoranza in materia, ma ad esempio io uso mysql come database per alcuni contenuti web ed ho sempre utilizzato PHPMyAdmin per gestire i database.Non penso che la scelta di Sun m'impedisca in futuro di continuare a fare i dump di dati e tabelle e dunque di fare il backup del database stesso come ho sempre fatto.- Scritto da: www.aleksfalcone.org
      Leggendo la fonte originaria della notizia, il
      blog di Jeremy Cole ed i commenti al post in
      discussione, è chiara la posizione e la via
      intrapresa.
      Non c'è alcuna intenzione di chiudere MySQL.
      Il 'cambio di strategia' si riferisce a prodotti
      aggiuntivi, strumenti ed estensioni, che girano
      intorno al server DBMS. Esattamente come gli
      strumenti di monitoraggio che sono sempre stati
      distribuiti con licenza commerciale.


      Quindi nessuno scandalo, né preoccupazioni
      inutili. Sun non ha alcun interesse a chiudere
      MySQL. Del resto non sarebbe comprensibile, dal
      momento che la politica di Sun Microsystems in
      questo periodo è del tutto
      opposta.
      • Categorico scrive:
        Re: Ad informarsi...
        Concordo. A dire il vero gli unici che hanno da temere sono gli altri produttori di plugin proprietari e i fornitori di supporto e servizi di categoria "enterprise", che si ritroveranno un concorrente piuttosto ingombrante: questo però è anche un bene per l'OSS, perché mostra (se IBM non bastasse), che la GPL non è gnulebana come molti temono e che il SW libero può convivere alla grande con gli affari e col SW proprietario e pure in aziende di grandi dimensioni e che nella fascia alta del mercato chi decide di giocare nel campo open ha tutta la convenienza a impegnarvisi in maniera sostanziosa.
    • sconforto scrive:
      Re: Ad informarsi...
      ... e poi, cara redazione di PI, che fai, prendi le notizie da Slashdot? Ma mi faccia il piacere!Se proprio non potete farne a meno, almeno leggete TUTTI i commenti: chi cappero sarebbe l'utente Kristoph? Non so se avete notato che ci sono un paio di commenti dello stesso Marten Mickos che chiariscono tutto.Punto. Caso chiuso.
      • Alessandro Del Rosso scrive:
        Re: Ad informarsi...
        Beh, mi pare che nel pezzo si offrano vari punti di vista, e che contribuisca proprio a stemperare l'allarmismo che si era diffuso inizialmente. Poi aho', ognuno la vede come vuole ;-)- Scritto da: sconforto
        ... e poi, cara redazione di PI, che fai, prendi
        le notizie da Slashdot? Ma mi faccia il
        piacere!

        Se proprio non potete farne a meno, almeno
        leggete TUTTI i commenti: chi cappero sarebbe
        l'utente Kristoph?

        Non so se avete notato che ci sono un paio di
        commenti dello stesso Marten Mickos che
        chiariscono
        tutto.

        Punto. Caso chiuso.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 aprile 2008 12.16-----------------------------------------------------------
        • trassone scrive:
          Re: Ad informarsi...
          Modificato dall' autore il 18 aprile 2008 12.16
          --------------------------------------------------ma di chi di tassone ma BUHAHAHAHAHAH HA!PER NON DIMENTICARE IL GENIOgoogle groups patrizio tassone
          • Alessandro Del Rosso scrive:
            Re: Ad informarsi...

            ma di chi di tassone
            ma BUHAHAHAHAHAH HA!
            PER NON DIMENTICARE IL GENIO

            google groups patrizio tassone-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 aprile 2008 14.09-----------------------------------------------------------
  • solo365 giorni scrive:
    Nooo !!!
    Non mi chiudete MySQL !!!!!! Funziona benissimo ed è il must per i siti web !!! Se me lo chiudete, giuro, passo a sqlite !!!!------------------Affrettati: http://www.solo365giorni.com !!!
  • titti scrive:
    quali funzionalità mancherebbero?
    Tassone, quali funzionalità mancano rispetto ai database di "classe enterprise" ? viene buttata lì, ma senza dire di cosa si tratta
  • trikketrakk e scrive:
    Quoque tu, Bill Joy ?
    Ma come proprio tu che hai scritto codice free per BSD,ora ti metti a fare il bill gates?ahaha ,giusto ,vi danno Opensolaris(che crasha al primo sguardo )ma poi vifanno pagare il resto ..ahahah
    • Shawn scrive:
      Re: Quoque tu, Bill Joy ?
      - Scritto da: trikketrakk e
      Ma come proprio tu che hai scritto codice free
      per
      BSD,
      ora ti metti a fare il bill gates?
      ahaha ,giusto ,vi danno Opensolaris(che crasha
      al primo sguardo
      )
      ma poi vifanno pagare il resto ..ahahahBil Joy non è più Sun da anni.............
  • MAH scrive:
    Chiudere un software GPL è legale?
    A parte il discorso della retroattività,la gente non ha pensato al punto piu' importante:MySql Enterprise 6 conterrà probabilmentecodice derivato da una versione GPL di MySqlStando a WIKIPEDIA"The GPL is clear in requiring that all derivative works of GPL'ed code must themselves be GPL'ed"
    • but scrive:
      Re: Chiudere un software GPL è legale?
      - Scritto da: MAH
      A parte il discorso della retroattività,

      la gente non ha pensato al punto piu' importante:
      MySql Enterprise 6 conterrà probabilmente
      codice derivato da una versione GPL di MySql

      Stando a WIKIPEDIA
      "The GPL is clear in requiring that all
      derivative works of GPL'ed code must themselves
      be
      GPL'ed"Mysql è dual license. Se contribuisci a Mysql devi farlo dando codice in dual license: GPL e la loro licenza. Stesso discorso per Open Office.
      • Dr. House scrive:
        Re: Chiudere un software GPL è legale?
        - Scritto da: but
        - Scritto da: MAH

        A parte il discorso della retroattività,



        la gente non ha pensato al punto piu'
        importante:

        MySql Enterprise 6 conterrà probabilmente

        codice derivato da una versione GPL di MySql



        Stando a WIKIPEDIA

        "The GPL is clear in requiring that all

        derivative works of GPL'ed code must themselves

        be

        GPL'ed"

        Mysql è dual license. Se contribuisci a Mysql
        devi farlo dando codice in dual license: GPL e la
        loro licenza. Stesso discorso per Open
        Office.per mysql devo documentarmi, ma openoffice ormai è tutto sotto lgpl
      • pentolino scrive:
        Re: Chiudere un software GPL è legale?
        direi anche 3 license! C'è la GPL, un' estensione particolare per usarlo in congiunzione con altre licenze open e la licenza commerciale.Di fatto quindi Sun potrebbe decidere di "chiuderlo" anche domani, salvo restando che tutto quello che è stato prodotto finora rimarrebbe open sotto GPL.
    • gerry scrive:
      Re: Chiudere un software GPL è legale?
      - Scritto da: MAH
      A parte il discorso della retroattività,

      la gente non ha pensato al punto piu' importante:
      MySql Enterprise 6 conterrà probabilmente
      codice derivato da una versione GPL di MySqlNon è detto
    • Cassio scrive:
      Re: Chiudere un software GPL è legale?
      Si parla infatti di sviluppare nuove funzionalità (come il backup online, appunto), sotto codice chiuso. Comunque la community edition continuerà ad esserci, solo le nuove funzionalità hanno il rischio di "chiusura". Ciò non toglie, che le stesse funzionalità possano essere sviluppate da esterni e rilasciate sotto forma di software libero.
    • legalissmo scrive:
      Re: Chiudere un software GPL è legale?
      Anche se un progetto è completamente GPL il detentore del copyright può (ovviamente) fare quel che vuole, quindi può decidere che a partire dalla prossima versione il progetto diventa tutto closed source. Questo è stato fatto più di una volta.Quello che non può fare è far diventare closed source le versioni precedenti, già rilasciate sotto GPL. Pertanto è sempre possibile che a partire da quelle qualcun altro continui a portare avanti uno sviluppo GPL. Anche questo è già capitato.
      • iRoby scrive:
        Re: Chiudere un software GPL è legale?
        Quello che volevo scrivere io.Chiudere un software GPL è illegale ma non per il proprietario originario del progetto e se si è mantenuta doppia licenza.E non per le componenti contribuite da terzi...Sun ha comprato MySQL AG con tutte le licenze e i brevetti, il parco clienti ecc.
        • codroipo scrive:
          Re: Chiudere un software GPL è legale?
          - Scritto da: iRoby
          Quello che volevo scrivere io.

          Chiudere un software GPL è illegale ma non per il
          proprietario originario del progetto e se si è
          mantenuta doppia
          licenza.Anche senza doppia licenza. Il proprietario del codice MySQL può fare quello che vuole con il suo codice, doppia licenza o meno. Può passare da GPL a closed e nessuno può dirgli giustamente nulla.
  • ZioBill scrive:
    L'open source
    E' sempre la solita storia: prima una comunita' entusiasta, lavorando pressoche' gratis, porta un progetto software ad un livello di eccellenza, poi i 'soliti', che hanno approfittato del lavoro della comunita', comprano e chiudono tutto. Allora rimane il fork (che e' un po' come quando Rifondazione si e' staccata dal PDS, tanto per rimanere in tema ;-) ) ma l'entusiasmo (e i dindi dei 'soliti') se ne sono andati da un pezzo...Morale?ZioBill*** no linux and no open source software was used for making this post ***
    • CSOE scrive:
      Re: L'open source

      E' sempre la solita storia: prima una comunita'
      entusiasta, lavorando pressoche' gratis, porta un
      progetto software ad un livello di eccellenza,Sta cosa è un mito. Ma quale comunità ??? Ecco come vanno le cose :Prima un gruppo ristretto di progettisti realizzano un prodotto sognando di comprarsi l'aereo privato. Poi si accorgono che non vende, si convertono all'open source e cominciano a regalarlo.A quel punto si mette in moto la stupenda macchina del marketing che ti cosiglia quel prodotto non perchè un buon prodotto, ma solo perchè open.. alimentata sapientemente da giornalisti, siti nerd, LUG e tutti quelli che ci campano.Finalmente il prodotto è di successo, i progettisiti vendono baracca e burattini e si comprano il famoso aereo privato.La comunity è solo una comunity di Marketing, è quello che serve per distribuire il prodotto..
      • Overture scrive:
        Re: L'open source
        Tristemente vero
      • next scrive:
        Re: L'open source
        Si effettivamente si potrebbe tristemente riassumenre così:1) Investi su un prodotto che non ti frutta come pianoficato e lo dai in pasto all'opensource sperando in un pò di visibilità e con la speranza che qualche colosso te lo acquisti.2) Non hai voglia/capacità di svilupparti un progetto e ti rivolgi alla comunità opensource tanto qualche pollo disposto a lavorare a gratis lo trovi.3) Sei IBM o Sun o Novell e applichi entrambi i punti precedenti.
      • krane scrive:
        Re: L'open source
        - Scritto da: CSOE

        E' sempre la solita storia: prima una comunita'

        entusiasta, lavorando pressoche' gratis, porta

        un progetto software ad un livello di eccellenza,
        Sta cosa è un mito. Ma quale comunità ??? Ecco
        come vanno le cose :
        Prima un gruppo ristretto di progettisti
        realizzano un prodotto sognando di comprarsi
        l'aereo privato.
        Poi si accorgono che non vende, si convertono
        all'open source e cominciano a regalarlo.
        A quel punto si mette in moto la stupenda
        macchina del marketing che ti cosiglia quel
        prodotto non perchè un buon prodotto, ma solo
        perchè open.. alimentata sapientemente da
        giornalisti, siti nerd, LUG e tutti quelli che ci
        campano.
        Finalmente il prodotto è di successo, i
        progettisiti vendono baracca e burattini e si
        comprano il famoso aereo privato.
        La comunity è solo una comunity di Marketing, è
        quello che serve per distribuire il
        prodotto..Pensa che tutto questo e' ridotto in questo modo a causa del monopolio: i gggiovani non hanno modo di entrare in un mercato cui sono state alzate artificialmente le barriere economiche, tecniche e legali.Nulla di strano in un mercato monopolizzato, e' gia' successo in passato.
        • CSOE scrive:
          Re: L'open source

          Pensa che tutto questo e' ridotto in questo modo
          a causa del monopolio: i gggiovani non hanno modo
          di entrare in un mercato cui sono state alzate
          artificialmente le barriere economiche, tecniche
          e legali.No, i giovani non possono entrare nel mercato perchè il software si regala, perchè non girano i soldi. L'unico monopolio vero è dove c'è un prodotto open source che schiaccia tutti verso il basso, bloccando l'innovazione.
          • krane scrive:
            Re: L'open source
            - Scritto da: CSOE

            Pensa che tutto questo e' ridotto in questo modo

            a causa del monopolio: i gggiovani non hanno

            modo di entrare in un mercato cui sono state

            alzate artificialmente le barriere economiche,

            tecniche e legali.
            No, i giovani non possono entrare nel mercato
            perchè il software si regala, perchè non girano i
            soldi.Infatti non ho detto questo : i giovani non possono entrare nel mercato perche' il monopolista ha reso necessario avere enormi risorse (aka soldi) per entrare nel mercato.
            L'unico monopolio vero è dove c'è un prodotto
            open source che schiaccia tutti verso il basso,
            bloccando l'innovazione.Mi fai un esempio pratico ?
          • CSOE scrive:
            Re: L'open source

            Mi fai un esempio pratico ?Database, dopo la nascita di mysql molti o moltissimi dei prodotti commerciali hanno chiuso.Nessuno investirebbe in mai in quelo settore, dove infatti adesso prosperano solo 4 open sourciani di PostgreSQL.
          • brusuillis scrive:
            Re: L'open source

            moltissimi dei prodotti commerciali hanno
            chiuso.Forse non valevano i soldi richiesti...
          • CSOE scrive:
            Re: L'open source

            Forse non valevano i soldi richiesti...Sicuramente, se c'è qualche fesso che da un prodotto anche un po' peggiore gratis, qualunque altro software non vale più i soldi richiesti !
          • brusuillis scrive:
            Re: L'open source
            Non è vero: se un DB che costa 2000 euro (e quindi 2000 euro più di Mysql) non vale più nulla SOLO perchè MySql costa meno, allora per lo stesso ragionamento non dovrebbero vendere più Ferrari, perchè costano più delle Panda. Invece mi sembra evidente che SE c'è un surplus di valore, posso giustificare la differente spesa. Per cui, i DB spariti, semplicemente non garantivano un valore aggiunto che giustificasse la spesa.E dovresti essere d'accordo, visto che spendi soldi per acquistare prodotti M$. Perchè non applichi le tue stesse conclusioni? Hai Linux gratis (e quì è inteso come COSTO ZERO), quindi Windows non ha più valore...
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: L'open source
            - Scritto da: CSOE
            Sicuramente, se c'è qualche fesso che da un
            prodotto anche un po' peggiore gratis, qualunque
            altro software non vale più i soldi richiesti !Il valore di un prodotto non lo fa il prezzo. Il mondo funziona esattamente nel verso opposto. Il prezzo è dato dal valore del prodotto. Fanno eccezione certi pessimi prodotti venduti a peso d'oro, ma questo accade nei settori monopolizzati da una unica azienda, che non a caso viene condannata per distorsione del mercato. Ma senza tanti discorsi, Oracle e DB2 non soffrono certo per la presenza di MySQL e PostgreSQL. Un tantino d'informazione non ti farebbe male, almeno prima di scrivere a caso.
          • krane scrive:
            Re: L'open source
            - Scritto da: CSOE

            Mi fai un esempio pratico ?
            Database, dopo la nascita di mysql molti o
            moltissimi dei prodotti commerciali hanno
            chiuso.Ma altri commerciali sono nati, e anche molte panetterie hanno ciuso, ma tu dicevi una cosa diversa: tu dici che automaticamente un prodotto free sbatte quelli commerciali. Vuoi fare un esempio specifico ed attinente ?
            Nessuno investirebbe in mai in quelo settore,
            dove infatti adesso prosperano solo 4 open
            sourciani di PostgreSQL.Oracle ???Access ???-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 aprile 2008 14.50-----------------------------------------------------------
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: L'open source
            - Scritto da: CSOE
            Database, dopo la nascita di mysql molti o
            moltissimi dei prodotti commerciali hanno
            chiuso.

