OLPC, Amazon vende XO a prezzo doppio

Il subnotebook per i paesi in via di sviluppo approderà presto nei capaci canali di vendita dell'e-seller più noto

Roma – Nel tentativo di guadagnare terreno su una concorrenza sempre più agguerrita, i promotori del laptop low-tech sviluppato da OLPC sono alla ricerca di nuovi canali di distribuzione in grado di rispondere adeguatamente al richiamo filantropico di Nicholas Negroponte. Da novembre XO verrà dunque venduto su Amazon, secondo la formula già usata l’anno scorso del Give 1 Get 1 con cui unire la beneficenza alle necessità del business .

Gli acquirenti di XO, dice il direttore generale per l’Europa, il Medio Oriente e l’Africa Matt Keller, pagheranno un prezzo sostanzialmente doppio per contribuire alla spedizione di un laptop nei paesi in via di sviluppo , finanziando nei fatti l’operazione di sussidio.

Si prevede che l’iniziativa sarà di corto respiro , con una disponibilità online del laptop da novembre sino alla fine di dicembre. Una sorta di “toccata e fuga” che nelle intenzioni dovrebbe nondimeno aiutare grandemente la visibilità e le sorti finanziarie di XO, considerando la posizione privilegiata che Amazon può vantare nel settore dell’e-commerce.

“Siamo un piccolo gruppo di persone” ha dichiarato Keller in merito all’accordo con Amazon. Fondata nel gennaio 2005, l’organizzazione non profit One Laptop Per Child ha potuto inizialmente contare sul supporto – evidentemente non solo morale – di AMD, eBay, Google, News Corp., Red Hat e altri.

La precedente iniziativa Give 1 Get 1 ha totalizzato circa 83.500 acquisti/donazioni, sebbene si siano registrati problemi per il rispetto delle consegne nel 10% dei casi. Se OLPC non si sarà adeguatamente preparata, l’entrata in gioco di Amazon potrebbe esacerbare ulteriormente le difficoltà nella produzione e nella distribuzione di XO.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti