Nuovo disastro sui domini .biz

L'azienda sospende 50mila domini per le accuse di illecito. ICANN in imbarazzo


Roma – L’ICANN subisce un nuovo smacco: l’azienda che gestisce la registrazione dei domini internazionali.biz ha annunciato la sospensione di 50mila domini dopo una ingiunzione voluta da un tribunale della California. NeuLevel, afferma una corte di Los Angeles che deve pronunciarsi sulla cosa, gestisce un’attività che rischia di essere comparata ad una lotteria illegale

NeuLevel sottolinea che ci sono altri 200mila domini che vengono attivati in queste settimane come previsto, ma per l’ICANN lo smacco è grande, visto il tempo che ha richiesto all’organizzazione internazionale dei domini dare la propria approvazione a NeuLevel per la registrazione di quelle nuove estensioni di dominio. Altri problemi erano emersi recentemente anche per le registrazioni dei nuovi domini.info da parte della società Afilias.

Va segnalato che sul sito di NeuLevel non si parla della sospensione dei 50mila domini. Per conoscere NeuLevel più da vicino clicca qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Tronchetti si sbaglia sul GPRS
    Spero di non essere OT, ma a questa frase della news"A poter funzionare, secondo Tronchetti Provera, è però il GPRS, capace di rispondere alle attuali esigenze degli utenti."e' smentita da un aricolo su gsmbox che misura la banda del GPRS odierno. Dire che 2K rispondono alle attuali esigenzemi sembra errato!
    • Anonimo scrive:
      Re: Tronchetti si sbaglia sul GPRS
      Diciamo che l'uso del GPRS non è quello di un normale modem ma di un modem diciamo "d'emergenza". Sotto queste premesse il GPRS è davvero ottimo...consente di rimanere rintracciabili anche mntre si è online. Diciamo cmq che è ottimo soprattutto perchè per ora è gratis e allora il fatto che vada praticamente a 2k non è un problema se bisogna solo scaricarsi la posta o leggere una news o fare un'operazione in banca...Ovviamente quando sarà a pagamento i 2k/s si faranno sentire...e allora non so se davvero il GPRS sarà un buon investimento.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tronchetti si sbaglia sul GPRS
      Penso che fra 18-24 mesi il sig. Tronchetti Provera si sveglierà tutto sudato , vedendo che chi ha le licenze UMTS potà fornire agli utenti prestazioni fantasmagoriche e chi non...NO !!!L'UMTS sfoga di sicuro perchè se no dovremmo ammettere che tutte le teste pensanti di tutte le grandi aziende mondiali che hanno creduto in questo progetto si siano rincoglionite all'unisono...mi sembra improbabile...e poi che ci si fa con i 2K del GPRS ?
  • Anonimo scrive:
    non vorrei dire una cazzata ma...
    ... se non ricordo male, telecom in Italia non ha dovuto sborsare nemmeno una lira per le licenze UMTS...Telecom possieda gia' la licenza per qualsiasi tecnologia di trasmissione attuale o che deve ancora essere inventata
  • Anonimo scrive:
    Tronchetti fa il suo lavoro
    x ora stiamo passando da wap a gprs,con wap non si è fatto nulla di concreto ma era solo un esperimento x il gprs,che è un esperimento x Umts...insomma, tutte le versioni di winXX, di wordXXecc. non vi hanno già abituato ?mah.
  • Anonimo scrive:
    E' facile parlare adesso
    Anche i bambini oggi sanno che le licenze UMTS sono state pagate cifre folli e irragionevoli. Avrei voluto vedere il signor Tronchetti Provera due anni fa, scommetto che si sarebbe buttato a pesce nelle aste come tutti gli altri pecoroni delle compagnie europee e mondiali!
  • Anonimo scrive:
    Meno male c'è GPRS!
    Quello sembra partire veramente bene! Ok non arriva alle punte teoriche di UMTS ma se già arriviamo vicino alle potenziali capacità di GPRS andiamo alla grande!
  • Anonimo scrive:
    Ma questo Tronchetti Provera ...
    Ma questo Tronchetti Provera non ha ancora pagato i 30 miliardi di liquidazione a Colannino (evito ogni commento),vuole lo sconto nell'acquistare Telecom Italia visto i fatti dell' 11 settembre, ora si lamenta dell'UMTS....Gli accordi si rispettano, i debiti si pagano, un minimo di serieta' per favore.Come utente telecom sono abbastanza preoccupato del non rispettare gli accordi contrattuali, gia' in passato avevo posto molta attenzione nella lettura dei contratti di telefonia Telecom per non risultare danneggiato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma questo Tronchetti Provera ...
      anche colaninnolo nel rispettare gli accordi presi e a pagare i debiti non scherza.....
  • Anonimo scrive:
    già detto
    Per quanto vedo niente di nuovo sotto il sole.Alcuni mesi fà avevo già scritto direttamente a PI su questo argomento.Si sono preferiti i soldi delle gare ai soldi di un piano industriale serio e fattibile.Risultato lo stato ha incassato quello che ha incassato ma il progetto non va avanti.Incassati circa 25000 miliardi solamente per ripianiare debiti.Se si fosse speso meno per le gare e di più per piani industriali seri nel lungo periodo lo stato avrebbe avuto maggiore sviluppo
  • Anonimo scrive:
    un po manine corte...eh ???
    non per criticare, pero...
  • Anonimo scrive:
    Vedrai
    che ora rivorranno indietro i soldi dallo Stato
Chiudi i commenti