Orion, la nuova cartuccia ARM di Samsung

Presentata quella che dovrebbe essere la piattaforma mobile più potente in circolazione di qui all'anno prossimo. La nuova CPU gestisce 3 schermi video, video in Full HD e grafica 3D

Roma – Già nota per aver realizzato Hummingbird , tutt’ora una delle più potenti e performanti unità di calcolo per dispositivi mobile, Samsung ha annunciato di aver messo a punto la generazione successiva di CPU ARM: Orion , questo il nome in codice del nuovo gingillo, è un “mostro” di potenza multi-core a 1 GHz capace di fare meraviglie con il multimedia, la grafica 3D e tutto quanto .

Orion è una CPU dual-core basata su design Cortex-A9 , ennesimo step evolutivo dell’architettura ARM che era già al cuore del succitato processore Hummingbird (Cortex-A8). Notevoli le capacità e performance della nuova architettura, capace – stando a quanto sostiene la stessa Samsung – di codificare e decodificare un flusso video “Full HD” (1080p) a 30 frame al secondo.

Orion è inoltre in grado di gestire un modulo GPS integrato e controllare contemporaneamente tre diversi display per l’output video – due integrati direttamente nel dispositivo e un terzo esterno su interfaccia HDMI 1.3a. Notevole anche la capacità di maneggiare la grafica 3D, con prestazioni cinque volte superiori alla precedente generazione – che era già capace di renderizzare su schermo 90 milioni di triangoli al secondo .

Quando sarà disponibile cotanto gioiello high-tech? Samsung dice che le consegne a “clienti selezionati” avverranno nell’ultima parte del 2010 e la “produzione di massa” di dispositivi basati su Orion comincerà nella prima parte del 2011. Per allora Xbox 360 e PS3 avranno un degno concorrente nell’ambito della grafica tridimensionale, sia esso un telefonino, un tablet o altro.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • un qualsiasi scrive:
    Sparito
    Ma com'é che gli articoli di Tamburrino spariscono dalla home dopo un giorno ?
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Sparito
      ci sta antipaticopensa che non gli permettiamo di prendere il caffé assieme a noi
      • shevathas scrive:
        Re: Sparito
        - Scritto da: Luca Annunziata
        ci sta antipatico

        pensa che non gli permettiamo di prendere il
        caffé assieme a
        noisiete invidiosi solo perché riesce a far (troll)are meglio 8) :D
        • Luca Annunziata scrive:
          Re: Sparito
          noi l'abbiamo creato, noi possiamo distruggerlo e ricostruirlo più belloe con noi ovviamente intendo me e il mio gatto invisibile
          • shevathas scrive:
            Re: Sparito
            - Scritto da: Luca Annunziata
            noi l'abbiamo creato, noi possiamo distruggerlo e
            ricostruirlo più
            bello

            e con noi ovviamente intendo me e il mio gatto
            invisibile (ROTFL)
          • nodo scrive:
            Re: Sparito
            Piu' bello é un gioco da ragazzi,senza offesa eh "Tambu"
          • Claudio Tamburrino scrive:
            Re: Sparito
            Ehi...ora cambio la foto (che in effetti non è eccezionale) e vi faccio vedere :P-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 settembre 2010 16.24-----------------------------------------------------------
          • nodo scrive:
            Re: Sparito
            Grande Tambu ! ;)
          • krane scrive:
            Re: Sparito
            - Scritto da: Claudio Tamburrino
            Ehi...ora cambio la foto (che in effetti non è
            eccezionale) e vi faccio vedere
            :PGrandissimo !
          • Sgroggo scrive:
            Re: Sparito
            Ei maschione, ora che hai cambiato foto mi attizzi!che fai questa sera?
  • Giorgione scrive:
    Ma non diciamo XXXXXXX per cortesia...
    idem c.s.
  • FUFFA scrive:
    FUFFA
    Come sopra
  • delfi5 scrive:
    Notizia insensata
    1) hanno 2 usi completamente diversi (auto- camion o autobus)2) vogliamo contare quanti pe modem o router ci gira sopra linux3) vogliamo contare quanti server montano una distro linux4) che statistica è che tiene conto di un predeterminato gruppo di utenti?5) visitano le pagine, ok, ma per quanto 3 secondi? Si per dare una sbirciata. Ok, bisogna dirlo..Cmq a mio avviso, visto anche le recenti storie dell'infrastruttura mobile, a mio avviso le cose stanno in modo molto diverso, anche per l'uso che ne viene fatto
    • ruppolo scrive:
      Re: Notizia insensata
      - Scritto da: delfi5
      1) hanno 2 usi completamente diversi (auto-
      camion o
      autobus)
      2) vogliamo contare quanti pe modem o router ci
      gira sopra
      linuxE che bei programmi ci fai girare?
      3) vogliamo contare quanti server montano una
      distro
      linuxNo, perché non ci interessa. Magari su un altro articolo, si.
      4) che statistica è che tiene conto di un
      predeterminato gruppo di
      utenti?Una statistica che tiene conto di un gruppo NON predeterminato di utenti. Semplice.Oppure per te le statistiche sugli italiani non sono valide perché rilevate su un gruppo predeterminato, il gruppo degli italiani, appunto?
      5) visitano le pagine, ok, ma per quanto 3
      secondi? Si per dare una sbirciata. Ok, bisogna
      dirlo..E quindi? Ci frega qualcosa il tempo?
      Cmq a mio avviso, visto anche le recenti storie
      dell'infrastruttura mobile, a mio avviso le cose
      stanno in modo molto diverso, anche per l'uso che
      ne viene
      fattoLe cose stanno che c'è una notevole differenza tra ciò che viene comprato e ciò che viene usato.
      • delfi5 scrive:
        Re: Notizia insensata
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: delfi5

        1) hanno 2 usi completamente diversi (auto-

        camion o

        autobus)

        2) vogliamo contare quanti pe modem o router ci

        gira sopra

        linux

        E che bei programmi ci fai girare?Voip, asterisk, protocolli, etc..


        3) vogliamo contare quanti server montano una

        distro

        linux

        No, perché non ci interessa. Magari su un altro
        articolo, si.Per dire che cmq esistono


        4) che statistica è che tiene conto di un

        predeterminato gruppo di

        utenti?

        Una statistica che tiene conto di un gruppo NON
        predeterminato di utenti.
        Semplice.

        Oppure per te le statistiche sugli italiani non
        sono valide perché rilevate su un gruppo
        predeterminato, il gruppo degli italiani,
        appunto?Non so se ti sei letto l'articolo, ma quando si dice"NetMarketShare hanno il limite di far riferimento a 160 milioni di visitatori unici di circa 40mila siti che monitora per i suoi clienti,"per i suoi clienti mi sembra un gruppo predeterminato


        5) visitano le pagine, ok, ma per quanto 3

        secondi? Si per dare una sbirciata. Ok, bisogna

        dirlo..

        E quindi? Ci frega qualcosa il tempo?L'uso è la più valida chiave di lettura per sapere.


        Cmq a mio avviso, visto anche le recenti storie

        dell'infrastruttura mobile, a mio avviso le cose

        stanno in modo molto diverso, anche per l'uso che

        ne viene fatto

        Le cose stanno che c'è una notevole differenza
        tra ciò che viene comprato e ciò che viene usato.Cioè? Come si fa ad utilizzare una cosa se non la si dispone, pe dopo averla comprata?Domande legittime, ma senza senso
        • Indy scrive:
          Re: Notizia insensata
          Sono notizie che non vogliono dire nulla perché pretendono di parlare di diffusione di sistemi usando come unico riferimento la connessione web, faccio un esempio piccolo in azienda da me ci sono circa 150 postazioni PC sia con Windows che con Linux e anche Mac, servono all'amministrazione, alla gestione magazzino, al controllo di macchinari per la produzione e alla progettazione, ebbene di queste postazioni poco meno del 10% ha acXXXXX ad internet e di questa percentuale un numero inferiore ancora ha la completa libertà di navigazione, ora per questo genere di sondaggi tutti questi SO non esistono, quindi non vengono usati.
          • Troolu Togang scrive:
            Re: Notizia insensata
            Parole sante.
          • ruppolo scrive:
            Re: Notizia insensata
            - Scritto da: Indy
            Sono notizie che non vogliono dire nulla perché
            pretendono di parlare di diffusione di sistemi
            usando come unico riferimento la connessione web,
            faccio un esempio piccolo in azienda da me ci
            sono circa 150 postazioni PC sia con Windows che
            con Linux e anche Mac, servono
            all'amministrazione, alla gestione magazzino, al
            controllo di macchinari per la produzione e alla
            progettazione, ebbene di queste postazioni poco
            meno del 10% ha acXXXXX ad internet e di questa
            percentuale un numero inferiore ancora ha la
            completa libertà di navigazione, ora per questo
            genere di sondaggi tutti questi SO non esistono,
            quindi non vengono
            usati.E com'è distribuito questo 10%? Quali sistemi hanno acXXXXX a Internet?
        • ruppolo scrive:
          Re: Notizia insensata
          - Scritto da: delfi5
          Non so se ti sei letto l'articolo, ma quando si
          dice
          "NetMarketShare hanno il limite di far
          riferimento a 160 milioni di visitatori unici di
          circa 40mila siti che monitora per i suoi
          clienti,
          "
          per i suoi clienti mi sembra un gruppo
          predeterminatoNo, non lo è. L'esempio "Italia" te l'ho fatto apposta. Vuoi l'esempio "Milano"?I milanesi sono un gruppo predeterminato?

          E quindi? Ci frega qualcosa il tempo?
          L'uso è la più valida chiave di lettura per
          sapere.Per sapere COSA?Fammi capire, su Windows la tal pagina viene letta per 20 secondi mentre su OS X per 15 secondi e su iPhone per 7 secondi?Non mi pare esista un legame tra dispositivo e tempo dedicato ad una pagina.
          Cioè? Come si fa ad utilizzare una cosa se non la
          si dispone, pe dopo averla
          comprata?Ma dopo averla comprata puoi usarla o meno.Se osservi l'incremento percentuale degli utenti iOS e di quelli Android, scopri che iOS incrementa molto, molto di più. Esattamente il contrario degli acquisti: I terminali Android hanno un incremento di vendite maggiore di iPhone.Questo cosa significa? Significa che chi compra iOS naviga molto di più di chi compra Android, talmente tanto di più da ribaltare le statistiche.Sui motivi possiamo discutere.
          • Rover scrive:
            Re: Notizia insensata
            SE vai sui siti dei carrier telefonici scopri perchè chi ha iphone naviga più di altri. E non è un problema tecnico.
      • collione scrive:
        Re: Notizia insensata
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: delfi5

        1) hanno 2 usi completamente diversi (auto-

        camion o

        autobus)

        2) vogliamo contare quanti pe modem o router ci

        gira sopra

        linux

        E che bei programmi ci fai girare?
        quelli che permettono al tuo amato mac di non essere bucato da 3000 km di distanza via tcp/ip :D
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Notizia insensata

        Le cose stanno che c'è una notevole differenza
        tra ciò che viene comprato e ciò che viene
        usato.Però, per chi vende, questo è irrilevante: tu preferisci vendere 10 esemplari di un prodotto che poi sarà usato tantissimo, o 10000 esemplari di un prodotto che poi sarà usato poco?
  • zuzzurro scrive:
    Quindi?
    Dalla statistica possiamo evincere una (o anche più di una) delle seguenti cose:- le statistiche fatte in questo modo non vogliono dire nulla- la gente è sempre più rin*oglio*ita (vero a prescindere)- su 40.000 siti, 30.000 trattavano di Apple- i log letti erano di hacker che sono soliti modificare lo useragent del proprio browser- a nesssuno importa questa statistica- c'è gente pagata per tirare fuori queste razzate
    • LaNberto scrive:
      Re: Quindi?
      - C'è gente che non accetta la realtà.
      • zuzzurro scrive:
        Re: Quindi?
        - C'è gente che non capisce l'ironia- C'è gente che crede nella realtà imposta da Studio Aperto o dal TG5O, in definitiva:- C'è gente che starebbe meglio imbalsamata in braccio ad un orso
        • LaNberto scrive:
          Re: Quindi?
          No sai, qui tra utenti Linux frustrati...
          • zuzzurro scrive:
            Re: Quindi?
            Ma credi veramente che chi usa Linux si interessi di una cosa del genere?Chi lo usa, non chi crede di usarlo.Tu ti trovi bene con il Mac? Se foste in 3 con il Mac smetteresti di usarlo per questo motivo?
          • LaNberto scrive:
            Re: Quindi?
            eravamo in 3 con il mac, e siamo sempre qui... solo di più :)
          • zuzzurro scrive:
            Re: Quindi?
            Ecco vedi?Anche di Linux eravamo in 3... adesso siamo di più. Quindi non capisco perchè tutte le volte che su PI sparano la notizia pro-flame bisogna dare corda alla cosa e sparare razzate a nastro.
        • Anonimo Veneziano scrive:
          Re: Quindi?
          Quoto
    • ruppolo scrive:
      Re: Quindi?
      - Scritto da: zuzzurro
      Dalla statistica possiamo evincere una (o anche
      più di una) delle seguenti
      cose:

      - le statistiche fatte in questo modo non
      vogliono dire
      nulla
      - la gente è sempre più rin*oglio*ita (vero a
      prescindere)
      - su 40.000 siti, 30.000 trattavano di Apple
      - i log letti erano di hacker che sono soliti
      modificare lo useragent del proprio
      browser
      - a nesssuno importa questa statistica
      - c'è gente pagata per tirare fuori queste razzateIo direi il contrario, c'è gente che PAGA per queste "razzate", che costano migliaia di dollari. Il listino di Netapplications l'hai visto?
      • zuzzurro scrive:
        Re: Quindi?
        Tu pagheresti per queste statistiche?Io no.
        • lordream scrive:
          Re: Quindi?
          - Scritto da: zuzzurro
          Tu pagheresti per queste statistiche?
          Io no.se fossero realistiche io pagherei per avere dati reali.. credere che i soli ipad navigano piu di tutti gli android messi insieme non è una statistica realistica.. è una forzatura dei dati in loro possesso semplicemente..
          • Apple Rules scrive:
            Re: Quindi?
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2979932&m=2985235#p2985235
          • lordream scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Apple Rules
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2979932&m=298scusa.. mi hai portato un post di nodo.. per quale motivo?.. cosa dovrebbe dimostrare?
          • nodo scrive:
            Re: Quindi?
            Come sei stufuso !Non ti piacciono i risultati ? Porta la tua statistica o smettila di piangere.
          • zuzzurro scrive:
            Re: Quindi?
            Forse non si è ancora capito che di statistiche che vanno tra di loro in perfetto contrasto sul web ce ne sono a centinaia.Ma se a voi piace...
          • nodo scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: zuzzurro
            Forse non si è ancora capito che di statistiche
            che vanno tra di loro in perfetto contrasto sul
            web ce ne sono a
            centinaia.Qualche esempio ? Dai , non tenetevi tutto per voi , nascosto
          • krane scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: nodo
            - Scritto da: zuzzurro

            Forse non si è ancora capito che di statistiche

            che vanno tra di loro in perfetto contrasto sul

            web ce ne sono a centinaia.
            Qualche esempio ? Dai , non tenetevi tutto per
            voi, nascostohttp://it.wikipedia.org/wiki/File:PiratiVsTemp.png
          • Apple Rules scrive:
            Re: Quindi?
            Ok, ma non tieni conto del colore rosso.
          • zuzzurro scrive:
            Re: Quindi?
            Ce le hai le manine? cerca su google.
          • nodo scrive:
            Re: Quindi?
            Non sono io che contesto il risultato, io posso anche fidarmi di questa statistica.Se uno mi dice che é fasulla sta' a lui dimostrarlo !
          • zuzzurro scrive:
            Re: Quindi?
            No, attenzione: non è fasulla.Non ha proprio senso, almeno interpretata come la si interpreta qui sopra.
          • ruppolo scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: zuzzurro
            Forse non si è ancora capito che di statistiche
            che vanno tra di loro in perfetto contrasto sul
            web ce ne sono a
            centinaia.Forse non si è capito perché è falso.In ogni caso le statistiche di Net applications sono le più accreditate al mondo.
          • zuzzurro scrive:
            Re: Quindi?
            Secondo me voi non avete ben chiaro cosa sia una statistica.Se poi è fatta con le chiappe...
          • ruppolo scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: lordream
            - Scritto da: zuzzurro

            Tu pagheresti per queste statistiche?

            Io no.

            se fossero realistiche io pagherei per avere dati
            reali.. credere che i soli ipad navigano piu di
            tutti gli android messi insieme non è una
            statistica realistica.. è una forzatura dei dati
            in loro possesso
            semplicemente..Solo perché la cosa ti rode?È palese che gli iPad navigano, sono quanto di meglio si possa utilizzare per navigare comodi.
          • lordream scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: lordream

            - Scritto da: zuzzurro


            Tu pagheresti per queste statistiche?


            Io no.



            se fossero realistiche io pagherei per avere
            dati

            reali.. credere che i soli ipad navigano piu di

            tutti gli android messi insieme non è una

            statistica realistica.. è una forzatura dei dati

            in loro possesso

            semplicemente..

            Solo perché la cosa ti rode?

            È palese che gli iPad navigano, sono quanto di
            meglio si possa utilizzare per navigare
            comodi.gustibus..che a te piaccia navigare con ipad lo credo possibile.. a me non piace.. abbiamo gusti differenti ma la statistica si fa coi numeri.. la cosa non credibile è che meno di 10 milioni di ipad muovano la statistica piu di tutti gli android messi insieme.. non la consideri una forzatura dei dati?.. lo vuoi chiamare un falso o semplicemente voler crederci a tutti i costi?
          • nodo scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: lordream
            lo vuoi chiamare un falso o
            semplicemente voler crederci a tutti i
            costi?Dimostra che sia un falso o stattene zitto
          • zuzzurro scrive:
            Re: Quindi?
            Mi piacerebbe conoscerti di persona e vedere se certe st*onzate le spari solo su questo forum o se veramente non ti rendi conto del perchè questa statistica non vuole dire niente.Puoi sempre cercare statistica su wikipedia per capire il perchè.Io francamente ho dormito poco, ho le p*lle girate, e non ho voglia di perdere la mia esistenza con gente come te.
          • zuzzurro scrive:
            Re: Quindi?
            Ops... mi hanno censurato.Proviamo a dirla alla stessa maniera di quello qui sopra:Dimostra TU che questa statistica non è l'ennesima ra**ata o stai zitto.
          • zuzzurro scrive:
            Re: Quindi?
            Gentili cybercop di PI, proviamo a vedere se anche così censurerete il mio messaggio:Gentile Nodo,dovresti forse, a mio parere, dimostrare tu che quella statistica sia corretta. non mi sembri tra l'altro nella posizione per dire chi deve parlare o stare zitto, poichè di norma il forum è aperto a tutti, anche a quelli come te. Con affetto, tuo ZUzzurro.Così va bene? Se non andasse bene, mi fareste sapere cosa c'è che non vi piace? Con affetto anche a voi...
          • nodo scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: zuzzurro
            Gentili cybercop di PI, proviamo a vedere se
            anche così censurerete il mio
            messaggio:

            Gentile Nodo,
            dovresti forse, a mio parere, dimostrare tu che
            quella statistica sia corretta. Io ? Mica l'ho fatta io la statistica.Sei tu che la contesti , quindi sta a te dimostrare che sia falsata.A ma va bene cosí.
            non mi sembri tra
            l'altro nella posizione per dire chi deve parlare
            o stare zitto, Se per te il risultato é sbagliato lo devi dimostrare.Dire "no é sbagliata" senza portare nulla son capaci tutti.
          • zuzzurro scrive:
            Re: Quindi?
            Di nuovo: non è fasulla nè sbagliata.E' priva di senso, soprattutto da come viene interpretata qui sopra, sia dai Macachi sia dai Linari.I winari non dicono niente perchè devono installare le ultime patch :D (battutaccia... scrivo tra l'altro da windows). :D
          • lordream scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: nodo
            - Scritto da: zuzzurro

            Gentili cybercop di PI, proviamo a vedere se

            anche così censurerete il mio

            messaggio:



            Gentile Nodo,

            dovresti forse, a mio parere, dimostrare tu che

            quella statistica sia corretta.

            Io ? Mica l'ho fatta io la statistica.

            Sei tu che la contesti , quindi sta a te
            dimostrare che sia
            falsata.

            A ma va bene cosí.


            non mi sembri tra

            l'altro nella posizione per dire chi deve
            parlare

            o stare zitto,

            Se per te il risultato é sbagliato lo devi
            dimostrare.

            Dire "no é sbagliata" senza portare nulla son
            capaci
            tutti.allora nodo.. visto che essendo tu un applefan denoti scarsa capacità nel far funzionare quel singolo neurone a te disponibile.. gli altri usabili solo se jbracki.. una statistica simile non ha dati giusti o sbagliati.. bisognerebbe in tal caso cosa è giusto o sbagliato ma nelle statistiche NON si fa.. nel nostro caso sono state fornite percentuali forzando i dati in possesso.. non mi credi?.. devo dimostrarlo?.. semplice.. analizzando gli ipad si presume che per fine anno se ne venderanno 10 milioni.. essendo circa a metà dell'anno possiamo PRESUMERE che ne sono presenti adesso circa 7/8 milioni.. vista la quantità di android venduti superiore a 50 milioni.. mi spieghi tu come fanno gli ipad a muovere la statistica piu di tutti gli android?.. questa si chiama forzatura.. volevi che lo dimostrassi?.. l'ho fatto.. adesso dimostrami che sbaglio
          • zuzzurro scrive:
            Re: Quindi?
            Ma a te non viene mai in mente di lasciar perdere e continuare a lasciare che scrivano p*tt***te per conto loro?No, perchè io a volte mi chiedo perchè diavolo perdo del tempo...
          • nodo scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: zuzzurro
            Ma a te non viene mai in mente di lasciar perdere
            e continuare a lasciare che scrivano p*tt***te
            per conto
            loro?
            No, perchè io a volte mi chiedo perchè diavolo
            perdo del
            tempo...Me lo chiedo anch'io quando leggo le vostre p*tt***te.
          • zuzzurro scrive:
            Re: Quindi?
            Come volevasi dimostrare...
          • nodo scrive:
            Re: Quindi?
            Infatti
          • nodo scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: lordream
            allora nodo.. visto che essendo tu un applefanXXXXXXXta 1
            denoti scarsa capacità nel far funzionare quel
            singolo neurone a te disponibile.. XXXXXXXta 2
            gli altri
            usabili solo se jbracki.. XXXXXXXta 3
            una statistica simile
            non ha dati giusti o sbagliati.. bisognerebbe in
            tal caso cosa è giusto o sbagliato ma nelle
            statistiche NON si fa.. Una statistica si interpreta
            nel nostro caso sono
            state fornite percentuali forzando i dati in
            possesso.. non mi credi?.. devo dimostrarlo?..
            semplice.. analizzando gli ipad si presume che
            per fine anno se ne venderanno 10 milioni..
            essendo circa a metà dell'anno possiamo PRESUMERE
            che ne sono presenti adesso circa 7/8 milioni..
            vista la quantità di android venduti superiore a
            50 milioni.. mi spieghi tu come fanno gli ipad a
            muovere la statistica piu di tutti gli android?..Se 7/8 milioni navigano piu' di 50 milioni di Android la statistica si sposta
            questa si chiama forzatura.. volevi che lo
            dimostrassi?.. l'ho fatto.. adesso dimostrami che
            sbaglioNon stai dimostrando niente, hai fatto una supposizione logica (50mio
            7/8mio) che avrei fatto anche io ma.....ma c'é un ma, la statistica. La statistica dice che si naviga piu' con iOS che con Android. Cosa ci devo leggere ? Che la statistica é sbagliata o che , effettivamente , é piu' comodo (uguale a apro + pagine e non solo quella che ho bisogno) navogare da iPhone/iPad che da Android.Tu puoi dire quello che vuoi ma , la statistica é lí, nero su bianco con anche la spiegazione sulla metodologia di rilevazione.Ma se vuoi continuare a fantasticare fai pure, io mi attengo ai dati ed all'esperienza d'uso che ho fatti sull'uno e sull'altro
          • zuzzurro scrive:
            Re: Quindi?
            Hai perfettamente ragione.E' una cosa lampante. Corro subito ad acquistare iQualcheccosa.Saluti.
          • ruppolo scrive:
            Re: Quindi?
            Sicnceramente non ho motivo di dubitare di queste statistiche. In fondo devo ancora vederne uno che sia uno, di Android, quindi o nel triveneto li hanno banditi, oppure ce ne sono veramente pochi.
          • zuzzurro scrive:
            Re: Quindi?
            Ma se ce l'ha pure mio suocero!
          • nodo scrive:
            Re: Quindi?
            Anch'io ce l'ho , ma ora lo uso per navigare , forse, il 5 % di quando usavo un iPhone.Quindi ci vogliono 20 Android per fare 1 iPhone , il mio caso in particolare.
          • zuzzurro scrive:
            Re: Quindi?
            Ma senti un pochettino... e tutti i servizi installabili su un qualunque Android che sfruttano servizi su internet (es:previsioni del tempo, traffico, notizie ecc.ecc.) che NON utilizzano un sito web come le conteggiamo?Ah, non le contiamo?Ok, propongo una statistica: quanto hardware con una mela disegnata dietro naviga su internet? Il 100%! Ora lo interpreto e dico che iQualunqueCosa va alla grande e che il 100% della popolazione naviga con prodotti Apple.Evviva!
          • nodo scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: zuzzurro
            Ma senti un pochettino... e tutti i servizi
            installabili su un qualunque Android che
            sfruttano servizi su internet (es:previsioni del
            tempo, traffico, notizie ecc.ecc.) che NON
            utilizzano un sito web come le
            conteggiamo?
            Non sono conteggiate su nessuna piattaforma.
            Ah, non le contiamo?
            No, non sono state contate , per nessuna piattaforma.
            Ok, propongo una statistica: quanto hardware con
            una mela disegnata dietro naviga su internet?
            Il
            100%! Se conti pure i vari ipod che non navigano direi a occhio e croce il 40 %
            Ora lo interpreto e dico che iQualunqueCosa
            va alla grande e che il 100% della popolazione
            naviga con prodotti
            Apple.
            Che brutta interpretazione
            Evviva!Yuppiiiiiii
          • zuzzurro scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: nodo
            - Scritto da: zuzzurro

            Ma senti un pochettino... e tutti i servizi

            installabili su un qualunque Android che

            sfruttano servizi su internet (es:previsioni del

            tempo, traffico, notizie ecc.ecc.) che NON

            utilizzano un sito web come le

            conteggiamo?



            Non sono conteggiate su nessuna piattaforma.Allora io ne deduco che su Android non c'è bisogno di navigare perchè la maggior parte delle informazioni importanti che troverei online sono fruibili in modo immediato da applicazioni che fungono da interfaccia verso il web.Ho vinto! Yahooo!
          • nodo scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: zuzzurro
            Allora io ne deduco che su Android non c'è
            bisogno di navigare perchè la maggior parte delle
            informazioni importanti che troverei online sono
            fruibili in modo immediato da applicazioni che
            fungono da interfaccia verso il
            web.

            Ho vinto! Yahooo!Esattamente fruibili come l'app dell'Ikea tirata in ballo nell'altra discussione sulle pagine in flash.E' sí , credo proprio che hai vinto tu. Uffi. (rotfl)
          • zuzzurro scrive:
            Re: Quindi?
            Forse non hai capito, per la milionesima volta, che io non sto dicendo che questa statistica è sbagliata o falsata.Io dico che questa statistica:- non ha senso- ha ancora meno senso con le interpretazioni che le si danno qui su PIHa l'esatta valenza delle st*onzate che ho postato qui sopra (che spero tu non abbia preso per reali, era per spiegarti).
        • ruppolo scrive:
          Re: Quindi?
          - Scritto da: zuzzurro
          Tu pagheresti per queste statistiche?
          Io no.Tu no, ma chi deve fare delle scelte per milioni di dollari, eccome se le paga.
          • zuzzurro scrive:
            Re: Quindi?
            Secondo te questa statistica del cavolo è stata pagata da qualcuno? E questo qualcuno dopo averla pagata la rilasciata pubblicamente?ma complimentoni! Sempre meglio eh!
    • nome e cognome scrive:
      Re: Quindi?
      - Scritto da: zuzzurro
      Dalla statistica possiamo evincere una (o anche
      più di una) delle seguenti
      cose:

      - le statistiche fatte in questo modo non
      vogliono dire
      nulla
      - la gente è sempre più rin*oglio*ita (vero a
      prescindere)
      - su 40.000 siti, 30.000 trattavano di Apple
      - i log letti erano di hacker che sono soliti
      modificare lo useragent del proprio
      browser
      - a nesssuno importa questa statistica
      - c'è gente pagata per tirare fuori queste razzatee questo è l'anno di linux.
  • ruppolo scrive:
    Re: Statistica inutile....
    Campione minimale? Direi che si tratta di un 15-20% del totale, ti pare minimale?
    • ati scrive:
      Re: Statistica inutile....
      se parla male di linux si!se avessero detto che linux era al top bastava un campione di 10 cuggini
    • zuzzurro scrive:
      Re: Statistica inutile....
      Qual'è il totale?
    • rb1205 scrive:
      Re: Statistica inutile....
      In una statistica non conta tanto la quota di popolazione vagliata, quanto la corretta campionatura statistica della stessa. Fosse anche il 50%, ma di cui tutti equipaggiati di connessione ad internet e naviganti nel web (come è il caso di questa statistica), non può essere usata da sola per trarre conclusioni della situazione generale.
      • ruppolo scrive:
        Re: Statistica inutile....
        - Scritto da: rb1205
        In una statistica non conta tanto la quota di
        popolazione vagliata, quanto la corretta
        campionatura statistica della stessa. Fosse anche
        il 50%, ma di cui tutti equipaggiati di
        connessione ad internet e naviganti nel web (come
        è il caso di questa statistica), non può essere
        usata da sola per trarre conclusioni della
        situazione
        generale.Certo che può, 160 milioni sono circa il 4% della popolazione mondiale (6 miliardi), quindi anche ipotizzando che tutti abbiano la connessione a Internet, un campione del 4% a fini statistici è più che valido.
        • rb1205 scrive:
          Re: Statistica inutile....
          No, non funziona così. Scusa se mi ripeto, ma evidentemente non hai letto il mio commento: in una statistica, quello che conta NON è la percentuale di popolazione vagliata, quanto la corretta campionatura statistica della stessa. Mettendola semplice, se nel mondo il 60% dei possessori di computer usa internet e naviga regolarmente nel web, il 20% ha internet ma non naviga nel web o naviga occasionalmente e il restante 20% non ha la connessione internet, per fare una statistica che ti permetta di stabilire la diffusione del tal sistema operativo a livello globale bisogna comporre la popolazione campionata (o pesare la campionatura) in modo che 3 su 5 abbia internet e navighi, 1 su 5 abbia internet ma navighi poco e 1 su 5 non abbia internet. Questo è per metterla semplice. Tenendo conto del sistema utilizzato (user agent spedito dal client) nascono tutta una serie di di difficoltà tecniche quali, ad esempio, l'impossibilità di considerare le persone che non si connettono ad internet, il fatto che l'user agent spesso risulti alterato per varie ragioni, l'uso di proxy, di crawler casalinghi eccetera.
          • ruppolo scrive:
            Re: Statistica inutile....
            - Scritto da: rb1205
            No, non funziona così. Scusa se mi ripeto, ma
            evidentemente non hai letto il mio commento: in
            una statistica, quello che conta NON è la
            percentuale di popolazione vagliata, quanto la
            corretta campionatura statistica della stessa.

            Mettendola semplice, se nel mondo il 60% dei
            possessori di computer usa internet e naviga
            regolarmente nel web, il 20% ha internet ma non
            naviga nel web o naviga occasionalmente e il
            restante 20% non ha la connessione internet, per
            fare una statistica che ti permetta di stabilire
            la diffusione del tal sistema operativo a livello
            globale bisogna comporre la popolazione
            campionata (o pesare la campionatura) in modo che
            3 su 5 abbia internet e navighi, 1 su 5 abbia
            internet ma navighi poco e 1 su 5 non abbia
            internet.Direi che per stabilire il sistema utilizzato è ininfluente come componi la popolazione.Quelli che non usano Internet non spostano le percentuali, e nemmeno chi usa poco o tanto.Qui non stiamo valutando la percentuale di popolazione che usa Internet, ma che sistemi usa la gente che naviga, a prescindere da quanta gente è e quanto tempo ci dedica.
            Questo è per metterla semplice. Tenendo conto del
            sistema utilizzato (user agent spedito dal
            client) nascono tutta una serie di di difficoltà
            tecniche quali, ad esempio, l'impossibilità di
            considerare le persone che non si connettono ad
            internet,Le quali, come ho appena detto, non spostano le quote di ripartizione dei sistemi operativi.
            il fatto che l'user agent spesso
            risulti alterato per varie ragioni, l'uso di
            proxy, di crawler casalinghi
            eccetera."spesso"? Diciamo lo 0,0001% dei casi?
          • rb1205 scrive:
            Re: Statistica inutile....
            - Scritto da: ruppolo
            Direi che per stabilire il sistema utilizzato è
            ininfluente come componi la
            popolazione. Quelli che non usano Internet non spostano le
            percentuali, e nemmeno chi usa poco o
            tanto.Questo lo dici tu, senza una fonte che supporti quest'affermazione non ha molta validità.
            Qui non stiamo valutando la percentuale di
            popolazione che usa Internet, ma che sistemi usa
            la gente che naviga, a prescindere da quanta
            gente è e quanto tempo ci
            dedica.Se vuoi fare una statistica che abbia attinenze con la realtà l'una implica l'altra. Altrimenti, quello che si ottiene non è una statistica valida in termini generali.

            il fatto che l'user agent spesso

            risulti alterato per varie ragioni, l'uso di

            proxy, di crawler casalinghi

            eccetera.
            "spesso"? Diciamo lo 0,0001% dei casi?No, credo proprio che l'user agent risulti modificato, per una ragione o un'altra, molto più spesso. Ad esempio, i download manager usano quasi esclusivamente user agent falsificati. Anche i proxy aziendali spesso mascherano la richiesta http.
        • delfi5 scrive:
          Re: Statistica inutile....
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: rb1205

          In una statistica non conta tanto la quota di

          popolazione vagliata, quanto la corretta

          campionatura statistica della stessa. Fosse
          anche

          il 50%, ma di cui tutti equipaggiati di

          connessione ad internet e naviganti nel web
          (come

          è il caso di questa statistica), non può essere

          usata da sola per trarre conclusioni della

          situazione

          generale.

          Certo che può, 160 milioni sono circa il 4% della
          popolazione mondiale (6 miliardi), quindi anche
          ipotizzando che tutti abbiano la connessione a
          Internet, un campione del 4% a fini statistici è
          più che
          valido.Come detto prima clienti dell'azienda..quindi inevitabilmente un campione ben predeterminato
          • ruppolo scrive:
            Re: Statistica inutile....
            - Scritto da: delfi5
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: rb1205


            In una statistica non conta tanto la quota di


            popolazione vagliata, quanto la corretta


            campionatura statistica della stessa. Fosse

            anche


            il 50%, ma di cui tutti equipaggiati di


            connessione ad internet e naviganti nel web

            (come


            è il caso di questa statistica), non può
            essere


            usata da sola per trarre conclusioni della


            situazione


            generale.



            Certo che può, 160 milioni sono circa il 4%
            della

            popolazione mondiale (6 miliardi), quindi anche

            ipotizzando che tutti abbiano la connessione a

            Internet, un campione del 4% a fini statistici è

            più che

            valido.

            Come detto prima clienti dell'azienda..quindi
            inevitabilmente un campione ben
            predeterminatoNo, i clienti di una azienda non sono un campione predeterminato, a meno che tale azienda non faccia un prodotto solo per una parte della popolazione: un produttore di creme abbronzanti probabilmente non avrà clienti di razza nera.
          • panda rossa scrive:
            Re: Statistica inutile....
            - Scritto da: ruppolo
            clienti di razza nera.Razza nera? :|
          • ruppolo scrive:
            Re: Statistica inutile....
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ruppolo

            clienti di razza nera.

            Razza nera? :|Era meglio dire negri?
  • KVM scrive:
    Proviamo a fare un ragionamento
    iPad è uscito da pochi mesi, e quelli che hanno speso fior di quattrini per un netbook stiloso colgono la minima occasione per tirarlo fuori e farlo vedere a tutti. Anche io ho preso da poco il nokia 5230 e lo ho strausato per internet viste le tariffe tipo summer card. Ma so già che passato il periodo di entusiasmo iniziale smetterò di usarlo per internet. Penso che anche per iPad si stabilizzerà il tutto riportando alle statistiche a dei livelli più bassi. Quando poi la gente si renderà conto che ha dei forti limiti sulla navigazione non avendo ne flash ne silverlight! Vedremo.
    • nome cognome scrive:
      Re: Proviamo a fare un ragionamento
      provocazione: esempio di un sito *utile* che non va perchè non c'è flash e che quindi obbliga *molta* gente che ne ha *bisogno* a guardarlo dal pc fisso ?risposte come "il sito della coca cola" non valgono, ho detto *utile*.PS: Naturale che Linux abbia una fetta ridicola in percentuale, la gente non lo usa
      • abc scrive:
        Re: Proviamo a fare un ragionamento
        Da sostenitore di Linux : il problema è che finchè esistono N-mila distribuzioni con un anuova versione ogni 6 mesi... chi sviluppa software non è che possa pianificarsi molto... a quel punto manda tutto in XXXXX e programma per windows e mac... o per iphone :)
        • batman scrive:
          Re: Proviamo a fare un ragionamento
          l'unico ragionamento da fare è che questo è l'anno di linux.ok, forse il prossimo.scusate.
        • Star scrive:
          Re: Proviamo a fare un ragionamento
          E da quando per sviluppare software che gira sotto Linux devi farlo per n-mila distribuzioni ???Io con la mia fidata Slackware per la quale praticamente nessuno sviluppa più pacchetti dedicati installo e compilo di tutto da anni e tutto funziona alla perfezione.Linux è Linux... le distribuzione sono solo quello che c'è intorno. Se hai le librerie che ti servono fai girare qualsiasi software sotto qualsiasi distribuzione. Se non hai quello che ti serve te lo scarichi e installi o compili da te... se sai usare Unix/Linux non lo vedo come un grosso problema. Certo se vuoi sempre e subito la pappa pronta allora il consiglio mio è uno solo: vai di Windows con tutti i suoi bachi e virus oppure di iOS con tutte le sue imposizioni e limitazioni.
          • ruppolo scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            Pensa al povero presidente degli stati uniti, gli impongono pure quale smartphone usare... Chi vorrebbe mai fare il presidente con tali imposizioni?
          • shevathas scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: Star
            E da quando per sviluppare software che gira
            sotto Linux devi farlo per n-mila distribuzioni
            ???
            dipende da cosa vuole offrire al pubblico. Se dichiara che il suo software funziona con la distribuzione X versione Y allora almeno un test di funzionamento con l'installazione standard di quella distribuzione lo deve fare.
            Io con la mia fidata Slackware per la quale
            praticamente nessuno sviluppa più pacchetti
            dedicati installo e compilo di tutto da anni e
            tutto funziona alla
            perfezione.
            questo non è il comportamento standard da utonto clicca&installa.
            Linux è Linux... le distribuzione sono solo
            quello che c'è intorno. Se hai le librerie che ti
            servono fai girare qualsiasi software sotto
            qualsiasi distribuzione. Se non hai quello che ti
            serve te lo scarichi e installi o compili da
            te... se sai usare Unix/Linux non lo vedo come un
            grosso problema. Certo se vuoi sempre e subito la
            pappa pronta allora il consiglio mio è uno solo:
            vai di Windows con tutti i suoi bachi e virus
            oppure di iOS con tutte le sue imposizioni e
            limitazioni.la maggioranza preferisce la comodità.
          • abc scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            appunto... vedo che hai afferrato il concetto
          • abc scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            [Io con la mia fidata Slackware per la quale praticamente nessuno sviluppa più pacchetti dedicati installo e compilo di tutto da anni e tutto funziona alla perfezione.]Certo...io e te siamo in grado di farlo... ma ti sembra un ottimo modo per incentivare l'uso di Linux? L'utonto vuole cliccare su un'icona e clicacre avanti, poi si aspetta che tutto funzioni subito. O fai così, o rimarrà un sistema di nicchia. E fare un programma che si installi facilmente su ogni distribuzione e su ogni versione è impossibile... ergo si programma per windows e mac...e iphone.
          • panda rossa scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: abc
            Certo...io e te siamo in grado di farlo... ma ti
            sembra un ottimo modo per incentivare l'uso di
            Linux? L'utonto vuole cliccare su un'icona e
            clicacre avanti, poi si aspetta che tutto
            funzioni subito. Per quello esiste winsozz.L'utonto e' bene che se ne stia nel suo ghetto, a fare da cibo per virus e trojans.
            O fai così, o rimarrà un sistema
            di nicchia. Anche le auto gran turismo sono di nicchia, e hanno pure la trazione posteriore!Credi di saperla guidare tu un'auto di quella potenza a trazione posteriore? Appena schiacci il pedale ti ritrovi in testa coda.E magari dai la colpa alla macchina che non e' clicca clicca.
          • shevathas scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento


            L'utonto e' bene che se ne stia nel suo ghetto, a
            fare da cibo per virus e
            trojans.
            problemi legati al voler dare alle persone un sistema semplice punta&clicca.
            Anche le auto gran turismo sono di nicchia, e
            hanno pure la trazione
            posteriore!
            Credi di saperla guidare tu un'auto di quella
            potenza a trazione posteriore? Appena schiacci il
            pedale ti ritrovi in testa
            coda.
            E magari dai la colpa alla macchina che non e'
            clicca
            clicca.sarà ma ho visto pochi proprietari di gran turismo sostenere che è per colpa delle manovre di Marchionne se la signora Pina preferisce, per andare a far la spesa e portare i figli a scuola, usare una onesta utilitaria che una gran turismo di lusso...
          • panda rossa scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: shevathas



            L'utonto e' bene che se ne stia nel suo ghetto,
            a

            fare da cibo per virus e

            trojans.



            problemi legati al voler dare alle persone un
            sistema semplice punta&clicca.



            Anche le auto gran turismo sono di nicchia, e

            hanno pure la trazione

            posteriore!

            Credi di saperla guidare tu un'auto di quella

            potenza a trazione posteriore? Appena schiacci
            il

            pedale ti ritrovi in testa

            coda.

