Open Society, un libro per un mondo diverso

Disponibile alla vendita o al download gratuito il saggio fa il punto della situazione del mondo informatico odierno, ponendo interessanti interrogativi cui cercherà di dare una risposta

Roma – È disponibile online il libro scritto da Andrea Piazza dal titolo Open Society . Il volume, sarà protagonista del dibattito d’apertura del Linux Day di Vicenza, previsto per sabato 25 ottobre.

Il testo di 143 pagine affronta temi apparentemente diversi tra loro, temi come quello del software libero, dell’economia civile, passando per la contestazione anti-Copyright, tentando di tracciare un filo guida che porti ad un possibile “paradigma della cooperazione/condivisione”, proponendo la filosofia di Ubuntu come punto di partenza per arrivare alla costruzione di un mondo diverso.

Andrea Piazza, laureato in Scienze Politiche ha conseguito un Master in Economia Non Profit e Cooperazione allo Sviluppo. Vive a Mantova dove lavora come programmatore di software gestionali, da alcuni anni è impegnato nell’ambito del Commercio Equo e Solidale e nella promozione del Software Libero. Ha fondato il Progetto e3g per lo sviluppo di Software Libero dedicato all’Economia Solidale.

“Quello del Software Libero non è un fenomeno esclusivamente circoscrivibile all’ambito dell’informatica. Il Free Software, lungi dall’essere solo un argomento per programmatori e/o “smanettoni” informatici, è innanzitutto un discorso filosofico, che tocca temi quali la libertà di pensiero e di informazione, ed un fenomeno sociologico che, come tale, ci può raccontare molte cose sul modo in cui creiamo sapere e gestiamo la conoscenza” – si legge in una nota dell’autore. “Il software libero, e ancora più in generale il movimento di contestazione al Copyright, è forse la base dalla quale possiamo partire alla ricerca di nuove risposte a quesiti ben più rilevanti: come intendiamo gestire il sapere e la conoscenza? Come vogliamo relazionarci gli uni agli altri nelle nostre società? Come interpretiamo la nostra esistenza su questo pianeta le cui risorse sono sempre più limitate?”

Il libro può essere scaricato gratuitamente o acquistato al prezzo di 10€ a questo indirizzo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti