Palermo, il vertice sul cybercrime

Da oggi fino a sabato si terrà l'incontro internazionale sul crimine informatico. 40 paesi a rapporto. Al centro la Convenzione del Consiglio d'Europa. Previste nuove contestazioni sulle novità in materia di sicurezza


Roma – Il cybercrimine, i crimini informatici e quelli commessi attraverso l’uso delle nuove tecnologie di comunicazione sono al centro dei dibattiti che si terranno a Palermo da oggi fino a sabato in occasione della Conferenza internazionale sul cybercrime.

Nella sala Duca di Montalto di Palazzo dei Normanni converranno nelle prossime ore magistrati, studiosi, ricercatori, investigatori ed esponenti delle polizie di 40 diversi paesi, per fare il punto sui reati informatici, sull’uso criminale di internet e, soprattutto, sulle novità dettate dalla Convenzione contro il cybercrime.

Come si ricorderà, la Convenzione mette al centro la lotta alla pedopornografia e ad altri crimini anche attraverso una imponente opera di armonizzazione degli strumenti di indagine e repressione nonché di collaborazione tra le polizie e le magistrature dei paesi che la intendono ratificare. Tra questi, le 43 nazioni del Consiglio d’Europa nonché Giappone, Stati Uniti, Canada e Sudafrica.

In occasione del vertice di Palermo prenderanno vita con ogni probabilità nuove contestazioni alla Convenzione, che ha suscitato da lungo tempo l’allarme in diversi soggetti, tra questi anche organizzazioni che si battono per la difesa dei diritti civili. La contestazione riguarda soprattutto l’estensione dei poteri di indagine, la maggiore facilità di intercettazione delle comunicazioni digitali, la data retention, cioè la conservazione dei dati relativi alle navigazioni internet, telefonate, messaggini e via dicendo.

Un primo programma degli incontri e degli approfondimenti che scaturiranno nella manifestazione del 5 ottobre è qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    RECLAMO!!
    Ci sarebbe da protestare secondo me si ma non per avere adsl che fra un po' di anni arrivera' ovunque ma del costo SPROPOSITATO rispetto all'utente che non e' ancora raggiunto. Nel 2002 se non si ha ADSL, non si hanno flat e se ci sono sono sicuramente o inevitabilmente diventeranno delle bufale, le chiamate a tempo costano il doppio delle chiamate vocali secondo me e' su questo che il popolo non ADSL dovrebbe battersi e in maniera dura... contro la padrona delle TELECOMunicazioni!!
  • Anonimo scrive:
    Bravi Fastweb
    Ho attivato da circa 1 mese fastweb adsl, e posso assicurare che la velocità effettivamente è notevole.Anche il servizio tecnico è preparato e gentile.
  • Anonimo scrive:
    raccolta virtuale
    ...scusate, magari è un idea assurda, ma un sito autorevole come Punto Informatico non potrebbe dedicare una parte ad una raccolta di firme da produrre a telecom italia per almeno far vedere a quei malandrini che c'è qualcuno che vorrebbe utilizzare questo prodotto di mamma telecom anche se, potendo, preferirebbe tagliarsi i cavi del modem per dispetto ....
  • Anonimo scrive:
    adsl a QUASI tutti
    Vivo nel Veneto e precisamente sulla costa adriatica nel comune di Caorle che vive per l' 80% di turismo. Ho constatato che Telecom ha attivato le centraline adsl nei cinque comuni adiacenti il nostro. Noi abbiamo bisogno di avere contatti con l'estero, comunichiamo con i nostri clienti via mail, offriamo i nostri servizi via internet e siamo costretti a utilizzare le linee analogiche ancora a 56k, vergognosamente lente. Domandando a Telecom quando avranno intenzione di attivare anche la ns centralina, abbiamo ricevuto come risposta "...non lo sappiamo, quando il fornitore avrà la disponibilità..."Non credo sia un giusto per noi che abbiamo bisogno della rete per lavorare.
  • Anonimo scrive:
    ADSL a Bagnaia Fraz. di Viterbo
    Siccome è un oltre un anno che stiamo aspettando la cablatura della nostra centrale locale abbiamo deciso un gruppo di cittadini di sottoscrivere una serie di contratti ALICE da inviare poi a Telecom Italia che ad ogni nostra interrogazione sul "quando" ci ha sempre risposto che non c'era richiesta.Ora la richiesta arrivera' e saranno diversi a sottoscriverla in questo "quartiere" di 5000 abitanti; vediamo adesso quale sara' la risposta dell' Azienda.
  • Anonimo scrive:
    ADSL a Bagnaia Fraz. di Viterbo
    Siccome è un oltre un anno che stiamo aspettando la cablatura della nostra centrale locale abbiamo deciso un gruppo di cittadini di sottoscrivere una serie di contratti ALICE da inviare poi a Telecom Italia che ad ogni nostra interrogazione sul "quando" ci ha sempre risposto che non c'era richiesta.Ora la richiesta arrivera' e saranno diversi a sottoscriverla in questo "quartiere" di 5000 abitanti; vediamo adesso quale sara' la risposta dell' Azienda.
  • Anonimo scrive:
    la cosa peggiore è vedere la pubblicità in TV
    non capisco come si possano spendere miliardi ...ops milioni di euro per fare la pubblicita di un prodotto che alla fine risulta solo per pochissimi. io pur abitando in un comune capoluogo di regione non ho l'adsl e neanche chiedo quando arriverà evitando quindi di farmi prendere anche per il cu*o.sarebbe bene investire sulla qualità e non su una pubblicita assolutamente inutile perchè anche venendomi voglia di mettere l'adsl come faccio se non si puo?Per me sono cose assurde.
  • Anonimo scrive:
    ruggiero dixit
    "Dipende dalle domande che abbiamo. Adesso, con il lancio di questa nuova Alice, penso che arriveranno altre richieste e quindi dovremo estendere la copertura" (da Repubblica, suppl. Affari e Finanza del 7/10/2002)queste le parole di Ruggiero, amm. deleg. di Telecomitalia. è da prendere sul serio o è una presa in giro?? e a chi bisognerà mai rivolgere la richiesta, per chi come me è vittima del digital divide (paese con meno di 8000 ab.)???questo è il vero problema altro che dare i soldi per la televisione digitale!!!
  • Anonimo scrive:
    ADSL A TEMPO? AHAHAH RIDICOLI
    Non venite a dirmi che chi usa internet poche ore ha bisogno di una tariffa a tempo, avrebbe bisogno piuttosto di canoni mensili molto + onesti. Il punto sta nell'arretratezza di questa offerta, adsl voleva dire always-on e adesso salta fuori la gente che la vuole a tempo?Queste persone non si vogliono mettere in testa che la adsl e l'always-on sono e DEVONO ESSERE una cosa sola. Per il bene del digital-divide che mette l'italia dal punto di vista internettiano a uno degli ultimi posti tra i paesi industrializzati bisogna cambiare mentalità, è l'unica.
  • Anonimo scrive:
    ???
    Come fare per richiedere la copertura di una zona ancora non coperta??
    • Anonimo scrive:
      Re: ???
      - Scritto da: matteo
      Come fare per richiedere la copertura di una
      zona ancora non coperta??prova con la raccolta firme, ma la vedo dura...
  • Anonimo scrive:
    adsl
    sarà, ma io aspetto con ansia i risultati dell'internet elettrica...
  • Anonimo scrive:
    adsl liberolight, 1k/sec
    Questa è la velocità media, spesso 0/k sec...Meglio pstn telecom.Non so gli altri gestori, ma mi sento truffato.Qwertyzona provincia di modena
  • Anonimo scrive:
    Re: ADSL a pacchetto
    E poi tutti si chiedono perché ci sono queste situazioni in Italia... guarda che testa hanno gli italiani...
  • Anonimo scrive:
    ...e intanto....
    ...citiesonline lasciawww.citiesonline.it
  • Anonimo scrive:
    Alternativa valida!
    Si chiama GPRS. Quando va bene si va a 6 - 7 KB in download. Si paga il solo traffico consumato (a parte alcune offerte flat in scadenza come la gprs free summer di tim e di altri operatori). Potrebe essere una soluzione "lenta" all'ADSL.
    • Anonimo scrive:
      Re: Alternativa valida!
      Evidentemente non hai mai usato il GPRG, sai quanto ho speso per 2 MB di posta scaricata ? Quasi 12 euro.E' vero che TIM te la offre gratis ancora. ma sino a quando ?
  • Anonimo scrive:
    Novità Fasweb ? Ovviamente gli aumenti !!!
    Gentilissimi,mi chiamo Daniele e vi scrivo dopo aver visitato il sito di Fastweb dove ho potuto riscontrare un "leggero" aumento delle tariffe.Nel mio caso specifico, sono in attesa dell'attivazione della linea Fasweb a casa mia, opzione "Voce senza limiti". Fino a fine settembre 2002 il costo era di ? 39,00 al mese con la promozione "4 mesi a metà prezzo".Mi sono detto: colgo l'occasione !!!!Oggi mi collego per verificare se il procesos di attivazione sta seguendo il giusto iter e mi accorgo che il canone per l'opzione da me scelta e salita a ? 41,00. Michiedo se metà prezzo sarà calcolato su ? 39 o su ? 41.Mi sarei potuto aspettare una diminuzione dei prezzi, man mano che i clienti fastweb aumentano e invece no.Come al solito AUMENTI, solo aumenti.E' così che si incentiva la banda larga ?Non si dovrebbe incentivare l'innovazione ?Perché è sempre tutto a scapito del consumantore ?Il cittadino non mi sempre una spugna da strizzare, anche se come tale viene trattato.Il mio dissenso non vuole essere in nessun modo maleducato o irriverente nei confronti di Fasweb, ma mi chiedo se la politica di sviluppo di Fastweb e di altre società del settore sia quella giusta.Nel frattempo mi sento leso al portafoglio e al contempo un po' arrabbiato, perché a pagare siamo sempre noi cittadini.Vi ringrazio per la possibilità di esprimere la mia opinione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Novità Fasweb ? Ovviamente gli aumenti !!!
      Non sei il solo ad essere deluso dagli aumenti di FastWeb, anche io, ingenuamente, mi aspettavo un calo delle loro tariffe all'aumentare degli abbonati e delle zone coperte dalla fibra ottica.Comunque se le velocità delle varie versioni di DSL continua ad aumentare prima o poi dovranno praticare dei tagli dei prezzi anche loro se non vogliono perdere in competività.Peccato perche proprio oggi stavano installando il loro terminale nel palazzo, ma questi aumenti proprio non me li aspettavo :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Novità Fasweb ? Ovviamente gli aumenti !!!
      Questi sono problemi che si creano nei paesi come l'Italia, basata su ideali collettivisti. Non c'è concorrenza. Non puoi neppure dire "io passo al tuo concorrente visto che alzi i prezzi", i concorrenti non ci sono. A New York il discorso sarebbe diverso... siamo nati qui e ci dobbiamo beccare quello che c'è.Anche Silvio Scaglia è un cittadino come gli altri...
  • Anonimo scrive:
    ADSL UN DIRITTO
    Una volta per tutte, a tutti gli utonti già adsl che credono di aver vinto tutto nella vita perchè telecom gli ha collegato due fili sotto casa:"Non è commercialmente redditizio portare adsl in un paesino di 30 anime, quindi troncatela in c**o, adsl non è un diritto" dicono.Bèh, sappiate che non è commercialmente redditizio nemmeno portare il doppino telefonico in case di montagna distanti decine di chilometri dal solito paesino, oppure pagare postino e benzina per recapitare alla stessa baita una busta con pubblicità.Ma ci sono servizi che hanno una utilità sociale, e per questo vengono approntati facendo ricadere il costo sulla comunità degli aventi servizio o finanziando l'ente con soldi dello stato.Gasparri ha giurato e spergiurato che l'adsl è un diritto del cittadino e che questo governo si adopererà per portare adsl ovunque.Quindi, adsl non ci arriverà ugualmente, però almeno voi segaioli non rompete più le balle!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL UN DIRITTO
      Non vedo che motivo tu abbia di prendertela con chi possiede la linea ADSL. E'forse colpa nostra se Telecom non copre la tua zona? Non dobbiamo lamentarci perchè c'è chi sta peggio di noi? Beh se la pensi cosi devi essere il primo a stare zitto, c'è gente che non ha neppure la normale linea analogica.
      • Anonimo scrive:
        Re: ADSL UN DIRITTO
        - Scritto da: Chospo
        Non vedo che motivo tu abbia di prendertela
        con chi possiede la linea ADSL. E'forse
        colpa nostra se Telecom non copre la tua
        zona? Non dobbiamo lamentarci perchè c'è chi
        sta peggio di noi? Beh se la pensi cosi devi
        essere il primo a stare zitto, c'è gente che
        non ha neppure la normale linea analogica.Non me la prendo con chi possiede la linea adsl, ma solo con chi avendola prende per il c**o chi non l'ha. Finitela di rompere le balle, e già che ci siete lamentatevi pure, ma in silenzio!!
  • Anonimo scrive:
    Virgilio ADSL
    Richiesta online nel marzo 2002 e attivata in 3gg. Da allora mai un problema, sono sempre connesso anche 15gg filati(zona di Trento) scarico sempre ad almeno 25-27 costante raggiungengo con sabilità i 30-35Kb/sec.L'adsl funziona e funziona bene, pago 40euro al mese e sono molto contento del servizio che Virgilio mi garantisce.Ora aspetto la loro nuova offerta x l'upgrade a 640 o 1,2Mbit.Trento e dintori è una delle località pilota del progetto Socrate, di cui Fastweb ha chiesto lo sblocco. La strada è in salita ma Telecom qui nel TAA non molla! Utente ADSL: pago e sono felice!
  • Anonimo scrive:
    ma per carità ...
    ...oltre 1.300 comuni, corrispondenti al 74 per cento degli utenti di Internet....che minchiata!!il 74% di utenti di internet?Se la è inventata di brutto questa cifra...ridicolo ...ciauzpuppo
  • Anonimo scrive:
    forse non ho capito bene...
    leggendo l'articolo mi sembra che si parlidi un offerta aggiuntiva ad altre.Quindi rimarrebbe anche quelle flat.Ogniuno farà i suoi conti stabilendo che cosa gli converrà di più.Non capisco tutto questo allarmismo....
  • Anonimo scrive:
    cosa cambia per chi ha o vuole fastweb
    per gli utenti fastweb... sono disgustato da come sta diventando...avremo:-i molto fortunati in fibra ottica a 10Mbit/s-i meno fortunati con dsl a 2Mbit/saccomunati da un canone mensile di 85?-i meno meno fortunati (quasi sfigati ma forse lo è di più chi ne avrebbe bisogno e purtroppo nn la può cmq avere)con dsl a 1Mbit/s a 75?io pur invidiando gli altri nn passo ai 2Mbit perchè l'aumento di canone è immotivato (me ne fo*to se vanno un pochetto più spediti di me) e aspetto la fibra nella speranza che prima o poi arrivi.infatti se si ha già sottoscritto un contratto:se si è in DSL col contratto precedente nulla cambia, i neo abbonati in DSL invece avranno la formula 2Mbit/s a 85? e quelli in fibra si pagano i loro 85? per i 10Mbit/sattenzione ricordatevi dei problemi di fastweb legati all'ip privato (quello pubblico si paga all'ora oppure al giorno... 15? di attivazione e 0,50?/ora o 4?/gg che nn mi sembrano esattamente pochini...)
  • Anonimo scrive:
    Lunga vita a P+
    Ho una linea isdn. Certo non è molto veloce ma risparmio collegandomi con P+. Lo consiglio a tutti. E poi si risparmia un pochino. GRAZIE PUNTO-INFORMATICO....
    • Anonimo scrive:
      Re: Lunga vita a P+
      Concordo pienamente:)Inoltre l'infrastruttura edisontel su cui si basa è piuttosto performante.Ciao
  • Anonimo scrive:
    ma siamo pazzi
    qui invece di rideurre i prezi li aumentano ma sono scemi?per quanto riguarda fw qui non è arrivata ed è uno scandalo ma cmq i prezzi prposti sono impensabili preferisco rinunciare
  • Anonimo scrive:
    ADSL a tempo???
    L'ADSL a tempo?? mah....vorrei proprio far del male a chi ha inventato sta cazzata!....ma p*r*a di quella....non potevo nascere in un altro stato europeo!! invece che in sta italia di merda.Italiani, vendiamo il nostro "stato" a qualcuno, almeno facciamo qualcosa di buono.
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL a tempo???
      Puoi sempre trasferirtiCiao
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL a tempo???
      Scusa ma anche chi non si collega ad internet per delle ore tutto il giorno avrà diritto ad un abbonamento che gli faccia risparmiare qualche cosa o no?Poi che non ci sia banda garantita e quindi garanzia di qualità del servizio, quello si che è grave, ma è un problema che riguarda anche chi come me ha una vecchia BBB.
      • Anonimo scrive:
        Re: ADSL a tempo???
        - Scritto da: Viger
        Scusa ma anche chi non si collega ad
        internet per delle ore tutto il giorno avrà
        diritto ad un abbonamento che gli faccia
        risparmiare qualche cosa o no?
        Poi che non ci sia banda garantita e quindi
        garanzia di qualità del servizio, quello si
        che è grave, ma è un problema che riguarda
        anche chi come me ha una vecchia BBB.io mi colego un ora sola al giorno, a conti fatti con quella a tempo spenderei, incluso il canone, circa 45 euro.solo erp u ora al giorno di adsl!!!!!!! Ora ditemi dov' è la convenienza?!?!!?
  • Anonimo scrive:
    Monopoli! Uniamoci e partiamo!
    Con la nuova offerta Adsl a tempo, Fastweb smaschera finalmente il suo palese avvicinamento a Telecom che si era avvertito negli ultimi mesi. Bastava chiamare l'assistenza Fastweb nelle zone non coperte dal servizio per sentirsi dire ... "Se non copriamo la sua zona si abboni con Tin.it, in seguito potrà passare con noi" come se la stessa cosa non si possa fare con altri operatori telefonici. E poi le tariffe e le fasce a cui esse puntano: "Voi di Telecom volete mettere una connessione da 1Mbit in download, allora noi ci spostiamo da questa fascia di mercato perchè la concorrenza fa male...""Adsl a pagamento a bassa bassa ... noi la facciamo con un pò più di banda ..."E' la mancanza di concorrenza A PARITA' di servizio che resta sconcertante in Italia! Se leviamo i pochi abbonati di Tiscalient e Libero, buona parte delle conensioni broadband sono di Tin.it e Fastweb ... che da buoni oligopolisti non si pestano i piedi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Monopoli! Uniamoci e partiamo!
      ma E-biscom, ha nulla a che fare con la Pirelli? e la Pirelli, ha nulla a che fare con Tronchetti Provera? e Tronchetti Provera ha nulla a che fare con Telecom?Qualcuno mi risponda, per favore.
  • Anonimo scrive:
    Continua la VERGOGNA
    Da venerdì 27 settembre non riesco a collegarmi con ADSL di tin.it ed in questo preciso istante ancora non va.Ho anche minacciato una denuncia per appropriazione indebita di somme non dovute ma l'operatrice mi ha chiuso il telefono in faccia.Ho scritto una email ogni ora al servizio customer care di Virgilio ma invece di rispondermi con la risoluzione del problema mi fanno sapere (sempre in automatico) che dal 1? ottobre avrei pagato i 0,50 centesimi al giorno per la connessione.Che vergogna !!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Continua la VERGOGNA
      - Scritto da: Biagio
      Da venerdì 27 settembre non riesco a
      collegarmi con ADSL di tin.it ...Adicunsum e similari a tutto spiano, pretendo o danni di non funzionamento come da contratto ( ogni due gg. di mancato fn = 1 mese di bolletta ) . vai giu duro, scrivi racc A/R !!!!di che zona sei ?
  • Anonimo scrive:
    ALWAYS ON
    Sarebbe addirittura meglio una connessione always-on a 56K che una ADSL anche se superveloce e a banda garantita (possibile?...) che obbliga a navigare con un occhio all'orologio.La velocità può venire dopo, ma se vogliamo davvero che internet in Italia faccia il grande salto occorre prima di tutto permettere agli utenti di essere sempre connessi. Quando non ci sarà più differenza tra essere connessi a internet e avere il PC acceso ne riparleremo.Diffidare anche di tutte quelle offerte che promettono grandi velocità in download sacrificando l'upload.
    • Anonimo scrive:
      Re: ALWAYS ON
      - Scritto da: Alex
      Sarebbe addirittura meglio una connessione
      always-on a 56K che una ADSL anche se
      superveloce e a banda garantita
      (possibile?...) che obbliga a navigare con
      un occhio all'orologio.
      La velocità può venire dopo, ma se vogliamo
      davvero che internet in Italia faccia il
      grande salto occorre prima di tutto
      permettere agli utenti di essere sempre
      connessi. Sono pienamente d'accordo (non a meta'!)Io ho fatto l'ADSL proprio per essere SEMPRE connesso, non per scaricarmi il mondo sull'HD come fanno tanti smanettoni che stanno sempre a guardare i Kbit/s.Far pagare l'ADSL a tempo e' un passo indietro!
    • Anonimo scrive:
      Re: ci hai preso, Grazie!
      - Scritto da: Alex
      Sarebbe addirittura meglio una connessione
      always-on a 56K che una ADSL anche se
      superveloce e a banda garantita
      (possibile?...) che obbliga a navigare con
      un occhio all'orologio.
      La velocità può venire dopo, ma se vogliamoFinalmente qualcuno che ragiona.Troppi in questo forum pensano che la banda (si, musicale) si l'oro.Invece qui mi pare la stiano usando come esca.Per invogliare le persone che scaricano a tutto spiano.Ma tanti liberi professionisti la userebbero x esempio per intensificare l'uso dell'e-mail.Grazie!
  • Anonimo scrive:
    Sempre su fastweb
    Non so dove P.I. abbia preso la notizia che buona parte della rete di FastWeb e' derivat da quella del vecchio progetto Socrate, ma qui a trieste la rete di tale progetto era praticamente ultimata.Alla mia domanda specifica a FastWeb sull'utilizzo di tale rete per l'attivazione del servizio a Trieste mi hanno risposto picche.Mi hanno dato come motivo il fatto che la rete non era la loro, ma se e' vero che nelle altre citta' si basa su Socrate allora comincio ad avere dei dubbi sulla serieta' di fastweb
    • Anonimo scrive:
      Re: Sempre su fastweb
      - Scritto da: elaci0
      ...se e' vero che
      nelle altre citta' si basa su Socrate allora
      comincio ad avere dei dubbi sulla serieta'
      di fastwebdubita dubita
    • Anonimo scrive:
      Re: Sempre su fastweb
      - Scritto da: elaci0
      Non so dove P.I. abbia preso la notizia che
      buona parte della rete di FastWeb e' derivat
      da quella del vecchio progetto Socrate, ma
      qui a trieste la rete di tale progetto era
      praticamente ultimata.In effetti è così: sono pure io di trieste e cablato in fibra socrate..Pure a me fastweb ha risposto picche.. anche se a milano e genova stanno riutilizzando la rete già esistente.Mah..Non che mi interessi tantissimo fastweb (almeno fino a che è una rete NATata..) ma per curiosità mi ero informato..bho.. per ora sto bene con F5 :)
  • Anonimo scrive:
    COME LIBEROLIGHT DI WIND??
    Ce l'ho li', spenta, col modem staccato.3-5 k/sec quando va bene.La continuo a pagare.Non posso disdire.Mi collego in ISDN.E' questa l'ADSL degli italiani???ZioBill
    • Anonimo scrive:
      Re: COME LIBEROLIGHT DI WIND??
      Io disdico.Ho sentito ieri il servizio commerciale, mi hanno detto che ho tutte le ragioni per disdire e mi hanno consigliato spedire la raccomandata.Aggiungo che hanno detto di chiamarli nel caso arrivasse la fattura per effettuare lo storno.Va detto che io avevo programmi ben più gravi dei 3-5k, non riuscivo nenche a spedire la posta elettronica.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: COME LIBEROLIGHT DI WIND??
        lo storno? hahahah a me hanno addebitato due mesi di canone di novembre/dicembre 2001 quando ancora l'adsl non era stata attivata.... avrò telefonato una decina di volte al 155, tutte le volte devo raccontare la storia della mia vita e alla fine mi dicono "vabbene nella prossima fattura ci sarà lo storno" STO ANCORA ASPETTANDO!cmq adsl light attivata il 10 gennaio richiesta il 28 agosto... l'attesa è valsa la pena sì sì!!
    • Anonimo scrive:
      Re: COME LIBEROLIGHT DI WIND??
      A me funziona benissimo, forse perche` uso Linux ? :)Eheheheh- Scritto da: ZioBill
      Ce l'ho li', spenta, col modem staccato.
      3-5 k/sec quando va bene.
      La continuo a pagare.
      Non posso disdire.
      Mi collego in ISDN.

      E' questa l'ADSL degli italiani???

      ZioBill
    • Anonimo scrive:
      Re: COME LIBEROLIGHT DI WIND??
      precisamente come va da me! che schifoe pensare che m'incavolai perchè non mi facevanoupgradare in corso alla 640...ma grazie al cielo che non mel'hanno fatto almenomi faccio la 1028! anche se tornare con la coda tra le gambe da telecom significa la sconfitta di tante speranze
  • Anonimo scrive:
    FASTWEB VERSO TELECOM, LA METAMORFOSI
    fastweb ha imparato subito come si fa cambiando totalmente il taglio delle proprio offerte e l'atteggiamento verso i clienti da un giorno all'altro (30 settembre ---
    1 ottobre).il megainternet500 è una tariffa uguale alla vecchia "tutto a consumo" (apparte 200 min di internet in più al mese) ed è passata da 22 euro a 35!!tutto senza limite da 75 a 85 netto tutto in un colpo.io mi sto per trasferire a roma, vorrei fare fastweb ma NON POSSO chiamare dal fisso di casa mia (non 06) il numero verde perchè "nella mia zona il servizio fastweb non è ancora attivo"...ma và! a roma non ho ancora il telefono e vorrei mettere fastweb da zero, come faccio ad avere informazioni????devo chiamare dal cellulare e spendere una cifra, ovvio.in più il 26 settembre parlando con un operatore (ancora si poteva) mi era stato garantito che il tecnico istallatore con il solo pagamento dei 95 euro di attivazione mi avrebbe portato il cavo di rete per internet in tre stanze da me indicate, in modo da usare la connessione tramite le 3 porte con ti permettono l'accesso (come pubblicizzato da loro: "avrà la possibilità di far accedere tre computer contemporaneamente").ora invece non si parla più dei 3 computer da nessuna parte sul sito, invece cosa mi appare?una "istallazione presa aggiuntiva internet in un altra stanza" al costo di UDITE UDITE solo 75 EURO UNA TANTUM!!!!in pratica per avere un istallazione "completa" da fastweb ci vogliono 95+(75*2) (le due prese aggiuntive) per un totale strabiliante di 245 EURO!!!! pari a 474386,15 lire!!!i miei complimenti a fastweb.sono degli ottimi allievi di telecom, a quando il sorpasso?Gabrielep.s. avrei alcune domande da porre al numero verde fastweb, ma come ho già detto dovrei chiamarli dal cellulare essendo io uno dei potenziali clienti più interessanti (non ho nemmeno la telecom in una delle zone da loro coperte in fibra ottica), complimenti una vera genialata.
    • Anonimo scrive:
      Re: FASTWEB VERSO TELECOM, LA METAMORFOSI
      Le telefonate al numero verde di fastweb fatte con il cellulare non le paghi se chiami usando Omnitel o TIM. Almeno così dice la voce all'inizio della telefonata. Inoltre puoi sempretelefonare dalle cabine telefoniche (fino a qualche tempo fa funzionava). Per il resto non so, a me quando hanno portato fastweb mi hanno collegato tutti i pc che volevo senza spese ulteriori.
      • Anonimo scrive:
        Re: FASTWEB VERSO TELECOM, LA METAMORFOSI
        - Scritto da: io
        Le telefonate al numero verde di fastweb
        fatte con il cellulare non le paghi se
        chiami usando Omnitel o TIM. Almeno così
        dice la voce all'inizio della telefonata.Così diceva la voce, adesso la voce dice "questa chiamata è gratuita da rete fissa".
        Inoltre puoi sempretelefonare dalle cabine
        telefoniche (fino a qualche tempo fa
        funzionava). ora non più.
        Per il resto non so, a me
        quando hanno portato fastweb mi hanno
        collegato tutti i pc che volevo senza spese
        ulteriori....quando ti hanno portato fastweb cioè "una volta"...beato te!grazie lo stesso.CiaoGabriele
        • Anonimo scrive:
          Re: FASTWEB VERSO TELECOM, LA METAMORFOSI
          io ho chiamato adesso all'assistenza e la voce, almeno a ge, dice che la telefonata è gratuita per rete fissa, cellulari Omnitel, Tim e udite udite adesso anche Wind... l'ho fatta orora...cmq preparati a scoppiarti interminabili!!!!!!!attese!!!!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: FASTWEB VERSO TELECOM, LA METAMORFOSI
            - Scritto da: esag!!
            io ho chiamato adesso all'assistenza e la
            voce, almeno a ge, dice che la telefonata è
            gratuita per rete fissa, cellulari Omnitel,
            Tim e udite udite adesso anche Wind... l'ho
            fatta orora...