            Nessuno investirebbe in mai in quelo settore,
            dove infatti adesso prosperano solo 4 open
            sourciani di PostgreSQL.Dovresti dimostrare quello che sostieni. Fino a prova contraria Oracle, Sybase, SQLServer, DB2, Paradox, InterBase, ecc. godono di ottima salute. E questo basta a smontare la tua tesi. Per di più PostgreSQL non ha una quota di mercato paragonabile ai più diffusi DB sul mercato, e nemmeno Firebird.Mi sa che se qualcuno ha chiuso, è accaduto come accade per tutti i prodotti non all'altezza della concorrenza... sai come funziona il mercato?
          • Simon the Sorcerer scrive:
            Re: L'open source

            No, i giovani non possono entrare nel mercato
            perchè il software si regala, perchè non girano i
            soldi.


            L'unico monopolio vero è dove c'è un prodotto
            open source che schiaccia tutti verso il basso,
            bloccando
            l'innovazione.Scusa, alcune domande veloci: da quando l'opensource blocca l'innovazione? OpenSource si basa sull'idea che i programmi sono frutto d'intelletto umano e quindi equiparabili ad idee, di conseguenza il codice sorgente dovrebbe essere condiviso, come la conoscenza; secondo te la diffusione di conoscenza blocca l'innovazione? Se Ippocrate avesse tenuto la medicina "closed source" a quest'ora quale sarebbe l'aspettativa di vita?
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: L'open source
            - Scritto da: CSOE
            No, i giovani non possono entrare nel mercato
            perchè il software si regala, perchè non girano i
            soldi.Falso. Soldi ne girano a vagonate. Novell, IBM, Sun, Citrix, Intel, ecc. non sono associazioni di volontariato.
            L'unico monopolio vero è dove c'è un prodotto
            open source Sei in contraddizione. Se sostieni l'assenza di mercato, come può esserci monopolio?
            che schiaccia tutti verso il basso, bloccando
            l'innovazione.L'innovazione è bloccata dai vincoli, non dalla libertà. Anche uno come te riuscirebbe a capirlo.
        • chojin scrive:
          Re: L'open source
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: CSOE


          Pensa che tutto questo e' ridotto in questo
          modo


          a causa del monopolio: i gggiovani non hanno


          modo di entrare in un mercato cui sono state


          alzate artificialmente le barriere
          economiche,



          tecniche e legali.


          No, i giovani non possono entrare nel mercato

          perchè il software si regala, perchè non girano
          i

          soldi.

          Infatti non ho detto questo : i giovani non
          possono entrare nel mercato perche' il
          monopolista ha reso necessario avere enormi
          risorse (aka soldi) per entrare nel
          mercato.Falso. All'estero esiste da decenni la realtà dello shareware. Moltissime multinazionali di successo sono nate dal mercato dello shareware, iniziando a vendere software a basso costo. La stessa ID Software iniziò con Wolfenstein e Doom come shareware. Se uno vuole nel mercato ci entra da un investimento minimo. Certo, grazie all'opensource ed il tutto gratis oggi è molto più difficile perchè comunque un programmatore magari si sbatte 10-12 mesi a progettare, programmare ed ottimizzare un prodotto da vendere a $29.99 e poi nessuno glielo compra perchè tutti usano applicativi opensource che fanno più o meno le stesse cose anche se le fanno peggio.
          • krane scrive:
            Re: L'open source
            - Scritto da: chojin
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: CSOE



            Pensa che tutto questo e' ridotto in questo



            modo a causa del monopolio: i gggiovani



            non hanno modo di entrare in un mercato cui



            sono state alzate artificialmente le



            barriere economiche, tecniche e legali.


            No, i giovani non possono entrare nel mercato


            perchè il software si regala, perchè non


            girano i soldi.

            Infatti non ho detto questo : i giovani non

            possono entrare nel mercato perche' il

            monopolista ha reso necessario avere enormi

            risorse (aka soldi) per entrare nel

            mercato.
            Falso. All'estero esiste da decenni la realtà
            dello shareware. Moltissime multinazionali di
            successo sono nate dal mercato dello shareware,
            iniziando a vendere software a basso costo. La
            stessa ID Software iniziò con Wolfenstein e Doom
            come shareware.
            Se uno vuole nel mercato ci entra da un
            investimento minimo. Certo, grazie all'opensource
            ed il tutto gratis oggi è molto più difficile
            perchè comunque un programmatore magari si sbatte
            10-12 mesi a progettare, programmare ed
            ottimizzare un prodotto da vendere a $29.99 e poi
            nessuno glielo compra perchè tutti usano
            applicativi opensource che fanno più o meno le
            stesse cose anche se le fanno peggio.Quindi in 12 mesi di lavoro ha messo inseme un prodotto non in grado di fare concorrenza rispetto a quello scritto da 4 hobbisti in qualche serata.Tenti di vendere "hello word" e te la prendi con tutti perche la gente non te lo compra (rotfl)(rotfl)
      • www.aleksfalcone.org scrive:
        Re: L'open source
        - Scritto da: CSOE
        Sta cosa è un mito. Ma quale comunità ???Sei così iroso perché te ne senti fuori?
        Prima un gruppo ristretto di progettisti
        realizzano un prodotto sognando di comprarsi
        l'aereo privato.Credi alle favole?
        Poi si accorgono che non vende, si convertono
        all'open source e cominciano a regalarlo.Ormai siete rimasti in pochi a credere ancora che libero e gratis siano la stessa cosa. Sveglia, il mondo va avanti, e non aspetta che tu capisca.
        Finalmente il prodotto è di successo, i
        progettisiti vendono baracca e burattini e si
        comprano il famoso aereo privato.Qualche esempio concreto?
        La comunity è solo una comunity di Marketing, è
        quello che serve per distribuire il prodotto..Nemmeno Ballmer riuscirebbe a credere ad una tale sciocchezza.
        • CSOE scrive:
          Re: L'open source


          Finalmente il prodotto è di successo, i

          progettisiti vendono baracca e burattini e si

          comprano il famoso aereo privato.

          Qualche esempio concreto?Volpe di fuocoooooo....
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: L'open source
            - Scritto da: CSOE


            Finalmente il prodotto è di successo, i


            progettisiti vendono baracca e burattini e si


            comprano il famoso aereo privato.



            Qualche esempio concreto?


            Volpe di fuocoooooo....Parli di Firefox?Era un progetto proprietario (Netscape) rilanciatosi da quando è diventato libero. Tale è rimasto ed è tuttora.
      • brusuillis scrive:
        Re: L'open source
        Mi domando cosa tu stia aspettando? Fai lo stesso..
        • CSOE scrive:
          Re: L'open source

          Mi domando cosa tu stia aspettando? Fai lo
          stesso..Vivo in Italia, figurati se qualcuno investe in progetti open !
    • Guido Angeli scrive:
      Re: L'open source

      *** no linux and no open source software was used
      for making this post
      ***Ne sei davvero sicuro? Giusto per conferma, posteresti marca e modello del tuo router adsl?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 aprile 2008 10.49-----------------------------------------------------------
      • gino scrive:
        Re: L'open source
        e di tutti i router che ci sono tra te e il server che gestisce pi...scommetto le mie balle che almeno uno è linux...perchè se vogliono fare i troll almeno non lo fanno credibilmente?
        • Sgabbio scrive:
          Re: L'open source
          PI ha tutta roba microsoft è non ci piove...però io di quel tizio non mi fido...troppo ipocrita...nel senso, gli fa tanto schifo l'idea dell'open source, ma poi usa wordpress :/
          • CSOE scrive:
            Re: L'open source

            ipocrita...nel senso, gli fa tanto schifo l'idea
            dell'open source, ma poi usa wordpress
            :/ti ho già risposto sopra, leggi.Terza regola del Closed Club: si combatte un idea, non un programma.
          • Simon the Sorcerer scrive:
            Re: L'open source
            - Scritto da: CSOE

            ipocrita...nel senso, gli fa tanto schifo l'idea

            dell'open source, ma poi usa wordpress

            :/

            ti ho già risposto sopra, leggi.

            Terza regola del Closed Club: si combatte un
            idea, non un
            programma.Cioè sfruttiamo i prodotti di un idea che non ci piace per fare ciò che vogliamo? A me sembra un discorso ipocrita: questo si basa su idee sbagliate però mi serve quindi lo uso per dire che l'idea che l'ha prodotto può creare solo una prole degenerata, inutile e malvagia; dunque il prodotto di un idea, che può produrre solo cose inutili e deleterie, ti è utile e quindi la sostieni?!?
          • CSOE scrive:
            Re: L'open source

            che l'idea che l'ha prodotto può creare solo una
            prole degenerata, inutile e malvagia; dunque il
            prodotto di un idea, che può produrre solo coseUn prodotto non produce prole, non produce IDEE, un prodotto non cambia il mondo. Una pistola non è cattiva e un vaccino non è buono.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: L'open source
            - Scritto da: CSOE

            che l'idea che l'ha prodotto può creare solo una

            prole degenerata, inutile e malvagia; dunque il

            prodotto di un idea, che può produrre solo cose

            Un prodotto non produce prole, non produce IDEE,
            un prodotto non cambia il mondo. Una pistola non
            è cattiva e un vaccino non è
            buono.Un computer non produce da solo messaggi cretini, d'altronde.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: L'open source
            - Scritto da: CSOE
            Un prodotto non produce prole, non produce IDEE,
            un prodotto non cambia il mondo. Una pistola non
            è cattiva e un vaccino non è buono.Se io utilizzassi pistole e fucili per battermi contro le armi sarei senza dubbio un ipocrita. Perché tu non lo saresti?
          • krane scrive:
            Re: L'open source
            - Scritto da: www.aleksfalcone.org
            - Scritto da: CSOE

            Un prodotto non produce prole, non produce IDEE,

            un prodotto non cambia il mondo. Una pistola non

            è cattiva e un vaccino non è buono.
            Se io utilizzassi pistole e fucili per battermi
            contro le armi sarei senza dubbio un ipocrita.
            Perché tu non lo saresti?Hey, si potrebbe linkare il blog di CSOE come dimostrazione che i prodotti open sono di tale qualita' che anche chi odia l'open li usa...
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: L'open source
            - Scritto da: krane
            Hey, si potrebbe linkare il blog di CSOE come
            dimostrazione che i prodotti open sono di tale
            qualita' che anche chi odia l'open li usa...Mica male come idea...Se ho tempo ci scrivo un 'pezzo'.
          • CSOE scrive:
            Re: L'open source

            Se io utilizzassi pistole e fucili per battermi
            contro le armi sarei senza dubbio un ipocrita.Ma io non mi batto contro le armi, ma contro l'omicidio-suicidio. Non ho niente contro le pistole, sono contro il suicidio !
          • krane scrive:
            Re: L'open source
            - Scritto da: CSOE

            Se io utilizzassi pistole e fucili per battermi

            contro le armi sarei senza dubbio un ipocrita.

            Ma io non mi batto contro le armi, ma contro
            l'omicidio-suicidio.


            Non ho niente contro le pistole, sono contro il
            suicidio
            !Tipo quel poliziotto americano che ha usato il taser contro uno che si era cosparso di benzina per darsi fuoco (rotfl)
          • MegaJock scrive:
            Re: L'open source
            - Scritto da: krane
            Tipo quel poliziotto americano che ha usato il
            taser contro uno che si era cosparso di benzina
            per darsi fuoco
            (rotfl)Che idiota. Io avrei usato un lanciafiamme.
          • Simon the Sorcerer scrive:
            Re: L'open source
            - Scritto da: CSOE

            che l'idea che l'ha prodotto può creare solo una

            prole degenerata, inutile e malvagia; dunque il

            prodotto di un idea, che può produrre solo cose

            Un prodotto non produce prole, non produce IDEE,
            un prodotto non cambia il mondo. Una pistola non
            è cattiva e un vaccino non è
            buono.Analizziamo la frase: il generatore, il quale ha generato il prodotto utile, può generare solo prodotti inutili e nocivi; quindi a produrre prole è l'idea non il prodotto.Mettendola in termini logici, se l'idea per ipotesi, tua non mia, che l'ho solo posta in un sillogismo, è malvagia, inutile e deleteria e, in quanto deleteria, può creare solamente prodotti malvagi, inutili e deleteri; e esiste almeno un prodotto, per tua stessa ammissione utile, creativo e positivo, che ha origine in quell'idea; si è dimostrato per assurdo che l'idea non è malvagia, inutile e deleteria.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: L'open source
            - Scritto da: CSOE
            Terza regola del Closed Club: si combatte un
            idea, non un programma.Se combatti l'idea dell'open source dovresti acquistare un CMS proprietario. In questo modo sostieni l'open source operando un tradimento verso le tue stesse idee. La tua è la teorizzazione dell'ipocrisia?
          • Luca Schiavoni scrive:
            Re: L'open source
            - Scritto da: Sgabbio
            PI ha tutta roba microsoft è non ci piove...però
            io di quel tizio non mi fido...troppo
            ipocrita...nel senso, gli fa tanto schifo l'idea
            dell'open source, ma poi usa wordpress
            :/Sgabbio, e duenon so da dove prendi tutta sta sicurezza quando parli di PI, potrei farmi i cavoli miei (io non sono PI) ma mi fai un po sorriderePI "ha tutta roba microsoft e non ci piove".aah ok, se lo dici tu. Ero rimasto a che invece PI era il paladino dell'opensource contro BigG BigM e ci aggiungo anche BigApple ;)ma in questi tuoi scenari invece Slashdot (linkato nel pezzo) come si pone? Con i buoni o con i cattivi ?:D curioso che nel 2008 si ragioni ancora in questo modo.non ci piove? :DLucaS
          • dont feed the troll scrive:
            Re: L'open source
            - Scritto da: Luca Schiavoni
            - Scritto da: Sgabbio

            PI ha tutta roba microsoft è non ci piove...però

            io di quel tizio non mi fido...troppo

            ipocrita...nel senso, gli fa tanto schifo l'idea

            dell'open source, ma poi usa wordpress

            :/

            Sgabbio, e due

            non so da dove prendi tutta sta sicurezza quando
            parli di PI, potrei farmi i cavoli miei (io non
            sono PI) ma mi fai un po
            sorridere

            PI "ha tutta roba microsoft e non ci piove".

            aah ok, se lo dici tu. Ero rimasto a che invece
            PI era il paladino dell'opensource contro BigG
            BigM e ci aggiungo anche BigApple
            ;)Ti riferisci a quella fesseria scritta su wikipedia che ho chiesto (e ottenuto) di far rimuovere?Eh tante teste tante opinioni.Il fatto che persone diverse abbiano opinioni diverse non significa, pero', che allora tutte le opinioni sono sbagliate.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: L'open source
            - Scritto da: dont feed the troll
            Il fatto che persone diverse abbiano opinioni
            diverse non significa, pero', che allora tutte le
            opinioni sono sbagliate.Le mie no di certo!:-D
          • CSOE scrive:
            Re: L'open source

            curioso che nel 2008 si ragioni ancora in questo
            modo.Che cavolo ci fai qui ? No dico, tu scrivi, noi leggiamo, e poi ci azzanniamo con comodo.Non puoi scendere tra noi, altrimenti noi vorremmo salire da te ! Non è leale, non è ad armi pari. Fatti un alias e vieni nella mischia spogliato dell'armatura di PI ;-)Poi, se ti metti a discutere con gli asini, rischi che non si noti la differenza....
  • pentolino scrive:
    Non ci vedo nulla di male
    Sun vuole sviluppare estensioni proprietarie closed e a pagamento? Prego, faccia pure!Poi se la comunità deciderà di continuare a supportarlo MySql "open" vivrà, altrimenti si rivolgerà altrove (le alternative non mancano certo); insomma non ci vedo nessuna tragedia.
    • Gianluca Tararbra scrive:
      Re: Non ci vedo nulla di male
      Sono perfettamente d'accordo
    • next scrive:
      Re: Non ci vedo nulla di male
      Veramente la comunità di cui parli è quella che dopo aver sfruttato il contributo di molte persone ha deciso di vendere mysql a Sun.Magari ora le attenzioni si sposteranno su postgress fino a quando il nuovo colosso di turno non acquisterà anche quello.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Non ci vedo nulla di male
        mysql faceva sia soluzioni commerciali ed aveva pure una comunità Open source. Sun a semplicemente comprato la parte commerciale di mysql, non è stata la conunità a venderela.
        • next scrive:
          Re: Non ci vedo nulla di male
          Essendo di proprità mysql sia l'open che quella commerciale suppongo che sun si sia comprata tutto.Alla fine non è che cambia poi molto.
  • Cinico TV scrive:
    Certamente !
    la Enterprise, alcune funzionalità non presenti nella versione Community (gratuita): tra queste, il supporto ai backup online. "Questo rappresenta un sostanziale cambiamento al suo modello di sviluppo".http://www.mysql.com/oem/products.html
  • elmonze scrive:
    correggetemi se sbaglio
    anche se la sun chiudesse il codice di mysqlchiunque abbia una versione precedente di mysqlrilasciata secondo la licenza gpl può utilizzareil software secondo le condizioni gpl e non secondola nuova licenza di sun. è giusto?e se fosse così chiunque partendo da quelle versionipotrebbe svilupparle continuando a distrbuirle secondo la gpl.è giusto?grazie delle risposte
    • LeoLinux scrive:
      Re: correggetemi se sbaglio
      direi che e' giustoper di piu', NON SI PUO' 'chiudere' i sorgenti di qualcosa rilasciato con la GPLquindi le trollate stanno a zero...
      • Lemon scrive:
        Re: correggetemi se sbaglio
        - Scritto da: LeoLinux
        direi che e' giusto
        per di piu', NON SI PUO' 'chiudere' i sorgenti di
        qualcosa rilasciato con la
        GPL
        quindi le trollate stanno a zero...A me risultava che si potesse fare se tutti gli sviluppatori del progetto iniziale sono daccordo. Che poi si faccia un fork con i sorgenti delle versioni precendenti è un altro discorso. In altre parole il cambio di licenza non è retroattivo ma nessuno impedisce agli sviluppatori di rilasciare la prossima versione con un altra licenza. Correggimi se sbaglio.
        • gino scrive:
          Re: correggetemi se sbaglio
          possono chiudere il programma è vero ma le versioni rilasciate anticipatamente avranno comunque una licenza gpl e quindi potranno essere forkate come nienteil fork si può fare con l'ultima release sotto gpl anche se è rilasciata in doppia licenza gpl e chiusaps solo il detentore del copyleft può rilasciare il programma sotto doppia,tripla,quale licenza gli pare ;)
          • Categorico scrive:
            Re: correggetemi se sbaglio
            - Scritto da: gino
            possono chiudere il programma è vero ma le
            versioni rilasciate anticipatamente avranno
            comunque una licenza gpl e quindi potranno essere
            forkate come
            niente

            il fork si può fare con l'ultima release sotto
            gpl anche se è rilasciata in doppia licenza gpl e
            chiusa

            ps solo il detentore del copyleft può rilasciare
            il programma sotto doppia,tripla,quale licenza
            gli pare
            ;)Ma infatti a quanto pare si tratta solo di plug-in proprietari dedicati all'utenza Enterprise. Nessuna novità, quindi, casomai la dimostrazione che Sun intende davvero offrire servizi a valore aggiunto per MySQL e l'utenza target in ogni caso acquisterebbe supporto specializzato per qualsiasi DB adottasse, quindi Sun fa la cosa giusta ad offrire quello che vuole il cliente, altrimenti questo lo acquisterebbe da qualcun altro.
  • sandman84 scrive:
    Se anche fosse? Si fa un fork!
    La Sun ha una buona reputazione nel campo dell'open source. Per prima cosa ha comprato StarOffice liberando i sorgenti permettendo la nascita di OpenOffice; poi ha liberato OpenSolaris e Java.Per cui dubito fortemente che la Sun decida all'improvviso di diventare cattiva; comunque visto che tutto è sotto licenza GPL non si può tornare indietro: anche se Sun decidesse di rilasciare le prossime versioni di MySQL solo su licenza closed a pagamento, noi abbiamo i sorgenti dell'ultima versione libera di MySQL sotto licenza GPL, e possiamo benissimo fare un fork chiamandolo OurSQL e continuare lo sviluppo da lì.E' questa la forza della GPL! Poi se decide di scrivere qualche tool chiuso e di rilasciarlo solo a chi paga, beh, non importa, la comunità open source può sempre sviluppare le sue versioni alternative!
    • bubu scrive:
      Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
      forkare si puo' sempre, ma con postgresql in giro io non mi sprecherei.
      • ahio scrive:
        Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
        - Scritto da: bubu
        forkare si puo' sempre, ma con postgresql in giro
        io non mi
        sprecherei.sono pienamente d'accordo con te... conviene sempre puntare le energie sul prodotto piu' completo
    • eaman1 scrive:
      Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
      He ora la differenza tra codice open e codice libero comincia a essere piu; facilmente riconoscibile.C'e' gia' un db libero ed e' postgresql.
    • Giulio Cesare scrive:
      Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
      - Scritto da: sandman84
      [....] fork chiamandolo OurSQL e continuare lo sviluppo
      daCome leggi nell'intervista, il controibuto di sviluppatori esterni e' stato irisorio. Il nuovo ramo seccherebbe subito.
    • Overture scrive:
      Re: Se anche fosse? Si fa un fork!

      E' questa la forza della GPL! Poi se decide di
      scrivere qualche tool chiuso e di rilasciarlo
      solo a chi paga, beh, non importa, la comunità
      open source può sempre sviluppare le sue versioni
      alternative!Im questo caso concordo. Il problema è quando si esagera a fare i fork
    • CSOE scrive:
      Re: Se anche fosse? Si fa un fork!

      sotto licenza GPL, e possiamo benissimo fare un
      fork chiamandolo OurSQL e continuare lo sviluppoEccerto, vai, forkalo tu mysql ! Un (qualsi) DBMS non è un forum online, i programmatori vanno pagati.
      • dont feed the troll scrive:
        Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
        - Scritto da: CSOE

        sotto licenza GPL, e possiamo benissimo fare un

        fork chiamandolo OurSQL e continuare lo sviluppo

        Eccerto, vai, forkalo tu mysql !

        Un (qualsi) DBMS non è un forum online, i
        programmatori vanno
        pagati.Quello che non capisci o non vuoi capire è che gli sviluppatori di software open non sono delle crocerossine volontarie, non lo sono mai stati e non lo saranno mai.Non capisco perchè ti ostini a parlare di cose che non sai o non capisci.
        • CSOE scrive:
          Re: Se anche fosse? Si fa un fork!

          Non capisco perchè ti ostini a parlare di cose
          che non sai o non capisci.Io invece non capisco perchè, chi la pensa diversamete da te, deve non capire o non sapere.Hai idea dei costi di sviluppo di mysql ? Chi li coprirà ? Qui si parla di fork come se fosse facile e gratis.I programmatori non dovrebbero mai contribuire a software open source, anche se pagati.
          • krane scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            - Scritto da: CSOE

            Non capisco perchè ti ostini a parlare di cose

            che non sai o non capisci.
            Io invece non capisco perchè, chi la pensa
            diversamete da te, deve non capire o non
            sapere.C'e' chi la pensa diversamente e chi spara eminenti caZvolate... C'e' differenza.
            Hai idea dei costi di sviluppo di mysql ? Chi li
            coprirà ? Qui si parla di fork come se fosse
            facile e gratis.In passato e' gia' successo molte volte, vedi X.org, quindi non vedo perche' questa volta non dovrebbe capitare.
            I programmatori non dovrebbero mai contribuire a
            software open source, anche se pagati.E perche' ? Hai paura che 4 hobbisti ti rubino il lavoro nel tempo libero ?
          • CSOE scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!

            C'e' chi la pensa diversamente e chi spara
            eminenti caZvolate... C'e'
            differenza.E chi giudica se sono cavolate ? Tu? Sei depositario del sapere ?
            In passato e' gia' successo molte volte, vedi
            X.org, quindi non vedo perche' questa volta non
            dovrebbe capitare.Perchè non vedi che il percorso è sempre lo stesso :Con X.org si è passati dall'universitario ( MIT) alle multinazionali (compresa SUN).Con MySql dalla piccola azienda alla multinazione.L'acqua (e il codice) scorre sempre verso il mare (ed i soldi)... Caro mio idealista.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            - Scritto da: CSOE

            C'e' chi la pensa diversamente e chi spara

            eminenti caZvolate... C'e'

            differenza.

            E chi giudica se sono cavolate ? Tu? Sei
            depositario del sapere ?



            In passato e' gia' successo molte volte, vedi

            X.org, quindi non vedo perche' questa volta non

            dovrebbe capitare.

            Perchè non vedi che il percorso è sempre lo
            stesso
            :

            Con X.org si è passati dall'universitario ( MIT)
            alle multinazionali (compresa
            SUN).

            Con MySql dalla piccola azienda alla multinazione.

            L'acqua (e il codice) scorre sempre verso il mare
            (ed i soldi)... Caro mio
            idealista.Il soldo è l'unico motore del mondo: vero.L'unico modo di fare soldi in informatica è il closed source: falso.E' + chiaro così?
          • CSOE scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!

            L'unico modo di fare soldi in informatica è il
            closed source: falso.

            E' + chiaro così?No, è vero, c'è anche la pubblicità e l'hardware. Ad esempio si possono vendere switch, tanti switch molto cari, e con i soldi finanziare lo sviluppo di un SO insieme a qualche altra multinazionale.Oppure si può vendere pubblicità e coni soldi finanziare lo sviluppo di un browser che guarda caso ricerca con il proprio motore.Oppure si può prendere un SO gratis, impachettarlo e fornirci assistenza ? No, in quel modo si fa la fame non i soldi..Oppure
          • krane scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            - Scritto da: CSOE

            L'unico modo di fare soldi in informatica è il

            closed source: falso.



            E' + chiaro così?

            No, è vero, c'è anche la pubblicità e l'hardware.

            Ad esempio si possono vendere switch, tanti
            switch molto cari, e con i soldi finanziare lo
            sviluppo di un SO insieme a qualche altra
            multinazionale.

            Oppure si può vendere pubblicità e coni soldi
            finanziare lo sviluppo di un browser che guarda
            caso ricerca con il proprio
            motore.

            Oppure si può prendere un SO gratis,
            impachettarlo e fornirci assistenza ? No, in quel
            modo si fa la fame non i soldi..L'evidenza di RedHat o Canonical negano quello che stai dicendo, ma se tu vuoi continuare a negare l'evidenza solo perche' non sei in grado di capire quel tipo di business non e' un problema.Del resto conosco tanti bacchettoni perbenisti che non sarebbero in grado di concepire il business dello spaccio della droga neanche vedendo un puscer in ferrari...
            Oppure
          • Overture scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            Canonical si mantiene vendendo magliette e redhat farebbe lo stesso se non fosse stata la prima
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            - Scritto da: Overture
            Canonical si mantiene vendendo magliette e redhat
            farebbe lo stesso se non fosse stata la
            primaAnche se fosse, considerando il fatturato, fanno bene.
          • Overture scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            Si ma scusa... non ci noti qualcosa di strano... che non va ?Sviluppano un sistema operativo, non un programma per convertire wav in mp3. Canonical non è la Mondo che disegna Happy Tree Friends e deve necessariamente mantenersi con il merchandising. Cioè non è possibile pensare di mantenere un certo numero di sviluppatori con stipendi adeguati piazzando magliette felpe e cappellini a pochi dollari.Già sarebbe una cosa poco sensata se a farla fosse l'unico maintainer/sviluppatore di una distro ma con tutta la gente che c'è attorno la cosa diventa puramente ridicola.
          • krane scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            - Scritto da: Overture
            Si ma scusa... non ci noti qualcosa di strano...
            che non va ?No perche' ?Tu ritieni che ci sia solo un unico modello di business ?
            Sviluppano un sistema operativo, non un programma
            per convertire wav in mp3. Canonical non è la
            Mondo che disegna Happy Tree Friends e deve
            necessariamente mantenersi con il merchandising.Perche' ? Potrebbero anche vendere alle Tv, il loro modello di business non e' quello che piace a te e non va bene ?
            Cioè non è possibile pensare di mantenere un
            certo numero di sviluppatori con stipendi
            adeguati piazzando magliette felpe e cappellini a
            pochi dollari.Forse per te non e' possibile, RedHat ha fatturato nell'ultimo trimestre 141 milioni di $, se tu sapessi fare di meglio non penso che posteresti le tue frustrazioni qui.
            Già sarebbe una cosa poco sensata se a farla
            fosse l'unico maintainer/sviluppatore di una
            distro ma con tutta la gente che c'è attorno la
            cosa diventa puramente ridicola.Pensa a mr. RedHat dalla sua villa con piscina pensa a tutti quei piccoli invidiosi che dai forum dicono che il suo business e' "ridicolo"... Magare mentre fanno gli operai del visual basic in qualche azienda che lavora per la PA(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Luigi scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!

            Forse per te non e' possibile, RedHat ha
            fatturato nell'ultimo trimestre 141 milioni di $,
            se tu sapessi fare di meglio non penso che
            posteresti le tue frustrazioni
            qui.Ti rendi conto vero che 141 M$ in un trimestre sono una cosa ridicola per una multinazionale? Confronta il dato con quello di altre multinazionali dell'informatica e ti renderai conto che è veramente poco... per le più grandi si parla di diverse decine di miliardi. E poi l'utile quant'è?
          • krane scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            - Scritto da: Luigi

            Forse per te non e' possibile, RedHat ha

            fatturato nell'ultimo trimestre 141 milioni

            di $, se tu sapessi fare di meglio non penso

            che posteresti le tue frustrazioni qui.
            Ti rendi conto vero che 141 M$ in un trimestre
            sono una cosa ridicola per una multinazionale?
            Confronta il dato con quello di altre
            multinazionali dell'informatica e ti renderai
            conto che è veramente poco... per le più grandi
            si parla di diverse decine di miliardi. E poi
            l'utile quant'è?1) Lui sosteneva che "non e' possibile" e io gli ho dato 141Milioni di possibile2) Questo succede nelle situazioni di monopolio e' una vita che si dice che il monopolio rallenta l'economia e fa guadagnare meno tutti a parte il monopolosta.3) Continuo ad immaginare mr. RedHat dalla sua villa con piscina che pensa a tutti quei piccoli invidiosi che dai forum dicono che il suo business e' "ridicolo"... Magare mentre fanno gli operai del visual basic in qualche azienda che lavora per la PA.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 aprile 2008 20.23-----------------------------------------------------------
          • CSOE scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!

            1) Lui sosteneva che "non e' possibile" e io gli
            ho dato 141Milioni di possibileEd infatti hai confermato 141Milioni è niente, sono 100 milioni di euro, niente, non è una industria, è un capriccio !
          • krane scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            - Scritto da: CSOE

            1) Lui sosteneva che "non e' possibile" e io gli

            ho dato 141Milioni di possibile


            Ed infatti hai confermato 141Milioni è niente,
            sono 100 milioni di euro, niente, non è una
            industria, è un capriccio
            !Sara' facile per te dimostrarcelo aprendo un'industrietta in grado di fare altrettando in poche settimane quindi...(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • krane scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            - Scritto da: dont feed the troll
            - Scritto da: Overture

            Canonical si mantiene vendendo magliette e

            redhat farebbe lo stesso se non fosse stata

            la prima
            Anche se fosse, considerando il fatturato, fanno
            bene.Stavo per dire la stessa cosa: mi metterei a vendere magliette anche io !
          • iniel scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            Bravo!!Breve, conciso ma chiarissimo
          • enoquick scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!

            Il soldo è l'unico motore del mondo: vero.
            L'unico modo di fare soldi in informatica è il
            closed source:
            falso.

            E' + chiaro così?Non proprio;in economia non esiste il closed source è meglio, peggio o uguale all' open source.In economia tutto cio che porta profitto e ok, altro ko.Se aziende investono soldi nell' open source avranno sicuramente i loro motivi .E lascia stare i programmatori che devono lavorare ed essere pagati;in economia si chiamano produttori di lavoro, ed essere pagati o no non è rilevante.
          • CSOE scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!

            in economia si chiamano produttori di lavoro, ed
            essere pagati o no non è
            rilevante.Vero, ma non è irrilevante per i programmatori. domanda, dove pagano di più i programmatori ?
          • krane scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            - Scritto da: CSOE

            in economia si chiamano produttori di lavoro, ed

            essere pagati o no non è

            rilevante.
            Vero, ma non è irrilevante per i programmatori.
            domanda, dove pagano di più i programmatori ?Secondo me li pagano uguali, tu conosci gli stipendi forniti da Red Hat ?
          • enoquick scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            - Scritto da: CSOE

            in economia si chiamano produttori di lavoro, ed

            essere pagati o no non è

            rilevante.

            Vero, ma non è irrilevante per i programmatori.

            domanda, dove pagano di più i programmatori ?Non credo sia una questione di closed | open source Probabilmente alcune programmatori closed prendono meno di altri programmatori open e viceversa.Sulla media non ti so dire, e comunque la discussione era se ' l'open source è economicamente sostenibile, ed economicamente sostenibile non ha niente a che fare con lo stipendio dei programmatori; se parlassimo di giustizia sociale allora potrebbe avere rilievo
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            - Scritto da: enoquick

            Il soldo è l'unico motore del mondo: vero.

            L'unico modo di fare soldi in informatica è il

            closed source:

            falso.



            E' + chiaro così?

            Non proprio;
            in economia non esiste il closed source è meglio,
            peggio o uguale all' open
            source.
            In economia tutto cio che porta profitto e ok,
            altro
            ko.
            Se aziende investono soldi nell' open source
            avranno sicuramente i loro motivi
            .E non è la stessa cosa che ho detto io?MA forse non rispondevi a me?
          • enoquick scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!


            E non è la stessa cosa che ho detto io?

            MA forse non rispondevi a me? Si, scusa , mi deve essere scappato il dito sul link errato
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            - Scritto da: CSOE

            Non capisco perchè ti ostini a parlare di cose

            che non sai o non capisci.

            Io invece non capisco perchè, chi la pensa
            diversamete da te, deve non capire o non
            sapere.
            Perchè i fatti ti smentiscono.Ci sono aziende che fanno migliai di milioni di dollari con il modello Open Source, evidentemente non è come pensi tu e cioè che Open significhi volontariato.
            Hai idea dei costi di sviluppo di mysql ? Chi li
            coprirà ? Qui si parla di fork come se fosse
            facile e
            gratis.
            Come se non che è facile e gratis.Non è nè facile, nè gratis.
            I programmatori non dovrebbero mai contribuire a
            software open source, anche se
            pagati.E perchè mai, solo perchè tu non ne comprendi il modello di business?
          • CSOE scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!

            E perchè mai, solo perchè tu non ne comprendi il
            modello di business?E' perchè con i concetti stratti ho dei problemi.
          • krane scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            - Scritto da: CSOE

            E perchè mai, solo perchè tu non ne comprendi il

            modello di business?
            E' perchè con i concetti stratti ho dei problemi.Sei solo tu che riesci a vedere astratti $141,5 milioni fatturati questo trimestre (rotfl)(rotfl)
          • Overture scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            141 milioni ovvero gli ultimi 25 minuti di microsoft... vantatevene
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            - Scritto da: Overture
            141 milioni ovvero gli ultimi 25 minuti di
            microsoft...
            vantateveneAh era una gara a che ce l'aveva + lungo?Non me ne ero accorto.ps.Che palle dover discutere con gli infanti, io sono sviluppatore mica maestro d'asilo.
          • Overture scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            E' la gara che dopo 15 e più anni che esiste linux, venire a tirarsela con cifre così ridotte fa capire quanto siete infantili.Con tutto il volume di cose che è stato mosso dal pinguino quella cifra dovrebbe essere l'utile netto di una settimana non il fatturato di 3 mesi
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            - Scritto da: Overture
            E' la gara che dopo 15 e più anni che esiste
            linux, venire a tirarsela con cifre così ridotte
            fa capire quanto siete
            infantili.Ah beh intanto è una gara e non era chiaro.A mio modo di vedere, in ogni caso, quelle cifre non sono ridotte, soprattutto considerando che non sono state raggiunte violando norme antitrust e stringendo patti d'acciaio in combutta con i produttori hardware al limite dell'illegale.
          • krane scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            - Scritto da: Overture
            E' la gara che dopo 15 e più anni che esiste
            linux, venire a tirarsela con cifre così ridotte
            fa capire quanto siete infantili.
            Con tutto il volume di cose che è stato mosso dal
            pinguino quella cifra dovrebbe essere l'utile
            netto di una settimana non il fatturato di 3
            mesiSe una cosa del genere me la dicesse il mio ex prof di economia o un imprenditore miliardario che si e' fatto da solo ed ha sfondato, potrei credergli ciecamente.Detto da te mi fa solo ridere, chissa' perche' (newbie)
          • gerry scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            - Scritto da: Overture
            141 milioni ovvero gli ultimi 25 minuti di
            microsoft...
            vantateveneMa il dubbio che paghiamo troppo MS non vi sfiora nemmeno?
          • CSOE scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!

            Sei solo tu che riesci a vedere astratti $141,5
            milioni fatturati questo trimestre
            (rotfl)(rotfl)No, a ridere sono io. Tu ti rendi conto che nel 2007 ha incassato più il film dei Pirati dei Caraibi che tutta RedHat ???E fai anche Rolf Rolf... i soldi nell'open sono inesistenti.
          • krane scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            - Scritto da: CSOE

            Sei solo tu che riesci a vedere astratti $141,5

            milioni fatturati questo trimestre

            (rotfl)(rotfl)
            No, a ridere sono io.
            Tu ti rendi conto che nel 2007 ha incassato più
            il film dei Pirati dei Caraibi che tutta RedHat
            ???Probabilmente i rivenditori di carta igenica hanno guadagnato piu' di quelli di hollywood: potenza del necessario.Ma se vogliamo andare sui veri soldi e sul rapporto lavoro/guadagno e costi/benefici non c'e' niente come la ristorazione: sembra che la gente senta spesso questo strano bisogno di mangiare e se non sei proprio un caprone ti fai i soldi.
            E fai anche Rolf Rolf... i soldi nell'open sono
            inesistenti.Questo capita con i monopoli, quando le barriere commerciali sono state artificiosamente alzare dal monopolista.Pensi che ai tempi di At&t fosse conveniente per qualche imprenditore buttarsi nella telefonia ? O ai tempi di Standard Oil era conveniente gettarsi nella produzione di petrolio grezzo ?
          • CSOE scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!

            Ma se vogliamo andare sui veri soldi e sul
            rapporto lavoro/guadagno e costi/benefici non
            c'e' niente come la ristorazione: sembra che la
            gente senta spesso questo strano bisogno di
            mangiare e se non sei proprio un caprone ti fai i
            soldi.Ma ti rendi conto delle bugie che dici ? Il software è una miniera d'oro prima che dei falliti lo regalassero in cambio di un : BRAVO !
          • krane scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            - Scritto da: CSOE

            Ma se vogliamo andare sui veri soldi e sul

            rapporto lavoro/guadagno e costi/benefici non

            c'e' niente come la ristorazione: sembra che la

            gente senta spesso questo strano bisogno di

            mangiare e se non sei proprio un caprone ti fai
            i

            soldi.

            Ma ti rendi conto delle bugie che dici ? Il
            software è una miniera d'oro prima che dei
            falliti lo regalassero in cambio di un : BRAVO
            !Non mi sembra che m$ stia fallendo...
          • gerry scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            - Scritto da: CSOE
            Tu ti rendi conto che nel 2007 ha incassato più
            il film dei Pirati dei Caraibi che tutta RedHat
            ???Che ci sarebbe di strano?Vuol dire che che i pirati dei caraibi valgono più di RedHat.Anche Brad Pitt prende più soldi di un chirurgo esperto in trapianti, eppure il chirurgo salva vite.
          • MegaJock scrive:
            Re: Se anche fosse? Si fa un fork!
            - Scritto da: gerry
            Anche Brad Pitt prende più soldi di un chirurgo
            esperto in trapianti, eppure il chirurgo salva
            vite.Anche Brad Pitt salva delle vite, stando lontano dai ferri.
  • Overture scrive:
    Guardali lì quelli dell'open source...
    ...apriamo solaris... apriamo java... apriamo questo... apriamo quello...e appena ci siamo rimessi in carreggiata, tanti saluti ai fessi che c'hanno sostenuto...
    • La Graffetta scrive:
      Re: Guardali lì quelli dell'open source...
      Direi che la SUN ha capito tutto dell'opensource (come IBM, Novell e Apple del resto...)Questa questione è spiegata dettagliatamente sul blog di CSOE
      • advange scrive:
        Re: Guardali lì quelli dell'open source...

        Questa questione è spiegata dettagliatamente sul
        blog di
        CSOEVisto che lui non ha mai risposto, mi spieghi tu perché uno crea un blog per sostenere il mondo closed e per farlo utilizza wordnet che è uno dei migliori prodotti open source????
        • Overture scrive:
          Re: Guardali lì quelli dell'open source...
          L'aveva già spiegato tempo fa. Funziona e soprattutto è gratuito.
        • CSOE scrive:
          Re: Guardali lì quelli dell'open source...

          Visto che lui non ha mai risposto, mi spieghi tu
          perché uno crea un blog per sostenere il mondo
          closed e per farlo utilizza wordnet che è uno dei
          migliori prodotti open source????Terza regola del Closed Club: si combatte un idea, non un programma.Linx è un ottimo unix-like perchè funziona, non perchè è open source. Usare Linux è da furbi, contribuire al suo sviluppo è da perversi suicidi. Per il marketing L'open source è il bene assoluto, e se per loro è il bene....
          • Sgabbio scrive:
            Re: Guardali lì quelli dell'open source...
            infatti tutte le aziende che supportano linux sono fallite...si..si...
          • aseth scrive:
            Re: Guardali lì quelli dell'open source...
            - Scritto da: Sgabbio
            infatti tutte le aziende che supportano linux
            sono
            fallite...si..si...appunto, le aziende con i colletti bianchi adorano i muli... emh... l'open source
      • Overture scrive:
        Re: Guardali lì quelli dell'open source...
        Del resto viviamo in un mondo che gira intorno al Dio Denaro non certo intorno all'etica
      • ballmerd scrive:
        Re: Guardali lì quelli dell'open source...
        - Scritto da: La Graffetta
        Direi che la SUN ha capito tutto dell'opensource
        (come IBM, Novell e Apple del
        resto...)

        Questa questione è spiegata dettagliatamente sul
        blog di
        CSOEEh si, poi detto da te, che ti informi leggendo il rotolo della carta igienica....
    • bubu scrive:
      Re: Guardali lì quelli dell'open source...
      con il piccolo particolare che la versione open rimane tale e che la comunita' degli utenti non aprira' il portafogli tanto facilmente quanto quelli che stanno da sempre col closed.
      • Overture scrive:
        Re: Guardali lì quelli dell'open source...
        Col tempo le differenze diventeranno sempre più marcate ed una vocina mi fa notare che se la comunity cercherà di rimettere in parità le due versioni con altri tools, scatterà qualche avvocato che le romperà le manine.
        • krane scrive:
          Re: Guardali lì quelli dell'open source...
          - Scritto da: Overture
          Col tempo le differenze diventeranno sempre più
          marcate ed una vocina mi fa notare che se la
          comunity cercherà di rimettere in parità le due
          versioni con altri tools, scatterà qualche
          avvocato che le romperà le manine.Puoi farci qualche esempio di quando questo e' successo e con che software ?
          • Overture scrive:
            Re: Guardali lì quelli dell'open source...
            C'è sempre una prima volta. Sun non vi permetterà di livellare le due versioni di mysql.Come microsoft con i clienti, considera la comunità semplicemente come dei beta tester.
          • krane scrive:
            Re: Guardali lì quelli dell'open source...
            - Scritto da: Overture
            C'è sempre una prima volta. Sun non vi permetterà
            di livellare le due versioni di mysql.E io vedo prevedo e stravedo... Come la rubrica curata da Amelia (la strega che ammalia!) su topolino intorno agli anni 70 - 80.(ghost)(ghost)(ghost)Ma dicci qualcosa di piu' pratico come i numeri che escono domani al lotto.
          • Overture scrive:
            Re: Guardali lì quelli dell'open source...
            Intanto già in passato proprio con mysql, ab aveva bloccato a suon di carte bollate di sviluppo di un'interfaccia open concorrente perchè la sua presenza turbava i suoi affari. La storia è destinata a ripetersi e voi come al solito a finire stritolati tra i suoi ingranaggi. Vero che vi piace soffrire ?
          • krane scrive:
            Re: Guardali lì quelli dell'open source...
            - Scritto da: Overture
            Intanto già in passato proprio con mysql, ab
            aveva bloccato a suon di carte bollate di
            sviluppo di un'interfaccia open concorrente
            perchè la sua presenza turbava i suoi affari. La
            storia è destinata a ripetersi e voi come al
            solito a finire stritolati tra i suoi ingranaggi.
            Vero che vi piace soffrire ?Non me la ricordo, mi passi qualche riferimento ?
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Guardali lì quelli dell'open source...
            - Scritto da: krane
            E io vedo prevedo e stravedo... Come la rubrica
            curata da Amelia (la strega che ammalia!) su
            topolino intorno agli anni 70 -
            80.interessante... spero che non tutti i lettori/scrittori (sul forum) di PI non siano al tuo stesso livello culturale. :D
        • Superexpert Enterprise scrive:
          Re: Guardali lì quelli dell'open source...
          - Scritto da: Overture
          Col tempo le differenze diventeranno sempre più
          marcate ed una vocina mi fa notare che se la
          comunity cercherà di rimettere in parità le due
          versioni con altri tools, scatterà qualche
          avvocato che le romperà le
          manine.E secondo te questo è giusto? Ancora una volta il software in mano a lacci, lacciuoli, avvocati, licenze e altre burocrazie dinosauriche...Pare quasi che ci godi nel vedere il mercato e l'informatica distrutti dalle multinazioali dragasaccocce...
  • Henry pioggia di rane scrive:
    Il mondo dei database sta cambiando
    Mi sa che Sun ha fatto una stronzata a comprare Mysql. Ora Amazon e Google ti offrono i loro database ultra scalabili. Chi me lo fa fare di rimanere col php+mysql quando posso usare big table di Google o i database di Amazon?Può Sun utilizzare Mysql per offrire servizi simili a quelli di Amazon e Google? Forse era più adatto Postgresql? Perché farsi cattiva pubblicità con la comunità open source quando sono gli stessi che hanno aperto Open Office, Solaris e Java?
    • La Graffetta scrive:
      Re: Il mondo dei database sta cambiando
      - Scritto da: Henry pioggia di rane
      Mi sa che Sun ha fatto una stronzata a comprare
      Mysql.

      Ora Amazon e Google ti offrono i loro database
      ultra scalabili. Chi me lo fa fare di rimanere
      col php+mysql quando posso usare big table di
      Google o i database di
      Amazon?Dove si comprano questi prodotti?
      Può Sun utilizzare Mysql per offrire servizi
      simili a quelli di Amazon e Google? Forse era più
      adatto Postgresql? Perché farsi cattiva
      pubblicità con la comunità open source quando
      sono gli stessi che hanno aperto Open Office,
      Solaris e
      Java?Perché tanto Solaris e Java sono tecnologie morte da un pezzo, mentre MySQL ha un certo giro
      • Henry pioggia di rane scrive:
        Re: Il mondo dei database sta cambiando
        - Scritto da: La Graffetta
        - Scritto da: Henry pioggia di rane

        Mi sa che Sun ha fatto una stronzata a comprare

        Mysql.



