Oh no, ancora Commwarrior!

Il famoso worm per cellulari continua a colpire: è la base del nuovo cavallo di Troia Doomboot.A che in questi giorni sta prendendo di mira i cellulari basati su Symbian. Occhio al falso Doom


Roma – Dopo aver fatto parlare di sé per tutta la primavera, il worm Commwarrior sembra destinato a diventare il nuovo “tormentone” – questa volta virale – dell’estate. Nella pancia del nuovo cavallo di Troia Doomboot.A per Symbian OS, segnalato negli scorsi giorni dai diversi produttori di antivirus, si cela infatti la giovane variante B di Commwarrior.

Come la stragrande maggioranza dei trojan e dei worm che strisciano attraverso le reti wireless, Doomboot.A è costituito da un file “.SIS” malevolo capace di infettare esclusivamente gli smartphone basati sulla piattaforma Series 60 di Nokia: questa viene utilizzata, oltre che dal colosso finlandese, anche da Siemens, Samsung, Panasonic, Sendo e altri produttori.

Una volta eseguito, il file virale lancia automaticamente Commwarrior.B e fa in modo che, alla successiva riaccensione, il sistema operativo del telefono non si riavvii. Commwarrior tenta di diffondersi attraverso Bluetooth e il servizio MMS, consumando rapidamente l’energia delle batterie.

“Se avete installato Doomboot.A, la cosa più importante è non riavviare il telefono”, ha spiegato F-Secure. In caso di reset o spegnimento, infatti, la funzionalità del dispositivo può essere ripristinata solo formattando la memoria con uno speciale codice operativo.

F-Secure spiega che Doomboot.A si spaccia per una versione craccata del videogioco Doom 2. Una scelta piuttosto azzeccata visto che fra poche settimane il primo episodio della celebre saga videoludica sbarcherà sia nei cinema che sui cellulari .

Da alcune settimane Commwarrior scorrazza anche per il Bel Paese e, stando alle segnalazioni ricevute dalla redazione, il numero delle vittime non sembra trascurabile. Punto Informatico ha pubblicato alcune brevi istruzioni su come eliminare il virus qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ed ecco che Microsoft....
    ...Al posto di rendere decente il suo sistema operativo stra-bacato e mongolo pone taglie sulla testa di chi glielo mette nel .....
  • Anonimo scrive:
    A me è costato 3 giornate
    gli darei volentieri 4 pedate nei coglio*i
    • Anonimo scrive:
      Re: A me è costato 3 giornate
      - Scritto da: Anonimo
      gli darei volentieri 4 pedate nei coglio*i
      Bastava installarsi un sistema operativo che non ti prende per il .....
      • Anonimo scrive:
        Re: A me è costato 3 giornate
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        gli darei volentieri 4 pedate nei coglio*i



        Bastava installarsi un sistema operativo che non
        ti prende per il .....o magari installare le "pech" in tempo !!
  • Anonimo scrive:
    [OT] Bah..
    Jaschan non si è consegnato sua sponte alla polizia. 17enne all'epoca della creazione di Sasser, il virus writer è stato "tradito" da un conoscente che ha informato le forze dell'ordine tedesche della sua identità e che pare abbia goduto della taglia di 250mila dollari posta da Microsoft a favore di chiunque fornisse informazioni utili all'individuazione del virus writer.---Lungi da me proteggere questo criminale, ma che razza di conoscente o amico è quello che ti vende per 250.000 $? C'è chi venderebbe anche la madre per 2 fottuti soldi... bah... che schifo... :
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Bah..
      - Scritto da: Anonimo
      Jaschan non si è consegnato sua sponte alla
      polizia. 17enne all'epoca della creazione di
      Sasser, il virus writer è stato "tradito" da un
      conoscente che ha informato le forze dell'ordine
      tedesche della sua identità e che pare abbia
      goduto della taglia di 250mila dollari posta da
      Microsoft a favore di chiunque fornisse
      informazioni utili all'individuazione del virus
      writer.

      ---

      Lungi da me proteggere questo criminale, ma che
      razza di conoscente o amico è quello che ti vende
      per 250.000 $? C'è chi venderebbe anche la madre
      per 2 fottuti soldi... bah... che schifo... :Tra l'altro, non ha neanche molto senso l'accusa. Se tutta quella gente usa sistemi informatici poco affidabili, E' COLPA LORO. Linux, oggi giorno, come altri sistemi alternativi (ReactOS), possono benissimo far funzionare parte dei programmi che sfruttano i binari, senza tanti problemi.Da sottolineare: quando qualcosa non và, l'utonto si lamenta con il programmatore o il sistemista, incolpandoli di incompetenza. Io son dell'idea che la colpa sia TOTALMENTE dell'utonto:1- Se non sà usare il PC, NON DEVE USARLO. Non sta scritto da nessuna parte che adesso, se non si ha un PC, non si riesce più a combinar nulla2- Se qualcosa non và, deve anche entrare nella logica informatica, al posto di sparar a 0, non capendo, poi, un cazzo di niente...
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Bah..

