Novell eDirectory balla con i Pinguini

Integrato il supporto a Linux anche nel servizio Novell di directory, con funzionalità di sicurezza più avanzate nella nuova versione
Integrato il supporto a Linux anche nel servizio Novell di directory, con funzionalità di sicurezza più avanzate nella nuova versione


Sesto San Giovanni – Senza soste prosegue la marcia di Novell verso open source e Linux: annunciato nelle scorse ore il supporto di Red Hat Enterprise Linux e SuSE Linux Enterprise Server in eDirectory , un servizio di directory particolarmente diffuso nel mondo enterprise. La nuova versione del prodotto integra anche delle avanzate funzionalità di autenticazione, basate su biometrica e smart card.

eDirectory fa parte di Nterprise Linux Services e offre agli utenti servizi di condivisione dei file e delle stampanti, di messaggistica, di directory e di gestione all’interno di un pacchetto integrato che gira e viene supportato dalle distribuzioni Linux di Red Hat e SuSE.

“Novell eDirectory è stato il primo servizio di directory a supportare Linux, e oggi viene continuamente migliorato per garantire la compatibilità con le distribuzioni più recenti e aggiornate”, afferma Chris Stone, Vice Chairman di Novell. “Oggi, con la replicazione delle directory tra Linux e gli altri sistemi operativi per server, contribuisce ad affermare Linux all’interno delle aziende. La strategia di Novell è quella di consentire agli utenti di utilizzare i collaudati servizi di rete Novell sulla piattaforma che preferiscono”.

La nuova versione di eDirectory 8.7.1 include Modular Authentication Service (MAS), una funzione che permette alle aziende di definire più metodi di autenticazione e configurare un processo di autenticazione progressivo, in cui i diritti di accesso possono essere modificati sulla base del tipo di autenticazione richiesto. Per esempio, un amministratore può accedere ad alcune risorse di base con una semplice password, ma ha bisogno di utilizzare un certificato digitale o una combinazione di metodi per accedere a delle risorse più avanzate.

Lo scorso giugno Novell annunciò quella strategia che la sta portando a sviluppare il supporto a Linux per l’intera gamma di applicativi appartenenti alla famiglia Nterprise Service.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 09 2003
Link copiato negli appunti