        Ora Amazon e Google ti offrono i loro database

        ultra scalabili. Chi me lo fa fare di rimanere

        col php+mysql quando posso usare big table di

        Google o i database di

        Amazon?

        Dove si comprano questi prodotti?Google è in fase di preview per chi fa domanda. Amazon non lo so, non c'ho capito niente, secondo me nel presentare i loro prodotti dovevano essere più chiari. Vedo una selva di nomi e sigle che mi fanno paura.Poi certe cose sono solo per gli americani tipo lo strumento per i pagamenti.
        • La Graffetta scrive:
          Re: Il mondo dei database sta cambiando
          - Scritto da: Henry pioggia di rane
          - Scritto da: La Graffetta

          - Scritto da: Henry pioggia di rane


          Mi sa che Sun ha fatto una stronzata a
          comprare


          Mysql.





          Ora Amazon e Google ti offrono i loro database


          ultra scalabili. Chi me lo fa fare di rimanere


          col php+mysql quando posso usare big table di


          Google o i database di


          Amazon?



          Dove si comprano questi prodotti?

          Google è in fase di preview per chi fa domanda. Come faccio a scaricare la trial? Dove devo fare la domanda?Sarei curioso di testare questo nuovo software
          Amazon non lo so, non c'ho capito niente, secondo
          me nel presentare i loro prodotti dovevano essere
          più chiari. Vedo una selva di nomi e sigle che mi
          fanno
          paura.
          Poi certe cose sono solo per gli americani tipo
          lo strumento per i
          pagamenti.
          • Henry pioggia di rane scrive:
            Re: Il mondo dei database sta cambiando
            - Scritto da: La Graffetta
            - Scritto da: Henry pioggia di rane

            - Scritto da: La Graffetta


            - Scritto da: Henry pioggia di rane



            Mi sa che Sun ha fatto una stronzata a

            comprare



            Mysql.







            Ora Amazon e Google ti offrono i loro
            database



            ultra scalabili. Chi me lo fa fare di
            rimanere



            col php+mysql quando posso usare big table
            di



            Google o i database di



            Amazon?





            Dove si comprano questi prodotti?



            Google è in fase di preview per chi fa domanda.

            Come faccio a scaricare la trial? Dove devo fare
            la
            domanda?
            Sarei curioso di testare questo nuovo software
            Cerca google app engine e puoi scaricare il loro SDK e sviluppare in locale da subito.In bocca al lupo!
          • La Graffetta scrive:
            Re: Il mondo dei database sta cambiando
            thx :
          • chicken deluxe scrive:
            Re: Il mondo dei database sta cambiando
            allora com'è andata?hai fatto qualche test?
          • La Graffetta scrive:
            Re: Il mondo dei database sta cambiando
            Si. Ho provato a creare un "Hello, World".Nel complesso mi sembra un prodotto innovativo e ben fatto.Tuttavia non credo che possa sostituire i DBMS come Oracle, MSSQLServer e MySQL in quanto funziona solo online e le aziende tendenzialmente hanno bisogno di un database locale.
          • brusuillis scrive:
            Re: Il mondo dei database sta cambiando
            Peccato. Certo, se fosse open, le aziende potrebbero metterne una copia su un server "locale" (rispetto a?) e usarlo lo stesso...
          • anonimo scrive:
            Re: Il mondo dei database sta cambiando
            Google che rilascia i suoi prodotti open? Penso sia pura utopia :) (non sto dicendo che non è pro-open, anzi, basta vedere il SoC, ma non si può nemmeno negare il fatto che nessuno dei loro prodotti sia rilasciato open, chissà perchè... :) )
          • Ariosto scrive:
            Re: Il mondo dei database sta cambiando
            - Scritto da: anonimo
            Google che rilascia i suoi prodotti open? Penso
            sia pura utopia :) (non sto dicendo che non è
            pro-open, anzi, basta vedere il SoC, ma non si
            può nemmeno negare il fatto che nessuno dei loro
            prodotti sia rilasciato open, chissà perchè... :)
            )Non è vero ce ne sono diverse tipo google gears:http://gears.google.com/
          • Ariosto scrive:
            Re: Il mondo dei database sta cambiando
            - Scritto da: brusuillis
            Peccato. Certo, se fosse open, le aziende
            potrebbero metterne una copia su un server
            "locale" (rispetto a?) e usarlo lo
            stesso...Ma la forza non è tanto nel database, ma nelle infrastrutture hardware che ha dietro.Vuoi una piattaforma simile ma open?Allora install python, django e postgresql per il database.
          • brusuillis scrive:
            Re: Il mondo dei database sta cambiando
            Credevo si capisse l'ironia...;)
          • Samuele C scrive:
            Re: Il mondo dei database sta cambiando
            python è troppo lento in startup..aumenta un po il numero di richieste al sec e la concorrenza e vedrai che qualsiasi sua implementazione su qualsiasi webserver o schiatta oppure è dietro anni luce a php
          • L.Ian scrive:
            Re: Il mondo dei database sta cambiando
            guardati intorno e scoprirai psycho.
        • nome e cognome scrive:
          Re: Il mondo dei database sta cambiando

          Google è in fase di preview per chi fa domanda. Ma google ha qualcosa che non sia in beta perenne?
          • Certo scrive:
            Re: Il mondo dei database sta cambiando
            - Scritto da: nome e cognome

            Google è in fase di preview per chi fa domanda.

            Ma google ha qualcosa che non sia in beta perenne?gmail non è in beta da una vita. Sicuramente vale lo stesso per molti altri servizi.
      • bubu scrive:
        Re: Il mondo dei database sta cambiando
        java morto? ecco perche' le iniziative .NETare gli fanno un baffo, è uno zombie!!! e chi lo ferma? LOL
      • BSD_like scrive:
        Re: Il mondo dei database sta cambiando
        Solaris è morto???Forse non sei mai stato nei CED veri, con o.s. seri e sopratutto degni di essere chiamati operating system.
        • ... scrive:
          Re: Il mondo dei database sta cambiando
          si, e sopra c'è BSD, Solaris lo trovi solo nei posti in cui la sun ha costretto tutti a cambiare SO portando motivazioni senza senso (l'ultima sentita in italia: perché è più sicuro)
          • Warfox scrive:
            Re: Il mondo dei database sta cambiando
            Mi sa' che ha un po ragione LUI. Nei ced seri trovi Aix, Solaris e qualche linux con Oracle rac o per i front-end web. BSD pochi purtroppo.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Il mondo dei database sta cambiando
            - Scritto da: Warfox
            Mi sa' che ha un po ragione LUI. Nei ced seri
            trovi Aix, Solaris e qualche linux con Oracle rac
            o per i front-end web. BSD pochi purtroppo.Confermo, dove lavoro si usa Aix, Solaris e Red Hat, e di questi tre Aix è il SO meno 'robusto'.
        • nome e cognome scrive:
          Re: Il mondo dei database sta cambiando
          - Scritto da: BSD_like
          Solaris è morto???
          Forse non sei mai stato nei CED veri, con o.s.
          seri e sopratutto degni di essere chiamati
          operating
          system.Forse sei stato in qualche ced un pò datato... sun effettivamente sta sparendo.
      • ioioioioio scrive:
        Re: Il mondo dei database sta cambiando
        - Scritto da: La Graffetta
        Perché tanto Solaris e Java sono tecnologie morte
        da un pezzoLOL Java morto? Ma a chi la racconti, vai a vedere le offerte di lavoro per programmatori! Se java fosse davvero morto, non lo richiederebbero praticamente in ogni inserzione.
        • brusuillis scrive:
          Re: Il mondo dei database sta cambiando
          Adesso ho capito perchè esce un cattivo odore dai pc aziendali! Chissà da quanto tempo è morto...
      • www.aleksfalcone.org scrive:
        Re: Il mondo dei database sta cambiando
        - Scritto da: La Graffetta
        Solaris e Java sono tecnologie morte da un pezzoHai presente quegli scatolotti affiancati ad una specie di TV senza telecomando che tutti chiamano 'piccì' o 'compiuter'? Ecco, informati bene e scoprirai che su tutti quelli che funzionano è presente Java. Se poi riesci a farti accompagnare in un centro di elaborazione dati vero, scoprirai che è più probabile trovare Solaris che Windows Server.
      • Cassio scrive:
        Re: Il mondo dei database sta cambiando


        Perché tanto Solaris e Java sono tecnologie morte
        da un pezzo, mentre MySQL ha un certo
        giroSolaris non so, ma Java mi sembra vivo e vegeto...
      • Giambo scrive:
        Re: Il mondo dei database sta cambiando
        - Scritto da: La Graffetta
        Perché tanto Solaris e Java sono tecnologie morte
        da un pezzo, mentre MySQL ha un certo
        giroLOL, posso chiederti da quale galassia provieni :) ?Java a livello enterprise la fa ancora da padrone ;) !
      • __melkor__ scrive:
        Re: Il mondo dei database sta cambiando
        Wow, che brillanti affermazioni, hai pensato di spedire un curriculum alla Garner o alla Forrester, ecc.Java e' indubbiamente morto (e naturalmente JBOSS,ESB,EJB,Glasshfish), cosi' come (open)Solaris. La Sun e' una azienda a cui non piace il modello opensource (o come io preferisco vederlo community driven).Sun ultimamente e' solo closed source (qualcuno ha detto COMSTAR,Java,ZFS,DTRACE,OpoenOffice?!)Se voi talebani del FOSS vi "apriste" veramente a quello che succede intorno, nel mondo in cui vivete e lavorate, e di tanto in tanto usciste dai forum e IRC monocratici e vi documentaste un po' di piu'..beh forse le cose sarebbero piu' "open".Saluti
      • rotfl scrive:
        Re: Il mondo dei database sta cambiando
        - Scritto da: La Graffetta
        Perché tanto Solaris e Java sono tecnologie morte
        da un pezzo, mentre MySQL ha un certo
        giroSi' certo, Java e' una tecnologia morta... (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • CSOE scrive:
      Re: Il mondo dei database sta cambiando

      col php+mysql quando posso usare big table di
      Google o i database di Amazon?Si certo, scarica big table o SimpleDB ed installalo su una macchina.Sono servizi online, eccezionali per alcuni, specifici, casi.
      • Henry pioggia di rane scrive:
        Re: Il mondo dei database sta cambiando
        - Scritto da: CSOE

        col php+mysql quando posso usare big table di

        Google o i database di Amazon?


        Si certo, scarica big table o SimpleDB ed
        installalo su una
        macchina.

        Sono servizi online, eccezionali per alcuni,
        specifici,
        casi.Mica tanto unici ed eccezionali, a tanti non serve avere il database da scaricare e installare.
        • os user scrive:
          Re: Il mondo dei database sta cambiando


          Mica tanto unici ed eccezionali, a tanti non
          serve avere il database da scaricare e
          installare. ritorniamo ai ragazzini col php o .net, nelle azienze dove si fatturano miliardi il database non puo' essere "online", e' quasi sempre oracle e la tecnologia enterprise e' sempre Java EE.Il php, ruby o .net fanno delle apparizioni sporadiche e marginali e i programmatori vengono pagati molto poco , in modo direttamente proporzionale al tempo investito per imparare queste tecnologie di nicchia. A me piacciono anche , soprattutto ruby ma quando si tratta di gestire cluster, transazioni distribuite, interfacciarsi a sistemi legacy dal costo di milioni si rimane al palo mentre la tecnologia enterprise di sun risolve sempre elegantemente qualunque problema. my 2c
          • Most scrive:
            Re: Il mondo dei database sta cambiando
            - Scritto da: os user
            ritorniamo ai ragazzini col php o .net,Sì certo, intanto Flickr e tante altre grosse aziende in cui non metterai mai piede usano php.
          • rotfl scrive:
            Re: Il mondo dei database sta cambiando
            - Scritto da: os user
            Il php, ruby o .net fanno delle apparizioni
            sporadiche e marginali e i programmatori vengono
            pagati molto poco , in modo direttamente
            proporzionale al tempo investito per imparare
            queste tecnologie di nicchiaIl PHP e' una tecnologia di nicchia, certo... (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Dio mio, ma le idiozie che si leggono su PI sono davvero fenomenali...
    • www.aleksfalcone.org scrive:
      Re: Il mondo dei database sta cambiando
      - Scritto da: Henry pioggia di rane
      Ora Amazon e Google ti offrono i loro database
      ultra scalabili. Chi me lo fa fare di rimanere
      col php+mysql quando posso usare big table di
      Google o i database di Amazon????? Tu hai una vaga idea di cosa sia un server DBMS?
      • Iodo scrive:
        Re: Il mondo dei database sta cambiando
        - Scritto da: www.aleksfalcone.org
        - Scritto da: Henry pioggia di rane

        Ora Amazon e Google ti offrono i loro database

        ultra scalabili. Chi me lo fa fare di rimanere

        col php+mysql quando posso usare big table di

        Google o i database di Amazon?

        ????
        Tu hai una vaga idea di cosa sia un server DBMS?Io no, cos'è?
    • Shu scrive:
      Re: Il mondo dei database sta cambiando
      - Scritto da: Henry pioggia di rane
      Ora Amazon e Google ti offrono i loro database
      ultra scalabili. Chi me lo fa fare di rimanere
      col php+mysql quando posso usare big table di
      Google o i database di
      Amazon?Te lo fa fare il portafogli.Il DB di Amazon lo paghi un tot a transazione. Significa che ogni select ti costa un tot (qualche centesimo di dollaro).Ora considera che su un mio server con una cinquantina di siti che usano MySQL come motore ho una media di 80 MiB di scritture al giorno. Le letture non le loggo, ma a occhio credo che in proporzione siano 1000 a 1, quindi leggo 80 GiB di dati al giorno.Tenere un DB su Amazon con queste cifre credo mi costerebbe, solo per quel server, qualche migliaio di euro al giorno.Usalo pure tu quel DB...Bye.
      • Cenerentolo scrive:
        Re: Il mondo dei database sta cambiando
        - Scritto da: Shu
        - Scritto da: Henry pioggia di rane


        Ora Amazon e Google ti offrono i loro database

        ultra scalabili. Chi me lo fa fare di rimanere

        col php+mysql quando posso usare big table di

        Google o i database di

        Amazon?

        Te lo fa fare il portafogli.
        Il DB di Amazon lo paghi un tot a transazione.
        Significa che ogni select ti costa un tot
        (qualche centesimo di
        dollaro).

        Ora considera che su un mio server con una
        cinquantina di siti che usano MySQL come motore
        ho una media di 80 MiB di scritture al giorno. Le
        letture non le loggo, ma a occhio credo che in
        proporzione siano 1000 a 1, quindi leggo 80 GiB
        di dati al
        giorno.

        Tenere un DB su Amazon con queste cifre credo mi
        costerebbe, solo per quel server, qualche
        migliaio di euro al
        giorno.
        Credi male
  • MAH scrive:
    Quelli in cantina...
    che usano software OpenSource dicono che pagano meno.Ma tra un mese? tre mesi?Microsoft non fa sorprese.
    • Franco scrive:
      Re: Quelli in cantina...
      - Scritto da: MAH
      che usano software OpenSource dicono che pagano
      meno.

      Ma tra un mese? tre mesi?

      Microsoft non fa sorprese.é vero,te lo mette in quel posto fin dall'accetazione della licenza d'uso (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • waldo scrive:
      Re: Quelli in cantina...
      - Scritto da: MAH
      che usano software OpenSource dicono che pagano
      meno.

      Ma tra un mese? tre mesi?

      Microsoft non fa sorprese.Esatto, sai che fa schifo e non si smentisce mai.http://punto-informatico.it/2259667/PI/News/Vista--una-patch-uccide-i-topi-USB/p.aspx
    • brusuillis scrive:
      Re: Quelli in cantina...
      Peccato. Potrebbe uscirne una piacevole, almeno ogni tanto...
  • CSOE scrive:
    E' vero il contrario
    SUN sta per per rilasciare sotto GPL il backup Online e sotto licenza closed tutto il resto.Tutte voi sanguisughe che copiate i nostri programmi dovete pagarli.
    • Sgabbio scrive:
      Re: E' vero il contrario
      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2259999&m=2260163#p2260163
    • MircoM scrive:
      Re: E' vero il contrario
      "nostri" di chi?
      • rugsty scrive:
        Re: E' vero il contrario
        Beh ha ragione!Tu sicuramente avrai scritto un programmino tipo hello world cambiandolo in qualcosa tipociao Mircobeh il codice e' di CSOEcopione ed irrispettoso, CSOE ci avra' messo almeno 2/3 anni per realizzarlo (beh la maggior parte del tempo l'ha spesa per brevettarlo)
    • krane scrive:
      Re: E' vero il contrario
      - Scritto da: CSOE
      SUN sta per per rilasciare sotto GPL il backup
      Online e sotto licenza closed tutto il resto.
      Tutte voi sanguisughe che copiate i nostri
      programmi dovete pagarli.Se ne vale la pena li pago, che problema c'e' ? Se invece son 10 righe di codice faccio prima a scrivermelo e poi a darlo in giro per evitare lo sbattimento anche ad altri.E' questo che ti fa paura ? Essere costretto a scrivere piu' di 10 righe perche' senno' ti sputano in faccia al prodotto ?
  • La Graffetta scrive:
    La caccia al delfino
    Questa notizia dimostra per l'ennesima volta che l'opensource è un modello economico fallimentare. Gli sviluppatori di MySQL, dopo aver investito un mare di soldi e di tempo in tale prodotto hanno cominciato a capire che le profezie sul profitto miliardario derivante dall'opensource (propagandate dai blogger geek-nerd) non si sarebbero mai avverate. Così, rassegnati allo sconforto hanno deciso di vendere la baracca a Sun per dedicarsi ad attività non legate al mondo dell'informatica.E ora Sun, giustamente, passa all'unico modello economico che funziona: quello closed, l'unico che permette agli sviluppatori di proteggere il proprio lavoro.Sicuramente in questo momento i linari si staranno contorcendo dal dolore nelle loro cantine fra pianti, urla isteriche e stridore di denti.Ma vi conviene rassegnarvi alla Legge del Mercato. Questa storia di MySQL si è già vista in passato più volte:FreeBSD -
    MACOSXBSD Socket -
    WinSocket2OpenOffice -
    Sun StarOfficeOpenLinux -
    Red Hat Premiumetc etc etc...E ora che la caccia al delfino abbia inizio[yt]www.youtube.com/v/isQKNTUhbKo[/yt]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 aprile 2008 00.22-----------------------------------------------------------
    • Franco scrive:
      Re: La caccia al delfino
      :-o :-o :-oSei un bravo troll e te ne ho sempre dato atto.Però la prossima volta cerca di essere più esagerato,ci sono alcune persone che sicuramente pensano che tu stia parlando seriamente e sarebbe spiacevole se dovessero spendere più di 5 righe con te ;)(nota come infatti io ne abbia scritte solo 5(rotfl)
      • La Graffetta scrive:
        Re: La caccia al delfino
        Io ne conto 6 più con gli emoticon quindi in totale 7E cmq il mio intervento era serio, mi sono documentato prima di scrivere.
        • Franco scrive:
          Re: La caccia al delfino
          - Scritto da: La Graffetta
          Io ne conto 6 più con gli emoticon quindi in
          totale
          7
          E cmq il mio intervento era serio, mi sono
          documentato prima di
          scrivere.Doh!non è colpa mia!quando scrivo il post la formattazione è su 5 righe(quella con le emoticons non conta)poi diventa di sei una volta postato!!!Ah clippy,documentarsi su microsoft.it non vale però!!(rotfl)(rotfl)
        • dio scrive:
          Re: La caccia al delfino
          e da quando leggere topgirl e' documentarsi?
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: La caccia al delfino
            - Scritto da: dio
            e da quando leggere topgirl e' documentarsi?(rotfl)
        • www.aleksfalcone.org scrive:
          Re: La caccia al delfino
          - Scritto da: La Graffetta
          E cmq il mio intervento era serio, mi sono
          documentato prima di scrivere.Documentato?Su Topolino?
        • cazzketamaz z scrive:
          Re: La caccia al delfino
          - Scritto da: La Graffetta
          Io ne conto 6 più con gli emoticon quindi in
          totale
          7
          E cmq il mio intervento era serio, mi sono
          documentato prima di
          scrivere.Dove? Su PirlaInformatico?
        • CCC scrive:
          Re: La caccia al delfino
          - Scritto da: La Graffetta[...]
          E cmq il mio intervento era serio, mi sono
          documentato prima di
          scrivere.questa è la cosa più triste: ti sei pure documentato per finire a scrivere una marea di ca@@ate...
      • Lemon scrive:
        Re: La caccia al delfino
        - Scritto da: Franco
        :-o :-o :-o

        Sei un bravo troll e te ne ho sempre dato atto.
        Però la prossima volta cerca di essere più
        esagerato,ci sono alcune persone che sicuramente
        pensano che tu stia parlando seriamente e sarebbe
        spiacevole se dovessero spendere più di 5 righe
        con te
        ;)
        (nota come infatti io ne abbia scritte solo
        5(rotfl)Dovresti replicare con accuratezza secondo me. Lui ha portato degli esempi più o meno calzanti. Anche io penso che certi progetti validi appena iniziano a funzionare seriamente almeno in parte vengono chiusi o commercializati, ad esempio Nessus o Snort. Posso capire la questione dei fork o il discorso che comunque posso scaricare e compilare ecc ecc, però c'è questo andazzo di chiudere le fila appena una cosa inizia ad andare veramente bene.
        • rugsty scrive:
          Re: La caccia al delfino
          Hai ragione!!io aggiungerei- Apache (che come tutti sanno vista la diffusione ha deciso di diventare proprietario)- Xen (come sopra)- Debian che era free ma vista la diffusione ha cambiato licenza. Ora si Debian OS e Debian Enterprise (viene circa 700 dollari/anno).Basta con i post senza argomentazione.Da notare inoltre che spesso il passare verso il proprietario migliora drasticamente la qualita' del prodotto:FreeBSD -
          MACOSXtutta la stabilita' di FreeBSD e la accortezza di un sistema blindato portata in MACOSX. Infatti il sistema di ports di MACOSX ti impedisce ad esempio di installare programmi con vulnerabilita'. Utenti MAC usate portupgrade.C'e' da aggiungere che lo stack TCP/IP di BSD era uno dei migliori fino a che Windows non lo ha fatto suo e migliorato in modo incredibile.
          • advange scrive:
            Re: La caccia al delfino
            Allora ti rispondo rientrando nelle 5 righe consigliate da Franco: OpenOffice -
            Sun StarOffice???? ma non era il contrario???? Ah, dimenticavo: quelli di MySQLAb, cantinari che non sono altro, hanno appena incassato 1 miliardo di $.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 aprile 2008 09.09-----------------------------------------------------------
          • Lemon scrive:
            Re: La caccia al delfino
            - Scritto da: rugsty
            Hai ragione!!
            io aggiungerei
            - Apache (che come tutti sanno vista la
            diffusione ha deciso di diventare
            proprietario)
            - Xen (come sopra)
            - Debian che era free ma vista la diffusione ha
            cambiato licenza. Ora si Debian OS e Debian
            Enterprise (viene circa 700
            dollari/anno).
            Scusa, ho capito, gli esempi riportati non hanno valore perchè comunque ci sono altri progetti rimasti completamente aperti e liberi.Come dire che non importa se la giustizia ogni tanto mette in carcere persone innocenti perchè la maggior parte delle volte funziona.Nascondiamo la testa sotto la sabbia, non facciamoci domande, tutto quello rilasciato sotto GPL vivrà per sempre di vita propria.

            Basta con i post senza argomentazione.

            Da notare inoltre che spesso il passare verso il
            proprietario migliora drasticamente la qualita'
            del
            prodotto:


            FreeBSD -
            MACOSX
            tutta la stabilita' di FreeBSD e la accortezza di
            un sistema blindato portata in MACOSX. Infatti il
            sistema di ports di MACOSX ti impedisce ad
            esempio di installare programmi con
            vulnerabilita'. Utenti MAC usate
            portupgrade.



            C'e' da aggiungere che lo stack TCP/IP di BSD era
            uno dei migliori fino a che Windows non lo ha
            fatto suo e migliorato in modo
            incredibile.
          • nanoBastardo scrive:
            Re: La caccia al delfino
            - Scritto da: rugsty
            Hai ragione!!
            io aggiungerei
            - Apache (che come tutti sanno vista la
            diffusione ha deciso di diventare
            proprietario)L'ignoranza non ha alcun limite... ...Sia chiaro siamo tutti ignoranti, per cui me compreso, ma ostentare tanta ignoranza cosi' non conviene...1)ApacheSito da cui si puo' selezionare il mirror di apache da cui scaricare il codice sorgente...http://httpd.apache.org/download.cgiMentre qui trovate le licenze che non mi paiono proprio closed sourcehttp://www.apache.org/licenses/
            - Xen (come sopra)
            - Debian che era free ma vista la diffusione ha
            cambiato licenza. Ora si Debian OS e Debian
            Enterprise (viene circa 700
            dollari/anno).


            Basta con i post senza argomentazione.Appunto finisci anche tu di postare messaggi senza argomentazione.

            Da notare inoltre che spesso il passare verso il
            proprietario migliora drasticamente la qualita'
            del
            prodotto:


            FreeBSD -
            MACOSX
            tutta la stabilita' di FreeBSD e la accortezza di
            un sistema blindato portata in MACOSX. Infatti il
            sistema di ports di MACOSX ti impedisce ad
            esempio di installare programmi con
            vulnerabilita'. Utenti MAC usate
            portupgrade.



            C'e' da aggiungere che lo stack TCP/IP di BSD era
            uno dei migliori fino a che Windows non lo ha
            fatto suo e migliorato in modo
            incredibile.E scusami mi devo proprio essere perso l'attimo in cui WinzoZz ha fatto sui lo stack TCP/IP e l'ha migliorato in modo incredibile (rotfl) , si vede che in quel momento mi stavo trastullando assieme ad un esemplare umano di sesso femminile, illuminami che stack utilizzerebbe WinzoZz che non e' TCP/IP ????? (rotfl)http://it.wikipedia.org/wiki/TCP/IPhttp://it.wikipedia.org/wiki/WinsockOk se intendevi che WinzoZz utilizza una propria implementazione dello stack TCP/IP posso passartela ma se invece intedi proprio che utilizza un proprio stack di protocolli di rete... (rotfl)
        • www.aleksfalcone.org scrive:
          Re: La caccia al delfino
          - Scritto da: Lemon
          Dovresti replicare con accuratezza secondo me.
          Lui ha portato degli esempi più o meno calzanti.Non c'è alcun esempio.MySQL non sta diventando chiuso. E nessun software importante è stato mai chiuso. E' piuttosto vero il contrario, come dimostra la storia delle librerie QT, di OpenSolaris, di Netscape, ecc..Inoltre sempre più progetti di grandi aziende vengono sviluppati e rilasciati sotto licenza GPL. Dove vedi questo tuo improbabile 'andazzo'?
          • Lemon scrive:
            Re: La caccia al delfino
            - Scritto da: www.aleksfalcone.org
            - Scritto da: Lemon

            Dovresti replicare con accuratezza secondo me.

            Lui ha portato degli esempi più o meno calzanti.

            Non c'è alcun esempio.
            MySQL non sta diventando chiuso. E nessun
            software importante è stato mai chiuso. E'
            piuttosto vero il contrario, come dimostra la
            storia delle librerie QT, di OpenSolaris, di
            Netscape,
            ecc..
            Inoltre sempre più progetti di grandi aziende
            vengono sviluppati e rilasciati sotto licenza
            GPL.


            Dove vedi questo tuo improbabile 'andazzo'?Sugli esempi che ti sono stati riportati, leggi
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: La caccia al delfino
            - Scritto da: Lemon
            - Scritto da: www.aleksfalcone.org

            - Scritto da: Lemon


            Dovresti replicare con accuratezza secondo me.


            Lui ha portato degli esempi più o meno
            calzanti.



            Non c'è alcun esempio.

            MySQL non sta diventando chiuso. E nessun

            software importante è stato mai chiuso. E'

            piuttosto vero il contrario, come dimostra la

            storia delle librerie QT, di OpenSolaris, di

            Netscape,

            ecc..

            Inoltre sempre più progetti di grandi aziende

            vengono sviluppati e rilasciati sotto licenza

            GPL.





            Dove vedi questo tuo improbabile 'andazzo'?

            Sugli esempi che ti sono stati riportati, leggiEsempi senza importanza. La tendenza è opposta.
    • bubu scrive:
      Re: La caccia al delfino
      caspita, avercelo io un fallimento come quello stile mysql.
    • ahio scrive:
      Re: La caccia al delfino
      - Scritto da: La Graffetta
      [...]

      OpenOffice -
      Sun StarOfficee' successo il contrario
      OpenLinux -
      Red Hat Premiumche cos'e' openlinux?comunque anche redhat e' composta da software libero... semplicemente ci aggiungono l'"assistenza" e diventa premium... tant'e' che esiste centos che e' la redhat ultramegapremium senza l'assistenza, ed e' gratuita
    • www.aleksfalcone.org scrive:
      Re: La caccia al delfino
      - Scritto da: La Graffetta
      Questa notizia dimostra per l'ennesima volta che
      l'opensource è un modello economico fallimentare.Esci di casa e scopri il mondo reale...(solo due righe, il tuo intervento non vale di più)
    • Simon the Sorcerer scrive:
      Re: La caccia al delfino

      Questa notizia dimostra per l'ennesima volta che
      l'opensource è un modello economico fallimentare.Per questo è stato alla base del management di aziende come IBM e Sun
      Gli sviluppatori di MySQL, dopo aver investito un
      mare di soldi e di tempo in tale prodotto hanno
      cominciato a capire che le profezie sul profitto
      miliardario derivante dall'opensource
      (propagandate dai blogger geek-nerd) non si
      sarebbero mai avverate.!?!?!?!?!?!?
      Così, rassegnati allo sconforto hanno deciso di
      vendere la baracca a Sun per dedicarsi ad
      attività non legate al mondo
      dell'informatica.
      E ora Sun, giustamente, passa all'unico modello
      economico che funziona: quello closed, l'unico
      che permette agli sviluppatori di proteggere il
      proprio
      lavoro.
      Sicuramente in questo momento i linari si
      staranno contorcendo dal dolore nelle loro
      cantine fra pianti, urla isteriche e stridore di
      denti.
      Ma vi conviene rassegnarvi alla Legge del
      Mercato. Questa storia di MySQL si è già vista in
      passato più
      volte:Certo convinciti, sun è solo uno dei principali contributors della community per righe di codice rilasciato, un plugin proprietario non cambia le cose.
      FreeBSD -
      MACOSXErrore FreeBSD -
      OpenDarwin
      BSD Socket -
      WinSocket2Qui non si tratta di derivati migliorati ma di mera copia
      OpenOffice -
      Sun StarOfficenon sapevo provenissi dall'asia, questo perché StarOffice -
      OpenOffice
      OpenLinux -
      Red Hat PremiumOpenLinux ?!?!?!
      etc etc etc...
    • rompigraffe tte scrive:
      Re: La caccia al delfino
      - Scritto da: La Graffetta
      Questa notizia dimostra per l'ennesima volta che
      l'opensource è un modello economico fallimentare.

      Gli sviluppatori di MySQL, dopo aver investito un
      mare di soldi e di tempo in tale prodotto hanno
      cominciato a capire che le profezie sul profitto
      miliardario derivante dall'opensource
      (propagandate dai blogger geek-nerd) non si
      sarebbero mai avverate.

