NoLogo/ Uomini politici presi dalla rete

di Mafe de Baggis - Spesso i discorsi pubblici di un politico sono scritti da un professionista: la voce è umana, la relazione tra il personaggio e i contenuti un po' meno. E su Internet cosa cambia?

Milano – L’altro giorno chiacchieravo con Marco Zamperini , CTO di Value Team, nonché blogger appassionato, che mi raccontava “Mafe, continuo a ricevere richieste su diversi social network da candidati alle elezioni che vogliono “farmi amico”: a me sta anche bene, ma mi infastidisce immaginare che dietro quell’account ci sia un portavoce, uno stagista, qualcun altro”.

Nelle polemiche sulla presenza delle aziende in rete, uno degli argomenti ricorrenti è che non si può avere una relazione umana con un brand, a meno che non sia rappresentato da un essere umano con un nome e un comportamento non stereotipato.
Il ragionamento fila alla perfezione: una cosa è dire “ciao Punto Informatico come stai?”, un’altra dire “ehi, Mafe di Punto Informatico, vattene all’inferno”. Una cosa è accettare tra i propri contatti Fausto Bertinotti o Bruno Tabacci, un’altra avere tra i propri contatti un portaborse che ne fa le veci.
Come insegna il Cluetrain Manifesto la differenza però non è solo formale (altrimenti sarebbe troppo facile) ma sostanziale: se Gino di Casa della Brugola parla come una brochure di viti e bulloni può anche presentarsi come persona, ma avere a che fare con lui – in rete come offline – resta insopportabile. Ancora peggio quando si sospetta – per intuito o per pregiudizio – che la persona che rappresenta l’azienda in quel momento stia impersonando una parte, nonostante parli, si comporti e reagisca come un essere umano. È facile dire che le aziende siano accettabili online quando parlando usando “la voce umana”, meno facile accettare che la voce umana, come tutto, si possa progettare a tavolino.

Questo è particolarmente vero quando il brand coincide con una persona, in particolare quando il brand-persona è un uomo politico. Come molti di voi sapranno – basta vedere una puntata di 24 o di West Wing – la maggior parte dei discorsi pubblici di un uomo politico sono scritti da un professionista pagato per farlo, il ghostwriter: la voce è umana, la relazione tra il personaggio e i contenuti un po’ meno, almeno in apparenza. Ho provato ad approfondire l’argomento con un ghostwriter, che mi ha spiegato che:

“Di per sé avere un portavoce, parlare per interposta persona non rappresenterebbe un problema. Non si tratta di un problema di alterità, ma di empatia. Il senso del ghostwriting è tutto nell’immedesimazione, nella fedeltà alla voce originaria.”

Per esempio, se un politico chiede aiuto a un professionista per rispondere a una delle domande poste dai cittadini su 10 domande del Sole 24 Ore , il punto non è chi c’è dietro, ma quanto la risposta è effettivamente coerente con la personalità del politico che risponde. Possiamo pensare quindi che il problema non è che difficilmente Silvio Berlusconi in persona possa aver scritto questo messaggio su Facebook :
“Ciao i miei amici li ringrazio per il vostro supporto.
Hello my friends I thank you for your support”

quanto la sua distanza dal modo di comunicare di Berlusconi, spiegabile solo con la difficoltà di movimento negli ambienti digitali tipica di chi li approccia solo a scopi strumentali. Da questo punto di vista che sia effettivamente Berlusconi o uno che passava di lì poco cambia: la relazione è comunque falsata, che ci si firmi come azienda, con un nick, col proprio nome o col nome del gatto. Come ci spiega ancora il nostro amico ghostwriter:

“Il problema della politica nel social networking è un problema di interpretazione e quindi, va da sé, di scopo. Se un politico decide di utilizzare un social network ha due possibilità:
O capisce di cosa si sta parlando, oppure non lo capisce.
Se capisce il contesto dei social media, il suo girare ludicamente a vuoto in un’orbita di senso, non potrà che capire che alla base di ogni suo possibile esprimersi in ambienti digitali c’è necessariamente autenticità, un essere se stessi qui e ora, il piacere di un mettersi in gioco nell’improbabilità di una community costantemente avvitata in un’orbita di senso in divenire come esito possibile.
Se invece nel social networking si vede semplicemente l’ennesimo canale da colonizzare, allora si entra in una sfera strumentale. Esserci per esserci, allora basterà pagare uno stagista di vedetta, che legga e collochi il candidato nei paraggi di un qualunque consenso possibile.
In conclusione, la voce può anche non essere la tua, ma Walter Veltroni su twitter deve essere assolutamente riconoscibile come lui.
Se anche parlasse per interposta persona, la scelta deve comunque cadere su una voce affidabile, una tua voce possibile, in cui tu possa trovarti a tuo agio e tu ti possa riconoscere.
Questo anche il senso di “trovare una voce umana” nel social networking.”

In sintesi, quello che conta – forse – non è tanto chi effettivamente agisca dietro ad un “personaggio” (uomo politico o azienda) – che comunque, essendo interessato, non potrà mai essere completamente spontaneo – quanto l’interesse e l’importanza dei contenuti espressi. È un accontentarsi? Decisamente sì.

Da questo punto di vista trovo più condivisibile la scelta del Partito Democratico che, consapevole della difficoltà (dell’impossibilità?) di frequentare in prima persona gli ambienti di rete, ha scelto di usare il brand e non il nome come attore, una scelta impersonale ma più convincente:

http://twitter.com/italianuova
http://www.flickr.com/photos/pdnetwork/

Questo fermo restando che il Walter Veltroni di Twitter è più vicino all’idea del personaggio che ci siamo fatti di quanto potrebbe mai esserlo se fosse davvero lui: come dicevano gli U2, “Even better than the real thing”.