            E magari dai la colpa alla macchina che non e'

            clicca

            clicca.

            sarà ma ho visto pochi proprietari di gran
            turismo sostenere che è per colpa delle manovre
            di Marchionne se la signora Pina preferisce, per
            andare a far la spesa e portare i figli a scuola,
            usare una onesta utilitaria che una gran turismo
            di
            lusso...Perche' nell'esempio delle auto, le gran turismo hanno un costo che la signora Pina non puo' permettersi.Invece nell'ambito dei sistemi operativi, abbiamo delle bellissime gran turismo gratuite, che pero' devi imparare a controllare perche' hanno la trazione posteriore, mentre alla signora Pina rifilano una fiat Duna usata e ammaccata, magari col cambio automatico, al prezzo di una gran turismo, e poi via, tutti ad intasare le autostrade perche' non la si sa guidare comunque.
          • shevathas scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento


            Perche' nell'esempio delle auto, le gran turismo
            hanno un costo che la signora Pina non puo'
            permettersi.
            non è detto. Come i sistemi operativi anche le auto hanno il loro campo di applicazione preferito. Per girare in città è meglio una macchina piccola, agile e che consumi poco. Una GT non ha l'agilità di parcheggio di una panda o di una seicento, e il motore beve come una spugna. Anche perché in città, limite 50Km/h, non ha senso avere tutti quei cavalli e quella potenza a disposizione.Così come nei sistemi operativi: se a me interessa semplicemente scrivere una lettera, usare la mia webcam nuova e giocare sarò orientato prevalentemente ad un sistema che mi renda facile fare queste cose il più velocemente possibile, se invece il mio scopo è gestire un server ovviamente mi interessa la sicurezza e la stabilità e non il punta&clicca.L'errore che tu, e molti fan boy di linux, fate è credere che la gente debba cambiare e imparare ad usare le auto a trazione posteriore per poter usare le GT gratis invece di capire che molti preferiscono pagarsi un utilitaria con meno costi di gestione e più facile da guidare.
          • krane scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: shevathas

            Perche' nell'esempio delle auto, le gran turismo

            hanno un costo che la signora Pina non puo'

            permettersi.
            non è detto. Come i sistemi operativi anche le
            auto hanno il loro campo di applicazione
            preferito. Per girare in città è meglio una
            macchina piccola, agile e che consumi poco. Una
            GT non ha l'agilità di parcheggio di una panda o
            di una seicento, e il motore beve come una
            spugna.
            Anche perché in città, limite 50Km/h, non ha
            senso avere tutti quei cavalli e quella potenza a
            disposizione.
            Così come nei sistemi operativi: se a me
            interessa semplicemente scrivere una lettera,
            usare la mia webcam nuova e giocare sarò
            orientato prevalentemente ad un sistema che mi
            renda facile fare queste cose il più velocemente
            possibile, se invece il mio scopo è gestire un
            server ovviamente mi interessa la sicurezza e la
            stabilità e non il punta&clicca.Certo chissene poi se la lettera crasha prima che si arrivi a meta' i giochi si piantano e tutte quelle cose belle cui windows me ci aveva abituato (rotfl)
            L'errore che tu, e molti fan boy di linux, fate è
            credere che la gente debba cambiare e imparare ad
            usare le auto a trazione posteriore per poter
            usare le GT gratis invece di capire che molti
            preferiscono pagarsi un utilitaria con meno costi
            di gestione e più facile da guidare.No il problema che non capisci tu e' che anche per linux sono passati i tempi in cui per guidare l'auto devi essere anche meccanico; se proprio non sei in grado di installartelo e te lo fai installare da un'amico e' una cosa, ma guidarlo ormai ci riescono tutti.
          • shevathas scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento

            Certo chissene poi se la lettera crasha prima che
            si arrivi a meta' i giochi si piantano e tutte
            quelle cose belle cui windows me ci aveva
            abituato
            (rotfl)
            strano che le catastrofi con windows capitino solo ai fan boy linux e apple.
            No il problema che non capisci tu e' che anche
            per linux sono passati i tempi in cui per guidare
            l'auto devi essere anche meccanico; se proprio
            non sei in grado di installartelo e te lo fai
            installare da un'amico e' una cosa, ma guidarlo
            ormai ci riescono
            tutti.benissimo, adesso manca solo che risolvano i problemi di mettere abbastanza distributori di benzina (software) e pezzi di ricambio (periferiche) e forse qualche auto linux si vedrà.
          • krane scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: shevathas

            Certo chissene poi se la lettera crasha prima

            che si arrivi a meta' i giochi si piantano e

            tutte quelle cose belle cui windows me ci

            aveva abituato (rotfl)
            strano che le catastrofi con windows capitino
            solo ai fan boy linux e apple.Forse sono maggiormente interessati alla stabilita' ed abituati al fatto che queste cose su un SO non dovrebbero succedere con la cadenza con cui accadono su windows. Un utilizzatore windows e' abituato a crash piu' o meno regolari delle applicazioni (soprattuto in passato, non per nulla citavo me come esempio lampante della cosa)

            No il problema che non capisci tu e' che anche

            per linux sono passati i tempi in cui per

            guidare l'auto devi essere anche meccanico; se

            proprio non sei in grado di installartelo e te

            lo fai installare da un'amico e' una cosa, ma

            guidarlo ormai ci riescono tutti.
            benissimo, adesso manca solo che risolvano i
            problemi di mettere abbastanza distributori di
            benzina (software) e pezzi di ricambio
            (periferiche) e forse qualche auto linux si
            vedrà.Piu' che altro dovrebbero smettere di vendere le auto di una certa marca preassemblate e costringere chi vorrembbe comprarne un'altra a montarsi dei pezzi da se, il tutto facendoti pure credere che il meccanico che ti ha messo a posto la macchina prima di vendertela abbia lavorato gratis.
          • abc scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            lascia stare è inutile... nemmeno davanti ai numeri si arrendono. Iphone era un sistema nuovo e ha avuto sucXXXXX perchè facile. Linux non si diffonde perchè non è facile, e intendo anche per chi sviluppa.Qua non si sta parlando di qualità!
          • krane scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: abc
            lascia stare è inutile... nemmeno davanti ai
            numeri si arrendono. Iphone era un sistema nuovo
            e ha avuto sucXXXXX perchè facile. Linux non si
            diffonde perchè non è facile, e intendo anche per
            chi sviluppa.Cosa c'e' di difficile per chi sviluppa ? Sei programmatore ?
            Qua non si sta parlando di qualità!
          • FinalCut scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: abc

            lascia stare è inutile... nemmeno davanti ai

            numeri si arrendono. Iphone era un sistema nuovo

            e ha avuto sucXXXXX perchè facile. Linux non si

            diffonde perchè non è facile, e intendo anche
            per

            chi sviluppa.

            Cosa c'e' di difficile per chi sviluppa ? Il dover supportare "n" risoluzioni video e la frammentazione:http://www.engadget.com/2010/03/05/entelligence-will-android-fragmentation-destroy-the-platformSoprattutto in campo mobile dove i pixel sono pochi ed essenziali è difficile realizzare una buona applicazione che si adatti perfettamente ad un video con rapporto 16:9 oppure 16:10, oppure 480x360, oppure 720x360, etc, etc, etc....
            Sei programmatore ?Io no, ma nemmeno tu... o se lo sei e non capisci il problema probabilmente i tuoi programmi non sono un granché in usability e per questo hanno mercato e apprezzamenti ristretti.(linux)(apple)PS. mi accorgo ora che il tono del mio post è un po troppo trolloso ma non era mia intenzione-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 settembre 2010 18.33-----------------------------------------------------------
          • krane scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: abc


            lascia stare è inutile... nemmeno davanti ai


            numeri si arrendono. Iphone era un sistema


            nuovo e ha avuto sucXXXXX perchè facile.


            Linux non si diffonde perchè non è facile, e


            intendo anche per chi sviluppa.

            Cosa c'e' di difficile per chi sviluppa ?
            Il dover supportare "n" risoluzioni video e la
            frammentazione:
            http://www.engadget.com/2010/03/05/entelligence-wiE non e' un problema di tutti i sistemi operativi per device mobili ?
            Soprattutto in campo mobile dove i pixel sono
            pochi ed essenziali è difficile realizzare una
            buona applicazione che si adatti perfettamente ad
            un video con rapporto 16:9 oppure 16:10, oppure
            480x360, oppure 720x360, etc, etc, etc....Si ma perche' android dovrebbe avere piu' problemi degli altri SO per cellulari e palmari ?

            Sei programmatore ?
            Io no, ma nemmeno tu... o se lo sei e non capisci
            il problema probabilmente i tuoi programmi non
            sono un granché in usability e per questo hanno
            mercato e apprezzamenti ristretti.Ma secondo te si scrive un so per ogni schermo di cellulare ?
            PS. mi accorgo ora che il tono del mio post è un
            po troppo trolloso ma non era mia intenzioneTranq
          • FinalCut scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: krane

            Il dover supportare "n" risoluzioni video e la

            frammentazione:


            http://www.engadget.com/2010/03/05/entelligence-wi

            E non e' un problema di tutti i sistemi operativi
            per device mobili ?No, evidentemente non conosci iPhone.Tanto per cominciare il sistema di aggiornamento del software tramite iTunes è anni luce avanti rispetto alla concorrenza.Per esempio per esempio la percentuale di iPhone con OS 3.0 è sotto al 10% e quella con OS 2.0 è quasi zero.Se io attacco un iPhone ad iTunes mi chiede se lo voglio aggiornare, questo non accade in nessuna maniera per Android. Ergo la gente non aggiorna Android ma aggiorna iPhone.Questo non IMHO ma dati alla mano.

            Soprattutto in campo mobile dove i pixel sono

            pochi ed essenziali è difficile realizzare una

            buona applicazione che si adatti perfettamente
            ad

            un video con rapporto 16:9 oppure 16:10, oppure

            480x360, oppure 720x360, etc, etc, etc....

            Si ma perche' android dovrebbe avere piu'
            problemi degli altri SO per cellulari e palmari ?Più problemi rispetto a Windows o PalmOS nessuno ma solo gli stessi,rispetto ad iPhone beh...iPhone EDGE, iPhone 3G, iPhone 3Gs, iPod Touch (dalla 1a generazione alla 4a)avevano tutti la stessa identica risoluzione: 320x480 anche oggi con il retina display puoi scegliere di lavorare a 320x480 oppure @2xcioè esattamente al doppio 640x960.molto differente da: " I recently tried to install one of the few good Android games and found it won't work on Nexus One as it has a nonstandard screen resolution. "
            Ma secondo te si scrive un so per ogni schermo di
            cellulare ?Ovviamente no, dipende anche dal tipo di software, a volte la risoluzione è importante e non poterne avere una standard è castrante sotto molti aspetti.(linux)(apple)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 settembre 2010 20.14-----------------------------------------------------------
          • krane scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: krane


            Il dover supportare "n" risoluzioni video e la


            frammentazione:
            http://www.engadget.com/2010/03/05/entelligence-wi

            E non e' un problema di tutti i sistemi

            operativi per device mobili ?
            No, evidentemente non conosci iPhone.Dovrei ???
            Tanto per cominciare il sistema di aggiornamento
            del software tramite iTunes è anni luce avanti
            rispetto alla concorrenza.
            Per esempio per esempio la percentuale di iPhone
            con OS 3.0 è sotto al 10% e quella con OS 2.0 è
            quasi zero.
            Se io attacco un iPhone ad iTunes mi chiede se lo
            voglio aggiornare, questo non accade in nessuna
            maniera per Android. Ergo la gente non aggiorna
            Android ma aggiorna iPhone.
            Questo non IMHO ma dati alla mano.Ok, e quindi ???Da una relase all'altra cambiano cosi' tanto le librerie ? Spero non mi cambino anche gli schermi (rotfl)


            Soprattutto in campo mobile dove i pixel


            sono pochi ed essenziali è difficile


            realizzare una buona applicazione che si


            adatti perfettamente ad un video con


            rapporto 16:9 oppure 16:10, oppure


            480x360, oppure 720x360, etc, etc, etc....

            Si ma perche' android dovrebbe avere piu'

            problemi degli altri SO per cellulari e

            palmari ?
            Più problemi rispetto a Windows o PalmOS nessuno
            ma solo gli stessi, rispetto ad iPhone beh...Ho capito ! Quindi tu non fai altro che: scegliere di programmare per il so per telefono che ha meno modelli in giro perche' non hai voglia o non sai gestire il problema delle risoluzioni e in generale dei diversi componenti hw. Bhe e' un modo eh...

            Ma secondo te si scrive un so per ogni schermo

            di cellulare ?
            Ovviamente no, dipende anche dal tipo di
            software, a volte la risoluzione è importante e
            non poterne avere una standard è castrante sotto
            molti aspetti.Se non sei capace posso capire il problema...
          • nodo scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: krane


            E non e' un problema di tutti i sistemi


            operativi per device mobili ?


            No, evidentemente non conosci iPhone.

            Dovrei ???
            Se scrivi "E non e' un problema di tutti i sistemi operativi per device mobili ?", dovresti conoscerlo , ma cosí non é.
            Ok, e quindi ???
            Da una relase all'altra cambiano cosi' tanto le
            librerie ? Spero non mi cambino anche gli schermi
            (rotfl)
            Vedi hai centrato il nocciolo della questione..... guarda il dito ! Guarda il diro !
            Se non sei capace posso capire il problema...Hey ma 'so tutti sviluppatori qui dentro ? E datemi il nome di qualche software che avete sviluppato per Android che almeno lo provo sul Tattoo.
          • krane scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: nodo
            - Scritto da: krane



            E non e' un problema di tutti i sistemi



            operativi per device mobili ?


            No, evidentemente non conosci iPhone.

            Dovrei ???
            Se scrivi "E non e' un problema di tutti i
            sistemi operativi per device mobili ?", dovresti
            conoscerlo , ma cosí non é.Pardon, non pensavo che ci fossero sistemi operativi cosi' limitati da non offrire decine di risoluzioni diverse per i vari defice; ne' tantomeno pensavo che tutti i vari idevice avessero tutti la stessa risoluzioni.

            Ok, e quindi ???

            Da una relase all'altra cambiano cosi' tanto le

            librerie ? Spero non mi cambino anche gli

            schermi (rotfl)
            Vedi hai centrato il nocciolo della
            questione..... guarda il dito ! Guarda il
            diro !

            Se non sei capace posso capire il problema...
            Hey ma 'so tutti sviluppatori qui dentro ? E
            datemi il nome di qualche software che avete
            sviluppato per Android che almeno lo provo sul
            Tattoo.Sicuramente di sviluppatori qui ce ne sono parecchi, ho dato supporto a colleghi che hanno scritto parti per cellulari, ma erano parti di sistema operativo non applicazioni singole.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 settembre 2010 12.12-----------------------------------------------------------
          • FinalCut scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: krane
            Pardon, non pensavo che ci fossero sistemi
            operativi cosi' limitati da non offrire decine di
            risoluzioni diverse per i vari defice; ne'
            tantomeno pensavo che tutti i vari idevice
            avessero tutti la stessa
            risoluzioni.Quindi alla fine della fiera dai ragione a me? Dato che A) non puoi switchare risoluzioni differenti su AndroidB) ci sono decine di risoluzioni diverse a scenda dei vari terminali AndroidC) Tutti gli iDevice hanno da sempre la stessa identica risoluzione(linux)(apple)
          • krane scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: krane

            Pardon, non pensavo che ci fossero sistemi

            operativi cosi' limitati da non offrire decine

            di risoluzioni diverse per i vari defice; ne'

            tantomeno pensavo che tutti i vari idevice

            avessero tutti la stessa risoluzioni.
            Quindi alla fine della fiera dai ragione a me?
            Dato che
            A) non puoi switchare risoluzioni differenti su
            Android
            B) ci sono decine di risoluzioni diverse a scenda
            dei vari terminali Android
            C) Tutti gli iDevice hanno da sempre la stessa
            identica risoluzioneQuindi androi si programma come tutti i so per cellulari, a parte quello apple che e' come al solito limitato al piccolo giardinetto di Steve.
          • FinalCut scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: krane
            Quindi androi si programma come tutti i so per
            cellulari, a parte quello apple che e' come al
            solito limitato al piccolo giardinetto di
            Steve.Visto che prima di iPhone non esisteva un mercato delle applicazioni per mobile degno di nota (al massimo quello delle suonerie in abbonamento)... e visto che anche oggi Android ha circa 100.000 applicazioni di meno rispetto ad iPhone (nonostante la presunta migliore strategia open adottata)...Risulta che gli sviluppatori gradiscono il giardino comodo comodo rispetto alla frammentazione di Android che NON IO ma Engadget.com ha evidenziato come problema che potrebbe distruggere la piattaforma Android.... http://www.engadget.com/2010/03/05/entelligence-will-android-fragmentation-destroy-the-platformAlla fine ti sei dimostrato essere un troll....(linux)(apple)
          • krane scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: krane

            Quindi androi si programma come tutti i so per

            cellulari, a parte quello apple che e' come al

            solito limitato al piccolo giardinetto di

            Steve.
            Visto che prima di iPhone non esisteva un mercato
            delle applicazioni per mobile degno di nota (al
            massimo quello delle suonerie in abbonamento)...
            e visto che anche oggi Android ha circa 100.000
            applicazioni di meno rispetto ad iPhone
            (nonostante la presunta migliore strategia open
            adottata)...Veramente di applicazioni ne vedevo anche prima, e' sempre bastato aprire il mulo per trovare pacchetti 1000 applicazioni per nokia alla volta, ma io non ho mai avuto telefoni cosi' evoluti da testarle.Ma non e' che il software per i cellulari non esisteva prima dello store di apple eh.
            Risulta che gli sviluppatori gradiscono il
            giardino comodo comodo rispetto alla
            frammentazione di Android che NON IO ma
            Engadget.com ha evidenziato come problema che
            potrebbe distruggere la piattaforma Android....
            http://www.engadget.com/2010/03/05/entelligence-wiBhe, e' un'opinione, ma solo perche' e' scritto da qualche parte non vedo perche' dovrei prenderlo per oro colato o perche' non se ne possa discutere.
            Alla fine ti sei dimostrato essere un troll....
            (linux)(apple)Solo perche' non riesci a darmi torto con argomenti veri ?
          • FinalCut scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: FinalCut

            Visto che prima di iPhone non esisteva un mercato

            delle applicazioni per mobile degno di nota

            Veramente di applicazioni ne vedevo anche prima,
            e' sempre bastato aprire il mulo per trovare
            pacchetti 1000 applicazioni per nokia alla volta,
            ma io non ho mai avuto telefoni cosi' evoluti da
            testarle.
            Ma non e' che il software per i cellulari non
            esisteva prima dello store di apple
            eh.Fai finta di non capire dimostrando di essere in totale malafede...io ho detto esattamente "non esisteva un mercato delle applicazioni per mobile degno di nota".Se affermi che Apple con iPhone non ha creato una rivoluzione nel mercato della applicazioni mobili mai vista prima sei in malafede o sei semplicemente uno sprovveduto che non vede come va il mondo...

            Risulta che gli sviluppatori gradiscono il

            giardino comodo comodo rispetto alla

            frammentazione di Android che NON IO ma

            Engadget.com ha evidenziato come problema che

            potrebbe distruggere la piattaforma Android....


            http://www.engadget.com/2010/03/05/entelligence-wi

            Bhe, e' un'opinione, ma solo perche' e' scritto
            da qualche parte non vedo perche' dovrei
            prenderlo per oro colato o perche' non se ne
            possa discutere.Bravo..., dai convincimi che hanno torto...

            Alla fine ti sei dimostrato essere un troll....



            Solo perche' non riesci a darmi torto con
            argomenti veri ?No per quello che dici, scrivi e vaneggi. (linux)(apple)
          • krane scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: FinalCut


            Visto che prima di iPhone non esisteva un


            mercato delle applicazioni per mobile


            degno di nota

            Veramente di applicazioni ne vedevo anche prima,

            e' sempre bastato aprire il mulo per trovare

            pacchetti 1000 applicazioni per nokia alla

            volta, ma io non ho mai avuto telefoni cosi'

            evoluti da testarle.

            Ma non e' che il software per i cellulari non

            esisteva prima dello store di apple eh.
            Fai finta di non capire dimostrando di essere in
            totale malafede...Tu stai dimostrando di non riuscire a tenere il filo del discorso...
            io ho detto esattamente "non esisteva un mercato
            delle applicazioni per mobile degno di
            nota".Sbaglio o eravamo partiti dalla presunta difficolta' di scrivere applicazioni per schermi con risoluzioni diverse ? Rileggi il tread.
            Se affermi che Apple con iPhone non ha creato una
            rivoluzione nel mercato della applicazioni mobili
            mai vista prima sei in malafede o sei
            semplicemente uno sprovveduto che non vede come
            va il mondo...E' evidente che l'ha creata: stanno copiandola tutti come al solito, ma ti ricordo che si stava parlando di presunte difficolta' a scrivere applicazioni a risoluzioni diverse, come il mondo ha sempre fatto prima di apple.


            Risulta che gli sviluppatori gradiscono il


            giardino comodo comodo rispetto alla


            frammentazione di Android che NON IO ma


            Engadget.com ha evidenziato come problema che


            potrebbe distruggere la piattaforma


            Android....
            http://www.engadget.com/2010/03/05/entelligence-wi

            Bhe, e' un'opinione, ma solo perche' e' scritto

            da qualche parte non vedo perche' dovrei

            prenderlo per oro colato o perche' non se ne

            possa discutere.
            Bravo..., dai convincimi che hanno torto...Come ho gia' detto sopra questo fatto non ha impedito ai programmatori di scrivere decine di migliaia di applicazioni per svariati dispositivi cellulari, quindi dubito che questa ragione fermera' i programmatori, poi tutto e' possibile e il futuro e' incerto. Certo guardando al passato non mi sembra un ostacolo insormontabile anzi mi sembra che sia gia' stato sormontato piu' volte appunto in mercati simili.


            Alla fine ti sei dimostrato essere un


            troll....

            Solo perche' non riesci a darmi torto con

            argomenti veri ?
            No per quello che dici, scrivi e vaneggi.
            (linux)(apple):'(
          • zuzzurro scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            A proposito di conoscenze informatiche...
          • FinalCut scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: zuzzurro
            A proposito di conoscenze informatiche...http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2984757&m=2986888#p2986888Ti ho anche linkato un articolo di Engadget sul problema, adesso o mi dimostri che ho torto con un ragionamento che stia in piedi o sparisci dentro la tua tana da troll.(linux)(apple)
          • zuzzurro scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            Bene, fenomeno...Qual'è il tuo problema? Adattare una applicazione a più schermi? ohhhh! Incredibile! Ci sono diverse soluzioni, ognuna con i suoi pro e i suoi difetti:Stavo per scrivertele, poi essendo che con te non vale la pena leggi qua:http://developer.android.com/guide/practices/screens_support.htmlOhhh! Meraviglia! Non è proprio una novità di come si può fare, basta sapere COSA si sta facendo, ma poco importa vero?Vai, ora, attacca con l'usabilità, con l'interfaccia non professionale e blah blah blah.PS: io, d'altro canto, nel caso di applicazione importante, creerei diverse UI a seconda dei formati principali (ovviamente riadattando le precedenti).
          • FinalCut scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: zuzzurro
            Bene, fenomeno...
            Qual'è il tuo problema? Adattare una applicazione
            a più schermi? ohhhh! Incredibile!

            Ci sono diverse soluzioni, ognuna con i suoi pro
            e i suoi
            difetti:

            Stavo per scrivertele, poi essendo che con te non
            vale la pena leggi
            qua:

            http://developer.android.com/guide/practices/scree

            Ohhh! Meraviglia! Non è proprio una novità di
            come si può fare, basta sapere COSA si sta
            facendo, ma poco importa
            vero?
            Vai, ora, attacca con l'usabilità, con
            l'interfaccia non professionale e blah blah
            blah.Questo non l'ho scritto io: " I recently tried to install one of the few good Android games and found it won't work on Nexus One as it has a nonstandard screen resolution. "Capisci l'inglese?
            PS: io, d'altro canto, nel caso di applicazione
            importante, creerei diverse UI a seconda dei
            formati principali (ovviamente riadattando le
            precedenti).Fatti tuoi farai molto più lavoro e l'applicazione sarà più onerosa da sviluppare.E non è nemmeno detto che farai sempre un ottimo lavoro per tutte le risoluzioni.(linux)(apple)
          • zuzzurro scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento


            Questo non l'ho scritto io: " I recently tried
            to install one of the few good Android games and
            found it won't work on Nexus One as it has a
            nonstandard screen
            resolution. "

            Capisci l'inglese?
            Ma gioia! Che chi ha scritto quel gioco se ne sia sbattuto delle linee guida? Ad ogni modo il problema si verifica (salvo totale incapacità di chi sviluppa) se lo schermo è "più piccolo" del minimo previsto.Guarda che di sviluppatori cani ce ne sono a tutti i livelli, credimi.
            Fatti tuoi farai molto più lavoro e
            l'applicazione sarà più onerosa da
            sviluppare.Dipende dall'applicazione e da come imposti il lavoro.Altrimenti ti potrei dire "perchè diavolo sviluppi in xcode! Visual Studio per le GUI è molto più pratico".
            E non è nemmeno detto che farai sempre un ottimo
            lavoro per tutte le
            risoluzioni.Con il vantaggio che distribuisco ad un parco macchine molto più elevato, che gestisco il mio software come ho voglia, per chi ho voglia. Per applicazioni di un certo tipo non è male... oppure le proporzioni dello schermo di un iPhone sono le migliori in assoluto, frutto di un calcolo prodigioso, e sono le uniche che andrebbero applicate?
            (linux)Ok
            (apple)non sono d'accordo.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento

            Anche le auto gran turismo sono di nicchia, e
            hanno pure la trazione
            posteriore!Non fosse che le ultime ferrari hanno tanta di quella elettronica che si guidano da sole... clicca clicca.
          • krane scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: nome e cognome

            Anche le auto gran turismo sono di nicchia, e

            hanno pure la trazione posteriore!
            Non fosse che le ultime ferrari hanno tanta di
            quella elettronica che si guidano da sole...
            clicca
            clicca.E si fermano da sole: visto personalmente una che durante un'inversione a U ha creduto di essere stata appena rubata ed ha inchiodato le ruote dell'auto a meta' manovra (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: nome e cognome

            Anche le auto gran turismo sono di nicchia, e

            hanno pure la trazione

            posteriore!

