Novell affila il suo Linux Desktop

Quasi pronta una nuova distribuzione Linux per il desktop aziendale in funzione anti-Windows. Fra le novità-chiave il desktop search di Beagle
Quasi pronta una nuova distribuzione Linux per il desktop aziendale in funzione anti-Windows. Fra le novità-chiave il desktop search di Beagle


Salt Lake City (USA) – Sebbene ancora poco interessata al mercato dei PC consumer, Novell si è detta pronta ad aggredire Microsoft nel settore dei desktop aziendali. Lo farà con il futuro Linux Desktop 10, nuova versione di un sistema operativo lanciato lo scorso novembre.

Se Linux Desktop 9 poteva essere considerato una mera variante di SuSE Linux Professional 9 , Novell sostiene che la prossima release avrà un’identità tutta sua e soluzioni specificamente indirizzate alle applicazioni desktop aziendali e alla collaborazione.

“La prossima release di Linux Desktop sarà pronta per competere con Windows”, ha affermato Nat Friedman, vice president of desktop and collaboration engineering di Novell.

Accanto alle tradizionali applicazioni desktop open source, quali i desktop environment GNOME e KDE, il browser Firefox, il client di e-mail Thunderbird, la suite per l’ufficio OpenOffice, il programma di grafica GIMP e il client per il groupware Evolution, Linux Desktop 9 includerà il tool per la ricerca desktop Beagle , un sofisticato blocco note chiamato Tomboy e un’applicazione per la gestione delle foto, F-Spot.

Sviluppato in seno al progetto GNOME, Beagle si prefigura come un concorrente del futuro WinFS di Microsoft: questa funzionalità consente infatti di cercare fra i documenti, le e-mail, la cronologia del browser, i sorgenti dei programmi ed altri tipi di file e risorse, questo sia sui dischi locali che sulle condivisioni di rete.

Tomboy è invece un semplice programma per scrivere note e appunti che se in futuro ambisce a rivaleggiare con Office OneNote, al momento si accontenta di essere poco più di un raccoglitore di post-it con funzioni di ricerca.

F-Spot è un gestore di foto per Linux e, insieme a Beagle, una delle prime applicazioni ad essere scritta in linguaggio C# utilizzando gli strumenti sviluppati dal Mono Project (incluso nella distribuzione di Novell). Tra le sue funzionalità c’è la visualizzazione di anteprime e slide show delle foto, l’importazione e l’esportazione in vari formati, la stampa sui servizi on-line, e l’ordinamento in base a vari criteri.

Friedman ha affermato che, nell’ambito del desktop consumer, Linux manca ancora di alcune applicazioni chiave e, soprattutto, dei giochi, ma nel settore desktop aziendale può ormai vantare un portafoglio di software persino superiore a quello disponibile per Windows. “Beagle ne è un esempio”, ha detto il dirigente di Novell.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 03 2005
Link copiato negli appunti