Oracle: la nostra nuvola è la fine del mondo

Larry Ellison annuncia l'offerta di Oracle: 100 app su mobile e HTML5 per garantire la funzionalità più estesa rispetto alla concorrenza. Intanto Microsoft pensa a Linux su Azure

Roma – Per Oracle è finalmente venuto il tempo del cloud computing: è il CEO Larry Ellison ad annunciare e presentare l’offerta di servizi SaaS (software-as-a-service) del colosso statunitense, un’offerta onnicomprensiva che ambisce a stracciare la concorrenza con la qualità ma anche con la qualità delle funzionalità offerte.

L’obiettivo di Oracle è offrire tutto a tutti , dice Ellison, non diventare un protagonista “di nicchia” del mercato delle offerte cloud: l’infrastruttura SaaS della società consta di 100 diverse app, naturalmente progettate per girare senza problemi su mobile e browser compatibili con HTML5.

Le caratteristiche esclusive della nuova offerta di Oracle comprendono la disponibilità di una virtual machine personale per ogni cliente, mentre i sistemi cloud tradizionali tendono ad accorpare i dati degli utenti con rischi per la sicurezza delle informazioni.

Ellison si premura poi di far sapere che gli aggiornamenti della piattaforma non saranno obbligatori per almeno un anno dalla distribuzione; i clienti potranno aggiornare la propria nuvola secondo le necessità specifiche, e avranno anche la possibilità di trasportare i dati “fuori” dalla macchina virtuale in rete così da vedersi garantita la mobilità e l’interoperabilità delle informazioni anche oltre il recinto di Oracle.

E mentre il CEO che non twitta ma è una star su Twitter glorificava le potenzialità del cloud computing in salsa Oracle, in quel di Redmond si pensava ad aggiungere il supporto alle distro Linux su Azure: Microsoft ha annunciato la possibilità, per chi lo volesse, di installare OpenSUSE, CentOS, Ubuntu e SUSE Linux Enterprise sulle virtual machine della sua piattaforma cloud accanto ai più tradizionali sistemi Windows.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • nightwatcher scrive:
    Alla Redazione - refuso
    Segnalo il refuso: "superluminari" è sbagliato, si dice superluminali.
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Alla Redazione - refuso
      grazie, sistemato
    • Lumaco Scarafoni scrive:
      Re: Alla Redazione - refuso
      - Scritto da: nightwatcher
      Segnalo il refuso: "superluminari" è sbagliato,
      si dice
      superluminali.Il bello è che lo hanno sbagliato ogni volta che hanno scritto un articolo al riguardo. Difficile imparare, eh.
  • ghenio scrive:
    ahia
    Mi è entrato un neutrino in un occhio mentre andavo in moto.
  • Gol ohohohoh gol scrive:
    Merito di Berlusconi
    Grande! I neutrini sono stati trasformati da due italiani quindi è merito di Berlusconi, capito?! :@
  • iome scrive:
    tenete alla larga la Gelmini
    Prima che spari qualche altra XXXXXXX mastodontica.
  • panda rossa scrive:
    Grande vittoria del precedente governo
    Non dimentichaimoci che il neutrino e' una grande vittoria del precedente governo, e che, se non fosse per la crisi dell'euro, a quest'ora avrebbe gia' superato la velocita' della luce da un bel pezzo grazie al fanstico Tunnel Gelmini, l'opera che tutto il mondo ci invidia!
    • anarcomonti ano scrive:
      Re: Grande vittoria del precedente governo
      - Scritto da: panda rossa
      Non dimentichaimoci che il neutrino e' una grande
      vittoria del precedente governo, e che, se non
      fosse per la crisi dell'euro, a quest'ora avrebbe
      gia' superato la velocita' della luce da un bel
      pezzo grazie al fanstico Tunnel Gelmini, l'opera
      che tutto il mondo ci
      invidia!Magari era più fattibile il tunnel gelmini che il ponte sullo stretto, io ci andrei piano col sarcasmo.
  • TheQ. scrive:
    feed cancellato...
    lol, secondo comemnto cancellato... ce ne sono miriadi di blog e siti che fanno informazione alcuni che meritano di più altri che dimostrano di meritare meno.bbye.
  • TheQ. scrive:
    Ricorda molto lo spettacolo di Paolini
    quindi c'è anche speranza per i neuroni della gelmini (sempre che riesca ad entrare nel tunnel)?
Chiudi i commenti