      Così, rassegnati allo sconforto hanno deciso di
      vendere la baracca a Sun per dedicarsi ad
      attività non legate al mondo
      dell'informatica.
      E ora Sun, giustamente, passa all'unico modello
      economico che funziona: quello closed, l'unico
      che permette agli sviluppatori di proteggere il
      proprio
      lavoro.
      Sicuramente in questo momento i linari si
      staranno contorcendo dal dolore nelle loro
      cantine fra pianti, urla isteriche e stridore di
      denti.
      Ma vi conviene rassegnarvi alla Legge del
      Mercato. Questa storia di MySQL si è già vista in
      passato più
      volte:

      FreeBSD -
      MACOSX
      BSD Socket -
      WinSocket2
      OpenOffice -
      Sun StarOffice
      OpenLinux -
      Red Hat Premium
      etc etc etc...

      E ora che la caccia al delfino abbia inizioQui l'unico che si contorce sei tu.Sei solo patetico e inutile, come questa notizia fasulla.
    • Bastard Inside scrive:
      Re: La caccia al delfino
      Per fare il "mosciamme"?Quand'ero piccolo a Genova si trovava ancora di delfino, ora lo fanno solo di tonno. Giustamente, poveri delfini... Certo, però, che quello di delfino era più buono! O) :p :D (troll3) (E magari qualcuno pensava che il "Kentucky fried panda" di una puntata dei Simpsons fosse un'esagerazione (rotfl))
    • enoquick scrive:
      Re: La caccia al delfino
      - Scritto da: La Graffetta
      Questa notizia dimostra per l'ennesima volta che
      l'opensource è un modello economico fallimentare.Puo essere un sistema economico fallitamentare perchè è incluso nel piu grande sistema economico chiamato economia a debito, cio l' attuale sistema economico.Esistono sistemi economici differenti, studiati da economisti , dove l' open source lo si puo vedere come un cavallo di troia nel sistema economico attuale per poterlo scardinare e sostituirlo con uno migliore.Con questo non voglio dire naturalmente che l' open source è nato per scardinare un sistema economico; diciamo che si è trovato nel tempo giusto o quasi.
      • G,G scrive:
        Re: La caccia al delfino
        Potresti riportare un link a qualche paper???o anche qualche articolo che ne parla.x curiosità e voglia di informazione non per altro!10X
        • enoquick scrive:
          Re: La caccia al delfino
          - Scritto da: G,G
          Potresti riportare un link a qualche paper???
          o anche qualche articolo che ne parla.

          x curiosità e voglia di informazione non per
          altro!

          10XNon preoccuparti, non ho paura di essere criticato.Non ho presente link in questo momento;mi viene in mente ad esempio "altra moneta" di domenico de simone.Dovrebbe essere in formato pdf ciao
          • G,G scrive:
            Re: La caccia al delfino
            Grazie,Ho trovato il libro......da una prima occhiata veloce sembra interessante!Ps. appunto non volevo criticare, solo che su questi forum per lo più si sta ad attaccarsi a vicenda.bye
    • Pinguino Goloso scrive:
      Re: La caccia al delfino
      - Scritto da: La Graffetta[...]
      E ora che la caccia al delfino abbia inizio[...]Mosciamme, GNAM!!! (idea) :p (troll2) (troll3) p) (cylon) O) (rotfl) http://www.google.it/search?hl=it&client=firefox-a&rls=com.ubuntu%3Aen-US%3Aofficial&hs=C4q&q=mosciamme+delfino&btnG=Cerca&meta=
    • L.Ian scrive:
      Re: La caccia al delfino
      FreeBSD -
      MACOSXBSD Socket -
      WinSocket2OpenOffice -
      Sun StarOfficeOpenLinux -
      Red Hat Premiumetc etc etc...analisi davvero grossolana.Il kernel di Mac OS X non è il kernel bsd, ma XNU, basato sul microkernel Mach, e comunque è disponibile in licenza open, da cui sono nati vari progetti compreso opendarwin.BSDSocket, il codice in win è stato sostituito da tempo e in ogni caso è una operazione piu' che consentita dalla licenza BSD, che consente l'inclusione del codice in software di cui si vuole rilasciare il solo binario.Open Office-
      StarOffice. StarOffice nasce secoli fa da una azienda chiamata per l'appunto star, comprata da sun che poi ha rilasciato il codice sotto licenza open e cosi' è nato openoffice, per cui la freccia andrebbe al contrario: OpenOffice
  • Giuseppe Maxia scrive:
    Notizia inaccurata
    La notizia diffusa da Slashdot e' tristemente inaccurata.* Sun non sta forzando MySQL a rilasciare software closed source;* E' vero il contrario. Sun ha una policy di apertura che e' piu' ampia di quella usata da MySQL. La decisione di rilasciare queste applicazioni e' stata presa prima dell'acquisizione.* La funzionalita' di backup e' GPL (e' disponibile da mesi per chiunque voglia provarla). Alcuni plugin saranno rilasciati solo per i clienti paganti. * La funzionalita' del backup online anche senza i plugin, e' un netto miglioramento dell'attuale mysqldump (provare per credere).Giuseppe Maxia(MySQL Community Team Lead)
    • pippopluto scrive:
      Re: Notizia inaccurata
      ennesima notizia sensazionalistica buttata li' al contrario... Mah
    • bubu scrive:
      Re: Notizia inaccurata
      ed i plugin che licenza avranno, di grazia?
    • MircoM scrive:
      Re: Notizia inaccurata
      grazie per la precisazione
    • www.aleksfalcone.org scrive:
      Re: Notizia inaccurata
      - Scritto da: Giuseppe Maxia
      La notizia diffusa da Slashdot e' tristemente
      inaccurata.

      * Sun non sta forzando MySQL a rilasciare
      software
      closed
      source;
      * E' vero il contrario. Sun ha una policy di
      apertura che e'

      piu' ampia di quella usata da MySQL. La
      decisione di

      rilasciare queste applicazioni e' stata presa
      prima

      dell'acquisizione.
      * La funzionalita' di backup e' GPL (e'
      disponibile da
      mesi
      per chiunque voglia provarla). Alcuni plugin
      saranno
      rilasciati solo per i clienti paganti.
      * La funzionalita' del backup online anche senza
      i plugin,

      e' un netto miglioramento dell'attuale
      mysqldump (provare

      per credere).


      Giuseppe Maxia
      (MySQL Community Team Lead)Questo chiarimento ci voleva. Ed è decisamente più credibile, alla luce delle recenti politiche intraprese da Sun.
      • brusuillis scrive:
        Re: Notizia inaccurata
        Vero, ma messa come lo era nell'articolo, dava luogo a più flames del tipo "i baluardi dell'open source stanno cedendo!!!"... ;)
    • pentolino scrive:
      Re: Notizia inaccurata
      grazie per la precisazione, sembra che su questo forum si sia creato un clima di caccia alle streghe!
      • Sgabbio scrive:
        Re: Notizia inaccurata
        no, semplicemente fanno certi articoli ambigui per generare visite per i banner pubblicitari.... mi ricorda l'editoriale di Luca Anunziata che era fatto ad hoc per generare flames.
        • Luca Schiavoni scrive:
          Re: Notizia inaccurata
          - Scritto da: Sgabbio
          no, semplicemente fanno certi articoli ambigui
          per generare visite per i banner pubblicitari....
          mi ricorda l'editoriale di Luca Anunziata che era
          fatto ad hoc per generare
          flames.Non so su che basi si tiene sta teoria.Un articolo "ambiguo" (soggettivamente parlando) viene piu letto e cliccato di uno non ambiguo? ah si ? :)e un articolo che genera flames, genera piu visite ?ma ne sei davvero cosi' sicuro ? boh ;)LucaS
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            - Scritto da: Luca Schiavoni
            - Scritto da: Sgabbio

            no, semplicemente fanno certi articoli ambigui

            per generare visite per i banner
            pubblicitari....

            mi ricorda l'editoriale di Luca Anunziata che
            era

            fatto ad hoc per generare

            flames.

            Non so su che basi si tiene sta teoria.
            Osservazione dei fatti e logica deduttiva?
            Un articolo "ambiguo" (soggettivamente parlando)
            viene piu letto e cliccato di uno non ambiguo?Sicuramente.
            ah
            si ?
            :)
            E' un fatto.
            e un articolo che genera flames, genera piu
            visite
            ?Senza ombra di dubbio.Una discussione da bar avviene sempre al centro di un capannello di curiosi.
            ma ne sei davvero cosi' sicuro ? boh ;)
            Io ne sono sicuro.Te avrai le statistiche di visita delle varie pagine, puoi smentire questa "teoria" con i numeri?
          • FinalCut scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            - Scritto da: dont feed the troll
            Io ne sono sicuro.
            Te avrai le statistiche di visita delle varie
            pagine, puoi smentire questa "teoria" con i
            numeri?il commento più intelligente della giornata! ad occhio le stats dovrebbero confermare quello che tutti sappiamo, cioè che gli articoli di Annunziata/Aranzulla sono fatti apposta per generare flames e contatti nel forum.(linux)(apple)
          • Luca Schiavoni scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: dont feed the troll


            Io ne sono sicuro.

            Te avrai le statistiche di visita delle varie

            pagine, puoi smentire questa "teoria" con i

            numeri?

            il commento più intelligente della giornata!

            ad occhio le stats dovrebbero confermare quello
            che tutti sappiamo, cioè che gli articoli di
            Annunziata/Aranzulla sono fatti apposta per
            generare flames e contatti nel
            forum.Si si.Ad occhio le stats. si.:Dun discorso molto fondato, vedo.Si :Dcomplimenti ad entrambi...LucaSps - cioe' praticamente uno pubblica cose a caso per diventare ricco. Ma in quale mondo parallelo? :Dche ci vado subitooooomi sembra un po come la teoria che certi bar offrono salatini per farti bere di piu' :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 aprile 2008 15.58-----------------------------------------------------------
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Notizia inaccurata


            Si :D

            complimenti ad entrambi...


            LucaS

            ps - cioe' praticamente uno pubblica cose a caso
            per diventare ricco. Ma in quale mondo parallelo?
            :D
            che ci vado subitoooooCiccio poche chiacchiere, o li esci sti numeri o non li esci.Non che tu sia obbligato, ma non venire qui a cercare di sminuirci senza argomenti.Non dirigero' un giornale online, ma non ho nemmeno 4 anni.
          • Luca Schiavoni scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            - Scritto da: dont feed the troll
            Ciccio poche chiacchiere, o li esci sti numeri o
            non li
            esci.
            Non che tu sia obbligato, ma non venire qui a
            cercare di sminuirci senza
            argomenti.
            Non dirigero' un giornale online, ma non ho
            nemmeno 4
            anni.Scusa, ma il motivo per cui PI dovrebbe darti le stat in dettaglio quale sarebbe ?vuoi tracciare un piano delle stat per trovare conferma alla tua teoria? Vuoi analizzare 12 anni di sommari di PI per scoprire che - brr - certe notizie vengono piu cliccate di altre e quindi (non so per quale associazione) fanno piu impression quindi (non so per quale teoria) ci si guadagna di piu.e', fra l'altro, una accusa talmente pesante, e volgare, che non so neanche perche' sto a risponderti visto che "dont feed the troll" non e' un nick e' una missione :)La news piu letta di oggi e' PI Download, al momento.Nessun flame li', mi sembra.Ah gia', in quel caso - a volte - il mostro sono io le rare volte che parlo di shareware, quando con le revenue (quali? se i link non hanno referral?) mi ci compro le ville al mare.Ne ho gia' troppe, e preferisco la montagna :DPuoi tornare a calcolare quanto guadagna di piu il panettiere sotto casa tua in base al numero di granelli di sesamo che mette sui panini.appunto. stamo li' eh...ma finche' non ti rendi conto di quanto assurdo e' il calcolo che vuoi fare, ed i pregiudizi fuorvianti sui quali si basa, non so che altro dirti , ciccio.ma che conti, e perche', dovresti fare?!?!?! :DLucaS-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 aprile 2008 16.07-----------------------------------------------------------
          • Bastard Inside scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            Ehi, ma se davvero favorite il trolleggio, perché avete censurato la mia risposta appena appena trolleggiante verso gli animalisti sul "mosciamme" (filetto di delfino essiccato, buonissimo, non so se essere più dispiaciuto per i poveri delfini o perché da anni si trova solo l'inferiore versione a base di tonno :p O) (troll3)) nel thread "La caccia al delfino"? :D O)
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            - Scritto da: Luca Schiavoni
            - Scritto da: dont feed the troll


            Ciccio poche chiacchiere, o li esci sti numeri o

            non li

            esci.

            Non che tu sia obbligato, ma non venire qui a

            cercare di sminuirci senza

            argomenti.

            Non dirigero' un giornale online, ma non ho

            nemmeno 4

            anni.

            Scusa, ma il motivo per cui PI dovrebbe darti le
            stat in dettaglio quale sarebbe
            ?
            'scolta, dudi, io non ho detto che PI mi deve niente, non è mia abitudine dire agli altri quello che devono fare.Visto che tu con disprezzo ci bollavi come visionari, ti chiedevo di dare oggettività alle tue accuse.Non lo vuoi fare?Amen, vorrà dire che resterai credibile, in questa tua difesa/accusa, quanto un nano megolomane con i capelli di plastica a capo del governo. :D
            vuoi tracciare un piano delle stat per trovare
            conferma alla tua teoria? Vuoi analizzare 12 anni
            di sommari di PI per scoprire che - brr - certe
            notizie vengono piu cliccate di altre e quindi
            (non so per quale associazione) fanno piu
            impression quindi (non so per quale teoria) ci si
            guadagna di
            piu.
            Non è mia abitudine nemmeno fare i conti in tasca alla gente.A me di quanto gudagni tu non me ne puo' fregar di meno.Resta il fatto che qualcuno, non io, sostiene che tirate fuori dei titoli provocatori apposta per aumentare la lettura di certi articoli e tu che non sei d'accordo insulti a destra e a manca per sostenere il contrario.Ti suggerivo ti dare oggettività alle tue obiezioni ma vedo che ti ostini pervicacemente a non volerlo fare.Liberissimo, ci mancherebbe, ma questo atteggiamento reticente non fa che avvalorare la tesi che tu vorresti avversare.
            e', fra l'altro, una accusa talmente pesante, e
            volgare, che non so neanche perche' sto a
            risponderti visto che "dont feed the troll" non
            e' un nick e' una missione
            :)
            Non è una missione, è solo un nome ironico, visto che di solito pastoio i troll di questi forum con piacere.E' curioso come il + efferato di tali troll non sia niente popo' di meno che il direttore stesso della testata.E non sei tu che rispondi a me, ma io che "alimento" te.
            Ah gia', in quel caso - a volte - il mostro sono
            io le rare volte che parlo di shareware, quando
            con le revenue (quali? se i link non hanno
            referral?) mi ci compro le ville al
            mare.

            Ne ho gia' troppe, e preferisco la montagna :D
            A proposito di volgarità: parlare di soldi e ville al mare è da cafoni, e lo lascio fare agli altri.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            - Scritto da: dont feed the troll
            Resta il fatto che qualcuno, non io, sostiene che
            tirate fuori dei titoli provocatori apposta per
            aumentare la lettura di certi articoli e tu che
            non sei d'accordo insulti a destra e a manca per
            sostenere il contrario.
            Ti suggerivo ti dare oggettività alle tue
            obiezioni ma vedo che ti ostini pervicacemente a
            non volerlo fare.
            Liberissimo, ci mancherebbe, ma questo
            atteggiamento reticente non fa che avvalorare la
            tesi che tu vorresti avversare.A me pare una polemica senza fondamento.La correlazione argomento-flames-visite è indimostrabile e senza senso. Anche di fronte a statistiche chiare in tal senso, resta non verificabile il motivo della scelta degli argomenti. Mi sembra ovvio che una testata giornalistica tenda ad assecondare i gusti dei lettori. Quindi si sceglieranno argomenti che destano l'interesse di chi normalmente fruisce di tali scritti. Un giornale che segua tale principio non fa altro che assolvere al proprio compito. L'obbiettivo di chiunque scriva è essere letto. Sarebbe folle l'opposto. Quindi l'accusa di scrivere articoli che attirino lettori è senza senso, ancor prima di discutere della sua veridicità.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            - Scritto da: www.aleksfalcone.org
            - Scritto da: dont feed the troll

            Resta il fatto che qualcuno, non io, sostiene
            che

            tirate fuori dei titoli provocatori apposta per

            aumentare la lettura di certi articoli e tu che

            non sei d'accordo insulti a destra e a manca per

            sostenere il contrario.

            Ti suggerivo ti dare oggettività alle tue

            obiezioni ma vedo che ti ostini pervicacemente a

            non volerlo fare.

            Liberissimo, ci mancherebbe, ma questo

            atteggiamento reticente non fa che avvalorare la

            tesi che tu vorresti avversare.

            A me pare una polemica senza fondamento.Infatti da parte mia no nc'è nessuna polemica, nè giudizio morale.Mica ho scritto: "sei uno STR... visto che metti titoli provocatori per attirare i lettori", vedevo che Luca Schiavoni si gettava a corpo morto contro Sgabbio per difendere non si capisce in che modo l'onorabilità di Punto Informatico, che cmq non veniva lesa in nessun modo, e mi dava fastidio il suo atteggiamento spocchioso, tutto qui.Per tutta risposta, l'atteggiamento irrisorio si è catalizzato su di me.E a me non mancano le risposte, mai.
            L'obbiettivo di
            chiunque scriva è essere letto. Sarebbe folle
            l'opposto.
            Infatti l'obiettivo (con una b sola) io non lo sto discutendo.Cio' che è veramente folle è negare di scrivere il giornale in un certo modo per attirare + lettori.

            Quindi l'accusa di scrivere articoli che attirino
            lettori è senza sensoConcordo, chi lo avrebbe fatto?ps. Mi sono registrato.
          • rotfl scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            - Scritto da: dont feed the troll
            Infatti l'obiettivo (con una b sola) io non lo
            sto
            discutendo.Obiettivo si puo' scrivere con una o con due b.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            - Scritto da: rotfl
            - Scritto da: dont feed the troll


            Infatti l'obiettivo (con una b sola) io non lo

            sto

            discutendo.

            Obiettivo si puo' scrivere con una o con due b.Vero, pero' io preferisco scriverlo correttamente :D
          • rotfl scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            - Scritto da: dont feed the troll
            - Scritto da: rotfl

            - Scritto da: dont feed the troll




            Infatti l'obiettivo (con una b sola) io non lo


            sto


            discutendo.



            Obiettivo si puo' scrivere con una o con due b.

            Vero, pero' io preferisco scriverlo correttamente
            :DIl punto e' che anche "obbiettivo", per quanto brutto, e' corretto.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            - Scritto da: rotfl
            - Scritto da: dont feed the troll

            - Scritto da: rotfl


            - Scritto da: dont feed the troll






            Infatti l'obiettivo (con una b sola) io non
            lo



            sto



            discutendo.





            Obiettivo si puo' scrivere con una o con due
            b.



            Vero, pero' io preferisco scriverlo
            correttamente

            :D

            Il punto e' che anche "obbiettivo", per quanto
            brutto, e' corretto.Caso raro, ma effettivamente ci sono due forme entrambe corrette. A me piace di più con la doppia: s'adatta meglio alla dizione.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            - Scritto da: dont feed the troll
            Mica ho scritto: "sei uno STR... visto che metti
            titoli provocatori per attirare i lettori",
            vedevo che Luca Schiavoni si gettava a corpo
            morto contro Sgabbio per difendere non si capisce
            in che modo l'onorabilità di Punto Informatico,
            che cmq non veniva lesa in nessun modo, e mi dava
            fastidio il suo atteggiamento spocchioso, tutto
            qui.
            Per tutta risposta, l'atteggiamento irrisorio si
            è catalizzato su di me.
            E a me non mancano le risposte, mai.Ho notato.Nel merito non mi riferivo alle tue posizioni, ma alla discussione nel suo insieme.
          • Vide scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            Perchè, non è vera la cosa dei salatini?
          • Certo scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            - Scritto da: Vide
            Perchè, non è vera la cosa dei salatini?Siete in ritardo, ora i salatini se li mangia solo chi non ha visto "E alla fine arriva polly" e un paio di puntate delle iene che trattavano l'argomento.
          • FinalCut scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            - Scritto da: Luca Schiavoni
            un discorso molto fondato, vedo.

            ps - cioe' praticamente uno pubblica cose a casoNon "cose a caso", articoli scritti chiaramente con intenti provocatori
            per diventare ricco. Ma in quale mondo parallelo?nel mondo del "pay per impression", ma sinceramente di quanto guadagnate non me ne importa nullaRenditi solo conto che agendo così non siete meglio di Ferrara ed Emilio Fede ed i lettori di PI iniziano ad accorgersene.
            mi sembra un po come la teoria che certi bar
            offrono salatini per farti bere di piu'no, i baristi sono troppo stupidi, quello sarebbe lavoro da professionisti:http://www.minimarketing.it/2008/02/il-marketing-insegnato-dai-negozianti_14.htmlhttp://www.minimarketing.it/2008/02/il-marketing-insegnato-dai-negozianti_18.htmlhttp://www.minimarketing.it/2008/03/il-marketing-insegnato-dai-negozianti.htmlhttp://www.minimarketing.it/2008/01/la-parabola-dello-sdraio-gratis.html(linux)(apple)
          • Luca Schiavoni scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            - Scritto da: FinalCut
            nel mondo del "pay per impression"ah, li' vivi tu, ancora? :DAuguri da un altro mondo.. ;)salutami i folletti e babbo nataleciao!LucaSps - ma de che state a parla'? io mica ancora ho capito.ps2 - SCOOP! da una riunione di redazione, microfoni nascosti"tutto pronto per domani?" "si, ecco il sommario""Cribbio! manca una notizia per qualche flame, qui andiamo falliti eh ! Non abbiamo qualcosa su microsoft bucato a mano, linux installato nei tostapane riciclabili a manovella??""niente.. ""Virus per mac?""ma che..""neanche un rumours su un blog neozelandese su cui costruire una notizia inaccurata?""ancora niente, ora do un occhiata a slashdot""dai su, ci saranno indiscrezioni su QUALSIASI cosa che generi un po di flame , senno' le notizie vere si sa non le legge nessuno""caro direttore lei e' proprio come Fede, la amiamo""lo so, sono anche bellissimo ma questo non aumenta le impression! ma allora niente ancora?""lucas ha mandato download""cribbio, quelli provano anche i programmi! Ci serve qualcosa di I N A C C U R A TO ! parlo forse COBOL!?""ecco! sql slashdot sun... pane per i denti di openari e antiopenari""perfetto, e ora calcoliamo il quoziente di aumento espressions per il Teorema DFTT""4, 8, 15, 16, 23 e 42" (segue impulso elettromagnetico)"ambo""sommario chiuso":O-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 aprile 2008 00.10-----------------------------------------------------------
          • FinalCut scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            Buffo, è proprio come la si immagina da qui. Dopo aver visto certi sommari e letto certi articoli. :D(linux)(apple)
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            Patetico
        • Alessandro Del Rosso scrive:
          Re: Notizia inaccurata
          Ciao Sgabbio, so che è comodo criticare fermandosi al titolo, ma insomma, non è proprio il massimo della correttezza ;-) Dai un'occhiata anche al testo ;-)Ciau!- Scritto da: Sgabbio
          no, semplicemente fanno certi articoli ambigui
          per generare visite per i banner pubblicitari....
          mi ricorda l'editoriale di Luca Anunziata che era
          fatto ad hoc per generare
          flames.
          • pentolino scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            sono d' accordo, però ne convieni che basta il titolo per aumentare i click? ;-)(senza cattiveria, comprendo benissimo le esigenze di una testata che al lettore non costa nulla)
          • Alessandro Del Rosso scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            Beh, dai, abbiamo pure messo il punto interrogativo... ;-)- Scritto da: pentolino
            sono d' accordo, però ne convieni che basta il
            titolo per aumentare i click?
            ;-)
            (senza cattiveria, comprendo benissimo le
            esigenze di una testata che al lettore non costa
            nulla)
          • pentolino scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            va bene, salvati in corner :-)
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            - Scritto da: Alessandro Del Rosso
            Beh, dai, abbiamo pure messo il punto
            interrogativo...
            ;-)Questa la prendo come un ammissione sul tentativo di attirare i lettori con titoli controversi e provocatori.
          • Alessandro Del Rosso scrive:
            Re: Notizia inaccurata

            Questa la prendo come un ammissione sul tentativo
            di attirare i lettori con titoli controversi e
            provocatori.Dì la verità, per qualche ragione PI ti sta proprio antipatico :-)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 aprile 2008 15.41-----------------------------------------------------------
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            - Scritto da: Alessandro Del Rosso

            Questa la prendo come un ammissione sul
            tentativo

            di attirare i lettori con titoli controversi e

            provocatori.

            Dì la verità, per qualche ragione PI ti sta
            proprio antipatico
            :-)A me?Ma no, il contrario, altrimenti non lo leggerei tra un compile e l'altro.Pero' apprezzo la sincerità.(e cmq odio solo i moderatori, quelli si che sono str.... :D :D :D :D)
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            - Scritto da: dont feed the troll
            A me?
            Ma no, il contrario, altrimenti non lo leggerei
            tra un compile e l'altro.
            Pero' apprezzo la sincerità.

            (e cmq odio solo i moderatori, quelli si che sono
            str.... :D :D :D
            :D)Su, siamo seri.Anche io non ho gradito il tono del titolo, ma non per questo c'è da sparare su autore e redazione. L'articolo non contiene inesattezze e ci sono i link per informarsi meglio. Se qualcosa resta da chiarire, c'è la possibilità di commentare. Che il titolo e l'argomento siano scelti per essere letti più possibile, vero o falso che sia, mi sembra del tutto normale su una testata giornalistica. Se i lettori mostrano interesse per una materia è giusto che la redazione ne tenga conto. Sarebbe cattivo giornalismo comportarsi diversamente.Una critica costruttiva è sempre corretta, ma fare illazioni su motivi reconditi di un titolo o un articolo lo trovo inutile e stupido.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            - Scritto da: www.aleksfalcone.org
            - Scritto da: dont feed the troll

            A me?

            Ma no, il contrario, altrimenti non lo leggerei

            tra un compile e l'altro.

            Pero' apprezzo la sincerità.



            (e cmq odio solo i moderatori, quelli si che
            sono

            str.... :D :D :D

            :D)

            Su, siamo seri.Dobbiamo?
            Anche io non ho gradito il tono del titolo, ma
            non per questo c'è da sparare su autore e
            redazione. L'articolo non contiene inesattezze e
            ci sono i link per informarsi meglio.
            Ah io infatti non l'ho detto.Ti diro' di +, il titolo non mi ha nemmeno dato fastidio.
            Se qualcosa resta da chiarire, c'è la possibilità
            di commentare.


            Che il titolo e l'argomento siano scelti per
            essere letti più possibile, vero o falso che sia,
            mi sembra del tutto normale su una testata
            giornalistica. Ah infatti non sostengo il contrario.
            Se i lettori mostrano interesse
            per una materia è giusto che la redazione ne
            tenga conto. Sarebbe cattivo giornalismo
            comportarsi
            diversamente.Attenzione non si parlava cmq dell'argomento, ma del modo di porlo.
            Una critica costruttiva è sempre corretta, ma
            fare illazioni su motivi reconditi di un titolo o
            un articolo lo trovo inutile e
            stupido.Io non ho fatto illazioni, nè mi interessano i motivi ultimi di un certo atteggiamento.Cercavo solo di sottolineare che è altrettanto stupido negare di aver scritto in un certo modo un certo titolo per un certo motivo, quando è palese che sia così.E' chiaro che ventilando la possibilità di "closizzare" una icona del software open sarebbero accorsi a frotte a disquisire di quanto sia bello il closed e di quanto sia comunista l'open.Chi ha scritto quel titolo non poteva non saperlo, così come io non posso non capirlo leggendolo.Non vedo perchè negarlo.
          • Feed the troll scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            Io direi a dont feed the troll di trovarsi un lavoro seriamente. - Scritto da: dont feed the troll
            - Scritto da: www.aleksfalcone.org

            - Scritto da: dont feed the troll


            A me?


            Ma no, il contrario, altrimenti non lo
            leggerei


            tra un compile e l'altro.


            Pero' apprezzo la sincerità.





            (e cmq odio solo i moderatori, quelli si che

            sono


            str.... :D :D :D


            :D)



            Su, siamo seri.

            Dobbiamo?


            Anche io non ho gradito il tono del titolo, ma

            non per questo c'è da sparare su autore e

            redazione. L'articolo non contiene inesattezze e

            ci sono i link per informarsi meglio.



            Ah io infatti non l'ho detto.
            Ti diro' di +, il titolo non mi ha nemmeno dato
            fastidio.


            Se qualcosa resta da chiarire, c'è la
            possibilità

            di commentare.





            Che il titolo e l'argomento siano scelti per

            essere letti più possibile, vero o falso che
            sia,

            mi sembra del tutto normale su una testata

            giornalistica.

            Ah infatti non sostengo il contrario.



            Se i lettori mostrano interesse

            per una materia è giusto che la redazione ne

            tenga conto. Sarebbe cattivo giornalismo

            comportarsi

            diversamente.

            Attenzione non si parlava cmq dell'argomento, ma
            del modo di
            porlo.


            Una critica costruttiva è sempre corretta, ma

            fare illazioni su motivi reconditi di un titolo
            o

            un articolo lo trovo inutile e

            stupido.

            Io non ho fatto illazioni, nè mi interessano i
            motivi ultimi di un certo
            atteggiamento.

            Cercavo solo di sottolineare che è altrettanto
            stupido negare di aver scritto in un certo modo
            un certo titolo per un certo motivo, quando è
            palese che sia
            così.

            E' chiaro che ventilando la possibilità di
            "closizzare" una icona del software open
            sarebbero accorsi a frotte a disquisire di quanto
            sia bello il closed e di quanto sia comunista
            l'open.
            Chi ha scritto quel titolo non poteva non
            saperlo, così come io non posso non capirlo
            leggendolo.
            Non vedo perchè negarlo.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            - Scritto da: Feed the troll
            Io direi si il problema è chi ti darà mai ascolto, balabiot?
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Notizia inaccurata
            - Scritto da: dont feed the troll

            Su, siamo seri.

            Dobbiamo?Alle volte...:-)
            Cercavo solo di sottolineare che è altrettanto
            stupido negare di aver scritto in un certo modo
            un certo titolo per un certo motivo, quando è
            palese che sia così.

            E' chiaro che ventilando la possibilità di
            "closizzare" una icona del software open
            sarebbero accorsi a frotte a disquisire di quanto
            sia bello il closed e di quanto sia comunista
            l'open.
            Chi ha scritto quel titolo non poteva non
            saperlo, così come io non posso non capirlo
            leggendolo.
            Non vedo perchè negarlo.Io non vedo nemmeno perché sottolinearlo, al limite è il titolo ad essere 'ingannevole' e criticabile, tuttavia riprende (e mitiga, bisogna dirlo) il titolo dell'articolo di Slashdot, ancora più esplicito da questo punto di vista.
  • Giuseppe Maxia scrive:
    Notizia inaccurata
    La notizia diffusa da Slashdot e' tristemente inaccurata.* Sun non sta forzando MySQL a rilasciare software closed source;* E' vero il contrario. Sun ha una policy di apertura che e' piu' ampia di quella usata da MySQL. La decisione di rilasciare queste applicazioni e' stata presa prima dell'acquisizione.* La funzionalita' di backup e' GPL (e' disponibile da mesi per chiunque voglia provarla). Alcuni plugin saranno rilasciati solo per i clienti paganti. * La funzionalita' del backup online anche senza i plugin, e' un netto miglioramento dell'attuale mysqldump (provare per credere).Giuseppe Maxia(MySQL Community Team Lead)
Chiudi i commenti