Novell pronta al lancio di Linux.NET

L'azienda entro l'anno conta di lanciare la prima versione commerciale della tecnologia che consente di far girare applicazioni MS.NET su Linux
L'azienda entro l'anno conta di lanciare la prima versione commerciale della tecnologia che consente di far girare applicazioni MS.NET su Linux


Roma – Novell, che ha di recente acquisito la società open source Ximian, ha anticipato che entro la fine dell’anno rilascerà la prima versione commerciale di Mono , nome di quel software open source che consente di far girare su Linux le applicazioni scritte per la piattaforma MS.NET.

Il co-fondatore di Ximian, Miguel de Icaza (di cui Punto Informatico pubblicò un’ intervista proprio in merito a Mono), sostiene che la tecnologia sviluppata in seno al progetto Mono può ormai considerarsi sufficientemente matura per essere proposta alle aziende.

“La versione 1.0 di Mono – ha detto Icaza – non è ancora del tutto completa, ma lo sarà presto”.

Nato circa due anni fa, il progetto Mono è il frutto di un intenso lavoro di sviluppo da parte di Ximian e di altri 150 sviluppatori esterni all’azienda. Il software si compone di un compilatore per il linguaggio C# e VB.NET con cui è possibile sviluppare applicazioni compatibili con la piattaforma di Microsoft; un compilatore just-in-time Common Language Runtime che consente a Linux di far girare applicazioni scritte sotto un qualsiasi altro sistema operativo che supporti MS.NET, incluso Windows; un completo insieme di librerie compatibili con le CLI che mette a disposizione degli sviluppatori lo strato software necessario per creare applicazioni utente e servizi Web sotto sistemi open source.

Nonostante Ximian non abbia ancora rilasciato la versione finale di Mono, in commercio si trovano già ben quattro prodotti basati sul suo codice: Virtuoso, un application server di Openlink Software; Instant Messaging Platform di Tipic; Jabber SDK di Winfessor; e SourceGear Vault di SourceGear.

Novell sostiene che Mono diverrà un componente chiave nella propria offerta di applicazioni di rete, soprattutto ora che molti dei suoi software supportano sia Windows che Linux.

Novell ha poi ribadito il suo impegno nel portare avanti lo sviluppo degli altri prodotti di Ximian, primi fra tutti Ximian Desktop – su cui l’azienda sembra intenzionata a investire molto -, Gnome e Red Carpet.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

10 09 2003
Link copiato negli appunti