      Lungi da me proteggere questo criminale, ma che
      razza di conoscente o amico è quello che ti vende
      per 250.000 $? C'è chi venderebbe anche la madre
      per 2 fottuti soldi... bah... che schifo... :Pagato caro eh?
  • Anonimo scrive:
    Si`, i tempi cambiano davvero.
    Un tempo (quando i floppy floppavano felici e la scrittura di testi era su una stella) se ti prendevi un virus di quelli seri, come prima cosa ti formattava a basso livello il disco rigido e goodnight to the bucket (buonanotte al secchio, a tutto il secchio). E lo str*nzo di turno puoi star certo che non lo beccavi mai, anche se ad averlo avuto fra le mani l'avresti senz'altro strozzato. E un tempo i virus li prendevi in mezzo secondo netto .Qualcuno ti portava un dischetto, dentro c'era un programmino che t'interessava, ma era infetto. Bene, il virus era costituito tipicamente dai primi o dagli ultimi 500 bytes dell'eseguibile (mezzo Kb). Un flash della luce dell'hard disk, e eri fregato, ma ancora non lo sapevi, perche` di solito erano a scoppio ritardato.Ti dimenticavi un floppy nel drive prima di riavviare?Be', il boot record del floppy veniva eseguito dal BIOS per dirti "No system disk or disk error. Strike any key.", ma nel frattempo il virussino di 150-200 bytes era anche li`, come parte dei 512 bytes del boot record. Ed eri DI NUOVO fregato. E DI NUOVO non lo sapevi.E i virus si trasferivano sul boot record del disco ridigo, e poi da li` allegramente infettavano tutti i dischetti inseriti in seguito, oppure rimanevano come TSR e procedevano alla stessa operazione. Tutto nel piu` assoluto silenzio e discrezione. E quando facevano danni, li facevano seri.Oggi?Oggi i virus pesano 50 Kb l'uno, li si trova allegati a messaggi postali nella speranza che l'utente sia abbastanza sprovveduto da pigiare su tutto quello che trova fidandosi ciecamente della capacita` di discernimento del suo computer, e come se non bastasse, preferiscono "punire" l'utente con il semplice riavviamento del sistema (Sasser).Rifletteteci un attimo: se aveste imparato ad operare con un computer ai tempi dei virus bravi, di quelli veri, di quelli senza pieta`, di quelli con autori non arrestabili e non processabili, di quelli che ti portavano via tutto, compreso l'inutile pfff.. antivirus, cosa pensereste oggi?Cosa pensereste di quelli che si sono presi Sasser?Cosa pensereste dei programmatori di lsass.exe?Ce la fareste a dire: hah, e` tutto giustissimo?Chi e` giusto? Cosa e` giusto?Vi hanno risparmiato la formattazione dell'HD, la cancellazione dei marcatori di settore (che e` molto peggio), la sovrascrittura del flash BIOS, vi hanno solo riavviato il computer, era quasi la DEMO di un virus... se e` vero (e ne dubito) che milioni di danni li ha fatti cosi`, cosa sarebbe successo se avesse fatto sul serio?Ci pensate a quanto fosse grave la falla?Una volta preso il controllo del computer nell'anello 0, la clemenza e` tutta del virus writer, che col vostro beneamato carrozzone ci potrebbe fare quello che cavolo gli pare. Io un virus writer cosi` lo ringrazio per avermi fatto capire che quella falla c'era, e avermi convinto a imparare a usare un firewall serio, e aver provocato lo sviluppo della patch, e cosi` evitato danni BEN PEGGIORI, altro che`! E questo e` quanto.Voi dite quello che vi pare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Si`, i tempi cambiano davvero.
      il mondo ha paura dell'informatica, ma e' tremendamente comoda e il mondo e' pigro. Il mondo ha paura del signorX che puo' trovare una vulnerabilita' in un server e vedere i dati personali di chicchessia. Allora si procede con l'arrestare gente che di danni veri e propri non ne ha fatti...che sia da monito a tutti, non scrivete virus o finirete male, per quanto innocui siano....siamo tornati alla caccia alle streghe...
      • Anonimo scrive:
        Re: Si`, i tempi cambiano davvero.
        Concordo appieno.Va da se` concludere che una simile filosofia del colpirne uno (quasi innocuo) per educarne molti (e molto piu` pericolosi), non aiuta affatto ad avere sistemi piu` sicuri: scoraggiare dal trovare le falle in apparati che, una volta connessi ad internet, diventano le cose piu` pubbliche del mondo, come mai prima d'ora una cosa e` stata pubblica , e` catastrofica.Sei connesso a tutto il mondo, e` come se qualcuno mettesse una teca che rilascia giornali quando si inserisce una moneta da un euro in una fessura, e la mettesse in mezzo a una immaginaria piazza colossale, con tutta la popolazione mondiale intorno , e pretendesse che nessuno gli fregasse i giornali perche` si e` dimenticato il lucchetto.Davvero uno dovrebbe poi punire severamente il primo che se ne accorge e che... nemmeno ruba il giornale, ma si limita a scrivere "scemo chi legge" dentro alla teca, a scopo prettamente dimostrativo? Per cosa lo punisci? Per scoraggiare altre dimostrazioni ed aspettare pacificamente che in futuro qualcun'altro si accorga che basta un'unghia per aprire l'ora presente lucchetto e, stavolta, dia fuoco a tutti i giornali e nemmeno si faccia beccare?Un virus writer come questo non e` un terrorista che vi vuole tutti morti. E` solo un genietto dispettoso che vi fa accorgere di quanto siano deboli le vostre difese e indirettamente vi aiuta a chiudere fuori chi potrebbe volervi davvero morti. E lo si vuole scoraggiare?... per cosa? Per starsene tranquilli seduti su sistemi operativi che sono delle polveriere (Windows in testa a tutti) ad aspettare il botto? Ma stateci voi, io intanto faccio backups e ISO del sistema, ricorrendo a soluzioni drastiche per problemi drastici, e nella speranza che coi prossimi SO gli sviluppatori mettano la testa a posto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Si`, i tempi cambiano davvero.
          - Scritto da: Alex¸tg
          Concordo appieno.

          Va da se` concludere che una simile filosofia del
          colpirne uno (quasi innocuo) per educarne molti
          (e molto piu` pericolosi), non aiuta affatto ad
          avere sistemi piu` sicuri: scoraggiare dal
          trovare le falle in apparati che, una volta
          connessi ad internet, diventano le cose piu`
          pubbliche del mondo, come mai prima d'ora una
          cosa e` stata pubblica, e` catastrofica.

          Sei connesso a tutto il mondo, e` come se
          qualcuno mettesse una teca che rilascia giornali
          quando si inserisce una moneta da un euro in una
          fessura, e la mettesse in mezzo a una immaginaria
          piazza colossale, con tutta la popolazione
          mondiale intorno, e pretendesse che nessuno
          gli fregasse i giornali perche` si e` dimenticato
          il lucchetto.

          Davvero uno dovrebbe poi punire severamente il
          primo che se ne accorge e che... nemmeno ruba
          il giornale, ma si limita a scrivere "scemo chi
          legge" dentro alla teca, a scopo prettamente
          dimostrativo?

          Per cosa lo punisci? Per scoraggiare altre
          dimostrazioni ed aspettare pacificamente che in
          futuro qualcun'altro si accorga che basta
          un'unghia per aprire l'ora presente lucchetto e,
          stavolta, dia fuoco a tutti i giornali e nemmeno
          si faccia beccare?

