Nota/ I nuovi forum di PI

Aggiornati da qualche giorno, hanno già subito diverse innovazioni grazie ai consigli pervenuti in redazione sugli stessi forum. Ecco cosa è cambiato

Roma – La novità l’hanno già vista in tanti ed è online da venerdì sera: sono i nuovi forum di Punto Informatico, che ha aggiornato l’engine di gestione e introdotto una serie di modifiche richieste nel tempo dagli utenti. Da venerdì, grazie al continuo feedback è già stato possibile aggiungere alcune opzioni. Ma ecco di seguito le novità:

Il nuovo sistema di voto
Un nuovo sistema di rating dei singoli thread del forum ha sostituito quello sperimentale attivo ormai da tempo: anziché votare il singolo commento, è ora possibile votare l’intero thread indicando un voto compreso tra -1 e 5. I nuovi thread inseriti da utenti registrati ricevono automaticamente voto 1, mentre per gli anonimi il voto di default è 0.

Thread per soli registrati
E’ stata inserita la possibilità per gli utenti registrati di restringere le risposte a thread da loro avviati soltanto ad altri utenti registrati. Un’opzione che vale per tutti i forum mentre prima era attivata di default solo sul Forum a Tema Libero e su quello Informatico. Questi thread sono evidenziati dal simbolo:

Thread chiuso
Per la prima volta i thread possono essere chiusi dalla redazione: questo impedisce di postare ulteriori commenti in un dato thread. Le discussioni chiuse appaiono nell’indice precedute dal simbolo:

Indicazione dei messaggi scritti dagli utenti registrati
Quando un utente registrato alla Community di PI invia un messaggio, oltre al suo nickname ora appare anche il numero di messaggi che ha postato sui forum di PI. Cliccando sul numero di messaggi si accede all’elenco cronologico dei messaggi pubblicati.

Forum Download
E’ stato aperto un nuovo forum permanente disponibile già in home page e dedicato a tutti gli argomenti di interesse della rubrica Download di Punto Informatico. Il nuovo forum è accessibile a tutti dalla colonna di sinistra in quasi tutte le pagine di PI.

Nuove emoticon
Luca Schiavoni si è prodigato nella realizzazione di nuove serie delle emoticon utilizzabili nei forum di PI. Qui è possibile visualizzare tutte e 4 le serie disponibili fino a questo momento.

Su tutto questo sono naturalmente graditi commenti e suggerimenti come si addice ad un servizio in continua evoluzione.
A presto,
La redazione

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Posizione dominante...
    Era ora che qualcuno si accorgesse che Apple discrimina gli utenti.. spero proprio che finalmente la Apple abbia trovato nella UE chi finalmente le rompe il.. ehm le reni... :-D
  • Anonimo scrive:
    macachi
    mutismo e rassegnazione (anonimo)
  • swann scrive:
    Non solo il prezzo ma anche l'accesso
    Io indagherei soprattutto sulla limitazione di accesso ai siti europei: perchè è a mio modo di vedere illegale non permettere di acquistare sul sito tedesco o francese (che oltretutto hanno ogni settimana un singolo gratuito), così come per tutti gli altri siti europei
  • Anonimo scrive:
    e' giusto
    in Europa dovrebbe esserci la libera circolazione delle meci, quindi uno dovrebbe poter comperare in qualunque negozio online di Apple. Pero' poi voglio poter mettere i miei soldi in una banca in Francia o in Olanda, poter comperare e assicurare la mia auto in Grecia o in Spagna o dove mi pare. (in Lussemburgo l"IVA e' al 3%, lo sapevate?)
  • matcion scrive:
    E il resto
    pare che solo la musica di itunes costi in modo diverso nei paesi europei.E il latte in polvere?E ogni altro affare in commercio?
    • Anonimo scrive:
      Re: E il resto
      come telecom con le offerte ADSL... solo che la differenza e di gran lunga inferiore nel caso di iTunes...
    • giallu scrive:
      Re: E il resto
      Mah, mi pare che la apple faccia così con tutti; confrontate ad esempio i prezzi su:www.apple.com/itewww.apple.com/Esempi:MiniMac: 499 $ contro 499 ?Ipod mini: 199$ contro 209 ?e così via...
      • Anonimo scrive:
        Re: E il resto

        MiniMac: 499 $ contro 499 ?
        Ipod mini: 199$ contro 209 ?

        e così via...certo mna queste sono strategie commerciali legali: nessuno può mettere boca sulla differenza di prezzo tra i due fronti dell'oceano.Invece dentro la CE non puoi rifiutare a un cittadino il diritto di servirsi nel negozio che lui preferisce
      • Anonimo scrive:
        Re: E il resto
        - Scritto da: giallu
        Mah, mi pare che la apple faccia così con tutti;
        confrontate ad esempio i prezzi su:
        www.apple.com/it
        e
        www.apple.com/

        Esempi:

        MiniMac: 499 $ contro 499 ?
        Ipod mini: 199$ contro 209 ?

        e così via...Al macaco non far sapere quanto è buono il formaggio con le pere
      • Anonimo scrive:
        Re: E il resto
        - Scritto da: giallu
        Mah, mi pare che la apple faccia così con tutti;
        confrontate ad esempio i prezzi su:
        www.apple.com/it
        e
        www.apple.com/

        Esempi:

        MiniMac: 499 $ contro 499 ?
        Ipod mini: 199$ contro 209 ?

        e così via...Si ma tu dimentichi che il prezzo USA non comprende l'IVA.. dato che nei vari stati si applica una diversa percentuale, e in alcuni non c'e' proprio..Per Il music store di iTunes, bisognerebbe vedere che genere di accordi ha preso Apple con i discografici inglesi...
    • Anonimo scrive:
      Re: E il resto
      - Scritto da: matcion
      pare che solo la musica di itunes costi in modo
      diverso nei paesi europei.
      E il latte in polvere?
      E ogni altro affare in commercio?il punto è che nessuno ti vieta di comprare il latte in polvere dalal germania per posta o via web, anzi c'è molta gente che lo fa.
      • Anonimo scrive:
        Re: E il resto
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: matcion

        pare che solo la musica di itunes costi in modo

        diverso nei paesi europei.

        E il latte in polvere?

        E ogni altro affare in commercio?

        il punto è che nessuno ti vieta di comprare il
        latte in polvere dalal germania per posta o via
        web, anzi c'è molta gente che lo fa.prima di sentenziare con i "pare che" forse sarebbe utile sapere se in UK le major chiedono per ogni pezzo + di quello che chiedono negli altri paesi europei...e se non vi siano motivazioni razionali ed economiche per questa minima differenziazione di prezzoe alla fine augriamoci che sia il prezzo uk ad allinearsi a quello degli altri paesi e non il contrario.
  • Anonimo scrive:
    Altra mucca da mungere
    Dopo il caso Microsoft ecco la UE super efficiente come sempre che va all'attacco e presto si fara' sentire con esorbitanti multe. Poi, come accaduto per Microsoft, usera' i soldi della multa per lo sviluppo dell'agricoltura in Europa. Cosi' un domani potremo contare su una classe di allevatori e bovini super per ostacolare lo stra potere degli USA nell'informatica. Brava UE, banda di ladri e di incompetenti. Tanto lo sappiamo dove vanno a finire tutti quei soldi, nelle tasche dei politici.
    • matcion scrive:
      Re: Altra mucca da mungere


      Cosi' un domani potremo contare su una
      classe di allevatori e bovini super per
      ostacolare lo stra potere degli USA
      nell'informatica. Brava UE, banda di ladri e di
      incompetenti. Tanto lo sappiamo dove vanno a
      finire tutti quei soldi, nelle tasche dei
      politici.
      Pensi che gli stati uniti non diano sostegno all'agricoltura? Pensa che pagano per lasciare le terre incolte e non produrre troppo, in modo da non far crollare i prezzi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Altra mucca da mungere
        E con questo cosa vorresti dire? Credo che se lo possano permettere, visto che il loro settore informatico e it è molto avanti cercano di avanzare nel modo corretto anche con gli altri settori. In europa mi puoi dire quali software house esistono? Oltre a Sap (che è tedesca), quale ci metti? E poi mi vuoi parlare dell'agricoltura? Vi ricordate quando hanno bloccato l'areoporto di linate perchè non pagavano il latte ai contadini? Peccato che di latte ne avessero prodotto più del doppio di quanto concordato...Ma per favore!
        • matcion scrive:
          Re: Altra mucca da mungere

          E con questo cosa vorresti dire? Credo che se lo
          possano permettere, visto che il loro settore
          informatico e it è molto avanti cercano di
          avanzare nel modo corretto anche con gli altri
          settori. Sono già i più avanzati in tutti i settori agricoli, industriali e dei srervizi.
          In europa mi puoi dire quali software
          house esistono? Oltre a Sap (che è tedesca),
          quale ci metti? Non sono state calate dall'alto le software house americane. Probabilmente la, prima che in europa, l'industria ha avuto necessità di automazione e allora è nata l'industra software, poi noi ci siamo accodati.
        • Anonimo scrive:
          Re: Altra mucca da mungere

          Vi ricordate quando hanno
          bloccato l'areoporto di linate perchè non
          pagavano il latte ai contadini? Peccato che di
          latte ne avessero prodotto più del doppio di
          quanto concordato...Sei informato bene sulla vicenda e sui casini che cisono stati? Ti assicuro che il torto non era tutto degliallevatori (di cui cmq non faccio parte).
  • reflection scrive:
    niente europa, siamo inglesi
    L'euro non lo voglionoSe si facesse referendum sulla costituzione europea passerebbe la linea nazional-separatistaPero', quando c'e' da fare una denuncia per i prezzi troppo alti si muovono. Inglesi... PRRRRRR
    • Anonimo scrive:
      Re: niente europa, siamo inglesi
      qualcuno disse: Dio stramaledica gli inglesi.....
    • Anonimo scrive:
      Re: niente europa, siamo inglesi (OT)
      Il referendum si farà, eccome se si farà....Tony Blair è convinto che la maggioranza voglia la Costituzione Europea, e quindi convocherà il referendum dopo le elezioni generali del 2006 (presumibilmente attorno a Giugno)............
    • Anonimo scrive:
      Re: niente europa, siamo inglesi
      - Scritto da: reflection
      L'euro non lo vogliono
      Se si facesse referendum sulla costituzione
      europea passerebbe la linea nazional-separatista

      Pero', quando c'e' da fare una denuncia per i
      prezzi troppo alti si muovono. Inglesi... PRRRRRRNon usano il bidet:sghghgh
  • Anonimo scrive:
    A proposito di Europa
    http://www.nosoftwarepatents.com/phpBB2/viewtopic.php?t=407
    • Anonimo scrive:
      Re: A proposito di Europa
      - Scritto da: Anonimo
      http://www.nosoftwarepatents.com/phpBB2/viewtopic.
      Vedo che nessuno si è accorto di questa notizia sui brevetti.Ma l'inglese non lo masticate eh? Questa è una notizia importantissima!
  • Anonimo scrive:
    Buffonata
    L'Unione Europea da questo punto di vista è una buffonata visto che nei diversi Paesi non vige la stessa tassazione!!!!Che senso ha poter comprare qualcosa in Francia o in Olanda e poi dover pagare l'IVA al 20% in Italia????Apple o non Apple, se gli inglesi non possono comprare musica online in Germania o in Italia è solo colpa delle restrizioni date dalle associazioni a delinquere chiamate Major Musicali.....
    • pierpaolopezzo scrive:
      Re: Buffonata
      Ma l'umiltà che fine ha fatto?
      • Anonimo scrive:
        Re: Buffonata
        - Scritto da: pierpaolopezzo
        Ma l'umiltà che fine ha fatto?Ce n'è disponibile su iTunes, 99 centesimi al pezzo.Se sei inglese la paghi un po' di più ma è umiltà con un certo aplomb....
    • Anonimo scrive:
      Re: Buffonata

      Che senso ha poter comprare qualcosa in Francia o
      in Olanda e poi dover pagare l'IVA al 20% in
      Italia????non è vero: se il prodotto è ivato nel paese europoeo di orgine non devi ripagarla in italia
    • swann scrive:
      Re: Buffonata
      Se compri in Francia o Olanda non paghi l'IVA in Italia: se no a cosa serve avere l'UE? (mai comprato niente da Amazon?)
Chiudi i commenti