Nuovo antivirus per Linux in Italia

VirusBuster verrà distribuito in Italia da CH Ostfeld


Milano – C.H. Ostfeld ha annunciato l’immediata disponibilità sul mercato italiano di VirusBuster, un antivirus sviluppato dall’omonima società ungherese e indirizzato alla protezione dei server Linux di posta elettronica.

Il compito del prodotto è quello di filtrare tutti i messaggi di posta elettronica diretti a tutti i tipi di client – Linux, Macintosh e Windows – collegati al server stesso.

“Operiamo da anni sul mercato degli antivirus per Linux, dove contiamo un buon numero di clienti importanti, tra cui alcuni dei principali Internet service provider italiani”, afferma Claude Ostfeld, fondatore e amministratore unico di C.H. Ostfeld. “Purtroppo, la recente acquisizione della software house rumena (da parte di Microsoft, NdR) di cui eravamo unici distributori, e la cancellazione dei programmi di sviluppo del prodotto per Linux – per motivi così evidenti da rendere superfluo ogni tipo di commento – ci ha costretto a cercare una valida e affidabile alternativa, che abbiamo trovato con VirusBuster”.

VirusBuster esamina tutti i documenti, compresi gli allegati in formato compresso e i messaggi che contengono codice embedded, ed elimina i virus prima che questi possano raggiungere la macchina a cui sono indirizzati.

Le licenze di VirusBuster vengono fornite in base al numero dei server di posta elettronica e dei domini da proteggere, e non in base alla quantità del traffico. La configurazione minima prevede un server di posta elettronica e due domini, e ha un prezzo di 299 euro IVA esclusa.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti