Non obbligatori gli SMS dell'operatore

Quei messaggini che promuovono i servizi wireless offerti dai carrier italiani possono essere fermati. Il Garante per la privacy dà ragione ad un utente che aveva protestato


Roma – E’ legittimo chiedere al proprio operatore di telefonia mobile di non ricevere sul proprio cellulare messaggini promozionali delle attività dell’operatore. Questa una delle conseguenze della decisione del Garante per la privacy che ha dato ragione ad un utente che non era riuscito ad ottenere il “blocco” degli invii promozionali.

Secondo il Garante, la richiesta dell’utente di non ricevere quei messaggi è legittima così come legittimo è stato il riscorso dopo che l’utente non ha ottenuto riscontro alle proprie proteste presso l’operatore, non avendo concesso il proprio consenso alla ricezione degli SMS pubblicitari.

Dopo l’intervento dell’Autorità di garanzia, l’operatore coinvolto, di cui non è stato reso pubblico il nome, ha provveduto ad aggiornare i propri database come richiesto dall’utente e dunque a cessare l’invio dei messaggi pubblicitari.

Il Garante ha riconosciuto la correttezza dell’intervento dell’operatore considerandolo però tardivo, in quanto giunto solo dopo segnalazione dell’Autorità, e ha dunque deciso che il carrier dovrà risarcire 250 euro di spese procedurali all’abbonato.

Va detto che la questione degli SMS promozionali è già ben nota e dibattuta ed un caso del tutto simile a quello di cui parla il Garante era stato citato proprio sulle pagine di Punto Informatico.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Maya su OSX
    ecco perche' OSX in pixar non ci entrera' mai.http://www.highend3d.com/tests/maya/testcenter/database.3d?page=17&sortby=I g4, anche dual 1000, riescono ad andare peggio di un asseblato fatto in casa con un p3 800 e meta' della memoria.Chi sosteneva che Maya su OSX girava da dio?
    • Numero28 scrive:
      Re: Maya su OSX
      - Scritto da: Anonimo
      ecco perche' OSX in pixar non ci entrera'
      mai.
      http://www.highend3d.com/tests/maya/testcente

      I g4, anche dual 1000, riescono ad andare
      peggio di un asseblato fatto in casa con un
      p3 800 e meta' della memoria.

      Chi sosteneva che Maya su OSX girava da dio?tutti quelli che non usano il 3D per professione o per hobby ma in maniera seria.
      • Numero28 scrive:
        Re: Maya su OSX
        ma secondo te, se ne saranno resi conto che i loro tanto decantati PPC "RISC" che non hanno bisogno di ghz, hanno una FPU che fa ridere i polli ? secondo me no...mi piacerebbe sapere se in questo forum cè anche una sola persona che usa seriamente maya su OSX...
      • Anonimo scrive:
        Re: Maya su OSX
        - Scritto da: Numero28

        - Scritto da: Anonimo

        ecco perche' OSX in pixar non ci entrera'

        mai.


        http://www.highend3d.com/tests/maya/testcente



        I g4, anche dual 1000, riescono ad andare

        peggio di un asseblato fatto in casa con
        un

        p3 800 e meta' della memoria.



        Chi sosteneva che Maya su OSX girava da
        dio?

        tutti quelli che non usano il 3D per
        professione o per hobby ma in maniera seria.Stasera sei criptico...chi lo usa per professione non lo fa in maniera seria? Shpieghete...
      • Anonimo scrive:
        Re: Maya su OSX
        - Scritto da: Numero28

        Chi sosteneva che Maya su OSX girava da
        dio?

        tutti quelli che non usano il 3D per
        professione o per hobby ma in maniera seria.Certo, uno si compra maya per hobby. :)C'e' gia' Bryce, eletto miglior applicazione 3D su Mac del 2001.I giocattoli gli bastano e avanzano.
        • Numero28 scrive:
          Re: Maya su OSX
          io mi sto organizzando per comperarmi 3dsmax e lo uso all'80% per hobby e al 20% per lavoro, è così fuori dal comune ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Maya su OSX
            - Scritto da: Numero28
            io mi sto organizzando per comperarmi 3dsmax
            e lo uso all'80% per hobby e al 20% per
            lavoro, è così fuori dal comune ?Faresti la stessa cosa per far girare su OSX Maya ?? :)
          • Numero28 scrive:
            Re: Maya su OSX
            no, nemmeno copiato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Maya su OSX

          Certo, uno si compra maya per hobby. :)
          C'e' gia' Bryce, eletto miglior applicazione
          3D su Mac del 2001.
          I giocattoli gli bastano e avanzano.A parte che ... numero28, come va povray con i suoi vari frontend?, dicevo, maya lo si può anche piratare se si fa per hobby.
          • Numero28 scrive:
            Re: Maya su OSX
            - Scritto da: Anonimo


            Certo, uno si compra maya per hobby. :)

            C'e' gia' Bryce, eletto miglior
            applicazione

            3D su Mac del 2001.

            I giocattoli gli bastano e avanzano.

            A parte che ... numero28, come va povray con
            i suoi vari frontend?, dicevo, maya lo si
            può anche piratare se si fa per hobby.hehehehe povray, che meraviglia... il padre di tutti i raytracer :-)io ero troppo stolto per apprezzarlo ai tempi :-
    • Anonimo scrive:
      Re: Maya su OSX
      Il sito è affidabilissimo in effetti date un occhiata mettendo la lista in ordine di RAM, ho anche letto che un P4 girava con Mac OS.Mi sembra tanto un accozzaglia di dati...Saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: Maya su OSX
        - Scritto da: Anonimo
        Il sito è affidabilissimo in effetti date un
        occhiata mettendo la lista in ordine di RAM,
        ho anche letto che un P4 girava con Mac OS.
        Mi sembra tanto un accozzaglia di dati...Beh, io ho letto che un OS-X girava su un 486 con 512 MB di RAM....
      • Anonimo scrive:
        Re: Maya su OSX
        - Scritto da: Anonimo
        Il sito è affidabilissimo in effetti date un
        occhiata mettendo la lista in ordine di RAM,
        ho anche letto che un P4 girava con Mac OS.
        Mi sembra tanto un accozzaglia di dati...
        SalutiHighEnd3D e' affidabile.Puo' essere che qualche utente Mac sia rimasto talmente male dalle performances del suo Maya sotto OSX che per invidia si e' messo a scrivere cazzate per invalidare la bonta' dei test.I risultati non cambiano, i G4 dual 1Ghz iniziano dalla 15esima pagina insieme ai p3 600.Se i betatester gia' due anni fa dicevano che maya e' inutilizzabile sui Mac... ci sara' un motivo. Chi userebbe oggi Maya su un p3 a 600 Mhz?
      • Anonimo scrive:
        Re: Maya su OSX
        - Scritto da: Anonimo
        Il sito è affidabilissimo in effetti date un
        occhiata mettendo la lista in ordine di RAM,
        ho anche letto che un P4 girava con Mac OS.
        Mi sembra tanto un accozzaglia di dati...
        Salutidire che HighEnd3D non è affidabile è come dire che il forum di PI NON è pieno di cazzoni :-)probabilmente la gente scrive le cose un po a presa di c**o, contano quelli seri e rimane il fatto che i G4 se la scozzano coi celeron :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Maya su OSX
          - Scritto da: Anonimo
          dire che HighEnd3D non è affidabile è come
          dire che il forum di PI NON è pieno di
          cazzoni :-)
          probabilmente la gente scrive le cose un po
          a presa di c**o, contano quelli seri e
          rimane il fatto che i G4 se la scozzano coi
          celeron :-)Si ma con i celeron vecchi, non di certo con quelli a 2ghz. :))
          • Anonimo scrive:
            Re: Maya su OSX
            - Scritto da: Anonimo
            Si ma con i celeron vecchi, non di certo con
            quelli a 2ghz. :))eheheeh :)
  • Numero28 scrive:
    Primo fra tutti...
    PDI per shrek... non dimentichiamocelo e non dimentichiamoci neanche di quel grande di Luca Prasso che è l'unico che ha capito che l'italia fa cagare per il 3D, e d'alò ancora ci sbatte la testa :PPP
    • Anonimo scrive:
      Re: Primo fra tutti...
      - Scritto da: Numero28
      PDI per shrek... non dimentichiamocelo e non
      dimentichiamoci neanche di quel grande di
      Luca Prasso che è l'unico che ha capito che
      l'italia fa cagare per il 3D, e d'alò ancora
      ci sbatte la testa :PPPNon ho capito una sola parola di quello che hai detto...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma chi vi paga x certi commenti?

    Windows XP Home OEM 111? i.c.
    Visual Basic.NET 120e i.c.
    Visual C++.NET 120e i.c.
    Visual C#.NET 120e i.c.

    Non mi sembrano poi tutti sti gran prezzi.Ma..ragazzi..XP Home è un cesso!!!!Non vale nemmeno i 111 ?!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi vi paga x certi commenti?
      - Scritto da: Anonimo


      Windows XP Home OEM 111? i.c.

      Visual Basic.NET 120e i.c.

      Visual C++.NET 120e i.c.

      Visual C#.NET 120e i.c.



      Non mi sembrano poi tutti sti gran prezzi.

      Ma..ragazzi..XP Home è un cesso!!!!
      Non vale nemmeno i 111 ?!!!Perche' Lindows vale 199$ ???Personalmente preferisco spendere 119Euro per XP invece di avere linux gratis.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma chi vi paga x certi commenti?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo




        Windows XP Home OEM 111? i.c.


        Visual Basic.NET 120e i.c.


        Visual C++.NET 120e i.c.


        Visual C#.NET 120e i.c.





        Non mi sembrano poi tutti sti gran
        prezzi.



        Ma..ragazzi..XP Home è un cesso!!!!

        Non vale nemmeno i 111 ?!!!

        Perche' Lindows vale 199$ ???
        Personalmente preferisco spendere 119Euro
        per XP invece di avere linux gratis.è facile dirlo qui, dove non vediamo fattura a tuo nome.Qui sui forum molti sostenitori di microsoft fanno dichiarazioni d'amore alla politica dei prezzi della matrigna microsoft. E che gli costa? Nessuno potrà verificare se è vero amore o se sono balle
  • Anonimo scrive:
    Pixar, Apple e MacOS X
    Come mai, essendo Steve Jobs , CEO Apple, anche CEO della Pixar, non ha utilizzato Macintosh e MacOS X per il rendering dei suoi Film?
    • Anonimo scrive:
      Re: Pixar, Apple e MacOS X
      - Scritto da: Anonimo
      Come mai, essendo Steve Jobs , CEO Apple,
      anche CEO della Pixar, non ha utilizzato
      Macintosh e MacOS X per il rendering dei
      suoi Film?Perche' in Pixar contano i fatti e non le parole.Non solo per i rendering anche per le workstation usano linux x86 e il tanto blasonato Maya su OSX gira come sulle Intel di 3 anni fa.
  • Anonimo scrive:
    Gli incubi dei dirigenti M$
    Pare che l'unione delle parole Linux e Desktop e' quella che attualmente piu' fa infervorare i dirigenti M$, siamo a buon punto :-)http://www.linuxdesktop.itLinux sul Desktop
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli incubi dei dirigenti M$
      - Scritto da: Anonimo
      Pare che l'unione delle parole Linux e
      Desktop e' quella che attualmente piu' fa
      infervorare i dirigenti M$, siamo a buon
      punto :-)Già, ma perchè ogni volta hanno una paresi per il gran ridere!
      • Anonimo scrive:
        Re: Gli incubi dei dirigenti M$
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Pare che l'unione delle parole Linux e

        Desktop e' quella che attualmente piu' fa

        infervorare i dirigenti M$, siamo a buon

        punto :-)

        Già, ma perchè ogni volta hanno una paresi
        per il gran ridere!non sembravano tanto divertiti quando parlavano di linux come un CANCRO. Anzi, sembravano nel panico più totale.poi qualcuno ha consigliato loro che con queste uscite avrebbero fatto il gioco del nemico e si son fermati (per molti alla microsoft vale più il portafoglio del cuore)Ora (a parte trollini-windows tardoni) la dicono ancora più grossa: amano dire che Linux costa più di windows :-DDDDDChi come noi usa Linux come desktop sa bene che le loro paure (e quelle dei $o$stenitori delmonopolio) sono fondate
        • Anonimo scrive:
          Re: Gli incubi dei dirigenti M$

          poi qualcuno ha consigliato loro che con
          queste uscite avrebbero fatto il gioco del
          nemico e si son fermati (per molti alla
          microsoft vale più il portafoglio del cuore)Già, per le aziende filo-open dei soldi non interessa nulla.Ma poi fanno la fine di Mandrake!
          Chi come noi usa Linux come desktop sa bene
          che le loro paure (e quelle dei $o$stenitori
          delmonopolio) sono fondateAHAHAHAHAAHAHAHAHHAAH !
          • Anonimo scrive:
            Re: Gli incubi dei dirigenti M$
            - Scritto da: Anonimo


            poi qualcuno ha consigliato loro che con

            queste uscite avrebbero fatto il gioco del

            nemico e si son fermati (per molti alla

            microsoft vale più il portafoglio del
            cuore)

            Già, per le aziende filo-open dei soldi non
            interessa nulla.in genere sì, ma sul loro mercato si trova una azienda monopolista condannata che non dà spazio ad alcuno.
    • Anonimo scrive:
      Cosa c'entra con il calcolo parallelo...
      ...lo sai solo tu.Pixar e' passata da uno *nix ad un altro, cosa c'entrano M$ (che non ha prodotti ufficiali di calcolo parallelo) e soprattutto LinuxDesktop?Mah ...- Scritto da: Anonimo
      Pare che l'unione delle parole Linux e
      Desktop e' quella che attualmente piu' fa
      infervorare i dirigenti M$, siamo a buon
      punto :-)


      http://www.linuxdesktop.it
      Linux sul Desktop
      • Anonimo scrive:
        Re: Cosa c'entra con il calcolo parallel
        - Scritto da: Anonimo
        cosa c'entrano M$ (che non ha prodotti
        ufficiali di calcolo parallelo)ma come ?la grande azienda innovatrice non si è buttata sulle grandi sfude del futuro?che smacco!
        • Anonimo scrive:
          Re: Cosa c'entra con il calcolo parallel
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          cosa c'entrano M$ (che non ha prodotti

          ufficiali di calcolo parallelo)

          ma come ?

          la grande azienda innovatrice non si è
          buttata sulle grandi sfude del futuro?

          che smacco!
          la sfide del futuro cosa sarebbe il calcolo parallelo?sei patetico come il tuo sistemino...
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa c'entra con il calcolo parallel
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo




            cosa c'entrano M$ (che non ha prodotti


            ufficiali di calcolo parallelo)



            ma come ?



            la grande azienda innovatrice non si è

            buttata sulle grandi sfude del futuro?



            che smacco!



            la sfide del futuro cosa sarebbe il calcolo
            parallelo?diciamo che tu non accetteresti la sfida, allora.I sistemi operativi del futuro dovranno affrontare la gestione del calcolo parallelo. Se tu non sei della partita dillo. Ti lasceremo ai tuoi sistemini che vanno bene per la segretaria di Voghera.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa c'entra con il calcolo parallel
            - Scritto da: Anonimo

            I sistemi operativi del futuro dovranno
            affrontare la gestione del calcolo
            parallelo. E' evidente che non sai neppure di cosa parli. Clustering ? SMP ? Parallelismo massivo ? Supercomputing ?In ogni caso c'è una contraddizione in termini nella tua sconsiderata affermazione: linux è un rottame del passato basato su un'architettura SVR8 di vent'anni fa, riciclato oggi perché non costa (quasi) niente e perché qualche cretino creativo si diverte a infilarci dentro features strane. E' stato adattato a calcioni e pezzettoni a fare (male) alcune delle tante cose che i *VERI* unix più avanzati hanno sempre fatto di default: Irix, TRU64, HP-UX, ma anche AIX e simili sono anni luce avanti a linux, e lo erano a maggior ragione 10 anni fa. Hanno solo un difetto imperdonabile, per certi manager: COSTANO TANTI SOLDI. Per questa idea di risparmio tante aziende, grandi e piccole, passano a linux. Lo vedranno sul medio periodo cosa hanno perso rispetto a un vero brand unix....
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa c'entra con il calcolo parallel
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            I sistemi operativi del futuro dovranno

            affrontare la gestione del calcolo

            parallelo.

            E' evidente che non sai neppure di cosa
            parli. Le evidenze sono tutte nella tua testa e difficilmente riescono ad emergereil resto delle tue considerazioni sono del tutto personali e dovute al tuo gradimento personale, come:
            linux è un rottame del passato basato su
            un'architettura SVR8 di vent'anni fa,...come se il modello di calcolatore in uso nelle costre case non fosse lo stesso dai tempi di Von Neumann(CPU+Memorie+i/o-devices)se fosse per te sarebbe tutto un "rottame".Ma se anche fosse, ci sarebbero "rottami" che costano molti quattrini (ai privati-non-pirati, alle PA, alle aziende) come Linux, mentre altri "rottami" costano assai (vedi windows nelle sue varie forme)Rimane comunque il tuo targiversare a vuoto sulle presunte mancanze di Linux quando è l'innovazione di microsoft che manca in un settore avanzato come il calcolo parallelo. E pensare che microsoft dovrebbe essere (a detta dei suoi lacché) l'azienda che ci dovrebbe guidare verso il nostro futuro.Per ora è riuscita solo a collezionare soldi e condanne
      • Anonimo scrive:
        Re: Cosa c'entra con il calcolo parallel
        Cosa centra Linux sul Desktop ?Le aziende di rendering non usano Linux solamente nelle renderfarms ma anche sui PC desktop degli animatori.guardati questi screenshot e convinciti:http://www.linuxjournal.com/article.php?sid=4803ciaohttp://www.linuxdesktop.itLinux sul Desktop- Scritto da: Anonimo
        ...lo sai solo tu.
        Pixar e' passata da uno *nix ad un altro,
        cosa c'entrano M$ (che non ha prodotti
        ufficiali di calcolo parallelo) e
        soprattutto LinuxDesktop?
        Mah ...

        - Scritto da: Anonimo

        Pare che l'unione delle parole Linux e

        Desktop e' quella che attualmente piu' fa

        infervorare i dirigenti M$, siamo a buon

        punto :-)





        http://www.linuxdesktop.it

        Linux sul Desktop
        • Anonimo scrive:
          Re: Cosa c'entra con il calcolo parallel
          - Scritto da: Anonimo
          Cosa centra Linux sul Desktop ?
          Le aziende di rendering non usano Linux
          solamente nelle renderfarms ma anche sui PC
          desktop degli animatori.

          guardati questi screenshot e convinciti:
          http://www.linuxjournal.com/article.php?sid=4

          ciao

          http://www.linuxdesktop.it
          Linux sul DesktopE' normale, se avessi letto quello che ho scritto nei post precedenti.Gli animatori sono passati da Irix a Linux.Piuttosto potevano passare da Irix a Osx ed e' questa la cosa significativa.
          • Numero28 scrive:
            Re: Cosa c'entra con il calcolo parallel
            - Scritto da: Anonimo
            Piuttosto potevano passare da Irix a Osx ed
            e' questa la cosa significativa.si, "significava" la morte della PIXAR :-)
  • Anonimo scrive:
    Stupisce?
    Steve Jobs, fondatore di Apple e acerrimo nemico di Microsoft, è il CEO di Pixar.Se anche gli fosse costato un rene, Jobs sarebbe passato su Linux e non su Microsoft.
  • Anonimo scrive:
    Esiste Hardware cosi per OS X?
    Credo che con un server del tipo scelto dalla pixar (1024 CPU) debba girare un linux proprietario, la Apple non penso abbia a listino macchine di quel tipo, ecco il perchè della scelta, non certo perchè OS X non vada bene!Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Esiste Hardware cosi per OS X?
      - Scritto da: Anonimo
      Credo che con un server del tipo scelto
      dalla pixar (1024 CPU) debba girare un linux
      proprietario, la Apple non penso abbia a
      listino macchine di quel tipo, ecco il
      perchè della scelta, non certo perchè OS X
      non vada bene!
      SalutiGuarda che una rederfarm deve essere veloce e affidabile.La pixar usa software proprietario e il software di rendering lo fanno loro. Si chiama renderman. Meglio avere 1024 Intel o 4096 G4?
      • Anonimo scrive:
        Re: Esiste Hardware cosi per OS X?
        - Scritto da: Anonimo
        Guarda che una rederfarm deve essere veloce
        e affidabile.
        La pixar usa software proprietario e il
        software di rendering lo fanno loro. Si
        chiama renderman. Meglio avere 1024 Intel o
        4096 G4?4096 G4?? ci farei la firma ;)firmato: uno che sogna!
  • Anonimo scrive:
    Perchè Linux su Renderfarm e Workstation
    In pixar da sempre utilizzano unix per lavorare. Sun per la renderfarm e SGI per le workstation.La scelta della pixar e' stata quindi di passare totalmente a Linux sia per la renderfarm che per le workstation grafiche sulle quali gira software proprietario e Maya.Oggi avevano a disposizione un'altra alternativa, OSX. OsX e' Unix, c'e' Maya e tutto il personale che sviluppa e lavora avrebbe fatto un passaggio assolutamente indolore, e cosa fondamentale il Ceo di pixar e' Steve Jobs.Quindi windows va scartato a priori perche' c'era gia' il software per il rendering bello che pronto che gestisce il migliaio di macchine che usano per la renderfarm e passare a windows sulle workstation sarebbe stato stupido in quanto tutto il reparto creativo della pixar lavora da sempre su Unix.Questo dimostra quello che ho sempre sostenuto.L'hw Apple non e' piu' affidabile e piu' veloce. In pixar non hanno certo il problema di mettere delle belle macchine in mostra sulle loro scrivanie. Hanno bisogno di potenza e affidabilita' e l'HW x86 e' assolutamente piu' veloce, alla faccia di quelli che rompono ancora i coglioni con i Mhz e i Risc che da ora sono totalmente spariti anche in Pixar.Per quanto riguarda l'affidabilita', piu' importante della potenza delle macchine c'e' poco da dire. In Pixar hanno il problema di chiudere il lungometraggio nei tempi stabiliti e spesso la gente che ci lavora, parlo perche' ho un amico che ci lavora da anni, si ritrovano a lavorare 15-20 ore al giorno per 7 giorni alla settimana.Osx su x86 e forse pixar sarebbe passata all'OS della Apple.Comunque non e' un problema, anche senza OsX e Aqua si lavora ugualmente, contano i fatti e non le interfaccine colorate.
    • AixForever scrive:
      Re: Ibm fagocita Linux

      amichevole? Ricordate NeXT?Azz .. se me lo ricordo :-)
    • Tony Sarnano scrive:
      Re: Perchè Linux su Renderfarm e Worksta
      - Scritto da: Anonimo
      Ben consapevole di quanto detto, non mi
      sento un Tafazi: non cambierei il mio iMac
      con nessun PC, dal momento che lo ritengo
      globalmente più produttivo per le mie
      esigenzeSono d'accordo: sarebbe riduttivo limitare il giudizio su una piattaforma informatica al risultato di qualche benchmark. Chi parla solo di benchmark evidentemente ha una visione dell'informatica plasmata sul modello io-ce-l'ho-più-lungo-del-tuo , tipico di chi trolleggia molto e lavora poco.E poi se la piattaforma più produttiva non è la stessa per tutti significa che (nonostante gli sforzi di M$) è ancora possibile scegliere.
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè Linux su Renderfarm e Worksta
        - Scritto da: Tony Sarnano
        Sono d'accordo: sarebbe riduttivo limitare
        il giudizio su una piattaforma informatica
        al risultato di qualche benchmark. Chi parla
        solo di benchmark evidentemente ha una
        visione dell'informatica plasmata sul
        modello io-ce-l'ho-più-lungo-del-tuo,
        tipico di chi trolleggia molto e lavora
        poco.Infatti in pixar lavorano sul modello io-ce-l'ho-più-lungo-del-tuo e tu sul modello io-ce-l'ho-più-bello-del-tuo.
        • Tony Sarnano scrive:
          Re: Perchè Linux su Renderfarm e Worksta
          - Scritto da: Anonimo

          Infatti in pixar lavorano sul modello
          io-ce-l'ho-più-lungo-del-tuo e tu sul
          modello io-ce-l'ho-più-bello-del-tuo. infatti . A ognuno il suo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Worksta
            - Scritto da: Tony Sarnano
            A ognuno il suo.L'unica cosa che dimentichi e che stiamo parlando di calcolatori e non di feticci.
    • Larry scrive:
      Re: Perchè Linux su Renderfarm e Workstation

      Questo dimostra quello che ho sempre
      sostenuto.
      L'hw Apple non e' piu' affidabile e piu'
      veloce. In pixar non hanno certo il problema
      di mettere delle belle macchine in mostra
      sulle loro scrivanie. Hanno bisogno di
      potenza e affidabilita' e l'HW x86 e'
      assolutamente piu' veloce, l'HW Intel fa bene due cose, anzi una e mezza: RIPpare i file postscript alla velocita' della luce e renderizzare in 3D benino ma non tanto quanto AMD.Infatti se vai in una QUALUNQUE fotolito vedrai da 5 a 30 Mac con Photoshop e Xpress piu' un cassone con NT e Pentium 2 a pilotare la fotounita'.ammetto candidamente che un P2 tiene testa ad un G4 in questo settore...peccato che un P4 non regga il confronto con un G4 in Photoshop.(altrimenti perche' terrebbero i Mac a fare fotoritocco)credo anche che Jobs non abbia versato lacrime all'idea di avere una "renderfarm" intel, ma sicuramente fra un annetto o poco piu' le workstation passeranno ad OSX (e qualcuna gia' c'e' in Pixar come alla ILM)non capisco invece perche' non sia passato ad AMD.Morale, in entrambi i casi i Pentium vengono usati in ambiti dove un'interfaccia, una tastiera, un mouse sono inutili...oserei dire pericolosi!
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè Linux su Renderfarm e Workstation
        - Scritto da: Larry
        Morale, in entrambi i casi i Pentium vengono
        usati in ambiti dove un'interfaccia, una
        tastiera, un mouse sono inutili...oserei
        dire pericolosi!www.architosh.com/news/2002-01/2002c-0130-linuxpixar.phtml ah si? E le Intellistation IBM che hanno soppiantato le workstation Irix usate dalla pixar?E' vero comunque che hanno provato... e scartato OSX.Larry.. avevi torto gia' anni fa quando parlavi a vanvera di ILM e PIXAR e il tempo come vedi ti non ti ha dato ragione.
        • Larry scrive:
          Re: Perchè Linux su Renderfarm e Workstation
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Larry


          Morale, in entrambi i casi i Pentium
          vengono

          usati in ambiti dove un'interfaccia, una

          tastiera, un mouse sono inutili...oserei

          dire pericolosi!

          www.architosh.com/news/2002-01/2002c-0130-lin

          ah si? E le Intellistation IBM che hanno
          soppiantato le workstation Irix usate dalla
          pixar?

          E' vero comunque che hanno provato... e.... continuano a provare, non mi sembra che sia stato tolto un bel niente.

          Larry.. avevi torto gia' anni fa quando
          parlavi a vanvera di ILM e PIXAR e il tempo
          come vedi ti non ti ha dato ragione.mi ero dato una scadenza temporale?...ah, quanto tempo e' passato...e' da un po' che non mi faccio la barba?ricordati di firmarti!
          • Numero28 scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Workstation
            - Scritto da: Larry

            Larry.. avevi torto gia' anni fa quando

            parlavi a vanvera di ILM e PIXAR e il
            tempo

            come vedi ti non ti ha dato ragione.

            mi ero dato una scadenza temporale?...ah,
            quanto tempo e' passato...e' da un po' che
            non mi faccio la barba?Il tempo passa ma rimani sempre il solito patetico...cmq se non ho capito male avevi detto che sta gente sarebbe passata ad Apple ? se è così allora cè da sbellicarsi :-)))PS.: Specialmente ora che il vostro messia $teve Job$ ha palesemente ammesso che linux e X86 gli fanno mangiare il pane :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè Linux su Renderfarm e Worksta
        - Scritto da: Larry


        Questo dimostra quello che ho sempre

        sostenuto.

        L'hw Apple non e' piu' affidabile e piu'

        veloce. In pixar non hanno certo il
        problema

        di mettere delle belle macchine in mostra

        sulle loro scrivanie. Hanno bisogno di

        potenza e affidabilita' e l'HW x86 e'

        assolutamente piu' veloce,


        l'HW Intel fa bene due cose, anzi una e
        mezza: RIPpare i file postscript alla
        velocita' della luce e renderizzare in 3D
        benino ma non tanto quanto AMD.
        POSTSCRIPT????Hai detto postscript? Potresti elaborare cortesemente quanto detto?
        ammetto candidamente che un P2 tiene testa
        ad un G4 in questo settore...peccato che un
        P4 non regga il confronto con un G4 in
        Photoshop.
        (altrimenti perche' terrebbero i Mac a fare
        fotoritocco)Per la calibrazione del colore. Come potenza di calcolo prendi un athlon e vedrai che anche con tutta l'immane inefficienza di win2k o xp, supera il ppc anche in photoshop. oppure trova un benchmakr per il contrario.
        credo anche che Jobs non abbia versato
        lacrime all'idea di avere una "renderfarm"
        intel, ma sicuramente fra un annetto o poco
        piu' le workstation passeranno ad OSX (e
        qualcuna gia' c'e' in Pixar come alla ILM)
        Si eh... sicuramente.
        non capisco invece perche' non sia passato
        ad AMD.
        Ma magari dicono intel i giornali, io sono pronto a scommettere che le renderfarm sono basate su athlon :)

        Morale, in entrambi i casi i Pentium vengono
        usati in ambiti dove un'interfaccia, una
        tastiera, un mouse sono inutili...oserei
        dire pericolosi!Gnome2 è molto blasonato per l'usabilità. Dovreste provare prima di sparare giudizi. Anche kde3.1 è molto bello, di sicuro non intralciano il lavoro.
        • Larry scrive:
          Re: Perchè Linux su Renderfarm e Worksta


          POSTSCRIPT????

          Hai detto postscript? Potresti elaborare
          cortesemente quanto detto?dov'e' che non ti e' chiaro...da "p" a "t"?


          ammetto candidamente che un P2 tiene
          testa

          ad un G4 in questo settore...peccato che
          un

          P4 non regga il confronto con un G4 in

          Photoshop.

          (altrimenti perche' terrebbero i Mac a
          fare

          fotoritocco)

          Per la calibrazione del colore. Come potenza
          di calcolo prendi un athlon e vedrai che
          anche con tutta l'immane inefficienza di
          win2k o xp, supera il ppc anche in
          photoshop. oppure trova un benchmakr per il
          contrario.no, hai detto una cazzata, non serve colorsync (che tra l'altro non e' il meglio al mondo) per gestire il colore, ci sono un sacco di software di terze parti che fanno quello che fa colorsync, anche un monitor Barco da solo, garantisce dei colori fedeli...i bench sono ridicoli, ognuno fa i test per portarsi a casa la vittoria sotto il suo campanile. non c'e' una procedura comune ed ufficiale per testare photoshop ognuno usa le "azioni" ed i filtri che sa...(io, per quello che uso, faccio prima col G3 che col P4)


          credo anche che Jobs non abbia versato

          lacrime all'idea di avere una
          "renderfarm"

          intel, ma sicuramente fra un annetto o
          poco

          piu' le workstation passeranno ad OSX (e

          qualcuna gia' c'e' in Pixar come alla ILM)



          Si eh... sicuramente.che, non le hai viste...vieni da Marte?


          non capisco invece perche' non sia passato

          ad AMD.



          Ma magari dicono intel i giornali, io sono
          pronto a scommettere che le renderfarm sono
          basate su athlon :)vorrei pensarlo anch'io ma sono sogni tuoi non miei.



          Morale, in entrambi i casi i Pentium
          vengono

          usati in ambiti dove un'interfaccia, una

          tastiera, un mouse sono inutili...oserei

          dire pericolosi!

          Gnome2 è molto blasonato per l'usabilità.
          Dovreste provare prima di sparare giudizi.
          Anche kde3.1 è molto bello, di sicuro non
          intralciano il lavoro.grazie per la tua "modesta opinione personale", e per avermi illuminato sul "buon gusto"io torno ad intralciarmi con OSX...
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Worksta
            - Scritto da: Larry
            io torno ad intralciarmi con OSX...ecco.. vai.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Worksta
            - Scritto da: Larry




            POSTSCRIPT????



            Hai detto postscript? Potresti elaborare

            cortesemente quanto detto?

            dov'e' che non ti e' chiaro...da "p" a "t"?
            RIPPARE IL POSTSCRIPT ? Ma cosa intendi?

            Si eh... sicuramente.


            che, non le hai viste...vieni da Marte?No dico, mi fa sorridere il tuo "sicuramente passeranno a OSX". Con quale sicurezza?

            Ma magari dicono intel i giornali, io sono

            pronto a scommettere che le renderfarm
            sono

            basate su athlon :)


            vorrei pensarlo anch'io ma sono sogni tuoi
            non miei.
            ??? Perchè? Dove sta scritto (si ho capito su PI, ma dico nessuno ti garantisce la fedeltà assoluta delle notizie) che l'hardware non è intel-compatibile ma proprio intel?

            Gnome2 è molto blasonato per l'usabilità.

            Dovreste provare prima di sparare giudizi.

            Anche kde3.1 è molto bello, di sicuro non

            intralciano il lavoro.

            grazie per la tua "modesta opinione
            personale", e per avermi illuminato sul
            "buon gusto"
            Non è una opinione personale. Gnome2 è pluripremiato per l'usabilità, e IL FATTO CHE NON SI CHIAMI OSX, non vuol dire che non si può usare con profitto per lavorare! Cos'è il dogma di Jobs?
          • Numero28 scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Worksta
            - Scritto da: Larry
            no, hai detto una cazzata, non serve
            colorsync (che tra l'altro non e' il meglio
            al mondo) per gestire il colore, ci sono un
            sacco di software di terze parti che fanno
            quello che fa colorsync, anche un monitor
            Barco da solo, garantisce dei colori
            fedeli...
            i bench sono ridicoli, ognuno fa i test per
            portarsi a casa la vittoria sotto il suo
            campanile. non c'e' una procedura comune ed
            ufficiale per testare photoshop ognuno usa
            le "azioni" ed i filtri che sa...(io, per
            quello che uso, faccio prima col G3 che col
            P4)si ma ai tempi in cui i PPC disintegravano gli X86, quanto vi interessava il test con photoshop... e quanto lo sbandieravate :-)a volte mi fate ridere, altre volte mi fate pena...che comunità di ridicoli...


            credo anche che Jobs non abbia versato


            piu' le workstation passeranno ad OSX
            (e


            qualcuna gia' c'e' in Pixar come alla
            ILM)






            Si eh... sicuramente.


            che, non le hai viste...vieni da Marte?no, abita sulla terra semplicemente...larry non parlare di cose che non sai.
            vorrei pensarlo anch'io ma sono sogni tuoi
            non miei.Intel o Amd che sia, di fatto non hanno usato quei cessi di PPC :-)I PPC so talmente lenti che nemmeno la MOVIOLA ci fai di un film!Ho fatto lla bbbattutaaaaaaaaaaaaa!

            Gnome2 è molto blasonato per l'usabilità.

            Dovreste provare prima di sparare giudizi.

            Anche kde3.1 è molto bello, di sicuro non

            intralciano il lavoro.

            grazie per la tua "modesta opinione
            personale", e per avermi illuminato sul
            "buon gusto"una risposta più intelligente il tuo MacOS-X non te l'ha suggerita ? almeno su XP c'ho il cane asdasdasdasdasd
          • Larry scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Worksta

            si ma ai tempi in cui i PPC disintegravano
            gli X86, quanto vi interessava il test con
            photoshop... e quanto lo sbandieravate :-)
            a volte mi fate ridere, altre volte mi fate
            pena...
            che comunità di ridicoli...per uanto mi riguarda "quei tempi" non sono ancora finiti, per l'utilizzo che faccio io di photoshop, non c'e' storia, piu' veloce il Mac (anche vecchio).

            che, non le hai viste...vieni da Marte?

            no, abita sulla terra semplicemente...
            larry non parlare di cose che non sai.ti manderei delle fotine degli studi Pixar...hanno 25 Mac serie Yosemite G3. (sfoglia qualche vecchio Wired ad esempio)


            vorrei pensarlo anch'io ma sono sogni tuoi

            non miei.

            Intel o Amd che sia, di fatto non hanno
            usato quei cessi di PPC :-)
            I PPC so talmente lenti che nemmeno la
            MOVIOLA ci fai di un film!
            Ho fatto lla bbbattutaaaaaaaaaaaaa!si ma Cirilli e' piu' intelligente...tutte le sceneggiature della Pixar sono realizzate su Mac facendo girare le animazioni in bassa risoluzione e montandole in QT, non capire 3D, capisci "postproduzione video" ma capiscilo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Worksta
            - Scritto da: Larry
            per uanto mi riguarda "quei tempi" non sono
            ancora finiti, per l'utilizzo che faccio io
            di photoshop, non c'e' storia, piu' veloce
            il Mac (anche vecchio).si vede che non hai mai provato macchine serie e parli per sentito dire...per te i tempi non sono ancora finiti perchè sei un fanatico punto e basta.
            ti manderei delle fotine degli studi
            Pixar...hanno 25 Mac serie Yosemite G3.si, per le segretarie...ma ancora insisti con sta storia ???cheppalleee....
            si ma Cirilli e' piu' intelligente...tuttenon è Cirilli l'inventore della frase tanto per essere precisi...deriva direttamente dal cinema trash italiano degli anni 60/70... ma non ricordo precisamente il personaggio...
            le sceneggiature della Pixar sono realizzate
            su Mac facendo girare le animazioni in bassa
            risoluzione e montandole in QT, non capire
            3D, capisci "postproduzione video" ma
            capiscilo.mah gli story board possono anche farli con il mac... ne sarebbe capace... ma perchè andarsi ad infognare su un altro OS quando alla pixar non gli costa una mazza farsi un apps per linux per fare lo SB...di sicuro fanno già così e tu non lo sai :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Worksta
            perdonami ma per il calcolo il ppc e' di molto superiore al x86
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Worksta
            - Scritto da: Anonimo
            perdonami ma per il calcolo il ppc e' di
            molto superiore al x86si, specialmente quando viene sfruttato a dovere... come il rendering :-)ma dobbiamo sempre ridire le stesse cose ?il PPC ha una FPU che fa ridere... dimostrami il contrario.
          • Larry scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Worksta
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Larry

            per uanto mi riguarda "quei tempi" non
            sono

            ancora finiti, per l'utilizzo che faccio
            io

            di photoshop, non c'e' storia, piu' veloce

            il Mac (anche vecchio).

            si vede che non hai mai provato macchine
            serie e parli per sentito dire...
            per te i tempi non sono ancora finiti perchè
            sei un fanatico punto e basta.stessa cosa si puo' dire di te, non hai mai provato un Mac e ti fidi di quello che scrivono sui muri...


            ti manderei delle fotine degli studi

            Pixar...hanno 25 Mac serie Yosemite G3.

            si, per le segretarie...
            ma ancora insisti con sta storia ???
            cheppalleee....fai come gli struzzi metti la testa sotto terra e cerchi di non vedere e non sentire...


            si ma Cirilli e' piu' intelligente...tutte

            non è Cirilli l'inventore della frase tanto
            per essere precisi...
            deriva direttamente dal cinema trash
            italiano degli anni 60/70... ma non ricordo
            precisamente il personaggio...strano, ti facevo un'espertone del genere..sei il "trash" per definizione


            le sceneggiature della Pixar sono
            realizzate

            su Mac facendo girare le animazioni in
            bassa

            risoluzione e montandole in QT, non capire

            3D, capisci "postproduzione video" ma

            capiscilo.

            mah gli story board possono anche farli con
            il mac... ne sarebbe capace... ma perchè
            andarsi ad infognare su un altro OS quando
            alla pixar non gli costa una mazza farsi un
            apps per linux per fare lo SB...
            di sicuro fanno già così e tu non lo sai :-)quello che sa pochino sei tu.tu non sei mai uscito di casa.rassegnati!torna ai tuoi rendering fulminei con intervalli di pringles.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Worksta
            - Scritto da: Larry
            stessa cosa si puo' dire di te, non hai mai
            provato un Mac e ti fidi di quello che
            scrivono sui muri...si, sono l'unico grafico che non ha mai usato un mac buahahahahaha...per la cronaca ho iniziato con un quadra, poi 9600, poi G3, poi G4 e dual G4...
            fai come gli struzzi metti la testa sotto
            terra e cerchi di non vedere e non
            sentire...cosa c'entra ?
            strano, ti facevo un'espertone del
            genere..sei il "trash" per definizioneaahahahahahah.... bella questa peccato che la realtà sia diversa...impara larry, impara....
            quello che sa pochino sei tu.

            tu non sei mai uscito di casa.
            rassegnati!

            torna ai tuoi rendering fulminei con
            intervalli di pringles.conferme su conferme :-)ah già ma a che serve, sei già etichettato su sto forum da anni ormai... ahahahahahahPS.: Larry non leggo solo i miei di reply ;-)
          • Larry scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Worksta

            conferme su conferme :-)
            ah già ma a che serve, sei già etichettato
            su sto forum da anni ormai... ahahahahahah

            PS.: Larry non leggo solo i miei di reply ;-)guarda che sei da solo.siamo solo io e te.buffone.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Worksta
            - Scritto da: Larry

            PS.: Larry non leggo solo i miei di reply
            ;-)

            guarda che sei da solo.

            siamo solo io e te.

            buffone.infatti non mi riferisco a questo thread ma a tutti quelli in cui la gente ti sfotte :-)lo sai chi è il buffone...
          • Larry scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Worksta




            guarda che sei da solo.



            siamo solo io e te.



            buffone.

            infatti non mi riferisco a questo thread ma
            a tutti quelli in cui la gente ti sfotte :-)
            lo sai chi è il buffone...tu, "utente non registrato".sempre riconoscibile per i pezzi che ti porti tra un tread e l'altro.trinariciuto, solo e frustrato.
          • Numero28 scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Worksta
            si larry :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè Linux su Renderfarm e Workstation
        - Scritto da: Larry

        l'HW Intel fa bene due cose, anzi una e
        mezza: RIPpare i file postscript alla
        velocita' della luce e renderizzare in 3D
        benino ma non tanto quanto AMD.cazzata.Se prendi due macchine con rispettivamente le due CPU intel e AMD più performanti scopri che le prestazioni sono molto simili, l'unica cosa che differisce è il prezzo.anzi a dirtela tutta, con software ottimizzato per SSE2 INTEL se la cava di un pelo ma se la cava (te lo dice un forte stimatore di AMD)
        Infatti se vai in una QUALUNQUE fotolito
        vedrai da 5 a 30 Mac con Photoshop e Xpress
        piu' un cassone con NT e Pentium 2 a
        pilotare la fotounita'.Cazzata:il mac è uno standard ma le stesse cose le puoi fare anche con le macchine NT.Molte tipografie dalle mie parti hanno macchine miste e macchine NT dedicate alla sicurezza dei dati ed alla stampa (AGFA)
        ammetto candidamente che un P2 tiene testa
        ad un G4 in questo settore...peccato che un
        P4 non regga il confronto con un G4 in
        Photoshop.Terza cazzata.I filtri di photoshop come del resto TUTTI i tools dei9 programmi di grafica ben scritti, fanno uso delle ottimizzazioni e soprattutto della FPU.Se prendi un P4 3Ghz e lo confronti con un G4 1Ghz e applichi un qualsiasi filtro scopri che nella stragrande maggioranza dei casi l'INTEL c'ha messo un terzo del tempo.
        (altrimenti perche' terrebbero i Mac a fare
        fotoritocco)perchè è uno standard.qui davanti ho un Dual Xeon 2.4 con un giga di ram e un G4 500 sotterrato dalla polvere.è talmente grande il divario che col G4 500 non ci vuole lavorare nessuno.ah dimenticavo, siamo uno studio di GRAFICA, non un LAN PARTY :-))
        credo anche che Jobs non abbia versato
        lacrime all'idea di avere una "renderfarm"
        intel, ma sicuramente fra un annetto o poco
        piu' le workstation passeranno ad OSX (e
        qualcuna gia' c'e' in Pixar come alla ILM)le solite frasi che si sentono dire tutti gli anni....guarda caro che il Mac e MacOS migliorano ma la gente che sviluppa hardware per il PC mica sta a guardare, anzi, è grazie al PC se oggi puoi fare grafica 3D su mac.Se il PC non portava avanti la storia delle schede video 3D adatte al CAD, oggi su mac avresti prestazioni ridicole.Sul mio dual Xeon posso modellare in 3dsmax anche in software render e se la cava... prova a farlo tu sul G4... al terzo triangolo schianta tutto :-)
        non capisco invece perche' non sia passato
        ad AMD.Per certi versi INTEL è più affidabile...ma credo più che altro in una questione politica.
        Morale, in entrambi i casi i Pentium vengono
        usati in ambiti dove un'interfaccia, una
        tastiera, un mouse sono inutili...oserei
        dire pericolosi!come modellare ?come usare photoshop in emulazione sotto linux ? (dreamworks) essai ce ne vuole di potenza....come vedere in RT delle previsualizzazioni 3D ?ma che te le dico a fare, tanto non ci capisci una mazza :-)
        • Larry scrive:
          Re: Perchè Linux su Renderfarm e Workstation
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Larry



          l'HW Intel fa bene due cose, anzi una e

          mezza: RIPpare i file postscript alla

          velocita' della luce e renderizzare in 3D

          benino ma non tanto quanto AMD.

          cazzata.
          Se prendi due macchine con rispettivamente
          le due CPU intel e AMD più performanti
          scopri che le prestazioni sono molto simili,
          l'unica cosa che differisce è il prezzo.
          anzi a dirtela tutta, con software
          ottimizzato per SSE2 INTEL se la cava di un
          pelo ma se la cava (te lo dice un forte
          stimatore di AMD)strano, in questo fourm (e l'ho verificato pure io) si dice che per il 3D gli Athlon massacrano i Pentium, certo che se tu usi solo 3DSMAX...