            cmq preparati a scoppiarti
            interminabili!!!!!!!attese!!!!!!!!il numero da te chiamato è il 192193 (servizio clienti) e non il 192192.io che non sono cliente non posso chiamare il 192193 perchè quando (se) ti risponde un operatore ti chiede nome e cognome per aprire la tua scheda, scheda che evidentemente non posso avere.
    • Anonimo scrive:
      Re: FASTWEB VERSO TELECOM, LA METAMORFOSI
      complimenti a fastweb!!!! io sono e nn so se lo sarò ancora a lungo un felice utente di fastweb... che pur nn essendo stata trasparente su alcuni limiti della loro servizio (chi di noi che ha sottoscritto fastweb agli inizi sapeva qualche cosa dell'ip privato [l'ip pubblico si paga in più.. ed è una possibilità recente, assente agli inizi] o del fatto che qualora mancasse la corrente il telefono è inutilizzabile o del fatto che se eri in DSL nn avevi la possibilità di usare la loro webTV?) tutto sommato nn era niente male, io ho sottoscritto l'offerta tutto senza limiti ed era ok, rispetto ad esempio alla tempozero di Libero...adesso però mi troverò con un aumento di 10? al mese che corrisponde a 40000£ in più sulla bolletta bimestrale... e mi ritrovo a pagare una cifra prossima al canone telecom... così mentre hanno sempre più clienti che sicuramente saranno ben felici di usare la tv per vedersi con i soli clienti fastweb mentre si telefona (anche questa a pagamento e francamente inutile!!!!!)adesso ditemi voi se pagare 170? a bimestre continua ad essere un buon affare... io nn ne sono più molto sicuro... (certo che le alternative però fanno un po' schifo...uffa!!!)
      • Anonimo scrive:
        Re: FASTWEB VERSO TELECOM, LA METAMORFOSI
        Ki ha sottoscritto il contratto a 75? continua a pagare i 75? e gli faranno anke un aumento della banda UPLOAD, COSA VUOI DI PIU?85? per una 2MBIT è un prezzo ONESTISSIMO calcolando ke Libero Premium costa 75? e ha solo le urbane e l'adsl 640 non FAST quindi con ping altissimi.la storia dell'ip privato la sanno tutti, ci sta pure scritto sulla FAQ...
        • Anonimo scrive:
          Re: FASTWEB VERSO TELECOM, LA METAMORFOSI
          nessun aumento di banda per i clienti vecchi. leggere prima di scrivere. le nuove offerte sono esclusivamente rivolte a chi sottoscrive ex novo un contratto.chi è già cliente pagherà il vecchio importo e continuerà ad avere la vecchia banda. x la DSL, ovvio, la fibra non ha subito mutazioni genetiche.se si chiede il passaggio da DSL a fibra, il tutto dovrebbe avvenire mantenendo il vecchio contratto. dovrebbe... perchè telefonando a fastweb ottieni di tutto meno che informazioni certe sulle loro procedure!a livello di gestione fastweb è sì uguale a telecom, ha solo dei ragazzi ben più gentili all'help desk. però i clienti valgono, come al solito, meno che nuella. la tecnologia è la migliore, quello sì, ma si deve sperare di non avere problemi mai!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: FASTWEB VERSO TELECOM, LA METAMORFOSI
            L'aumento di Banda in Upload per i vecchi clienti e' già stato attivato gratuitamente.Se sei clienti Fw fai un controllo tu stesso come ho fatto io
  • Anonimo scrive:
    Fastweb: io però aspetto da Aprile
    Io ho chiesto l'ADSL a Fastweb (Milano) in Aprile 2002 e ad oggi non l'ho ancora: spiegazione: mancano le centraline di Telecom Italia. E' successo ad altri?
    • Anonimo scrive:
      Re: Fastweb: io però aspetto da Aprile
      io ho dovuto aspettare, sono di genova e sono in DSL di Fastweb, ho aspettato alcuni mesi (ma nn + di 2).. l'attesa era dovuta, secondo loro, al fatto che telecom nn procedesse con le "modifiche" alle centraline.Quando passerai al nuovo gestore stai all'occhio perchè ti disdicano, se tu hai sottoscritto quest'opzione, il contratto telecom altrimenti potresti trovarti a pagare due canoni... a me nn è successo ma so di gente a MI che ha avuto questo problema, nn ti so dire se sia dovuto alla mancata sottoscrizione della formula..
      • Anonimo scrive:
        Re: Fastweb: io però aspetto da Aprile
        Ho fatto(su loro proposta!) il contratto con FastWeb a Luglio 2001...15 mesi!!!!!!!Aspetto ancora!!!Sono dei cialtroni incompetenti.
  • Anonimo scrive:
    Aggiornamento copertura ADSL Telecom
    C'è qualche responsabile Telecom che consulta questo forum? Potrebbe occuparsi dell'aggiornamento del sito che riporta la pianificazione dei comuni coperti e in copertura ADSL???Attualmente le pagine in questione vengono aggiornate mensilmente quando va bene... (addirittura ci sono riportate aree pianificate per agosto...)La pagina in cui trovate i link in questione è la famigerata: http://www.wireline.telecomitalia.it/gen/1,1271,14313,00.html?LANGCODE=IFatemi sapere cosa ne pensateCiao
    • Anonimo scrive:
      Re: Aggiornamento copertura ADSL Telecom
      concordo pienamente con Zoldan: la Telecom sta trattando i suoi utenti non ancora coperti dal servizio ADSL come cittadini di seconda classe. Che diano liste aggiornate sui comuni non coperti indicando quando saranno coperti. anche noi paghiamo canone e scatti come gli utenti delle grandi citta'!!!!- Scritto da: Zoldan
      C'è qualche responsabile Telecom che
      consulta questo forum? Potrebbe occuparsi
      dell'aggiornamento del sito che riporta la
      pianificazione dei comuni coperti e in
      copertura ADSL???

      Attualmente le pagine in questione vengono
      aggiornate mensilmente quando va bene...
      (addirittura ci sono riportate aree
      pianificate per agosto...)

      La pagina in cui trovate i link in questione
      è la famigerata:
      http://www.wireline.telecomitalia.it/gen/1,12

      Fatemi sapere cosa ne pensate
      Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Aggiornamento copertura ADSL Telecom
        la lista delle centrali di prossima copertura è ferma per un solo motivo: non sono ancora state coperte! io mi trovo a Villacidro (in provincia di Cagliari), la cui copertura era prevista ad agosto 2002. siamo ad ottobre e ancora non si sa quanto dobbiamo aspettare. Se telefono al 187 non mi sanno dire niente, anche perchè mi rispondono quasi sempre dal lazio e nessuno mi vuole dare il numero della sede telecom di zona. Sono andato di persona a vedere se alla centrale si vedevano gli operai al lavoro: fino a dieci giorni fa ho visto il furgone di una società che prende i lavori in appalto per telecom, poi non ho più visto nessuno. In pratica sono fermi. Inoltre in Sardegna sono state coperte centrali di città con 4 o 5mila abitanti, dove l'interesse è scarsissimo (forse qualche politico aveva bisogno dell'adsl per i figli), a discapito di altre come la nostra dove sono possibili quasi 1000 abbonamenti se non oltre. E' inutile che aggiornino il sito mettendo le centrali che verranno coperte in futuro.
  • Anonimo scrive:
    che buffonata! Mi terro' il mio PSTN a 56kbit
    l'adsl al minuto? L'unica ad aver fatto una proposta cosi' indecente era netsystem.rido per non piangere!
    • Anonimo scrive:
      Re: che buffonata! Mi terro' il mio PSTN a 56kbit
      Non capisco proprio il tuo commento. Hai un modem a 56kbit e paghi probabilmente a minuto di connessione ed hai una velocità diciamo modesta. Pagando il 50% in più puoi andare a 256 Kbps e quindi utilizzare la linea per molto meno tempo. A meno che tu non chatti, allora ovviamente è il tempo di connessione, quindi il costo al minuto, più che la velocità un fattore importante. L'unico inconveniente è l'abbonamento mensile. Questo si. Pagare sempre 13 euro al mese è comunque scocciante.
      • Anonimo scrive:
        Re: che buffonata! Mi terro' il mio PSTN a 56kbit
        Io mi voglio mettere su un server "casalingo": la tariffazione al minuto possono mettersela da dove gli è uscita....
  • Anonimo scrive:
    su fastweb ve ne siete dimenticati un pezzo :-))
    ricordo che fastweb, oltre a proporre nuove offerte, ha anche "simpaticamente" aumentato il costo mensile dell'abbonamento. Per esempio una offerta "Tutto senza limiti" a fronte dei vecchi 75 euro ora costa 85 euro. E, chissà come, la banda della ADSL (prima citata come DSL, chissà cosa cambia... :-) è passata da 1 Mbit a 2 Mbit. Qualcuno mi deve spiegare come è possibile. Bene, il cosiddetto doppino in rame è sempre lui, lo si eredita da telecom, la fibra è sempre lei (ce la mettono quelli di fastweb), come mai prima era 1 Mb e ora 2? Vabbuò, resterà il mistero...Comunque, gli operatori sono anche troppo gentili con i clienti, peccato che anche loro abbiano info frammentarie e non possano mai passarti una sorta i responsabile. Per cui, a volte, penso che toccherà loro subire le ire di chi vorrebbe parlare con qualcuno che sa dargli risposte certe e soprattutto ha un minimo di potere decisionale. Solo un esmepio: la procedura per il passaggio da DSL a fibra è qualcosa di assolutamente comico, cambia in base alla persona che ti risponde (non per colpa sua, ovvio!). C'è chi dice di disdire il contratto e siglarne uno nuovo (oh, ma le tariffe non sono aumentate??? Bella fregatura sarebbe...), c'è chi dice che la procedura è automatica e si verrà richiamati (non ci saranno costi aggiuntivi! bello, ma sono ancora in attesa della tanto attesa telefonata di fastweb :-), c'è chi sostiene che il cambio non è automatico ma deve essere scelto espressamente dall'utente perchè potrebbe esserci qualcuno che vuole restare in ADSL... argh!!! E allora libera scelta all'utente che deve espressamente scegliere di passare alla fibra. Non so chi sia che se ne vuole restare a 1 Mbit (già, perchè solo le ADSL sottoscrite ex novo avranno i 2 Mbit) invece dei 10 della fibra (ok, ok, tutti potenziali ma è meglio una potenziale ferrari che una potenziale alfa, seppure veloce, o no?), comunque non è un grosso problema, basta saperlo e la richiesta la si fa subito.Attenzione, però: nel passaggio si perderanno eventuali offerte in corso (altra versione fornita in seguito a telefonata) e si perderanno le password. tutte. Nel senso che vengono "resettate". La mail, che verrà cambiata-non-cambiata (cioè viene cancellata la vecchia per crearne una nuova, presumibilmente con lo stesos criterio nome.cognome@fastwebnet.it) dovrebbe sparire-ricomparire in tempi rapidi.Ma scusate, perchè eliminare le password e riattivare l'account email?? Ammesso che tutto avvenga veramnte in tempi rapidi, perchè chi usa la connessioen epr lavoro altrimenti si troverebbe un po' spiazzato. Mah, altro mistero.La tecnologia è fantastica, la gestione un bel po' meno... Ma non si può avere tutto dalla vita!
    • Anonimo scrive:
      Re: su fastweb ve ne siete dimenticati un pezzo :-))
      Ma io non capisco di ke di lamenti, sei un'utente ADSL? Bene ai vekki utenti aumentaranno la banda a 512KB in Upload, SENZA PAGARE NULLA. Puoi fare l'upgrade e con 10? in piu hai quasi il doppio di velocita, MA COSA VUOI DI PIU? Costa quando Alice a momenti e ha pure tutte le telefonate ke ti pare...
      • Anonimo scrive:
        Re: su fastweb ve ne siete dimenticati un pezzo :-))
        ai vecchi utenti non aumentano una fava, tanto meno la banda. prima di scrivere è melgio se ti documenti. poi se leggessi la mail capiresti ch non mi lamento assolutamente del servizio in quanto tale, l'ho pure scritto. rispetto agli altri collegamenti fastweb - come tecnologia - è mooolto ma moolto meglio.siccome però la loro proposta è sempre stata, sin dall'inizio, quella di dire "sottoscrivi una DSL, quando arriverà la fibra otterrai il passaggio automaticamente", beh - se mi permetti - allora direi che stanno gestendo la situazione in modo indegno... perchè siccome pago la stessa identica cifra della fibra e c'è un bel catalist collegato sotto casa mia da orami un mese, mi sa che avrei il diritto di passare alla fibra... o no? forse in quanto già cliente DSL devo rimanere fregato, secondo te? la questione è che a gestire i clienti fastweb è in gamba come telecom, cioè se non fai attenzione vieni fregato. e con questo, lo ribadisco, non voglio assolutamente lamentarmi della tecnologia, vedi di capire. è che se hai diritto ad una cosa (la fibra, in questo caso) e non te le danno, puoi incavolarti e lamentarti oppure si deve tacere??????
  • Anonimo scrive:
    1,9 euro per ogni ora di connessione?
    a me sembra caruccio...
    • Anonimo scrive:
      Re: 1,9 euro per ogni ora di connessione?
      - Scritto da: Vertigo
      a me sembra caruccio...1.5 cent/min x 60 min fanno 0.9 cent/oracioè 1750 lireuguale preciso preciso a quello che si sta già pagando di media per un'ora di connessione urbana con modem analogico.
      • Anonimo scrive:
        Re: 1,9 euro per ogni ora di connessione?

