Office 365: Microsoft presenta il Nuovo Office

Installazione su un numero illimitato di dispositivi e più licenze per le famiglie: ecco le novità presentate da Microsoft per la suite Office 365.

Novità per gli abbonamenti Office 365, nel nome della condivisione delle risorse e della connettività da qualunque postazione o dispositivo, in linea con il concetto di Modern Workplace tanto caro al gruppo di Redmond. La presentazione in Italia è andata in scena questa mattina, durante la Office Smart Breakfast organizzata presso la Microsoft House di Milano.

Il nuovo Office

La novità più interessante e importante è quella che riguarda la possibilità di installare Office su un numero illimitato di dispositivi e accedervi con il proprio account su un massimo di cinque device in contemporanea. In questo modo è possibile portare sempre con sé i programmi e gli strumenti della suite, utilizzandoli senza alcuna preoccupazione ovunque ci si trovi, da casa, in ufficio o in viaggio, su un computer desktop alla scrivania oppure sul laptop o sul tablet mentre si è in viaggio. Fino ad oggi, gli abbonamenti Home e Personal prevedevano alcune restrizioni: dieci dispositivi per il primo (fino a un massimo di cinque utenti) e uno solo (PC, Mac o tablet) per il secondo.

Inoltre, le famiglie possono beneficiare dell’incremento da 5 a 6 nel numero delle licenze disponibili per l’abbonamento Home, così da soddisfare anche le esigenze dei nuclei più grandi. A fronte di una spesa complessiva annuale pari a 99,00 euro ciascuno potrà disporre del proprio account con accesso illimitato a Word, Excel, PowerPoint, Outlook e OneNote, senza dimenticare 1 TB di spazio a disposizione per il cloud storage sulla piattaforma OneDrive. Così Mario Colombo, Office Category Lead di Microsoft Italia, commenta le novità annunciate.

Dopo il lancio sul mercato Retail delle nuove referenze, siamo lieti di presentare e condividere le feature innovative offerte dal “Nuovo Office”, una vasta gamma di strumenti che potenzia ed amplifica la produttività degli utenti, aiutandoli ad affrontare uno nuovo stile di vita sempre più digitale. Grazie alle nuove versioni di Office 365 Personal e Home, Microsoft si conferma leader nell’implementazione di soluzioni innovative in grado di fornire alle persone gli strumenti necessari per utilizzare al meglio il proprio tempo ed esprimere il massimo potenziale, grazie ad esperienze che siano d’aiuto sia al lavoro sia nella vita privata e durante l’utilizzo di molteplici dispositivi.

Mario Colombo, Office Category Lead di Microsoft Italia

L’elenco delle novità si conclude con l’integrazione degli strumenti per la gestione dell’abbonamento all’interno del portale Microsoft Account dove poter amministrare le sottoscrizioni, riscattare i Rewards e accedere ai benefit offerti dal gruppo.

Oggi ospitiamo la stampa nel bellissimo Loft della #MicrosoftHouse per parlare delle novità di Office. Lo sapete che con…

Pubblicato da Microsoft su Martedì 27 novembre 2018

Tra le funzionalità inedite introdotte nell’ultima release del pacchetto, protagoniste di alcune demo durante la Office Smart Breakfast, ricordiamo Animazione 3D, Morphing e il traduttore di presentazione per PowerPoint, lo strumento per le ricerche in Word e Windows Ink per l’utilizzo del pennino sugli schermi touch.

Microsoft Office 365 nelle versioni Home e Professional

PC e Office nell’indagine Doxa

Nell’occasione Microsoft ha anche reso noto l’esito di uno studio condotto da Doxa (dal 21 al 31 agosto 2018 su un campione di oltre 1.000 italiani), relativo al rapporto tra il nostro paese e la tecnologia, con un focus particolare sull’ambito PC e sui software del gruppo. Riassumiamo per punti i risultati, come scritto nel comunicato.

  • L’82% degli utenti si troverebbe in difficoltà se Office non esistesse (uno su tre si sentirebbe perso);
  • il 74% dei lavoratori utilizza il pacchetto Office sul proprio PC personale;
  • nell’83% dei casi la suite viene utilizzata da almeno un altro compomente del nucleo familiare;
  • solo il 52% degli intervistati afferma di essere a conoscenza dello spazio (1 TB) a disposizione sul cloud;
  • il 34% non è al corrente della possibilità di utilizzare lo stesso account su più dispositivi.

Anche sulla base di questi feedback Microsoft continua a lavorare al suo prodotto, rendendolo sempre più conforme alle esigenze manifestate dall’utenza, sia essa di tipo consumer o business. Così Antonio Filoni, Head of Digital di Doxa, commenta i risultati dell’indagine.

Abbiamo indagato il rapporto degli italiani con il proprio PC, rilevando un rapporto quasi imprescindibile con la suite Office, che è oramai parte integrante della nostra vita quotidiana. Connettività, digitalizzazione e produttività caratterizzano sempre più ogni aspetto della nostra vita privata e professionale. Il pacchetto Office offre quindi una risposta conveniente ed efficace ad ogni esigenza, supportando il 74% dei lavoratori anche sul proprio pc personale, il 92% degli studenti e persino il 54% degli over 35 nella gestione domestica.

Fonte: Microsoft Office

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • iRoby scrive:
    Poi provi quello online vuoi fare un grafico e non riesci a selezionare colonne non contigue per fare serie di dati. Google Docs lo fa tenendo premuto CTRL di selezionare diverse serie. Google Docs però nei grafici a torta non ti permette di staccare la fetta dei dati che vuoi evidenziare. Tutto quello che è online manca di funzionalità ed è scadente. E quello desktop ora è ad abbonamento annuo. Per cui continuiamo a usare Office 2010-2016 o le alternative libere come Open Office e Libre Office che funzionano benissimo e sono complete.
  • radd scrive:
    MVC (Model Vision Concept ?)
Chiudi i commenti