OCZ lancia il netbook fai-da-te

Ha uno schermo da 10 pollici e quasi tutto quello che hanno i suoi cugini di altri marchi. La differenza è che si può scegliere cosa montare e cosa no, e persino finire l'assemblaggio a casa

Roma – Alcuni produttori di PC permettono all’utente di personalizzare la configurazione del netbook che stanno per acquistare, ma probabilmente nessuno offre una libertà paragonabile a quella fornita da OCZ con Neutrino .

OCZ lancia il netbook fai-da-te Definito un netbook DIY ( do-it-yourself , ovvero fai-da-te), Neutrino è un cucciolo di laptop con schermo da 10 pollici il cui design ricorda da vicino gli Eee PC prima maniera. Dal punto di vista hardware, il sistema di OCZ non si differenzia affatto dalla pletora di altri netbook basati sull’Atom N270 e il chipset 945GSE: il punto di distinzione consiste nella possibilità, per gli utenti, di scegliere certe parti del sistema e assemblarle per proprio conto . Proprio così: i componenti che non sono inclusi nella configurazione base non vengono pre-assemblati dal produttore.

Al momento dell’ordine, l’acquirente può scegliere la quantità di memoria RAM (fino a 2 GB), il tipo e la capacità del dispositivo di storage (SSD o hard disk con capacità fino a 250 GB), la presenza o meno di un lettore di memory card e del connettore di sicurezza Kensington, l’aggiunta di un eventuale monitor esterno, e il sistema operativo (Windows XP Home o Ubuntu Linux). Sebbene OCZ fornisca già all’utente un elenco di prodotti testati tra cui scegliere, nulla impedisce a quest’ultimo di ordinare esclusivamente il sistema base e acquistare gli altri componenti dove più gli aggrada (oppure riciclarli da altri notebook). I meno esperti possono trovare sul sito del prodotto anche una guida in PDF sull’assemblaggio di Neutrino.

Le specifiche tecniche del mini notebook di OCZ contemplano i già succitati Atom N270 con chipset 945GSE, un display da 10,1 pollici con risoluzione di 1024 x 600 punti, uno slot PCI Express, una tastiera da 83 tasti, una cam da 1,3 megapixel, un modulo wireless 802.11g e le classiche interfacce di I/O (VGA, RJ-45, due USB, jack audio ecc). La batteria è un modello a 4 celle da 2200 mAh.

Purtroppo OCZ fornisce all’utente la possibilità di scegliere la presenza o meno di gadget da pochi dollari come il card reader, a cui difficilmente qualcuno rinuncerà, ma non una batteria più capiente: questa è una lacuna non da poco per un netbook che punta tutto sulla modularità.

OCZ è un’azienda californiana relativamente giovane il cui core business è rappresentato dalla vendita di componenti e periferiche per PC, ed in particolare memorie RAM e flash. Lo scorso anno la società ha introdotto la sua prima linea di notebook fai-da-te: sebbene nel caso dei laptop tradizionali OCZ non offra all’utente la stessa libertà di scelta che fornisce, ad esempio, un produttore come Dell, la differenza resta nella possibilità di acquistare il computer parzialmente “nudo” , privo di componenti come la CPU, la memoria RAM o il sistema operativo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • gabriel black scrive:
    Eppur si scarica
    Ragazzi,non solo la pagina relativa a android-wifi-tether e' ancora li ma me lo sto scaricando ...Notizia non verificata o pesce d'aprile ???GB
  • Giovanni Mauri scrive:
    open source?
    Beh, se google si arroga il diritto di venire a cancellare le applicazioni "non consentite" allora smettiamo di parlare di open source.. Cambiamo la licenza e chiudiamola li, se fosse veramente open source chiunque potrebbe apportare modifiche al codice sorgente e non ci sarebbero vincoli con le aziende.Pensavo che android fosse seriamente open source, invece da quello che leggo, si sta rivelando molto, molto closed.. anche più di windows.
    • Uby scrive:
      Re: open source?
      - Scritto da: Giovanni Mauri
      Beh, se google si arroga il diritto di venire a
      cancellare le applicazioni "non consentite"
      allora smettiamo di parlare di open source..
      Cambiamo la licenza e chiudiamola li, se fosse
      veramente open source chiunque potrebbe apportare
      modifiche al codice sorgente e non ci sarebbero
      vincoli con le
      aziende.

      Pensavo che android fosse seriamente open source,
      invece da quello che leggo, si sta rivelando
      molto, molto closed.. anche più di
      windows.Se è open source si può modificare l'OS in modo da ignorare i "comandi" di Google.Probabilmente, se veramente Google si avvarrà di questa possibilità, verranno compilate versioni alternative di Android.Infine, open source non vuol dire sempre free software, fatevene una ragione.
      • Dave scrive:
        Re: open source?
        Il codice di Android è open source... anzi, in moltissime parti è free software. Ma sul telefono ne viene messa una versione compilata. Che magari offre a qualcuno la possibilità di rimuovere le applicazioni non desiderate.Del resto anche sui TiVo c'era linux.
        • Uby scrive:
          Re: open source?
          - Scritto da: Dave
          Il codice di Android è open source... anzi, in
          moltissime parti è free software. Ma sul telefono
          ne viene messa una versione compilata. Che magari
          offre a qualcuno la possibilità di rimuovere le
          applicazioni non
          desiderate.

          Del resto anche sui TiVo c'era linux.Quello che dico è che, proprio perchè la versione compilata ha dei limiti o delle funzionalità che non piacciono se ne può ricompilare una versione che funzioni diversamente. Esistono in giro diverse versioni di Android modificato per l'HTC Dream
      • Pao scrive:
        Re: open source?
        - Scritto da: Uby
        - Scritto da: Giovanni Mauri

        Beh, se google si arroga il diritto di venire a

        cancellare le applicazioni "non consentite"

        allora smettiamo di parlare di open source..

        Cambiamo la licenza e chiudiamola li, se fosse

        veramente open source chiunque potrebbe
        apportare

        modifiche al codice sorgente e non ci sarebbero

        vincoli con le

        aziende.



        Pensavo che android fosse seriamente open
        source,

        invece da quello che leggo, si sta rivelando

        molto, molto closed.. anche più di

        windows.

        Se è open source si può modificare l'OS in modo
        da ignorare i "comandi" di
        Google.Vabbe', ma e' T-Mobile che non vuole tale utilizzo!C'e' poco da fare...
        Probabilmente, se veramente Google si avvarrà di
        questa possibilità, verranno compilate versioni
        alternative di
        Android.Ma alternative per cosa?Basta usare un carrier alternativo e sei apposto.Se non c'e'... beh... pazienza...
        • Uby scrive:
          Re: open source?
          - Scritto da: Pao
          Vabbe', ma e' T-Mobile che non vuole tale
          utilizzo!
          C'e' poco da fare...Infatti ho appena letto che l'app è stata ripristinata in tutti gli android market escluso quello US (dove T-Mobile rompe le scatole) :)
          Ma alternative per cosa?
          Basta usare un carrier alternativo e sei apposto.
          Se non c'e'... beh... pazienza...Alternativa non per il tethering, per la possibilità (altamente improbabile) che google cancelli applicazioni a suo piacimento dai dispositivi android
    • baubau scrive:
      Re: open source?
      ma cosa credevi? le grosse aziende non regalano e con l'open i produttori di hardware hanno trovato il modo di creare software senza spendere. Non vedevano l'ora!
      • Pao scrive:
        Re: open source?
        - Scritto da: baubau
        ma cosa credevi? le grosse aziende non regalano e
        con l'open i produttori di hardware hanno trovato
        il modo di creare software senza spendere. Non
        vedevano
        l'ora!"con l'open i produttori di hardware hanno trovatoil modo di creare software senza spendere"ROTFL... Ma davvero? non ha un minimo senso...
        • baubau scrive:
          Re: open source?
          intendo dire... prendono un decimo degli sviluppatori che gli servivano e assemblano codice open fatto gratuitamente da altri.Al limite fanno delle donazioni, ma poi quando il software che volevano ottenere è finito .... beh dai è ovvio
          • krane scrive:
            Re: open source?
            - Scritto da: baubau
            intendo dire... prendono un decimo degli
            sviluppatori che gli servivano e assemblano
            codice open fatto gratuitamente da
            altri.
            Al limite fanno delle donazioni, ma poi quando il
            software che volevano ottenere è finito .... beh
            dai è ovvioDici che la Sun ha fatto cosi' per OO, o Mozilla per FF ?
          • baubau scrive:
            Re: open source?
            Chi ti dice che non lo farà? e comunque Sun è anche un produttore hardware... ora il software che gli serve lo fa produrre esternamente.O secondo te Sun gode a regalare?
          • krane scrive:
            Re: open source?
            - Scritto da: baubau
            Chi ti dice che non lo farà ?Non importa, ormai l'ha messo fuori sorgenti e tutto, cosa temi che possa fare ? Ritirarlo dal mercato ? (rotfl)
            e comunque Sun è
            anche un produttore hardware... ora il software
            che gli serve lo fa produrre esternamente.E quindi ?!?
            O secondo te Sun gode a regalare ?Evidentemente regalare le conviene.
          • Uby scrive:
            Re: open source?
            - Scritto da: baubau
            intendo dire... prendono un decimo degli
            sviluppatori che gli servivano e assemblano
            codice open fatto gratuitamente da
            altri.
            Al limite fanno delle donazioni, ma poi quando il
            software che volevano ottenere è finito .... beh
            dai è
            ovvioIl fatto che sia open non vuol dire che sia stato sviluppato gratuitamente, anzi, probabilmente gli sviluppatori saranno stati pagati adeguatamente.
          • baubau scrive:
            Re: open source?
            Certo altrimenti i grossi progetti non sarebbero portati a termine. Quello che dico è che gli sviluppatori non saranno assunti!!Se l'azienda che li sponsorizza vuole fa fuori tutti gli sviluppatori in un colpo solo.
          • krane scrive:
            Re: open source?
            - Scritto da: baubau
            Certo altrimenti i grossi progetti non sarebbero
            portati a termine. Quello che dico è che gli
            sviluppatori non saranno assunti!!
            Se l'azienda che li sponsorizza vuole fa fuori
            tutti gli sviluppatori in un colpo solo.Quindi mi stai dicendo che se una ditta smette di sviluppare un prodotto c'e' la possibilita' che licenzi gli sviluppatori...Ti diro' un segreto : capita anche con il closed source...
          • baubau scrive:
            Re: open source?
            già ma ti tocca dargli i diritti di un dipendente
          • krane scrive:
            Re: open source?
            E' ?Quota che si capisce pene
          • baubau scrive:
            Re: open source?

            Ti diro' un segreto : capita anche con il closed source...già ma ti tocca dare agli sviluppatori i diritti di un dipendente
          • Uby scrive:
            Re: open source?
            - Scritto da: baubau

            Ti diro' un segreto : capita anche con il
            closed
            source...

            già ma ti tocca dare agli sviluppatori i diritti
            di un
            dipendenteLa differenza tra i diritti di un dipendente che sviluppa open e uno che sviluppa closed quali sarebbero, scusa?
          • Pao scrive:
            Re: open source?
            - Scritto da: baubau
            intendo dire... prendono un decimo degli
            sviluppatori che gli servivano e assemblano
            codice open fatto gratuitamente da
            altri.Maddove??
            Al limite fanno delle donazioni, ma poi quando il
            software che volevano ottenere è finito .... beh
            dai è
            ovvioMa lol...Tu basi un progetto hw su sviluppatori open che lavorano a donazioni?? Sarebbe un suicidio totale... Ma a pert che startelo a spiegare sarebbe una perdita di tempo, cosa c'entra l'open source col fatto che la licenza di T-Mobile impedisce il tethering?L'applicazione si puo' benissimo usare al di fuori dell'USA. E' T-Mobile il problema, mica google o open source!
          • baubau scrive:
            Re: open source?
            ehm rispondevo a mauri che è rimasto male perchè il regno del mago di oz non esiste
          • krane scrive:
            Re: open source?
            - Scritto da: baubau
            ehm rispondevo a mauri che è rimasto male perchè
            il regno del mago di oz non
            esisteSfonda uno specchio bello grosso con la testa e vedrai che il mondo di Oz lo vedi anche tu.
          • baubau scrive:
            Re: open source?
            ah dici che mauri ha 7 anni di sfortuna addosso?
    • Pao scrive:
      Re: open source?
      - Scritto da: Giovanni Mauri
      Beh, se google si arroga il diritto di venire a
      cancellare le applicazioni "non consentite"
      allora smettiamo di parlare di open source..
      Cambiamo la licenza e chiudiamola li, se fosse
      veramente open source chiunque potrebbe apportare
      modifiche al codice sorgente e non ci sarebbero
      vincoli con le
      aziende.

      Pensavo che android fosse seriamente open source,
      invece da quello che leggo, si sta rivelando
      molto, molto closed.. anche più di
      windows.Mi sa che non hai capito cosa significa open source.Anche l'open ha regole e licenze, non significa anarchia totale.Possibile che non si riescano a capire cose cosi' semplici??? Bah...
      • Graziano scrive:
        Re: open source?
        Come ho gia' ripetuto piu' volte sui commenti di punto informatico, l'implementazione di Android presente nei cellulari non e' completamente libera.E' per questo motivo che preferisco personalmente un progetto come Openmoko che produce un cellulare che rispetta le liberta' degli utenti: il Neo Freerunner.www.openmoko.comQuesto progetto non presenta la famosa "killer switch" che invece sia Apple e sia Google hanno deciso di implementare nei loro prodotti.Per quanto riguarda la questione "software libero" e "open source", questi sono due movimenti differenti portati avanti da persone differenti con ideali differenti.Attenzione a non confonderli:http://www.gnu.org/philosophy/open-source-misses-the-point.it.html
        • baubau scrive:
          Re: open source?
          avessero qualche ideale in meno e più senso pratico
          • babelzeta scrive:
            Re: open source?
            il _tuo_ contributo fattivo e il _tuo_ sneso pratico sono sempre i benvenuti!avanti sapientone... facci vedere quello che sai fare!
    • CCC scrive:
      Re: open source?
      - Scritto da: Giovanni Mauri
      Beh, se google si arroga il diritto di venire a
      cancellare le applicazioni "non consentite"
      allora smettiamo di parlare di open source..
      Cambiamo la licenza e chiudiamola li, se fosse
      veramente open source chiunque potrebbe apportare
      modifiche al codice sorgente e non ci sarebbero
      vincoli con le
      aziende.

      Pensavo che android fosse seriamente open source,
      invece da quello che leggo, si sta rivelando
      molto, molto closed.. anche più di
      windows.boh... non capisco proprio lo stupore di tanti commenti come questo...ma lo sapete cosa è google???fate un po' di ripasso...http://ippolita.net/googleciao
  • Paolo scrive:
    Si comincia MOLTO male
    Come da oggetto, si comincia MOLTO male.Per me la famiglia Android va a fare compagnia a iPhone, e continuo ad usare felicemente Nokia. Potrà avere tutti i difetti di questo mondo, ma almeno sono libero di usarlo come voglio io, e non come vogliono i provider telefonici.
    • qwerty scrive:
      Re: Si comincia MOLTO male
      Concordo pienamente, guardavo di buon occhio ad android, ma anche per quel che mi riguarda può andare a fare compagnia all'iphone.Nel mio caso mi terro stretto il mio windows mobile, che come symbian mi permette di installare ciò che voglio.
    • monossido scrive:
      Re: Si comincia MOLTO male
      Bè questo mi pare ridicolosu symbian puoi installare quello che vuoi perchè non c'è nessun controllo centrale...nessun market ecc...Se salti la comodità di android market puoi installare anche su android tutto quello che vuoiper quanto riguarda la possibilità di google di infilarsi nei dispositivi android personalmente non ci credo...e anche se fosse vero posso sempre usare una versione custom ricompilata di android...cose che con symbian e wm non puoi fare...
    • Wolf01 scrive:
      Re: Si comincia MOLTO male
      Non è colpa di Google, è colpa del carrier come specificato nell'articoloCome con Vodafone, Tim, 3 non puoi (o non potevi) chiamare in VoIP perchè te lo bloccavano, bhe certo, stai usando le infrastrutture di A e dai i soldi a B mi pare anche giusto fino ad un certo puntoIn questo caso con l'applicazione di tethering TU fai da carrier sostituendoti alla compagnia e permettendo ad altri di sfruttare la tua connessione per far fare ad altri cose che invece avrebbero dovuto fare con la loro connessione, che ne so, mettiamo che tu abbia un contratto di 5gb alla settimana a 19, sai che non arriverai mai a 5gb, magari una sera a cena con gli amici ti colleghi e fornisci connettività *gratis* agli altri.Il carrier ha ragione a voler guadagnare per quello che fornisce, in fondo il contratto l'hai sottoscritto tu e non tu+4 amici al bar, però mi pare anche che si stia iniziando a piangere come bambini per ogni cosa che non vada a genio con la propria politica aziendale e blindare il tutto il più possibile.L'applicazione resta comunque disponibile e con un disclaimer che dice "usala a tuo rischio e pericolo, non tutti i carrier tollerano l'utilizzo di questa applicazione"Io resto dell'opinione che android sia un buon sistema operativo, anche se la presenza di google mi puzza un po', per questo continuo a preferire openmoko e windows mobile
      • ImXs scrive:
        Re: Si comincia MOLTO male
        Scusa ma non condivido il tuo ragionamento: compro un pacchetto di caramelle e visto che non riesco a mangiarle tutte io decido di darne un paio a mio cugino, altrimenti scadono e le devo buttare.Sarò pure libero di decidere cosa farne delle caramelle che non riesco / voglio mangiare; nessuno dovrebbe obbligare me a buttarle (buttare dei soldi), ne obbligare mio cugino a comprarne un pacchetto intero se si accontenta delle due che gli ho dato io.Uscendo dall'esempio, resta inteso che per la legge, il responsabile dell'uso della connessione, resta il sottoscrittore del contratto di connettività, assumendosi anche le responsabilità per l'uso che ne fa il cugino.ciao
        • Wolf01 scrive:
          Re: Si comincia MOLTO male
          Se compri un dvd non lo puoi imprestare, non lo puoi affittare, non lo puoi rivendere, le caramelle sono tutt'altra cosa, non mi pare ci siano regolamentazioni in materia di chi può usufruire di un pacchetto di caramelle.Certamente io non condivido le regolamentazioni e starebbe molto bene anche a me poter fare di un dvd o di un servizio che acquisto la stessa cosa che faccio con un pacchetto di caramelle.
      • Mario Busana scrive:
        Re: Si comincia MOLTO male
        - Scritto da: Wolf01

        Il carrier ha ragione a voler guadagnare per
        quello che fornisce, in fondo il contratto l'hai
        sottoscritto tu e non tu+4 amici al bar....Scusa una cosa, io faccio un contratto da 19 per 5 Gb... poi saranno c***i miei di come li consumo ?Se voglio usarli io sono 5 Gb, se voglio regalarli ai 4 amici del bar, sono sempre 5 Gb ho già pagato, ed in anticipo !Oltretutto se vado fuori soglia vedi come mi mazzano...Come se io faccio il pieno alla mia auto, ma posso andarci esclusivamente da solo... guai a trasportare altre persone.Qui si sta perdendo il senso della libertà !E riguardo il mio intervento di prima... non è tanto il blocco della distribuzione di questo applicativo che mi ha fatto cambiare idea su android... lo è il fatto che google possa, tramite backdoor, disinstallare software dal MIO telefono !
        • Wolf01 scrive:
          Re: Si comincia MOLTO male
          Finchè c'è l'EULA dalla loro parte se vogliono XXXXXarti lo fanno tranquillamente, per questo ti do pienamente ragione e infatti reputo l'EULA completamente illegittima in quanto, presumo non sia mai sucXXXXX e che sia impossibile da mettere in atto, potrebbero scrivere anche "acquistando questo software a scatola chiusa senza poter prima leggere questa licenza hai venduto la tua persona alla ditta produttrice che quindi potrà usarti come ritiene opportuno"Il problema di fondo è che il 90% dei contratti che stipuliamo non li firmiamo, sono ad accettazione implicita, scritti volutamente molto prolissi o incomprensibili e che mettono clausole vessatorie su qualsiasi XXXXXXXta.Però questi contratti sono considerati legali in ambito legislativo, in ambito pratico chiunque alla fine fa quello che gli pare perchè tanto chi legge i contratti quando solo ad aprir bocca li hai già accettati senza il tuo diretto consenso?
  • sorcio scrive:
    Poracci
    Mi spiace per gli sviluppatori che si sono sbattuti per fare quelle applicazioni.
    • baubau scrive:
      Re: Poracci
      magari si fanno furbi invece di vivere nel mondo del mago di oz
    • Pao scrive:
      Re: Poracci
      - Scritto da: sorcio
      Mi spiace per gli sviluppatori che si sono
      sbattuti per fare quelle
      applicazioni.Perche' ti devi dispiacere di un loro errore?
      • Wolf01 scrive:
        Re: Poracci
        Non è un loro errore, loro hanno fatto solo il loro lavoro, semplicemente è venuto fuori che T-Mobile non tollera questo genere di utilizzo delle proprie linee
        • Pao scrive:
          Re: Poracci
          - Scritto da: Wolf01
          Non è un loro errore, loro hanno fatto solo il
          loro lavoro, semplicemente è venuto fuori che
          T-Mobile non tollera questo genere di utilizzo
          delle proprie
          lineePossibile che le condizioni nei confronti di T-Mobile fossero segrete?Cmq, l'applicazione si puo' usare al di fuori del mercato US.
  • Mario Busana scrive:
    Stavo per comprarne uno
    Proprio per la fiducia che ho sempre riposto in Google, stavo per acquistare un Android based.Dopo questa mossa hanno sicuramente perso un cliente.... per sempre !Mi tengo il mio blackberry.
    • ilmassi scrive:
      Re: Stavo per comprarne uno
      per sempre...ci stiamo cacando sotto..
      • Anonymous scrive:
        Re: Stavo per comprarne uno
        - Scritto da: ilmassi
        per sempre...
        ci stiamo cacando sotto..Ricordati la carta igienica
    • Pao scrive:
      Re: Stavo per comprarne uno
      - Scritto da: Mario Busana
      Proprio per la fiducia che ho sempre riposto in
      Google, stavo per acquistare un Android
      based.E perche t-Mobile ha posto certe condizioni per il mercato USA,Ma almeno ti potresti informare prima di decidere cosa comprare.
      Dopo questa mossa hanno sicuramente perso un
      cliente.... per sempre
      !Ma quale mossa?E' T-Mobile che pretende queste condizioni per il mercato USA...Ah forse vivi in USA
      Mi tengo il mio blackberry.Fai bene, visti i tuoi criteri di scelta meglio non rischiare di fare altri acquisti! :D
      • Shu scrive:
        Re: Stavo per comprarne uno
        - Scritto da: Pao
        E perche t-Mobile ha posto certe condizioni per
        il mercato
        USA,
        Ma almeno ti potresti informare prima di decidere
        cosa
        comprare.Per quanto mi riguarda non è solo quello. Soprattutto è per la possibilità di avere una backdoor di Google (ma potrebbe anche essere mia madre o mia moglie) che gli permette di cancellare software sul MIO telefono.Android è nato male e continua peggio. Peccato che OpenMoko, anche se fosse perfettamente funzionante e funzionalmente equivalente ad Android, non avrebbe comunque le stesse speranze di mercato, perché gli operatori gli segherebbero le gambe.Anche io non posso fare altro che sperare nel WiMax...Bye.
    • CCC scrive:
      Re: Stavo per comprarne uno
      - Scritto da: Mario Busana
      Proprio per la fiducia che ho sempre riposto in
      Google, stavo per acquistare un Android
      based.

      Dopo questa mossa hanno sicuramente perso un
      cliente.... per sempre
      !

      Mi tengo il mio blackberry.ah! buono anche quello!
  • FinalCut scrive:
    Microsoft...
    l'azienda di Redmond avrebbe effettuato un cambio di rotta rispetto alle direttive ufficiali: in materia di update, sino all'annuncio fatto nelle scorse ore dall'azienda, gli sviluppatori avevano la possibilità di fornire cinque upgrade su scala annuale, ognuno dei quali sarebbe costato loro quasi 100 dollari. Il nuovo sistema renderà invece gli aggiornamenti gratuiti, senza quindi costi aggiuntivi. Non ci voleva un genio per capire che una politica del genere favoriva i bug ed era pesantemente penalizzante per tutti gli sviluppatori... solo alla Microsfot non ci erano arrivati... sarà un caso? o sono proprio tutti così furbi a Redmond? (rotfl)Ma la clausola che impone 100 dollari di tassa che si devono sborsare per ogni applicazione "free" che si vuole rilasciare è sempre viva? perché anche quella è una bullshit che solo Microsfot poteva partorire...(linux)(apple)PS: Sullo store di RIM invece fa bella mostra di se iFart... l'app scorregiona...si vede che i clienti RIM sono dei "seri" professionisti... mica come quelli di Apple...PPS: ricordo a tutti invece che il tethering su iPhone sarà una garantito a livello di Core OS dalla versione 3.0 in arrivo a Giugno... quasi quasi Apple mi diventa lo store più "open" sul mercato... (rotfl)
    • rock3r scrive:
      Re: Microsoft...
      - Scritto da: FinalCut
      PPS: ricordo a tutti invece che il tethering
      su iPhone sarà una garantito a livello di
      Core OS dalla versione 3.0 in arrivo a Giugno...
      quasi quasi Apple mi diventa lo store più "open"
      sul mercato...
      (rotfl)è una cosa che trovo quantomeno inquietante... comunque Google ha fatto decisamente la caxxata. meno male che da noi c'è san Vodafone... altra cosa che trovo assai preoccupante da dire
      • Ocean scrive:
        Re: Microsoft...
        - Scritto da: rock3r
        - Scritto da: FinalCut

        PPS: ricordo a tutti invece che il tethering

        su iPhone sarà una garantito a livello di

        Core OS dalla versione 3.0 in arrivo a Giugno...

        quasi quasi Apple mi diventa lo store più "open"

        sul mercato...

        (rotfl)

        è una cosa che trovo quantomeno inquietante...
        comunque Google ha fatto decisamente la caxxata.
        meno male che da noi c'è san Vodafone... altra
        cosa che trovo assai preoccupante da
        direquoto in pieno alla faccia di tutti gli anti-iphone se lo meritano proprio e aggiungoHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
        • DAnte scrive:
          Re: Microsoft...
          Dove sono tutti i google patiti? Visto la vostra azienda "aperta" come ha a cuore la causa dell'open source? Arriva a negare il legittimo uso di Android, ossia LINUX come router... Va mo la!La stupidità della gente non finisce MAI. Devi sempre avere bisogno del "fatto eclatante" per capire una cosa che anche un bambino di 10 anni comprenderebbe, ossia che questi stan li per fare -legittimamente anche- soldi. NON sono meglio di Microsoft. NON sono meglio di Apple. E' un'azienda che fa le politiche che interessa loro spacciandosi per "non cattivi", slogan tanto bello quanto che lascia il tempo che trova...La base del liberismo è la competizione, cosa pensano lor signori che questi stian a guardare per "gli ideali loro"? Ma mi faccIno il piacere, mi faccino...
          • rock3r scrive:
            Re: Microsoft...
            - Scritto da: DAnte
            Dove sono tutti i google patiti? Visto la vostra
            azienda "aperta" come ha a cuore la causa
            dell'open source? Arriva a negare il legittimo
            uso di Android, ossia LINUX come router... Va mo
            la!beh sembra sia una cosa legata all'operatore però... a quanto leggo ad esempio su Vodafone si potrà fare! ora, mi chiedo come diavolo faranno a lasciar usare il tethering solo su alcune reti e sulle altre no (o meglio, temo di saperlo: controllando)...
            La stupidità della gente non finisce MAI. Devi
            sempre avere bisogno del "fatto eclatante" per
            capire una cosa che anche un bambino di 10 anni
            comprenderebbe, ossia che questi stan li per fare
            -legittimamente anche- soldi. NON sono meglio di
            Microsoft. NON sono meglio di Apple. E'
            un'azienda che fa le politiche che interessa loro
            spacciandosi per "non cattivi", slogan tanto
            bello quanto che lascia il tempo che
            trova...ovvio... diciamo che però spesso si distinguono in positivo dalla massa, anche se anche loro sono proni a caxxate eclatanti come questa. confido che ascolteranno il feedback degli utenti
          • Mr. X scrive:
            Re: Microsoft...
            Beh almeno Apple ha avuto il buon gusto di far braccio di ferro con le telco perchè iphone non venisse infestato da loghini/icone/applicazioni inutili dei provider e per far si che il telefono funzioni esclusivamente con il firmware originale, cosa che android non fa... vedi il caso del firmware di tim
          • Pao scrive:
            Re: Microsoft...
            - Scritto da: DAnte
            Dove sono tutti i google patiti? Visto la vostra
            azienda "aperta" come ha a cuore la causa
            dell'open source? Arriva a negare il legittimo
            uso di Android, ossia LINUX come router... Va mo
            la!Open source non significa senza regole o termini di licenza. Eppure dal pulpito da cui fai la predica dovresti saperlo.Che poi i termini di licenza, in questo caso, siano penosi non c'entra con open o close.