Mafe de Baggis
Maestrini per Caso

Tutti i NoLogo di MdB sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Alessandro Piro scrive:
    Che cazzo di figli cresci :))
    Ti crescono tutti spastici, giacche gli strumenti eletronici/informatici son diventati molto importanti per lo studio e la scienza, ma abbiamo capito che stai scherzando e non sei venuto dall'isola che non c'è ahahah ..
  • mah scrive:
    suca
    solita merda
  • Tano scrive:
    risposta a " dont feed the troll "
    Io non solo non le trovo giuste, ma le trovo addirittura DELIRANTI.Ora che uno che usi in quel modo osceno la lingua italiana abbia idee così bislacche completa un certo quadro, ma leggere tali farneticazioni in italiano è ancora + inquietante.Due parole per il sapientone: Io lavoro con il pc, sono un programmatore e ho un figlio che anche lui usa spesso il pc, un po per la scuola e un po per le sue cose.Sono contento che gli piace e che apprende molto sull'utilizzo dello stesso, ma, nello stesso tempo fa cose molto più utili per la sua NORMALE crescita di ragazzino, esce spesso, gioca a pallone e soprattutto " SOCIALIZZA " in modo NORMALE con altri suoi coetanei.Questo, caro sapientone, fa parte della vita normale dei ragazzini di oggi e tu, che hai dato dell' Hitler a chi ha espresso un opinione, non credere di essere dalla parte della ragione.Sai solo vivere in un mondo virtuale.
    • dont feed the troll scrive:
      Re: risposta a " dont feed the troll "
      - Scritto da: Tano
      Io non solo non le trovo giuste, ma le trovo
      addirittura
      DELIRANTI.
      Ora che uno che usi in quel modo osceno la lingua
      italiana abbia idee così bislacche completa un
      certo quadro, ma leggere tali farneticazioni in
      italiano è ancora +
      inquietante.


      Due parole per il sapientone:
      Io lavoro con il pc, sono un programmatore e ho
      un figlio che anche lui usa spesso il pc, un po
      per la scuola e un po per le sue
      cose.masticazzi?
      Sono contento che gli piace e che apprende molto
      sull'utilizzo dello stesso, ma, nello stesso
      tempo fa cose molto più utili per la sua NORMALE
      crescita di ragazzino, esce spesso, gioca a
      pallone e soprattutto " SOCIALIZZA " in modo
      NORMALE con altri suoi
      coetanei.Non vedo come questo sia in contrasto da quanto da me affermato.Io ho detto, e lo ribadisco, che è una farneticazione delirante asserire che un ragazzino che usa un dual o triple core viene deviato da uno sviluppo normale.Se uno devia è probabilmente colpa dei genitori non del computer.Sembrerebbe che diciamo la stessa cosa e che tu non lo abbia capito.
      Questo, caro sapientone, fa parte della vita
      normale dei ragazzini di oggi e tu,esatto, chi dice che i triple core tolgono la vita ai ragazzi sta o non sta delirando?Perchè inalberarsi s enon si capisce il senso dei post?
      che hai dato
      dell' Hitler a chi ha espresso un opinione,FALSO.Ho dato dell'Hitler a chi sostiene che chi non la pensa come lui allora ha dei problemi e ribadisco anche questo.
      non
      credere di essere dalla parte della
      ragione.Continuero' a crederlo fino a quando mi si porteranno valide argomentazioni a confutazione.Tu invece, me ne hai date a favore, senza manco accorgertene.
      Sai solo vivere in un mondo virtuale.Se pensi che non mi comporterei allo stesso modo parlando vis a vis ti sbagli di grosso.ps.Un nota per la moderazione: ma com'è che a me mi cassate spesso e volentieri e a chi posta per insultarmi di solito passa?
      • Tano scrive:
        Re: risposta a " dont feed the troll "

        ps.
        Un nota per la moderazione: ma com'è che a me mi
        cassate spesso e volentieri e a chi posta per
        insultarmi di solito
        passa?Dai, non credo che ciò che ho scritto in risposta alle tue affermazioni, puoi considerarlo un insulto.Se ti riferisci all'etichetta di " sapientone ", era solo per farti capire di come traspariva, dai tuoi post, che solo tu hai ragione (per te).Per il resto, dici che più o meno diciamo la stessa cosa, forse è così, ma se è così, spreca qualche riga in più quando scrivi, spiegandoti meglio, perchè così come hai scritto, non si capiscono le tue buone intenzioni.Senza rancoreTano
  • nomen et cognomen scrive:
    ma.......
    i quad core saranno pure potenti ma questa non e vera evoluzione mi spiego meglio stanno tanto spingendo sui multicore ma sarebbe molto piu interessante che sviluppassero delle schede dedicate che permettano di mettere in cluster direttamente le schede madri desktop (ovviamente le schede madri usate devono essere identiche) cosi da potere avere macchine relativamente potenti a basso costo.
    • marcello scrive:
      Re: ma.......
      ma infatti il fibre channel esiste apposta...ma cosa te ne fai fi un cluster in casa?più che altro occupa parecchio spazio!insomma, meglio multicore, in attesa di una nuova architettura più efficiente e scalabile...
    • billing dept. scrive:
      Re: ma.......
      ma per fare cosa?desktop = navigare, gestire foto, gestire musica e film.e non serve un cluster per fare queste cose (e nessun cluster le fa meglio di quanto le farebbe un pentium 4 a 8 Ghz)videogiochi?un cluster per il gaming????????????????vuoi fare video editing/rendering/photoediting/transcoding?allora meglio una workstation casalinga costruita sulla misura delle workstation vere e certificate (ovvero guardi la conf di uan workstation e compri gli stessi pezzi)
      • nomen et cognomen scrive:
        Re: ma.......
        un po di tempo fa vidi delle schede madri Sun che potevano essere attaccate direttamente ad una scheda madre credo si chiamasse di back panel questa gestiva le schede madri ad essa collegate (tipo slot pci).per me sarebbe molto comodo avere queste funzionalita su schede madri desktop.
        • Qualcuno scrive:
          Re: ma.......
          - Scritto da: nomen et cognomen
          un po di tempo fa vidi delle schede madri Sun che
          potevano essere attaccate direttamente ad una
          scheda madre credo si chiamasse di back panel
          questa gestiva le schede madri ad essa collegate
          (tipo slot
          pci).

          per me sarebbe molto comodo avere queste
          funzionalita su schede madri
          desktop.e che te ne faresti?hai bisogno di avere otto server in casa?Si chiamano server blade, ciascuna scheda è un server indipendente, e lo scopo non è tanto quello di aumentare le prestazioni, quanto quello di avere sistemi più compatti.
          • chojin scrive:
            Re: ma.......
            - Scritto da: Qualcuno
            - Scritto da: nomen et cognomen

            un po di tempo fa vidi delle schede madri Sun
            che

            potevano essere attaccate direttamente ad una

            scheda madre credo si chiamasse di back panel

            questa gestiva le schede madri ad essa collegate

            (tipo slot

            pci).



            per me sarebbe molto comodo avere queste

            funzionalita su schede madri

            desktop.

            e che te ne faresti?

            hai bisogno di avere otto server in casa?

            Si chiamano server blade, ciascuna scheda è un
            server indipendente, e lo scopo non è tanto
            quello di aumentare le prestazioni, quanto quello
            di avere sistemi più
            compatti.Inesatto. E' vero che i blade server rispetto ai tradizionali rack diminuiscono lo spazio e la corrente assorbita per funzionare, ma il fattore principale è che fanno questo per aumentare la facilità e diminuire i costi di espansione del parallelismo dei server aggiungendo hardware, come è qui spiegato:--http://www.blade.org/techover.cfmBlade servers are not just a new way to package traditional computing components. Rather, they are integrated systems designed to deliver server performance in efficient, high density, easy to expand, and easy to manage units.--Da come la spieghi tu sembra che sia il fattore spazio l'unica cosa importante. Il fattore spazio e consumo elettrico sono finalizzati al permettere una maggiore espansione dell'hardware, non è vero che la potenza passa in secondo piano. Per il semplice risparmio di spazio occupato esistono soluzioni mini-ITX e pico-ITX che consumano ancora meno corrente...
          • Mecch scrive:
            Re: ma.......
            Alla fine ci siamo arrivati da soli ha ragione il Marxista del 3d "ottime per vista"... è vero che il prodotto ha creato il bisogno. Uno vede 8 server attaccati insieme gli piacciono e li vuole anche lui poi penserà a cosa farsene... questa è un puo' fuori mercato ma molto di tutto il resto ha funzionato cosi' negli ultimi anni. Fra l'altro costruire due CPU o quattro CPU in un solo core penso sia mooolto meno costoso che costruire due schede madri con dentro due CPU. Inoltre non richiede fiber channel per metterli in comunicazione dato che sono sullo stesso core di silicio.
          • chojin scrive:
            Re: ma.......
            - Scritto da: Io sa itagliano
            Avendo lavorato per una multinazionale
            produttrice di hardware ti assicuro che non ho
            saputo di nessuno che utilizzasse server blade
            per fare
            clustering.
            Il problema di fondo e' che un blade e' come un
            portatile, non so se li hai mai visti. In un
            server blade tutte le componenti sono di fascia
            piu' bassa rispetto ad un server "normale" sia
            per il risparmio energetico che per problemi di
            surriscaldamento che per problemi
            dimensionali.
            Un blade non contiene piu' di 2 dischi ad esempio.Ma davvero.. un server blade è come un portatile ?! E pensi pure di essere credibile ? Dove hai lavorato tu? O hai lavorato in un posto simile ma sei stato messo dentro per raccomandazione ed evidentemente non sai di che parli.. oppure hai lavorato in quei posti sì ma magari come addetto alle pulizie.. oppure hai semplicemente fatto una sparata per pavoneggiarti su cose che non sai e non conosci. Nessuno usa i blade server per fare clustering? E poi tutto il resto del tuo post, semplicemente assurdo. I blade server sarebbero dei portatili ? Allora nelle banche, nelle sedi delle multinazionali di tutto il mondo sono idioti perchè usano tutti blade server.. ehh! Ma non sanno di avere tanti bei portatili, eh? Ma per favore !Nessuno usa i blade server per fare clustering... certo, certo.. allora alla Dell fanno i server blade per clustering senza sapere che stanno producendo dei portatili e che non possono fare clustering,vero? ---http://www.dell.com/downloads/global/power/ps4q05-20050171-Benson.pdfHigh-Availability Blade ServerClustering with the Dell PowerEdge Cluster FE555WDell high-availability clusters such as the Dell PowerEdge Cluster FE555W are basedon cost-effective, modular Dell PowerEdge servers. The flexible, rack-mountablePowerEdge 1855 blade server supports 10 removable server blades, fabric switches,and Ethernet switchesall efficiently stored within the 7U Dell Modular ServerEnclosure. By incorporating the dense hardware configuration and redundant componentsof the PowerEdge 1855 blade server, the PowerEdge Cluster FE555W is designedto save data center space and enable high availability.-------Quando vuoi fare il saputello su qualcosa e spacciarti per chi non sei, magari documentati un pò prima, potresti anche essere credibile se non dicessi tante cose assolutamente sbagliate, chissà... E' certo che questa volta non sei credibile, quindi pavoneggiati meno ed evita di parlare di quello che non comprendi.
  • vlaerio cipriani scrive:
    contesto errato
    io credo che il genitore "stressato" abbia ragione, ma c'è da dire che su punto informatico un uscita del genere è un po fuori luogo. Non possiamo auspicare di fermare lo sviluppo perchè i bimbi devono crescere normali, quello sta ai genitori, è sempre colpa nostra. è dura da ammettere.
  • contenuto ingiurioso scrive:
    I soliti campanelli...
    ...per i bimbi e per creare falsi bisogni, con l'unico scopo di far profito. Non solo che questi superprocessori non servono per la stragrande maggioranza degli applicativi, ma sono anche dannosi, stimolando la perdita di tempo e l'immobilita' davanti allo schermo riempito di stupidi giocchini. Almeno l'omologo della Intel aveva qualche ragione di esistere per i scienziati... Sarebbe meglio di comprare per i nostri bambini, invece di processori, qualche palla, bici, zainetto, o cana di pesca, con cui loro possono divertirsi e crescere NORMALI, all'aperto, invece di chiudersi in casa col culetto incollato alla sedia davanti al pc...
    • OMG scrive:
      Re: I soliti campanelli...
      Sei veramente frustrato te eh, sarà meglio che ti fai una bella vacanza ;)
      • rockroll scrive:
        Re: I soliti campanelli...
        - Scritto da: OMG
        Sei veramente frustrato te eh, sarà meglio che ti
        fai una bella vacanza
        ;)Lui non aveva intenzione di offendere nessuno, ed ha detto cose più che giuste. Se non la vedi così, chi ha problemi sei tu, non lui.
        • dont feed the troll scrive:
          Re: I soliti campanelli...
          - Scritto da: rockroll
          - Scritto da: OMG