          Infatti se vai in una QUALUNQUE fotolito

          vedrai da 5 a 30 Mac con Photoshop e
          Xpress

          piu' un cassone con NT e Pentium 2 a

          pilotare la fotounita'.

          Cazzata:
          il mac è uno standard ma le stesse cose le
          puoi fare anche con le macchine NT.gia' ma nessuno le usa...che strano!
          Molte tipografie dalle mie parti in campagna?hanno
          macchine miste e macchine NT dedicate alla
          sicurezza dei dati ed alla stampa (AGFA)ecco che riesci a far ridere...


          ammetto candidamente che un P2 tiene
          testa

          ad un G4 in questo settore...peccato che
          un

          P4 non regga il confronto con un G4 in

          Photoshop.

          Terza cazzata.
          I filtri di photoshop come del resto TUTTI i
          tools dei9 programmi di grafica ben scritti,
          fanno uso delle ottimizzazioni e soprattutto
          della FPU.
          Se prendi un P4 3Ghz e lo confronti con un
          G4 1Ghz e applichi un qualsiasi filtro
          scopri che nella stragrande maggioranza dei
          casi l'INTEL c'ha messo un terzo del tempo.maaddai! non l'avessi mai visto un P4 che arranca mentre fa una conversione RGB
          CMYK o applica una sfocatura da 300 pixel o mentre gira un'immagine di 15 gradi...torna nel pollaio va!


          (altrimenti perche' terrebbero i Mac a
          fare

          fotoritocco)

          perchè è uno standard.che motivazione valida...come se lavorare in photoshop su Mac o Win facesse la differenza SECONDO VOI, secondo me si.
          qui davanti ho un Dual Xeon 2.4 con un giga
          di ram e un G4 500 sotterrato dalla polvere.
          è talmente grande il divario che col G4 500
          non ci vuole lavorare nessuno.
          ah dimenticavo, siamo uno studio di GRAFICA,
          non un LAN PARTY :-))
          un po' come si io dicessi che ho qui un G3 a 400 e un 486 a 66 ...mmmhhh!!, sai il 486 e' veramente un cancello!comunque siete uno studio di grafici derelitti se dovete usare quei baracconi per lavorare...

          credo anche che Jobs non abbia versato

          lacrime all'idea di avere una
          "renderfarm"

          intel, ma sicuramente fra un annetto o
          poco

          piu' le workstation passeranno ad OSX (e

          qualcuna gia' c'e' in Pixar come alla ILM)

          le solite frasi che si sentono dire tutti
          gli anni....
          guarda caro che il Mac e MacOS migliorano ma
          la gente che sviluppa hardware per il PC
          mica sta a guardare, anzi, è grazie al PC se
          oggi puoi fare grafica 3D su mac.veramente la grafica 3D non e' nata sul PC... ci e' arrivata buon'ultima dopo le workstation Unix e desktop Mac...che poi adesso sia meglio...Panta rei!
          Se il PC non portava avanti la storia delle
          schede video 3D adatte al CAD, oggi su mac
          avresti prestazioni ridicole.
          Sul mio dual Xeon posso modellare in 3dsmax
          anche in software render e se la cava...
          prova a farlo tu sul G4... al terzo
          triangolo schianta tutto :-)quindi ti occupi essenzialmente di 3D come tutti gli ottusangoli di questo forum...ovvio!

          non capisco invece perche' non sia passato

          ad AMD.

          Per certi versi INTEL è più affidabile...
          ma credo più che altro in una questione
          politica.ohhh!! bella questa me la spieghi???


          Morale, in entrambi i casi i Pentium
          vengono

          usati in ambiti dove un'interfaccia, una

          tastiera, un mouse sono inutili...oserei

          dire pericolosi!

          come modellare ?
          come usare photoshop in emulazione sotto
          linux ? (dreamworks) essai ce ne vuole di
          potenza....
          come vedere in RT delle previsualizzazioni
          3D ?
          ma che te le dico a fare, tanto non ci
          capisci una mazza :-)beh, paragonato a te che parli per le puttante che leggi su interdet..
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Workstation
            - Scritto da: Larry
            strano, in questo fourm (e l'ho verificato
            pure io) si dice che per il 3D gli Athlon
            massacrano i Pentium, certo che se tu usi
            solo 3DSMAX...1: non è sempre detto...2: 3dsmax è forse il migliore per questo dato che implementa tutte le ultime tecnologie che altri non hanno al momento...

            Cazzata:

            il mac è uno standard ma le stesse cose le

            puoi fare anche con le macchine NT.

            gia' ma nessuno le usa...che strano!nessuno dalle tue parti.devo ripetermi ?
            in campagna?si, esattamente in toscana...dove facciamo la stessa grafica che fanno in altri posti con la differenza che vi insegnamo a fare le etichette dei vini... e a fare i vini :-)
            ecco che riesci a far ridere...con la differenza che io parlo di cose che ho visto...tu parli di cose che avresti voluto vedere, come i mac in pixar ahahahaha....
            maaddai! non l'avessi mai visto un P4 che
            arranca mentre fa una conversione RGB
            CMYK o
            applica una sfocatura da 300 pixel o mentre
            gira un'immagine di 15 gradi...torna nel
            pollaio va!infatti sul G4 500 ci bevo il caffè, sul dual xeon faccio a fatica in tempo ad alzarmi dalla sedia....probabilmente con un dual PPC la faccenda cambierebbe, ma potrei dire lo stesso se invece di un dual xeon 2.4 avessi un dual xeon 3.0, il tutto ad un budget drasticamente inferiore rispetto al mac...
            che motivazione valida...come se lavorare in
            photoshop su Mac o Win facesse la differenza
            SECONDO VOI, secondo me si.anche secondo me...con le macchine che abbiamo in ufficio produciamo il triplo che col mac e abbiamo speso la metà rispetto ad un parco macchine con la mela...
            un po' come si io dicessi che ho qui un G3 a
            400 e un 486 a 66 ...mmmhhh!!, sai il 486 e'
            veramente un cancello!ma come, ma il mac non era famoso perchè una macchina era valida per anni e anni ?ora un G4 500 di 2 anni fa è come un 486 di 12 ?il confronto fra macchine di punta lo vedi su highend3D dove il dual G4 1ghz ne busca dai celeron :-)
            comunque siete uno studio di grafici
            derelitti se dovete usare quei baracconi per
            lavorare...infatti le gare in provincia le vinciamo sempre :-)(per merito del mio capo che è molto bravo...)
            veramente la grafica 3D non e' nata sul
            PC... ci e' arrivata buon'ultima dopo le
            workstation Unix e desktop Mac...Sul PC cè arrivata quando è diventata una cosa seria...non contanto i programmetti come strata o imagine... erano buoni solo per quadri digitali a 320x340.senza contare che se oggi un mac fa cagare per il 3D figuriamoci ai tempi in cui c'erano i 386 con 3D Studio per dos...
            che poi adesso sia meglio...Panta rei!si, e rapa nui...A larry... ma la fai finita...
            quindi ti occupi essenzialmente di 3D come
            tutti gli ottusangoli di questo
            forum...ovvio! non solo, il 3D è una passione...il mio lavoro è il Grafico pubb e faccio sia 2D che 3D...
            ohhh!! bella questa me la spieghi???mai sentito parlare di ACCORDI COMMERCIALI ?probabilmente cè altro a parte le CPU in queste storie...dopotutto sono SOLO multinazionali...
            beh, paragonato a te che parli per le
            puttante che leggi su interdet..no caro... con sta roba ci lavoro e ne verifico la veridicità sul campo... al contrario di te che ormai abbiamo ampiamente capito che parli per sentito dire...
          • Larry scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Workstation
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Larry

            strano, in questo fourm (e l'ho
            verificato

            pure io) si dice che per il 3D gli Athlon

            massacrano i Pentium, certo che se tu usi

            solo 3DSMAX...

            1: non è sempre detto...
            2: 3dsmax è forse il migliore per questo
            dato che implementa tutte le ultime
            tecnologie che altri non hanno al momento...pero' e' quello che da i risultati peggiori...a livello di rendering.



            Cazzata:


            il mac è uno standard ma le stesse
            cose le


            puoi fare anche con le macchine NT.



            gia' ma nessuno le usa...che strano!

            nessuno dalle tue parti.
            devo ripetermi ?le mie parti sono con targa MI e abbiamo piu' studi di grafica con targa MI che tutte le altre provincie messe insieme..snocciolo i numeri?


            in campagna?

            si, esattamente in toscana...
            dove facciamo la stessa grafica che fanno in
            altri posti con la differenza che vi
            insegnamo a fare le etichette dei vini... e
            a fare i vini :-)
            che bello!!! fate le etichette dei vini...sapessi cosa facciamo qui. (e bevi meno, che si sente)

            ecco che riesci a far ridere...

            con la differenza che io parlo di cose che
            ho visto...
            tu parli di cose che avresti voluto vedere,
            come i mac in pixar ahahahaha....su Wired di un anno e mezzo fa un articolo di 8 pagine con foto.ridi pagliaccio.


            maaddai! non l'avessi mai visto un P4 che

            arranca mentre fa una conversione
            RGB
            CMYK o

            applica una sfocatura da 300 pixel o
            mentre

            gira un'immagine di 15 gradi...torna nel

            pollaio va!

            infatti sul G4 500 ci bevo il caffè, sul
            dual xeon faccio a fatica in tempo ad
            alzarmi dalla sedia....
            probabilmente con un dual PPC la faccenda
            cambierebbe, ma potrei dire lo stesso se
            invece di un dual xeon 2.4 avessi un dual
            xeon 3.0, il tutto ad un budget
            drasticamente inferiore rispetto al mac...come se tra 2.4 e 3 ci fosse una differenza apprezzabile...rilassati!


            che motivazione valida...come se lavorare
            in

            photoshop su Mac o Win facesse la
            differenza

            SECONDO VOI, secondo me si.

            anche secondo me...
            con le macchine che abbiamo in ufficio
            produciamo il triplo che col mac e abbiamo
            speso la metà rispetto ad un parco macchine
            con la mela...il tempo macchina e' una cazzata. Non sai lavorare.io sto sul computer nemmeno mezza giornata il resto lavoro col mio cervello.se avessi un Mac 10 volte piu' veloce produrrrei forse il 30% in piu' (forse)


            un po' come si io dicessi che ho qui un
            G3 a

            400 e un 486 a 66 ...mmmhhh!!, sai il 486
            e'

            veramente un cancello!

            ma come, ma il mac non era famoso perchè una
            macchina era valida per anni e anni ?
            ora un G4 500 di 2 anni fa è come un 486 di
            12 ?lo e' guarda le quotazioni dell'usato.un G4 a 500 vale 1000 euro.

            il confronto fra macchine di punta lo vedi
            su highend3D dove il dual G4 1ghz ne busca
            dai celeron :-)


            comunque siete uno studio di grafici

            derelitti se dovete usare quei baracconi
            per

            lavorare...

            infatti le gare in provincia le vinciamo
            sempre :-)
            (per merito del mio capo che è molto
            bravo...)ah, pensavo per merito del Dual Xeon!!


            veramente la grafica 3D non e' nata sul

            PC... ci e' arrivata buon'ultima dopo le

            workstation Unix e desktop Mac...

            Sul PC cè arrivata quando è diventata una
            cosa seria...
            non contanto i programmetti come strata o
            imagine... erano buoni solo per quadri
            digitali a 320x340.

            senza contare che se oggi un mac fa cagare
            per il 3D figuriamoci ai tempi in cui
            c'erano i 386 con 3D Studio per dos...per Mac c'erano le schede con i processori "Glint" che costavano 20 milioni.tu eri al ciuccio.


            che poi adesso sia meglio...Panta rei!

            si, e rapa nui...
            A larry... ma la fai finita...scusa, te la traduco?


            quindi ti occupi essenzialmente di 3D come

            tutti gli ottusangoli di questo

            forum...ovvio!

            non solo, il 3D è una passione...
            il mio lavoro è il Grafico pubb e faccio sia
            2D che 3D...si, con 4D!

            ohhh!! bella questa me la spieghi???

            mai sentito parlare di ACCORDI COMMERCIALI ?
            probabilmente cè altro a parte le CPU in
            queste storie...
            dopotutto sono SOLO multinazionali...accordi commerciali? avrai un sospetto...o no?


            beh, paragonato a te che parli per le

            puttante che leggi su interdet..

            no caro... con sta roba ci lavoro e ne
            verifico la veridicità sul campo... al
            contrario di te che ormai abbiamo ampiamente
            capito che parli per sentito dire...il complimento e' reciproco
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Workstation
            - Scritto da: Larry

            1: non è sempre detto...

            2: 3dsmax è forse il migliore per questo

            dato che implementa tutte le ultime

            tecnologie che altri non hanno al
            momento...

            pero' e' quello che da i risultati
            peggiori...a livello di rendering.BUUUUAAAAAAAAHAHAHAhAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAhAHAHAHAvabè lasciamo perdere, non sai di cosa parli...
            le mie parti sono con targa MI e abbiamo
            piu' studi di grafica con targa MI che tutte
            le altre provincie messe insieme..snocciolo
            i numeri?non me ne frega, non è a chi ce l'ha più grosso, preferisco la mia umiltà argomentata che la tua sboronaggine arrampicata sugli specchi...prima di essere come te preferireri fare carta igienica per il bangladesh...
            che bello!!! fate le etichette dei
            vini...sapessi cosa facciamo qui. (e bevi
            meno, che si sente)beh le etichette dei vini sarà la milionesima parte della grafica pubblicitaria ma ci vole cmq una grande capacità...ho montato una pubblicità per la Micra che andava pubblicata su La Nazione... ovviamente io ho fatto solo l'inserzione...una grande multinazionale eppure la pubbli era una striscia nera, una bianca, un quadratino rosso e una foto meravigliosa... per l'etichetta del vino spesso si disegna tutto a mano... ha il suo fascino...
            su Wired di un anno e mezzo fa un articolo
            di 8 pagine con foto.
            ridi pagliaccio.se se... ripeto, per le segreatarie...allora se sei coerente manda affanculo anche quelli di PI... hanno scritto delle immani boiate sugli X86 r linux in pixar vero ?sei proprio un idiota :-)
            come se tra 2.4 e 3 ci fosse una differenza
            apprezzabile...
            rilassati!è proporzionale, il 3.0 va il 25% in più ed è verificabile eseguendo lo stesso rendering...lo capirebbe anche un bambino del nido...
            il tempo macchina e' una cazzata. Non sai
            lavorare.
            io sto sul computer nemmeno mezza giornata
            il resto lavoro col mio cervello.si infatti è il mio PC a progettare un logo...patetico...
            se avessi un Mac 10 volte piu' veloce
            produrrrei forse il 30% in piu' (forse)quando sei oberrato di lavoro conta eccome la potenza della macchina...
            lo e' guarda le quotazioni dell'usato.
            un G4 a 500 vale 1000 euro.un dual athlon che pinta 6 volte di più con 1600 te lo fai...
            ah, pensavo per merito del Dual Xeon!!tu senza il tuo mac non sei niente, come minimo sai a fatica cosa è un lapis...
            per Mac c'erano le schede con i processori
            "Glint" che costavano 20 milioni.
            tu eri al ciuccio.BUUAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAil glint è una GP della 3DLabs che da sempre è esistita per SGI e X86, su un quadra sarebbe stata la cravatta al maiale hehehe....dai via parlami di sto GLint, vediamo quanto ne sai...
            scusa, te la traduco?non cè bisogno, per per prenderti in giro citando la battuta che un mio amico fece a scuola anni fa...
            si, con 4D! Cinema 4D ?hehehe colgo l'occasione per dirti che Cinema4D che in moltissimi usano su Mac e che osannano tanto, ha implementata una beta di un motore grafico per 3dsmax che inutile dirlo, in 3dsmax è molto più evoluto...tanto per ritornare al discorso del rendering di 3dsmax...
            accordi commerciali? avrai un sospetto...o
            no?sai di cosa sto parlando ma non potevi rispondere altrimenti :-) che tristezza...
            il complimento e' reciprocosolo perchè non sai che dire...ma dove lo trovi il coraggio per sparare ste micnhiate ?
          • Larry scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Workstation

            BUUUUAAAAAAAAHAHAHAhAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHasilo?incapacita' di fornire una risposta?cosa e' meglio in rendering Lightwave o 3Dsmax?

            vabè lasciamo perdere, non sai di cosa
            parli...


            le mie parti sono con targa MI e abbiamo

            piu' studi di grafica con targa MI che
            tutte

            le altre provincie messe
            insieme..snocciolo

            i numeri?

            non me ne frega, non è a chi ce l'ha più
            grosso, preferisco la mia umiltà argomentata
            che la tua sboronaggine arrampicata sugli
            specchi...
            prima di essere come te preferireri fare
            carta igienica per il bangladesh...mezz'ora a ridere! chi e' che ha iniziato "con io ce l'ho piu' grosso?" tu umile? e i BUUAAA sopra?la carta igienica: migliora un po' e te la faranno fare!sei una scimmia!


            che bello!!! fate le etichette dei

            vini...sapessi cosa facciamo qui. (e bevi

            meno, che si sente)

            beh le etichette dei vini sarà la
            milionesima parte della grafica
            pubblicitaria ma ci vole cmq una grande
            capacità...le faccio fare alle stagiste... ah! c'e' un posto libero...a 200 euro al mese.
            ho montato una pubblicità per la Micra che
            andava pubblicata su La Nazione...nientepopodimeno!
            ovviamente io ho fatto solo l'inserzione...come dire: parecchiotto!
            una grande multinazionale eppure la pubbli
            era una striscia nera, una bianca, un
            quadratino rosso e una foto meravigliosa...
            per l'etichetta del vino spesso si disegna
            tutto a mano... ha il suo fascino...anche incollare i francobolli!


            su Wired di un anno e mezzo fa un articolo

            di 8 pagine con foto.

            ridi pagliaccio.

            se se... ripeto, per le segreatarie...
            allora se sei coerente manda affanculo anche
            quelli di PI... hanno scritto delle immani
            boiate sugli X86 r linux in pixar vero ?
            sei proprio un idiota :-)detto da uno che ragiona come te...non si sente volare una mosca!

            come se tra 2.4 e 3 ci fosse una
            differenza

            apprezzabile...

            rilassati!

            è proporzionale, il 3.0 va il 25% in più ed
            è verificabile eseguendo lo stesso
            rendering...
            lo capirebbe anche un bambino del nido...mmmmhhhh!! sostanziale quando fai le etichette del vino o quell'unica volta che hai impaginato tre bande colorate con una foto della Micra...


            il tempo macchina e' una cazzata. Non sai

            lavorare.

            io sto sul computer nemmeno mezza giornata

            il resto lavoro col mio cervello.

            si infatti è il mio PC a progettare un
            logo...
            patetico...e' quello che pensavo io!


            se avessi un Mac 10 volte piu' veloce

            produrrrei forse il 30% in piu' (forse)

            quando sei oberrato di lavoro conta eccome
            la potenza della macchina...conta la potenza del cervello, Caprone!


            lo e' guarda le quotazioni dell'usato.

            un G4 a 500 vale 1000 euro.

            un dual athlon che pinta 6 volte di più con
            1600 te lo fai...e domani lo rivendo a 160


            ah, pensavo per merito del Dual Xeon!!

            tu senza il tuo mac non sei niente, come
            minimo sai a fatica cosa è un lapis...grazie per essermi stato cosi' vicino nell'infanzia...ora prendo tutti i premi per concorsi di grafica e pittura che ho vinto, chiamo un'impresa traslochi, e li faccio buttare via.scusa, l'arroganza ma per 6 anni ho fattto iperrealismo con l'aerografo....ho in studio mezzo quintale in strumenti da disegno "analogici"Winson & NewtonFisherMaimeriSchmickeStabiloCreatexShoellerHammeretctzk!


            per Mac c'erano le schede con i processori

            "Glint" che costavano 20 milioni.

            tu eri al ciuccio.

            BUUAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHA
            il glint è una GP della 3DLabs che da sempre
            è esistita per SGI e X86, su un quadra
            sarebbe stata la cravatta al maiale
            hehehe....su un quadra? le mettavano sul Mac IIfx...tu dov'eri?

            dai via parlami di sto GLint, vediamo quanto
            ne sai...


            scusa, te la traduco?

            non cè bisogno, per per prenderti in giro
            citando la battuta che un mio amico fece a
            scuola anni fa...tra una battuta e l'altra occhio a come scrivi c'e'bestione!


            si, con 4D!

            Cinema 4D ?no, 4th dimension il database, citrullo!vai a lavorare prima che ti si svaluti il dual xeon, bamba!
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Workstation
            - Scritto da: Larry
            asilo?
            incapacita' di fornire una risposta?
            cosa e' meglio in rendering Lightwave o
            3Dsmax?max ed è anche più veloce nel radiosity (PURO, non la GI Inversa)
            mezz'ora a ridere! chi e' che ha iniziato
            "con io ce l'ho piu' grosso?" tu umile? e i
            BUUAAA sopra?dai sono anni che la meni su sti fprum su di te e quello che fai...
            la carta igienica: migliora un po' e te la
            faranno fare!

            sei una scimmia!ma non ho bisogno di credere in una computer per sentirmi forte :-)e soprattutto di idolatrare un sistema Operativo...
            le faccio fare alle stagiste... ah! c'e' un
            posto libero...a 200 euro al mese.Perchè non sei in grado :-)La cultura del vino al nord è praticamente inesistente :-)tanto tanto l'emilia...
            nientepopodimeno!non l'ho detto per fare lo sborone ma per dire che nonostante la testata e la commissione, la pubbli era una boiata a livello tecnico...
            come dire: parecchiotto!beh fra le altre 1000 cose, perderci 30 secondi lo posso fare... è stato un favore per un client non un lavoro...
            anche incollare i francobolli!se se intanto sai di non essere un creativo :-)
            detto da uno che ragiona come te...non si
            sente volare una mosca!se se...intanto basta leggere altri post per vedere come ti tratta la gente...
            mmmmhhhh!! sostanziale quando fai le
            etichette del vino o quell'unica volta che
            hai impaginato tre bande colorate con una
            foto della Micra...no, sostanziale quando ho docuto renderare un intero villaggio turistico con tanto di rilievi altimetrici e resa fotorealistica...sei un frustrato che non sa neanche aprire maya :-)
            e' quello che pensavo io!larry che pensa ? un ossimoro...
            conta la potenza del cervello, Caprone!ma non sei stato proprio tu a parlare di postscript ?se devo elaborare una guida da 96 pagine piena zeppa di roba preferisco metterci mezzora anzichè 3...vedi io ti faccio degli esempi... sai fare qualcosa del genere ?dubito...
            e domani lo rivendo a 160come se il G4 500 fosse costato 1100 euro nuovo...diciamo che con 2500 forse te lo prendevi :-)ovviamente singola CPU, ovviamente ata 66 :-))))
            grazie per essermi stato cosi' vicino
            nell'infanzia...ora prendo tutti i premi per
            concorsi di grafica e pittura che ho vinto,
            chiamo un'impresa traslochi, e li faccio
            buttare via.
            scusa, l'arroganza ma per 6 anni ho fattto
            iperrealismo con l'aerografo....ho in studio
            mezzo quintale in strumenti da disegno
            "analogici"
            Winson & Newton
            Fisher
            Maimeri
            Schmicke
            Stabilo
            Createx
            ShoellerHammer
            etc

            tzk!BUAAAHAhAHAHAhAHAHAHAHAhAHAHAhAHAHAHAHAhAHAHAhAHAHAHAHAhAHAHAhAHAHAHAHAhAHAHAhAHAHAHAHAhAHAHAhAHAHAHAHAhAHAHAhAHAHAHAHAhAHAHAhAHAHAHAHAhAHAHAhAHAHAHAHAhAHAHAhAHAHAHAHAhAHAHAhAHAHAHAHAhAHAHAhAHAHAHAHAhAHAHAhAHAHAHAHAhAHAHAhAHAHAHAHAhAHAHAhAHAHAHAHAhAHAHAhAHAHAHAHAhAHAHAhAHAHAHAHAhAHAHAhAHAHAHAHAhAHAHAhAHAHAHAH e poi hai anche il coraggio di dire di me...
            su un quadra? le mettavano sul Mac IIfx...tu
            dov'eri?a letto, sempre meglio che stare a vedere da dietro un vetro la gente seria lavorare per poi sparare cazzate nei forum qualche anno dopo...
            tra una battuta e l'altra occhio a come
            scrivi c'e'

            bestione!si ma non hai spiegato il glint :D
            no, 4th dimension il database, citrullo!


            vai a lavorare prima che ti si svaluti il
            dual xeon, bamba!si ma hai glissato quello che ho detto di cinema 4D specialmente partendo dal presupposto che proprio tu avevi criticato 3dsmax :-)che squallore...
          • Numero28 scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Workstation
            finisce qui
          • Larry scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Workstation
            - Scritto da: Numero28
            finisce quite la sposo, vado a farmi un giro in bici, vero non renderizzato (o renderato come dicono i saggi)
          • Numero28 scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Workstation
            - Scritto da: Larry

            - Scritto da: Numero28

            finisce qui


            te la sposo, vado a farmi un giro in bici,
            vero non renderizzato (o renderato come
            dicono i saggi)si larry...http://www.3dshop.com/cgi-bin/Gallery/show?Character=862
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Workstation
            - Scritto da: Larry
            max fa schifo come rendering, se un lavoro
            in 3D fa schifo e' stato fatto con Max.
            lightwave e' testa e spalle sopra...http://www.splutterfish.com/sf/gallery_view.php?photo_id=110&screen=0&cat_id=2&action=imageshttp://www.splutterfish.com/sf/gallery_view.php?photo_id=17&screen=0&cat_id=2&action=imageshttp://www.splutterfish.com/sf/gallery_view.php?photo_id=24&screen=1&cat_id=2&action=imageshttp://www.splutterfish.com/sf/gallery_view.php?photo_id=34&screen=2&cat_id=2&action=imageshttp://www.splutterfish.com/sf/gallery_view.php?photo_id=58&screen=4&cat_id=2&action=imageshttp://www.splutterfish.com/sf/gallery_view.php?photo_id=60&screen=4&cat_id=2&action=imageshttp://www.splutterfish.com/sf/gallery_view.php?photo_id=68&screen=5&cat_id=2&action=imagessi hai ragione, 3dsmax fa proprio cacare :-)
          • Larry scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Workstation

            si hai ragione, 3dsmax fa proprio cacare :-)vedo che hai bisogno di occhiali nuovi...se quello e' fotorealismo!(faccio meglio io all'aerografo)MEGLIO Lightwave. molto
          • Numero28 scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Workstation
            - Scritto da: Larry
            vedo che hai bisogno di occhiali nuovi...se
            quello e' fotorealismo!no, sono solo immagini prese dalla gallery di brazil...devo continuare un po con Vray e FinalRender ?
            (faccio meglio io all'aerografo)Nemmeno sorayama ce la farebbe.ahahahah non ci credi nemmeno te :-)
            MEGLIO Lightwave. moltobeh non lo ammetterai mai, cmq ti dico come sta la faccenda.Lightwave ha un meraviglioso motore di calcolo che però oltre a NON avere tutte le features che hanno brazil, Vray e Finalrender (e se vuoi te le elneco tutte) ha SOLO il radiosity che implica GEOMETRIA ELEVATA e tempi di resa esageratamente più alti della GI Inversa dei vari motori di MAX.Oggi a fatica si può usare la GI per le produzioni, figuriamoci il RADIOSITY...A parte il fatto che probabilmente spreco fiato perchè non hai la benchè minima idea di quello che sto dicendo... fatti spiegare da chi usa lightwave che anche uno semplice rendering con lightwave è più lento di max data l'evoluzioni che max ha fatto in questo periodo sul rendering, uno dei punti di forza.una sola cosa, Finalrender e brazil hanno spodestato perfino Mental Ray (meraviglioso) per questioni di velocità... quindi se hai una benchè minima proporzione, immaginati di quanto è grande la cazzata che hai detto.PS.: MR è insignito per un premio agli OSCAR a quanto si dice in giro :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè Linux su Renderfarm e Workstation

            max fa schifo come rendering, se un lavoro in 3D fa schifo e'
            stato fatto con Max.
            lightwave e' testa e spalle sopra...hai ragione!la pensano come te le seguenti persone:http://www.cee-gee.net/http://www.briglia3d.it/http://www.3dluvr.com/pascalb/http://www.3dluvr.com/acme/http://www.3dshop.com/cgi-bin/Gallery/show?Character=862e, solo a titolo indicativo senza pretesa di essere,www.donzen.tkciao :))))
  • Zeross scrive:
    Re: Ma chi vi paga x certi commenti?
    - Scritto da: Anonimo

