Online le biblioteche di Roma

Accade da settembre, secondo un progetto varato da ministero e municipio


Roma – Non saranno i testi, naturalmente, ma saranno i cataloghi di moltissime biblioteche romane i materiali che da settembre verranno messi online per la libera consultazione da parte di chiunque. Per la prima volta sarà possibile ricercare i volumi di interesse in una parte consistente del patrimonio librario delle biblioteche romane.

Il progetto, che da settembre si avvarrà del sito www.ilibridiroma.it, è frutto di una convenzione firmata tra il sindaco di Roma Walter Veltroni e il ministro ai Beni Culturali Giuliano Urbani.

Stando a quanto affermato dai responsabili del progetto, online da settembre finiranno i cataloghi di 170 istituti (su 800).

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Inutile protestare col netsrike
    contro infobae.com.arnon servirebbe a nulla,potrebbe anche adottare contromisure se volesse,ma comunque è una protesta inutile
    • Anonimo scrive:
      Re: Inutile protestare col netsrike
      netstrike? non vale la pena nemmeno parlarne, questo articolo è obsoleto
      • Anonimo scrive:
        Re: Inutile protestare col netstrike
        Uhm...1 - Il netstrike è legalmente consentito. Infatti non esiste nessuna norma che mi inpedisca di collegarmi su un certo server ad una certa ora. E non è certo colpa di nessuno se il server rallenta o meglio ancora crasha...semplicemente c'erano troppi utenti collegati...tutto qui.2 - Dall'altro lato il netstrike è un bel danno per gli Admin e per l'immagine del sito, che subirà rallentamenti, non permetterà una navigazione veloce e qualche furbone, approfittando della "confusione", potrebbe lanciare qualche dDoS o tentare la scalata a "#".3 - Attualmente è la forma di protesta più "legale" esistente sulla rete. (sempre meglio ke cambiare homepage a vita!)4 - Si vede ke in questo periodo compilo molti elenki numerati??? ;-DDDD
        • Anonimo scrive:
          Re: Inutile protestare col netstrike
          - Scritto da: Skaranoid
          2 - Dall'altro lato il netstrike è un bel
          danno per gli Admin e per l'immagine del
          sito, che subirà rallentamenti, non
          permetterà una navigazione veloce e qualche
          furbone, approfittando della "confusione",
          potrebbe lanciare qualche dDoS o tentare la
          scalata a "#".sempre ammesso che non ci sia qualcuno + furbo dall'altra parte: chi ricorda il netstrike al ministero della Giustizia?
          • Anonimo scrive:
            Re: Inutile protestare col netstrike
            Il netstrike, in caso di siti commerciali il cui introito è legato alla rotazione di banner pubblicitari, rischia a volte di diventare un favore più che un danno.Proporrei un altro tipo di protesta, e per meglio capire e/o partecipare, vi rinvio a un mio articolo su un altro forum:http://pub35.bravenet.com/forum/fetch.php?id=9949106&usernum=2951436281Saluti!
Chiudi i commenti