          Sei veramente frustrato te eh, sarà meglio che
          ti

          fai una bella vacanza

          ;)

          Lui non aveva intenzione di offendere nessuno,E chi saresti tu per leggere nel suo cuore e conoscere le sue intenzioni, Dio?
          ed
          ha detto cose più che giuste. Secono lui, te e qualche altro febbricitante, per molti molti altri no.
          Se non la vedi
          così, chi ha problemi sei tu, non
          lui.cioè chi non la vede come voi ha dei problemi?Mi correggo, te non sei Dio, te sei Hitler.
    • chojin scrive:
      Re: I soliti campanelli...
      - Scritto da: contenuto ingiurioso
      ...per i bimbi e per creare falsi bisogni, con
      l'unico scopo di far profito. Non solo che questi
      superprocessori non servono per la stragrande
      maggioranza degli applicativi, ma sono anche
      dannosi, stimolando la perdita di tempo e
      l'immobilita' davanti allo schermo riempito di
      stupidi giocchini. Almeno l'omologo della Intel
      aveva qualche ragione di esistere per i
      scienziati... Sarebbe meglio di comprare per i
      nostri bambini, invece di processori, qualche
      palla, bici, zainetto, o cana di pesca, con cui
      loro possono divertirsi e crescere NORMALI,
      all'aperto, invece di chiudersi in casa col
      culetto incollato alla sedia davanti al
      pc...Che marea di stupidaggini.
      • rockroll scrive:
        Re: I soliti campanelli...
        - Scritto da: chojin
        - Scritto da: contenuto ingiurioso

        ...per i bimbi e per creare falsi bisogni, con

        l'unico scopo di far profito. Non solo che
        questi

        superprocessori non servono per la stragrande

        maggioranza degli applicativi, ma sono anche

        dannosi, stimolando la perdita di tempo e

        l'immobilita' davanti allo schermo riempito di

        stupidi giocchini. Almeno l'omologo della Intel

        aveva qualche ragione di esistere per i

        scienziati... Sarebbe meglio di comprare per i

        nostri bambini, invece di processori, qualche

        palla, bici, zainetto, o cana di pesca, con cui

        loro possono divertirsi e crescere NORMALI,

        all'aperto, invece di chiudersi in casa col

        culetto incollato alla sedia davanti al

        pc...

        Che marea di stupidaggini.Quando affermi qualcosa, prego dimostrala, ed evita le offese, perche ti assicuro che danno parecchio fastidio e sopratutto ti squalificano ed invalidano la tua tesi! L'unica cosa non condivisibile poteva essere il riferimento all'Intel.
        • chojin scrive:
          Re: I soliti campanelli...
          - Scritto da: rockroll
          - Scritto da: chojin

          - Scritto da: contenuto ingiurioso


          ...per i bimbi e per creare falsi bisogni, con


          l'unico scopo di far profito. Non solo che

          questi


          superprocessori non servono per la stragrande


          maggioranza degli applicativi, ma sono anche


          dannosi, stimolando la perdita di tempo e


          l'immobilita' davanti allo schermo riempito di


          stupidi giocchini. Almeno l'omologo della
          Intel


          aveva qualche ragione di esistere per i


          scienziati... Sarebbe meglio di comprare per i


          nostri bambini, invece di processori, qualche


          palla, bici, zainetto, o cana di pesca, con
          cui


          loro possono divertirsi e crescere NORMALI,


          all'aperto, invece di chiudersi in casa col


          culetto incollato alla sedia davanti al


          pc...



