Operazione Camaleonte, sequestrati i link del cinema

Dendi86downloads.com è stato sequestrato su ordine della Procura della Repubblica meneghina: ospitava link a contenuti caricati su siti terzi
Dendi86downloads.com è stato sequestrato su ordine della Procura della Repubblica meneghina: ospitava link a contenuti caricati su siti terzi

Nell’Operazione Camaleonte, la Procura della Repubblica di Milano ha ordinato il sequestro del dominio dendi86download.com , tra i più popolari servizi di indexing per lo scaricamento di film e serial televisivi dalle principali piattaforme di file hosting, da Putlocker a Rapidshare.

Come si evince dalla homepage, che ora redirige sulla comunicazione del nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza milanese, il sito dendi86download è stato sottoposto a sequestro per violazione dell’art. 171 della legge 633/1941 sulla protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio .

Tra i 300 siti più visitati dall’Italia – almeno secondo le stime sul traffico di Alexa – dendi86download prevedeva un meccanismo di gestione ad invito, offrendo un ricco database di link a contenuti ospitati su piattaforme terze come i cosiddetti cyberlocker .

Nel testo del disclaimer presente in precedenza sul sito sequestrato, i gestori ribadivano la presenza di soli link a materiale caricato su siti terzi come (il defunto) Megaupload, ma anche Rapidshare, FileServe e WebHosting.

Non è chiaro se il sito abbia contato di una continuità nella gestione, in questi anni online fatti di addii e gloriosi ritorni.

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 05 2013
Link copiato negli appunti