P2P, Colombo ha chiuso i battenti?

Non ci sono notizie certe, il sito di sharing al momento è fuori uso
Non ci sono notizie certe, il sito di sharing al momento è fuori uso

Sui forum si rincorrono voci, rumors e considerazioni e così su numerosi blog che ne stanno parlando: sono in molti a chiedersi che fine abbia fatto Colombo.

Colombo, anzi colombo-bt.org , è uno dei più conosciuti hub di origine italiana utilizzati dagli utenti BitTorrent ed è quindi comprensibile la risonanza che sta avendo la sua improvvisa indisponibilità.

La home page del sito offre mentre scriviamo un’unica frase lapidaria in inglese: “Access denied in execution of an Italian Court Authority injunction”, una frase che indurrebbe a ritenere l’esistenza di un procedimento giudiziario a carico di Colombo. In assenza di dichiarazioni ufficiali dello staff del sito, la sussistenza della frase ormai da molte ore ha indotto molti a ritenere che vi sia stata davvero una denuncia a carico dell’hub.

I server di Colombo non si trovano in Italia e al momento non è da escludere che quella frase possa essere stata piazzata lì dall’hoster di quei server su richiesta di non meglio specificate “autorità italiane”. Una procedura del tutto inusuale che quindi impone di leggere gli avvenimenti senza dare nulla per certo. Tanto più che lo scorso 22 luglio lo staff aveva avvertito sul blog del sito, tuttora attivo , di un temporaneo down tecnico.

La questione viene seguita di ora in ora anche grazie alle meticolose ricostruzioni delle ipotesi postate dai frequentatori del sito, che sperano di conoscere al più presto quale sia il destino dell’hub.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

24 07 2008
Link copiato negli appunti