          Che marea di stupidaggini.

          Quando affermi qualcosa, prego dimostrala, ed
          evita le offese, perche ti assicuro che danno
          parecchio fastidio e sopratutto ti squalificano
          ed invalidano la tua tesi!


          L'unica cosa non condivisibile poteva essere il
          riferimento
          all'Intel.Offese ? E' un dato di fatto, nessuna offesa. Se uno dice delle stupidaggini è una constatazione, non un'offesa.
        • dont feed the troll scrive:
          Re: I soliti campanelli...
          - Scritto da: rockroll

          Quando affermi qualcosa, prego dimostrala,Questo vale anche per te, o te sei misteriosamente esonerato?
    • rockroll scrive:
      Re: I soliti campanelli...
      - Scritto da: contenuto ingiurioso
      ...per i bimbi e per creare falsi bisogni, con
      l'unico scopo di far profitto. Non solo questi
      superprocessori non servono per la stragrande
      maggioranza degli applicativi, ma sono anche
      dannosi, stimolando la perdita di tempo e
      l'immobilità davanti allo schermo riempito di
      stupidi giochini. Almeno l'omologo della Intel
      aveva qualche ragione di esistere per i ricercatori
      scientifici... Sarebbe meglio di comprare per i
      nostri bambini, invece di processori, qualche
      palla, bici, zainetto, o canna da pesca, che dia
      loro possono divertirsi e crescere NORMALI,
      all'aperto, invece di chiudersi in casa col
      culetto incollato alla sedia davanti al
      PC... Dici cose giuste, ma dille meglio (scusami se ti ho corretto il testo, che peraltro condivido)
      • dont feed the troll scrive:
        Re: I soliti campanelli...
        - Scritto da: rockroll
        Dici cose giuste, ma dille meglio (scusami se ti
        ho corretto il testo, che peraltro
        condivido)Io non solo non le trovo giuste, ma le trovo addirittura DELIRANTI.Ora che uno che usi in quel modo osceno la lingua italiana abbia idee così bislacche completa un certo quadro, ma leggere tali farneticazioni in italiano è ancora + inquietante.
    • multipurpos e scrive:
      Re: I soliti campanelli...
      - Scritto da: contenuto ingiurioso
      ...per i bimbi e per creare falsi bisogni, con
      l'unico scopo di far profito. Non solo che questi
      superprocessori non servono per la stragrande
      maggioranza degli applicativi, ma sono anche
      dannosi, stimolando la perdita di tempo e
      l'immobilita' davanti allo schermo riempito di
      stupidi giocchini. Almeno l'omologo della Intel
      aveva qualche ragione di esistere per i
      scienziati... Sarebbe meglio di comprare per i
      nostri bambini, invece di processori, qualche
      palla, bici, zainetto, o cana di pesca, con cui
      loro possono divertirsi e crescere NORMALI,
      all'aperto, invece di chiudersi in casa col
      culetto incollato alla sedia davanti al
      pc...se l'omologo intel ha ragione di esistere per X applcaizioni (server, scientifiche, ed in generale ogni oeprazione multithreaded) alora le'quivalente di AMD perchè non dovrebbe esistere?più core nello stesso package abbattono i costi, pensa alla complicatezza delle MB multisocket, i processori con n-core superano questa problematica.io ai miei bimbi compro una console ed un pallone, ma sul mio server metto un quadcore su una MB da 200eur invece che comprare due processori da montare su una MB da 500eur.
  • Tommy scrive:
    In Italia?
    Si sa qualcosa della data prevista pe l'uscita dei nuovi Phenom in Italia?
  • Pres scrive:
    Ottime per Vista
    Quando avevo comprato il computer Dual-Core mi dicevano che potevo usare Vista solo perchè avevo un computer potente e che Vista sugli altri computer era lento.Adesso che escono addirittura i quad-core, ci rendiamo conto che i computer mono-core sono obsoleti e che Vista è progettato per i computer futuri. Non è colpa du Vista se sui computer mono-core gira lento.Chi ha un computer potente, di Vista ne apprezza tutte le potenzialità.
    • ... scrive:
      Re: Ottime per Vista

      Chi ha un computer potente, di Vista ne apprezza
      tutte le potenzialità.Ad esempio?
      • mitsubishi scrive:
        Re: Ottime per Vista
        - Scritto da: ...

        Chi ha un computer potente, di Vista ne apprezza

        tutte le potenzialità.
        Ad esempio?minkia oh dopo aver messo il carburatore nuovo, la centralina e rifatto la marmitta quando parto mi slitta tutto il posteriore e al semaforo ce li lascio tutti quei babbi là...ops forse ho sbagliato 3d...ma forse anche no
        • ... scrive:
          Re: Ottime per Vista
          Come guardare il mondo attraverso l'occhio di una videocamera.Allo stesso modo windows stordisce con colorini ed effetti speciali (quali poi?).Un sistema operativo dovrebbe essere qualcosa di molto discreto poco più di un collegamento programma periferica e non come windows un muro tra l'utente e la sua macchina.Per quanto riguarda la notizia speriamo che i bug siano stati risolti. Le versioni precedenti patchato il bios perdevano il 30% di prestazioni... Lo sapremo tra qualche mese =D
      • ba1782 scrive:
        Re: Ottime per Vista
        DX10.È il solito discorso. Per il gamer windows vista è quasi obbligatorio(a Crysis soltanto con vista si possono ritoccare i valori di anti-aliasing... o era Gears of War? Non ricordo)... Per un lavoratore andrebbe bene anche windows 3.1, anche il DOS (d'altronde la PA usa da poco delle applicazioni "da Win95"... fino a 2-3 anni fa usava ancora applicazioni prese dritte dritte da DOS, e non solo la PA... anche molti negozi che sfruttavano un pc per le operazioni di compra-vendita...)
      • ba1782 scrive:
        Re: Ottime per Vista
        E poi, ricorda cosa dice il buon Marx: è il prodotto che crea il bisogno, non il contrario :P
        • rockroll scrive:
          Re: Ottime per Vista
          - Scritto da: ba1782
          E poi, ricorda cosa dice il buon Marx: è il
          prodotto che crea il bisogno, non il contrario
          :PPer fortuna credo proprio di non far parte di chi si lascia plagiare così; e spero per voi di essere in buona compagnia...
          • ba1782 scrive:
            Re: Ottime per Vista
            Ah si? Allora ti opponi agli elettrodomestici?Visto che il 90% di essi sono "accessori", non è OBBLIGATORIO averli...E poi hai un pc a casa? E magari ti serve per lavoro, ve?E allora a che ti serve la connessione a internet? Ecco già che sei plagiato...Hai un cellulare? Hai un 3310 o magari un N70? Se la tua risposta è la seconda, ecco che sei plagiato ;)O per non dire un N70, anche solo un cellulare a colori, che manda MMS è qualcosa di non necessario(lo scopo di un cellulare è quello di fare chiamate non stando a casa, vista la carenza di cabine telefoniche)...È il "progresso" baby ;)
          • tiecc scrive:
            Re: Ottime per Vista
            - Scritto da: ba1782
            Ah si? Allora ti opponi agli elettrodomestici?
            Visto che il 90% di essi sono "accessori", non è
            OBBLIGATORIO
            averli...
            È il "progresso" baby ;)ma FORSE usare le directX 9 invece delle 10 e non cambiare l'anti-aliasing a CRYSIS non è cosi fondamentale no??faccio informatica all'università..quando è arrivato vista il prof fa "qualcuno di voi ha provato vista?" (noi possiamo averli per l'uni)un tizio alza la mano..il prof gli fa "E com'è?"e il tipo" mah, ci sono delle opzioni fatte in modo diverse,la grafica è un pò più bella..poi c'è l'aero..."e il prof " ..mai più senza eh?"e ho detto tutto XDma chi se ne frega di vista! oltretutto stanno gia lavorando a windows 7..questo per dimostrare che l'uscita di Vista è paragonabile all'uscita di Windows ME...chi dice che pompa e tira ed è figo sono due persone: gli ignoranti e quelli che hanno il pc potente solo per giocare..tu immagino sia nella seconda categoria vero?VERO?
          • ba1782 scrive:
            Re: Ottime per Vista
            Negativo, attualmente ho win XP :PPerò ti ripeto, magari tu non puoi capirlo, come neanche io posso capire chi vuole giocare un gioco a risoluzioni altissime, ma con monitor modesti... però PER LORO va bene, tutto qua :P
    • albertismo scrive:
      Re: Ottime per Vista
      La potenza sprigionata da processori a più core deve servire a migliorare le prestazioni di software e applicazioni o deve essere dedicata a migliorare le prestazioni del sistema operativo?Secondo me non è vero che i computer mono-core siano obsoleti, solo perché Vista vi gira lento. Hanno ancora delle potenzialità e possono, per molti utenti, fare il loro dovere ancora per un bel pò di tempo.Non si deve pensare che serva un hardware potente per poter utilizzare un Os, ma viceversa.
      • chojin scrive:
        Re: Ottime per Vista
        - Scritto da: albertismo
        La potenza sprigionata da processori a più core
        deve servire a migliorare le prestazioni di
        software e applicazioni o deve essere dedicata a
        migliorare le prestazioni del sistema
        operativo?
        Secondo me non è vero che i computer mono-core
        siano obsoleti, solo perché Vista vi gira lento.
        Hanno ancora delle potenzialità e possono, per
        molti utenti, fare il loro dovere ancora per un
        bel pò di
        tempo.
        Non si deve pensare che serva un hardware potente
        per poter utilizzare un Os, ma
        viceversa.Prova a fare una codifica in xvid/mpeg-4 asp con un software opensource quale è Avidemux2 2.4 con una CPU a core singolo.... Poi usa una 2-core Penryn, una 4-core Q6600 magari ed una Penryn 4-core in uscita ... Ecco, dopo dimmi come puoi pensare di ottenere i 60-100fps di un 2-core ed i 180-220 di un 4-core nell'operazione usando un core singolo...
        • rockroll scrive:
          Re: Ottime per Vista
          - Scritto da: chojin
          - Scritto da: albertismo

          La potenza sprigionata da processori a più core

          deve servire a migliorare le prestazioni di

          software e applicazioni o deve essere dedicata a

          migliorare le prestazioni del sistema

          operativo?

          Secondo me non è vero che i computer mono-core

          siano obsoleti, solo perché Vista vi gira lento.

          Hanno ancora delle potenzialità e possono, per

          molti utenti, fare il loro dovere ancora per un

          bel pò di

          tempo.

          Non si deve pensare che serva un hardware
          potente

          per poter utilizzare un Os, ma

          viceversa.


          Prova a fare una codifica in xvid/mpeg-4 asp con
          un software opensource quale è Avidemux2 2.4 con
          una CPU a core singolo.... Poi usa una 2-core
          Penryn, una 4-core Q6600 magari ed una Penryn
          4-core in uscita ...

          Ecco, dopo dimmi come puoi pensare di ottenere i
          60-100fps di un 2-core ed i 180-220 di un 4-core
          nell'operazione usando un core
          singolo...Prima di tutto ti riferisci ad una situazione ad hoc per mettere in risalto lo sfruttamento di tutte le cpu (e vantarsi dei Bench ottenuti...), sfruttamento che per ragioni tecniche e logiche non potrà mai essere "a tappeto"; ti riferisci ad uno dei pochissimi casi in cui utenti decisamente specializzati si possono cimentare, anzi non parlerei di utenti ma di professionisti del settore... Poi dimentichi che le prestazioni sulle operazioni che descrivi (e su quelle poche altre particolarmente indicate allo sfruttamento spinto del multithread), sono sono proprio in proporsione lineare al numero di cores come vuoi far credere, sempre per le suddette ragioni tecniche e logiche.
          • rockroll scrive:
            Re: Ottime per Vista
            errata corrige: Le prestazioni di un programma, per quanto particolarmente indicato e studiato per il multithread, k non sono proprio in proporsione lineare al numero di cores come vuoi far credere...
          • rockroll scrive:
            Re: Ottime per Vista
            Non è possibile, ho di nuovo sbagliato... mettete non la posto di k non Ma perchè su questo Forum non è più possibile aggiornare i propri interventi, come sul vecchio sistema?
          • chojin scrive:
            Re: Ottime per Vista
            - Scritto da: rockroll
            Prima di tutto ti riferisci ad una situazione ad
            hoc per mettere in risalto lo sfruttamento di
            tutte le cpu (e vantarsi dei Bench ottenuti...),
            sfruttamento che per ragioni tecniche e logiche
            non potrà mai essere "a tappeto"; ti riferisci ad
            uno dei pochissimi casi in cui utenti decisamente
            specializzati si possono cimentare, anzi non
            parlerei di utenti ma di professionisti del
            settore...Situazione ad-hoc ? Professionisti ? Avidemux2 è un programma opensource che usano tutti al giorno d'oggi. I professionisti usano programmi molto più costosi e con molte più funzionalità per fare videoediting. Non sai di che parli.
            Poi dimentichi che le prestazioni sulle
            operazioni che descrivi (e su quelle poche altre
            particolarmente indicate allo sfruttamento spinto
            del multithread), sono sono proprio in
            proporsione lineare al numero di cores come vuoi
            far credere, sempre per le suddette ragioni
            tecniche e
            logiche.?? Benchè sia difficile distribuire gli algoritmi su più thread non è impossibile, ed il futuro sarà sempre più un'ottimizzazione multithread SMP per sfruttare al massimo i core portando l'efficienza al 99-100%, cosa che già oggi molti applicativi sono in grado di ottenere almeno su 2 o 4 core.
      • rockroll scrive:
        Re: Ottime per Vista
        Quoto albertismo
    • dont feed the troll scrive:
      Re: Ottime per Vista
      - Scritto da: Pres
      Quando avevo comprato il computer Dual-Core mi
      dicevano che potevo usare Vista solo perchè avevo
      un computer potente e che Vista sugli altri
      computer era
      lento.
      Adesso che escono addirittura i quad-core, ci
      rendiamo conto che i computer mono-core sono
      obsoleti e che Vista è progettato per i computer
      futuri. Non è colpa du Vista se sui computer
      mono-core gira
      lento.
      Chi ha un computer potente, di Vista ne apprezza
      tutte le
      potenzialità.Questa è veramente ignoranza.Aumentare la potenza dei pc non per fare + cose e + velocemente ma per far girare un SO che non migliora in nessun modo l'interazione uomo-macchina è veramente un non-sense.Ancor + privo di senso e applaudire a questa cialtroneria come se fosse una genialata.MA i ragazzini, alle 0:42, non dovrebbero stare a letto?
    • Arthur Two Sheds Jackson scrive:
      Re: Ottime per Vista
      - Scritto da: Pres
      Quando avevo comprato il computer Dual-Core mi
      dicevano che potevo usare Vista solo perchè avevo
      un computer potente e che Vista sugli altri
      computer era
      lento.
      Adesso che escono addirittura i quad-core, ci
      rendiamo conto che i computer mono-core sono
      obsoleti e che Vista è progettato per i computer
      futuri. Non è colpa du Vista se sui computer
      mono-core gira
      lento.
      Chi ha un computer potente, di Vista ne apprezza
      tutte le
      potenzialità.Appunto, a che servono i multicore quando puoi avere un vic 20...
    • Red Dragon scrive:
      Re: Ottime per Vista
      - Scritto da: Pres
      Quando avevo comprato il computer Dual-Core mi
      dicevano che potevo usare Vista solo perchè avevo
      un computer potente e che Vista sugli altri
      computer era
      lento.
      Adesso che escono addirittura i quad-core, ci
      rendiamo conto che i computer mono-core sono
      obsoleti e che Vista è progettato per i computer
      futuri. Non è colpa du Vista se sui computer
      mono-core gira
      lento.
      Chi ha un computer potente, di Vista ne apprezza
