Oracle s'infila sui telefonini

Oracle s'infila sui telefonini

L'Oracolo sviluppa una versione del proprio Database Lite in grado di girare sulla maggior parte dei telefoni cellulari basati sulla piattaforma Symbian OS
L'Oracolo sviluppa una versione del proprio Database Lite in grado di girare sulla maggior parte dei telefoni cellulari basati sulla piattaforma Symbian OS


San Francisco (USA) – A confermare come i dispositivi mobili stiano divenendo una porta di accesso sempre più importante ai dati aziendali, Oracle ha annunciato l’imminente rilascio di una versione del proprio Database Lite 10g Release 2 in grado di girare sulla piattaforma mobile Symbian OS.

Dominatore del mercato smartphone, di cui dovrebbe presto catturare una quota vicina all’80%, Symbian OS si trova oggi incluso in quasi 40 milioni di telefoni cellulari.

L’accordo tra Symbian e Oracle farà sì che gli utenti di smartphone basati su Symbian OS potranno accedere ai dati aziendali da remoto, archiviare i record di proprio interesse e sincronizzare i dati del telefonino con quelli memorizzati nel database aziendale. Oracle Database Lite 10g per Symbian OS permetterà anche di manipolare i dati in base a numerosi tipi di filtri e funzioni.

Oracle e Symbian stanno lavorando a stretto contatto con operatori mobili e produttori, tra cui NTT DoCoMo, Nokia e Motorola, per ottimizzare le performance del software e adattarlo per funzionare con i principali modelli di smartphone oggi sul mercato: tra questi vi saranno i più recenti modelli di Nokia basati sulla piattaforma Series 60 e Series 80 e il Motorola A1000.

Basato sulla tecnologia di grid computing di Oracle, Database Lite 10g R2 è stato introdotto sul mercato lo scorso luglio. La versione per telefonino dovrebbe invece arrivare entro la fine dell’anno.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

29 09 2005
Link copiato negli appunti