Olimpiadi informatica, al via le selezioni

Nelle Regioni


Milano – Avrà luogo domani 20 gennaio nei principali capoluoghi la seconda fase delle selezioni, quella regionale, per formare la squadra italiana all’edizione 2006 delle Olimpiadi Internazionali dell’Informatica (IOI), che avrà luogo in Messico il prossimo agosto.

Si trattadelle selezioni regionali, che coinvolgono circa 1000 studenti da tutta Italia e consentiranno di restringere il numero di candidati a 80, e seguono a quelle di istituto, avvenute lo scorso novembre e che hanno interessato oltre 10mila studenti da oltre 500 istituti.

“Obiettivo degli studenti – si legge in una nota – sarà di distinguersi alle prove per essere ammessi alle successive Olimpiadi Italiane dell’Informatica (OII), e cioè le selezioni a livello nazionale, in programma il prossimo marzo a Milano. Da una rosa di quindici candidati emersi dalla selezione nazionale sarà poi selezionato il team (4 titolari più 2 riserve) che rappresenterà l’Italia alla finale in Messico”.

Le Olimpiadi Internazionali dell’Informatica (IOI) sono un’iniziativa patrocinata dall’UNESCO e promossa in Italia da AICA (Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico) insieme al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR). Le IOI, la cui prima edizione risale al 1989, si basano sull’abilità di risolvere problemi al computer e sono riservate agli studenti delle scuole secondarie di tutto il mondo di età inferiore ai 20 anni, inquadrati in rappresentative nazionali da più di 80 paesi.

Tutte le info qui

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Apple si vergogni
    Si comporta peggio di M$, che e' tutto dire...
    • Anonimo scrive:
      Re: Imparare a leggere e capire eh?
      - Scritto da: Anonimo

      Si comporta peggio di M$, che e' tutto dire...Ma hai letto l'articolo ?Evidentemente no!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple si vergogni
      - Scritto da: Anonimo

      Si comporta peggio di M$, che e' tutto dire...Vergognati tu che noo hai capito una fava di quello che dice l' articolo e commenti pure!
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple si vergogni
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        Si comporta peggio di M$, che e' tutto dire...
        Vergognati tu che noo hai capito una fava di
        quello che dice l' articolo e commenti pure!A me pare che invece avesse ragione. Apple ormai si comporta come e peggio di Microsoft.
    • Alessandrox scrive:
      Re: Apple si vergogni
      - Scritto da: Anonimo

      Si comporta peggio di M$, che e' tutto dire...Le aziende non sono stinchi di santo , tuttavia devi prendere atto che Apple ha preso in seria considerazione le rimostranze che gli sono state presentate.
      • J.L.Picard scrive:
        Re: Apple si vergogni
        - Scritto da: Alessandrox

        - Scritto da: Anonimo



        Si comporta peggio di M$, che e' tutto dire...

        Le aziende non sono stinchi di santo , tuttavia
        devi prendere atto che Apple ha preso in seria
        considerazione le rimostranze che gli sono state
        presentate.Sono d'accordo!non accade troppo spesso questo e Apple, nell'errore, ha cmq dimostrato una certa serietàgli conviene in termini di consensi sia chiaro, però tornare sui propri passi per molte aziende non è considerato 'profittevole' o cmq 'adatto a livello di immagine'
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple si vergogni
      - Scritto da: Anonimo

      Si comporta peggio di M$, che e' tutto dire...I macachi hanno spento i sensori.
Chiudi i commenti