      tutte le
      potenzialità.Per vista .... manco il 100'000 che uscirà tra qualche anno !!!
      • anonimo scrive:
        Re: Ottime per Vista
        bene visto che ci sono i computer potenti mi pare logico fare usare meta della potenza al sistema oprativo...geniale...
    • Antonello scrive:
      Re: Ottime per Vista
      Scusa se ti contraddico...ho un Intel Pentium4 560J 3.60Ghzho una scheda video da pochi spiccioli (una ati x600 pro da 256Mb) ho un giga di ram...e Vista mi gira una meraviglia... parlo di Vista home premiumnon basic (il voto che vista ha dato al mio PC è 4.6, per un Pc assemblato più di tre anni fa... non mi sembra male) ad essere sincero ho avuto un leggero aumento delle prestazioni del pc rispetto a quando c'era istallato XP, per esempio ho giocato a doom 3 settando il livello grafico su "ultra" cosa che con xp rendeva il gioco di una lentezza disarmante (ovviamente potrei portarti altri esempi, ma volevo solo dare l'idea, visto che dici che con processori ad un solo core vista va lento).
    • anonimo scrive:
      Re: Ottime per Vista
      - Scritto da: Pres
      Quando avevo comprato il computer Dual-Core mi
      dicevano che potevo usare Vista solo perchè avevo
      un computer potente e che Vista sugli altri
      computer era
      lento.
      Adesso che escono addirittura i quad-core, ci
      rendiamo conto che i computer mono-core sono
      obsoleti e che Vista è progettato per i computer
      futuri. Non è colpa du Vista se sui computer
      mono-core gira
      lento.
      Chi ha un computer potente, di Vista ne apprezza
      tutte le
      potenzialità.Contento te contenti tutti. logico comprare un pc che costa un ira di dio per farci andare vista che ha molte cose in + di altri sistemi operativi molto piu leggeri è molto logico infatti ha in più molte cose come.....(per piacere non mi dite che ha in + quei 4 effetti grafici perche non giustificano quel utilizzo di risorse)bho non lo so non mi viene in mente nulla...personalmente spendere tutti quei soldi e pensare che 3/4 del pc li usa vista a me farebbe girare le balle (vista non lo metto e non lo mettero mai)
      • Tino scrive:
        Re: Ottime per Vista
        E che metti?
        • Categorico scrive:
          Re: Ottime per Vista
          - Scritto da: Tino
          E che metti?Dual-boot XP e Linux. Per certe cose preferisco ancora Win 2000, ma XP, lo ammetto, ha diversi vantaggi, supporto migliore alle CPU multicore, per esempio, ma anche il fatto di avere il supporto mainstream fino a metà Aprile 2009 (e quindi fino ad allora di godere anche di aggiornamenti funzionali, non solo quelli limitati alla sicurezza), più il supporto esteso fino ad Aprile 2014 e soprattutto una base installata di un miliardo e passa utenti (in aumento, dato che vende ancora più che bene), che Vista nel suo ciclo di vita quasi certamente non riuscirà ad uguagliare, cosicché qualsiasi produttore HW e SW diverso da MS avrà tutto l'interesse ad offrire la compatibilità anche con XP finché quest'ultimo sarà supportato.Se prima di prendermi il portatile con XP la fine del supporto di Win 2000 a Luglio 2010 mi dava qualche preoccupazione, tipo doverlo momentaneamente blindare con firewall esterni o in una VM nel caso Vienna fosse in ritardo e dovessi ancora utilizzare SW per Windows, ora ho la possibilità di saltare completamente e comodamente Vista senza problemi, anzi, se mi servirà ancora Windows c'è pure il caso che potrò permettermi di aspettare anche il secondo SP prima di passare a Vienna.La vita esageratamente lunga di XP è una zappata sui piedi di MS, ma una rara benedizione per gli utenti che MS farà tutto il possibile per non offrire mai più in futuro, sarebbe un peccato non approfittarne. E d'altra parte Vista, anche se tardivamente sta avendo dei miglioramenti (e pure Win ME li ebbe dopo l'uscita di un po' di patch e soprattutto disattivando l'UPnP), è comunque destinato ad avere una vita poco più lunga del suo goffo analogo con la vecchia tecnologia, Win ME, appunto, quindi non ha la minima speranza di crearsi una legacy esclusiva che offra alcunché di irrinunciabile, anzi, è un prodotto di transizione i cui utenti sono cavie paganti per le soluzioni che raggiungeranno maturità, affidabilità ed ergonomia su Vienna.
  • francososo scrive:
    cavoli già al socket am2+ !!!
    cavoli già al socket am2+ !!!
    • OMG scrive:
      Re: cavoli già al socket am2+ !!!
      I phenom am2+ li puoi usare benissimo sugli am2, non in ht3 ma vabbé, nessuno è perfetto
      • Categorico scrive:
        Re: cavoli già al socket am2+ !!!
        - Scritto da: OMG
        I phenom am2+ li puoi usare benissimo sugli am2,
        non in ht3 ma vabbé, nessuno è
        perfettoEd è vero anche il viceversa, uno può prendersi una mobo con socket AM2+ e metterci su una CPU AM2, ormai molto economiche anche nei modelli con velocità più che buona, in attesa che siano disponibili, collaudati e scesi di prezzo modelli di Phenom che diano un incremento prestazionale significativo. Difficile ancora dire se AMD ha colmato il divario in fascia alta, ma come e più di prima in fascia media e bassa e di nuovo anche in fascia medio alta l'offerta è varia, conveniente ed allettante e grazie ad AMD è ormai alle porte il momento in cui anche in fascia medio bassa saranno disponibili delle CPU quad core.
Chiudi i commenti