    Ma nemmeno tanto economici!! Windows XP Home OEM 111? i.c.Visual C++.NET 120? i.c.Mah... questi 2 fanno 331? in tutto.Sinceramente non mi sembra molto... ho già speso di più a fare l'abbonamento allo stadio per il campionato in corso.
    Ma come fa il povero studente di ingegneria
    informatica (non mi riferisco a me)?
    Semplice: copia il tutto. Beh, non ho ancora visto una facoltà in cui insegnino .NET... :-)E cmq dai... c'è gente che si spende l'ira di dio per la pasticchetta in discoteta tutti i fine settimana... per non parlare di una cosa ridicola come le sigarette.Eppoi allo studente mica serve l'intero Visual Studio, gli basta il linguaggio che utilizza maggiormente... se proprio vuol fare degli esperimenti con gli altri linguaggi .NET può benissimo scaricarsi solo i compilatori (gratuiti) e codarsi gli esempi con un editor di testo.
    La restituzione Windows e` un inferno. La
    Dell ti dice che si tratta di sw M$ e la M$
    ti dice che la licenza rimanda tutto nelle
    mani della Dell (del produttore, in
    generale)Mah... la licenza mi pare chiara.Dell (o altri) hanno delle precise responsabilità a cui devono far fronte.
    Ma aiutano il monopolio che grazie ad essi
    si autosostiene.Nessuno vieta a RedHat, Suse, ecc... di proporre e utilizzare tale tipo di contratto, che ripeto, è perfettamente legale (e ne abbiamo tanti esempi anche qui in Italia).
    No, e` costretta dal monopolio!No, nessuno costringe nessuno allo stato attuale delle cose.Nessuno nega che MS non ci abbia provato in passato (la tecnica era "O il contratto in esclusiva o niente"), però dalal sentenza del 98 di acqua sotto i ponti ne è passata e le cose stanno diversamente.Ripeto, Dell & Co. non sono enti di beneficenza... se stipulano contratti di esclusiva è perchè ognuno ha il proprio tornaconto. Nessuno fa niente per niente a questo mondo.Zeross
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi vi paga x certi commenti?
      - Scritto da: Zeross....
      Mah... questi 2 fanno 331? in tutto.
      Sinceramente non mi sembra molto... ho già
      speso di più a fare l'abbonamento allo
      stadio per il campionato in corso......
      Mah... la licenza mi pare chiara.
      Dell (o altri) hanno delle precise
      responsabilità a cui devono far fronte......
      No, nessuno costringe nessuno allo stato
      attuale delle cose.......
      ZerossZeross, no ! no ! e poi NO !L'aumento non te lo do !!!!Piuttosto pensa a non far vaccate quando traduci il correttore ortografico di word !!!Bill Gates
      • Zeross scrive:
        Re: Ma chi vi paga x certi commenti?
        - Scritto da: Anonimo

        Piuttosto pensa a non far vaccate quando
        traduci il correttore ortografico di wordNon mi occupo di questo, sorry.Zeross
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi vi paga x certi commenti?
      - Scritto da: Zeross
      - Scritto da: Anonimo



      Ma nemmeno tanto economici!!

      Windows XP Home OEM 111? i.c.
      Visual C++.NET 120? i.c.

      Mah... questi 2 fanno 331? in tutto.
      Sinceramente non mi sembra molto... ho già
      speso di più a fare l'abbonamento allo
      stadio per il campionato in corso.

      Ma come fa il povero studente di
      ingegneria

      informatica (non mi riferisco a me)?

      Semplice: copia il tutto.

      Beh, non ho ancora visto una facoltà in cui
      insegnino .NET... :-)
      E cmq dai... c'è gente che si spende l'ira
      di dio per la pasticchetta in discoteta
      tutti i fine settimana... per non parlare di
      una cosa ridicola come le sigarette.

      Eppoi allo studente mica serve l'intero
      Visual Studio, gli basta il linguaggio che
      utilizza maggiormente... se proprio vuol
      fare degli esperimenti con gli altri
      linguaggi .NET può benissimo scaricarsi solo
      i compilatori (gratuiti) e codarsi gli
      esempi con un editor di testo.



      La restituzione Windows e` un inferno. La

      Dell ti dice che si tratta di sw M$ e la
      M$

      ti dice che la licenza rimanda tutto nelle

      mani della Dell (del produttore, in

      generale)

      Mah... la licenza mi pare chiara.
      Dell (o altri) hanno delle precise
      responsabilità a cui devono far fronte.



      Ma aiutano il monopolio che grazie ad essi

      si autosostiene.

      Nessuno vieta a RedHat, Suse, ecc... di
      proporre e utilizzare tale tipo di
      contratto, che ripeto, è perfettamente
      legale (e ne abbiamo tanti esempi anche qui
      in Italia).



      No, e` costretta dal monopolio!

      No, nessuno costringe nessuno allo stato
      attuale delle cose.balle! microsoft ha ancora la pistola fumante, nessuna l'ha disarmata e ha ancora molti colpi in canna.Ricordatevi che Microsoft è già "caduta in tentazione" ed e PRE-GIUDICATAChi si fida è perduto
      Nessuno nega che MS non ci abbia provato in
      passato (la tecnica era "O il contratto in
      esclusiva o niente"), e ci sia riuscita (dimenticavi)
      però dalal sentenza
      del 98 di acqua sotto i ponti ne è passata e
      le cose stanno diversamente.Balle! microsoft rimane monopolista ed è nelle stesse condizioni di nuocere al mercato
      Ripeto, Dell & Co. non sono enti di
      beneficenza... se stipulano contratti di
      esclusiva è perchè ognuno ha il proprio
      tornaconto. questo vale in un mercato libero, ma in uno sottoposto a un regime monopolistico (in cui esiste UN soggetto FORTE e tutti gli altri deboli) il proprio tornaconto è quello di NON essere esclusi dai "favori" del monopolistaIl tuo ottimismo è almeno sospetto
      • Zeross scrive:
        Re: Ma chi vi paga x certi commenti?
        - Scritto da: Anonimo
        [SPAZZATURA]
        Zap, puoi evitare di perdere tempo a scrivermi la tua solita pappardella... è come mettere su un disco in playback all'infinito... so già le cazzate che scrivi senza doverle rileggere ogni volta.Imbecille sei e imbeccile morirai... Never mind...Zeross
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi vi paga x certi commenti?
      - Scritto da: Zeross
      - Scritto da: Anonimo



      Ma nemmeno tanto economici!!

      Windows XP Home OEM 111? i.c.
      Visual C++.NET 120? i.c.

      Mah... questi 2 fanno 331? in tutto.
      Sinceramente non mi sembra molto... ho già
      speso di più a fare l'abbonamento allo
      stadio per il campionato in corso.ma te non sei quello che lavora per microsoft ?adesso sei sul libro paga anche come piazzista ?



      Ma come fa il povero studente di
      ingegneria

      informatica (non mi riferisco a me)?

      Semplice: copia il tutto.

      Beh, non ho ancora visto una facoltà in cui
      insegnino .NET... :-)
      E cmq dai... c'è gente che si spende l'ira
      di dio per la pasticchetta in discoteta
      tutti i fine settimana... per non parlare di
      una cosa ridicola come le sigarette.

      Eppoi allo studente mica serve l'intero
      Visual Studio, gli basta il linguaggio che
      utilizza maggiormente... se proprio vuol
      fare degli esperimenti con gli altri
      linguaggi .NET può benissimo scaricarsi solo
      i compilatori (gratuiti) e codarsi gli
      esempi con un editor di testo.



      La restituzione Windows e` un inferno. La

      Dell ti dice che si tratta di sw M$ e la
      M$

      ti dice che la licenza rimanda tutto nelle

      mani della Dell (del produttore, in

      generale)

      Mah... la licenza mi pare chiara.
      Dell (o altri) hanno delle precise
      responsabilità a cui devono far fronte.



      Ma aiutano il monopolio che grazie ad essi

      si autosostiene.

      Nessuno vieta a RedHat, Suse, ecc... di
      proporre e utilizzare tale tipo di
      contratto, che ripeto, è perfettamente
      legale (e ne abbiamo tanti esempi anche qui
      in Italia).



      No, e` costretta dal monopolio!

      No, nessuno costringe nessuno allo stato
      attuale delle cose.
      Nessuno nega che MS non ci abbia provato in
      passato (la tecnica era "O il contratto in
      esclusiva o niente"), però dalal sentenza
      del 98 di acqua sotto i ponti ne è passata e
      le cose stanno diversamente.

      Ripeto, Dell & Co. non sono enti di
      beneficenza... se stipulano contratti di
      esclusiva è perchè ognuno ha il proprio
      tornaconto. Nessuno fa niente per niente a
      questo mondo.


      Zeross
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi vi paga x certi commenti?


      Nessuno fa niente per niente a
      questo mondo.Etu, per chi lavori?:-)
      • Zeross scrive:
        Re: Ma chi vi paga x certi commenti?
        - Scritto da: Anonimo

        Etu, per chi lavori?
        :-)Expert System S.p.A.contento?Zeross
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chi vi paga x certi commenti?
          - Scritto da: Zeross
          - Scritto da: Anonimo



          Etu, per chi lavori?

          :-)

          Expert System S.p.A.
          contento?Che lavora per Microsoft....Perchè non lo dici ?http://www.microsoft.com/italy/office/previous/2000/content/expert/expert.asphttp://www.microsoft.com/italy/office/previous/2000/content/expert/expert.asp
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi vi paga x certi commenti?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Zeross

            - Scritto da: Anonimo





            Etu, per chi lavori?


            :-)



            Expert System S.p.A.

            contento?

            Che lavora per Microsoft....

            Perchè non lo dici ?

            http://www.microsoft.com/italy/office/previouPrometto che cambio mouse.... :-(www.microsoft.com/italy/office/previous/2000/content/expert/expert.asp
          • Zeross scrive:
            Re: Ma chi vi paga x certi commenti?
            - Scritto da: Anonimo

            Che lavora per Microsoft....

            Perchè non lo dici ?Perchè se stessi ad elencare tutte le aziende che sono clienti di Expert System non finiremmo più.Microsoft è una di queste, ne più ne meno.Zeross
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma chi vi paga x certi commenti?
    - Scritto da: Anonimo
    Linux e` nato per divertimento e per spirito
    di liberta` .

    Certo che certi di voi che fanno commenti
    come i precedenti non sanno nemmeno cosa sia
    la liberta` di scelta. .....
    Inoltre, VOI, lo avete PAGATO il vostro
    Windows?tutto pienamente condivisibile!!Molti parlano di winz come se fosse gratuito. E' l'illusione che si ha trovandoselo necessariamente installato. Se si dovesse acquistare e installare separatamente vedrei utenti molto più critici!Anch'io che non sono un programmatore e neanche uno smanettone uso linux per tutto quello che mi serve. L'idea che posso avere tutto questo grazie al lavoro di una comunità di appassionati e poi fantastico.Del resto il marketing miliardario della nota azienda serve appunto a creare dei convincimenti, e a cambiare questi non bastano gli eclatanti risultati del pinguino in tanti campi di applicazione.E' questo, a mio avviso, il più grande ostacolo alla diffusione di linux in ambito desktop, oltre alla carenza di sw commerciale di importanti aziende (si pensi solo ad adobe e macromedia per la grafica)ciao
  • Anonimo scrive:
    Linuxari tristi.......
    Come fate senza neanche un bel BSOD ad arrivare alla fine della giornata?Dimenticavo........ a voi il pinguozzo non parte nemmeno......
    • Anonimo scrive:
      Re: Linuxari tristi.......
      - Scritto da: Anonimo
      Come fate senza neanche un bel BSOD ad
      arrivare alla fine della giornata?

      Dimenticavo........ a voi il pinguozzo non
      parte nemmeno......Parte... parte....E parte anche lo screen saver che simula i crash di diversi sistemi. Compreso il tuo bel BSOD. Quindi, come vedi, non ci manca...Solo che per uscire, invece di premere Ctrl-Alt-Canc, basta muovere il mouse...
      • Anonimo scrive:
        Re: Linuxari tristi.......
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Come fate senza neanche un bel BSOD ad

        arrivare alla fine della giornata?



        Dimenticavo........ a voi il pinguozzo non

        parte nemmeno......

        Parte... parte....

        E parte anche lo screen saver che simula i
        crash di diversi sistemi. Compreso il tuo
        bel BSOD. Quindi, come vedi, non ci manca...

        Solo che per uscire, invece di premere
        Ctrl-Alt-Canc, basta muovere il mouse...bravo bravo vedo che sei riuscito ad istallare lo screen saver sotto linuzzo, o razzo dimenticavo lo installa di default altrimenti cor razzo che riuscivi a far funzionare er tutto sotto linuzzo.comunque hai ragione sotto linuzzo non hai il BSOD (sono anni che sotto win2000 non ne vedo uno), mentre voi con i congelamenti del sistema ci andate a nozze(test eseguiti da quel lesso del capo che voleva adottare linuzzo ma ha già cambiato idea dopo la fattura del conpuzzolente linuz, e due desktop che si congelano, e grazie il pinguino vive in climi freddi e ama il congelamento)
        • Anonimo scrive:
          Re: Linuxari tristi.......
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Come fate senza neanche un bel BSOD ad


          arrivare alla fine della giornata?





          Dimenticavo........ a voi il pinguozzo
          non


          parte nemmeno......



          Parte... parte....



          E parte anche lo screen saver che simula i

          crash di diversi sistemi. Compreso il tuo

          bel BSOD. Quindi, come vedi, non ci
          manca...



          Solo che per uscire, invece di premere

          Ctrl-Alt-Canc, basta muovere il mouse...


          bravo bravo vedo che sei riuscito ad
          istallare lo screen saver sotto linuzzo, o
          razzo dimenticavo lo installa di default
          altrimenti cor razzo che riuscivi a far
          funzionare er tutto sotto linuzzo.Non lo installa di default. Altrimenti avrei dovuto perder tempo a disinstallarlo... Sai certe viste a me fanno venire l'angoscia....
          comunque hai ragione sotto linuzzo non hai
          il BSOD (sono anni che sotto win2000 non ne
          vedo uno), mentre voi con i congelamenti delBoh, molti ma molti di meno, ma io continuo a vederli anche su Win 2000....
          sistema ci andate a nozze(test eseguiti da
          quel lesso del capo che voleva adottare
          linuzzo ma ha già cambiato idea dopo la
          fattura del conpuzzolente linuz, e due
          desktop che si congelano, e grazie il
          pinguino vive in climi freddi e ama il
          congelamento)I congelamenti del sistema ? Ma lo ha provato su un frigorifero ? Non gli hanno detto che doveva metterlo su un PC ? Hai ragione, in alcuni casi è meglio rimanere con Windows....
    • Numero28 scrive:
      Re: Linuxari tristi.......
      se se... intanto i linuxari tristi si sono aggiudicati:Il porting di MayaIl porting di XSIIl supporto NATIVO sui presenti e futuri giochi ID e Epic (la casa di unreal se non erro)la spinta di IBMe tutta la pubblicità estremamente positiva che fanno i vari PDI, DreamWorks, ILM, WETA DIgital ecc
  • Anonimo scrive:
    Il settore di Linuzzo
    Il settore del pinguino con l'orchite è questo. Mission critical, render farm, tutti posti dove ci sono una serie di scatoloni grigi affidabili con raid e tecnici competenti.non per l'utente comune che non vuole stare a smaronasse li cojoni con il pinguozzo triste.ed è giusto sia così
    • Anonimo scrive:
      Re: Il settore di Linux: 360°
      - Scritto da: Anonimo
      Il settore del pinguino con l'orchite è
      questo. Mission critical, render farm, tutti
      posti dove ci sono una serie di scatoloni
      grigi affidabili con raid e tecnici
      competenti.

      non per l'utente comune che non vuole stare
      a smaronasse li cojoni con il pinguozzo
      triste.se a te linux rattrista ci deve e$$ere proprio un motivo...
      ed è giusto sia cosìsoprattutto se tenere fuori la concorrenza conviene a certi intere$$ati.Rassegnati: Linux si diffonderà come si è diffusa Internet
  • Anonimo scrive:
    ma come linuz deve sostituire win e inve
    ce chi ne fa le spese e UNIX.giusta punizione per sun e ibm
    • Anonimo scrive:
      Re: ma come linuz deve sostituire win e
      Infatti!!! Solo che si è evitato lo stupido passaggio: UNIX-
      WINDOWS-
      LINUX. Come vedi ha sostituito Windows!!! :) In MS staranno rosicando una cifra... non trovi? Ciao Tron98
      • Anonimo scrive:
        Re: ma come linuz deve sostituire win e
        - Scritto da: Anonimo


        Infatti!!!
        Solo che si è evitato lo stupido passaggio:
        UNIX-
        WINDOWS-
        LINUX.

        Come vedi ha sostituito Windows!!! :)

        In MS staranno rosicando una cifra... non
        trovi?

        Ciao
        Tron98e no mio bel pinguano win si sta sempre più affermando in ambito server, in genere il serverone scassone *nix o vms, viene accerchiato sempre più prepotentemente da una selva di server win per autenticare utenti, per il web, database, per l'integrazione aziendale B2B ecc... e prima o poi anche gli ultimi baluardi verrano sfondati, trema pinguano trema.
        • BSD_like scrive:
          Re: ma come linuz deve sostituire win e
          Veramente le ultime vendite di server IBM x86 come ammesso da IBM stessa, sono state in maggioranza basate su Linux. tanto che sempre IBM ha ammesso che in tempi di magra economica nei primi 5 mesi di appoggio Linux, ha venduto 10.000 server sopratutto in Giappone.Vero è che le vendite sono falzate dal periodo ristretto a livello economico mondiale (è quello che hanno fatto evidenziare gli analisti), però su quei server originariamente doveva andarci win*Possiamo poi considerare anche altri concorrenti IBM su x86, a cominciare da Cobalt di Sun o HP.Vedremo alla ripresa economica, però di un sistema come win* che la stessa M$ non usa sui server in cluster di ogni tipo, sui server di posta elettronica (quelli veri come ad hotmail, non i giochetti d'azienda interni), sui firewalls, sui server DNS, sui routers, sui gateway (in quest'ultimi 2 casi le macchine con hw dedicato montano o.s. BSD adattati); non mi fiderei tanto come o.s.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma come linuz deve sostituire win e
            - Scritto da: BSD_like
            Vedremo alla ripresa economica, però di un
            sistema come win* che la stessa M$ non usa
            sui server in cluster di ogni tipo, sui
            server di posta elettronica (quelli veri
            come ad hotmail, non i giochetti d'azienda
            interni), Ma sei matto? Tutto il front end di Hotmail è su Windows 2000. Il back end è su una versione custom di BSD che è stata modificata appositamente per questo scopo (come vedi nemmeno BSD as is è in grado di sopportare un sistema di posta di quelle dimensioni).I "giochetti d'azienda interni" sono pari al 99.9% delle installazioni in giro per il mondo. Perché di Hotmail, con le dimensioni e il volume che ha, ce n'è una o due al mondo. Forse è il caso che rimetti i piedi per terra: non tutto il mondo è la NASA (a parte che pure loro la figuraccia se la sono fatta grossa che basta...)sui firewalls, sui server DNS, sui
            routers, sui gateway (in quest'ultimi 2 casi
            le macchine con hw dedicato montano o.s. BSD
            adattati); non mi fiderei tanto come o.s.Ti sbagli anche qui. Tutto ciò che MS ha in casa è su piattaforma Windows. Solo i servizi che MS ha dato in outsourcing sono su piattaforma che l'outsourcer liberamente sceglie (immagina cosa sarebbe successo se MS avesse obbligato AKAMAI a usare sw MS)
          • BSD_like scrive:
            Re: ma come linuz deve sostituire win e
            Forse sei tu che devi leggere meglio.Non mi riferivo al server web, ma ai servizi di DNS, Firewalls, e-mail e di cluster ad alta disponibilità/load balancing.Da notare poi, come tu hai detto, che win2000 ha sostituito come web server freeBSD solo quando win* ha implementato adeguadamente e correttamente lo stack TCP/IP di FreeBSD (o se preferisci da quando adotta pienamente quello stack, che tra l'altro ha consentito a win2000 di avere il suo primo e unico servizio di rete certificato a livello 4 nei common criteria).Senza Solaris nei cluster di load balancing per i server web, win2000 non potrebbe essere nemmeno utilizzato.Alla NASA utilizzano prevalentemente 2 o.s. Linux e NetBSD (mi sono informato ultimamente su quale BSD era usato).Ma l'o.s. non c'entra niente con una tecnologia che si sapeva pericolosa.
    • AixForever scrive:
      Re: Seeee
      - Scritto da: Anonimo
      ce chi ne fa le spese e UNIX.

      giusta punizione per sun e ibmSveglia bimbo .. sveglia ..
    • Anonimo scrive:
      Re: ma come linuz deve sostituire win e inve
      - Scritto da: Anonimo
      ce chi ne fa le spese e UNIX.

      giusta punizione per sun e ibm???sun spingerà per Solaris e tutt'oggi è ancora strausato...ma IBM ?? che punizione deve avere avuto scusa...la IBM ci campa con linux...non si capisce il nesso...
  • Anonimo scrive:
    quello che si merita SUN finanzia linuz
    e questo che ti meriti ehehehehehehehehehhehheheh.
  • Anonimo scrive:
    questo è il vero settore per linuz
    quando l'animatore lo sceneggiatore ecc.... durante la creazione delle scene o della trama hanno un blocco, si recano nella sala del super server, accendono il macchinone se beccano una serie di errori di anaconda, serie di risate enormi, il blocco creativo si sblocca e ritornano a creare migliaia di scene su un portatilino con winxp
    • Anonimo scrive:
      Re: questo è il vero settore per linuz
      - Scritto da: Anonimo
      quando l'animatore lo sceneggiatore ecc....
      durante la creazione delle scene o della
      trama hanno un blocco, si recano nella sala
      del super server, accendono il macchinone se
      beccano una serie di errori di anaconda,
      serie di risate enormi, il blocco creativo
      si sblocca e ritornano a creare migliaia di
      scene su un portatilino con winxpGuarda che si parla di renderizzare un film. Non di mandare qualche email.....Torna a studiare.
    • Anonimo scrive:
      Re: questo è il vero settore per linuz
      - Scritto da: Anonimo
      quando l'animatore lo sceneggiatore ecc....svegliati, che t'hanno installato linux sul portatileLa prossima volta impari a magnà pesante la sera
  • Anonimo scrive:
    per la redazione
    "importante RAPPRESENTATE" ???
  • Anonimo scrive:
    Apple e Pixar.
    Steve Jobs e' il CEO della Pixar, ma nonostante tutto la pixar ha deciso di sostituire Sun con Hardware Intel.Se hanno deciso di utilizzare linux e x86 vuol dire che l'HW x86 e' piu' performante e come minimo altrettanto affidabile.Non c'e' altro da dire.
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple e Pixar... dimenticavo
      http://www.architosh.com/news/2002-01/2002c-0130-linuxpixar.phtmlriporto quanto scritto prima.Linux sostituisce le workstation Irix (leggasi silicon graphics).Una societa' che ha come presidente Steve Jobs usa Hw x86 e Linux sia per il render che per le workstation.
      • FDG scrive:
        Re: Apple e Pixar... dimenticavo
        - Scritto da: Anonimo
        Una societa' che ha come presidente Steve
        Jobs usa Hw x86 e Linux sia per il render
        che per le workstation.Il che dovrebbe far riflettere sulla frase: "strumento più adatto per fare una certa cosa". Ma questo semplice criterio sembra essere ignorato a favore della stupidità da molti frequentatori di questo forum.p.s.: lavoro su un mac
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple e Pixar... dimenticavo
          - Scritto da: FDG
          Il che dovrebbe far riflettere sulla frase:
          "strumento più adatto per fare una certa
          cosa". Ma questo semplice criterio sembra
          essere ignorato a favore della stupidità da
          molti frequentatori di questo forum.

          p.s.: lavoro su un macChe lavoro fai? Scrivi sui forum?
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple e Pixar... dimenticavo
          - Scritto da: FDG
          Il che dovrebbe far riflettere sulla frase:
          "strumento più adatto per fare una certa
          cosa". Ma questo semplice criterio sembra
          essere ignorato a favore della stupidità da
          molti frequentatori di questo forum.

          p.s.: lavoro su un macSpero che questo arrivi a chi dice: PC MERDA !, INTEL MERDA, PPC RULEZZZ e cazzi vari...è ora che qualcuno di questi fanatici del mac ammetta i limiti del loro tanto amato OS e della loro tanto amata CPU...voglio vedere quanto costerà alle tasche degli adepti aggiornare i parchi macchine per la produzione 3D ( a chi avesse la necessità di fare 3D PRO con apple)...e si avvicina il mac X86 hehehehe...
    • DuDe scrive:
      Re: Apple e Pixar.
      Sara' mica che hardware anche marcato x86 costa un fottio di meno di una macchina sun? saranno pure belle macchine, ma costano una vagonata di dindi, e se una azienda puo' risparmiare e investire cio' che avanza dalla dismissione delle sun in qualcos'altro, ben venga!
    • Front242Rulez scrive:
      Re: Apple e Pixar.
      Allora,visto che da quando é uscita questa notizia su tutti i forum e i NG Mac o no si sentono sempre le stesse cose...Una volta per tutte: Renderman NON (é chiaro NON?) esiste per Mac...Prima di scrivere i commenti sarebbe opportuno andare prima su www.pixar.com no?
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple e Pixar.
        - Scritto da: Front242Rulez
        Allora,visto che da quando é uscita questa
        notizia su tutti i forum e i NG Mac o no si
        sentono sempre le stesse cose...

        Una volta per tutte: Renderman NON (é chiaro
        NON?) esiste per Mac...

        Prima di scrivere i commenti sarebbe
        opportuno andare prima su www.pixar.com no?Guarda che Renderman e' fatto dalla pixar e gira sotto UNIX e Windows. Anzi, ai tempi di Win3.1, renderman per Mac c'era eccome.Non esiste renderman per Mac come non esiste per Amiga.Diciamo che e' piuttosto inutile far girare un software di rendering su macchine lente. Come e' inutile Maya su Osx per la produzione ad alti livelli.
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple e Pixar.
          - Scritto da: Anonimo
          Diciamo che e' piuttosto inutile far girare
          un software di rendering su macchine lente.
          Come e' inutile Maya su Osx per la
          produzione ad alti livelli.beh.. potevi risparmiarti gli utlimi due commenti...potrei trovare mille buoni motivi per convincerti di quanto sia inutile il mio PIII 800 con WIndows 2000, ma non centra nulla con la notizia, quindi evitoSe ci fosse la versione per MacOS X ti assicuro che pixar la utilizzarebbe, cosi' almeno si metterebbe fine ai post stupidi come i tuoisaluti!
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple e Pixar.
            - Scritto da: Anonimo
            beh.. potevi risparmiarti gli utlimi due
            commenti...
            potrei trovare mille buoni motivi per
            convincerti di quanto sia inutile il mio
            PIII 800 con WIndows 2000, ma non centra
            nulla con la notizia, quindi evito

            Se ci fosse la versione per MacOS X ti
            assicuro che pixar la utilizzarebbe, cosi'
            almeno si metterebbe fine ai post stupidi
            come i tuoi

            saluti!E tu credi che la Pixar non utilizza OSX perche' non e' in grado di fare il porting di renderman?Renderman per Unix c'e' sempre stato oppure vuoi dire che OSX non e' Unix?Cosa vuoi assicurare? Non parlare di cose che nemmeno immagini.
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple e Pixar.
            - Scritto da: Anonimo....
            E tu credi che la Pixar non utilizza OSX
            perche' non e' in grado di fare il porting
            di renderman?
            Renderman per Unix c'e' sempre stato oppure
            vuoi dire che OSX non e' Unix?Dipende....Quando si vuole banfare OS-X è Unix....Quando bisogna fare il porting degli applicativi evidentemente non è più Unix.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple e Pixar.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo
            ....

            E tu credi che la Pixar non utilizza OSX

            perche' non e' in grado di fare il porting

            di renderman?

            Renderman per Unix c'e' sempre stato
            oppure

            vuoi dire che OSX non e' Unix?

