Nuovi Pentium M per PC ultraportatili

Intel ha lanciato alcuni nuovi modelli a basso e bassissimo consumo dedicati al segmento dei portatili ultraleggeri, fra cui i Tablet PC. Rimandato invece il cuore di Centrino 2


Santa Clara (USA) – Marcando da vicino le mosse di AMD , che all’inizio della settimana ha rilasciato due nuovi modelli di Athlon mobile, Intel ha ampliato la gamma di chip Pentium M e Celeron M con l’aggiunta di versioni destinate ai segmenti dei mini/sub-notebook e dei Tablet PC, categorie di PC portatili caratterizzate da dimensioni ridotte e peso generalmente inferiore al chilogrammo e mezzo.

I nuovi processori a basso consumo di Intel ad aver preso la via del mercato sono il Pentium M Low Voltage 738 , i Pentium M Ultra Low Voltage 733 e 723 , e il Celeron M Ultra Low Voltage 353 . Tutti e quattro i chip sono basati sulla microarchitettura Dothan : questo significa che sono costruiti con un processo di fabbricazione a 90 nanometri e condividono tutte le recenti migliorie apportate da Intel all’architettura di calcolo e alla tecnologia di risparmio energetico SpeedStep, qui in versione “Enhanced”.

I processori Pentium M Low Voltage e Ultra Low Voltage, insieme alla famiglia di chipset 855 e alla famiglia di adattatori di rete Wi-Fi PRO/Wireless, sono i componenti principali della piattaforma mobile Centrino per mini?notebook, sub-notebook e Tablet PC. Questi nuovi processori Low Voltage prevedono miglioramenti architetturali come una cache di secondo livello da 2 MB, un bus di sistema a 400 MHz ottimizzato per il consumo energetico e le tecnologie Enhanced Data Pre-fetcher e Enhanced Register Access Manager per l’esecuzione più veloce delle istruzioni a basso consumo di energia.

La differenza principale fra i modelli Low Voltage e Ultra Low Voltage è dato dai consumi energetici : mentre i primi consumano un massimo di 10 watt (con tensione di 1,11 volt), i secondi non superano i 5 watt (tensione di 0,94 volt). Il consumo tipico di un Pentium M standard è invece di 21 watt.

Intel sostiene che i Pentium M Ultra Low Voltage possono funzionare anche in assenza di una ventola di raffreddamento : questo li rende particolarmente adatti per i dispositivi più compatti e sottili, come i Tablet PC, e là dove sia richiesta un’autonomia particolarmente elevata.

Per ridurre al minimo i consumi, le CPU Ultra Low Voltage devono però sacrificare qualcosa sul fronte delle prestazioni : mentre il modello Low Voltage 738 gira a 1,4 GHz, i modelli Ultra Low Voltage 733 e 723 operano rispettivamente ad una frequenza di clock di 1,1 GHz e 1 GHz.

Il Celeron M Ultra Low Voltage 353 si pone come alternativa economica ai Pentium M Low Voltage 733 e 723 nel segmento dei portatili ultraleggeri. Basato sullo stesso core dei fratelli maggiori, il nuovo Celeron M si distingue da questi per l’adozione di una cache di secondo livello sensibilmente più piccola, pari a 512 KB, e una velocità di clock leggermente inferiore, pari a 900 MHz. Consumi e tensione operativa rimangono invece identici. I Celeron M sono compatibili con i chipset 855 e 825GM.

La scorsa settimana Intel ha introdotto alcuni nuovi modelli di Pentium M entry-level che adottano ancora il vecchio core Banias.

Pochi giorni fa il colosso californiano ha invece confermato il posticipo verso la fine dell’anno del debutto commerciale di Alviso , nome in codice di un nuovo chipset che dovrebbe incrementare le prestazioni grafiche e sonore e integrare dispositivi e standard come Direct Media Interface, uscita TV, High Definition Audio, otto porte USB 2, quattro porte PCI Express e 2 GB di memoria DDR 2. Sebbene Intel non lo abbia confermato, Alviso dovrebbe anche supportare le tecnologie Serial ATA e Gigabit Ethernet. Alviso promette inoltre di ridurre ulteriormente i consumi, questo anche grazie alla possibilità di rimanere nella modalità a basso consumo “sleep” durante la riproduzione di musica.

Insieme ai futuri Pentium M Dothan con front-side bus a 533 MHz e a moduli radio capaci di supportare tutti gli attuali standard Wi-Fi, Alviso formerà quella nuova piattaforma wireless, nota con il nome di Sonoma , destinata a rimpiazzare Centrino.

Secondo le statistiche di IDC, Intel controlla l’82,8% del mercato mobile contro il 12,4% di AMD . Nonostante il dominio ancora schiacciante del gigante di Santa Clara, AMD è riuscita a ritagliarsi il suo nono di “torta” nel giro di pochi anni: basti pensare che, fino allo scorso anno, il chipmaker di Sunnyvale non disponeva neppure di una linea di chip dedicata al segmento dei notebook thin and light.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Linux scomparirà nel 2006
  • Anonimo scrive:
    Ora capisco perchè regalano il pinguino
    Quanto meno sono onesti e non ci vendono le brutte copie di Unix SCO...(win)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ora capisco perché SCO è disonesta
      - Scritto da: Anonimo
      Quanto meno sono onestiquesti l'onestà non sanno neanche dove andare a comprarla.Gates invece non sa cosa farsene
    • Anonimo scrive:
      Re: Ora capisco perchè regalano il pinguino
      - Scritto da: Anonimo
      Quanto meno sono onesti e non ci vendono le
      brutte copie di Unix SCO...

      (win)Comincia col capire che anche per i winari inventare from scratch e' un po' difficile!http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=696128Quando avrai capito ripassa e rifletti su come mai su alcune parti TC/IP di M$ ci sia chiaro e leggibile (e riportato in EULA) "copyrigth the regent university of california"!Inventore dei miei stivali! :-)
  • Anonimo scrive:
    e' vero senza non funziona...
    A parte il fatto che linux nasce in origine SENZA elf (chi non ci crede puo' vedere un mio vecchio 386 risalente al 94 con un vecchissimo linux che ho tenuto come "pezzo da museo" storico).Il punto sarebbe l'ELF (che peraltro fa parte di cio' che, come specifiche, SCO e altri hanno RESO DI PUBBLICO DOMINIO)...E' vero senza elf l'attuale Linux non funzionerebbe.. ma... dato che parliamo di cose "indispensabili" ci sono alcune "cosette" pubblicate su un libriccino bianco a cornice celeste recante in copertina su fondo ancora bianco un C celeste... su cui appaiono alcuni "concetti e metodi" ancorche' alcuni pezzettini di codice... piuttosto "indispensabili"... o almeno cosi' sembrerebbe... secondo l'autore (un oscuro cantinaro smanettone piovuto chissa' come ai bell labs)...Come la vogliamo mettere?:-)Come vogliamo metterla?...
  • Anonimo scrive:
    le chiacchere stanno a zero!
    il sugo della vicenda e' che quella di D.C. (Daimler Crysler) e' solo la prima di una serie di inevitabili e sonore batoste!http://www.groklaw.net/article.php?story=20040721122325926Buahahahah :D :D :Dvado a bere per festeggiare!
  • Anonimo scrive:
    che scassabeep!
    Ma non hanno ancora dichiarato fallimento? :D
  • Anonimo scrive:
    SCO reclama lo sfondo nero...
    Brevettato lo sfondo nero che si vede dietro ai caratteri del terminale...Tutte queste, a dir poco strane, cause in tribunale sembrano sempre piu' mirare a scoraggiare l'adozione di Linux da parte delle aziende.Chissa a chi giova tutto questo :D :D :D :D
    • Africano scrive:
      Re: SCO reclama lo sfondo nero...
      - Scritto da: Anonimo
      Brevettato lo sfondo nero che si vede dietro
      ai caratteri del terminale...
      Tutte queste, a dir poco strane, cause in
      tribunale sembrano sempre piu' mirare a
      scoraggiare l'adozione di Linux da parte
      delle aziende.
      Chissa a chi giova tutto questo :D :D :D :Dallo sfondo blu? :)
      • Anonimo scrive:
        Re: SCO reclama lo sfondo nero...


        Brevettato lo sfondo nero che si vede
        dietro

        ai caratteri del terminale...

        Tutte queste, a dir poco strane, cause
        in

        tribunale sembrano sempre piu' mirare a

        scoraggiare l'adozione di Linux da parte

        delle aziende.

        Chissa a chi giova tutto questo :D :D
        :D :D

        allo sfondo blu? :):D :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    Re:non credo

    Ad ex. nel campo delle consolle ne ha 2, ma
    dal nulla se ne e' uscita con l'Xbox che e'
    un successo proprio per la furbizia di
    renderla facilmente "modificabile", quel
    valore aggiunto non-confessato che fa presto
    a conquistare il pubblico. Interessante il
    gioco di rimanere in bilico tra una
    protezione HW e predisporre la macchina per
    aiutare gli hacker a superarla.Siamo seri, probabilmente vendono ancora la console a 150$, andando in perdita di 150$ per ogni console venduta.Sono entrati nel mercato cosi', pero' hanno scoperto che non e' come con win95 e office, dove butti fuori una nuova release di software ogni volta che vuoi mungere, e non conquistano ulteriori quote di mercato
    Insomma quel che voglio dire che e' solo
    l'untitrust che frena MS da dare battaglia a
    tutto campo e con tutte le proprie forze, se
    lo facesse in poco tempo potrebbe buttare
    fuori mercato molti concorrenti ma subito
    dopo si ritroverebbe smembrata dalle severe
    leggi antitrust!ahahahaCon Bush che gli para il culo non penso proprio.E' solo che per quanto spingano IIS, invece che prendere quote su Apache, aumenta solo lo spam e i buchi dai server win32.E' solo che per quanto spigano per spiegare a tutti quanto il software microsoft faccia aumentare le tasse, ogni amministrazione pubblica valuta sempre piu' di abbandonarlo, dal canada alla cina, passando per la germania, la francia ed ogni paese , scappano tutti a gambe levata dai loro prezzi esorbitanti ed i server buggati .
  • Anonimo scrive:
    Re: Il vero gioco di potere dietro SCO

    Stai cercando di trollare con tono serio? Ma
    ultimamente PuntoInformatico lo hai letto o
    lo hai solo copiato nella RAM del tuo PC?
    Negli ultimi mesi Billy non sta facendo
    altro che raccontare al mondo che tutto
    ciò che è Free in
    realtà non è Free ed è
    male!niente altro che una sana attività di marketing. tutti i linari dicono che mircosoft fa schifo. e allora? è abbastanza normale "sparare sul nemico", no? basta farlo ad armi pari e nel rispetto delle regole di guerra.

    L'hai sparata. Apple non guadagna vendendo
    SO, ma hardware. Microsoft propone
    continuamente SO "innovativi", che possono
    fare tutto. Apple allo stesso modo vende
    macchine belle e sempre migliori. Per non
    parlare di Ipod. Anzi se qualcuno le
    realizzasse il SO aggratisse sarebbe pure
    contenta, visto che (se ricordo bene da
    vecchi articoli/post) vendendo il SO e gli
    aggiornamenti non riesce a rifarsi dei suoi
    costi di realizzazione.sei tu che l'hai sparata!Apple vive vendento software, specialmente i software per osx. Hai mai visto i prezzi delli prodotti di Apple per la grafica o il video? Informarsi pleaze
    Motivi di licenza? Se avesse in mano delle
    carte valide Apple le avrebbe già
    mostrate, anche perché se i diritti
    sono suoi, non sono di SCO.Apple usa linux nel suo OSX. se sco vince, troveranno un accordo e saranno amici e felici e contenti!

    IMHO Apple sta già facendo cose molto
    più belle di M$, su tutti i fronti
    possibili.e la marmotta che imballa la cioccolata dove la metti?
    (troll)

    Vedo che lavori alla M$. Sei un trollone.non sono un trollone, ma un serio professionista che orgogliosamente lavora per la più grande azienda del mondo.
    Penso che tu ce l'abbia con la Apple.
    (linux) (apple)io voglio solo dire la verità a tutti voi!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il vero gioco di potere dietro SCO
      - Scritto da: Anonimo

      Stai cercando di trollare con tono
      serio? Ma

      ultimamente PuntoInformatico lo hai
      letto o

      lo hai solo copiato nella RAM del tuo
      PC?

      Negli ultimi mesi Billy non sta facendo

      altro che raccontare al mondo che tutto

      ciò che è Free in

      realtà non è Free ed
      è

      male!

      niente altro che una sana attività di
      marketing. tutti i linari dicono che
      mircosoft fa schifo. e allora? è
      abbastanza normale "sparare sul nemico", no?
      basta farlo ad armi pari e nel rispetto
      delle regole di guerra.




      L'hai sparata. Apple non guadagna
      vendendo

      SO, ma hardware. Microsoft propone

      continuamente SO "innovativi", che
      possono

      fare tutto. Apple allo stesso modo vende

      macchine belle e sempre migliori. Per
      non

      parlare di Ipod. Anzi se qualcuno le

      realizzasse il SO aggratisse sarebbe
      pure

      contenta, visto che (se ricordo bene da

      vecchi articoli/post) vendendo il SO e
      gli

      aggiornamenti non riesce a rifarsi dei
      suoi

      costi di realizzazione.

      sei tu che l'hai sparata!
      Apple vive vendento software, specialmente i
      software per osx. Hai mai visto i prezzi
      delli prodotti di Apple per la grafica o il
      video? Informarsi pleaze



      Motivi di licenza? Se avesse in mano
      delle

      carte valide Apple le avrebbe già

      mostrate, anche perché se i
      diritti

      sono suoi, non sono di SCO.