            Non fosse che le ultime ferrari hanno tanta di
            quella elettronica che si guidano da sole...
            clicca
            clicca.Esatto!E questo e' il risultato per aver fatto delle Ferrari clicca clicca.http://www.businessonline.it/news/11118/Ferrari-che-si-incendiano-richiamo-dalla-casa-madre.html
          • la redazione scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: panda rossa
            Esatto!
            E questo e' il risultato per aver fatto delle
            Ferrari clicca
            clicca.
            http://www.businessonline.it/news/11118/Ferrari-chma li leggi almeno gli articoli prima di commentarli?dall' articolo di evince che :il problema riguarda la colla utilizzata per l'assemblaggio del passaruota con la paratia paracalore, che in certe situazioni, a causa del surriscaldamento, può fondersi ed eventualmente prendere fuoco.quindi il tuo "clicca-clicca" in questo caso non c' entra proprio un ca∑∑o.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: nome e cognome


            Anche le auto gran turismo sono di nicchia, e


            hanno pure la trazione


            posteriore!



            Non fosse che le ultime ferrari hanno tanta di

            quella elettronica che si guidano da sole...

            clicca

            clicca.

            Esatto!
            E questo e' il risultato per aver fatto delle
            Ferrari clicca
            clicca.
            http://www.businessonline.it/news/11118/Ferrari-chmaxi-vendite...
          • krane scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: abc
            [Io con la mia fidata Slackware per la quale
            praticamente nessuno sviluppa più pacchetti
            dedicati installo e compilo di tutto da anni e
            tutto funziona alla perfezione.]
            Certo...io e te siamo in grado di farlo... ma ti
            sembra un ottimo modo per incentivare l'uso di
            Linux? L'utonto vuole cliccare su un'icona e
            clicacre avanti, poi si aspetta che tutto
            funzioni subito.L'utonto va sul sito della distro e si scarica il pacchetto pre compulato, qual e' il problema ???Qual e' per il programmatore il problema di programmare in modo che il programma possa essere compilato sulle varie distribuzioni ? (suggerimento: nessuno)
          • shevathas scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento

            L'utonto va sul sito della distro e si scarica il
            pacchetto pre compulato, qual e' il problema
            ???
            che manda alla distro il programma per inserirlo nel repository ? chi prepara il pacchetto ?
            Qual e' per il programmatore il problema di
            programmare in modo che il programma possa essere
            compilato sulle varie distribuzioni ?
            (suggerimento:
            nessuno)beh almeno un test di funzionamento lo dovrà fare per garantire che il programma funziona con la distro X.
          • krane scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: shevathas

            L'utonto va sul sito della distro e si scarica

            il pacchetto pre compulato, qual e' il problema

            ???
            che manda alla distro il programma per inserirlo
            nel repository ?Chi gestisce la distro o riceve dall'autore direttamente i sorgenti oppure li prende da un'altra distro e li compila sulla propria distribuzione eventualmente per le varie piattaforme; per questo utilizza gli strumenti appositi che il programmatore ha utilizzato per gestire i sorgenti : configure, automake.
            chi prepara il pacchetto ?Chi gestisce la distro.

            Qual e' per il programmatore il problema di

            programmare in modo che il programma possa

            essere compilato sulle varie distribuzioni ?

            (suggerimento: nessuno)
            beh almeno un test di funzionamento lo dovrà fare
            per garantire che il programma funziona con la
            distro X.Lo fara' chi si occupa della distribuzione, che segnalera' al programmatore eventuali malfunzionamenti o potendo li sistemera' lui stesso.
          • shevathas scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: shevathas


            L'utonto va sul sito della distro e si scarica


            il pacchetto pre compulato, qual e' il
            problema


            ???


            che manda alla distro il programma per inserirlo

            nel repository ?

            Chi gestisce la distro o riceve dall'autore
            direttamente i sorgenti oppure li prende da
            un'altra distro e li compila sulla propria
            distribuzione eventualmente per le varie
            piattaforme; ok domanda stupida: e se la distro non ha interesse/voglia/utilità ad inserire il mio software ?

            chi prepara il pacchetto ?

            Chi gestisce la distro.
            quindi io software house dovrei chiedere ai gestori delle distro la cortesia di mettere il mio software nei loro repository, con annesse possibili rogne nel caso volessi aggiornare il mio software.

            Lo fara' chi si occupa della distribuzione, che
            segnalera' al programmatore eventuali
            malfunzionamenti o potendo li sistemera' lui
            stesso.ed io che vendo il mio software però se no faccio test e verifiche non posso venderlo garantendolo funzionante su quella distro, cosa che, nel caso di software professionali, equivale a mettere un bell'adesivo sulla scatola: non compratelo che non funziona!.
          • krane scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: shevathas
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: shevathas



            L'utonto va sul sito della distro e si



            scarica il pacchetto pre compulato, qual



            e' il problema ???


            che manda alla distro il programma per


            inserirlo nel repository ?

            Chi gestisce la distro o riceve dall'autore

            direttamente i sorgenti oppure li prende da

            un'altra distro e li compila sulla propria

            distribuzione eventualmente per le varie

            piattaforme;
            ok domanda stupida: e se la distro non ha
            interesse/voglia/utilità ad inserire il mio
            software ?Facciamo l'esempio slackware, che non e' una distro diffusa agli utonti ma e' gia' per chi ne capisce : sul repo ufficiale non trovi tantissimi programmi; esistono repo non ufficiali (slaky.it se non ricordo male) in cui trovi una marea di pacchetti gia' compilati e pronti da usare e pure in italiano; se anche li' non lo trovassi dovrai scaricare i sorgenti, in questo caso solitamente te la cavi con 3 comandi da shell (ma ci sono interfacce grafiche per farlo se proprio vuoi) .


            chi prepara il pacchetto ?

            Chi gestisce la distro.
            quindi io software house dovrei chiedere ai
            gestori delle distro la cortesia di mettere il
            mio software nei loro repository, con annesse
            possibili rogne nel caso volessi aggiornare il
            mio software.Intanto sto parlando di un pacchetto sotto licenza GNU compatibile che potesse entrare nei repository ufficiali delle varie distribuzioni.Che rogne dovresti avere poi in caso di aggiornamento del tuo software ? Io credo tu sia troppo abituato a programmare monopiattaforma, non ti rendi conto della comodita' di programmare in modo standard e farsi gestire il codice dagli autotools.

            Lo fara' chi si occupa della distribuzione, che

            segnalera' al programmatore eventuali

            malfunzionamenti o potendo li sistemera' lui

            stesso.
            ed io che vendo il mio software però se no faccio
            test e verifiche non posso venderlo garantendolo
            funzionante su quella distro, cosa che, nel caso
            di software professionali, equivale a mettere un
            bell'adesivo sulla scatola: non compratelo che
            non funziona!.Se tu vuoi vendere il software non puoi passare attraverso i repository ne' usare gli stessi canali gratuiti che usa il software libero ovviamente, a quel punto hai due strade :1) fare come Nvidia, cioe' avere delle interfacce che vengono compilate da chi gestisce il repo.2) testare tu per le varie distro, che e' un po' come la situazione 1 solo che fai tu il lavoro e non lo dici.Comunque sempre 3 comandi per distribuzione sono.
          • shevathas scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento


            ok domanda stupida: e se la distro non ha

            interesse/voglia/utilità ad inserire il mio

            software ?

            Facciamo l'esempio slackware, che non e' una
            distro diffusa agli utonti ma e' gia' per chi ne
            capisce : sul repo ufficiale non trovi tantissimi
            programmi; esistono repo non ufficiali (slaky.it
            se non ricordo male) in cui trovi una marea di
            pacchetti gia' compilati e pronti da usare e pure
            in italiano; se anche li' non lo trovassi dovrai
            scaricare i sorgenti, in questo caso solitamente
            te la cavi con 3 comandi da shell (ma ci sono
            interfacce grafiche per farlo se proprio vuoi)
            .
            e credi che uno che ha interesse a vendere il suo software gradisca che gli utenti debbano fare una caccia al tesoro per averlo ? difficile.Quindi o crea e mette su un suo repository dove lo distribuisce oppure manda CD con script per l'installazione.Problema nel caso 1: qualcuno potrebbe pensare di creare anche un repository per il programma guardami_le_tette.sh analogo del guardami_le_tette.exe per windows e cercare con il social engineering di farlo installare ai boccaloni.Problema nel caso 2: dovrei predisporre script personalizzati per quasi tutte le distribuzioni io decida di supportare ufficialmente.
            Intanto sto parlando di un pacchetto sotto
            licenza GNU compatibile che potesse entrare nei
            repository ufficiali delle varie
            distribuzioni.il che significa tagliare fuori tutto il software che non vuole venire distribuito secondo licenze OS.
            Che rogne dovresti avere poi in caso di
            aggiornamento del tuo software ? distribuire gli aggiornamenti. Ad esempio nel caso di software fiscali gli aggiornamenti dovrebbero essere distribuiti quanto prima e non a seconda dei comodi dei gestori dei repository.
            Io credo tu sia
            troppo abituato a programmare monopiattaforma,
            non ti rendi conto della comodita' di programmare
            in modo standard e farsi gestire il codice dagli
            autotools.
            io invece credo che voi siate convinti che la gestione del ciclo di vita di un software e di un impresa basata sul software sia uno scherzo.

            1) fare come Nvidia, cioe' avere delle interfacce
            che vengono compilate da chi gestisce il
            repo.

            2) testare tu per le varie distro, che e' un po'
            come la situazione 1 solo che fai tu il lavoro e
            non lo
            dici.

            Comunque sempre 3 comandi per distribuzione sono.pensi che il testare un software su una distribuzione si limiti ad un make dep, make config, make install ?
          • krane scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: shevathas


            ok domanda stupida: e se la distro non ha


            interesse/voglia/utilità ad inserire il mio


            software ?

            Facciamo l'esempio slackware, che non e' una

            distro diffusa agli utonti ma e' gia' per chi ne

            capisce : sul repo ufficiale non trovi

            tantissimi programmi; esistono repo non ufficiali

            (slaky.it se non ricordo male) in cui trovi una

            marea di pacchetti gia' compilati e pronti da

            usare e pure in italiano; se anche li' non lo

            trovassi dovrai scaricare i sorgenti, in questo

            caso solitamente te la cavi con 3 comandi da

            shell (ma ci sono interfacce grafiche per farlo

            se proprio vuoi).
            e credi che uno che ha interesse a vendere il suo
            software gradisca che gli utenti debbano fare una
            caccia al tesoro per averlo ?Ti confondi : e' con windows che fai caccia al tesoro anche per un unzip, su linux hai tutto nel repo o in scatola nel negozio (o acquistato online o canonical sta iniziando a fare il primo repo di roba a pagamento). Mi sa che non hai capito niente di come funziona la cosa...
            difficile.
            Quindi o crea e mette su un suo repository dove
            lo distribuisce oppure manda CD con script per
            l'installazione.E io cos'ho detto ? Allora forse dovresti proprio rileggere dall'inizio quello che ho scritto.
            Problema nel caso 1: qualcuno potrebbe pensare di
            creare anche un repository per il programma
            guardami_le_tette.sh analogo del
            guardami_le_tette.exe per windows e cercare con
            il social engineering di farlo installare ai
            boccaloni.Un utente deve essere addestrato a sospettare dei repository esterni, non e' windows non hai un repositori diverso per ogni programma.
            Problema nel caso 2: dovrei predisporre script
            personalizzati per quasi tutte le distribuzioni
            io decida di supportare ufficialmente.Naturale, il che utilizzando le funzioni automatiche di gestione automatica dei makefile e' veramente facile ed immediato e banale, come ti ho gia' detto prima si vede che tu non hai mai programmato su sitemi multipiattaforma altrimenti sapresti che queste cose sono quasi del tutto automatizzate.

            Intanto sto parlando di un pacchetto sotto

            licenza GNU compatibile che potesse entrare nei

            repository ufficiali delle varie

            distribuzioni.
            il che significa tagliare fuori tutto il software
            che non vuole venire distribuito secondo licenze
            OS.Ovvio, di quelle parlo dopo, e' una divisione che va fatta.

            Che rogne dovresti avere poi in caso di

            aggiornamento del tuo software ?
            distribuire gli aggiornamenti. Ad esempio nel
            caso di software fiscali gli aggiornamenti
            dovrebbero essere distribuiti quanto prima e non
            a seconda dei comodi dei gestori dei repository.Crei il tuo repository che ha prevalenza su quello della distro, essendo io tuo cliente avro' una chiave firmata da te che mi consentira' di fare gli aggiornamenti, tutto in automatico.

            Io credo tu sia troppo abituato a programmare

            monopiattaforma, non ti rendi conto della

            comodita' di programmare in modo standard

            e farsi gestire il codice dagli autotools.
            io invece credo che voi siate convinti che la
            gestione del ciclo di vita di un software e di un
            impresa basata sul software sia uno scherzo.Vi sono software commerciali potentissimi per grafica e per usi medicali che costano molto e girano sulle comuni distribuzioni senza nessun problema, e' magia secondo te ?

            1) fare come Nvidia, cioe' avere delle

            interfacce che vengono compilate da chi

            gestisce il repo.

            2) testare tu per le varie distro, che e'

            un po' come la situazione 1 solo che fai

            tu il lavoro e non lo dici.

            Comunque sempre 3 comandi per distribuzione

            sono.
            pensi che il testare un software su una
            distribuzione si limiti ad un make dep, make
            config, make install ?No, ma per compilarlo basta esattamente quello, una volta che si e' compilato quanto rimane da testare relativamente alla distribuzione ?
          • nome e cognome scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento

            Dipende dal singolo programma, quelli piu'
            restrittivi sono certificati red hat, fino adStrano non capisco, non si diceva che c'è perfetta compatibilità? Perchè Oracle oltre a certificare determinate distribuzioni per ogni distribuzione richiede anche un ben determinato kernel? E una lista infinita di package?
          • panda rossa scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: nome e cognome

            Dipende dal singolo programma, quelli piu'

            restrittivi sono certificati red hat, fino ad

            Strano non capisco, non si diceva che c'è
            perfetta compatibilità? Perchè Oracle oltre a
            certificare determinate distribuzioni per ogni
            distribuzione richiede anche un ben determinato
            kernel? E una lista infinita di
            package?Perche' quelle sono le condizioni per le quali Oracle garantisce il funzionamento.Questo non toglie che ve ne siano infinite altre dove funziona benissimo.Solo che nelle infinite altre non puoi fare a Oracle una class action se ti viene il singhiozzo mentre utilizzi il programma.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento

            Questo non toglie che ve ne siano infinite altre
            dove funziona
            benissimo.E io che faccio per pianificare il mio investimento nell'infrastruttura? Spero che funzioni o scelgo redhat?
          • panda rossa scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: nome e cognome

            Questo non toglie che ve ne siano infinite altre

            dove funziona

            benissimo.

            E io che faccio per pianificare il mio
            investimento nell'infrastruttura? Spero che
            funzioni o scelgo
            redhat?Vuoi una soluzione verticale?Sono in vendita!
          • nome e cognome scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento

            Vuoi una soluzione verticale?
            Sono in vendita!No, voglio una infrastruttura.
          • krane scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: nome e cognome

            Vuoi una soluzione verticale?

            Sono in vendita!
            No, voglio una infrastruttura.Per farci cosa ?
          • nome e cognome scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: nome e cognome


            Vuoi una soluzione verticale?


            Sono in vendita!


            No, voglio una infrastruttura.

            Per farci cosa ?Farci girare le applicazioni che servono alla mia azienda...
          • krane scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: nome e cognome



            Vuoi una soluzione verticale?



            Sono in vendita!


            No, voglio una infrastruttura.

            Per farci cosa ?
            Farci girare le applicazioni che servono alla
            mia azienda...Come il Policlinico San Marco ?http://www.it.redhat.com/news/article/4633.html
          • panda rossa scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: nome e cognome

            Vuoi una soluzione verticale?

            Sono in vendita!

            No, voglio una infrastruttura.Hai gia' una analisi pronta, o hai bisogno pure di quella?Ti faccio avere un preventivo, lo accetti, fai lavorare me e il mio team, e il tuo ruolo e' quello di portarci il caffe' quando te lo chiediamo, mentre noi sviluppiamo.Il committente e' autorizzato a mettere becco (e scegliere lui gli strumenti e il sistema operativo) con un misero ritocco di un paio di zeri in piu' sia al totale preventivato, sia ai giorni di sviluppo.E' una clausola standard.
          • montanaro scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            Non hai mai installato Unreal su linux, vero? XD
          • abc scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            E' il software commerciale che fa la differenza!!! lo volete capire?Autodesk e compagnia non ti da i sorgenti per compilare, e di certo non si mette ad inseguire le distro per garantire compatibilità!Finchè non si capisce che il problema di Linux è questo rimarrà sempre di nicchia. O non volete ammetere che è un Sistema di nicchia?Sulla qualità non si discute, e lato server si vede, ma è un altro discorso!
          • krane scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: abc
            E' il software commerciale che fa la
            differenza!!! lo volete capire ?
            Autodesk e compagnia non ti da i sorgenti per
            compilare, e di certo non si mette ad inseguire
            le distro per garantire compatibilità!Bhe, Autodesk e' piccola rispetto alle compagnie che fanno programmi 3D per linux, ha avuto il merito di creare lo standard dei file, pero' ora che Holliwood usa linux c'e' di meglio.
            Finchè non si capisce che il problema di Linux è
            questo rimarrà sempre di nicchia. O non volete
            ammetere che è un Sistema di nicchia?Il problema e' il preinstallato.
            Sulla qualità non si discute, e lato server si
            vede, ma è un altro discorso!Guarda: io sono passato a linux perche' windows non reggeva il mio hobby di fare rendering che duravano 3 - 5gg...
          • rb1205 scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: krane
            Bhe, Autodesk e' piccola rispetto alle compagnie
            che fanno programmi 3D per linux, ha avuto il
            merito di creare lo standard dei file, pero' ora
            che Holliwood usa linux c'e' di
            meglio.Il 3D di Hollywood non ha assolutamente nulla a che fare con l'uso dei software autodesk, per tacere del fatto che autocad viene utilizzato prevalentemente in 2D.Linux, al momento attuale, non potrà mai essere utilizzato dal publico casalingo medio (il cosiddetto utonto) per via di due motivi: l'abitudine della gente verso windows, a sua volta derivante dal preinstallato, e dalla grandissima varità di piattaforme che vengono riunite sotto la denominazione generica "linux", che preclude la possibilità di avere un sistema unificato sia per gli utenti quanto per i produttori di software.Anche per l'uso professionale, a parte ristrettissimi ambiti, l'uso di Linux è fortemente improbabile a causa del software commerciale non disponibile e dai costi legati alla migrazione dalla piattaforma windows.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 settembre 2010 13.25-----------------------------------------------------------
          • krane scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: rb1205
            - Scritto da: krane

            Bhe, Autodesk e' piccola rispetto alle compagnie

            che fanno programmi 3D per linux, ha avuto il

            merito di creare lo standard dei file, pero' ora

            che Holliwood usa linux c'e' di

            meglio.
            Il 3D di Hollywood non ha assolutamente nulla a
            che fare con l'uso dei software autodesk, per
            tacere del fatto che autocad viene utilizzato
            prevalentemente in 2D.E io che ho detto ? Autodesk ha avuto meriti, ma al momento e' piu' mito che altro ed il suo uso e' settoriale.
            Linux, al momento attuale, non potrà mai essere
            utilizzato dal publico casalingo medio (il
            cosiddetto utonto) per via di due motivi:
            l'abitudine della gente verso windows, a sua
            volta derivante dal preinstallato, e dalla
            grandissima varità di piattaforme che vengono
            riunite sotto la denominazione generica "linux",
            che preclude la possibilità di avere un sistema
            unificato sia per gli utenti quanto per i
            produttori di software.Ma per un utente medio, socondo te, qual e' la differenza tra usare una suse o una ubuntu ?
            Anche per l'uso professionale, a parte
            ristrettissimi ambiti, l'uso di Linux è
            fortemente improbabile a causa del software
            commerciale non disponibile e dai costi legati
            alla migrazione dalla piattaforma
            windows.Intanto Hollywood si e' spostata su linux, in barba a quello che dici.
          • rb1205 scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: krane
            E io che ho detto ? Autodesk ha avuto meriti, ma
            al momento e' piu' mito che altro ed il suo uso
            e'
            settoriale.
            ?? Autodesk un mito? Si, se per settoriale intendi tutti gli architetti, gran parte degli ingegneri meccanici e civili con annessi uffici tecnici, per non parlare dei geometri.Evidentemente stai parlando di una cosa che non conosci.
            Ma per un utente medio, socondo te, qual e' la
            differenza tra usare una suse o una ubuntu
            ?Che non c'è un interfaccia standard al OS. E che installare software di terze parti è un'impresa, sempre per lo stesso motivo.
            Intanto Hollywood si e' spostata su linux, in
            barba a quello che
            dici.Va beh, se vogliamo discutere serenamente ok, se inizi a fare discorsi da fanboy lascio subito perdere. Anche il Mac si usa in ambito professionale in alcuni circostanziati ruoli, se è per questo. ma la larghissima maggioranza di PC aziendali monta windows, non mi pare ci sia nemmeno bisogno di discuterlo.
          • krane scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: rb1205
            - Scritto da: krane

            E io che ho detto ? Autodesk ha avuto meriti, ma

            al momento e' piu' mito che altro ed il suo uso

            e' settoriale.
            ?? Autodesk un mito? Si, se per settoriale
            intendi tutti gli architetti, gran parte degli
            ingegneri meccanici e civili con annessi uffici
            tecnici, per non parlare dei geometri.
            Evidentemente stai parlando di una cosa che non
            conosci.Tu conosci ansys ? Lo vedo usare molto piu' di autocad ad esempio,

            Ma per un utente medio, socondo te, qual e' la

            differenza tra usare una suse o una ubuntu ?
            Che non c'è un interfaccia standard al OS. E che
            installare software di terze parti è un'impresa,
            sempre per lo stesso motivo.Se hai tutti questi problemi a scrivere il nome dell'applicazione nel gestore dei pacchetti dovresti averne parecchi anche con il computer clementoni !!!