            Dipende....

            Quando si vuole banfare OS-X è Unix....

            Quando bisogna fare il porting degli
            applicativi evidentemente non è più
            Unix.....Incredibile.. la Pixar, figlia della apple ha fatto il porting di renderman per NT e non ci riescie per il suo Unix OSX.Ma ci credi davvero?I mac stanno facendo la fine degli Amiga e delle workstation unix. Adesso puoi acquistare una workstation che costava 50.000 euro per 1000 dollari. Se Apple continuera' ad affidarsi a Motorola troveremo in un anno g4 1420mhz su Ebay a 200$ mentre il mondo X86 sara' ulteriormente cresciuto.. come e' sempre stato.Vi consiglio di raccogliere firme per Osx su x86 se non lo volete fare sparire come e' successo ad altri sistemi operativi.
          • Numero28 scrive:
            Re: Apple e Pixar.
            - Scritto da: Anonimo
            beh.. potevi risparmiarti gli utlimi due
            commenti...
            potrei trovare mille buoni motivi per
            convincerti di quanto sia inutile il mio
            PIII 800 con WIndows 2000, ma non centra
            nulla con la notizia, quindi evitoanche te ti potevi risparmiare questa... in fin dei conti ha senso zero.
            Se ci fosse la versione per MacOS X ti
            assicuro che pixar la utilizzarebbe, cosi'
            almeno si metterebbe fine ai post stupidi
            come i tuoila PIXAR ci mette un nanosecondo a fare il porting di PRMAN per OSX se ne varrebbe veramente la pena come ha fatto per Linux...PIXAR, ILM, PDI e DreamWorks sono passati tutti a linux nel giro di 2-3 anni... questo mi sembra abbastanza significativo.APPLE NON offre ne un OS ne un HardWare adatto a fare produzioni 3D, questo è palese.
  • Anonimo scrive:
    Ma la pixar nn lavorava su APPLE?
    Hanno perso un'altro baluardo :)))))))) Cosa resta a OSX? La gestione della posta di Larryuahahahaha
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma la pixar nn lavorava su APPLE?
      HHA AHA HAHAguarda che apple ancora c'è hanno sostituito i server SUN.TROLL!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma la pixar nn lavorava su APPLE?
        - Scritto da: Anonimo
        HHA AHA HAHA
        guarda che apple ancora c'è hanno sostituito
        i server SUN.

        TROLL!!Guarda che in pixar hanno sempre usato SGI come workstation e Sun per il rendering distribuito.Te lo dice uno che ha un amico in pixar.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma la pixar nn lavorava su APPLE?
        http://www.architosh.com/news/2002-01/2002c-0130-linuxpixar.phtmlSai leggere?Linux sostituisce le workstation Irix.Le apple non le hanno mai usate.. se non quelle regalate da Jobs per le segretarie.
      • spino scrive:
        Re: Ma la pixar nn lavorava su APPLE?
        - Scritto da: Anonimo
        HHA AHA HAHA
        guarda che apple ancora c'è hanno sostituito
        i server SUN.

        TROLL!!trollone sei tu...guarda che mica intendono i server di posta elettronica! :)Quì si parla di render farm, quindi cerca di trollare si meno...
    • spino scrive:
      Re: Ma la pixar nn lavorava su APPLE?
      - Scritto da: Anonimo
      Hanno perso un'altro baluardo :))))))))

      Cosa resta a OSX? La gestione della posta di
      Larry

      uahahahahaAH AH AHA HA...un altro estimatore di "B&O" Larry!!! :)))
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma la pixar nn lavorava su APPLE?
      - Scritto da: Anonimo
      Hanno perso un'altro baluardo :))))))))

      Cosa resta a OSX? La gestione della posta di
      Larry

      uahahahahala PIXAR NON ha MAI lavorato su apple, nemmeno per la modellazione, quello che senti in giro sono solo leggende metropolitane che girano per fare della pubblicità... la cosa strana è che moltissime persone si fanno abbindolare, acquistano un mac, installano maya (in molti lo hanno pure pagato) e se lo vedono girare come su un PC di 3 anni fa.Ma siccome non possono credere che hanno speso 10mila euro per NON POTER lavorare, venderebbero l'anima al diavolo pur di dirti che MAYA su OSX gira bene :-)PS.: vale anche per quelli che continuano a dire che Final Fantasy è stato fatto col mac...
  • Anonimo scrive:
    linux pian piano...
    c'è da ammettere che delle sue nicchie di mercato se le sta facendo eccome.Non sostituira win pero' ....mi piace questa sfida: )
    • Anonimo scrive:
      Re: linux pian piano...
      - Scritto da: Anonimo
      c'è da ammettere che delle sue nicchie di
      mercato se le sta facendo eccome.Non
      sostituira win pero' ....

      mi piace questa sfida: )eppure sul mio desktop l'ha sostituito... boh
      • spino scrive:
        Re: linux pian piano...
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        c'è da ammettere che delle sue nicchie di

        mercato se le sta facendo eccome.Non

        sostituira win pero' ....



        mi piace questa sfida: )

        eppure sul mio desktop l'ha sostituito... bohMale, direi, vista la ripetizione del messaggio... :)
        • Anonimo scrive:
          Re: linux pian piano...
          - Scritto da: spino

          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          c'è da ammettere che delle sue nicchie
          di


          mercato se le sta facendo eccome.Non


          sostituira win pero' ....





          mi piace questa sfida: )



          eppure sul mio desktop l'ha sostituito...
          boh

          Male, direi, vista la ripetizione del
          messaggio... :)occhio: Il problema non è miosi noti, invece, che il sito è gestito con tecnologia microsoft. :-)
          • spino scrive:
            Re: linux pian piano...
            - Scritto da: Anonimo


            eppure sul mio desktop l'ha
            sostituito...

            boh



            Male, direi, vista la ripetizione del

            messaggio... :)

            occhio: Il problema non è mioLo dici tu... :)
            si noti, invece, che il sito è gestito con
            tecnologia microsoft.

            :-)E che questo sia il problema, resta tutto da dimostrare... :)
          • Anonimo scrive:
            Re: linux pian piano...
            - Scritto da: spino
            - Scritto da: Anonimo



            eppure sul mio desktop l'ha

            sostituito...


            boh





            Male, direi, vista la ripetizione del


            messaggio... :)



            occhio: Il problema non è mio

            Lo dici tu... :)certo.

            si noti, invece, che il sito è gestito con

            tecnologia microsoft.



            :-)

            E che questo sia il problema, resta tutto da
            dimostrare... :) come resta da dimostrare che il problema sia miosiamo in parità
    • Zeross scrive:
      Re: linux pian piano...
      - Scritto da: Anonimo
      c'è da ammettere che delle sue nicchie di
      mercato se le sta facendo eccome.Non
      sostituira win pero' ....

      mi piace questa sfida: )Non capisco perchè tirare in ballo Windows in una notizia che non lo riguarda per niente."dove per decenni hanno dominato incontrastate le piattaforme Unix/RISC"Zeross
      • Anonimo scrive:
        Re: linux pian piano...
        - Scritto da: Zeross
        - Scritto da: Anonimo

        c'è da ammettere che delle sue nicchie di

        mercato se le sta facendo eccome.Non

        sostituira win pero' ....



        mi piace questa sfida: )


        Non capisco perchè tirare in ballo Windows
        in una notizia che non lo riguarda per
        niente.Perchè altrimenti non si litiga....
      • Anonimo scrive:
        Re: linux pian piano...
        - Scritto da: Zeross
        - Scritto da: Anonimo

        c'è da ammettere che delle sue nicchie di

        mercato se le sta facendo eccome.Non

        sostituira win pero' ....



        mi piace questa sfida: )


        Non capisco perchè tirare in ballo Windows
        in una notizia che non lo riguarda per
        niente.perché microsoft considera qualsiasi settore come sua personale zona di caccia (ora anche Zucchetti ne sa qualcosa, copo che microsoft si sta allargando anche ai gestionali)
        "dove per decenni hanno dominato
        incontrastate le piattaforme Unix/RISC"e dove microsoft vuole portare windows
    • Anonimo scrive:
      Re: linux pian piano...
      - Scritto da: Anonimo
      c'è da ammettere che delle sue nicchie di
      mercato se le sta facendo eccome.Non
      sostituira win pero' ....

      mi piace questa sfida: )Linux ha fatto fuori praticamente il mercato entry leveldelle Workstation Unix (SUN, Silicon, etc.). Quest'ultimesopravvivono leggermente grazie al 3D, ai 64bit e qualcheCAD proprietario, perché Linux non ha drivers OpenGLné efficienti né open in questo campo (e quelli NVidia non lo sono...), e soprattutto perché le 27mila distribuzioni nonpermettono ai produttori di CAD uno standard binarionel quale proliferare...Sun, Silicon, etc. nell'entry level sono tagliate fuori a livello diCPU... in quanto le più veloci UltraSparc III a 1.05Ghz,sono raggiunte dai vari AMD 2800 e PIV a 3.06Ghz checostano 1/10. Quando usciranno le CPU a 64bit Opteron, per loro sarà pure peggio, tant'é che SUN sta seriamente pensando diabbandonare Sparc per quest'ultimo.E' chiaro che nel clustering altamente distribuito realizzatocon programmi propri, Linux (ma potrebbe essere FreeBSD) trova terreno fertile. Quello che serve e' un kernel,un compilatore, forse l'mpich; in questo modo non sonovincolati da nessun produttore ne di software ne di hardware;a fare il port di Renderman ci metteranno al più mezz'ora...Ciao.
    • Anonimo scrive:
      Re: linux pian piano...
      - Scritto da: Anonimolinux pian piano... sparirà.
    • Anonimo scrive:
      Re: linux pian piano...
      - Scritto da: Anonimo
      c'è da ammettere che delle sue nicchie di
      mercato se le sta facendo eccome.Non
      sostituira win pero' ....... a casa tua, perché a casa mia è sul desktop da un bel pezzo
    • Anonimo scrive:
      Re: linux pian piano...
      linux pian pianino si sta prendendo le sue belle fette di mercato.Se prosegue così forse riuscirà a sfondare il muro dell'1,1% del mondo desktop!
      • Anonimo scrive:
        Re: linux pian piano...
        - Scritto da: Anonimo

        linux pian pianino si sta prendendo le sue
        belle fette di mercato.
        Se prosegue così forse riuscirà a sfondare
        il muro dell'1,1% del mondo desktop!Riecco che salta fuori il troll con i suoi numerini confezionati direttamente da bill Gates
        • Anonimo scrive:
          Re: linux pian piano...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          linux pian pianino si sta prendendo le sue

          belle fette di mercato.

          Se prosegue così forse riuscirà a sfondare

          il muro dell'1,1% del mondo desktop!

          Riecco che salta fuori il troll con i suoi
          numerini confezionati direttamente da bill
          GatesE riecco il solito patetico linuxaro con la testa sotto terra a mo di struzzo.Ma i dati forniti da google sono preconfezionati da Bill Gates?Non solo patetico, ma pure paranoico
          • Anonimo scrive:
            Re: linux pian piano...
            Patetico, nulla di più.
          • Anonimo scrive:
            Re: linux pian piano...
            - Scritto da: Anonimo


            Patetico, nulla di più.Beh, direi che è pienamente conforme allo stardard W3C del linuxario medio!
          • Anonimo scrive:
            Re: linux pian piano...
            - Scritto da: Anonimo


            Patetico, il tuo vuoto e la tua incapacità di sostenere la veridicità delle tue presunte conoscenze
            nulla di più.neanche se ti sforzi un po'?a quelle domande non sai dare risposta?
          • Anonimo scrive:
            Re: linux pian piano...
            credulone, non c'è che dire- Scritto da: Anonimo


            Patetico, nulla di più.
          • Anonimo scrive:
            Re: linux pian piano...
            - Scritto da: Anonimo
            non sono verificabili.
            non si sa neanche in che modo elaborini i
            dati
            Oppure sei tanto sicuro di quei dati da
            rispondere a queste domande?
            sei in grado di dirci in che modo elaborino
            i dati in arrivo ?
            Sei di Google?
            Sei l'amministratore di www.google.it ?
            Hai mai avuto accesso al sistema del motore
            di ricerca? Conosci il software installato
            ?
            Conosci il metodo di selezione dei dati?
            Hai mai visto un log di google ?

            dài del fanatico a tutti quelli che ti
            contestano ?

            A me sembri tanto fiducioso di statistiche
            che non puoi leggere quanto berlusca lo è
            dei suoi sondaggiSe uno che scrive queste cose non e' fanatico e paranoico cosa potrebbe essere? Forse non esisti. Chi ce lo puo' confermare?
          • Anonimo scrive:
            Re: linux pian piano...
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            non sono verificabili.

            non si sa neanche in che modo elaborini i

            dati

            Oppure sei tanto sicuro di quei dati da

            rispondere a queste domande?

            sei in grado di dirci in che modo
            elaborino

            i dati in arrivo ?

            Sei di Google?

            Sei l'amministratore di www.google.it ?

            Hai mai avuto accesso al sistema del
            motore

            di ricerca? Conosci il software
            installato

            ?

            Conosci il metodo di selezione dei dati?

            Hai mai visto un log di google ?



            dài del fanatico a tutti quelli che ti

            contestano ?



            A me sembri tanto fiducioso di statistiche

            che non puoi leggere quanto berlusca lo è

            dei suoi sondaggi


            Se uno che scrive queste cose non e'
            fanatico e paranoico cosa potrebbe essere?invece se uno (forse come te) accetta tutte le informazioni che riceve su Internet come fossero oro colato, cosa potrebbe essere se non credulone e facile preda degli imbroglioni?a proposito : l'hai letto l'oroscopo di oggi?
          • Anonimo scrive:
            Re: linux pian piano...
            - Scritto da: Anonimo

            Se uno che scrive queste cose non e'

            fanatico e paranoico cosa potrebbe essere?

            invece se uno (forse come te) accetta tutte
            le informazioni che riceve su Internet come
            fossero oro colato, cosa potrebbe essere se
            non credulone e facile preda degli
            imbroglioni?

            a proposito : l'hai letto l'oroscopo di
            oggi? quando tutte le fonti sono concordi a definire il mac un lento cassone c'e' poco da essere creduloni...
          • Anonimo scrive:
            Re: linux pian piano...
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            Se uno che scrive queste cose non e'


            fanatico e paranoico cosa potrebbe
            essere?



            invece se uno (forse come te) accetta
            tutte

            le informazioni che riceve su Internet
            come

            fossero oro colato, cosa potrebbe essere
            se

            non credulone e facile preda degli

            imbroglioni?



            a proposito : l'hai letto l'oroscopo di

            oggi?

            quando tutte le fonti sono concordi a
            definire il mac un lento cassone c'e' poco
            da essere creduloni...non c'entra nulla con quel che si dibatteva. Rileggi prima di sparare alla luna
Chiudi i commenti