Nuovi membri italiani nel W3C

Nel Consortium entrano alcuni nuovi nomi italiani


Roma – Tra i nuovi rappresentanti scelti dal World Wide Web Consortium di Tim Berners-Lee, l’organismo che si occupa di stabilire gli standard tecnologici per il Web, ci sono cinque italiani tra i quasi 20 nuovi membri.

Gli italiani sono Marzo “Bazzmann” Trevisan, da sempre attivo sul fronte dell’accessibilità, Roberto Scano, presidente di IWA Italia, Maurizio Vittoria della Biblioteca Marciana di Venezia, Patrizia Bertini, responsabile di webaccessibile.org, Michela Cappelli di Siena e Maurizio Boscarol di usabile.it.

Altre info sono disponibili qui

L’elenco completo dei partecipanti è qui

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    mboh?
    boh io no ci ho capito molto, allora ci vorrei capire www.dreamworks.com è il sito della società ben nota di effetti speciali di spielberg mentre www.dreamworkzweb.com equello di un' azienda indiana ( di che si occupa poi, presumo effetti speciali ? )posso capire se il sito fosse stato www.dreamworkz.com tipico atto di sciacallaggio tipo come quello che si fa su google, provate a scrivere www.foogle.it e www.googl.it vedrete che i domini li possiede lo stesso soggetto ( ce ne sono anche altri sempre suoi ) e poi si vanta di avere tot visite in homepage
  • Anonimo scrive:
    L'ignoranza non è solo dei poveri...
    ...è proprio vero!!!I ricchi sono peggio xkè sono anke arroganti!!
  • Anonimo scrive:
    Vergogna (NT)
  • Anonimo scrive:
    MI fanno tutti cagare.
    Razza di bastardi.Per fortuna sul link l'ha spuntata la ragione.Mio dio!
  • Anonimo scrive:
    Spilelberg come altri ...
    passa volentieri dalla genialità alla superbia e infine alla cazzonaggine, seguendo passo passo un percorso ben tracciato da altri come lui e che arriva dritto dritto al ridicolo.Spielberg: guai a te!
    • Anonimo scrive:
      Re: Spilelberg come altri ...
      - Scritto da: Adesso basta
      passa volentieri dalla genialità alla
      superbia e infine alla cazzonaggine,
      seguendo passo passo un percorso ben
      tracciato da altri come lui e che arriva
      dritto dritto al ridicolo.
      Spielberg: guai a te!ma questa è veramente poesia!!!complimenti, davvero
    • Anonimo scrive:
      Re: Spilelberg come altri ...

      passa volentieri dalla genialità alla
      superbia e infine alla cazzonaggine,Sei un genio ... cmq finchè ce lo scriviamo qui importa sega, riesci a inviare la tua poesia con la segnalazione del fatto a qualche rivista/sito che parla di cinema?
    • Anonimo scrive:
      Re: Spilelberg come altri ...
      - Scritto da: Adesso basta
      passa volentieri dalla genialità alla
      superbia e infine alla cazzonaggine,
      seguendo passo passo un percorso ben
      tracciato da altri come lui e che arriva
      dritto dritto al ridicolo.
      Spielberg: guai a te!Davvero notevole!:)A.
    • Anonimo scrive:
      Re: Spilelberg come altri ...
      Ehi, ragazzi, grazie, grazie davvero per i complimenti, ma non vi sembra di esagerare?Il mio commento voleva essere, come sempre, solo e soltanto un piccolo sfogo, anche se condito da verità inconfutabili, purtroppo...Comunque, già il fatto che lo abbiate apprezzato e forse anche condiviso mi fa sentire vicino a voi, alle poche teste che forse riusciranno ancora a salvare il mondo;)
Chiudi i commenti