          Un virus writer come questo non e` un terrorista
          che vi vuole tutti morti. E` solo un genietto
          dispettoso che vi fa accorgere di quanto siano
          deboli le vostre difese e indirettamente vi aiuta
          a chiudere fuori chi potrebbe volervi davvero
          morti. E lo si vuole scoraggiare?... per cosa?
          Per starsene tranquilli seduti su sistemi
          operativi che sono delle polveriere (Windows in
          testa a tutti) ad aspettare il botto? Ma stateci
          voi, io intanto faccio backups e ISO del sistema,
          ricorrendo a soluzioni drastiche per problemi
          drastici, e nella speranza che coi prossimi SO
          gli sviluppatori mettano la testa a posto.Quindi mi dici che, se riesco ad entrare a casa tua, e ti sparo alle gambe (non ti uccido), mi dovresti ringraziare perche' ti ho dimostrato che e' possibile entrare in casa tua ma non ti ho ucciso????
          • Anonimo scrive:
            Re: Si`, i tempi cambiano davvero.
            - Scritto da: Anonimo
            Quindi mi dici che, se riesco ad entrare a casa
            tua, e ti sparo alle gambe (non ti uccido), mi
            dovresti ringraziare perche' ti ho dimostrato che
            e' possibile entrare in casa tua ma non ti ho
            ucciso????Mah, non saprei, tu preferiresti che ti sparassi alle gambe o che ti riavviassi il computer?Ai posters l'ardua sentenza...
    • Anonimo scrive:
      Re: Si`, i tempi cambiano davvero.
      bhe Alex .. hai detto proprio tutto ..
    • Anonimo scrive:
      Re: Si`, i tempi cambiano davvero.
      Sono questi i commenti che vale la pena leggere. Sono completamente in linea col tuo pensiero.mi rode solo di non averlo scritto per primo io...vabbè....
    • shezan74 scrive:
      Re: Si`, i tempi cambiano davvero.
      - Scritto da: Alex¸tg
      Oggi?

      Oggi i virus pesano 50 Kb l'uno, li si trova
      allegati a messaggi postali nella speranza che
      l'utente sia abbastanza sprovveduto da pigiare su
      tutto quello che trova fidandosi ciecamente della
      capacita` di discernimento del suo computer, e
      come se non bastasse, preferiscono "punire"
      l'utente con il semplice riavviamento del sistema
      (Sasser).Parli a vanvera...Sasser connects to the generated IP address on TCP port 445 to determine if a remote computer is online.If a connection is made to a remote computer, the worm will send shell code to it, which may cause it to open a remote shell on TCP port 9996.Creates a ftp script file cmd.ftp on the attacked computer.Non c'era bisogno di aprire nessun file per prendere sasser... semplicemente essere collegati con un PC non patchato all'ultima versione. E molte utenze casalinghe con la 56k (2 anni fa non erano poi poche...) erano fottute..Informarsi prima di ablar gracias
      • Anonimo scrive:
        Re: Si`, i tempi cambiano davvero.
        - Scritto da: shezan74
        Parli a vanvera...No, parlo dando per scontate certe informazioni consolidate, tipo che questo era uno dei pochi worms in grado di diffondersi senza l'azione diretta dell'utente, ma comunque a causa dell'inazione (mancanza di un firewall decente).
        Non c'era bisogno di aprire nessun file per
        prendere sasser... semplicemente essere collegati
        con un PC non patchato all'ultima versione. E
        molte utenze casalinghe con la 56k (2 anni fa non
        erano poi poche...) erano fottute..

        Informarsi prima di ablar e informarsi anche sull'esistenza dei firewalls, e sul fatto che ad esempio ZoneAlarm a quei tempi bloccava Sasser come niente fosse? Infatti indovina perche` io non lo presi affatto...
        graciaspregos.E comunque il mio era un discorso ben piu` generale.
  • Anonimo scrive:
    Una pena mite?!?!?!?!
    Dovrebbero dargli l'ergastolo e buttare la chiave. Come minimo.
  • Anonimo scrive:
    La diffusione
    Spesso gli autori di worm etc. vengono più o meno facilmente individuati... ma dico... hai fatto un virus o un worm...... fallo partire da un internet cafe', lascia su una pachina il cd col virus e vedi che qualcuno prima o poi lo prende e va a vedere cosa c'è dentro :DUn po' di precauzioni minchia...
  • Anonimo scrive:
    Lo assumeranno
    bravate da ragazzo ... spero lo assuma qualche azienda seria ..
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo assumeranno
      - Scritto da: Anonimo
      bravate da ragazzo ...
      spero lo assuma qualche azienda seria ..Ma hai letto tutto l'articolo??? Guarda che già l'hanno assunto!
  • Anonimo scrive:
    Ma il Blaster ?
    Che fine ha fatto il famoso Blaster? Quello era un worm da 5 anni di galera... 1 minuti e 40 di connessione e poi reboot senza possibilità di salvezza... altro che il Sasser... al confronto il più giovane dei due worm (tra l'altro simili) non può reggere il confronto, tuttavia la potenzialità dei media ha portato alla ribalta solo il secondo temporalmente, la pena? Beh non bisogna fare il confronto con l'Italia dove chi ruba miliardi non va in galera e chi ammazza è per l'instabilità mentale (poverino... non può andare in galera). Chi sbaglia paga. La taglia? Beh serve solo a trovare un colpevole, non per forza il colpevole.Aran
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma il Blaster ?
      - Scritto da: Anonimo
      Che fine ha fatto il famoso Blaster? Quello era
      un worm da 5 anni di galera... 1 minuti e 40 di
      connessione e poi reboot senza possibilità di
      salvezza... altro che il Sasser... al confronto
      il più giovane dei due worm (tra l'altro simili)
      non può reggere il confronto, tuttavia la
      potenzialità dei media ha portato alla ribalta
      solo il secondo temporalmente, la pena? Beh non
      bisogna fare il confronto con l'Italia dove chi
      ruba miliardi non va in galera e chi ammazza è
      per l'instabilità mentale (poverino... non può
      andare in galera). Chi sbaglia paga. La taglia?
      Beh serve solo a trovare un colpevole, non per
      forza il colpevole.

      AranSostanzialmente, tra l'altro, quel worm là è pure strano che si sia diffuso così bene. Se un sistema continua a riavviarsi, come fà il worm ad usarlo come piattaforma di lancio per ulteriore spreading? I worms che mandano a ramengo i PC immediatamente, son stati codati da gente non furba, in quanto, così, si taglian le gambe automaticamente. Come l'SQL Slammer. Usara l'UDP ed era 340 bytes (stava su un pachetto), ma, a causa di tutto il flood che comportava nella banda di trasmissione, da potenziale pericolo, si è auto-tirato una bastonata sulle palle.
  • Anonimo scrive:
    e' bene che schianti
    Questo deve schiantare. C'è un'etica e una miseducazione in campo informatico che fanno pietà. Gli dovreste dare il 5... ma vaffanculo. Un po' ok. Evviva la sicurezza, admin di sistema, hacking, cracking, newbies, famiglie, studenti, finocchi, ecc. ecc. ecc. Poi basta! E questo è bene che in galera ci marcisca 3 o 4 anni.
    • Anonimo scrive:
      Re: e' bene che schianti
      Illuso, quello non si fa neanche 6 mesi... Vedrai come viene assunto da qualche software house che lavora in ambito di sicurezza informatica. Ciao
      • logiq scrive:
        Re: e' bene che schianti
        se leggi bene l'articolo capisci che già è stato assunto...comunque.. se qualche ufficio (banca o ue) imparasse ad utilizzare linux invece che windows, sarebbe un bene per tutti
        • Anonimo scrive:
          Re: e' bene che schianti
          Io sono pro linux, però il vero problema è che in giro ci sono troppi wizard administrator... :s Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: e' bene che schianti
            6 anni? ma se fuso? e se questo anziche' riavviare il pc ti usava la vulnerabilita' per flasharti il bios, infettarti tutti i file del pc e dopo 1 mese te lo formattava pure cosi' avevi pure i back infetti che facevi? pena di mortee' da ringraziare, facendo cosi' ha costretto il mondo a topparsi alla svelta da una BRECCIA enorme, che chicchessia poteva usare in maniera molto , molto, molto peggiore
          • Anonimo scrive:
            Re: e' bene che schianti
            - Scritto da: Anonimo
            6 anni? ma se fuso? e se questo anziche'
            riavviare il pc ti usava la vulnerabilita' per
            flasharti il bios, infettarti tutti i file del pc
            e dopo 1 mese te lo formattava pure cosi' avevi
            pure i back infetti che facevi? pena di morte

            e' da ringraziare, facendo cosi' ha costretto il
            mondo a topparsi alla svelta da una BRECCIA
            enorme, che chicchessia poteva usare in maniera
            molto , molto, molto peggioreMa tu sei scemo??? Quindi mi ringrazieresti se ti rigo la macchina invece di fartela saltare in aria?????
  • Anonimo scrive:
    ma gli dovreste dare il 5
    Quello con poche righe di codice vi ha messo a pecora un sistema + Sicuro e + Affidabile come dice la nota installazione! L'AVETE VOLUTA LA BICICLETTA
    • Anonimo scrive:
      Re: ma gli dovreste dare il 5
      :) per la serie sistemi che fanno acqua da tutte le parti
      • Anonimo scrive:
        Re: ma gli dovreste dare il 5
        per la serie amministratori che non sanno quel che fanno e non sanno usare nemmeno il sistema di update, prendendosela con il sistema operativo per un problema causato dalla loro ignoranza ..comunque è vergognoso che nel 2003 esistano ancora le "taglie sulla testa" !!! Io sto ragazzo lo lascerei andare .. non ha senso rovinare la vita di un ragazzo solo perché delle aziende hanno sbaffato meno per un paio di giorni ..
        • Anonimo scrive:
          Re: ma gli dovreste dare il 5
          Dargli il 5 ???Ma io gli darei 5 cazzotti in faccia !!!Concordo con il fatto che chi gestisce certi sistemi ha avuto non poche colpe, ma scrivere un programma che può causare danni a milioni di computer è comunque un atto deprecabile.Avrei voluto proprio vedere se stò tizio avesse scritto un virus per linux cosa sarebbe successo ??? I soliti cantinari linuzziano avrebbero lo stesso plaudito l'iniziativa ??? E non venitemi a dire che non ci sono vulnerabilità e virus per linux.... la strage di Linux in Ford l'anno scorso insegna, così come il crescente numero di antivirus proprio per Linux.
          • awerellwv scrive:
            Re: ma gli dovreste dare il 5
            - Scritto da: Anonimo
            Dargli il 5 ???
            Ma io gli darei 5 cazzotti in faccia !!!non e' un angioletto ok, pero'... da qui a 5 cazzotti in faccia....
            Concordo con il fatto che chi gestisce certi
            sistemi ha avuto non poche colpe, ma scrivere un
            programma che può causare danni a milioni di
            computer è comunque un atto deprecabile.il sasser se ci pensi bene non faceva danni, non cancellava files o quant'altro... era semplicemente uno script che ti riavviava il computer appena si entrava in internet...
            Avrei voluto proprio vedere se stò tizio avesse
            scritto un virus per linux cosa sarebbe successo
            ??? I soliti cantinari linuzziano avrebbero lo
            stesso plaudito l'iniziativa ??? e' impossibile (nel vero senso delal parola) creare uno script come il sasser per sistemi linux, in quanto ogni gingillo scaricato da rete non ha permessi di esecuzione sulla macchina e necessita di un intervento esterno (chmod 755 nomefile.sh) per renderlo eseguibile, e poi un intervento MANUALE per eseguirlo. Linux e i sistemi unix in generale non hanno virus proprio per questo sistema, anche farli non avrebbe senso perche' nessuno con un minimo di cognizione eseguirebbe il codice senza averlo controllato...
            E non venitemi a dire che non ci sono
            vulnerabilità e virus per linux.... la strage di
            Linux in Ford l'anno scorso insegna, così come il
            crescente numero di antivirus proprio per Linux.la strage in ford ? mmm hai un link ? sono molto curioso... p.s. gli antivirus per linux hanno le definizioni per i virus windows, infatti vengono installati sui server di posta, o sui fileserver samba per ripulire quello che gira sul mondo MS...
          • Anonimo scrive:
            Re: ma gli dovreste dare il 5