      Apple usa linux nel suo OSX. se sco vince,
      troveranno un accordo e saranno amici e
      felici e contenti!




      IMHO Apple sta già facendo cose
      molto

      più belle di M$, su tutti i
      fronti

      possibili.

      e la marmotta che imballa la cioccolata dove
      la metti?



      (troll)



      Vedo che lavori alla M$. Sei un
      trollone.

      non sono un trollone, ma un serio
      professionista che orgogliosamente lavora
      per la più grande azienda del mondo.


      Penso che tu ce l'abbia con la Apple.

      (linux) (apple)

      io voglio solo dire la verità a tutti
      voi!!!Non è vero: IO sono il padrone dell'azienda più grossa del mondo e non mi risulta di averti a libro paga neanche come consulente di serie Z...:D:$8)
    • pikappa scrive:
      Re: Il vero gioco di potere dietro SCO
      - Scritto da: Anonimo

      Stai cercando di trollare con tono
      serio? Ma

      ultimamente PuntoInformatico lo hai
      letto o

      lo hai solo copiato nella RAM del tuo
      PC?

      Negli ultimi mesi Billy non sta facendo

      altro che raccontare al mondo che tutto

      ciò che è Free in

      realtà non è Free ed
      è

      male!

      niente altro che una sana attività di
      marketing. tutti i linari dicono che
      mircosoft fa schifo. e allora? è
      abbastanza normale "sparare sul nemico", no?
      basta farlo ad armi pari e nel rispetto
      delle regole di guerra.




      L'hai sparata. Apple non guadagna
      vendendo

      SO, ma hardware. Microsoft propone

      continuamente SO "innovativi", che
      possono

      fare tutto. Apple allo stesso modo vende

      macchine belle e sempre migliori. Per
      non

      parlare di Ipod. Anzi se qualcuno le

      realizzasse il SO aggratisse sarebbe
      pure

      contenta, visto che (se ricordo bene da

      vecchi articoli/post) vendendo il SO e
      gli

      aggiornamenti non riesce a rifarsi dei
      suoi

      costi di realizzazione.

      sei tu che l'hai sparata!
      Apple vive vendento software, specialmente i
      software per osx. Hai mai visto i prezzi
      delli prodotti di Apple per la grafica o il
      video? Informarsi pleazeVero, ma non sono certo quelli il core business della società



      Motivi di licenza? Se avesse in mano
      delle

      carte valide Apple le avrebbe già

      mostrate, anche perché se i
      diritti

      sono suoi, non sono di SCO.

      Apple usa linux nel suo OSX. se sco vince,
      troveranno un accordo e saranno amici e
      felici e contenti!E qui crolla parte della tua teoria, apple non usa affatto linux nel suo sistema operativo,usa software open source(come apache, cups, postfix, la bash, et etc) ma non linux, dato che il kernel di macosx (darwin) è basato su codice BSD (non ricordo quale dei 3) e totalmente diverso da linux (il nome MACH ti dice nulla?)




      IMHO Apple sta già facendo cose
      molto

      più belle di M$, su tutti i
      fronti

      possibili.

      e la marmotta che imballa la cioccolata dove
      la metti?



      (troll)



      Vedo che lavori alla M$. Sei un
      trollone.

      non sono un trollone, ma un serio
      professionista che orgogliosamente lavora
      per la più grande azienda del mondo.


      Penso che tu ce l'abbia con la Apple.

      (linux) (apple)

      io voglio solo dire la verità a tutti
      voi!!!Abbiamo un profeta :-D
  • Anonimo scrive:
    Re:non credo
    - Scritto da: Anonimo
    No secondo me la cosa non e' cosi' netta.
    penso anche io la stessa cosa...
    MS cmq vede un avversario in Unix ed in
    Linux, e' interessata che ci sia questa
    guerra interna di brevetti perche' puo'
    essere utile a fermare l'emorragia verso i
    server linux (ed unix).che unix sia un avversario di win lato server non c'è dubbio, che lo sia il pinguino ne sarei meno convinto: quante società usano linux su server che sono davvero mission critical? Pochine...

    Non teme Apple che tiene in vita
    artificiosamente per non cadere vittima
    delle leggi antimonopolio, anzi anni orsono
    per questo motivo ha iniettato molti soldi
    in Apple.
    Che Apple sia artificiosa lo si vede lontano un miglio: non si puo' restare sul mercato con dei prezzi del genere. Chiunque fallirebbe, a meno di avere lo "zio d'America" che ti copre le spalle...
    Si certo ora con iPod Apple si sta smarcando
    ma appunto ha dovuto cercare un terreno
    diverso, per quanto se ne dica non e' molto
    competitiva Apple sui computer, il fatto
    stesso che debba basare il suo mercato sui
    fans la dice lunga sulla debolezza
    intrinseca.

    MS non ha un avversario unico ma ne ha uno
    per ogni settore di mercato e sono diversi,
    come sono diverse le strategie che utilizza
    sempre pero' tenendo in mende il problema
    dell'antitrust.
    L'antitrust è una vera stupidata IMHO, non fa che bloccare il mercato...
    Ad ex. nel campo delle consolle ne ha 2, ma
    dal nulla se ne e' uscita con l'Xbox che e'
    un successo proprio per la furbizia di
    renderla facilmente "modificabile", quel
    valore aggiunto non-confessato che fa presto
    a conquistare il pubblico. Interessante il
    gioco di rimanere in bilico tra una
    protezione HW e predisporre la macchina per
    aiutare gli hacker a superarla.
    Verissimo, inoltre xbox è nettamente meglio di ps2: vuoi mettere la qualità della grafica?
    Insomma quel che voglio dire che e' solo
    l'untitrust che frena MS da dare battaglia a
    tutto campo e con tutte le proprie forze, se
    lo facesse in poco tempo potrebbe buttare
    fuori mercato molti concorrenti ma subito
    dopo si ritroverebbe smembrata dalle severe
    leggi antitrust!
    un vero peccato, perchè cosi' facendo ci si toglierebbe dai piedi tutte queste azienducce che non fanno altro che inquinare il mercato professionale. Penso a suse, a redhat, a mandrake e compagnia bella.ciao


    • TADsince1995 scrive:
      Re:non credo

      un vero peccato, perchè cosi' facendo
      ci si toglierebbe dai piedi tutte queste
      azienducce che non fanno altro che inquinare
      il mercato professionale. Penso a suse, a
      redhat, a mandrake e compagnia bella.Perchè? Il mercato professionale è solo Microsoft? Mah... :|:|TAD
    • Africano scrive:
      Re:non credo
      - Scritto da: Anonimo...


      L'antitrust è una vera stupidata
      IMHO, non fa che bloccare il mercato...
      ..l'hai detta grossa.
      • Anonimo scrive:
        Re:non credo
        - Scritto da: Africano


        - Scritto da: Anonimo
        ...





        L'antitrust è una vera stupidata

        IMHO, non fa che bloccare il mercato...


        ..

        l'hai detta grossa.io credo in una società in cui tutti siano liberi di fare quello che vogliono.Se io sono più bravo di te, ho il diritto di vendere e tu hai l'obbligo di tornartene a casa o di cambiare mestiere!
        • Anonimo scrive:
          Re:non credo
          Rotfl....
        • Africano scrive:
          Re:non credo
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Africano





          - Scritto da: Anonimo

          ...








          L'antitrust è una vera
          stupidata


          IMHO, non fa che bloccare il
          mercato...




          ..



          l'hai detta grossa.

          io credo in una società in cui tutti
          siano liberi di fare quello che vogliono.con i dovuti limiti giusto? perchè detta così sa di giungla.
          Se io sono più bravo di te, ho il
          diritto di vendere e tu hai l'obbligo di
          tornartene a casa o di cambiare mestiere!una società è fatta da persone che accettano delle regole che limitano la loro libertà in cambio di altri vantaggi, tra cui avere un antitrust che tenta di impedire la formazione di posizioni dominanti, comode solo a qualche più bravo in determinati momenti che potrebbe sfruttare quei momenti per impedire ogni concorrenza futura, col risultato di farsi passare per il più bravo mentre è solo uno che taglia le gambe ai concorrenti. Se sei bravo veramente accetti la sfida dei concorrenti secondo le leggi che regolano il tuo mercato.
        • Slurpolo scrive:
          Re:non credo
          - Scritto da: Anonimo

          io credo in una società in cui tutti
          siano liberi di fare quello che vogliono.

          Se io sono più bravo di te, ho il
          diritto di vendere e tu hai l'obbligo di
          tornartene a casa o di cambiare mestiere!Io invece credo in una società il cui scopo sia migliorare la vita dei cittadini. Se un'azienda può fare soldi senza danneggiare i cittadini, ben venga. Se però per fare soldi danneggia la collettività (ed è questo che fa un monopolista), allora la società deve intervenire per impedirglielo. L'antitrust è uno dei mezzi che la società ha a disposizione per farlo.
        • Anonimo scrive:
          Re:non credo

          io credo in una società in cui tutti
          siano liberi di fare quello che vogliono.
          Se io sono più bravo di te, ho il
          diritto di vendere e tu hai l'obbligo di
          tornartene a casa o di cambiare mestiere! sei contraddittorio, in una societa' non puoiavere la possibilita' di fare cio' che ti pare,ma devi rispettare le regole che essa si e' data,una di queste e' che i monopoli sono un male.
    • Anonimo scrive:
      Re:non credo
      - Scritto da: AnonimoCUT



      MS non ha un avversario unico ma ne ha
      uno

      per ogni settore di mercato e sono
      diversi,

      come sono diverse le strategie che
      utilizza

      sempre pero' tenendo in mende il
      problema

      dell'antitrust.



      L'antitrust è una vera stupidata
      IMHO, non fa che bloccare il mercato...
      Ok, quando ci sarà il mercato "unico" secondo M$ avrai una enorme possibilità di scelta: WIN o win a tuo piacimento...8)Peccato per quella nuvola di fumo all'orrizzonte con un evidente rombo di tuono collegato......:$8)
  • Anonimo scrive:
    EVVIVA! SCO BATTUTA !!!
    I soldi di Microsott (via BayStar) sono stati buttati via!!http://biz.yahoo.com/ap/040721/linux_suit_3.html
  • Anonimo scrive:
    Il vero gioco di potere dietro SCO
    Ciao a tutti. Io penso che voi dobbiate capire alcune cose, per questo sono qui oggi per spiegarvele. Ovviamente si tratta di opinioni personali, quindi opinabili. Ma sono certo che siano molto vicine alla realtà dei fatti.Sco sta, giustamente, cercando di far valere i suoi diritti nei confronti di lunix. Se abbia ragione o torto io non lo so e non mi interessa, lo deciderà il giudice, visto che in America i tribunali sono davvero liberi ed indipendenti e si puo' avere fiducia nella giustizia, a differenza dell'Italia dove spesso le sentenze hanno un colore ben distinto (spessissimo sono in un rosso sangue molto vivo...).Il fatto è che se Sco vince, Microsoft ci perde molto, perchè l'immagine di Unix sarà molto forte nella stampa, in quanto darà l'impressione di essere un OS che "si difenbe bene", a prova di copiatura e cavilli legali. Se Sco perde, Microsoft se ne frega bellamente, tanto linux non è certo un problema per questa magnifica multinazionale di Redmond.Quindi, chi puo' avere davvero interesse ad attaccare linux e finanziare Sco?Pensateci bene: Apple!!!!!Ebbene si, Apple vuole togliersi dai piedi linux per chiari ed ovvi motivi di licenza legati al suo OSX e nel frattempo coglie l'occasione per denigrare Microsoft mentendo spudoratamente ed accusando Bill Gates & Co. di essere dietro Sco.Voci interne a Microsoft dicono che presto la Microsoft stessa presenterà alla stampa dei dati irrefutabili ed inconfutabili del sostegno Apple a Sco. In questo modo la società di Cupertino sarà sbugiardata definitivamente e la verità verrà finalmente a galla.Che cosa ne pensate di queste opinioni personali?ciao a tutti
    • trollenstein scrive:
      Re: Sarebbe ora di bandirti,calunniatore
      - Scritto da: Anonimo
      Ma vi rendete conto che è tutto
      copiato da unix ???dacci le prove
      vergognatevi linari lameroni !!!un calunniatore che dice di vergognarmi ?AHAHAHHHAHAH
    • Anonimo scrive:
      Re: Il vero gioco di potere dietro SCO
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao a tutti.

      Io penso che voi dobbiate capire alcune
      cose, per questo sono qui oggi per
      spiegarvele. Ovviamente si tratta di
      opinioni personali, quindi opinabili. Ma
      sono certo che siano molto vicine alla
      realtà dei fatti.

      Sco sta, giustamente, cercando di far valere
      i suoi diritti nei confronti di lunix. Se
      abbia ragione o torto io non lo so e non mi
      interessa, lo deciderà il giudice,
      visto che in America i tribunali sono
      davvero liberi ed indipendenti e si puo'
      avere fiducia nella giustizia, a differenza
      dell'Italia dove spesso le sentenze hanno un
      colore ben distinto (spessissimo sono in un
      rosso sangue molto vivo...).

      Il fatto è che se Sco vince,
      Microsoft ci perde molto, perchè
      l'immagine di Unix sarà molto forte
      nella stampa, in quanto darà
      l'impressione di essere un OS che "si
      difenbe bene", a prova di copiatura e
      cavilli legali. Se Sco perde, Microsoft se
      ne frega bellamente, tanto linux non
      è certo un problema per questa
      magnifica multinazionale di Redmond.

      Quindi, chi puo' avere davvero interesse ad
      attaccare linux e finanziare Sco?

      Pensateci bene: Apple!!!!!

      Ebbene si, Apple vuole togliersi dai piedi
      linux per chiari ed ovvi motivi di licenza
      legati al suo OSX e nel frattempo coglie
      l'occasione per denigrare Microsoft mentendo
      spudoratamente ed accusando Bill Gates & Co.
      di essere dietro Sco.

      Voci interne a Microsoft dicono che presto
      la Microsoft stessa presenterà alla
      stampa dei dati irrefutabili ed
      inconfutabili del sostegno Apple a Sco.

      In questo modo la società di
      Cupertino sarà sbugiardata
      definitivamente e la verità
      verrà finalmente a galla.

      Che cosa ne pensate di queste opinioni
      personali?

      ciao a tutticiaobello il tuo messaggio, effettivamente non avevo mai riflettuto su questi punti, penso proprio che tu abbia ragione.Apple si dimostra ancora una volta una multinazionale che pensa esclusivamente al denaro e non alla soddisfazione dei suoi clienti!
      • Anonimo scrive:
        Re: Il vero gioco di potere dietro SCO
      • Anonimo scrive:
        Re: Il vero gioco di potere dietro SCO
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ciao a tutti.



        Io penso che voi dobbiate capire alcune

        cose, per questo sono qui oggi per

        spiegarvele. Ovviamente si tratta di

        opinioni personali, quindi opinabili. Ma

        sono certo che siano molto vicine alla

        realtà dei fatti.



        Sco sta, giustamente, cercando di far
        valere

        i suoi diritti nei confronti di lunix.
        Se

        abbia ragione o torto io non lo so e
        non mi

        interessa, lo deciderà il
        giudice,

        visto che in America i tribunali sono

        davvero liberi ed indipendenti e si puo'

        avere fiducia nella giustizia, a
        differenza

        dell'Italia dove spesso le sentenze
        hanno un

        colore ben distinto (spessissimo sono
        in un

        rosso sangue molto vivo...).



        Il fatto è che se Sco vince,

        Microsoft ci perde molto, perchè

        l'immagine di Unix sarà molto
        forte

        nella stampa, in quanto darà

        l'impressione di essere un OS che "si

        difenbe bene", a prova di copiatura e

        cavilli legali. Se Sco perde, Microsoft
        se

        ne frega bellamente, tanto linux non

        è certo un problema per questa

        magnifica multinazionale di Redmond.



        Quindi, chi puo' avere davvero
        interesse ad

        attaccare linux e finanziare Sco?



        Pensateci bene: Apple!!!!!



        Ebbene si, Apple vuole togliersi dai
        piedi

        linux per chiari ed ovvi motivi di
        licenza

        legati al suo OSX e nel frattempo coglie

        l'occasione per denigrare Microsoft
        mentendo

        spudoratamente ed accusando Bill Gates
        & Co.

        di essere dietro Sco.



        Voci interne a Microsoft dicono che
        presto

        la Microsoft stessa presenterà
        alla

        stampa dei dati irrefutabili ed

        inconfutabili del sostegno Apple a Sco.



        In questo modo la società di

        Cupertino sarà sbugiardata

        definitivamente e la verità

        verrà finalmente a galla.



        Che cosa ne pensate di queste opinioni

        personali?



        ciao a tutti


        ciao
        bello il tuo messaggio, effettivamente non
        avevo mai riflettuto su questi punti, penso
        proprio che tu abbia ragione.

        Apple si dimostra ancora una volta una
        multinazionale che pensa esclusivamente al
        denaro e non alla soddisfazione dei suoi
        clienti!apple o micozozz uguali sono = capitalismo selvaggio all'ennesima potenza!
    • Anonimo scrive:
      Re:non credo
      No secondo me la cosa non e' cosi' netta.MS cmq vede un avversario in Unix ed in Linux, e' interessata che ci sia questa guerra interna di brevetti perche' puo' essere utile a fermare l'emorragia verso i server linux (ed unix).Non teme Apple che tiene in vita artificiosamente per non cadere vittima delle leggi antimonopolio, anzi anni orsono per questo motivo ha iniettato molti soldi in Apple.Si certo ora con iPod Apple si sta smarcando ma appunto ha dovuto cercare un terreno diverso, per quanto se ne dica non e' molto competitiva Apple sui computer, il fatto stesso che debba basare il suo mercato sui fans la dice lunga sulla debolezza intrinseca.MS non ha un avversario unico ma ne ha uno per ogni settore di mercato e sono diversi, come sono diverse le strategie che utilizza sempre pero' tenendo in mende il problema dell'antitrust.Ad ex. nel campo delle consolle ne ha 2, ma dal nulla se ne e' uscita con l'Xbox che e' un successo proprio per la furbizia di renderla facilmente "modificabile", quel valore aggiunto non-confessato che fa presto a conquistare il pubblico. Interessante il gioco di rimanere in bilico tra una protezione HW e predisporre la macchina per aiutare gli hacker a superarla.Insomma quel che voglio dire che e' solo l'untitrust che frena MS da dare battaglia a tutto campo e con tutte le proprie forze, se lo facesse in poco tempo potrebbe buttare fuori mercato molti concorrenti ma subito dopo si ritroverebbe smembrata dalle severe leggi antitrust!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il vero gioco di potere dietro SCO
      Se Sco perde, Microsoft se
      ne frega bellamente, tanto linux non
      è certo un problema per questa
      magnifica multinazionale di Redmond.Oddio non direi, viste le campagne antilinux che porta avanti...
    • Fiamel scrive:
      Re: Il vero gioco di potere dietro SCO
      Il tuo ragionamento è piuttosto particolare, ma...[CUT]
      Il fatto è che se Sco vince,
      Microsoft ci perde molto, perchè
      l'immagine di Unix sarà molto forte
      nella stampa, in quanto darà
      l'impressione di essere un OS che "si
      difenbe bene", a prova di copiatura e
      cavilli legali.Lo credo anch'io.
      Se Sco perde, Microsoft se
      ne frega bellamente, tanto linux non
      è certo un problema per questa
      magnifica multinazionale di Redmond.Stai cercando di trollare con tono serio? Ma ultimamente PuntoInformatico lo hai letto o lo hai solo copiato nella RAM del tuo PC?Negli ultimi mesi Billy non sta facendo altro che raccontare al mondo che tutto ciò che è Free in realtà non è Free ed è male!

      Quindi, chi puo' avere davvero interesse ad
      attaccare linux e finanziare Sco?

      Pensateci bene: Apple!!!!!L'hai sparata. Apple non guadagna vendendo SO, ma hardware. Microsoft propone continuamente SO "innovativi", che possono fare tutto. Apple allo stesso modo vende macchine belle e sempre migliori. Per non parlare di Ipod. Anzi se qualcuno le realizzasse il SO aggratisse sarebbe pure contenta, visto che (se ricordo bene da vecchi articoli/post) vendendo il SO e gli aggiornamenti non riesce a rifarsi dei suoi costi di realizzazione.

      Ebbene si, Apple vuole togliersi dai piedi
      linux per chiari ed ovvi motivi di licenza
      legati al suo OSXMotivi di licenza? Se avesse in mano delle carte valide Apple le avrebbe già mostrate, anche perché se i diritti sono suoi, non sono di SCO.
      e nel frattempo coglie
      l'occasione per denigrare Microsoft mentendo
      spudoratamente ed accusando Bill Gates & Co.
      di essere dietro Sco.IMHO Apple sta già facendo cose molto più belle di M$, su tutti i fronti possibili.

      Voci interne a Microsoft dicono che presto
      la Microsoft stessa presenterà alla
      stampa dei dati irrefutabili ed
      inconfutabili del sostegno Apple a Sco. (troll)Vedo che lavori alla M$. Sei un trollone.

      In questo modo la società di
      Cupertino sarà sbugiardata
      definitivamente e la verità
      verrà finalmente a galla.

      Che cosa ne pensate di queste opinioni
      personali?Penso che tu ce l'abbia con la Apple.(linux) (apple)

      ciao a tutti
    • Anonimo scrive:
      Re: Il vero gioco di potere dietro SCO
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao a tutti.

      Io penso che voi dobbiate capire alcune
      cose, per questo sono qui oggi per
      spiegarvele. Ovviamente si tratta di
      opinioni personali, quindi opinabili. Ma
      sono certo che siano molto vicine alla
      realtà dei fatti.Modesto.

      Sco sta, giustamente, cercando di far valere
      i suoi diritti nei confronti di lunix. Se
      abbia ragione o torto io non lo so e non mi
      interessa, lo deciderà il giudice,
      visto che in America i tribunali sono
      davvero liberi ed indipendenti e si puo'
      avere fiducia nella giustizia, a differenza
      dell'Italia dove spesso le sentenze hanno un
      colore ben distinto (spessissimo sono in un
      rosso sangue molto vivo...).Colore rosso? Come le varie assoluzioni di Berlusconi, Previti e dei suoi compagni di merende??

      Il fatto è che se Sco vince,
      Microsoft ci perde molto, perchè
      l'immagine di Unix sarà molto forte
      nella stampa, in quanto darà
      l'impressione di essere un OS che "si
      difenbe bene", a prova di copiatura e
      cavilli legali. Se Sco perde, Microsoft se
      ne frega bellamente, tanto linux non
      è certo un problema per questa
      magnifica multinazionale di Redmond.Sei un troll o fai finta di esserlo? Magnifica multinazionale di Redmond??

      Quindi, chi puo' avere davvero interesse ad
      attaccare linux e finanziare Sco?

      Pensateci bene: Apple!!!!!Questa è la trollata del giorno.....

      Ebbene si, Apple vuole togliersi dai piedi
      linux per chiari ed ovvi motivi di licenza
      legati al suo OSX e nel frattempo coglie
      l'occasione per denigrare Microsoft mentendo
      spudoratamente ed accusando Bill Gates & Co.
      di essere dietro Sco.Guarda, l'ultima scelta che potrei fare per un SO sui miei server è quella di Mac OSX...

      Voci interne a Microsoft dicono che presto
      la Microsoft stessa presenterà alla
      stampa dei dati irrefutabili ed
      inconfutabili del sostegno Apple a Sco. Come no.... ma tu allora sei interno a Microsoft? Altrimenti cita le fonti prego.

      In questo modo la società di
      Cupertino sarà sbugiardata
      definitivamente e la verità
      verrà finalmente a galla.

      Che cosa ne pensate di queste opinioni
      personali?

      ciao a tuttiChe sono totalmente inventate e trolleggianti, in sostanza senza un briciolo di fondamento.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il vero gioco di potere dietro SCO


        Modesto.no, realista.

        Colore rosso? Come le varie assoluzioni di
        Berlusconi, Previti e dei suoi compagni di
        merende??no, rosso come tutte le false accuse persecutorie nei confronti di colui che sta salvando le sorti del nostro paese.

        Sei un troll o fai finta di esserlo?
        Magnifica multinazionale di Redmond??tu sapresti fare melgio di Bill Gates? non credo, trollone mio...

        Guarda, l'ultima scelta che potrei fare per
        un SO sui miei server è quella di Mac
        OSX...non parlavo di os sui server, ma del fatto che osx ha incorporato linux, quindi se sco vince poi si mettono d'accordo e tutti sono felici e contenti!
        Come no.... ma tu allora sei interno a
        Microsoft? Altrimenti cita le fonti prego.si, sono interno alla microsoft
        Che sono totalmente inventate e
        trolleggianti, in sostanza senza un briciolo
        di fondamento.NO, che il proverbio è sempre valido: nessuno è profeta a casa propria. Pero' sappiate che non dovrete venire a piangere da me, io vi avro' avvertiti in tempo....
        • Anonimo scrive:
          Re: Il vero gioco di potere dietro SCO
        • Anonimo scrive:
          Re: Il vero gioco di potere dietro SCO

          no, rosso come tutte le false accuse
          persecutorie nei confronti di colui che sta
          salvando le sorti del nostro paese.
          muahahhahahahahapovero Ilviooooooooooooooooooooomeno male che è sceso in campo lui
          si, sono interno alla microsoft
          questo spiega molte cose, almeno sei stipendiato per dire cazzate....
          Pero' sappiate che non dovrete venire a
          piangere da me, io vi avro' avvertiti in
          tempo....ok geremia
        • Anonimo scrive:
          Re: Il vero gioco di potere dietro SCO
          CUT
          Pero' sappiate che non dovrete venire a
          piangere da me, io vi avro' avvertiti in
          tempo....Ma la lingua italiana non l'insegnano più??:(Se il livello culturale (!) nell'azienda in cui dici di lavorare è questo...8)capisco il perché di tutti quei buchi sparsi qua e la:dato che in una routine le azioni si svolgono entrambe al futuro è normale che i controlli falliscono il compito su una situazione presente.....8):D:D
      • Anonimo scrive:
        Re: Il vero gioco di potere dietro SCO


        Io penso che voi dobbiate capire alcune

        cose, per questo sono qui oggi per

        spiegarvele. Ovviamente si tratta di

        opinioni personali, quindi opinabili. Ma

        sono certo che siano molto vicine alla

        realtà dei fatti.Solo se ci facciamo anche noi una canna a redmond.

        dell'Italia dove spesso le sentenze
        hanno un

        colore ben distinto (spessissimo sono
        in un

        rosso sangue molto vivo...).