            Intanto Hollywood si e' spostata su linux, in

            barba a quello che dici.
            Va beh, se vogliamo discutere serenamente ok, se
            inizi a fare discorsi da fanboy lascio subito
            perdere. Anche il Mac si usa in ambito
            professionale in alcuni circostanziati ruoli, se
            è per questo. ma la larghissima maggioranza di PC
            aziendali monta windows, non mi pare ci sia
            nemmeno bisogno di discuterlo.Ti ricordo che quello che stavamo discutendo era la possibilita' di installare software commerciale su linux: dire che hollywood si e' spostata su linux e' la dimostrazione che il software commerciale non solo si puo' usare, ma in diversi ambiti e' gia' tranquillamente diffuso.Va bene che fai discorsi da fanboy, ma se vuoi intervenire magari dovresti rimanere all'interno dei canali della discussione.
          • Funz scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: abc
            Certo...io e te siamo in grado di farlo... ma ti
            sembra un ottimo modo per incentivare l'uso di
            Linux? L'utonto vuole cliccare su un'icona e
            clicacre avanti, poi si aspetta che tuttoVero, installare software in Linux è difficile, in Windows invece è facilissimo: quarda qui sotto.http://www.psychocats.net/ubuntucat/software-installation-in-linux-is-difficult/
          • panda rossa scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: Funz

            Vero, installare software in Linux è difficile,
            in Windows invece è facilissimo: quarda qui
            sotto.
            http://www.psychocats.net/ubuntucat/software-instaMe lo salvo quel link!Ho un elenco di gente a cui sbatterlo in faccia che non hai idea...
          • panda rossa scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: Star
            E da quando per sviluppare software che gira
            sotto Linux devi farlo per n-mila distribuzioni
            ???Da quando le uniche conoscenze di linux che si hanno sono uno screenshot visto sul sito di ubuntu, e i commenti dei fanboyz winari su PI.
          • abc scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            non è vero! Anche IBM che rilascia per linux ti garantisce supporto solo per alcune distribuzioni e alcune versioni di queste. e non mi dire che in IBM programmano neo-laureati!
          • panda rossa scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: abc
            non è vero! Anche IBM che rilascia per linux ti
            garantisce supporto solo per alcune distribuzioni
            e alcune versioni di queste. e non mi dire che in
            IBM programmano
            neo-laureati!IBM garantisce supporto per quello che vuole.Pure per il mio software garantisco il supporto per un numero limitato di distribuzioni: zero.As is. I sorgenti sono allegati.Vuoi assistenza personalizzata? Quella e' in vendita.
          • abc scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            e va bene... tanto se la diffusione di Linux non si schioda dall'1% è perchè sono tutti cretini...
          • panda rossa scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: abc
            e va bene... tanto se la diffusione di Linux non
            si schioda dall'1% è perchè sono tutti
            cretini...La diffusione di linux dove?In ambito universitario, laddove di cretini ce ne sono ben pochi, linux e' l'unica piattaforma che puoi trovare.
          • abc scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            io parlo del mondo reale...e tu torni a parlare di nicchie... e i dai ragione... ma non vuoi capire.Io penso che nel 2010 l'informatica debba essere al servizio di tutti, se su 100 pc (ripeto lascia stare i server) al mondo 99 non montano Linux...
          • krane scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: abc
            io parlo del mondo reale...e tu torni a parlare
            di nicchie... e i dai ragione... ma non vuoi
            capire.
            Io penso che nel 2010 l'informatica debba essere
            al servizio di tutti, se su 100 pc (ripeto lascia
            stare i server) al mondo 99 non montano Linux...Ah, ma pensa... E come mai ???Aiutino : http://www.groklaw.net/staticpages/index.php?page=2005010107100653
          • shevathas scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento

            Ah, ma pensa... E come mai ???come mai Firefox ha conquistato una signora quota di mercato nonostante avesse contro il preinstallato di IE ?forse perché si tratta di un browser di qualità con alcune funzionalità molto utili (adblock) ?
          • krane scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: shevathas

            Ah, ma pensa... E come mai ???
            come mai Firefox ha conquistato una signora quota
            di mercato nonostante avesse contro il
            preinstallato di IE ?
            forse perché si tratta di un browser di qualità
            con alcune funzionalità molto utili (adblock) ?Anche, e perche' viene percepito come un programma da installare sopra al SO che si e' trovato sul pc quando lo si e' comprato; inoltre non e' cosi' complesso da installare come un intero SO.
          • panda rossa scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: abc
            io parlo del mondo reale...e tu torni a parlare
            di nicchie... e i dai ragione... ma non vuoi
            capire.
            Io penso che nel 2010 l'informatica debba essere
            al servizio di tutti, se su 100 pc (ripeto lascia
            stare i server) al mondo 99 non montano
            Linux...Pero' il 100% dei computer al mondo che montano linux, lo montano per scelta.Non se ne esce. Finche' windows sara' preinstallato e non sara' messo in evidenza il suo costo, la gente non potra' scegliere.
        • collione scrive:
          Re: Proviamo a fare un ragionamento
          non è vero e per due motivi- un mucchio di programmatori sta migrando verso linux- la retrocompatiblità è stata introdotta col ramo 2.4 del kernel ed è diventata ancora più rigida nel ramo 2.6se scrivi un software per linux, sta sicuro che girerà sulla maggior parte delle distribuzioni in circolazione
      • zuzzurro scrive:
        Re: Proviamo a fare un ragionamento
        Questa non l'avevo ancora letta.Ah.Ah ah.Ah ah ah.
    • Aleph72 scrive:
      Re: Proviamo a fare un ragionamento
      - Scritto da: KVM
      iPad è uscito da pochi mesi, e quelli che hanno
      speso fior di quattrini per un netbook stiloso
      colgono la minima occasione per tirarlo fuori e
      farlo vedere a tutti. Anche io ho preso da poco
      il nokia 5230 e lo ho strausato per internet
      viste le tariffe tipo summer card. Ma so già che
      passato il periodo di entusiasmo iniziale
      smetterò di usarlo per internet. Penso che anche
      per iPad si stabilizzerà il tutto riportando alle
      statistiche a dei livelli più bassi. Quando poi
      la gente si renderà conto che ha dei forti limiti
      sulla navigazione non avendo ne flash ne
      silverlight!
      Vedremo.Forse tu smetterai di usare il 5230 per andare su internet, ma chi ha un iQualcosa no.La differenza sta nel fatto che l'esperienza d'uso e di navigazione con gli iQualcosa è infinitamente migliore di quella su dispositivi come il tuo.Gli utenti Android ne sapranno qualcosa. Se qualcuno è passato recentemente da un Symbian ad Android, sa che su Android navigherà ed utilizzerà la rete molto di più.Ovviamente tutto questo a patto di avere una flat dati.Per il solito discorso di flash e silverlight, io, dopo circa 2,5 anni, non ho ancora trovato un sito di cui avevo bisogno in mobilità e che non ho potuto vedere dal mio iPhone.
      • panda rossa scrive:
        Re: Proviamo a fare un ragionamento
        - Scritto da: Aleph72
        Forse tu smetterai di usare il 5230 per andare su
        internet, ma chi ha un iQualcosa
        no.L'iQualcosa non ci va sull'internet che serve a me.L'iQualcosa va solo su fessbuk e simili.Non va su usenet, non accede ai client ftp, non fa da server ftp.E' un giocattolo per gente che ha tempo e soldi da perdere.
        La differenza sta nel fatto che l'esperienza
        d'uso e di navigazione con gli iQualcosa è
        infinitamente migliore di quella su dispositivi
        come il tuo.Talmente infinita che non e' possibile neanche rielaborare le informazioni.
        • Aleph72 scrive:
          Re: Proviamo a fare un ragionamento
          - Scritto da: panda rossa
          L'iQualcosa non ci va sull'internet che serve a
          me.
          L'iQualcosa va solo su fessbuk e simili.

          Non va su usenet, non accede ai client ftp, non
          fa da server
          ftp.Allora vediamo...NewsTap - per usenetFtp on the go - per client FTP (ce ne sono decine e decine)FTP Server - per usare l'iPhone come server FTP
          E' un giocattolo per gente che ha tempo e soldi
          da
          perdere.Se lo dici tu...
          Talmente infinita che non e' possibile neanche
          rielaborare le
          informazioni.Questo che significa?
          • panda rossa scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: Aleph72

            Talmente infinita che non e' possibile neanche

            rielaborare le

            informazioni.

            Questo che significa?Significa che le informazioni che hai scaricato dalla rete, le vorrai pure rielaborare per ottenere il risultato che ti interessa.Fosse anche quello di contare i diversi user agent di chi ti scrive.I computer elaborano, non si prendono solo a ditate sullo schermo.
          • Aleph72 scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: panda rossa
            Significa che le informazioni che hai scaricato
            dalla rete, le vorrai pure rielaborare per
            ottenere il risultato che ti
            interessa.
            Fosse anche quello di contare i diversi user
            agent di chi ti
            scrive.

            I computer elaborano, non si prendono solo a
            ditate sullo
            schermo.Scusa, sarà la stanchezza ma continuo a non capirti.Che vorresti fare con le informazioni? E poi che tipo di informazioni?Se parli di files scaricati, a seconda del tipo li puoi elaborare direttamente sull'iPhone/iPad (documenti "office", foto, filmati) o inviare via email/client WebDAV e poi elaborarli sul pc.Mi sembra ovvio che un iPhone sia più limitato rispetto ad un computer da tavolo... ma si parlava di questo?
          • panda rossa scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: Aleph72
            - Scritto da: panda rossa


            Significa che le informazioni che hai scaricato

            dalla rete, le vorrai pure rielaborare per

            ottenere il risultato che ti

            interessa.

            Fosse anche quello di contare i diversi user

            agent di chi ti

            scrive.



            I computer elaborano, non si prendono solo a

            ditate sullo

            schermo.

            Scusa, sarà la stanchezza ma continuo a non
            capirti.
            Che vorresti fare con le informazioni? Io niente. Che cosa ci vuoi fare tu? Tu hai una esigenza di elaborazione e io scrivo il programma che la effettua.
            E poi che tipo di informazioni?E che ne so? Quello che ti interessa elaborare.Oppure siamo gia' arrivati al livello di disconoscenza tale da non sapere piu' che un computer elabora i dati?
            Se parli di files scaricati, Parlo di informazione scaricata, sotto forma di files, o piu' spesso insita in files piu' grossi da dove deve essere estratta per poterla mettere in forma grezza, per poterla meglio rielaborare.
            a seconda del tipo
            li puoi elaborare direttamente sull'iPhone/iPad
            (documenti "office", foto, filmati) o inviare via
            email/client WebDAV e poi elaborarli sul
            pc.Se devo inviarla per mail al pc, tanto vale recuperarla direttamente col pc.
            Mi sembra ovvio che un iPhone sia più limitato
            rispetto ad un computer da tavolo... ma si
            parlava di questo?Mi sa che stiamo parlando di pianeti diversi.Per me un computer e' una macchina che lavora da sola e che macina dati dopo che gli si e' detto dove prendere i dati e come macinarli.La istruisci, la avvii, e quella fa, mentre tu fai altre cose piu' gratificanti da un punto di vista intelletuale.Se invece per te un computer e' qualcosa che devi imboccare ogni volta e cliccare per fargli masticare il dato, e poi imboccare di nuovo, questa cosa e' una regressione: io non posso mica perdere il mio tempo a far fare ad una macchina cose che la macchina e' in grado di fare da sola.
          • nodo scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: panda rossa
            Mi sa che stiamo parlando di pianeti diversi.
            Per me un computer e' una macchina che ....Ma non stavate parlando di iPad/iPhone ? Cosa centrano i computer ?
          • ruppolo scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: nodo
            - Scritto da: panda rossa

            Mi sa che stiamo parlando di pianeti diversi.

            Per me un computer e' una macchina che ....

            Ma non stavate parlando di iPad/iPhone ? Cosa
            centrano i computer
            ?ha - ha - ha.
          • nodo scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            Non era una battuta
          • ruppolo scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: nodo
            Non era una battutaAllora sappi che iPhone è un computer in piena regola.
          • nodo scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            Ma smettila ! Sono il primo ad adorare l'iPhone , ma da qui a paragonarlo ad un computer ce ne passa ....
          • krane scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: nodo
            Ma smettila ! Sono il primo ad adorare l'iPhone ,
            ma da qui a paragonarlo ad un computer ce ne
            passa ....Il computer mica ha l'accelerometro !!!(rotfl)
          • zuzzurro scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            Ossignur!Dove siamo arrivati...
          • ruppolo scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: panda rossa
            Parlo di informazione scaricata, sotto forma di
            files, o piu' spesso insita in files piu' grossi
            da dove deve essere estratta per poterla mettere
            in forma grezza, per poterla meglio
            rielaborare.E se non ha bisogno di essere rielaborata?In mobilità di quali dati da rielaborare hai bisogno? O ti stai solo inventando casi improbabili?
            Per me un computer e' una macchina che lavora da
            sola e che macina dati dopo che gli si e' detto
            dove prendere i dati e come
            macinarli.
            La istruisci, la avvii, e quella fa, mentre tu
            fai altre cose piu' gratificanti da un punto di
            vista
            intelletuale.Quelli sono i computer degli anni '60, in modalità batch.Poi vennero i computer interattivi.
            Se invece per te un computer e' qualcosa che devi
            imboccare ogni volta e cliccare per fargli
            masticare il dato, e poi imboccare di nuovo,
            questa cosa e' una regressione: io non posso mica
            perdere il mio tempo a far fare ad una macchina
            cose che la macchina e' in grado di fare da
            sola.Si, stai proprio parlando di un altro pianeta.Io in mobilità ho bisogno di informazioni, non di elaborare informazioni. E il sistema me li deve trovare e presentare al meglio, per la mia fruizione.
          • panda rossa scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            Parlo di informazione scaricata, sotto forma di

            files, o piu' spesso insita in files piu' grossi

            da dove deve essere estratta per poterla mettere

            in forma grezza, per poterla meglio

            rielaborare.

            E se non ha bisogno di essere rielaborata?Questo non lo puoi sapere.
            In mobilità di quali dati da rielaborare hai
            bisogno? O ti stai solo inventando casi
            improbabili?Quelli che acquisisco in mobilita'.Per esempio, visto che l'ipad e' dotato di obiettivo, potrei pensare di utilizzarlo per sostituire i lettori di codici a barre nei supermercati per coloro che devono inventariare gli scaffali, o per quelli che vanno a raccogliere i prezzi.La puo' fare una foto ad un codice a barre l'iPad?Ecco, l'elaborazione in mobilita' consiste nel decodificare il codice a barre, accedere ad un database per reperire la scheda del prodotto, etc...Giusto un esempio a caso.

            Per me un computer e' una macchina che lavora da

            sola e che macina dati dopo che gli si e' detto

            dove prendere i dati e come

            macinarli.

            La istruisci, la avvii, e quella fa, mentre tu

            fai altre cose piu' gratificanti da un punto di

            vista

            intelletuale.

            Quelli sono i computer degli anni '60, in
            modalità batch.Quelli sono i server degli anni 2010, sempre in modalita' batch.
            Poi vennero i computer interattivi.Quelli clicca clicca, dove invece di far fare tutto alla macchina e fare altro, devi imboccarla click dopo click, e non puoi fare altro.Invece di essere il computer a fare il lavoro dell'umano, l'umano e' diventato la bambinaia del computer.Pensa un po' che profonda evoluzione.

            Se invece per te un computer e' qualcosa che
            devi

            imboccare ogni volta e cliccare per fargli

            masticare il dato, e poi imboccare di nuovo,

            questa cosa e' una regressione: io non posso
            mica

            perdere il mio tempo a far fare ad una macchina

            cose che la macchina e' in grado di fare da

            sola.

            Si, stai proprio parlando di un altro pianeta.

            Io in mobilità ho bisogno di informazioni, non di
            elaborare informazioni.In tal caso ti basta un telefonino: chiami l'ufficio informazioni che ti risponde.
            E il sistema me li deve
            trovare e presentare al meglio, per la mia
            fruizione.Quale fruizione? Una fruizione usa e getta.Neanche la possibilita' di poter generare uno storico per poter avere un'idea dell'andamento col variare del tempo.
          • nodo scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: panda rossa


            Parlo di informazione scaricata, sotto forma
            di


            files, o piu' spesso insita in files piu'
            grossi


            da dove deve essere estratta per poterla
            mettere


            in forma grezza, per poterla meglio


            rielaborare.



            E se non ha bisogno di essere rielaborata?

            Questo non lo puoi sapere.Se io , in mobilita' , riesco ad ottenere le informazioni richieste che cippa me ne frega se é elaborata dal device o meno ? Si chiama informazione automatica -
            informatica


            In mobilità di quali dati da rielaborare hai

            bisogno? O ti stai solo inventando casi

            improbabili?

            Quelli che acquisisco in mobilita'.
            Per esempio, visto che l'ipad e' dotato di
            obiettivo, potrei pensare di utilizzarlo per
            sostituire i lettori di codici a barre nei
            supermercati per coloro che devono inventariare
            gli scaffali, o per quelli che vanno a
            raccogliere i
            prezzi.

            La puo' fare una foto ad un codice a barre l'iPad?Comodissimo !
            Ecco, l'elaborazione in mobilita' consiste nel
            decodificare il codice a barre, accedere ad un
            database per reperire la scheda del prodotto,
            etc...

            Giusto un esempio a caso.
            Usa un iphone che ci fai piu' bella figura
            Invece di essere il computer a fare il lavoro
            dell'umano, l'umano e' diventato la bambinaia del
            computer.
            Pensa un po' che profonda evoluzione.
            Ma allora a cosa cacchio servono i gigahertz se poi devo fare tutto io ? Ho gia' abbastanza da fare e il clicca clicca mi rende tutto piu' veloce.
            Quale fruizione? Una fruizione usa e getta.
            Neanche la possibilita' di poter generare uno
            storico per poter avere un'idea dell'andamento
            col variare del
            tempo.Stai sbroccando (rotfl)
          • ruppolo scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            Esatto, fruizione usa e getta, come al bar, ordini un caffé e ti viene servito, senza che tu debba elaborare nulla.
          • panda rossa scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: ruppolo
            Esatto, fruizione usa e getta, come al bar,
            ordini un caffé e ti viene servito, senza che tu
            debba elaborare
            nulla.Quindi quando in seguito ti serve la stessa informazione, altro giro di rete, altro giro di cpu, per rifare le stesse cose che non ti sei salvato la volta prima.Astuto!
          • nodo scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            Se, per fare un esempio, chiedo una pagina di un giornale SPERO che non sia uguale alla pagina richiesta ieri.
          • panda rossa scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: nodo
            Se, per fare un esempio, chiedo una pagina di un
            giornale SPERO che non sia uguale alla pagina
            richiesta
            ieri.Se chiedi una pagina di giornale, spero che non sia solo per leggere l'oroscopo.Vorrai vedere il meteo (e confrontarlo coi giorni precedenti), vorrai vedere le quotazioni in borsa (e confrontarle coi giorni precedenti),vorrai vedere di che politici parla (e confrontare coi giorni precedenti, tanto per avere un'idea se e' un giornale obiettivo).Se invece chiedi una pagina di giornale solo per far vedere all'amico che non ha iPad quant'e' bello il multitouch, allora hai ragione tu, non te ne frega niente del contenuto del giornale, ma solo dell'app.
          • nodo scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: nodo

            Se, per fare un esempio, chiedo una pagina di un

            giornale SPERO che non sia uguale alla pagina

            richiesta

            ieri.

            Se chiedi una pagina di giornale, spero che non
            sia solo per leggere
            l'oroscopo.
            Vorrai vedere il meteo (e confrontarlo coi giorni
            precedenti), Confrontare il meteo coi giorni precedenti ? E che cavolo mi serve ? Semmai sono utili le previsioni.Hai mai dire il meteo dire "ieri a Milano c'era il sole, ecc.." (rotfl)
            vorrai vedere le quotazioni in borsa
            (e confrontarle coi giorni
            precedenti),Applicazioni tipo Bloomberg , Reuters ? Ti dicono niente ?
            vorrai vedere di che politici parla (e
            confrontare coi giorni precedenti, tanto per
            avere un'idea se e' un giornale
            obiettivo).
            :|
            Se invece chiedi una pagina di giornale solo per
            far vedere all'amico che non ha iPad quant'e'
            bello il multitouch, allora hai ragione tu, non
            te ne frega niente del contenuto del giornale, ma
            solo
            dell'app. :-oHai dimenticato le parole "fanboy" e "fighetto".
          • panda rossa scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: nodo
            Confrontare il meteo coi giorni precedenti ? E
            che cavolo mi serve ? Semmai sono utili le
            previsioni.

            Hai mai dire il meteo dire "ieri a Milano c'era
            il sole, ecc.."
            (rotfl)Se non interessa a te non significa che non interessi a nessuno.Chi e' addetto all'irrigazione dei campi, o e' a guardia dei corsi d'acqua per esempio, ha bisogno di sapere lo storico delle precipitazioni degli ultimi giorni.

            vorrai vedere le quotazioni in borsa

            (e confrontarle coi giorni

            precedenti),

            Applicazioni tipo Bloomberg , Reuters ? Ti dicono
            niente ?Mi dicono che ti ho evidenziato una necessita' che qualcuno ha gia' pensato di soddisfare.Io non so quali siano tutte le necessita' del mondo, qualcuno che necessita di analizzare i dati pregressi, di qualunque cosa c'e' sempre.

            Se invece chiedi una pagina di giornale solo per

            far vedere all'amico che non ha iPad quant'e'

            bello il multitouch, allora hai ragione tu, non

            te ne frega niente del contenuto del giornale,
            ma

            solo

            dell'app.

            :-o

            Hai dimenticato le parole "fanboy" e "fighetto".E' implicito in iPad e multitouch
          • nodo scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: nodo


            Confrontare il meteo coi giorni precedenti ? E

            che cavolo mi serve ? Semmai sono utili le

            previsioni.



            Hai mai dire il meteo dire "ieri a Milano c'era

            il sole, ecc.."

            (rotfl)

            Se non interessa a te non significa che non
            interessi a
            nessuno.Non dico che non interessa a nessuno , da dimmi percentualmente quanti guardano le previsioni piuttosto che lo storico.
            Chi e' addetto all'irrigazione dei campi, o e' a
            guardia dei corsi d'acqua per esempio, ha bisogno
            di sapere lo storico delle precipitazioni degli
            ultimi
            giorni.
            Sempre di nicchia si parla.
            E' implicito in iPad e multitouchEcco , mi sembrava strano ...
          • panda rossa scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: nodo
            Non dico che non interessa a nessuno , da dimmi
            percentualmente quanti guardano le previsioni
            piuttosto che lo
            storico.Il 100% di quelli che usano quei dati per un motivo serio.

            Chi e' addetto all'irrigazione dei campi, o e' a

            guardia dei corsi d'acqua per esempio, ha
            bisogno

            di sapere lo storico delle precipitazioni degli

            ultimi

            giorni.