            Avrei voluto proprio vedere se stò tizio avesse

            scritto un virus per linux cosa sarebbe successo

            ??? I soliti cantinari linuzziano avrebbero lo

            stesso plaudito l'iniziativa ???

            e' impossibile (nel vero senso delal parola)
            creare uno script come il sasser per sistemi
            linux, in quanto ogni gingillo scaricato da rete
            non ha permessi di esecuzione sulla macchina e
            necessita di un intervento esterno (chmod 755
            nomefile.sh) per renderlo eseguibile, e poi un
            intervento MANUALE per eseguirlo. Linux e i
            sistemi unix in generale non hanno virus proprio
            per questo sistema, anche farli non avrebbe senso
            perche' nessuno con un minimo di cognizione
            eseguirebbe il codice senza averlo controllato...
            Ci vuol poco a rendere MANUALE un sistema operativo e a togliere automatismi !La comodità e la facilità di un qualsiasi sistema con interfaccia è quello di sgravare l'utente dal conoscere un linguaggio specifico !Possiamo stare a discutere che MS non abbia dotato di sufficiente "intelligenza" ( passatemi la licenza poetica ) i vari automatismi , ma Linux non è migliore perchè lascia tutto in mano all'utente .. per quello c'era il DOS !Il giorno che LINUX avrà un sistema di esecuzione che controlli per ogni istruzione la pericolosità segnalandola allora avrà la soluzione al problema !
          • Anonimo scrive:
            Re: ma gli dovreste dare il 5
            dire che linux e' come dos ce ne passa parecchio eh...a meno che tu non hai messo come script d'avvio telinit 1 :Din ogni caso ritengo schifoso il metodo delle taglie, e se fossi M$ approfitterei per assumerlo pagandolo profumatamente come pezzaiolo (e ne ha bisogno)... la strategia "metto in gattabuia tutti quelli che possono fare del male al mio o/s cosi' non ne rimane nessuno e non esisteranno mai piu' virus" e' un po' un'utopia imo
          • francescor82 scrive:
            Re: ma gli dovreste dare il 5
            - Scritto da: Anonimo
            dire che linux e' come dos ce ne passa parecchio
            eh...a meno che tu non hai messo come script
            d'avvio telinit 1 :DE neanche, perchè anche in runlevel 1 rimane comunque il sistema dei privilegi e dell'accesso ai file! :-D
            in ogni caso ritengo schifoso il metodo delle
            taglie,Concordo
            e se fossi M$ approfitterei per assumerlo
            pagandolo profumatamente come pezzaiolo (e ne ha
            bisogno)...Lavora già, è scritto in fondo all'articolo.
            la strategia "metto in gattabuia
            tutti quelli che possono fare del male al mio o/s
            cosi' non ne rimane nessuno e non esisteranno mai
            piu' virus" e' un po' un'utopia imo
          • Anonimo scrive:
            Re: ma gli dovreste dare il 5
            - Scritto da: Anonimo
            Il giorno che LINUX avrà un sistema di esecuzione
            che controlli per ogni istruzione la pericolosità
            segnalandola allora avrà la soluzione al problema
            !
            Allora proprio non s'e' capito. In gnu-linux ma sui sistemi simil unix in genere, non c'e' bisogno di sprecare risorse controllando ogni cosa, perchè i privilegi son già impostati ad hoc per la sicurezza ;)Di solito le risorse si preferisce darle ai programmi che ne fanno richiesta! 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: ma gli dovreste dare il 5
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Il giorno che LINUX avrà un sistema di

            esecuzione che controlli per ogni

            istruzione la pericolosità

            segnalandola allora avrà la soluzione al

            problema !
            Allora proprio non s'e' capito. In gnu-linux ma
            sui sistemi simil unix in genere, non c'e'
            bisogno di sprecare risorse controllando ogni
            cosa, perchè i privilegi son già impostati ad
            doc per la sicurezza ;)Esatto, anche perche' come la mette lui, se c'e' un minimo baco nel sistema di sicurezza e ti trovi i virus autorizzati, magare anche nella rete interna, e gli antivirus senza il permesso di esistere o lanciare allarmi.Meno codice c'e' e piu' e' pulito e meno problemi ci sono.
            Di solito le risorse si preferisce darle ai
            programmi che ne fanno richiesta! 8)
          • blix scrive:
            Re: ma gli dovreste dare il 5

            Ci vuol poco a rendere MANUALE un sistema
            operativo e a togliere automatismi
            !... eggià, e io che mi chiedo perchè non l'hanno ancora fatto...
            La comodità e la facilità di un qualsiasi sistema
            con interfaccia è quello di sgravare l'utente dal
            conoscere un linguaggio specifico
            !secondo me non sai nemmeno di cosa stai parlando ... :D

            Possiamo stare a discutere che MS non abbia
            dotato di sufficiente "intelligenza" ( passatemi
            la licenza poetica ) i vari automatismi , ma
            Linux non è migliore perchè lascia tutto in mano
            all'utente .. per quello c'era il DOS
            !????

            Il giorno che LINUX avrà un sistema di esecuzione
            che controlli per ogni istruzione la pericolosità
            segnalandola allora avrà la soluzione al problema
            !
            ??? linux avrà la soluzione al problema ? di windows ? :D :D :D ... comunque a volte si, vedi gli antivirus ;-)Secondo me i problemi ce li hai tu con windows ....
          • francescor82 scrive:
            Re: ma gli dovreste dare il 5