        Colore rosso? Come le varie assoluzioni di
        Berlusconi, Previti e dei suoi compagni di
        merende??No, e' rosso come il sangue della gente torturara a cuba, a 16 anni, nella base di Guantanamo. E' illegale e osceno a 2 km da li', perche' lo fa' Castro, ma dentro la base USA, non costituisce reato, ne una violazione da parte di una democrazia, dei principi basilari del trattato di Ginevra, o dei diritti umani.E' rosso come il colore che vede Bush, quando ora guarda i suoi ex-amici in Iraq, come Bin Laden e Saddam, tirati su coi soldi degli americani, ed armati dagli americani (non che sia tutta colpa loro per le armi, perche' quando loro hanno smesso, noi europei abbiamo iniziato).

        Il fatto è che se Sco vince,ma vince cosa?ma smettiamola con il paranormale.Sco si e' inventata che i suoi contratti di anni fa' non sono validi, e come prove ha portato fino ad oggi le SUE violazioni di licenze di terzi, ed ha estratto dal cilindro il niente piu' assoluto, a prova delle cazzate allucinante che ha sparato.SCO ha qualche possibilita' di vincere solo se apre delle cause qua' in italia.

        cavilli legali. Se Sco perde, Microsoft
        se

        ne frega bellamente, tanto linux non

        è certo un problema per questa

        magnifica multinazionale di Redmond.infatti ballmer e billy dicono che sco e' comunista solo perche' loro sono patrioti.



        Quindi, chi puo' avere davvero
        interesse ad

        attaccare linux e finanziare Sco?



        Pensateci bene: Apple!!!!!

        Questa è la trollata del giorno.....
        altro che trollata, qui qualcuno sniffa colla.

        Voci interne a Microsoft dicono che
        presto

        la Microsoft stessa presenterà
        alla

        stampa dei dati irrefutabili ed

        inconfutabili del sostegno Apple a Sco. cioe' ? billy tira fuori le azioni di apple che possiede?



        Che cosa ne pensate di queste opinioni

        personali?che fanno veramente cagare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il vero gioco di potere dietro SCO
      E questo da dove viene fuori?Bha, non ci sono più i troll di una volta.
      • Africano scrive:
        Re: Il vero gioco di potere dietro SCO
        - Scritto da: Anonimo
        E questo da dove viene fuori?
        Bha, non ci sono più i troll di una
        volta.ma che pretendi? c'è di mezzo sco e quindi è tutto in proporzione, accontentati, questo passa il convento.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il vero gioco di potere dietro SCO

      Il fatto è che se Sco vince,
      Microsoft ci perde molto, perchè
      l'immagine di Unix sarà molto forte
      nella stampa, in quanto darà
      l'impressione di essere un OS che "si
      difenbe bene", a prova di copiatura e
      cavilli legali. Se Sco perde, Microsoft se
      ne frega bellamente, tanto linux non
      è certo un problema per questa
      magnifica multinazionale di Redmond.

      Quindi, chi puo' avere davvero interesse ad
      attaccare linux e finanziare Sco?

      Pensateci bene: Apple!!!!!
      Certo che in M$ vi fate le canne con la roba pesante.M$ e' uno dei 2 clienti rimasti a SCO, e forse l'unico che ha pagato SCO l'anno scorso per un accordo[accordo che e' carta straccia, visto che e' palese che SCO non ha i soldi per pagare le cause che ha attive con IBM, figuriamoci quelle con gli altri clienti suoi , prossimamente ex-clienti, e Novell].M$ e' anche l'UNICO e solo interessato a questa causa. Non lo sono certo gli azionisti di SCO, che vedono solo i loro soldi andare in fumo, ne i dirigenti che non verranno assunti da nessun'altra compagnia, visto che hanno mandato in fumo milioni di SCO inutilmente [inutilmente per SCO].Persino gli stessi clienti di M$ guadagano se M$/SCO perde la causa. Sotto OGNI punto di vista.Quindi torna a predicare che la Gpl e' comunista, almeno li' facevate piu' ridere.
    • allanon scrive:
      Re: Il vero gioco di potere dietro SCO
      Se avesse postato Bill in persona non avrebbe saputo fare di meglio, gettare fango in un colpo solo sui due più accaniti concorrenti MS con creative congettute... Tu si che sei un troll professionista! :)Cmq, se persino in USA, dove il monopolio è consentito a patto di non danneggiare gli avversari MS è stata condannata, dovrà pur esserci un motivo no? MS gioca sporco, ed MS ha paura di linux, non ne fa mistero andando a spedire lettera a destra e manca per sostenere che linux uccide il mercato informatico... Se striscia come un verme e bruca come un verme, provabilmente è un verme direi. Per il resto sottolineo probabilmente , non sparo nemmeno su MS senza prove, al contrario di qualcuno...- Scritto da: Anonimo
      Ciao a tutti.

      Io penso che voi dobbiate capire alcune
      cose, per questo sono qui oggi per
      spiegarvele. Ovviamente si tratta di
      opinioni personali, quindi opinabili. Ma
      sono certo che siano molto vicine alla
      realtà dei fatti.

      Sco sta, giustamente, cercando di far valere
      i suoi diritti nei confronti di lunix. Se
      abbia ragione o torto io non lo so e non mi
      interessa, lo deciderà il giudice,
      visto che in America i tribunali sono
      davvero liberi ed indipendenti e si puo'
      avere fiducia nella giustizia, a differenza
      dell'Italia dove spesso le sentenze hanno un
      colore ben distinto (spessissimo sono in un
      rosso sangue molto vivo...).

      Il fatto è che se Sco vince,
      Microsoft ci perde molto, perchè
      l'immagine di Unix sarà molto forte
      nella stampa, in quanto darà
      l'impressione di essere un OS che "si
      difenbe bene", a prova di copiatura e
      cavilli legali. Se Sco perde, Microsoft se
      ne frega bellamente, tanto linux non
      è certo un problema per questa
      magnifica multinazionale di Redmond.

      Quindi, chi puo' avere davvero interesse ad
      attaccare linux e finanziare Sco?

      Pensateci bene: Apple!!!!!

      Ebbene si, Apple vuole togliersi dai piedi
      linux per chiari ed ovvi motivi di licenza
      legati al suo OSX e nel frattempo coglie
      l'occasione per denigrare Microsoft mentendo
      spudoratamente ed accusando Bill Gates & Co.
      di essere dietro Sco.

      Voci interne a Microsoft dicono che presto
      la Microsoft stessa presenterà alla
      stampa dei dati irrefutabili ed
      inconfutabili del sostegno Apple a Sco.

      In questo modo la società di
      Cupertino sarà sbugiardata
      definitivamente e la verità
      verrà finalmente a galla.

      Che cosa ne pensate di queste opinioni
      personali?

      ciao a tutti
    • Anonimo scrive:
      Il vero significato del tuo post

      Io penso che voi dobbiate capire alcune
      cose, per questo sono qui oggi per
      spiegarvele. Ovviamente si tratta di
      opinioni personali, quindi opinabili. Ma
      sono certo che siano molto vicine alla
      realtà dei fatti."Dobbiamo" capire alcune cose? ..."Dobbiamo"? e questo dovere verso chi è rivolto? verso la "magnifica multinazionale di Redmond" dalla quale sei disceso per spiegarci la verità?
      Sco sta, giustamente, cercando di far valere
      i suoi diritti nei confronti di lunix. Se
      abbia ragione o torto io non lo so e non mi
      interessa, lo deciderà il giudice,
      visto che in America i tribunali sono
      davvero liberi ed indipendenti e si puo'
      avere fiducia nella giustizia, a differenza
      dell'Italia dove spesso le sentenze hanno un
      colore ben distinto (spessissimo sono in un
      rosso sangue molto vivo...).Questa affermazione 'angelica' dove non mostri interessi di parte e riponi fiducia nella giustizia americana forse funziona giusto in America, qui siamo in Italia, decisamente più smaliziati.Ti ricordo comeunque la figura da pedalino fatta dal caro Bill davanti al giudice.
      Il fatto è che se Sco vince,
      Microsoft ci perde molto, perchè
      l'immagine di Unix sarà molto forte
      nella stampa, in quanto darà
      l'impressione di essere un OS che "si
      difenbe bene", a prova di copiatura e
      cavilli legali. Se Sco perde, Microsoft se
      ne frega bellamente, tanto linux non
      è certo un problema per questa
      magnifica multinazionale di Redmond.Immagino che arrampicarsi sugli specchi, di questi tempi, sia difficile per i M$men, spesso infatti si raggiungono risultati ridicoli.La realtà è questa : se SCO vince contro linux il mese dopo SCO chiude, ed M$ in un colpo solo ha fatto fuori due sistemi unix uscendone pulita pulita.Se SCO perde la "magnifica multinazionale di Redmond" dovrà affrontare una forte conferma legale del software open source, eh eh eh, sarà decisamente divertente.Ed è quello che accadrà, perchè dietro c'è IBM, che in quanto a visione del mercato e strategia fa le scarpe a 10 "magnifiche multinazionali di Redmond" messe insieme.
      Quindi, chi puo' avere davvero interesse ad
      attaccare linux e finanziare Sco?

      Pensateci bene: Apple!!!!!

      Ebbene si, Apple vuole togliersi dai piedi
      linux per chiari ed ovvi motivi di licenza
      legati al suo OSX e nel frattempo coglie
      l'occasione per denigrare Microsoft mentendo
      spudoratamente ed accusando Bill Gates & Co.
      di essere dietro Sco.Brutto quando tutto va male eh? ora ci si mette pure Apple con iPod e con il suo ultimo SO.Per chi non lo sapesse, la diffusione dei sistemi Apple negli Usa è decisamente vasta, l'esatto contrario di ciò che avviene in italia, vi siete mai chiesti come mai nei film appaia , per la stragrande maggioranza dei casi, la famosa mela quando inquadrano un computer?
      Voci interne a Microsoft dicono che presto
      la Microsoft stessa presenterà alla
      stampa dei dati irrefutabili ed
      inconfutabili del sostegno Apple a Sco. Certo come no... scommetto che a presentarle saràElvis Presley in persona...
      In questo modo la società di
      Cupertino sarà sbugiardata
      definitivamente e la verità
      verrà finalmente a galla.Che la verità venga finalmente a galla è una cosa che la M$ non dovrebbe augurarsi mai
      Che cosa ne pensate di queste opinioni
      personali?:D:D:D sei sicuro che siano personali?
    • illegalinstruct scrive:
      Re: Il vero gioco di potere dietro SCO
      ciao , sono un sostenitore dell'opensource e questo e' un documento , la cui autenticità e' stata confermatadalla stessa SCO , che dimostra che la MS ha dato 86 milioni di dollari a SCO .http://www.opensource.org/halloween/halloween10.html
  • Anonimo scrive:
    Prima vittoria contro SCO (e MS)
    http://www.linuxdevices.com/news/NS6251140154.htmloppurehttp://www.sltrib.com/business/ci_2380233La denuncia di SCO contro i clienti dei vari operatori LINUX è stata rigettata.Questo precedente legale scoraggerà altre azioni suicide da parte dell'azienda strumento del monopolio
  • Anonimo scrive:
    venditori di colossei!
    come Totò!
    • Anonimo scrive:
      Re: venditori di colossei!
      - Scritto da: Anonimo
      come Totò!Ma senza la classe dello stesso .......
      • Anonimo scrive:
        Re: venditori di colossei!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        come Totò!

        Ma senza la classe dello stesso .......MSignori si nasce, e io lo innaqui, modestamente
    • doppiaemme scrive:
      Re: venditori di colossei!
      era la fontana di Trevi!cmq paragone azzecato
      • Anonimo scrive:
        Re: venditori di colossei!
        - Scritto da: doppiaemme
        era la fontana di Trevi!vero, ma avrebbe fatto meno effetto :-)
        cmq paragone azzecatotutto merito di SCO
  • cla scrive:
    Per chi non analizza le cose
    1) SCO ha scoperto le carte, e abbiamo finalmente appurato che non ha in mano niente. Reclama uno standard aperto e pubblico da più di 10 anni ... oserei dire ridicolo.2) SCO ha rilasciato questa notizia ieri semplicemente per coprire un'altra notizia relativa a DaimlerChrysler AG:"SALT LAKE CITY (AP) -- A Michigan judge on Wednesday dismissed most parts of a lawsuit that sought to force auto giant DaimlerChrysler AG to comply with copyright laws and software agreements with a Utah-based software company."3) Il mercato ha già emesso la sua sentenza:http://finance.yahoo.com/q/bc?s=SCOX&t=1yUn Cla che:1) Non beve la peroni2) Non si fa le canne3) Campa e fa campare attraverso la realizzazione di applicativi OS
    • Anonimo scrive:
      Re: Per chi non analizza le cose

      3) Il mercato ha già emesso la sua
      sentenza:

      finance.yahoo.com/q/bc?s=SCOX&t=1y Finalmente una buona notizia! :):):)
  • Anonimo scrive:
    OSX for Linux
    se vi tolgono elf vi diamo volentieri il nostro mack-O che e' pure meglio(apple) (linux)
  • Anonimo scrive:
    pero', che figli di...
    -"ELF non è qualcosa che la comunità Linux può semplicemente riscrivere", ha commentato Blake Stowell, un portavoce di SCO.-Con questa frase hanno dimostrato che il loro obbiettivo non e' reclamare i loro diritti.Ma e' demolire Linux.Ma che figli di ...
    • Anonimo scrive:
      Re: pero', che figli di...
      - Scritto da: Anonimo
      -"ELF non è qualcosa che la
      comunità Linux può
      semplicemente riscrivere", ha commentato
      Blake Stowell, un portavoce di SCO.-

      Con questa frase hanno dimostrato che il
      loro obbiettivo non e' reclamare i loro
      diritti.
      Ma e' demolire Linux.

      Ma che figli di ...spero che si ritrovino tutti quanti a pulire cessi da un veterinario quelli di sco!!Forza Linux!(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: pero', che figli di...
      - Scritto da: Anonimo
      -"ELF non è qualcosa che la
      comunità Linux può
      semplicemente riscrivere", ha commentato
      Blake Stowell, un portavoce di SCO.-

      Con questa frase hanno dimostrato che il
      loro obbiettivo non e' reclamare i loro
      diritti.
      Ma e' demolire Linux.certo, come dimostra il loro stesso sito:http://www.sco.com/5reasons/tenendo conto delle perdite clamorose e dell'installato morente ...si noti che nel sito citano McDonals come cliente, che però sta passando di gran carriera a Linux:http://www.osia.net.au/news/mcdonalds_moves_1_200_sites_to_linuxhttp://barrapunto.com/article.pl?sid=04/06/11/1144217http://www.malditainternet.com/index.php/section=article/sid=1193SCO sta perdendo su titti i fronti una battaglia non più sua
  • carpigjan scrive:
    perchè..
    • jclark scrive:
      Re: perchè..
      - Scritto da: carpigjan
      SCO non reclama l'utilizzo del pene..
      cosi nessuno potra farsi le pippe senza
      prendere una licenda da loro..ma perche' dai di queste cattive idee alla gente?non scordiamoci che visto come sono furbi ci mettono ne 1 ne 2 a fare un pezzo del genere.
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè..
        - Scritto da: jclark

        - Scritto da: carpigjan

        SCO non reclama l'utilizzo del pene..

        cosi nessuno potra farsi le pippe senza

        prendere una licenda da loro..
        ma perche' dai di queste cattive idee alla
        gente?
        non scordiamoci che visto come sono furbi ci
        mettono ne 1 ne 2 a fare un pezzo del
        genere.Impossibile. In questo caso il copyright e stato registrato MOLTO in alto....... :)E pensa se dovessero dare la garanzia ....ehehehehehe
  • BSD_like scrive:
    NUMA, JFS, SMP
    - NUMA è una tecnologia sviluppata da IBM sulla base del suo AIX per alcuni suoi hw.Che cavolo c'entra il codice di AIX (derivato da SysV) se non come mezzo su cui si è architettatta e sviluppata (e poi integrata, nel codice ovv.) la suddetta tecnologia?- JFS è il journaled files system di AIX (Già che ci siamo rivolgiamo la stessa domanda anche per XFS che è il journaled files systems di IRIX, su cui SCO paventa -scatenando le risate di SGI- analoghi diritti di proprietà).Che cavolo c'entra il codice di AIX (derivato da SysV) se non come mezzo su cui si è architettatta e sviluppata (e poi integrata, nel codice ovv.) la suddetta tecnologia?- SMP quello che utilizza Linux è derivato da FreeBSD (dal cui ramo ha preso spunto anche il SysV).Che cavolo c'entra il codice SysV?Sembra a detta di SCO, che il codice che in qualche modo ha avuto, o abbia, a che fare con UNIX SysV; sia che sia stato sviluppato in un sistema SysV, sia che sia stato implementato da terzi (o adirittura SCO stessa) in SysV; è diventato intoccabbile: open o closed che sia. APPARTIENE CMQ A SCO!!!Ma possono essere serie delle persone che espongono un simil ragionamento???
    • Anonimo scrive:
      Re: NUMA, JFS, SMP
      La loro missione non e' di vincere le cause, ma di spargere fango su linux. Anche qualora fossero partiti coll'idea di usare la proprieta' intellettuale per tirare su soldi, il boicottaggio degli utenti non solo dei loro prodotti ma anche delle aziende che hanno ceduto alle loro richieste/estorsioni avrebbe fatto cambiar loro idea da tempo.E' lapalissiano che dietro SCO ci sia Microsoft (fatto di cui esistono indizi pesantissimi).Per quanto mi riguarda le operazioni di SCO mi hanno solo fatto capire che il free software e' la strada piu' scomoda, ma l'unica realmente percorribile per chi non vuol essere schiavo delle strategie di marketing mafiose di certe aziende.
      • Anonimo scrive:
        Re: NUMA, JFS, SMP
        - Scritto da: Anonimo
        La loro missione non e' di vincere le cause,
        ma di spargere fango su linux. Anche qualora
        fossero partiti coll'idea di usare la
        proprieta' intellettuale per tirare su
        soldi, il boicottaggio degli utenti non solo
        dei loro prodotti ma anche delle aziende che
        hanno ceduto alle loro richieste/estorsioni
        avrebbe fatto cambiar loro idea da tempo.vero. ormai le loro strategie sono tutte fallite:il loro core business è fallito:"SCO's Unix licensing revenues drop by 99% in Q2 "http://www.computerworld.com/news/2004/story/0,11280,93756,00.html?from=story_pickslo sfruttamento della "proprietà intellettuale" è fallito:"Michigan judge throws out SCO lawsuit against DaimlerChrysler "http://www.computerworld.com/news/2004/story/0,11280,93756,00.html?from=story_picks
        E' lapalissiano che dietro SCO ci sia
        Microsoft (fatto di cui esistono indizi
        pesantissimi).indizi? Ecco le PROVEhttp://www.computerworld.com/news/2004/story/0,11280,93756,00.html?from=story_picksin pratica quest'azienda fallita è stata utilizzata come kamikaze
        Per quanto mi riguarda le operazioni di SCO
        mi hanno solo fatto capire che il free
        software e' la strada piu' scomoda, ma
        l'unica realmente percorribile per chi non
        vuol essere schiavo delle strategie di
        marketing mafiose di certe aziende.e così l'han capito in moltihttp://news.netcraft.com/archives/2004/07/01/july_2004_web_server_survey.html
      • Anonimo scrive:
        Re: NUMA, JFS, SMP

        E' lapalissiano che dietro SCO ci sia
        Microsoft (fatto di cui esistono indizi
        pesantissimi).Mi sembra eccessivo ritenere che i soldi che hanno avuto da gente di M$ siano stati usati per un'attivita' cosi' infima, come se in M$ fossero disperati a tal punto da spendere milioni per convincere dei dirigenti di SCO a causare danno gli azionisti di SCO mettendo in piedi attivita' finalizzate solo al danno di SCO stessa.Questa e' palesemente un'idea comunista [come la gpl, il libero mercato, la concorrenza, la libera iniziativa e qualunque altra cosa possa danneggiare M$]
        • Anonimo scrive:
          Re: NUMA, JFS, SMP
          Comunista???Amico bello, io ho una piccola azienda e sono tutt'altro che comunista, ti confermo che la strumentalizzazione di SCO da parte di MS è la prima cosa che mi è venuta in mente.Forse non hai una visione realistica del mondo degli affari.
          • Anonimo scrive:
            Re: NUMA, JFS, SMP
            A me sembrava ironico il post......:o
          • Anonimo scrive:
            Re: NUMA, JFS, SMP
            - Scritto da: Anonimo
            A me sembrava ironico il post......:oevidentemente dovevi usare una forma con dei "tag"tipo: bla bla bla stupidate varie blabla bla.;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: NUMA, JFS, SMP
            mi sa che sei te che devi accendere il cervello e cercare di interpretare un testo anche senza l'uso delle cosiddette faccine... soprattutto quando e' cosi' evidente!
    • Anonimo scrive:
      Re: NUMA, JFS, SMP
      - Scritto da: BSD_like
      - SMP quello che utilizza Linux è
      derivato da FreeBSD (dal cui ramo ha preso
      spunto anche il SysV).Non diciamo cazzate please.FreeBSD ha avuto il supporto per SMP molto dopo Linux.
      • BSD_like scrive:
        Re: NUMA, JFS, SMP
        Una delle prove portate da SCO, o meglio scoperte da SCO contro Linux, era proprio l'SMP del Kernel: le prove vennero presentate in forma "criptata" (tale da far ridere, cmq) e subito rivelate dalla comunità.In queste prove gli esponenti di SCO sostenevano la somiglianza di parte del codice del kernel Linux dell'SMP con l'analogo codice SysV. Dopo un'attenta analisi la communità Linux evidenziò a SCO che quelle parti entrambe le avevano copiate dal BSD (e SCO disse: " si capisce cq che se vogliamo le prove le sappiamo trovare").Il supporto all'SMP nel ramo BSD viene prima di Linux: era sperimentale su Alpha (la principale arch. su cui si è sviluppato il BSD 4.4) da tempo prima che Linux l'adottasse. Ed è servita anche come base per gli UNIX SysV.A tal proposito NetBSD dalla rel. 2.x introdurrà per tutte le arch. l'SMP; però se si sà implementarlo nel codice del kernel e compilarlo, puoi diporne seppur sperimentale, già da almeno 2 anni per l'x86.Gli UNIX del ramo BSD sono molto più lenti di Linux a rilasciare nuove rel. di kernel, sw, etc; ancora oggi testano (ormai da anni) l'UFS con journaled files systems: per un motivo molto semplice: il sistema deve essere stabilissimo, non deve crashare nemmeno se preso a cannonate.Senza considerare che in quei sistemi si considera l'ultima (se non ancora di meno) necessità proprio l'user friendly.
    • Anonimo scrive:
      Re: NUMA, JFS, SMP
      Non è tanto semplice.Il contratto parla di proprietà intelettuali anche di eventuali tecnologie 'derivate', ovvero sviluppate intorno al codice originario.Stiamo attenti a non pensare che la logica del buon senso sia la logica del diritto.
      • Anonimo scrive:
        Re: NUMA, JFS, SMP
        - Scritto da: Anonimo
        Non è tanto semplice.
        Il contratto parla di proprietà
        intelettuali anche di eventuali tecnologie
        'derivate', ovvero sviluppate intorno al
        codice originario.È come se la MS chiedesse i diritti di autocad perché è stato sviluppato intorno a Windows.
        Stiamo attenti a non pensare che la logica
        del buon senso sia la logica del diritto./* no comment */
      • BSD_like scrive:
        Re: NUMA, JFS, SMP
        Bè al di là che capirci qualcosa sui diritti attuali del SysV è un bel dilemma tra SCO e Novell (l'unica cosa certa è che AT&T si è lasciata per suo uso esclusivo la possibilità di disporre di quel codice); e personalmente tirerei le orecchie ad AT&T per aver venduto quel codice: quando lo disponeva lei questi casini non succedevano!Bisogna vedere che uso è stato fatto dei sistemi SysV (AIX, IRIX) nello sviluppare quelle tecnologie. E cioè se sono serviti solo come mezzo o sono stati fondamentali nello sviluppo (cioè è stata fondamentale l'integrazione del codice). Nel primo caso cmq non vi sarebbe nulla da dire; altrimenti SCO, per assurdo, potrebbe rivendicare come suo anche Oracle che gira su o.s. UNIX SysV (e a questo punto non sono più tanto sicuro che non lo faccia).
    • Anonimo scrive:
      Re: NUMA, JFS, SMP
      - Scritto da: BSD_like
      - NUMA è una tecnologia sviluppata da
      IBM sulla base del suo AIX per alcuni suoi
      hw.
      Che cavolo c'entra il codice di AIX
      (derivato da SysV) se non come mezzo su cui
      si è architettatta e sviluppata (e
      poi integrata, nel codice ovv.) la suddetta
      tecnologia?

      - JFS è il journaled files system di
      AIX (Già che ci siamo rivolgiamo la
      stessa domanda anche per XFS che è il
      journaled files systems di IRIX, su cui SCO
      paventa -scatenando le risate di SGI-
      analoghi diritti di proprietà).
      Che cavolo c'entra il codice di AIX
      (derivato da SysV) se non come mezzo su cui
      si è architettatta e sviluppata (e
      poi integrata, nel codice ovv.) la suddetta
      tecnologia?

      - SMP quello che utilizza Linux è
      derivato da FreeBSD (dal cui ramo ha preso
      spunto anche il SysV).
      Che cavolo c'entra il codice SysV?

      Sembra a detta di SCO, che il codice che in
      qualche modo ha avuto, o abbia, a che fare
      con UNIX SysV; sia che sia stato sviluppato
      in un sistema SysV, sia che sia stato
      implementato da terzi (o adirittura SCO
      stessa) in SysV; è diventato
      intoccabbile: open o closed che sia.
      APPARTIENE CMQ A SCO!!!
      Ma possono essere serie delle persone che
      espongono un simil ragionamento???Sei tu che ragioni in maniera contorta.Se non detengono un monopolio di mercato possono mantenere le proprie invenzioni riservate solo ai partner che decidono loro. E poichè di file system ad esempio ce ne sono di vari utilizzabili, nulla gli vieta di dettare la condizione che cloni Unix come Linux non debbano usare nè la tecnologia nè il codice. E' come se un gruppo di programmatori inventa un sistema di stima dei movimenti per la codifica digitale che ottiene una qualità superiore alla concorrenza ma poi viene forzato per la tua logica a dover rilasciare la tecnologia alla concorrenza e magari addirittura rendere il codice pubblico. Ti sembra giusto ? A me no, è anarchia comunistoide che distrugge il capitalismo questo modo di ragionare. Dei limiti vanno posti, il mercato è libero se le società sono libere di decidere come gestire le proprie invenzioni, mantenerle chiuse o rilasciarle a terzi o renderle pubbliche. E l'esempio della stima del movimento è giusto perchè non fa parte delle specifiche dell' MPEG Group ma lasciato proprio allo sviluppo dei produttori e sviluppatori, vengono proposte linee guida ma vengono richieste solo conformità di formato e non viene dettato un modo aperto a tutti per ottenere il risultato, questo fu fatto proprio per creare concorrenza e lasciare liberi i produttori ed i progettisti di sviluppare nuovi accorgimenti senza restrizioni onde migliorare la qualità e diminuire i costi.Nel caso di Sky in Italia che sta invece , in regime di monopolio, imponendo a forza il suo nuovo sistema di criptazione per impedire a produttori di decoder , specialmente i PVR, di rilasciare moduli CAM compatibili e quindi alla gente la libertà di usare il decoder preferito, ci si trova di fronte ad una situazione sbagliata che non dovrebbe essere permessa perchè non è che la gente ha a disposizione altri 5-6 operatori (minimo) a pagamento come fornitori di contenuti su satellite fra cui scegliere, il che renderebbe la posizione di Sky corretta e probabilmente la ridurrebbe semplicemente a mercato di nicchia o alla scomparsa perchè la massa sceglierebbe la alternative disponibili date dalla concorrenza. In questo caso ci si trova di fronte ad una situazione di monopolio totalmente anomala e quindi non è assolutamente giusto che Sky possa permettersi indisturbata di dettare standard chiusi, andrebbe obbligata per mancanza di concorrenza reale a rendere pubblici i suoi sistemi di accesso per almeno garantire la libera scelta degli utenti sul decoder, per un minimo di concorrenza fra produttori come nel resto del pianeta in cui Sky non è monopolista del satellite.
      • BSD_like scrive:
        Re: NUMA, JFS, SMP
        Guarda che le tecnologie NUMA e JFS sono state sviluppate da IBM, non dà SCO (servendosi e basandosi su AIX; è questo il pretesto su cui si appoggiano le folli richieste di SCO).Il codice SMP di Linux ha preso spunto dal BSD, come quello di SysV, ma siccome la lic. BSD consente all'uno di renderlo GPL, all'altro di chiuderlo, anche se questo genera somiglianze in questa parte del codice del kernel, SCO accampa pretese folli.Lo stesso dicasi per XFS, sviluppato da SGI.Io sono più capitalista e liberista di qualsiasi altro; ma qui il capitalismo non centra niente: IBM e SGI sono libere di rendere open o meno il loro lavoro.
  • Anonimo scrive:
    Ieri una bella mazzata legale per SCO
    Il primo tentativo di estorsione gli e' andato male:http://www.computerworld.com/governmenttopics/government/legalissues/story/0,10801,94664,00.htmlIl resto verra' nelle prossime settimane. Ma come gia' si sa, questo e' solo fumo e polverone in attesa di mosse ben peggiori .... sempre che le elezioni di novembre non mandino a casa il padrino politico di Microsoft
    • Anonimo scrive:
      Re: Ieri una bella mazzata legale per SC

      .... sempre che le elezioni di novembre non
      mandino a casa il padrino politico di
      Microsoftbasta anche solo padrino.
  • Anonimo scrive:
    FRA I DUE LITIGANTI IL TERZO GODE...
    Chi sara' mai il terzo incomodo di questa lieta novella ?
    • Anonimo scrive:
      Re: FRA I DUE LITIGANTI IL TERZO GODE...
      - Scritto da: Anonimo
      Chi sara' mai il terzo incomodo di questa
      lieta novella ?L'Amiga?! (troll)PS: scommettiamo che il soggetto è un M(apple)caco?
    • Anonimo scrive:
      Re: FRA I DUE LITIGANTI IL TERZO GODE...
      Il terzo che gode e' MS secondo me :-)Mentre impazza una guerra interna Unix vs. Linux ... l'opinione pubblica del mondo dei biz si mette al riparo da possibili rogne future andando verso MS oppure non mollando MS per tentare con Linux. Chi invece aveva gia' fatto il salto su Linux si sente tranquillo perche' sa bene che queste cause sono lunghissime :-)PS) Certo che Linux da tesi universitaria ne ha fatta di strada, forse le sue origini sono un punto debole ma a quel tempo L.T. non si sarebbe mai aspettato che poi linux diventasse quello che e' diventato :-) A pensarci quasi tutti i sistemi operativi ed i computer sono nati cosi', dallo smanettare di qualche ragazzo, sia che fosse in un garage, sia che fosse in un centro di ricerca ... forse Linus e' stato l'ultimo di un'era, ora credo che non si possa cominciare a fare un passo senza un paio avvocati di fiducia ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: FRA I DUE LITIGANTI IL TERZO GODE...
        - Scritto da: Anonimo
        Il terzo che gode e' MS secondo me :)

        Mentre impazza una guerra interna Unix vs.
        Linux ... l'opinione pubblica del mondo dei
        biz si mette al riparo da possibili rogne
        future andando verso MS oppure non mollando
        MS per tentare con Linux. Chi invece aveva
        gia' fatto il salto su Linux si sente
        tranquillo perche' sa bene che queste cause
        sono lunghissime :)

        PS) Certo che Linux da tesi universitaria ne
        ha fatta di strada, forse le sue origini
        sono un punto debole ma a quel tempo L.T.
        non si sarebbe mai aspettato che poi linux
        diventasse quello che e' diventato :) A
        pensarci quasi tutti i sistemi operativi ed
        i computer sono nati cosi', dallo smanettare
        di qualche ragazzo, sia che fosse in un
        garage, sia che fosse in un centro di
        ricerca ... forse Linus e' stato l'ultimo di
        un'era, ora credo che non si possa
        cominciare a fare un passo senza un paio
        avvocati di fiducia ;)Non crediamo alle favole metropolitane, per favore !Bill Gates non inventò un bel niente nei garage. Al massimo riuniva la banda di quelli che fondarono Microsoft.La verità è che Bill Gates aveva abbastanza soldi per assumere il programmatore di CP/M ed aveva qualche conoscenza per proprorsi come fautore di un nuovo OS per i sistemi commerciali, i PC, che l' IBM stava progettando all'epoca e per cui cercava un OS economico da parte di terzi, anzichè adattare i suoi Unix come avrebbe dovuto fare se i dirigenti di IBM all'epoca fossero stati un pò svegli.Il DOS 1.0 fu nulla più che CP/M rinominato, funziona male se funzionava sui primi 8086/8088 e richiese alcuni anni di aggiustamenti da parte della neonata Microsoft assieme ai tecnici e programmatori IBM.Il che comunque fa ridere visto che IBM aveva già all'epoca anni di esperienza nel mondo Unix per sistemi di alto livello e quindi non si capisce come sia stato possibile che siano andati a cercare uno come Gates che rivende qualcosa di non suo spacciandolo per proprio cambiando nome, piuttosto che usare i propri esperti e metterli a lavorare per implementare Unix sui PC dell'epoca. Cosa che sarebbe ovviamente stata possibilissima, che magari col tempo avrebbe creato una nuova versione di OS con basi di Unix ma sicuramente meglio di ciò che fu il DOS, una versione scopiazzata di CP/M.E così Torvalds non è migliore di Gates. Ha scopiazzato un prodotto e secondo me dietro Torvalds c'è lo stesso Gates che dall'operazione Linux è l'unico al mondo ad averci veramente guadagnato molto perchè grazie alla truffa che è Linux si sono annientati possibili veri concorrenti commerciali come OS/2 (ed OS/3 in lavorazione), nonchè l' OS ibrido che Apple stava progettando per immetterlo anche sul mercato x86....
        • Anonimo scrive:
          Re: FRA I DUE LITIGANTI IL TERZO GODE...
          -
          E così Torvalds non è migliore
          di Gates. Ha scopiazzato un prodotto e
          secondo me dietro Torvalds c'è lo
          stesso Gates che dall'operazione Linux
          è l'unico al mondo ad averci
          veramente guadagnato molto perchè
          grazie alla truffa che è Linux si
          sono annientati possibili veri concorrenti
          commerciali come OS/2 (ed OS/3 in
          lavorazione), nonchè l' OS ibrido che
          Apple stava progettando per immetterlo anche
          sul mercato x86....
          Dietro a Linus c'è Bill....bwahahahahhahaMacaco, ma prendi la tua mela e vedi di ficcartela nel naso!!!Piuttosto, che ne ha fatto il tuo Jobs dei dollaroni dello zio bill?
        • Africano scrive:
          Re: FRA I DUE LITIGANTI IL TERZO GODE...
          - Scritto da: Anonimo..
          E così Torvalds non è migliore
          di Gates.pare che gates abbia all'epoca comprato un dos scopiazzato e adattato questo, o fatto adattare.
          Ha scopiazzato un prodotto ese così fosse a quest'ora sco avrebbe fatto un boccone di linux da tempo.
          secondo me dietro Torvalds c'è lo
          stesso Gates secondo me stai facendo esercizi di trolling
          che dall'operazione Linux
          è l'unico al mondo ad averci
          veramente guadagnato molto perchè
          grazie alla truffa che è Linux sie si sa che tutti i server affidati a linux vengono gestiti da incompententi totali, no?
          sono annientati possibili veri concorrenti
          commerciali come OS/2 (ed OS/3 in
          lavorazione), nonchè l' OS ibrido che
          Apple stava progettando per immetterlo anche
          sul mercato x86....
          addio
        • Anonimo scrive:
          Re: FRA I DUE LITIGANTI IL TERZO GODE...
          :o azz...ma la mafia cinese? secondo me ha avuto un ruolo fondamentale.
  • Anonimo scrive:
    1 euro a testa e faciamo le elemosina
  • Anonimo scrive:
    Copy on write
    fork
    • Anonimo scrive:
      Re: Copy on write
      Sono un ignorante... detto questo:che sarebbe (non il fork, quello lo conosco e lo uso da tempo) ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Copy on write
        - Scritto da: Anonimo
        Sono un ignorante... detto questo:

        che sarebbe (non il fork, quello lo conosco
        e lo uso da tempo) ?è un trucchetto usato per ottimizzare la gestione della memoria virtuale. Quando un processo forka dovrebbe avere una copia della memoria del processo padre (e di altre risorse) in realtà al momento del fork linux non copia nulla ma le strutture dati che gestiscono le pagine puntano alle stesse pagine del processo padre. Appena uno dei due processi tenta la scrittura su una pagina, tale pagina viene copiata e i puntatori relativi dei due processi assumono valori distinti. Se i processi solamente leggono una pagina nulla accade e viaggiano in memoria condivisa (per quella pagina). Riassumendo, la copia avviene solamente al momento della scrittura: copy-on-write appunto.Trucchetto vecchio come il mondo.... è brevettata anche sta roba???? :|
  • Anonimo scrive:
    se tutto va bene
    ci leviamo linux di torno, via open source e posti di lavoro più sicuri per tuttie soprattutto finirebbero le solite liti cominciate sempre dagli utenti linux che con il loro OS non sanno far altro che attaccar briga (del resto metà dei messaggi sono dei linari ed essendo il numero di utenti linux di molto inferiore a quello windows significa che mentre chi usa windows ha molte cose interessanti da fare chi usa linux non ha niente di meglio da fare che venire qui e dare lezioni di comunismo e di rollaggio)
    • Anonimo scrive:
      NON DATE SEGUITO AL TROLLONE
      - Scritto da: Anonimo
      ci leviamo linux di torno, via open source e
      posti di lavoro più sicuri per tutti
      e soprattutto finirebbero le solite liti
      cominciate sempre dagli utenti linux che con
      il loro OS non sanno far altro che attaccar
      briga (del resto metà dei messaggi
      sono dei linari ed essendo il numero di
      utenti linux di molto inferiore a quello
      windows significa che mentre chi usa windows
      ha molte cose interessanti da fare chi usa
      linux non ha niente di meglio da fare che
      venire qui e dare lezioni di comunismo e di
      rollaggio)
    • Anonimo scrive:
      Re: se tutto va bene
    • HotEngine scrive:
      Re: se tutto va bene
      - Scritto da: Anonimo
      windows significa che mentre chi usa windows
      ha molte cose interessanti da fare chi usa
      linux non ha niente di meglio da fare che
      venire qui e dare lezioni di comunismo e di
      rollaggio)Io non sarei così categorico. E' vero che alcuni prendono Linux come una bandiera di lotta, ma non si può negare che sia stabile e parecchio sicuro, al contrario di windows che sta divenendo sempre più un colabrodo. Conosco diversa gente che è 'regredita' a windows98 da XP. Dopo solo una settimana si trovava il PC appestato da spyware, malware, hijacker e chi più ne ha più ne metta.... Solo per aver navigato internet. Non è bello passare il proprio tempo a smazzarsi con adaware o spybot e vivere col terrore di perdere i dati o farli andare chissà dove. A suo favore, però, windows offre una più semplice gestione al contrario di linux che, onestamente, non è proprio in grado di supportare a tutt'ora un vero utonto. E il mondo è zeppo di utonti ed è logico sia così.
    • Anonimo scrive:
      Re: se tutto va bene
      scusa ma con un post del genere hai anche il coraggio di dire che son gli utenti GNU/Linux ad attaccar briga? booo certa gente non ha veramente pudore
    • Anonimo scrive:
      Re: se tutto va bene
      - Scritto da: Anonimo
      ci leviamo linux di torno, via open source e
      posti di lavoro più sicuri per tuttiL'equazione 'senza linux = posti di lavoro più sicuri per tutti' me la devi dimostrare prego.
      e soprattutto finirebbero le solite liti
      cominciate sempre dagli utenti linux che con
      il loro OS non sanno far altro che attaccar
      briga (del resto metà dei messaggi
      sono dei linari ed essendo il numero di
      utenti linux di molto inferiore a quello
      windows significa che mentre chi usa windows
      ha molte cose interessanti da fare chi usa
      linux non ha niente di meglio da fare che
      venire qui e dare lezioni di comunismo e di
      rollaggio)Ma tu che scrivi queste cose e sei contro linux non avevi di meglio da fare con il tuo windows?
    • Anonimo scrive:
      Re: se tutto va bene
      - Scritto da: Anonimo
      ci leviamo linux di torno, via open source e
      posti di lavoro più sicuri per tuttisi chiama paura di quello che non si conoscesi cura studiando
      • Anonimo scrive:
        Re: se tutto va bene
        si chiama capire il principio alla base della natura:per un predatore servono tante predequindi deve esserci sempre uno che vince e altri che perdono.E' alla base dell'economia. Se tutti ci guadagnano ugualmente nessuno lo fa realmente. Come piazzare tanti bar sulla stessa via, o uno vince e guadagna o muoiono tutti di fame. Possibile che questo non lo capisce nessunocome puoi dividere una ricchezza tra tante persone.
        • Anonimo scrive:
          Re: se tutto va bene
          - Scritto da: Anonimo
          si chiama capire il principio alla base
          della natura:
          per un predatore servono tante prede
          quindi deve esserci sempre uno che vince e
          altri che perdono.
          E' alla base dell'economia. Se tutti ci
          guadagnano ugualmente nessuno lo fa
          realmente. Come piazzare tanti bar sulla
          stessa via, o uno vince e guadagna o muoiono
          tutti di fame. Possibile che questo non lo
          capisce nessuno
          come puoi dividere una ricchezza tra tante
          persone.uno per rimanere primo deve continuare a pedalare, cosa c'e' di male se gli inseguitori cercano di sorpassarlo ?
          • Anonimo scrive:
            Re: se tutto va bene
            il fatto che chi sta cercando di sorpassare è un pericolo. Il fatto che linux sia gratuito è una forma di concorrenza incredibile e di conseguenza un sistema pericoloso. Linux pur di far fuori la concorrenza regala i suoi prodotti. Lezione di economia applicata all'ingegneria informatica:il tuo prodotto deve farti rientrare delle spese sostenute. L'unico motivo per cui regalare un software è pubblicità o per far fuori la concorrenza. Se un'azienda produce diversi software buttandone fuori uno vi permetterebbe di vederla cadere e prendere il suo posto anche nel resto.La mia idea in effetti è che linux stia nel periodo gratuito per far fuori microsoft e sco. Se microsoft e sco cadessero le varie distro linux, ormai senza concorrenza esterna, potrebbero iniziare a farsi pagare e quindi ritornare a punto e a capo.
          • Anonimo scrive:
            Re: se tutto va bene
            - Scritto da: Anonimo
            potrebbero iniziare a
            farsi pagare e quindi ritornare a punto e a
            capo.alcune lo fanno, ma visto che esiste una cosa chiamata gpl che tu non sai neanche che cosa sia affianco alle distro commerciali rimangono quelle gratuite
          • Anonimo scrive:
            Re: se tutto va bene
            scusa ma non mi hai convinto.se MS e altri sostengono che i loro prodotti sono i mgliori sul mercato e i tecnologicamente piu' avanzati, di che cosa hanno paura ?l'open source come come la stragrande maggioranza delle persone pensa NON vuole dire gratis.ci sono fior di societa' che vendono consulenza e prodotti Open e vengono pagati per questo, non regalano proprio niente.non dirmi che sei uno di quelli che pensa che OpenOffice sia sviluppato da persone che lo fanno per passione nei ritagli di tempo . . .
          • Anonimo scrive:
            Re: se tutto va bene
            - Scritto da: Anonimo
            scusa ma non mi hai convinto.
            se MS e altri sostengono che i loro prodotti
            sono i mgliori sul mercato e i
            tecnologicamente piu' avanzati, di che cosa
            hanno paura ?

            l'open source come come la stragrande
            maggioranza delle persone pensa NON vuole
            dire gratis.

            ci sono fior di societa' che vendono
            consulenza e prodotti Open e vengono pagati
            per questo, non regalano proprio niente.

            non dirmi che sei uno di quelli che pensa
            che OpenOffice sia sviluppato da persone che
            lo fanno per passione nei ritagli di tempo .
            . . E' solo lo schiavo che ripete a macchinette a 90' la lezione del suo padrone/dio_in_terra:http://www.apogeonline.com/webzine/2004/07/21/01/200407210101Continua a sottometterti, schiavo, io tento con tutte le mie (e non solo mie) forze di restare libero e pensante!Saluti....................Enrico (linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: se tutto va bene
            - Scritto da: Anonimo


            Continua a sottometterti, schiavo, io tento
            con tutte le mie (e non solo mie) forze di
            restare libero e pensante!

            Saluti...
            .................Enrico (linux)mi sa che hai risposto alla persona sbagliata visto che mi sembra di capire che la pensiamo uguale
          • Anonimo scrive:
            Re: se tutto va bene
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo





            Continua a sottometterti, schiavo, io
            tento

            con tutte le mie (e non solo mie) forze
            di

            restare libero e pensante!



            Saluti...

            .................Enrico (linux)

            mi sa che hai risposto alla persona
            sbagliata visto che mi sembra di capire che
            la pensiamo ugualeNo, no, rispondendo a TE rafforzavo il TUO (ed anche mio) punto di vista esposto dalla TUA risposta (rispondendo a TE dicevo: "E' solo lo schiavo che ripete ...")Mi scuso se sono stato poco chiaro :(Saluti...................Enrico (linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: se tutto va bene
            nessun problema :)
        • Anonimo scrive:
          Re: se tutto va bene
          - Scritto da: Anonimo
          si chiama capire il principio alla base
          della natura:
          per un predatore servono tante prede
          quindi deve esserci sempre uno che vince e
          altri che perdono.
          E' alla base dell'economia. Se tutti ci
          guadagnano ugualmente nessuno lo fa
          realmente. Come piazzare tanti bar sulla
          stessa via, o uno vince e guadagna o muoiono
          tutti di fame. Possibile che questo non lo
          capisce nessuno
          come puoi dividere una ricchezza tra tante
          persone.Riprendendo l'esempio di prima del bar, se c'è solo un bar in tutta la zona, magari si mette a vendere cappuccino e cornetto ad un prezzo esorbitante, fanno schifo ed è inutile che ti lamenti, tanto non c'è altro.Se invece ce ne sono 3 o 4, vedrai che non succede... si chiama concorrenza in un libero mercato.Quello di cui tu parli invece è la legge della giungla, ma io sinceramente sono un pò stufo di vivere in mezzo ai serpenti e coccodrilli...
        • Africano scrive:
          Re: se tutto va bene
          - Scritto da: Anonimo
          si chiama capire il principio alla base
          della natura:
          per un predatore servono tante prede
          quindi deve esserci sempre uno che vince e
          altri che perdono.ma il predatore non è essenziale, le prede lo sono per lui, non è vero il contrario, quindi il predatore può perdere, sono cavoli suoi.
          E' alla base dell'economia. Se tutti ci
          guadagnano ugualmente nessuno lo fa
          realmente. visione molto limitata dell'economia che riduce tutto alla sopraffazione dei concorrenti.
          Come piazzare tanti bar sulla
          stessa via, o uno vince e guadagna o muoiono
          tutti di fame. infatti, si sa che non esistono posti con la stessa tipologia di esercizi in pochissimo spazio. ma che stai a dì?
          Possibile che questo non lo
          capisce nessuno
          come puoi dividere una ricchezza tra tante
          persone.perchè il contrario di un solo ricco è tutti poveri?
  • Anonimo scrive:
    Hanno i TERRORE di LINUX
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno i TERRORE di LINUX
      prima copiate e poi vi incazzate.
      • pikappa scrive:
        Re: Hanno i TERRORE di LINUX
        - Scritto da: Anonimo
        prima copiate e poi vi incazzate.copiamo?(o meglio copiano, visto che io non ho certo scritto il codice incriminato) nessuno lo ha ancora dimostrato e per questo le accuse mosse senza alcuna prova le trovo delle calunnie belle e buone, fatte soltanto per portare scompiglio e fare così un favore a degli "uomini d'onore" che foraggiano 'ste str..... (DEVE esserci qualcuno dietro, una società, seppur in rovina, non farebbe mai delle mosse volutamente suicide!)
      • Anonimo scrive:
        NON DATE SEGUITO AL TROLLONE
        - Scritto da: Anonimo
        prima copiate e poi vi incazzate.
        • Anonimo scrive:
          Re: NON DATE SEGUITO AL TROLLONE
          imparate a fare da soli i vostri OS, vedrete che nessuno potrà rompervi le scatole. Filosofia open source:cercare di copiare il lavoro degli altri nella speranza che non se ne accorgano.
          • Africano scrive:
            Re: NON DATE SEGUITO AL TROLLONE
            - Scritto da: Anonimo
            imparate a fare da soli i vostri OS, vedrete
            che nessuno potrà rompervi le
            scatole. Filosofia open source:
            cercare di copiare il lavoro degli altri
            nella speranza che non se ne accorgano.e secondo te come si potrebbe nascondere qualcosa che è pubblico?del resto sco si merita di questi troll, disastrati come lei.
          • Anonimo scrive:
            Re: NON DATE SEGUITO AL TROLLONE
            - Scritto da: Africano


            - Scritto da: Anonimo

            imparate a fare da soli i vostri OS,
            vedrete

            che nessuno potrà rompervi le

            scatole. Filosofia open source:

            cercare di copiare il lavoro degli altri

            nella speranza che non se ne accorgano.

            e secondo te come si potrebbe nascondere
            qualcosa che è pubblico?

            del resto sco si merita di questi troll,
            disastrati come lei.è arrivato il negus terun
          • Africano scrive:
            Re: NON DATE SEGUITO AL TROLLONE
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Africano





            - Scritto da: Anonimo


            imparate a fare da soli i vostri
            OS,

            vedrete


            che nessuno potrà rompervi
            le


            scatole. Filosofia open source:


            cercare di copiare il lavoro degli
            altri


            nella speranza che non se ne
            accorgano.



            e secondo te come si potrebbe nascondere

            qualcosa che è pubblico?



            del resto sco si merita di questi troll,

            disastrati come lei.

            è arrivato il negus teruncvd:p
          • Anonimo scrive:
            Re: NON DATE SEGUITO AL TROLLONE
            - Scritto da: Africano


            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Africano








            - Scritto da: Anonimo



            imparate a fare da soli i
            vostri

            OS,


            vedrete



            che nessuno potrà
            rompervi

            le



            scatole. Filosofia open
            source:



            cercare di copiare il lavoro
            degli

            altri



            nella speranza che non se ne

            accorgano.





            e secondo te come si potrebbe
            nascondere


            qualcosa che è pubblico?





            del resto sco si merita di questi
            troll,


            disastrati come lei.



            è arrivato il negus terun

            cvd

            :pterun ignurantse scrivec.v.d.
          • Africano scrive:
            Re: NON DATE SEGUITO AL TROLLONE
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Africano





            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Africano











            - Scritto da: Anonimo




            imparate a fare da soli i

            vostri


            OS,



            vedrete




            che nessuno potrà

            rompervi


            le




            scatole. Filosofia open

            source:




            cercare di copiare il
            lavoro

            degli


            altri




            nella speranza che non
            se ne


            accorgano.







            e secondo te come si potrebbe

            nascondere



            qualcosa che è
            pubblico?







            del resto sco si merita di
            questi

            troll,



            disastrati come lei.





            è arrivato il negus terun



            cvd



            :p

            terun ignurant
            se scrive

            c.v.d.ciao, come ti butta? mi ricordo di te, sempre a compiacerti delle tue sventure? capisco che sco ti attragga, fascino dell'orrido, da piccolo sempre a dire cacca vero? da grande ti ci imbratti e ora sei a un passo dalla coprofilia.divertiti.
          • Anonimo scrive:
            Re: NON DATE SEGUITO AL TROLLONE
            - Scritto da: Africano


            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Africano








            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Africano














            - Scritto da: Anonimo





            imparate a fare da
            soli i


            vostri



            OS,




            vedrete





            che nessuno
            potrà


            rompervi



            le





            scatole. Filosofia
            open


            source:





            cercare di copiare
            il

            lavoro


            degli



            altri





            nella speranza che
            non

            se ne



            accorgano.









            e secondo te come si
            potrebbe


            nascondere




            qualcosa che è

            pubblico?









            del resto sco si merita
            di

            questi


            troll,




            disastrati come lei.







            è arrivato il negus
            terun





            cvd





            :p



            terun ignurant

            se scrive



            c.v.d.

            ciao, come ti butta? mi ricordo di te,
            sempre a compiacerti delle tue sventure?
            capisco che sco ti attragga, fascino
            dell'orrido, da piccolo sempre a dire cacca
            vero? da grande ti ci imbratti e ora sei a
            un passo dalla coprofilia.
            divertiti.ma chi ti conosce?ma che sei paranoico?http://www.laurasplan.com/files/images/pills1a.jpg
          • Africano scrive:
            Re: NON DATE SEGUITO AL TROLLONE
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Africano





            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Africano











            - Scritto da: Anonimo









            - Scritto da: Africano

















            - Scritto da:
            Anonimo






            imparate a
            fare da

            soli i



            vostri




            OS,





            vedrete






            che nessuno

            potrà



            rompervi




            le






            scatole.
            Filosofia

            open



            source:






            cercare di
            copiare

            il


            lavoro



            degli




            altri






            nella speranza
            che

            non


            se ne




            accorgano.











            e secondo te come si

            potrebbe



            nascondere





            qualcosa che
            è


            pubblico?











            del resto sco si
            merita

            di


            questi



            troll,





            disastrati come lei.









            è arrivato il
            negus

            terun







            cvd







            :p





            terun ignurant


            se scrive





            c.v.d.



            ciao, come ti butta? mi ricordo di te,

            sempre a compiacerti delle tue sventure?

            capisco che sco ti attragga, fascino

            dell'orrido, da piccolo sempre a dire
            cacca

            vero? da grande ti ci imbratti e ora
            sei a

            un passo dalla coprofilia.

            divertiti.

            ma chi ti conosce?
            ma che sei paranoico?
            www.laurasplan.com/files/images/pills1a.jpg http://www.bsip.com/fonds/lr/1891496.jpg
          • Anonimo scrive:
            Re: NON DATE SEGUITO AL TROLLONE
          • Anonimo scrive:
            Re: NON DATE SEGUITO AL TROLLONE
            - Scritto da: Anonimo
            imparate a fare da soli i vostri OS, vedrete
            che nessuno potrà rompervi le
            scatole. Filosofia open source:
            cercare di copiare il lavoro degli altri
            nella speranza che non se ne accorgano.Guarda che nessun tribunale ha emesso condanne nei confronti di chi ha scritto il kernel di linux. Quindi non vedo cosa hai da rompere. Quando vedrai una, dico una, condanna potrai venire qui a rompere quanto vuoi. Per adesso puoi solo che stare zitto.
  • HotEngine scrive:
    Elementare Watson...
    Ai più sembra l'ennesimo sciocco colpo di coda della balena morente, ma se ci pensiamo bene lo scopo di SCO non è battere Linux, o meglio non direttamente. Nessuno crede che alla SCO si siano bevuti il cervello, semplicemente è parte di un piano organizzato e foraggiato da qualcun altro più che per sconfiggere Linux per scoraggiarne l'adozione. Non è un caso che fronteggi IBM che ha apertamente e per prima convogliato la sua utenza verso Linux. Il fine? Creare così tanto bailamme ed insicurezza sul sistema Linux e sperare che il l'utenza rimanga spaventata o perlomeno dubbiosa quando qualcuno gli offrirà di usarlo. E' tutto un gioco ad incastri. Persa una battaglia se ne fa una nuova, con i tempi della giustizia il can can si dilata e permangono le incertezze. Rallentare il processo di evoluzione di Linux & C: ecco il vero scopo,, almeno fino a che non sarà pronto e ben collaudato LongHorn... ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Elementare Watson...
    • FAM scrive:
      Re: Elementare Watson...
      - Scritto da: HotEngine
      Rallentare il processo di
      evoluzione di Linux & C: ecco il vero
      scopo,, almeno fino a che non sarà
      pronto e ben collaudato LongHorn... ;)Ahhh, quindi ostruzionismo per l'eternità....:o
      • Anonimo scrive:
        Re: Elementare Watson...
        - Scritto da: FAM

        - Scritto da: HotEngine

        Rallentare il processo di

        evoluzione di Linux & C: ecco il vero

        scopo,, almeno fino a che non
        sarà

        pronto e ben collaudato LongHorn... ;)

        Ahhh, quindi ostruzionismo per
        l'eternità....:oprobabilmente il nome in codice è ENDURING OBSTRUCTIONISMFrancesco
    • Anonimo scrive:
      Re: Elementare Watson...
      Il ragionamento non fa una piega...sicuramente però, le persone comuni, spesso quelle che lavorano davvero, ed in questo contesto, l'enorme schiera di sistemisti, programmatori, ma anche responsabili tecnici e commerciali, piccoli imprenditori ecc. ecc. ecc. che hanno a che fare con i più disparati sistemi e tecnologie, non sono proprio tutti stupidi come invece pensano certi manager e strateghi del marketing... quindi tutto questo mi preoccupa ben poco.
  • Anonimo scrive:
    paga pegno
    ho capito che voi lo regalate l'OS ma non si scopiazza il codice degli altri senza permessono-no-no
    • Anonimo scrive:
      NON DATE SEGUITO AL TROLLONE
      - Scritto da: Anonimo
      ho capito che voi lo regalate l'OS ma non si
      scopiazza il codice degli altri senza
      permesso
      no-no-no
      • Anonimo scrive:
        Re: Non date retta al linaro copione
        e perchè no, mica lo dico io
        • Anonimo scrive:
          Re: Non date retta al linaro copione
          - Scritto da: Anonimo
          e perchè no, mica lo dico ioEh, già..... un pò come Berlusconi che diceva che avrebbe ridotto le tasse ..... stessa qualità nelle affermazioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non date retta al linaro copione
            il Berlusca fa promesse e non le mantiene ma la sinistra invece non promette niente di niente. La sinistra fa politica dicendo che gli altri fanno schifo ma non propongono niente.Sono loro che hanno fatto il deficit che abbiamo.Ma non fatemi riderecompagno, tu lavori e io magnola volete così la vita eh
          • Anonimo scrive:
            Re: Non date retta al linaro copione
        • Anonimo scrive:
          Re: Non date retta al linaro copione
          - Scritto da: Anonimo
          e perchè no, mica lo dico ioinfatti lo dice SCO già bastonata legalmente, diciamo che SCO ha la stessa attendibilità dei mie CO
    • Alessandrox scrive:
      Re: paga pegno
      - Scritto da: Anonimo
      ho capito che voi lo regalate l'OS ma non si
      scopiazza il codice degli altri senza
      permesso
      no-no-noCosa e' stato copiato?
    • Anonimo scrive:
      Re: paga pegno
    • Anonimo scrive:
      Re: paga pegno
  • Anonimo scrive:
    SCO! MAVEDIDEANNAFANC..O
  • argaar scrive:
    Ancora?
    Ma che fanno, dopo aver perso una battaglia ne cominciano un'altra??? Se le specifiche sono state fornite al pubblico, il programma non è più tuo o se doveva essere tuo te la prendi con chi lo ha pubblicato. Ora se la prende con Linux? Ma che la piantassero con 'ste storie e ci lasciassero usare Linux in pace senza romperci i cosidetti! :@
    • Anonimo scrive:
      Perchè?
      Bah, tra l'altro, il formato ELF per gli eseguibili, non è utilizzato solamente da Linux, ma anche da altri S.O. più o meno commerciali, fra i quali, ora mi viene in mente BeOS/Zeta/Haiku e compagnia bella, SkyOS forse, per la famiglia dei BSD non saprei...Ora, la situazione sembra davvero assurda: ma cosa vogliono quelli di SCO? Un risarcimento danni? Che le tecnologie "rubate" non vengano più utilizzate da altri? Che tutti comprino una licenza del loro UNIX?No, perchè, non so se è una mia impressione personale, oppure condizionata dal modo in cui è posta la notizia, ma mi sembra proprio che il comportamento di SCO sia mirato solamente distruggere Linux.In caso contrario, non si sentirebbero dichiarazioni del genere: "Stando a quanto affermato da Sandeep Gupta, vice president of engineering di SCO, ELF è un mattone fondamentale del sistema operativo: "tolto quello, tutto il resto crolla". Un mattone, per altro, difficilmente sostituibile."Poi, probabilmente, verrebbero anche perseguiti gli sviluppatori degli altri sistemi operativi che presumibilmente utilizzano le loro tecnologie.Cosa che, a quanto pare, non succede.A questo punto però mi chiedo: "perchè?" "che pro ne traggono da tutto questo accanimento contro Linux?".A meno che, inizialmente l'intenzione non fosse proprio il risarcimento di danni per il presunto indebito utilizzo della loro proprieta intellettuale, ma che poi, tutta la faccenda sia sfuggita di mano... boh?!?- Rain (aka Benares)
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè?
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè?
        Mi fa' piacere trovare nel solito mare di ca**ate un ragionamento serio sulle conseguenze di ciò che appare evidente; agli inizi SCO è stata, credo giustamente, criticata per le pretese assurde trascurando come queste derivassero da un team di legali alieni alle questioni informatiche, ma capaci di analizzare il sistema e scovarne i punti deboli.
        Bah, tra l'altro, il formato ELF per gli
        eseguibili, non è utilizzato
        solamente da Linux, ma anche da altri S.O.
        più o meno commerciali, fra i quali,
        ora mi viene in mente BeOS/Zeta/Haiku e
        compagnia bella, SkyOS forse, per la
        famiglia dei BSD non saprei...Infatti, togli Windows e praticamente il formato ELF è utilizzato ovunque; ciò che non comprendo è l'esempio che proponi. BeOS utilizzava il formato ELF nelle versioni x86, riconoscendone i vantaggi, ma Be Inc., che produceva il sistema operativo, ha sempre utilizzato in licenza le tecnologie di terzi, sottoscrivendo contratti forfettari ove possibile, rimuovendone invece alcune parti dove richiesto un importo per licenza, come nel caso di Indeo.Zeta ha una impostazione evidentemente diversa: Be Inc. tendeva a produrre il più possibile in proprio, mentre YellowTAB, in molti casi, ha preferito attingere ai sorgenti di progetti già disponibili per le altre piattaforme come Sane, CUPS e altri, mantenendo però i necessari contratti di licenza e stipulandone di nuovi come ad es. con Paragon.Nominare Haiku in questa sede sarebbe l'equivalente di farsi del male e potrebbe solleticare nuovi pruriti, non solo a SCO.Purtroppo in questo campo di originalità se ne trova ben poca e molti lavori sono l'evoluzione dei precedenti; la nostra normativa regola anche i derivati ed è indubbio che in tali casi prevalga la tutela degli autori (legge) sulle licenze (regolamenti).
        Ora, la situazione sembra davvero assurda:
        ma cosa vogliono quelli di SCO? Un
        risarcimento danni? Che le tecnologie
        "rubate" non vengano più utilizzate
        da altri? Che tutti comprino una licenza del
        loro UNIX?Rubate è una parola grossa: semplicemente finora il detentore dei diritti non aveva mai esercitato alcuna rivendicazione, invece sulle finalità non sbagli; sono evidenti.
        No, perchè, non so se è una
        mia impressione personale, oppure
        condizionata dal modo in cui è posta
        la notizia, ma mi sembra proprio che il
        comportamento di SCO sia mirato solamente
        distruggere Linux.Il mondo non è Linux centrico e in questo caso il kernel citato sarebbe solo uno dei tanti nuovi clienti di SCO, quelli che faticava a trovare con le regole della persuasione e che ha deciso di trovare nei propri concorrenti.
        In caso contrario, non si sentirebbero
        dichiarazioni del genere: "Stando a quanto
        affermato da Sandeep Gupta, vice president
        of engineering di SCO, ELF è un
        mattone fondamentale del sistema operativo:
        "tolto quello, tutto il resto crolla". Un
        mattone, per altro, difficilmente
        sostituibile."
        Poi, probabilmente, verrebbero anche
        perseguiti gli sviluppatori degli altri
        sistemi operativi che presumibilmente
        utilizzano le loro tecnologie.
        Cosa che, a quanto pare, non succede.
        A questo punto però mi chiedo:
        "perchè?" "che pro ne traggono da
        tutto questo accanimento contro Linux?".Perché è il pesce più grosso, ovvero quello che può portare più soldi in cassa.
        A meno che, inizialmente l'intenzione non
        fosse proprio il risarcimento di danni per
        il presunto indebito utilizzo della loro
        proprieta intellettuale, ma che poi, tutta
        la faccenda sia sfuggita di mano... boh?!?No, ma la premeditazione è evidente.
  • Anonimo scrive:
    x la redazione
    http://punto-informatico.it/p.asp?i=47986" target="ontop"
    http://lse.sourceforge.net/locking/rcupdate.html" target="ontop"
    ).^---- forse è un errore nel codice della pagina o no!?
Chiudi i commenti