        1.5 cent/min x 60 min fanno 0.9 cent/ora
        cioè 1750 lire

        uguale preciso preciso a quello che si sta
        già pagando di media per un'ora di
        connessione urbana con modem analogico.aspetta, intendevohttp://punto-informatico.it/p.asp?i=41632&p=2terzo paragrafo.1,9 euro fa 3678 lire...
  • Anonimo scrive:
    banda minima non garantita
    Banda minima non garantita = Presa per il culo certa.Che senso ha sottoscrivere un abbonamento (costoso) senza una garanzia minima? E quando dopo anni di attesa mi ritroverò a viaggiare più lento che col 56k?Rimane un problema tecnico al quale però non saprei dare risposta: da che mondo è mondo gli apparecchi che misurano a casa dell'utente hanno solo valenza "indicativa" (vedi il contascatti telecom). Un rilevatore in centrale telecom non sarebbe sufficiente perchè facilmente manomissibile (da loro) e di impossibile accesso per gli utenti.Come fare dunque, anche nell'augurabile ipotesi di una banda minima garantita, a rilevare con certezza l'infrazione delle norme contrattuali (in tribunale soprattutto)?
    • Anonimo scrive:
      Re: banda minima non garantita

      Come fare dunque, anche nell'augurabile
      ipotesi di una banda minima garantita, a
      rilevare con certezza l'infrazione delle
      norme contrattuali (in tribunale
      soprattutto)?Penso che, per il tribunale, tu debba farti fare qualcosa tipo una perizia (a casa tua ovviamente).
      • Anonimo scrive:
        Re: banda minima non garantita
        Scritto da Rompi.B
        Penso che, per il tribunale, tu debba farti
        fare qualcosa tipo una perizia (a casa tua
        ovviamente).Sì, ma i tribunali non dispongono di periti consultabili a piacimento. Dovrei ingaggiarne uno io, la cui perizia andrebbe ovviamente ascritta come perizia di parte. Poi Telecom (o l'azienda in genere) me ne manda uno suo, il quale acclara che in realtà a casa mia si viaggia alla velocità della luce: peccato che il perito testerà la connessione a casa mia alle 08.00 del mattino! E sfido io...Banda minima garantita 24h significa anche controllo 24h. Altrimenti diventa un altro diritto non usufruibile nella pratica.du.demon
  • Anonimo scrive:
    Io ce l'ho
    Noi abbiamo installato l'ADSL ed ora siamo "abbastanza contenti". Dopo un inizio piuttosto burrascoso (connettersi e navigare erano più lenti di prima). Poi a fora di telefonare e controllare, ora si "vola".Dobbiamo comunque ringraziare i dipendentiTIN che sono stati oltre che disponibili e gentili, molto efficienti a trovare l'inghippo.Speriamo continuino anche se gli utenti contineranno ad aumentare.Anna
  • Anonimo scrive:
    e gli altri 9 milioni di utenti internet ?
    Come da oggetto
    • Anonimo scrive:
      Re: e gli altri 9 milioni di utenti internet ?
      .. magari la smettono di rompere le scatole e stanno zitti 5 minuti.Se non ha senso commercialmente portare ADSL in un paesino da 30 anime, non vedo perche' dovete continuare a lamentarvi. Non vi arrivera' mai, punto.ADSL non e' un diritto.E basta rompere le scatole con sti piagnistei. Vivere in piccoli comuni ha sempre avuto svantaggi, e questo e' uno dei tanti. Non vuoi lo svantaggio? Cambia casa, e basta scassare a noialtri.Vuoi una connessione buona a tutti i costi? Puoi. Ti paghi una CDN fino a casa tua. Come? Non sei disposto a pagarla? E allora che cavolo vuoi? Cambia casa.
      • Anonimo scrive:
        Re: e gli altri 9 milioni di utenti internet ?

        .. magari la smettono di rompere le scatole
        e stanno zitti 5 minuti.Oppure si fanno abbonamenti tipo tiscali sat (con uplink), che e' disponibile OVUNQUE.E' piu' facile lamentarsi....
      • Anonimo scrive:
        Re: e gli altri 9 milioni di utenti internet ?
        il punto è un altro, se mi permetti: se non puoi portare l'ADSL, almeno metti una flat per il dialup. Se Telecom affitta il doppino a Wind ad un prezzo tale che quest'ultima può fornirmi una flat telefonica a 37,95 ? al mese (in teoria potrei effettuare una telefonata da Messina ad Aosta della durata di un mese senza mai riattaccare), perchè tutte queste difficoltà per creare una flat? Il motivo è semplice: per spillare i soldi al navigatore.Pensa se il doppino, allo stesso prezzo pagato da Wind, fosse stato dato alla tanto vituperata Galactica... quanto sarebbe costata una flat?A questo punto è OBBLIGATORIO che lo Stato intervenga per OBBLIGARE i gestori telefonici a fornire abbonamenti flat per l'accesso ad internet.Non hai mai pensato che lo sviluppo a macchia di leopardo di ADSL sia dovuto non a motivi tecnici ma a scelte commerciali? Meno gente si abbona a servizi ADSL, più pagano a "scatti". Guarda caso, a Roma, dove io vivo, nelle centrali dove non abilitate ADSL non c'è neanche FASTWEB, in quanto non viene dato l'accesso.Chiedo scusa se non sono riuscito a risponderti con lo stesso tuo tono, ma sono una persona civile.
        • Anonimo scrive:
          Re: e gli altri 9 milioni di utenti internet ?
          - Scritto da: sasino
          il punto è un altro, se mi permetti: se non
          puoi portare l'ADSL, almeno metti una flat
          per il dialup. Se Telecom affitta il doppino
          a Wind ad un prezzo tale che quest'ultima
          può fornirmi una flat telefonica a 37,95 ?
          al mese (in teoria potrei effettuare unaSicuro che poi non verresti a lamentarti che la flat adsl costa meno di quella PSTN? :DVi conosco troppo bene....e dato che internet non e' un diritto, basta lamentarvi!Ca%%o! dove abito io, non arriva neanche il gas metano, e sono costretto ad usare la bombola a gas ( e ora si stanno decidendo ad offrire il servizio ).....cosa dovrei fare? Mettere bombe in tutte le citta' x farmi arrivare il gas?Mapperpiacere!Se non ti sta bene dove vivi......cambia luogo!C-I-V-I-L-I-Z-Z-A-T-I! :)Bye
          • Anonimo scrive:
            Re: e gli altri 9 milioni di utenti internet ?
            A sentire te, e' strano che allora abiti dove abiti... dovresti gia' esserti trasferito a Milano... come mai non lo hai gia' fatto?Se tu hai l'ADSL, cio' dimostra che copertura ADSL e importanza della citta' non hanno alcun legame.Ma dove abiti, se hai l'ADSL e non hai il gas?????Se invece l'ADSL non l'hai, che ti parli a fare? Oppure dobbiamo smettere di lamentarci perche' tanto ANCHE TU non l'hai???
          • Anonimo scrive:
            Re: e gli altri 9 milioni di utenti internet ?
            scusa non sono stato sufficientemente chiaro....Nella mia prima casa (dove abito) : ho adsl, gas, telefono e luce :Dnella mia seconda casa ( dove vivo di rado ) : non ho gas e adslOvvio, che se fitto la mia prima casa a qualcuno, pretendo minimo 600 euro, mentre per la seconda casa ( seppur + grande della prima ), non posso pretendere + 250.......Ora e' tutto chiaro?Se voglio una casa con tutti i comfort, VADO in citta', spendo un fottio di soldi, e ho ADSL, Tv-on-demand....etc.etc.Se invece non posso permettermi la casa con tutti i comfort, scelgo tra le meno care e mi manchera' sicuramente qualche optional che avrei potuto avere spendendo un po' di +.Bye
          • Anonimo scrive:
            Re: e gli altri 9 milioni di utenti internet ?
            se avessi letto bene quello che ho scritto, avresti capito che vivo a Roma, in un quartiere all'interno del raccordo anulare, e la centrale del mio quartiere è abilitata al servizio ADSL, ma non per tutti i numeri.Mi sai spiegare tu ora che senso ha per la telecom modificare 1/2 centrale?Io continuo a sostenere che la telecom spinge sulla banda larga solo a chiacchiere: l'adsl NON E' a banda larga, e nemmeno lo si diffonde.La soluzione comunque per me ce l'ho: il sistema veramente economico è europeonline (9.90? al mese e passa la paura).Il punto non è avere o non avere il servizio ADSL, è che telecom dice di spingere in quella direzione (e magari ci becca sopra anche qualche soldino), e in realtà non lo fa; perchè? perchè becca +9 soldi dal dialup; tutto qui.
          • Anonimo scrive:
            Re: e gli altri 9 milioni di utenti internet ?
            Beh.....in tal senso, avresti potuto chiedere a Wind o a Libero ( che e' la stessa cosa ), di attivare l'ADSL.....non credo che quelli di Wind e Libero dicano di no....a meno che, non hai ancora una linea in comune con qualche altro utente ( quelle half-duplex....credo che si chiamino.... )
      • Anonimo scrive:
        Re: e gli altri 9 milioni di utenti internet ?
        - Scritto da: E basta
        Se non ha senso commercialmente portare ADSL
        in un paesino da 30 anime, non vedo perche'
        dovete continuare a lamentarvi. Non vi
        arrivera' mai, punto.

        ADSL non e' un diritto.

        E basta rompere le scatole con sti
        piagnistei. Vivere in piccoli comuni ha
        sempre avuto svantaggi, e questo e' uno dei
        tanti. Non vuoi lo svantaggio? Cambia casa,
        e basta scassare a noialtri.Senti sborone... io abito a Rimini... che non e' un paese di 30 anime... ma guarda un po', e' totalmente coperto ad esclusione di una centrale telefonica... la mia...e ti assicuro che siamo in molti a voler fare l'adsl nel mio quartiere, ma solo perche' la telecom ha snobbato la centrale, non possiamo farlo.Quindi se tu sei fortunato, non fare il superiore solo perche' hai avuto il culo di farti una casa dove c'e' l'adsl. Non dirmi che se eri in una zona non coperta, vendevi casa tua e te ne facevi una in una zona coperta, perche' non ci crede nessuno.
        Vuoi una connessione buona a tutti i costi?
        Puoi. Ti paghi una CDN fino a casa tua.
        Come? Non sei disposto a pagarla? E allora
        che cavolo vuoi? Cambia casa.Ovvio no.. uno non paga una CDN perche' costa un botto rispetto a quello che da, ma cambia casa, che gli conviene...Ma te, la usi la testa, o ti serve solo per poterci mettere il casco sopra quando vai in giro in motorino?
        • Anonimo scrive:
          Re: e gli altri 9 milioni di utenti internet ?
          Con quella testa credo che il casco non lo metta: gli rovinerebbe l'acconciatura faticosamente creata con il gel.
        • Anonimo scrive:
          Re: e gli altri 9 milioni di utenti internet ?
          Se nel tuo quartiere non l'hanno messa, un motivo ci sara'.....forse abitano persone non tanto "hi-tech" o persone a cui internet non freghi.Poi penso che se Telecom e Fastweb non l'hanno voluta coprire.....qualche scheletruccio nell'armadio l'avete! :DCambia casa o metti su un provider di connettivita' x il tuo quartiere.....cosi diventi anche ricco :DByez
          • Anonimo scrive:
            Re: e gli altri 9 milioni di utenti internet ?
            Si perche' la telecom ha fatto dei sondaggi prima di portare l'adsl vero? E' andata a casa della gente che abita nella mia citta' a chiedere "lei e' una persona high-tech? si? allora qui portiamo l'adsl"...Adesso venitemi a dire che Rimini e' un paesino di campagna...Strano che tutte le citta' del circondario sono coperte dal servizio...E diciamo che se fastweb non c'e' ancora, e' solo perche' e' attiva solo in poche citta', le piu' grandi... mentre la telecom e' un servizio nazionale...
          • Anonimo scrive:
            Re: e gli altri 9 milioni di utenti internet ?
            - Scritto da: Marco
            Adesso venitemi a dire che Rimini e' un
            paesino di campagna...
            Strano che tutte le citta' del circondario
            sono coperte dal servizio...Scusa ma sai che non capisco questa frase? Quali strani segreti possono mai esserci per cui "tutte le città del circondario sono coperte dal servizio" e invece Rimini no?? Tra l'altro nel post precedente dicevi che solo il tuo quartiere non è ancora coperto..cosa avete mai fatto? non sto scherzando, sembra che sottintendi qualcosa ma non capisco cosa.
          • Anonimo scrive:
            Re: e gli altri 9 milioni di utenti internet ?
            Non sottointendo nulla... solo che non capisco perche' abbiano attivato 5 centrali (mi sembra siano intorno a questa cifra) poi si siano fermati prima di finire il lavoroe io chiamo il 187e ogni volta mi dicono che tanto entro una certa data (che ogni volta che viene raggiunta, viene poi posticipata) tutte le centrali saranno coperte. E questo da piu' di un anno e mezzo fa'.
          • Anonimo scrive:
            Re: e gli altri 9 milioni di utenti internet ?
            Semplice....la Telecom, SA, l'uso che viene fatto di una linea, e quindi, avra' visto che non era possibile (commercialmente ), alcuna azione di aggiornamento delle linee in quella zona.Fai anche te una bella petizione, porta 2-3 mila firme a quelli di Telecom, e il giorno dopo ti vedi la centralina nuova sotto casa.Bye
          • Anonimo scrive:
            Re: e gli altri 9 milioni di utenti internet ?
            Tu dici?L'hai fatto anche tu?Mi fido?Mi sa di no..- Scritto da: ryoga
            Semplice....la Telecom, SA, l'uso che viene
            fatto di una linea, e quindi, avra' visto
            che non era possibile (commercialmente ),
            alcuna azione di aggiornamento delle linee
            in quella zona.


            Fai anche te una bella petizione, porta 2-3
            mila firme a quelli di Telecom, e il giorno
            dopo ti vedi la centralina nuova sotto casa.


            Bye
          • Anonimo scrive:
            Re: e gli altri 9 milioni di utenti internet ?
            Guarda che fastweb la zona la avrebbe voluta coprire da un bel pezzo, tant'è che da febbraio sono stato contattato per abbonarmi; solo che se la telecom non dà accesso alle centrali (magari semplicemente non comunicando da quale centrale dipende un numero), fasweb non ti può attivare.Se poi mi fai un esempio di scheletro nell'armadio per il quale non dovrebbero coprire la zona... mi piacerebbe.Ti comunico per correttezza che il quartiere di Roma in cui vivo è nato con tutti i crismi della regolarità.
          • Anonimo scrive:
            Re: e gli altri 9 milioni di utenti internet ?
            ci sono vari parametri per cui una zona viene informatizzata o meno :- livello culturale- livello medio di eta'- numero di famigliee cosi via.....certo e', che se viene fatta una petizione locale, e la lettera inviata alla Telecom, non credo che quest'ultima andra' a rinnegare un servizio richiesto da molti utenti.Byez
          • Anonimo scrive:
            Re: e gli altri 9 milioni di utenti internet ?
            Se tu sei uno dei fortunati mi ritengo fortunato a non essere come te.Sarà nocivo l'adsl? Brucia i neuroni? O_o- Scritto da: ryoga
            Se nel tuo quartiere non l'hanno messa, un
            motivo ci sara'.....forse abitano persone
            non tanto "hi-tech" o persone a cui internet
            non freghi.
      • Anonimo scrive:
        Re: e gli altri 9 milioni di utenti internet ?


        ADSL non e' un diritto.E qui casca l'asino (l'ho capito da solo, non arrabbiarti con nessuno), Gasparri ci ha finito le corde vocali a ripetere che la larga banda è un diritto del cittadino e che il governo si adopererà con ogni mezzo per portarla in tutto il paese. Ma che parlo a fare, tanto non sai nemmeno chi è Gasparri...

        Vuoi una connessione buona a tutti i costi?
        Puoi. Ti paghi una CDN fino a casa tua.
        Come? Non sei disposto a pagarla? E allora
        che cavolo vuoi? Cambia casa.Mai, poi rischio di venire a stare accanto casa tua e sono dolori (per te naturalmente)
      • Anonimo scrive:
        Re: e gli altri 9 milioni di utenti internet ?
        Decisamente denoti un'insaziabile smania di sparare idiozie, mio caro.Mettila così:Vivi in un posto dove la TV non è un diritto, i Giornali NON sono un diritto, INTERNET non è un diritto. C'è chi ha queste cose e chi non le ha.Tuo Padre, tua madre, tu stesso, se preferisci, non vi pulite (perdonate il francesismo) il sedere con i soldi e vorreste però tenervi informati su quello che succede intorno a voi, in quella stupenda realtà così distante dove si può sapere in che Stato si vive, cosa vi succede, e cosa può succedere.ADSL non è un diritto.Complimenti ragazzo, hai le redini del mondo in mano e fosse per me, voterei te come mio prossimo "burocrate da strapazzo".Ci vogliamo rendere conto che è più importante avere la possibilità di interagire con ciò che ci sta intorno, soprattutto se le distanze e le accessibilità sono più impervie, piuttosto che crogiolarci nel nostro brodo e rimanere stantii?Trovo assurdo quello che dici, magari è una mia opinione, ma fossi in te mi chiederei quant'è giusto che OVUNQUE e sottolineo OVUNQUE ci sia chi è più fortunato e chi meno."E basta rompere le scatole con sti piagnistei. Vivere in piccoli comuni ha sempre avuto svantaggi, e questo e' uno dei tanti. Non vuoi lo svantaggio? Cambia casa, e basta scassare a noialtri."Ottima filosofia!Ti fossi chiamato "Testa" di nome e "di ***" di cognome, ti sarebbe piaciuto il tuo cognome? No? PECCATO! avere dei genitori crudeli ha sempre avuto svantaggi, questo è uno dei tanti. Non vuoi lo svantaggi? Cambia nome! Non puoi farlo? Bene, allora torna nel tuo cantuccio, e lascia esprimere chi forse ha più motivi di te di farlo.O più validi, vedila come vuoi.Con indescrivibile "affetto".- Scritto da: E basta
        .. magari la smettono di rompere le scatole
        e stanno zitti 5 minuti.

        Se non ha senso commercialmente portare ADSL
        in un paesino da 30 anime, non vedo perche'
        dovete continuare a lamentarvi. Non vi
        arrivera' mai, punto.

        ADSL non e' un diritto.

        E basta rompere le scatole con sti
        piagnistei. Vivere in piccoli comuni ha
        sempre avuto svantaggi, e questo e' uno dei
        tanti. Non vuoi lo svantaggio? Cambia casa,
        e basta scassare a noialtri.

        Vuoi una connessione buona a tutti i costi?
        Puoi. Ti paghi una CDN fino a casa tua.
        Come? Non sei disposto a pagarla? E allora
        che cavolo vuoi? Cambia casa.
  • Anonimo scrive:
    Vogliamo la FLAT! E che ca~/_~/_o!
    Ecco.Quel catenaccio di ADSL a tempo ve la potete tenere.
  • Anonimo scrive:
    crepate
    ma crepate bastardi voi e la vostra adsl a minuti si può essere più deficenti neanche paghi in base al traffico ma in base ai minuti ma ammazzattevi
  • Anonimo scrive:
    Compatibilita' commerciale
    "No,il numero telefonico che hai inserito non è in una zona in cui il servizio ADSL è disponibileCompatibilita' commerciale ma area non coperta dal servizio"Questo messaggio appare quando provo la copertura del mio numero telefonico sul sito di Alice. Compatibilita' commerciale ma area non coperta dal servizio che vuol dire?? Mah
  • Anonimo scrive:
    ADSL A TEMPO? UN ORRORE DA STRONCARE!!!
    Non vogliono proprio mollarlo il collo dell'utente italiano sti CANI.....Un offerta CONTRO il consumatore, il buon senso e il portafogli dell'italiano medio....Già siamo nel tezo mondo informatico perchè la Telecom porta le centraline DOVE LE E' PIU' CONVENIENTE, adesso mette pure ste tariffe convenieti solo per lei......GASPARRI MA CHE C**O FATE AL GOVERNO!!!! E VI HO VOTATO PURE!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL A TEMPO? UN ORRORE DA STRONCARE!!!
      - Scritto da: Millo
      Non vogliono proprio mollarlo il collo
      dell'utente italiano sti CANI.....Un offerta
      CONTRO il consumatore, il buon senso e il
      portafogli dell'italiano medio....
      Già siamo nel tezo mondo informatico perchè
      la Telecom porta le centraline DOVE LE E'
      PIU' CONVENIENTE, adesso mette pure ste
      tariffe convenieti solo per lei......
      GASPARRI MA CHE C**O FATE AL GOVERNO!!!! E
      VI HO VOTATO PURE!!!!
      Poco fa al TGUNO Maurizio Gasparri ha detto: "Con questo contributo ci aspettiamo che la gente sia spinta ad abbonarsi e a comprare, chessò, un nuovo computer, un nuovo modem...quindi rientrerà un bel po' di IVA ".NON sono frasi riportate, ha proprio "detto" questo. Maurizio il benefattore.
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL A TEMPO? UN ORRORE DA STRONCARE!!!
      La Telecom è privata: ergo può mettere le centraline dove vuole e crede lei.Il gov. può solo stimolare la concorrenza di modo tale che si porti le connessioni veloci dapperttutto.Ma per farlo le soc. devono possedere capitali enormi, e per ora l'unica in Italia ad averli è la Telecom.Daltronde se si voleva obbligare la Telecom a fornire assoulutamente i servizi e a non guardare al capitale perchè cavolo si è accettato che la si privatizzasse?La privatizzazzione in un mercato monopolistico com'era fino a qualche anno fà quello Italiano porta inizialmente a questi disservizi, almeno fin quando le altre soc. non avranno i capitali per fare veramente la concorrenza a Telecom!Detto questo la privatizzazione era necessaria ed è corretta (uno stato non può avere il monopolio di un mercato), il problema in questo caso, è che purtroppo è stata fatta tardi!
      • Anonimo scrive:
        Re: ADSL A TEMPO? UN ORRORE DA STRONCARE!!!
        - Scritto da: BSD_like
        La privatizzazzione in un mercato
        monopolistico com'era fino a qualche anno fà
        quello Italiano porta inizialmente a questi
        disservizi, almeno fin quando le altre soc.
        non avranno i capitali per fare veramente la
        concorrenza a Telecom!Cosa c'entra?? Fastweb ha i capitali che ha eppure mette giù la fibra ottica!
        Detto questo la privatizzazione era
        necessaria ed è corretta (uno stato non può
        avere il monopolio di un mercato), il
        problema in questo caso, è che purtroppo è
        stata fatta tardi! E' stata fatta quando la gente accettava che solo pochi privilegiati avessero l'adsl (e non come il telefono che *doveva* raggiungere tutti) e quando c'era da guadagnarci e parecchio (attualmente il traffico dati ha superato quello voce).
      • Anonimo scrive:
        Re: ADSL A TEMPO? UN ORRORE DA STRONCARE!!!
        Non capisco il problema. La flat serve alle aziende e agli spippaioli che devono tirarsi giù un paio di film di Dragon Ball in lingua originale durante la notte. Chi lavora ( succede che qualcuno lo faccia nelle famiglie che pagano le bollette telecom) anche se navigano o scaricano roba per un paio d'ore al giorno (non tutti i giorni, perchè chi lavora poi ha voglia anche di mangiar fuori, bersi una birretta con gli amici, fare sesso) paga meno con la tariffa a tempo che con la flat. Quindo ben venga. Chissà, in futuro, quando gli utenti saranno molti di più, arriverà magari anche la flat gratis, come vorreste voi, e magari vi regaleranno anche un PC.
        • Anonimo scrive:
          Re: ADSL A TEMPO? UN ORRORE DA STRONCARE!!!
          - Scritto da: Pisellino Primavera
          Non capisco il problema. La flat serve alle
          aziende e agli spippaioli che devono tirarsi
          giù un paio di film di Dragon Ball in lingua
          originale durante la notte.Il problema è spesso l'ignoranza (non conoscenza)dei problemi.Altro che spippaioli!Io con internet ci LAVORO e mi servirebbe non suicidarmi economicamente!Non ho una azienda con tali profitti da spendere per connessioni sempre attive a questi prezzi.Eppure ne ho necessità.INFORMATI prima di offendere.Ci sono tanti nelle stesse condizioni.Si parla tanto di colmare le distanze tecnologiche con altri paesi.Ma in questo modo dove pensi finiremo?A far concorrenza alla Nigeria (forse).Non è seria la politica di elemosine del governo.Altro che incentivi!Qui si parla di un privato che è monopolista DE FACTO.E che (parole di Tronchetti Provera) si lamenta di "Non essere messo nelle condizioni di competere".Io sono liberista. Ma qui il libero mercato se lo sono "magnato"!Ti stordiscono di offertine al minuto, al secondo a consumo. Ma nessuno mette davvero le cose in chiaro.C'è bisogno di aziende che abbiano a cuore il profitto e il cliente come portatore attuale E futuro di profitto. Non succhiare il cliente perchè non ha alternative serie.
          • Anonimo scrive:
            Re: ADSL A TEMPO? UN ORRORE DA STRONCARE!!!

            Il problema è spesso l'ignoranza (non
            conoscenza)dei problemi.Ehi, Ciccio, stai calmino, Pisellino ha detto una cosa semplice e vera, se ti serve ADSL per stare attaccato 5 o piu' ore al giorno ci sono offerte flat a profusione. Accattatele se non ti devi suicidare economicamente, altrimenti teniti il tuo modem e spera che le tariffe si abbassino. Molti altri come me con internet ci lavorano, ma al lavoro, non a casa, e a casa hanno necessita' di collegarsi saltuariamente per usi talvolta ludici e talvolta di lavoro. Fino ad oggi questa utenza di cui faccio pare era esclusa dall'adsl per i suoi costi troppo elevati (posso pagare 40-50 euro al mese quando magari in un mese mi collego 5 - 6 ore?). Ora non saro' piu condannato al dial u e al 56k. Non mi sembra male. Io preferirei anche una tariffa al minuto pi' costosa senza fisso mensile. Non spariamo a zero quando l'offerta commerciale si amplia! Facciamolo se si riduce, se ci costringono ad abbonarci FLAT per servizi che vorremmo usare saltuariamente.
            Altro che spippaioli!
            Io con internet ci LAVORO e mi servirebbe
            non suicidarmi economicamente!
            Non ho una azienda con tali profitti da
            spendere per connessioni sempre attive a
            questi prezzi.
            Eppure ne ho necessità.
            INFORMATI prima di offendere.
            Ci sono tanti nelle stesse condizioni.
            Si parla tanto di colmare le distanze
            tecnologiche con altri paesi.
            Ma in questo modo dove pensi finiremo?
            A far concorrenza alla Nigeria (forse).
            Non è seria la politica di elemosine del
            governo.
            Altro che incentivi!
            Qui si parla di un privato che è monopolista
            DE FACTO.
            E che (parole di Tronchetti Provera) si
            lamenta di "Non essere messo nelle
            condizioni di competere".
            Io sono liberista. Ma qui il libero mercato
            se lo sono "magnato"!
            Ti stordiscono di offertine al minuto, al
            secondo a consumo. Ma nessuno mette davvero
            le cose in chiaro.
            C'è bisogno di aziende che abbiano a cuore
            il profitto e il cliente come portatore
            attuale E futuro di profitto. Non succhiare
            il cliente perchè non ha alternative serie.
          • Anonimo scrive:
            Re: ADSL A TEMPO? UN ORRORE DA STRONCARE!!!
            - Scritto da: ilpignatta

            Il problema è spesso l'ignoranza (non

            conoscenza)dei problemi.

            Ehi, Ciccio, stai calmino, Pisellino ha
            detto una cosa semplice e vera, se ti serve
            ADSL per stare attaccato 5 o piu' ore al
            giorno ci sono offerte flat a profusione.
            Accattatele se non ti devi suicidare
            economicamente, altrimenti teniti il tuo
            modem e spera che le tariffe si abbassino.