            Concordo con il fatto che chi gestisce certi
            sistemi ha avuto non poche colpe, ma scrivere un
            programma che può causare danni a milioni di
            computer è comunque un atto deprecabile.Danni? Ha solo riavviato il computer! Avrebbe potuto fare molto, ma molto peggio, come i virus di vecchia data.Certo, non vado a ringraziarlo per non aver fatto danni più grossi, ma piuttosto che prendermela con lui me la prenderei con amministratori di sistema poco capaci.
            E non venitemi a dire che non ci sono
            vulnerabilità e virus per linux.... la strage di
            Linux in Ford l'anno scorso insegna, così come il
            crescente numero di antivirus proprio per Linux.Non è che mi daresti un link, per favore? Sai com'è...
          • Anonimo scrive:
            Re: ma gli dovreste dare il 5
            francescor82, sono l'autore del thread ti volevo dire riguardo la tua frase dare la colpa ad amministratori poco capaci che tanto un sistema windows sicuro è un sistema scollegato dalla rete, insistono con quella amenità degli active x, DoS ovunque, ora no per trollare ma se uno ha necessità di un sistema windows perchè altri sistemi o non sono capaci di usarli o non soddisfano la necesità dell'utenza in questione che lo sappiano! hanno appena montato un sistema che è alla mercè del primo lamer che passa, pensa che un mio amico che conosce molto bene le vulnerabilità di windows mi ha fatto vedere come si mette fuori uso in remoto un firewall in 30 secondi compreso quello interno dei nuovi sistemi xp ma anche di altre ditte esterne al sistema.Alla fine io ho sul mio serverino che uso per il mio sito e per l'ftp ho una mandriva partita dalla 10.0 e arrivata alla limited via cooker da 1 anno, non ho neanche un firewall ne un antivirus (poi mandriva capito! che è la meno adatta a farci server!) non mi ha mai dato un problema (vabbè che non ho molte visite) ma addirittura piaghe come il sasser colpivano anche la semplice utenza desktop. Però hanno il paraocchi ogni giorno combattono contro spyware malware e virus di tutti i tipi mentre tuti gli altri sistemi nati da unix gli ridono in faccia e insistono col dire che non è colpa del sistema che usano....Boh è come se mi martello in continuazione un piede e esso mi va in cancrena e dopo dò la colpa al martello...Sveglia!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: ma gli dovreste dare il 5
            - Scritto da: Anonimo
            francescor82, sono l'autore del thread ti volevo
            dire riguardo la tua frase dare la colpa ad
            amministratori poco capaci che tanto un sistema
            windows sicuro è un sistema scollegato dalla
            rete, insistono con quella amenità degli active
            x, DoS ovunque, ora no per trollare ma se uno ha
            necessità di un sistema windows perchè altri
            sistemi o non sono capaci di usarli o non
            soddisfano la necesità dell'utenza in questione
            che lo sappiano! hanno appena montato un sistema
            che è alla mercè del primo lamer che passa, pensa
            che un mio amico che conosce molto bene le
            vulnerabilità di windows mi ha fatto vedere come
            si mette fuori uso in remoto un firewall in 30
            secondi compreso quello interno dei nuovi sistemi
            xp ma anche di altre ditte esterne al sistema.
            Alla fine io ho sul mio serverino che uso per il
            mio sito e per l'ftp ho una mandriva partita
            dalla 10.0 e arrivata alla limited via cooker da
            1 anno, non ho neanche un firewall ne un
            antivirus (poi mandriva capito! che è la meno
            adatta a farci server!) non mi ha mai dato un
            problema (vabbè che non ho molte visite) ma
            addirittura piaghe come il sasser colpivano anche
            la semplice utenza desktop. Però hanno il
            paraocchi ogni giorno combattono contro spyware
            malware e virus di tutti i tipi mentre tuti gli
            altri sistemi nati da unix gli ridono in faccia e
            insistono col dire che non è colpa del sistema
            che usano....

            Boh è come se mi martello in continuazione un
            piede e esso mi va in cancrena e dopo dò la colpa
            al martello...


            Sveglia!!!!Quindi tu affermi che se io comprassi una macchina, che possiede i copertoni, i quali sono vulnerabili al virus "coltello", se un bel giorno mi ritrovo le gomme squarciate dal virus "coltello", la colpa e' mia e non di colui che me le ha squarciate??????Forse e' il caso che ti svegli tu.Anche se Windows e' molto vulnerabile, questo non giustifica chi sfrutta tali vulnerabilita' per compiere atti criminali. Non ci dimentichiamo che il caro virus che "riavviava solo i pc" ha mandato in tilt molte aziende. Che poi ci sia una colpa degli amministratori di rete che non avevano passato in tempo le patch e' un discorso a parte. Lui viene processato per quello che ha fatto. E' giusto che vada in prigione, perche' ha messo in difficolta' molte persone, e grazie a cio' si e' trovato un lavoro anche troppo ben retribuito.Ciao
        • polgames scrive:
          Re: ma gli dovreste dare il 5
          dovrebbero arrestare a lui e tutti quelli che sono daccordo con lui.Se invece di rompere i cogli... alla gente avesse sfuttato il suo tempo per scop..e e fare qualcosa di utile per la sua via forse era meglio!!!!!!!!Gli darei 20 anni a zappare ed imparare a vivere nel mondo
  • Anonimo scrive:
    Oltre a essere un teppistello...
    ...ha degli amici proprio bastardi! Mi fa un po' pena......ma banche, assicurazioni, poste, etc che affidano compiti delicati o critici a un SO colabrodo mi fanno schifo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Oltre a essere un teppistello...
      ma magari si sarà messo d'accordo con qualcuno per dividere i 250$ :@ tanto se la caverà con x ore di servizio sociale, e qualche dollaro di multa
      • Anonimo scrive:
        Re: Oltre a essere un teppistello...
        - Scritto da: Anonimo
        ma magari si sarà messo d'accordo con qualcuno
        per dividere i 250$ :@
        tanto se la caverà con x ore di servizio sociale,
        e qualche dollaro di multa250000Lo spererei quasi per lui, ma se è bravo come vuol farci credere quei soldi in cruccolandia o nippolandia o yankeelandia potrebbe farli in due anni senza dividerli con nessuno e senza sporcarsi la fedina penale.Rimane sempre la rabbia che il migliore dei programmatori e ingegneri guadagni meno di un avvoltoio parassita di avvocato specializzato in brevetti, ma per questo non si può fare niente, o meglio, niente che poi si possa raccontare in giro @^
  • Anonimo scrive:
    Una volta...
    ...ai ragazzini che compivano qualche marachella li si sgridava, gli si diceva "non farlo più" ed eventualmente gli si sospendeva la paghetta per una settimana.Ora si preferisce arrestarli e trattarli peggio che assassini.I tempi che cambiano... :
    • Anonimo scrive:
      Re: Una volta...
      - Scritto da: Wakko Warner
      ...ai ragazzini che compivano qualche marachella
      li si sgridava, gli si diceva "non farlo più" ed
      eventualmente gli si sospendeva la paghetta per
      una settimana.
      Ora si preferisce arrestarli e trattarli peggio
      che assassini.

      I tempi che cambiano... :Peccato che marachelle del genere comportano milioni di euro di danni. La clemenza non è poi troppa in questi casi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Una volta...
        - Scritto da: Anonimo
        Peccato che marachelle del genere comportano
        milioni di euro di danni. La clemenza non è poi
        troppa in questi casi.Tutti milioni di euro di danni (se ci sono mai stati) che erano tranquillamente risparmiabili con un minimo di attenzione... chessò... evitando di installare un SO che ti muore fra le mani al primo pacchetto TCP/IP "strano" che passa sulla rete. Vogliamo accusare il ragazzino? Va bene, però che ne dici di accusare ugualmente anche il produttore del SO? Del resto se la tua auto, mentre viaggi in autostrada, smette di rispondere ai comandi perché un buontempone con un radiocomando sta mandando messaggi radio "strani" nelle vicinanze probabilmente fai causa alla casa automobilistica e c'è pure il rischio che vinci.
        • Anonimo scrive:
          Re: Una volta...
          - Scritto da: Wakko Warner
          - Scritto da: Anonimo

          Peccato che marachelle del genere comportano

          milioni di euro di danni. La clemenza non è poi

          troppa in questi casi.

          Tutti milioni di euro di danni (se ci sono mai
          stati) che erano tranquillamente risparmiabili
          con un minimo di attenzione... chessò... evitando
          di installare un SO campagna promozionale di linux a parte la smetti di dire caxxate?che ti muore fra le mani al
          primo pacchetto TCP/IP "strano" che passa sulla
          rete. Vogliamo accusare il ragazzino?certo! Va bene,
          però che ne dici di accusare ugualmente anche il
          produttore del SO? perchè?perchè il suo sw non è a prova di bug o virus?come tutti i sw e gli os.da domani tutti i programmatori anche quelli dell'oss in galera!smetti di dire idiozie (e 2)
          Del resto se la tua auto, mentre viaggi in
          autostrada, smette di rispondere ai comandi
          perché un buontempone con un radiocomando sta
          mandando messaggi radio "strani"se il bontempone mi taglia i freni è giusto che sia punito! nelle vicinanze
          probabilmente fai causa alla casa automobilistica
          e c'è pure il rischio che vinci.
        • Anonimo scrive:
          Re: Una volta...

          Tutti milioni di euro di danni (se ci sono mai
          stati) che erano tranquillamente risparmiabili
          con un minimo di attenzione... chessò... evitando
          di installare un SO che ti muore fra le mani al
          primo pacchetto TCP/IP "strano" che passa sulla
          rete. Vogliamo accusare il ragazzino? Va bene,
          però che ne dici di accusare ugualmente anche il
          produttore del SO?
          Se conosci qualche SO garantito da bugs comunicacelo e se qualche ragazzino ti tira una randellata in testa fai causa a tua madre che non ti ha fatto con il casco incorporato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Una volta...

          Del resto se la tua auto, mentre viaggi in
          autostrada, smette di rispondere ai comandi
          perché un buontempone con un radiocomando sta
          mandando messaggi radio "strani" nelle vicinanze
          probabilmente fai causa alla casa automobilistica
          e c'è pure il rischio che vinci.Quindi tu giustifichi chi lanciava i sassi dal cavalcavia, perche' i vetri delle auto non sono a prova di sasso???Bel pensiero che hai!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Una volta...
      - Scritto da: Wakko Warner
      ...ai ragazzini che compivano qualche marachella
      li si sgridava, gli si diceva "non farlo più" ed
      eventualmente gli si sospendeva la paghetta per
      una settimana.
      Ora si preferisce arrestarli e trattarli peggio
      che assassini.

      I tempi che cambiano... :ma smettila di fare il buonista patetico.sto ragazzino ha fatto danni per mln.sarebbe ora che si inizi a punire severamente chi crea danni con virus e worm prima di pensare di bannare dalla rete chi invece i virus e worm li prende.
      • Anonimo scrive:
        Re: Una volta...
        Ok questo ha fatto danno però la vulnerabilità era nota gia da un po quindi i magiori responabili sono gli amministratori di sistema.
        • Anonimo scrive:
          Re: Una volta...
          - Scritto da: Anonimo
          Ok questo ha fatto danno però la vulnerabilità
          era nota gia da un po quindi i magiori
          responabili sono gli amministratori di sistema.sante parole ! ;)
        • shezan74 scrive:
          Re: Una volta...
          - Scritto da: Anonimo
          Ok questo ha fatto danno però la vulnerabilità
          era nota gia da un po quindi i magiori
          responabili sono gli amministratori di sistema.tu pensi che il mondo internet sia composto solo da utenze aziendali e amministratori di sistema? :
  • Anonimo scrive:
    I soliti stronzi
    Fano un virus per far vedere che sono bravi, infettano quello che capita, si fanno prendere, vanno a lavorare per società di sicurezza e appendono il cappello al chiodo.Stronzetti sono.
    • Anonimo scrive:
      Re: I soliti stronzi
      - Scritto da: Anonimo
      Fano un virus per far vedere che sono bravi,
      infettano quello che capita, si fanno prendere,
      vanno a lavorare per società di sicurezza e
      appendono il cappello al chiodo.
      Stronzetti sono.Mentre tu oltre questo fantastico post, riesci a fare qualcos altro :) ?
      • Anonimo scrive:
        Re: I soliti stronzi
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Fano un virus per far vedere che sono bravi,

        infettano quello che capita, si fanno prendere,

        vanno a lavorare per società di sicurezza e

        appendono il cappello al chiodo.

        Stronzetti sono.

        Mentre tu oltre questo fantastico post, riesci a
        fare qualcos altro :) ?Lavoro. Mica cazzeggio come te.Fossero tutti come me l' Italia sarebbe al primo posto nel mondo come economia e come benessere sociale.Voi cazzeggiatori lavativi avete rovinato l' Italia!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: I soliti stronzi

          Lavoro. Mica cazzeggio come te.
          Fossero tutti come me l' Italia sarebbe al primo
          posto nel mondo come economia e come benessere
          sociale.