            Sempre di nicchia si parla.Sempre di utilizzo consapevole si parla!
          • nodo scrive:
            Re: Proviamo a fare un ragionamento
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: nodo


            Non dico che non interessa a nessuno , da dimmi

            percentualmente quanti guardano le previsioni

            piuttosto che lo

            storico.

            Il 100% di quelli che usano quei dati per un
            motivo
            serio.
            L'1% della totalita'


            Chi e' addetto all'irrigazione dei campi, o
            e'
            a


            guardia dei corsi d'acqua per esempio, ha

            bisogno


            di sapere lo storico delle precipitazioni
            degli


            ultimi


            giorni.






            Sempre di nicchia si parla.

            Sempre di utilizzo consapevole si parla!Utilizzo consapevole di nicchia, il resto é solo utilizzo consapevole
  • vintage scrive:
    è abbastanza logico
    Il mercato desktop e server è oramai praticamente saturo.Il mobile è il futuro mercato ed è in espansione, quindi per conseguenza la percentuale di questo ultimo cresce, e poichè non si puo superare la soglia del 100%, è ovvio che gli os dei server è desktop sono in decrescita.
    • iRoby scrive:
      Re: è abbastanza logico
      La percentuale in questo caso è relativa.Oggi chi ha un desktop o un laptop, o entrambi, ha anche uno smartphone.Il desktop/laptop viene utilizzato in casa o in azienda, ma lo smartphone è il più usato per email e servizi quando si è fuori sede o in vacanza.Io dico che l'anno prossimo con ulteriore diffusione di Android e l'ingresso di tutti i tablet Android, Meego e compagnia, ci sarà ulteriore frammentazione, e Linux inteso come kernel per sistemi eterogenei customizzati come Android, WebOS, Meego ecc. Avrà altissime percentuali.I vantaggi di questa eterogeneità saranno che il web deve diventare il più standard possibile perché su questi device non c'è Internet Explorer. Almeno da questo punto di vista M$ avrà perso la sua guerra alla conquista del web e l'obbligo che chi lo vuole fruire debba avere per forza Windows+Explorer.
  • Domokun scrive:
    La fine dell'era dei desktop
    Sempre dallo stesso sito...Percentuali di navigazione per dispositivoDesktop: 97.21%Mobile: 2.60%Console: 0.04%Proprio la fine del desktop...http://www.netmarketshare.com/report.aspx?qprid=61
    • Troolu Togang scrive:
      Re: La fine dell'era dei desktop
      Ma infatti! Pure il divino mago Otelma sarebbe stato più accorto nel fare certe previsioni.[img]http://johnmaynard.files.wordpress.com/2009/08/800px-mago_otelma_2_al_pride_di_roma_16-6-2007.jpg[/img]
  • Andreabont scrive:
    Collasso delle reti telefoniche
    Gia oggi andiamo a velocità pre-adsl, con una chiavetta hsdpa capace di superare i 7 Mbits in certe zone turistiche, per l'affollamento, non si raggiunge nemmeno l'1 Mbits di velocità reale...Se il futuro è lì, prevedo il collasso delle reti mobili XD
    • non so scrive:
      Re: Collasso delle reti telefoniche
      - Scritto da: Andreabont
      Se il futuro è lì, prevedo il collasso delle reti
      mobili XDe una tempesta magnetica
      • gips scrive:
        Re: Collasso delle reti telefoniche
        la tempesta magnitica potrebbe solo anticipare di poco il collasso della rete cuasato dal traffico eccessivo.. ma almeno i provider avrebbero la scusa di chiedere lo stato di calamità e ricevere aiuti statali... meglio il collasso per troppe connessioni a questo punto.
    • Filippone scrive:
      Re: Collasso delle reti telefoniche
      Son sufficienti due gocce di pioggia per far collassare la rete. Qualche giorno fa era uscita la notizia che la Telecom doveva potenziare 300 centrali telefoniche per internet. Mi sa che ne ha bisogno pure quella del mio quartiere. Ultimamente succede di dover aspettare pure per caricare la home page di google! Google!! Non so se mi spiego!
      • krane scrive:
        Re: Collasso delle reti telefoniche
        - Scritto da: Filippone
        Son sufficienti due gocce di pioggia per far
        collassare la rete. Qualche giorno fa era uscita
        la notizia che la Telecom doveva potenziare 300
        centrali telefoniche per internet. Mi sa che ne
        ha bisogno pure quella del mio quartiere.
        Ultimamente succede di dover aspettare pure per
        caricare la home page di google! Google!! Non so
        se mi spiego!Vacci dentro con la macchina per sbaglio, qualche giorno senza internet e telefono e poi avrai una centrale nuova.
  • panda rossa scrive:
    Internet != web
    Qui si continua a cadere nell'errore marchiano di equiparare il web a internet.Internet non e' solo web.Internet e' anche NNTP e SMTP tanto per citare due servizi a caso e in una mia personalissima statistica, basata sugli header dei messaggi che ho salvato: 80% linux, 19% windows, 1% altro.Per amor di precisione devo specificare che ho filtrato lo spam.Messaggi provenienti da iPad: 0 (zero!)
    • non so scrive:
      Re: Internet != web
      si è vero, poi non ci sono iPad che hanno avuto acXXXXX a FidoNet negli ultimi 30 annima vai a guidare :-)
      • panda rossa scrive:
        Re: Internet != web
        - Scritto da: non so
        si è vero, poi non ci sono iPad che hanno avuto
        acXXXXX a FidoNet negli ultimi 30
        anni

        ma vai a guidare :-)Non ho dubbi che se andassi a guardare gli accessi a fessbuk, la percentuale di ipad sara' enorme mentre quella di linux e' zero.Occorre andare a guardare la qualita' dell'informazione richiesta in rete, e piu' la qualita' e' fuffa, piu' emerge l'uso di gadget fighetti a discapito delle linux box.
        • nome e cognome scrive:
          Re: Internet != web

          Occorre andare a guardare la qualita'
          dell'informazione richiesta in rete, e piu' la
          qualita' e' fuffa, piu' emerge l'uso di gadget
          fighetti a discapito delle linux
          box.Riesci a darci le statistiche sugli header di alt.binaries.sex.dogs? Scommetto linux 100%.
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Internet != web
            Vedo che gli argomenti non vi mancano...Però devo ammettere che Internet non è navigazione, o meglio non solo quello. Ci sono una miriade di funzioni che ormai hanno bisogno del web, anche i web service che fanno funzionare molte aziende ad esempio.Oppure vpn tra clienti/fornitori, pubblica amministrazione o semplice teatri/stadi, ecc.Poi mettici stream video, p2p, skype, chat, ecc.......
          • panda rossa scrive:
            Re: Internet != web
            - Scritto da: nome e cognome

            Occorre andare a guardare la qualita'

            dell'informazione richiesta in rete, e piu' la

            qualita' e' fuffa, piu' emerge l'uso di gadget

            fighetti a discapito delle linux

            box.

            Riesci a darci le statistiche sugli header di
            alt.binaries.sex.dogs? Scommetto linux
            100%.Si, esatto, pero' e' uno user agent visibilmente artefatto per far credere di essere linux, ma tutti i post arrivano dallo stesso IP che coincide curiosamente con quello del tuo router.
        • non so scrive:
          Re: Internet != web
          - Scritto da: panda rossa
          Non ho dubbi che se andassi a guardare gli
          accessi a fessbuk, la percentuale di ipad sara'
          enorme mentre quella di linux e' zero.io qualche dubbio ce lo avrei. se alcuni servizi di rete sono nati su unix ed ancora oggi vengono usati praticamente solo da utenti unix dell'epoca (tu?), non vuol dire che i nuovi utenti unix siano come te e che vadano ad usare il vecchiume invece di usare un sistema moderno, alla moda e multipiattaforma come facebook (per quanto possa essere comunque schifoso).
          • panda rossa scrive:
            Re: Internet != web
            - Scritto da: non so
            - Scritto da: panda rossa

            Non ho dubbi che se andassi a guardare gli

            accessi a fessbuk, la percentuale di ipad sara'

            enorme mentre quella di linux e' zero.

            io qualche dubbio ce lo avrei. se alcuni servizi
            di rete sono nati su unix ed ancora oggi vengono
            usati praticamente solo da utenti unix dell'epoca
            (tu?), non vuol dire che i nuovi utenti unix
            siano come te e che vadano ad usare il vecchiume
            invece di usare un sistema moderno, alla moda e
            multipiattaforma come facebook (per quanto possa
            essere comunque
            schifoso).Daccordo, ma siccome chi utilizza unix/linux e' consapevole di come funziona la rete, se proprio deve andare su fessbuk, avra' cura di cambiare lo user agent, mettendo quello di winsozz SP2+IE6, in modo da confondersi meglio nella massa. Questione di privacy.
      • kaiserxol scrive:
        Re: Internet != web
        ahahahahha
    • luca scrive:
      Re: Internet != web
      - Scritto da: panda rossa
      Internet non e' solo web.questo e vero, ma internet sarà sempre più web e meno altri servizi.ormai in ambito consumer sempre + gente comunica con i sevizi offerti dai social cosi
    • shevathas scrive:
      Re: Internet != web
      - Scritto da: panda rossa
      Qui si continua a cadere nell'errore marchiano di
      equiparare il web a
      internet.

      Internet non e' solo web.
      panda mi sembra che stia tentando in tutti i modi di rigirare la frittata, i dati sono quelli: la gente per navigare o usa preferibilmente desktop windows e apple o apparecchi mobili.
      Internet e' anche NNTP e SMTP tanto per citare
      due servizi a caso e in una mia personalissima
      statistica, basata sugli header dei messaggi che
      ho salvato: 80% linux, 19% windows, 1%
      altro.
      header raccolti come e dove ? che arco temporale ? non è che sono gli header di it.comp.linux.* ?
      Per amor di precisione devo specificare che ho
      filtrato lo
      spam.
      se no linux salirebbe al 110% ? :)
      • panda rossa scrive:
        Re: Internet != web
        - Scritto da: shevathas
        - Scritto da: panda rossa

        Qui si continua a cadere nell'errore marchiano
        di

        equiparare il web a

        internet.



        Internet non e' solo web.


        panda mi sembra che stia tentando in tutti i modi
        di rigirare la frittata, i dati sono quelli: la
        gente per navigare o usa preferibilmente desktop
        windows e apple o apparecchi
        mobili.Aspetta un attimo, vediamo di definire un metro di valutazione.Tu per dire che i piloti motociclisti italiani sono i migliori del mondo, lo dici basandoti su tutti i motociclisti, o solo su quelli che corrono nei campionati?Perche' dire come dici tu che la maggior parte usa windows, vuol dire prendere come campione statistico anche tutta quella gente che non sa distinguere un computer da una caffettiera.Se invece ci limitassimo a prendere come campione statistico quelli che i computer li sanno usare e li usano, i professionisti, i ricercatori, gli hacker, (che sarebbero l'equivalente dei piloti che corrono su pista le competizioni internazionali), ecco che tutti costoro usano si' windows, ma come bersaglio (vedi pwn2own).Io escluderei la massa quando andiamo a fare una valutazione qualitativa.Se invece vogliamo fare una valutazione quantitativa, allora hai ragione tu.

        Internet e' anche NNTP e SMTP tanto per citare

        due servizi a caso e in una mia personalissima

        statistica, basata sugli header dei messaggi che

        ho salvato: 80% linux, 19% windows, 1%

        altro.


        header raccolti come e dove ? che arco temporale
        ? non è che sono gli header di it.comp.linux.*
        ?Header raccolti nel mio archivio di thunderbird degli ultimi 5 anni.E si', ci sono pure tutti i messaggi di it.comp.linux.* naturalmente!

        Per amor di precisione devo specificare che ho

        filtrato lo

        spam.


        se no linux salirebbe al 110% ? :)Non lo so. Gli spam non li conservo mica.Pero' credo che abbiano uno user agent contraffatto.
        • shevathas scrive:
          Re: Internet != web

          Aspetta un attimo, vediamo di definire un metro
          di
          valutazione.
          Tu per dire che i piloti motociclisti italiani
          sono i migliori del mondo, lo dici basandoti su
          tutti i motociclisti, o solo su quelli che
          corrono nei
          campionati?
          dipende da qual'è lo scopo della ricerca e quali sono gli obiettivi. Ci interessa focalizzarci su i piloti o su chiunque porti due ruote in strada ?
          Perche' dire come dici tu che la maggior parte
          usa windows, vuol dire prendere come campione
          statistico anche tutta quella gente che non sa
          distinguere un computer da una
          caffettiera.
          anche loro "usano" il computer.
          Se invece ci limitassimo a prendere come campione
          statistico quelli che i computer li sanno usare e
          li usano, i professionisti, i ricercatori, gli
          hacker, (che sarebbero l'equivalente dei piloti
          che corrono su pista le competizioni
          internazionali), ecco che tutti costoro usano si'
          windows, ma come bersaglio (vedi
          pwn2own).
          parafrasando cuccia: gli utenti non si contano, si pesano.
          Io escluderei la massa quando andiamo a fare una
          valutazione
          qualitativa.
          peccato che il mercato preferisca le ricerche quantitative. 1000 utonti che usano windows possono fare massa critica per chi vuole pubblicare manuali, guide, driver di periferica, virus. 1 utente linux non riesce a fare quella massa critica quindi viene snobbato da autori di libri, produttori di hw etc. etc.E' il mercato, se la massa ha utilitarie negli autoricambi trovi più facilmente pezzi di ricambio per utilitarie invece che per gran turismo.
          Se invece vogliamo fare una valutazione
          quantitativa, allora hai ragione
          tu.



          Internet e' anche NNTP e SMTP tanto per citare


          due servizi a caso e in una mia personalissima


          statistica, basata sugli header dei messaggi
          che


          ho salvato: 80% linux, 19% windows, 1%


          altro.




          header raccolti come e dove ? che arco temporale

          ? non è che sono gli header di it.comp.linux.*

          ?

          Header raccolti nel mio archivio di thunderbird
          degli ultimi 5
          anni.
          E si', ci sono pure tutti i messaggi di
          it.comp.linux.*
          naturalmente!
          che possono avere un effetto perturbativo. scomettiamo che la percentuale di utenti apple che scrive su it.comp.mac.* è molto più alta rispetto a quella di un generico newsgroup della gerarchia it?
          • panda rossa scrive:
            Re: Internet != web
            - Scritto da: shevathas

            Aspetta un attimo, vediamo di definire un metro

            di

            valutazione.

            Tu per dire che i piloti motociclisti italiani

            sono i migliori del mondo, lo dici basandoti su

            tutti i motociclisti, o solo su quelli che

            corrono nei

            campionati?


            dipende da qual'è lo scopo della ricerca e quali
            sono gli obiettivi. Ci interessa focalizzarci su
            i piloti o su chiunque porti due ruote in strada
            ?A me interessano i piloti, i sistemisti, i programmatori, quelli che hanno la consapevolezza tecnica della loro scelta.Se un pilota mi dice che la Ducati e' meglio della Honda, mi da' una informazione molto ma molto piu' precisa ed affidabile del concessionario che mi dice la stessa cosa.

            Perche' dire come dici tu che la maggior parte

            usa windows, vuol dire prendere come campione

            statistico anche tutta quella gente che non sa

            distinguere un computer da una

            caffettiera.


            anche loro "usano" il computer.No, loro al massimo usano programmi pappa pronta.

            Se invece ci limitassimo a prendere come
            campione

            statistico quelli che i computer li sanno usare
            e

            li usano, i professionisti, i ricercatori, gli

            hacker, (che sarebbero l'equivalente dei piloti

            che corrono su pista le competizioni

            internazionali), ecco che tutti costoro usano
            si'

            windows, ma come bersaglio (vedi

            pwn2own).


            parafrasando cuccia: gli utenti non si contano,
            si pesano.Se devi fare una ricerca di mercato pesali.Ma noi non stiamo mica cercando qual e' il sistema piu' usato, stiamo cercando qual e' il sistema migliore.

            Io escluderei la massa quando andiamo a fare una

            valutazione

            qualitativa.


            peccato che il mercato preferisca le ricerche
            quantitative. Io sono un tecnico, non un markettaro.Del mercato non me ne puo' fregar di meno.
            scomettiamo che la percentuale di utenti apple
            che scrive su it.comp.mac.* è molto più alta
            rispetto a quella di un generico newsgroup della
            gerarchia
            it?Esiste una gerarchia it.comp.mac.*?
          • shevathas scrive:
            Re: Internet != web

            A me interessano i piloti, i sistemisti, i
            programmatori, quelli che hanno la consapevolezza
            tecnica della loro
            scelta.
            Se un pilota mi dice che la Ducati e' meglio
            della Honda, mi da' una informazione molto ma
            molto piu' precisa ed affidabile del
            concessionario che mi dice la stessa
            cosa.
            Utile nel caso debba comprare una moto. E se tu fossi un gestore di autoricambi e fossi interessato a sapere quali sono le moto più diffuse per ottimizzarti il magazzino ?

            Se devi fare una ricerca di mercato pesali.dipende da che ricerca di mercato devo fare. Se devo conoscere le misure standard delle italiane per decidere come distribuire fra le varie taglie i miei vestiti cercherò di misurare persone normali non le partecipanti a miss italia.

            peccato che il mercato preferisca le ricerche

            quantitative.

            Io sono un tecnico, non un markettaro.
            Del mercato non me ne puo' fregar di meno.
            ma frega a chi vende, e indirettamente a te che acquisti.


            scomettiamo che la percentuale di utenti apple

            che scrive su it.comp.mac.* è molto più alta

            rispetto a quella di un generico newsgroup della

            gerarchia

            it?

            Esiste una gerarchia it.comp.mac.*?ops esiste it.comp.macintosh
          • panda rossa scrive:
            Re: Internet != web
            - Scritto da: shevathas

            A me interessano i piloti, i sistemisti, i

            programmatori, quelli che hanno la
            consapevolezza

            tecnica della loro

            scelta.

            Se un pilota mi dice che la Ducati e' meglio

            della Honda, mi da' una informazione molto ma

            molto piu' precisa ed affidabile del

            concessionario che mi dice la stessa

            cosa.


            Utile nel caso debba comprare una moto. E se tu
            fossi un gestore di autoricambi e fossi
            interessato a sapere quali sono le moto più
            diffuse per ottimizzarti il magazzino
            ?In tal caso fai una ricerca specifica, ma che e' utile solo a te che vendi ricambi e che nulla dice circa la qualita' delle moto.Invece il winaro forte delle percentuali bulgare prodotte dal preinstallato, pretende di arrivare ad una conclusione di tipo qualitativo.

            Io sono un tecnico, non un markettaro.

            Del mercato non me ne puo' fregar di meno.


            ma frega a chi vende, e indirettamente a te che
            acquisti.A me che acquisto, l'informazione del mercato non frega proprio niente.Io guardo la qualita', guardo le caratteristiche, guardo il prezzo.


            scomettiamo che la percentuale di utenti apple


            che scrive su it.comp.mac.* è molto più alta


            rispetto a quella di un generico newsgroup
            della


            gerarchia


            it?



            Esiste una gerarchia it.comp.mac.*?

            ops esiste it.comp.macintoshFa lo stesso: non credevo ci fosse.Ma e' un gruppo attivo o e' stato creato ai tempi del primo mac e li' e' rimasto?
          • shevathas scrive:
            Re: Internet != web

            Invece il winaro forte delle percentuali bulgare
            prodotte dal preinstallato, pretende di arrivare
            ad una conclusione di tipo
            qualitativo.
            se una moto vende da dio significa anche che ha un rapporto qualità/prezzo percepito come vantaggioso dalla gran parte degli utenti o utonti.

            A me che acquisto, l'informazione del mercato non
            frega proprio
            niente.
            Io guardo la qualita', guardo le caratteristiche,
            guardo il
            prezzo.
            che poi dipendono dal mercato.

            Fa lo stesso: non credevo ci fosse.
            Ma e' un gruppo attivo o e' stato creato ai tempi
            del primo mac e li' e'
            rimasto?boh. Se è ancora attivo credo abbia comunque un'alta percentuale di utenti mac fra i suoi partecipanti. :)
          • panda rossa scrive:
            Re: Internet != web
            - Scritto da: shevathas

            Invece il winaro forte delle percentuali bulgare

            prodotte dal preinstallato, pretende di arrivare

            ad una conclusione di tipo

            qualitativo.


            se una moto vende da dio significa anche che ha
            un rapporto qualità/prezzo percepito come
            vantaggioso dalla gran parte degli utenti o
            utonti.Perfetto.Eliminiamo il prezzo: tutte costano zero.A quel punto conterebbe solo la qualita'.Anzi, tutti si doterebbero di uno scooter per la citta' e di una bella moto da strada per i viaggi lunghi.

            A me che acquisto, l'informazione del mercato
            non

            frega proprio

            niente.

            Io guardo la qualita', guardo le
            caratteristiche,

            guardo il

            prezzo.


            che poi dipendono dal mercato.Effettivamente col software e' piu' facile separare qualita' dal prezzo.

            Fa lo stesso: non credevo ci fosse.

            Ma e' un gruppo attivo o e' stato creato ai
            tempi

            del primo mac e li' e'

            rimasto?

            boh. Se è ancora attivo credo abbia comunque
            un'alta percentuale di utenti mac fra i suoi
            partecipanti.
            :)Indubbiamente.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Internet != web

            Perfetto.
            Eliminiamo il prezzo: tutte costano zero.
            A quel punto conterebbe solo la qualita'.
            Anzi, tutti si doterebbero di uno scooter per la
            citta' e di una bella moto da strada per i viaggi
            lunghi.E perchè dovresti comprarne due? Valentino Rossi ti ha consigliato questa[img]http://www.ilturista.info/Image/Image/Allegati/vale1_1280822281.jpg[/img]quindi questa devi prendere, indipendentemente dal fatto di dover portare la moglie in ferie, andarci al lavoro a 2 kilometri da casa, salire sul montebianco... Rossi guida questa, e dice che è la migliore.
          • panda rossa scrive:
            Re: Internet != web
            - Scritto da: nome e cognome

            Perfetto.

            Eliminiamo il prezzo: tutte costano zero.

            A quel punto conterebbe solo la qualita'.

            Anzi, tutti si doterebbero di uno scooter per la

            citta' e di una bella moto da strada per i
            viaggi

            lunghi.

            E perchè dovresti comprarne due? Valentino Rossi
            ti ha consigliato
            questa

            [img]http://www.ilturista.info/Image/Image/Allegat

            quindi questa devi prendere, indipendentemente
            dal fatto di dover portare la moglie in ferie,
            andarci al lavoro a 2 kilometri da casa, salire
            sul montebianco... Rossi guida questa, e dice che
            è la
            migliore.E se Rossi dice che e' la migliore, e' la migliore.E Lorenzo e' in testa al mondiale usando quella moto.Oppure arrivi tu a dire che c'e' in giro di meglio adesso?
          • nome e cognome scrive:
            Re: Internet != web

            Oppure arrivi tu a dire che c'e' in giro di
            meglio
            adesso?No, infatti quelli che fanno la parigi dakar sono degli idioti a non usare quella ... è la moto migliore.
          • panda rossa scrive:
            Re: Internet != web
            - Scritto da: nome e cognome

            Oppure arrivi tu a dire che c'e' in giro di

            meglio

            adesso?

            No, infatti quelli che fanno la parigi dakar sono
            degli idioti a non usare quella ... è la moto
            migliore.Ci sono dei regolamenti: non puoi mica andare a correre la dakar con quello che ti pare.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Internet != web

            A me interessano i piloti, i sistemisti, i
            programmatori, quelli che hanno la consapevolezza
            tecnica della loro
            scelta.
            Se un pilota mi dice che la Ducati e' meglio
            della Honda, mi da' una informazione molto ma
            molto piu' precisa ed affidabile del
            concessionario che mi dice la stessa
            cosa.Un pilota ti da un'informazione basata sulla sua esperienza, o tu sei un pilota e allora sei gia in grado di capire cosa è meglio per te oppure è molto probabile che la sua informazione non sia adatta. Un pilota di moto professionista ti consiglierà una moto da strada, con performance da strada... poi tu ci devi andare in campeggio e fare 11 kilometri di sterrato, oppure semplicemente andarci in ufficio e scopri che la posizione di guida che si tiene a 300 all'ora ti distrugge la schiena dopo 10 minuti di guida a 50.

            anche loro "usano" il computer.
            No, loro al massimo usano programmi pappa pronta.Qualcuno quei programmi li ha scritti e li ha scritti su windows.
            Se devi fare una ricerca di mercato pesali.
            Ma noi non stiamo mica cercando qual e' il
            sistema piu' usato, stiamo cercando qual e' il
            sistema
            migliore.Il sistema migliore non esiste. Esiste il sistema più adatto alle proprie esigenze.
            Io sono un tecnico, non un markettaro.
            Del mercato non me ne puo' fregar di meno.Quindi non avrai problemi a costruirti il portatile dei sogni... con linux.
            Esiste una gerarchia it.comp.mac.*?Se esiste è brevettata da Apple.
          • panda rossa scrive:
            Re: Internet != web
            - Scritto da: nome e cognome
            Un pilota di moto professionista ti consiglierà
            una moto da strada, con performance da strada...
            poi tu ci devi andare in campeggio e fare 11
            kilometri di sterrato, oppure semplicemente
            andarci in ufficio e scopri che la posizione di
            guida che si tiene a 300 all'ora ti distrugge la
            schiena dopo 10 minuti di guida a 50.Siccome io non sono cosi' fesso, magari sapendo quale sara' il mio utilizzo principale, andro' a chiedere ad un pilota di enduro.Oppure facendo conto di essere utonto totale, se spiego la mia esigenza al pilota di strada, quello mi dira': "guarda che per l'uso che mi hai detto tu, vai a chiedere al mio amico Gigi che lui conosce le moto per fuori strada."


            anche loro "usano" il computer.

            No, loro al massimo usano programmi pappa
            pronta.

            Qualcuno quei programmi li ha scritti e li ha
            scritti su windows.Qualcuno i programmi li ha scritti, e alcuni li ha portati sotto windows.(a meno che non stiamo parlando di sparagestionali vb, ma in quel caso starei ben attento a non utilizzare impropriamente la parola "programmi")

            Se devi fare una ricerca di mercato pesali.

            Ma noi non stiamo mica cercando qual e' il

            sistema piu' usato, stiamo cercando qual e' il

            sistema

            migliore.

            Il sistema migliore non esiste. Esiste il sistema
            più adatto alle proprie
            esigenze.Che comunque non e' quello che la gente puo' scegliere.La gente subisce supinamente il preinstallato e crede che quello sia il piu' adatto alle proprie esigenze.

            Io sono un tecnico, non un markettaro.

            Del mercato non me ne puo' fregar di meno.

            Quindi non avrai problemi a costruirti il
            portatile dei sogni... con linux.Da un punto di vista tecnico nessuno.Solo che a me non serve un portatile.Mi basta il netbook per quando sono in giro.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Internet != web

            Siccome io non sono cosi' fesso, magari sapendo
            quale sara' il mio utilizzo principale, andro' a
            chiedere ad un pilota di
            enduro.Che ti consiglierà un enduro da competizione, un ottimo modo per volare per terra nel tragitto tra casa e ufficio.
            Oppure facendo conto di essere utonto totale, se
            spiego la mia esigenza al pilota di strada,
            quello mi dira': "guarda che per l'uso che mi hai
            detto tu, vai a chiedere al mio amico Gigi che
            lui conosce le moto per fuori
            strada."E l'amico Gigi è un campione? Io voglio l'opinione del campione...

            Qualcuno quei programmi li ha scritti e li ha

            scritti su windows.
            Qualcuno i programmi li ha scritti, e alcuni li
            ha portati sotto
            windows.Questo presuppone che tutti i programmi esistano per altre architetture tranne i gestionali.
            (a meno che non stiamo parlando di
            sparagestionali vb, ma in quel caso starei ben
            attento a non utilizzare impropriamente la parola
            "programmi")Io fossi in te starei attento a usare la parola gestionali, e' tipico di chi vive in cantina non avere la minima idea della complessità che c'è dietro un gestionale e la delicatezza delle informazioni. Il sistema di produzione che sbaglia al massimo ti fa uscire un run difettoso, il gestionale che ti da i dati sbagliati nel migliore dei casi ti fotte i bonus di performance, nel peggiore ti fa licenziare del personale.
            Che comunque non e' quello che la gente puo'
            scegliere.
            La gente subisce supinamente il preinstallato e
            crede che quello sia il piu' adatto alle proprie
            esigenze.Alla gente sta bene quello che trova pre-installato. Se ti regalano un monopattino e ti dicono di andare al lavoro con quello continui a farlo?
            Da un punto di vista tecnico nessuno.
            Solo che a me non serve un portatile.
            Mi basta il netbook per quando sono in giro.Beh quindi nessun problema, visto che il mercato non li offre con linux te lo sei costruito.
          • panda rossa scrive:
            Re: Internet != web
            - Scritto da: nome e cognome

            Siccome io non sono cosi' fesso, magari sapendo

            quale sara' il mio utilizzo principale, andro' a

            chiedere ad un pilota di

            enduro.

            Che ti consiglierà un enduro da competizione, un
            ottimo modo per volare per terra nel tragitto tra
            casa e ufficio.Se non sai portare una moto, prendi un mp3.Non sara' il migliore, ma ti porta dove vuoi e sta pure in piedi da solo.

            Oppure facendo conto di essere utonto totale, se

            spiego la mia esigenza al pilota di strada,

            quello mi dira': "guarda che per l'uso che mi
            hai

            detto tu, vai a chiedere al mio amico Gigi che

            lui conosce le moto per fuori

            strada."

            E l'amico Gigi è un campione? Io voglio
            l'opinione del campione...Luigi Maule...


            Qualcuno quei programmi li ha scritti e li ha


            scritti su windows.

            Qualcuno i programmi li ha scritti, e alcuni li

            ha portati sotto

            windows.

            Questo presuppone che tutti i programmi esistano
            per altre architetture tranne i gestionali.Esistono gestionali anche per altre architetture, ma sono cose serie (e non sono scritti in VB)

            (a meno che non stiamo parlando di

            sparagestionali vb, ma in quel caso starei ben

            attento a non utilizzare impropriamente la
            parola

            "programmi")

            Io fossi in te starei attento a usare la parola
            gestionali, e' tipico di chi vive in cantina non
            avere la minima idea della complessità che c'è
            dietro un gestionale e la delicatezza delle
            informazioni.Mamma che spavento!20 anni di esperienza nell'ottimizzazione di algoritmi sono un inutile prerequisito per un gestionale, soprattutto se salva su files.mdb
            Il sistema di produzione che sbaglia al massimo
            ti fa uscire un run difettoso, se sei tu quello che crepa a causa del difetto, possiamo effettivamente anche sopportare il danno
            il gestionale che
            ti da i dati sbagliati nel migliore dei casi ti
            fotte i bonus di performance, nel peggiore ti fa
            licenziare del personale.il gestionale che sbaglia, nella normalita' dei casi quello e' comunque il risultato esatto, e "i dati vanno adeguati per far tornare le cose, non importa come, fate voi senza dire niente a nessuno, che io non voglio XXXXXX!"

            Che comunque non e' quello che la gente puo'

            scegliere.

            La gente subisce supinamente il preinstallato e

            crede che quello sia il piu' adatto alle proprie

            esigenze.

            Alla gente sta bene quello che trova
            pre-installato. E qui una volta era tutta campagna, e non ci sono piu' le mezze stagioni.
            Se ti regalano un monopattino e
            ti dicono di andare al lavoro con quello continui
            a farlo?No.

            Da un punto di vista tecnico nessuno.

            Solo che a me non serve un portatile.

            Mi basta il netbook per quando sono in giro.

            Beh quindi nessun problema, visto che il mercato
            non li offre con linux te lo sei
            costruito.Asus Aspire One con linux preinstallato, e tasto SUPER con disegnata una casetta.Quello che ho fatto e' togliere la distro che c'era e metterci netbook remix.M$ non ha preso un centesimo da me.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Internet != web

            Se non sai portare una moto, prendi un mp3.
            Non sara' il migliore, ma ti porta dove vuoi e
            sta pure in piedi da
            solo.Come sarebbe non è il migliore? Se fa quello che mi serve meglio della moto è migliore, perché il pilota da corsa dovrebbe consigliarmi la moto allora?
            Esistono gestionali anche per altre architetture,
            ma sono cose serie (e non sono scritti in VB)Esempio di gestionale serio?
            Mamma che spavento!
            20 anni di esperienza nell'ottimizzazione di
            algoritmi sono un inutile prerequisito per un
            gestionale, soprattutto se salva su
            files.mdbSi sono completamente inutili se poi quando ti parlano di partita doppia cadi dalle nuvole.
            se sei tu quello che crepa a causa del difetto,
            possiamo effettivamente anche sopportare il
            dannoSei tu il tecnico che sta vicino alle macchine che esplodono.
            il gestionale che sbaglia, nella normalita' dei
            casi quello e' comunque il risultato esatto, e "i
            dati vanno adeguati per far tornare le cose, non
            importa come, fate voi senza dire niente a
            nessuno, che io non voglio
            XXXXXX!"ROTFL... pensa a quando succederà al sistema che gestisce la tua paghetta.
            E qui una volta era tutta campagna, e non ci sono
            piu' le mezze
            stagioni.e questo è l'anno di linux.

            a farlo?
            No.E visto che in Italia ci sono milioni di automobili invece di monopattini evidentemente la gente sa scegliere cosa è meglio.
            Asus Aspire One con linux preinstallato, e tasto
            SUPER con disegnata una
            casetta.
            Quello che ho fatto e' togliere la distro che
            c'era e metterci netbook
            remix.
            M$ non ha preso un centesimo da me.E quindi di cosa ti lamenti? Le gente può scegliere anche linux, come hai fatto tu. Se non lo fa è perché ai più fa schifo.
          • panda rossa scrive:
            Re: Internet != web
            - Scritto da: nome e cognome

            Esistono gestionali anche per altre
            architetture,

            ma sono cose serie (e non sono scritti in VB)

            Esempio di gestionale serio? Oracle.

            Mamma che spavento!

            20 anni di esperienza nell'ottimizzazione di

            algoritmi sono un inutile prerequisito per un

            gestionale, soprattutto se salva su

            files.mdb

            Si sono completamente inutili se poi quando ti
            parlano di partita doppia cadi dalle
            nuvole.A me non frega. Mi dai le specifiche.Se poi la chiami partita doppia, o perimetro del rombo, a me non frega mica niente: io mi limito a prendere i dati delle celle A1 e A2, farci una operazione e scrivere il risultato in A3.Figurati se entro nel merito.

            se sei tu quello che crepa a causa del difetto,

            possiamo effettivamente anche sopportare il

            danno

            Sei tu il tecnico che sta vicino alle macchine
            che esplodono sono esplose .Certo, chiamano me per ripararle dopo che hanno fatto il danno.

            il gestionale che sbaglia, nella normalita' dei

            casi quello e' comunque il risultato esatto, e
            "i

            dati vanno adeguati per far tornare le cose, non

            importa come, fate voi senza dire niente a

            nessuno, che io non voglio

            XXXXXX!"

            ROTFL... pensa a quando succederà al sistema che
            gestisce la tua paghetta.Io emetto fattura.

            Asus Aspire One con linux preinstallato, e tasto

            SUPER con disegnata una

            casetta.

            Quello che ho fatto e' togliere la distro che

            c'era e metterci netbook

            remix.

            M$ non ha preso un centesimo da me.

            E quindi di cosa ti lamenti? Le gente può
            scegliere anche linux, come hai fatto tu. Se non
            lo fa è perché ai più fa schifo.Se non lo fa e' perche' un noto monopolista ha fatto pressione come al solito per far sparire dagli scaffali i netbook con linux, perche' altrimenti la gente meno stupida si sarebbe chiesta come mai questo modello con dei mega in piu' ma senza XP costa meno di quell'altro modello con XP preinstallato.
          • shevathas scrive:
            Re: Internet != web

            Se non lo fa e' perche' un noto monopolista ha
            fatto pressione come al solito per far sparire
            dagli scaffali i netbook con linux, perche'
            altrimenti la gente meno stupida si sarebbe
            chiesta come mai questo modello con dei mega in
            piu' ma senza XP costa meno di quell'altro
            modello con XP
            preinstallato. e come giustifichi le rese dei netbook con linux ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Internet != web
            - Scritto da: shevathas
            e come giustifichi le rese dei netbook con linux
            ?Come le rese dei netbook con windows.Disponi di qualche statistica indipendente, o sono solo voci messe in giro dall'oste dell'altra osteria?
          • nodo scrive:
            Re: Internet != web
            Non sei mai entrato in un negozio di elettronica ? Quante macchine linux trovi ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Internet != web
            - Scritto da: nodo
            Non sei mai entrato in un negozio di elettronica
            ? Quante macchine linux trovi
            ?Non sei mai entrato da un concessionario fiat?Quante ford fieste trovi?
          • nodo scrive:
            Re: Internet != web
            Mi stai dicendo che le macchine linux non le trovi in un negozio di elettronica ? Ma dai ? E' proprio questo il punto !E dove puo', mio zio di 60 anni comprarsi una macchina linux, in quale MediaStore puo' rivolgersi ? Dal fioraio , dal macellaio ?
          • krane scrive:
            Re: Internet != web
            - Scritto da: nodo
            Mi stai dicendo che le macchine linux non le
            trovi in un negozio di elettronica ? Ma dai ? E'
            proprio questo il punto !
            E dove puo', mio zio di 60 anni comprarsi una
            macchina linux, in quale MediaStore puo'
            rivolgersi ? Dal fioraio , dal macellaio ?E poi ci si stupisce che ci si lamenti del monopolio microsoft...http://www.justice.gov/atr/cases/f3800/msjudgex.htm
          • panda rossa scrive:
            Re: Internet != web
            - Scritto da: nodo
            Mi stai dicendo che le macchine linux non le
            trovi in un negozio di elettronica ? Ma dai ? E'
            proprio questo il punto !Negozio -
            vendereLinux -
            gratisMi sai indicare un negozio che regala prodotti?E se esistesse tale negozio, oltre a regalare i prodotti X riesce anche a vendere i prodotti Y dello stesso tipo?E adesso prova a chiedermi di nuovo perche' i negozi di elettronica non tengono linux.
            E dove puo', mio zio di 60 anni comprarsi una
            macchina linux, in quale MediaStore puo'
            rivolgersi ? Dal fioraio , dal macellaio ?Adesso hai capito che cosa significa "mafia del preinstallato" ?
          • nodo scrive:
            Re: Internet != web
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: nodo

            Mi stai dicendo che le macchine linux non le

            trovi in un negozio di elettronica ? Ma dai ? E'

            proprio questo il punto !

            Negozio -
            vendere
            Linux -
            gratis

            Mi sai indicare un negozio che regala prodotti?L'anno scorso il MediaMarkt in Svizzera aveva macchine con Linux , quest'anno non piu' . Come mai ?
            E se esistesse tale negozio, oltre a regalare i
            prodotti X riesce anche a vendere i prodotti Y
            dello stesso
            tipo?
            Sí, lo faceva
            E adesso prova a chiedermi di nuovo perche' i
            negozi di elettronica non tengono
            linux.
            Perché i negozi di elettronica non tengono Linux.Tempo fa c'era anche chi mi diceva che se lo chiedevi ti mettevano du Linux gratis (rotfl)

            E dove puo', mio zio di 60 anni comprarsi una

            macchina linux, in quale MediaStore puo'

            rivolgersi ? Dal fioraio , dal macellaio ?

            Adesso hai capito che cosa significa "mafia del
            preinstallato"
            ?E tu sai cosa é la semplicita' d'uso .... ad uso e consumo dalla grande massa.
          • krane scrive:
            Re: Internet != web
            - Scritto da: nodo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: nodo


            Mi stai dicendo che le macchine linux non le


            trovi in un negozio di elettronica ? Ma dai ?


            E' proprio questo il punto !

            Negozio -
            vendere

            Linux -
            gratis

            Mi sai indicare un negozio che regala prodotti?
            L'anno scorso il MediaMarkt in Svizzera aveva
            macchine con Linux , quest'anno non piu' . Come
            mai ?

            E se esistesse tale negozio, oltre a regalare i

            prodotti X riesce anche a vendere i prodotti Y

            dello stesso tipo?
            Sí, lo faceva

            E adesso prova a chiedermi di nuovo perche' i

            negozi di elettronica non tengono linux.
            Perché i negozi di elettronica non tengono Linux.
            Tempo fa c'era anche chi mi diceva che se lo
            chiedevi ti mettevano du Linux gratis (rotfl)


            E dove puo', mio zio di 60 anni comprarsi una


            macchina linux, in quale MediaStore puo'


            rivolgersi ? Dal fioraio , dal macellaio ?

            Adesso hai capito che cosa significa "mafia del

            preinstallato" ?
            E tu sai cosa é la semplicita' d'uso .... ad uso
            e consumo dalla grande massa.Lo so io lo so io !!!!E' trovarsi il SO preinstallato !
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Internet != web
      contenuto non disponibile
      • panda rossa scrive:
        Re: Internet != web
        - Scritto da: unaDuraLezione
        - Scritto da: panda rossa

        Internet non e' solo web.


        Internet e' anche NNTP e SMTP tanto per citare

        due servizi a caso e in una mia personalissima

        statistica, basata sugli header dei messaggi che

        ho salvato: 80% linux, 19% windows, 1%

        altro.

        Tutte le persone sedute sulla mia sedia in questo
        momento si chiamano come
        me.
        Incredibile.Neanche tanto.Credo che sia un fenomeno comune: anche quelli seduti sulla mia sedia si chiamano come me.

        Messaggi provenienti da iPad: 0 (zero!)

        Vai a vedere cosa è Newstap.
        I miei amici lo usano quando sono in giro con
        iphone e ipad.Wow, e' proprio vero che per tutto c'e' un app.E come ti espone se posti su usenet con quell'app?
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Internet != web
          contenuto non disponibile
          • panda rossa scrive:
            Re: Internet != web
            - Scritto da: unaDuraLezione


            Wow, e' proprio vero che per tutto c'e' un app.

            E come ti espone se posti su usenet con
            quell'app?

            User-Agent: NewsTap/3.1 (iPad)Me lo segno e cerchero' di tenerlo in evidenza.
  • Mauro scrive:
    90+5
    win 90% e rottimac 05% e rottise questa è crisi dei dekstop?Poi con un computer navigare è solo una parte di ciò che si faCiao a tutti
    • non so scrive:
      Re: 90+5
      questa è la crisi dei giornali che non sanno cosa scrivere
    • Nome e cognome scrive:
      Re: 90+5
      Sono tutte informazioni che non vogliono dire nulla.Non puoi avere una crisi se quando vai a comprare un pc ti ritrovi qualcosa già dentro.E' come scegliere l'autoradio per la macchina, ci sono quelli a cui interessa qualcosa che prendono il modello cercandolo tra 1000, poi trovi invece la maggioranza delle persone che comprano l'auto sapendo che dentro c'è comunque un'autoradio, anche se mai vista.Perchè? Comodità, praticità, ignoranza o semplice disinteresse (non a tutti piace sapere le cose, e molti non ne vogliono nemmeno sentir parlare).
      • ces scrive:
        Re: 90+5
        - Scritto da: Nome e cognome
        Sono tutte informazioni che non vogliono dire
        nulla.
        Non puoi avere una crisi se quando vai a comprare
        un pc ti ritrovi qualcosa già
        dentro.

        E' come scegliere l'autoradio per la macchina, ci
        sono quelli a cui interessa qualcosa che prendono
        il modello cercandolo tra 1000, poi trovi invece
        la maggioranza delle persone che comprano l'auto
        sapendo che dentro c'è comunque un'autoradio,
        anche se mai
        vista.
        Perchè? Comodità, praticità, ignoranza o semplice
        disinteresse (non a tutti piace sapere le cose, e
        molti non ne vogliono nemmeno sentir
        parlare).Solo che un pc non è paragonabile ad un autoradio e ciò rende la veridicità del tuo argomento ancora più triste. L'utente medio non distingue il tostapane da un pc.
        • Nome e cognome scrive:
          Re: 90+5
          Ti riporto il caso di mio zio.Ha chiesto perchè Internet non funziona. Solite domande di rito (20 minuti per fargli capire che il cavo nero e piccolo era quello giusto).Poi vado a casa sua per capire meglio il problema e scopro che aveva collegato il mouse all'hub usb (ma l'hub usb era staccato da tutto), il pc era spento (aveva solo alzato il coperchio) e non c'era ne batteria ne corrente attaccata.Adesso, va bene tutto, ma una persona di 40 anni che fa questo tipo di errori vuol dire che ha dei problemi seri. Chiunque avrebbe attaccato almeno la corrente.
          • panda rossa scrive:
            Re: 90+5
            - Scritto da: Nome e cognome
            Adesso, va bene tutto, ma una persona di 40 anni
            che fa questo tipo di errori vuol dire che ha dei
            problemi seri. Chiunque avrebbe attaccato almeno
            la
            corrente.Storia sentita 1000 volte: non mi stupisco.Ma la domanda e': che cosa se ne fa di un computer uno cosi'? Quello e' il target tipico per l'iPad.
  • Ma non diciamo cassate... scrive:
    Non si vive di solo internet.
    Scusate tanto, ma chi se ne frega? Sembra quasi che la sorte dei pc desktop e notebook dipenda dalla navigazione su internet. E chi col pc come me ci lavora? Ed i giochi SERI (non quelli mobili) dove li mettete? A limite io vedo a rischio il mercato dei cellulari come li abbiamo conosciuti, che praticamente ormai la parte telefonica negli smartphone sembra quasi quella che interessa meno....sono dei veri e propri palmari.... Per non parlare dei tablet come il samsung galaxy tab che potrebbero seriamente infastidire anche gli smartphone... Ma il pc desktop/notebook non morirà.... sinceramente non mi ci vedo a fare musica o grafica con un iPad.
    • non so scrive:
      Re: Non si vive di solo internet.
      ma non sannno come riempire le pagine dei giornaliinversione di tendenza perchè win passa da 92 a 91,qualcosaquando win sarà più vicino a 70 che a 90 comincerò a credere ad una inversione di tendenza, le statistiche sono ben lontane da essere precise all'ordine dei decimi di market share, chi scrive questi articoli lo fa per riempire gli spazi vuoti
    • LaNberto scrive:
      Re: Non si vive di solo internet.
      Musica non so, grafica è possibile, parlando di illustrazioni ovviamente.
      • Troolu Togang scrive:
        Re: Non si vive di solo internet.
        Dimostralo.
        • LaNberto scrive:
          Re: Non si vive di solo internet.
          Sì, a te. Proponimi un lavoro e se ne parla
          • Troolu Togang scrive:
            Re: Non si vive di solo internet.
            Tze! Basta che schiocco le dita e "BADABUM!" , me ne cascano dieci dal soffitto di grafici. Poi possono usare quel XXXXX che gli pare, tanto se vogliono lavorare, un prezzo da fame devono accettare.
          • LaNberto scrive:
            Re: Non si vive di solo internet.
            finisci di studiare o trovati un lavoro
          • Troolu Togang scrive:
            Re: Non si vive di solo internet.
            Snap! BADABUM!
          • LaNberto scrive:
            Re: Non si vive di solo internet.
            C.V.D.
          • Troolu Togang scrive:
            Re: Non si vive di solo internet.
            Snap! BADABUMBUM! XXXXX! Stavolta ne son cascati addirittura venti!LaNberto, tu fuori dalla stanza. Ti sei già mangiato la tua occasione. Eppoi io preferisco le gra fiche . Son più portate degli uomini per questo lavoro.[img]http://www.cravetta.it/immagini/IMG_1149.JPG[/img]
          • Troolu Togang scrive:
            Re: Non si vive di solo internet.
            Cosa fai tu, il grafico illustrascarpe? Fatti da parte, io sono più bravo di te.
      • ces scrive:
        Re: Non si vive di solo internet.
        - Scritto da: LaNberto
        Musica non so, grafica è possibile, parlando di
        illustrazioni
        ovviamente.Il punto non è se sia possibile, ma se sia conveniente quanto esistono pc e notebook che sono decisamente più adatti alla grafica.
        • LaNberto scrive:
          Re: Non si vive di solo internet.
          se il risultato è lo stesso, preferisco skecthpad su iPad a Painter. più immediatezza, meno interfaccia tra i piedi, per esempio.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 settembre 2010 18.07-----------------------------------------------------------
        • LaNberto scrive:
          Re: Non si vive di solo internet.
          ecco un esempio commercialehttp://www.wired.it/news/archivio/2010-09/04/a-panda-piace-essere-disegnato-con-l'ipad.aspx
      • Jack Rackham scrive:
        Re: Non si vive di solo internet.
        - Scritto da: LaNberto
        Musica non so, grafica è possibile, parlando di
        illustrazioni
        ovviamente.Forse se devi far scarabocchiare i tuoi figli. Se devi realizzare un poster 100x70 in alta risoluzione, ti voglio vedere a farlo su un iPad. Siamo seri, per cortesia...--JackRackham
        • Troolu Togang scrive:
          Re: Non si vive di solo internet.
          Non distruggere i suoi sogni macachi.
        • LaNberto scrive:
          Re: Non si vive di solo internet.
          certo, tutti i giorni si realizzano poster 70x100... non si fa altro!
          • FinalCut scrive:
            Re: Non si vive di solo internet.
            - Scritto da: LaNberto
            certo, tutti i giorni si realizzano poster
            70x100... non si fa
            altro!Come se ad esempio produrre un 70x100 in vettoriale fosse più pesante che fare un biglietto da visita tra l'altro... magari l'esempio poteva anche essere più calzante.(linux)(apple)
          • Troolu Togang scrive:
            Re: Non si vive di solo internet.
            Basta che schiocco le dita e "BADABUM!" , ne cadono dieci dal soffitto di montaggisti video. Orsù, quello che fa meglio il ballo della scimmia avrà il lavoro.
        • FinalCut scrive:
          Re: Non si vive di solo internet.
          JackRackhamFammi fare due risate... tu cosa produci per far uscire un poster 70x100 in alta risoluzione?Fai un documento 70x100@300DPI ?? Oppure cosa?Tanto per testare il tuo livello professionalità visto che qui tutti si improvvisano tutto pur di scrivere idiozie...(linux)(apple)
          • jjletho scrive:
            Re: Non si vive di solo internet.
            e se ci metti un immagine? metti un jpg da 70kb?
          • Troolu Togang scrive:
            Re: Non si vive di solo internet.
            Con l'iPad puoi fare questo ed altro. ;)
          • FinalCut scrive:
            Re: Non si vive di solo internet.
            - Scritto da: jjletho
            e se ci metti un immagine? metti un jpg da 70kb?Un JPG da 70Kb ad occhio e croce sarà un 1024x768... se al cliente piace l'effetto pixelato C64...(c64)(linux)(apple)
          • Troolu Togang scrive:
            Re: Non si vive di solo internet.
            - Scritto da: FinalCut
            Fammi fare due risate... tu cosa produci per far
            uscire un poster 70x100 in alta
            risoluzione?

            Fai un documento 70x100@300DPI ?? Oppure cosa?

            Tanto per testare il tuo livello professionalità
            visto che qui tutti si improvvisano tutto pur di
            scrivere
            idiozie...

            (linux)(apple)Abbassa la cresta, che tanto basta che schiocco le dita e "BADABUM!" , ne cadono dieci dal soffitto di montaggisti video. Orsù, quello che fa meglio il ballo della scimmia avrà il lavoro.(scusa, avevo sbagliato posizione a postare) :D
          • FinalCut scrive:
            Re: Non si vive di solo internet.
            - Scritto da: Troolu Togang



            Abbassa la cresta, che tanto basta che schiocco
            le dita e "BADABUM!" , ne cadono
            dieci dal soffitto di montaggisti video. Orsù,
            quello che fa meglio il ballo della scimmia avrà
            il
            lavoro.

            (scusa, avevo sbagliato posizione a postare) :Dè proprio vero.. ci si rende ridicoli solo da se stessi....(linux)(apple)
          • Troolu Togang scrive:
            Re: Non si vive di solo internet.
            Snap! BADABUM! FinalCut, tu fuori dalla stanza.
          • Troolu Togang scrive:
            Re: Non si vive di solo internet.
            Snap! BADABUM! FinalCut, tu fuori dalla stanza.
          • zuzzurro scrive:
            Re: Non si vive di solo internet.
            Compreso tu quando parli di cose che non conosci... per esempio di informatica...
          • nodo scrive:
            Re: Non si vive di solo internet.
            Sei fratello di lordream ?
          • FinalCut scrive:
            Re: Non si vive di solo internet.
            - Scritto da: zuzzurro
            Compreso tu quando parli di cose che non
            conosci... per esempio di
            informatica...postami un mio commento dove dico una bestialità informatica se ci riesci,altrimenti stai muto.(linux)(apple)
          • zuzzurro scrive:
            Re: Non si vive di solo internet.
            Guarda che ce ne sono a tonnellate. E per qualcuno di questi hai pure chiesto scusa.Comunque non è una novità che spari razzate su ogni argomento informatico.Ma comunque non è questo il problema. Il problema è che appena sai di essere "un gradino" sopra gli altri su di un argomento non perdi tempo per affermare la tua superiorità. Bella personcina, complimenti.PS: stai muto lo dici al tuo cane, right?
          • FinalCut scrive:
            Re: Non si vive di solo internet.
            - Scritto da: zuzzurro
            Guarda che ce ne sono a tonnellate. Quindi non dovrebbe essere un problema postare qualche link...Dai coraggio non puoi tirare il sasso e nascondere la mano... dimostrami che hai ragione e non sei uno s******do troll.
            E per
            qualcuno di questi hai pure chiesto
            scusa.Certo, se sbaglio su qualcosa (finora solo sulla licenza h264) sono il primo ad ammetterlo, si chiama coerenza ed onestà, cose che tu ignori.
            Comunque non è una novità che spari razzate su
            ogni argomento
            informatico.Tipo? un link?
            Ma comunque non è questo il problema. Il problema
            è che appena sai di essere "un gradino" sopra gli
            altri su di un argomento non perdi tempo per
            affermare la tua superiorità. No vedi il problema è che questo forum abbonda di i**ioti che pensano di essere dei "deus ex machina" su qualunque cosa e mi diverto nel ridicolizzarli facendogli capire nella maniera più dura che sono solo degli i*ioti a parlare di cose che non capisco/conoscono a quella maniera.
            Bella personcina,
            complimenti.Grazie.
            PS: stai muto lo dici al tuo cane, right?Cuccia Fido!(linux)(apple)
          • Troolu Togang scrive:
            Re: Non si vive di solo internet.
            Non entro nell'argomento, ma ricordati sempre che io sono meglio di te. Fatti da parte. GRRrrrrrrrr!
    • Bah scrive:
      Re: Non si vive di solo internet.
      Benvenuto nel 2010
  • pippandum scrive:
    analisi
    non mi stupisce il risultato, basandosi su una statistica di visite a pagine web...la diffusione di iphone&co é imponente, e spesso accompagnata ad offerte/bundle internet a livello internazionale.mentre telefoni android/symbian/winmo sono raramente venduti con tali offerte.chi naviga da cellulare con una di queste connessioni inoltre ha un browser a disposizione ovunque si trovi e in ogni momento della giornata (= più navigazione), cosa che solitamente non avviene con l'utilizzo del proprio pc desktop, al quale si é seduti ad esempio la sera.comunque, che linux sia ancora poco diffuso é un dato di fatto...
    • collione scrive:
      Re: analisi
      bah quei dati vanno presi con le mollesi parla di iphone e della sua diffusione, ma abbiamo visto dai dati di vendita che android l'ha sorpassato negli ultimi 2 trimestriparliamo di questo http://www.slashgear.com/android-market-share-swells-886-year-on-year-in-q2-2010-rim-and-apple-trail-behind-0296099/quindi o chi compra android non lo usa oppure netmarketshare deve aggiustare un pò i suoi software di statistichepoi non capisco perchè android in quella statistica non c'èquel linux a quali linux si riferisce? android è linux ma dubito sia presenteun altro esempio http://marketshare.hitslink.com/os-market-share.aspx?qprid=9tutti sappiamo che android è in salita rapidissima, ma linux risulta in discesacom'è possibile?
      • non so scrive:
        Re: analisi
        perchè linux e android vengono considerati dei so differenti a sè stanti, quindi un aumento di android non è un aumento di linux, anche se fondamentalmente lo è
        • collione scrive:
          Re: analisi
          in questo caso, in quelle statistiche dovevano mettere anche android ma non c'èattualmente android ha superato ios negli USA come market share eppure non è presente sul web? è difficile da credere, davvero molto difficilenetapplications negli ultimi anni ne ha fatte parecchie di XXXXXXX, la più grande fu "normalizzare" i dati perchè in Cina non hanno campioni statistici rilevanti
      • Anonymous scrive:
        Re: analisi


        com'è possibile?Grassroot marketing (Astroturfing). Benvenuto nel mondo degli imbroglioni ad aria (compressa).
      • paoloholzl scrive:
        Re: analisi

        quel linux a quali linux si riferisce? android è
        linux ma dubito sia
        presentePurtroppo Android, fatto salvo per il Kernel NON é Linux.La riprova é che non fai girare le classiche applicazioni C o con QT ma solo le Google Apps.In pratica di aperto ha ben poco.Ti consiglio di leggere l'articolo 'Il closed dellopen' su 'Free Software in Free World'.
        • Anon scrive:
          Re: analisi
          - Scritto da: paoloholzl
          Purtroppo Android, fatto salvo per il Kernel NON
          é
          Linux.Partiamo dalle basi: Linux è un kernel. Android usa questo kernel, quindi Android è Linux
          La riprova é che non fai girare le classiche
          applicazioni C o con QT ma solo le Google
          Apps.Questo in realtà non è la riprova di nulla. Tra l'altro le Google Apps non sono obbligatorie, ci sono terminali che non le includono
          In pratica di aperto ha ben poco.Solo tutto tranne le google apps....
        • collione scrive:
          Re: analisi
          sono d'accordo su questo punto, ma fintanto che google sarà costretta ad usare il kernel linux, dovrà stare alle regole del giocoil kernel conquisterà consensi, le aziende lo riterranno sempre più affidabile, i driver aumenteranno e questo gioverà a tutti noidall'altro lato ( da quello dei formati dati ) google ha sempre interesse ad usare formati aperti, magari migliorarli o rendere aperti i suoi formati e questo avvantaggia tutti noise vogliamo essere precisi, google è costretto ad aiutare l'opensource e questo si riverbera positivamente su noi utilizzatori di software opensourcedi certo google non ha nessun interesse a creare una cosa come silverlight e un clone ritardato come moonlight che mai sarà alla pari col fratello maggiore
        • sdfgsfdhdbs df scrive:
          Re: analisi
          - Scritto da: paoloholzl
          Purtroppo Android, fatto salvo per il Kernel NON
          é
          Linux.non è vero, android di gnu/linux ha sia il kernel sia il 90% dello user space (tutto il software gnu di base comprese le librerie, opengl, sqlite, ecc..); del totale, il software scritto da google, non è che una piccolissima parte
          In pratica di aperto ha ben poco.questo è un altro discorso, ma sempre gnu/linux è
        • collione scrive:
          Re: analisi
          - Scritto da: paoloholzl
          Purtroppo Android, fatto salvo per il Kernel NON
          é
          Linux.il kernel e un bel pò di gnu
          La riprova é che non fai girare le classiche
          applicazioni C o con QT ma solo le Google
          Apps.ma questo solo perchè non ha le librerie qtriguardo il C non è vero, se usi il ndk puoi creare applicazioni in C per android
          In pratica di aperto ha ben poco.
          veramente le licenze sono aperte e i sorgenti disponibilitutti i sorgenti sono disponibli qui http://source.android.com/source/index.html
          Ti consiglio di leggere l'articolo 'Il closed
          dellopen' su 'Free Software in Free
          World'.le solite visioni talebane che fanno male all'opensourcelo sappiamo che per la FSF e soci l'open DEV'ESSERE gratis, altrimenti non è open e soprattutto non devono esserci dietro multinazionali altrimenti diventa il male
    • claudio scrive:
      Re: analisi
      Linux è poco diffuso come sistema desktop, mentre probabilmente è in crescita come server. Ma nessuno naviga da un server.
      • panda rossa scrive:
        Re: analisi
        - Scritto da: claudio
        Linux è poco diffuso come sistema desktop, mentre
        probabilmente è in crescita come server. Ma
        nessuno naviga da un
        server.Togli i server e non navighera' piu' nessuno!
        • shevathas scrive:
          Re: analisi
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: claudio

          Linux è poco diffuso come sistema desktop,
          mentre

          probabilmente è in crescita come server. Ma

          nessuno naviga da un

          server.

          Togli i server e non navighera' piu' nessuno!in ogni caso il rapporto server client è di almeno 1 a 10.
          • Nome e cognome scrive:
            Re: analisi
            Si ma senza server non ci sarebbe nessuna statistica...
          • ruppolo scrive:
            Re: analisi
            Forse volevi dire 1 a 10 mila...
          • collione scrive:
            Re: analisi
            mi sa che non sai quanti server ci sono nel mondo :D
          • ruppolo scrive:
            Re: analisi
            - Scritto da: collione
            mi sa che non sai quanti server ci sono nel mondo
            :DLa stima di 1 a 10 mila è ottimistica.
          • Shu scrive:
            Re: analisi
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: collione

            mi sa che non sai quanti server ci sono nel
            mondo

            :D

            La stima di 1 a 10 mila è ottimistica.Lo sai che anche il tuo router ADSL è un server, e che molto probabilmente ci gira una versione modificata di Linux (o di BSD)?Anche alcuni switch intelligenti sono server. Come lo sono gli access point wifi.Bye.
          • ruppolo scrive:
            Re: analisi
            - Scritto da: Shu
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: collione


            mi sa che non sai quanti server ci sono nel

            mondo


            :D



            La stima di 1 a 10 mila è ottimistica.

            Lo sai che anche il tuo router ADSL è un server,
            e che molto probabilmente ci gira una versione
            modificata di Linux (o di
            BSD)?

            Anche alcuni switch intelligenti sono server.
            Come lo sono gli access point
            wifi.

            Bye.So tutte queste cose, ma Ubuntu non è il firmware dello switch come OS X non è BSD.Qui stiamo parlando di sistemi operativi per personal computer (grandi e piccoli), sistemi completi di GUI, di software per la navigazione su Internet, eccetera.Non stiamo parlando di server né di sistemi embedded.Ma se vogliamo fare un discorso più ampio e prendere in considerazione Linux in tutte le sue forme, è evidente che il sucXXXXX di Linux sta nei server e nei sistemi embedded, mentre come sistema desktop general purpose ha fallito miseramente (per motivi che potremo discutere, se vuoi).Sui desktop Linux fa il sistema di sviluppo per le applicazioni sopra citate, nulla di più, nulla di meno.
          • lordream scrive:
            Re: analisi
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Shu

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: collione



            mi sa che non sai quanti server ci sono nel


            mondo



            :D





            La stima di 1 a 10 mila è ottimistica.



            Lo sai che anche il tuo router ADSL è un server,

            e che molto probabilmente ci gira una versione

            modificata di Linux (o di

            BSD)?



            Anche alcuni switch intelligenti sono server.

            Come lo sono gli access point

            wifi.



            Bye.

            So tutte queste cose, ma Ubuntu non è il firmware
            dello switch come OS X non è
            BSD.

            Qui stiamo parlando di sistemi operativi per
            personal computer (grandi e piccoli), sistemi
            completi di GUI, di software per la navigazione
            su Internet,
            eccetera.
            Non stiamo parlando di server né di sistemi
            embedded.

            Ma se vogliamo fare un discorso più ampio e
            prendere in considerazione Linux in tutte le sue
            forme, è evidente che il sucXXXXX di Linux sta
            nei server e nei sistemi embedded, mentre come
            sistema desktop general purpose ha fallito
            miseramente (per motivi che potremo discutere, se
            vuoi).
            Sui desktop Linux fa il sistema di sviluppo per
            le applicazioni sopra citate, nulla di più, nulla
            di
            meno.lol.. ha fallito?.. per quale motivo avrebbe fallito?.. e sopratutto dove avrebbe fallito?..
          • nodo scrive:
            Re: analisi
            - Scritto da: lordream

            mentre come

            sistema desktop general purpose ha fallito

            miseramente
            lol.. ha fallito?.. per quale motivo avrebbe
            fallito?.. e sopratutto dove avrebbe
            fallito?..Qual'é la percentuale di diffusione di macchine desktop Linux ?
          • Joshthemajor scrive:
            Re: analisi
            Ha fallito perchè forse è complicato utilizzarlo, il fatto che sia utilizzato poco non è sinonimo di fallimento, per chi lo utilizza è sinonimo di fallimento farlo diventare user frendly!Dopo aver utilizzato la parola "utilizzato" dodici volte, vado a sotterrarmi.
          • krane scrive:
            Re: analisi
            - Scritto da: Joshthemajor
            Ha fallito perchè forse è complicato utilizzarlo,
            il fatto che sia utilizzato poco non è sinonimo
            di fallimento, per chi lo utilizza è sinonimo di
            fallimento farlo diventare user frendly!Al massimo ha fallito nell'opera di corruzione e ricatto dei venditori di ferro per farsi preinstallare.
            Dopo aver utilizzato la parola "utilizzato"
            dodici volte, vado a sotterrarmi.
          • nodo scrive:
            Re: analisi
            - Scritto da: krane
            Al massimo ha fallito nell'opera di corruzione e
            ricatto dei venditori di ferro per farsi
            preinstallare.Si é visto che fine hanno fatto le macchine con Linux preinstallato dai negozi ...
          • krane scrive:
            Re: analisi
            - Scritto da: nodo
            - Scritto da: krane

            Al massimo ha fallito nell'opera di corruzione e

            ricatto dei venditori di ferro per farsi

            preinstallare.
            Si é visto che fine hanno fatto le macchine con
            Linux preinstallato dai negozi ...Esattamente: eminate nonostante secondo le notizie riportate da The Inquirer, in Gran Bretagna le vendite di pc con il pinguino abbiano raggiunto in poco tempo il 3% del mercato. Sembra poco, ma è un vero boom, considerato che si partiva dallo zero-virgola-qualcosa. Asus, Acer, IBM-Lenovo, MSI, HP hanno seguito e continuano a vendere soluzioni con pinguino.Certo conosciamo i metidi di mictosoft : http://www.justice.gov/atr/cases/f3800/msjudgex.htm
          • shevathas scrive:
            Re: analisi

            raggiunto in poco tempo il 3% del mercato. Sembra
            poco, ma è un vero boom, considerato che si
            partiva dallo zero-virgola-qualcosa. Asus, Acer,
            IBM-Lenovo, MSI, HP hanno seguito e continuano a
            vendere soluzioni con
            pinguino.e queste ditte fanno accordi separati con la M$ sulla base del paese cui venderanno i netbook ?
          • krane scrive:
            Re: analisi
            - Scritto da: shevathas

            raggiunto in poco tempo il 3% del mercato.

            Sembra poco, ma è un vero boom, considerato

            che si partiva dallo zero-virgola-qualcosa.

            Asus, Acer, IBM-Lenovo, MSI, HP hanno seguito

            e continuano a vendere soluzioni con

            pinguino.
            e queste ditte fanno accordi separati con la M$
            sulla base del paese cui venderanno i netbook ?In passato l'hanno fatto piu' volte, se leggi il link che ho allegato e' proprio uno dei processi che riguardano la cosa in usa.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 settembre 2010 15.48-----------------------------------------------------------
          • Chuckcisco scrive:
            Re: analisi
            - Scritto da: ruppolo
            Forse volevi dire 1 a 10 mila...mai avrei pensato di quotare ruppolo...
      • Strx scrive:
        Re: analisi
        Ben detto- Scritto da: claudio
        Linux è poco diffuso come sistema desktop, mentre
        probabilmente è in crescita come server. Ma
        nessuno naviga da un
        server.
    • Fai il login o Registrati scrive:
      Re: analisi
      - Scritto da: XXXXXndum
      comunque, che linux sia ancora poco diffuso é un
      dato di
      fatto...Ti dirò, non è che poi mi spiaccia più di tanto... @^
Chiudi i commenti