            La stupidità della gente non finisce MAI. DeviInfatti tu lo dimostri: arrivi giusto per fare flames.
            sempre avere bisogno del "fatto eclatante" per
            capire una cosa che anche un bambino di 10 anni
            comprenderebbe, ossia che questi stan li per fare
            -legittimamente anche- soldi. NON sono meglio di
            Microsoft. NON sono meglio di Apple. E'Lol... e che dice che sono meglio?Semplicemente qualcuno preferisce certe applicazioni, alcuni altre. Fine della storia.Se uso Gmail non sono un fan do google e non mi compre certo il G2 perche' e' di google.E tuo atteggiamento e' lo stesso dei fanboy. Hai solo la presunzione di essere diverso, ma sei della stessa forza... :D
            un'azienda che fa le politiche che interessa loro
            spacciandosi per "non cattivi", slogan tanto
            bello quanto che lascia il tempo che
            trova...Wow, l'acqua tiepida quando la scopri?E' una azienda che compete e che deve fare soldi.Tutte le aziende hanno slogan "non cattivi"
            La base del liberismo è la competizione, cosa
            pensano lor signori che questi stian a guardare
            per "gli ideali loro"? Ma mi faccIno il piacere,
            mi
            faccino...Faccelo tu il piacere, vai a fare la tua patetica predica in chiesa...
    • Nokia scrive:
      Re: Microsoft...

      PPS: ricordo a tutti invece che il tethering
      su iPhone sarà una garantito a livello di
      Core OS dalla versione 3.0 in arrivo a Giugno...
      quasi quasi Apple mi diventa lo store più "open"
      sul mercato...
      (rotfl)Tra questa applicazione e il tethering annunciato su iPhone c'è una GROSSA differenza:Qui si parla di usare un cellulare come una sorta di ponte wifi per altri dispositivi!Quindi l'idea è che prendi 1 cell con un abbonamento flat, lo metti al centro della stanza, e poi ci attacchi 5 altri cellularicon connettività wifi senza alcun abbonamento e ci navighi su internet.QUINDI PAGHI 1 TARIFFA FLAT E LA USI SU TANTI DISPOSITIVI, ALTRI TELEFONI ED ALTRI COMPUTER SENZA ALCUN LIMITE!!!!!L'applicazione sull'iPhone è un semplice utilizzo del cellulare come modem (cosa che tra l'altro esiste da decenni), per cui connetti 1 (ED UNO SOLO ALLA VOLTA) pc via usb o bluetooth e navighi sul pc attraverso l'iPhone.QUINDI PAGHI 1 TARIFFA FLAT ED USI SU 1 DISPOSITIVO ALLA VOLTA, O L'IPHONE, O IL TUO COMPUTER!!!!Io penso che tu sia abbastanza intelligente da capire (mettendoti nei panni di un un operatore di telefonia mobile) la "leggerissima" differenza commerciale tra questi due programmi!!!!!
      • FinalCut scrive:
        Re: Microsoft...
        - Scritto da: Nokia
        QUINDI PAGHI 1 TARIFFA FLAT E LA USI SU TANTI
        DISPOSITIVI, ALTRI TELEFONI ED ALTRI COMPUTER
        SENZA ALCUN
        LIMITE!!!!!

        L'applicazione sull'iPhone è un semplice utilizzo
        del cellulare come modem (cosa che tra l'altro
        esiste da decenni), per cui connetti 1 (ED UNO
        SOLO ALLA VOLTA) pc via usb o bluetooth e navighi
        sul pc attraverso
        l'iPhone.
        QUINDI PAGHI 1 TARIFFA FLAT ED USI SU 1
        DISPOSITIVO ALLA VOLTA, O L'IPHONE, O IL TUO
        COMPUTER!!!!Vabbè su Mac abiliti la "condivisione Internet" è puoi servire tutta la LAN...Il concetto che alla Apple interessa vendere più telefoni possibili, ai carrier interessa limitare l'uso della loro connesione, il braccio di ferro che ne consegue è quello a cui stiamo assistendo.Non è cattiva Google, buona Apple o Nokia, qualunque carrier potrebbe chiudere il tuo contratto telefonico in pochi istanti se rilevasse l'uso del tethering in un contratto ove non fosse specificatamente previsto.Ci tocca sperare tutti in WiMax e mandare a ****ulo i provider telefonici.
        Io penso che tu sia abbastanza intelligente da
        capire (mettendoti nei panni di un un operatore
        di telefonia mobile) la "leggerissima" differenza
        commerciale tra questi due
        programmi!!!!!Ascolta, te lo ripeto qualunque carrier potrebbe chiudere il tuo contratto telefonico in pochi istanti se rilevasse l'uso del tethering in un contratto ove non fosse specificatamente previsto.(linux)(apple)
      • Fulmy(nato) scrive:
        Re: Microsoft...
        - Scritto da: Nokia...
        Tra questa applicazione e il tethering annunciato
        su iPhone c'è una GROSSA
        differenza:

        Qui si parla di usare un cellulare come una sorta
        di ponte wifi per altri
        dispositivi!
        Quindi l'idea è che prendi 1 cell con un
        abbonamento flat, lo metti al centro della
        stanza, e poi ci attacchi 5 altri cellularicon
        connettività wifi senza alcun abbonamento e ci
        navighi su
        internet.
        QUINDI PAGHI 1 TARIFFA FLAT E LA USI SU TANTI
        DISPOSITIVI, ALTRI TELEFONI ED ALTRI COMPUTER
        SENZA ALCUN
        LIMITE!!!!!quindi la T-Mobile non vuole che con Android si possa fare ciò che si può fare con questo apparecchio che distribuisce... la T-Mobile!http://tinyurl.com/dyk7ox
        L'applicazione sull'iPhone è un semplice utilizzo
        del cellulare come modem (cosa che tra l'altro
        esiste da decenni), per cui connetti 1 (ED UNO
        SOLO ALLA VOLTA) pc via usb o bluetooth e navighi
        sul pc attraverso
        l'iPhone.
        QUINDI PAGHI 1 TARIFFA FLAT ED USI SU 1
        DISPOSITIVO ALLA VOLTA, O L'IPHONE, O IL TUO
        COMPUTER!!!!E cosa impedisce di far si che sia il pc in questone a fare da router e a condividere la connessione?
    • ambrogio scrive:
      Re: Microsoft...
      Wndows Mobile sfrutta appieno le caratteristiche tecniche di ciascun apparecchio che lo fa girare. Se un cell' ha il gps, esistono tanti software per navigare, si fa tethering da sempre, e non ci sono mai state restrizioni da parte dell'operatore. Quando il provider non conta nulla...
      • FinalCut scrive:
        Re: Microsoft...
        - Scritto da: ambrogio
        Wndows Mobile sfrutta appieno le caratteristiche
        tecniche di ciascun apparecchio che lo fa girare.
        Se un cell' ha il gps, esistono tanti software
        per navigare, si fa tethering da sempre, e non ci
        sono mai state restrizioni da parte
        dell'operatore. Quando il provider non conta
        nulla...e allora spiegami articoli come questo:Hacking Windows Mobile 6.1 to Enable Tetheringhttp://stevenharman.net/blog/archive/2008/10/03/windows-mobile-internet-connection-sharing-hack.aspxComunque dai tempo al tempo... Windows Marketplace e Win Mobile 7 devono ancora essere presentati, non mi stupirei di un allineamento verso il basso dell App.(linux)(apple)
    • ambrogio scrive:
      Re: Microsoft...


      PPS: ricordo a tutti invece che il tethering
      su iPhone sarà una garantito a livello di
      Core OS dalla versione 3.0 in arrivo a Giugno...
      quasi quasi Apple mi diventa lo store più "open"
      sul mercato...
      (rotfl)Questa feature la copierà da Windowsa Mobile, visto che celha praticamente da una vita! Quand'è che sui Mac applicheranno qualche soluzione di antiexploiting? E' troppo una ciofeca!
      • tordo maculato scrive:
        Re: Microsoft...
        Anche Symbian può fare il tethering da una vita... Ci sono almeno un paio di programmi che lo fanno senza alcun problema (JoikuSpot ad es.)
  • MarcoR scrive:
    sempre la solita storia
    andate a fare in ....
Chiudi i commenti