          Voi cazzeggiatori lavativi avete rovinato l'
          Italia!!!ti sei scordato cazzeggiatori lavativi e COMUNISTI!lasciatemi lavorare, cribbio!ma ti levi di 'ulo deh!
          • awerellwv scrive:
            Re: I soliti stronzi
            - Scritto da: Anonimo


            ti sei scordato cazzeggiatori lavativi e
            COMUNISTI!ATTENTATO ! Si tratta di Attentato.... (Braida Docet)
        • Anonimo scrive:
          Re: I soliti stronzi


          Lavoro. Mica cazzeggio come te.
          Fossero tutti come me l' Italia sarebbe al primo
          posto nel mondo come economia e come benessere
          sociale.

          Voi cazzeggiatori lavativi avete rovinato l'
          Italia!!!Ma chi è sto pirla?Continua a lavorare e non postare sciocchezze figlie di un cervello sottosviluppato, ti prego ...
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti stronzi
            - Scritto da: Anonimo




            Lavoro. Mica cazzeggio come te.

            Fossero tutti come me l' Italia sarebbe al primo

            posto nel mondo come economia e come benessere

            sociale.



            Voi cazzeggiatori lavativi avete rovinato l'

            Italia!!!
            Purtroppo mi dispiace ma ci sono due categorie di lavoratori: quelle che usano la pala (come te) e quelli che comandano chi usa la pala.Questi ultimi hanno anche tempo per pensare...... (cazzeggiare)....... al posto tuo che devi piagarti la schiena pr arricchirli.Così va l'economia!!! ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti stronzi
            - Scritto da: Anonimo

            Purtroppo mi dispiace ma ci sono due categorie di
            lavoratori: quelle che usano la pala (come te) e
            quelli che comandano chi usa la pala.
            Questi ultimi hanno anche tempo per pensare......
            (cazzeggiare)....... al posto tuo che devi
            piagarti la schiena pr arricchirli.
            Così va l'economia!!! ;)No, dai, che così lo fai arrabbiare! :D
        • Anonimo scrive:
          Re: I soliti stronzi
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Fano un virus per far vedere che sono bravi,


          infettano quello che capita, si fanno
          prendere,


          vanno a lavorare per società di sicurezza e


          appendono il cappello al chiodo.


          Stronzetti sono.



          Mentre tu oltre questo fantastico post, riesci a

          fare qualcos altro :) ?

          Lavoro. Mica cazzeggio come te.
          Fossero tutti come me l' Italia sarebbe al primo
          posto nel mondo come economia e come benessere
          sociale.

          Voi cazzeggiatori lavativi avete rovinato l'
          Italia!!!Hai, per ben 2 volte, palesato la tua ignoranza ed arroganza, sparando a 0 su chi, invece, lavora alacremente. Complimentoni...
        • Anonimo scrive:
          Re: I soliti stronzi
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Fano un virus per far vedere che sono bravi,


          infettano quello che capita, si fanno
          prendere,


          vanno a lavorare per società di sicurezza e


          appendono il cappello al chiodo.


          Stronzetti sono.



          Mentre tu oltre questo fantastico post, riesci a

          fare qualcos altro :) ?

          Lavoro. Mica cazzeggio come te.
          Fossero tutti come me l' Italia sarebbe al primo
          posto nel mondo come economia e come benessere
          sociale.

          Voi cazzeggiatori lavativi avete rovinato l'
          Italia!!!Eccone un altro a cui il sasser ha sfanculato i neuroni...Ma vattene in ferie va'
  • Anonimo scrive:
    I programmatori dietro le sbarre!
    Ecco i veri colpevoli dei danni arrecati dal worm!Sono loro che dovrebbero essere arrestati, per il fatto di scrivere codice a cazzo di cane e lasciare Buffer overflow a destra e a sinistra che persino un ragazzino di 12 anni può sfruttare!Cambiate lavoro , dateve all' ippica :D
    • Kudos scrive:
      Re: I programmatori dietro le sbarre!
      - Scritto da: Anonimo
      Ecco i veri colpevoli dei danni arrecati dal worm!
      Sono loro che dovrebbero essere arrestati, per il
      fatto di scrivere codice a cazzo di cane e
      lasciare Buffer overflow a destra e a sinistra
      che persino un ragazzino di 12 anni può
      sfruttare!

      Cambiate lavoro , dateve all' ippica :Dnon dire stronzate, per l'amor del cielo, il fatto di lasciare una porta aperta non permette a nessuno di entrare. il massimo sarebbe avvertire che la porta è aperta. ha fatto una cazzata e deve pagare, tutto sommato la pena non è eccessiva, 140 ore di lavoro utile + 750 sterline mi sembrano sufficienti, ben lontani dai decenni di carcere che si beccano hacker ben meno pericolosi...in fondo avrebbe potuto utilizzare il virus che ha creato per dimostrare la pericolosità della falla, unendo l'utile dei proventi ricavati dalla scoperta del bug, al dilettevole di aver sfidato sè stessi nella creazione di codice sopraffino qual'è, senza dubbio, un virus come sasser..
      • Anonimo scrive:
        Re: I programmatori dietro le sbarre!
        lui ha fatto la figura del genio e forse lo e' davvero, ma poi non si diceva che all'amico spione non era stata pagata la taglia? e poi anche io mi sarei fatto denunciare in cambio di meta', facciamo il 75 % ... ma anche il 30 % ,oh, mica giuggiole ... ;)
        in fondo avrebbe potuto utilizzare il virus che
        ha creato per dimostrare la pericolosità della
        falla, unendo l'utile dei proventi ricavati dalla
        scoperta del bug, al dilettevole di aver sfidato
        sè stessi nella creazione di codice sopraffino
        qual'è, senza dubbio, un virus come sasser..un adulto gli avrebbe detto bravo e si sarebbe preso tutto il merito della scoperta, o non avrebbe mai creduto ai suoi meriti, o sarebbe stato incarcerato per chissa' quale misterioso motivo di sicurezza internazionale ...
Chiudi i commenti