            Molti altri come me con internet ci
            lavorano, ma al lavoro, non a casa, e a casa
            fisso mensile. Non spariamo a zero quando
            l'offerta commerciale si amplia! Si amplia?Forse non lo sai ma infostrada è stata assorbita da wind.Blu ha chiuso i battenti. Tiscali è in cattive aqcue.Fino ad oggi l'unica a poter fornire adsl SENZA canon telecom è FastWeb, che ha alzato i prezzi e non copre certo tutto il territorio nazionale.TUTTI gli altri provider che forniscono adsl sono semplici rivenditori al dettraglio di prodotto all'ingrosso Telecom.Telecom ha pubblicizzato prima BBB ora Alice, ma tantissime richieste sono pendenti.Le attivazioni languono a mesi dalla richiesta.Non è così roseo.Ripeto c'è molta gente che lavora ha internet sul "posto" di lavoro. Il problema è chi il "posto di lavoro" ce l'ha a casa, e non sono pochi.Flat anche non adsl (quelle si servono a scaricarsi filmini etc.) economiche NON esistono. Ci provò galactica, sappiamo come è finita.Se hai necessità di essere sempre online (per esempio per consultare detertminate news o per un controllo puntuale della posta) come fai?Non sono io a dovermi calmare, non mi piacciono le persone che offendono senza motivo (spippaioli...)
          • Anonimo scrive:
            Re: ADSL A TEMPO? UN ORRORE DA STRONCARE!!!
            non vedo alcun offesa nella mail di pisellino, lui ha detto una cosa normale, l'ADSL per un consumatore (e dunque non per lavoro, come lo usi tu) spesso è troppo caro. Per chi si collega qualche ora al mese, è improponibile pagare 50 euro al mese di canone. Meglio una tariffa a consumo, anche se sarebbe meglio un tot a mega scaricato, che non a tempo (se no, ti segano la banda e tu paghi di + per un servizio peggiore).Ma comunque si tratta di un offerta in più rispetto al poco che c'era prima. Il fatto che molti altri provider e/o aziende di telecomunicazioni siano in difficoltà, non c'entra con questa notizia, che parla invece di nuove possibilità per chi vuole ADSL con telecom e fastweb.
          • Anonimo scrive:
            Re: ADSL A TEMPO? UN ORRORE DA STRONCARE!!!
            - Scritto da: josafat
            non vedo alcun offesa nella mail diDi offensivo c'era di dare del pippaiolo a chi ha necessità diverse dalle sue.
            che molti altri provider e/o aziende di
            telecomunicazioni siano in difficoltà, non
            c'entra con questa notizia, che parla invece
            di nuove possibilità per chi vuole ADSL con
            telecom e fastweb.Eccome se c'entra.Le difficoltà nascono da un mercato che non è ancora libero. Molto vincolato e con monopoli robusti.Questo mette in crisi le altre aziende e permette a Telecome Fastweb di andare nelle direzioni che preferiscono. E cioè spingere nelle direzioni "a consumo" apparentemente vantaggiose, ma che non favoriscono mediamente gli utenti.Negli Stati Uniti, anche a livello di telefonia tu puoi scegliere: pago caro ma uso poco e non ho canone (non flat), oppure pago canone e non pago conusmo (flat).Qui continuano a importi canoni+uso (e caricano il prezzo d'uso per servizi considerati lusso tipo adsl) NON è corretto.E' troppo chiedere che finalmente anche su adsl ci siano offerte flat realmente competitive o efficienti (quelle competitive sono penose come servizio). Ora NON lo sono.
          • Anonimo scrive:
            Re: ADSL A TEMPO? UN ORRORE DA STRONCARE!!!
            - Scritto da: ilpignatta
            Ehi, Ciccio, stai calmino, Pisellino ha
            detto una cosa semplice e vera, se ti serve
            ADSL per stare attaccato 5 o piu' ore al
            giorno ci sono offerte flat a profusione.
            Accattatele se non ti devi suicidare
            economicamente, altrimenti teniti il tuo
            modem e spera che le tariffe si abbassino.

            Molti altri come me con internet ci
            lavorano, ma al lavoro, non a casa, e a casa
            hanno necessita' di collegarsi
            saltuariamente per usi talvolta ludici e
            talvolta di lavoro. Fino ad oggi questa
            utenza di cui faccio pare era esclusa
            dall'adsl per i suoi costi troppo elevati
            (posso pagare 40-50 euro al mese quando
            magari in un mese mi collego 5 - 6 ore?).
            Ora non saro' piu condannato al dial u e al
            56k. Non mi sembra male. Io preferirei anche
            una tariffa al minuto pi' costosa senza
            fisso mensile. Non spariamo a zero quando
            l'offerta commerciale si amplia! Facciamolo
            se si riduce, se ci costringono ad abbonarci
            FLAT per servizi che vorremmo usare
            saltuariamente.Qua ci sono alcune precisazioni da fare. PRIMA COSA, la + importante di tutte secondo me: internet DEVE USCIRE da l vincolo del tempo, indipendentemente dalla tariffa che si paga (che ovviamente non deve essere elevata) se questo non lo capisci o fai finta di non capirlo solo perchè tu con internet scarichi la posta, guardi un paio di siti e basta, non finire nemmeno di leggere.La tariffa a tempo mi va benissimo sul traffico voce, dove la maggior parte della gente (penso) non sta le ore attaccata al telefono di casa, quindi un'offerta voce ad prezzo fisso e forfettario a mio avviso è una presa per il culo per la maggior parte degli utenti di telefonia fissa.Il discorso per il collegamento alla rete è l'inverso invece: si ha e si avrà sempre + bisogno di esser collegati per un tempo maggiore (pensa a quante cose che viaggiano per la rete si ingrandiscono sempre di +) quindi in questo caso è la tariffa a tempo la presa per il culo per l'utente medio.
        • Anonimo scrive:
          Re: ADSL A TEMPO? UN ORRORE DA STRONCARE!!!
          Internet ha avuto il successo che ha avuto perché negli Stati Uniti le traiffe per le urbane sono in pratica "flat", in Europa ci ha messo molto di più a decollare proprio perché le urbane sono tariffate a tempo.E una ADSL flat serve anche a me che ho il mail server, il web server ed un server FTP collegati via ADSL - e non sono un'azienda... tutti i PC di casa sono collegati e non ho la minima idea di quanto tempo la userò un giorno, magari per nulla o magari per qualche ora per scaricare il service pack di WIndows o una nuova distribuzione di Linux.Telecom vuole probabilmente raggiungere una nuova fetta di utenti con una opzione che magari apparentemente è più economica, ma alla lunga non lo è: qual è il punto di pareggio? Calcolando a spanne sono circa 55 ore al mese, meno di due ore al giorno.Come poi possano calcolare per quanto tempo sono connesso con ADSL e ad esempio un protocollo come HTTP è per me un mistero... ci sarà probabilmente un programmino da attivare e disattivare, comunque tarifferanno anche il tempo durante il quale l'utente non sta trasmettendo un tubo e non occupa banda, si sta magari leggendo un pagina... Il prossimo passo saranno le tariffe 89x anche via ADSL?
          • Anonimo scrive:
            Re: ADSL A TEMPO? UN ORRORE DA STRONCARE!!!
            1) Telecom è privata lo stato non può far nulla perchè sennò la Cee se lo incula a suon di multe.L' unica cosa che può fare ed ha fatto sono gli incentivi generalisti (come è stato fatto) solo che poi vengono fuori delle cavolate anche erpchè sono date in porporzione ai ritorni di iva.Io cmq sono contrario più che soldi avrei preferito nuove norme come da punto 22)IL problema maggiore è che non esiste concorrenza vera o meglio solo Fastweb ha fatto progetti da vero operatore, gli altri sono solo op. virtuali e furbi reali che rivendono traffico forti di norme antimonopolio, ma credo che sia arrivata l' ora di dire basta e di porre una data oltre la quale tutti gli altri potranno solo affitare l' ultimo miglio quindi se vogliono sopravvivere mani al portafogli e giù con gli investimenti. 3) Adsl a tempo è un arma pericolosa, potrebbe condure solo ad aumenti futuri del costo del servizio quindi bisogna evitarla per decretarne l' insuccesso4)Se proprio vogliono liberare un po' di banda da chi ne fa abuso facciano una tariffa che comprende come minimo 4 ore giornaliere di connessione e il resto a pagamento sarebbe un ottimo comrpomesso per chi usa il pc solo com svago e dopo il lavoro.
          • Anonimo scrive:
            Re: ADSL A TEMPO? UN ORRORE DA STRONCARE!!!


            2)IL problema maggiore è che non esiste
            concorrenza vera o meglio solo Fastweb ha
            fatto progetti da vero operatore, gli altri
            sono solo op. virtuali e furbi reali che
            rivendono traffico forti di norme
            antimonopolio...Forti di norme antimonopolio mi sembra un'affermazione grossa. Il bilancio 2000 di TIN (che allora era ancora in Telecom) e Interbusiness aggregati contabilizzava perdite per 140 miliardi di vecchie lire (prima degli ammortamenti). Uno dei motivi per cui i prezzi ADSL sono così bassi è perchè questo impedisce ai concorrenti di giustificare i costi di un infrastruttura alternativa in tempi ragionevoli.

            3) Adsl a tempo è un arma pericolosa,
            potrebbe condure solo ad aumenti futuri del
            costo del servizio quindi bisogna evitarla
            per decretarne l' insuccesso
            ADSL a tempo è l'ADSL per chi non la usa. Come l'HDSL è la linea dedicata per chi non la usa. Ho visto conti di 5000 euro a bimestre per il traffico HDSL 2 Mb.
            4)Se proprio vogliono liberare un po' di
            banda da chi ne fa abuso facciano una
            tariffa che comprende come minimo 4 ore
            giornaliere di connessione e il resto a
            pagamento sarebbe un ottimo comrpomesso per
            chi usa il pc solo com svago e dopo il
            lavoro. A mio parere nessuno fa abuso di banda se l'ha pagata. Chi fa abuso è chi promette velocità stratosferiche e poi consegna 5Kb per utente.
          • Anonimo scrive:
            Re: ADSL A TEMPO? UN ORRORE DA STRONCARE!!!
            - Scritto da: Gino
            Forti di norme antimonopolio mi sembra
            un'affermazione grossa. Il bilancio 2000 di
            TIN (che allora era ancora in Telecom) e
            Interbusiness aggregati contabilizzava
            perdite per 140 miliardi di vecchie lire
            (prima degli ammortamenti). Uno dei motivi
            per cui i prezzi ADSL sono così bassi è
            perchè questo impedisce ai concorrenti di
            giustificare i costi di un infrastruttura
            alternativa in tempi ragionevoli.
            non è grosso un bel niente è la sacrosanta verità, non guardare quelle perdite dovute a ben altro, e centra il problema su un fattore è ora che si stabilisca un termine per smetterla di usare Telecom come unico punto di appoggio altrimenti il monopolio non cesserà mai.
            ADSL a tempo è l'ADSL per chi non la usa.
            Come l'HDSL è la linea dedicata per chi non
            la usa. Ho visto conti di 5000 euro a
            bimestre per il traffico HDSL 2 Mb.ok perfetto, ma ti sembra ragionevole che ti vendono al costo di un analogico il tempo di connessione adsl, e tutte quelle belle menate tecnologiche sui problemi di congestione e traffico risolti dall' adsl dove sono ora???Un altra cosa non mettiamo in campo l' hdsl, della roba aziendale non frega nulla a nessuno qui perchè in quei contratti c' è la banda minima garantita e nessuno si lamenta.Noi invece parliamo di contratti adsl family l' ultima frontiera della truffa telefonica.
            A mio parere nessuno fa abuso di banda se
            l'ha pagata. Chi fa abuso è chi promette
            velocità stratosferiche e poi consegna 5Kb
            per utente.L' abuso c' è eccome da parte di chi effettua file sharing per tutto il giorno a poco più di 35 euro al mese.
        • Anonimo scrive:
          Re: ADSL A TEMPO? UN ORRORE DA STRONCARE!!!
          Sottoscrivo in pieno. Per lavoro sto fuori casa come minimo 10 ore al giorno, e una flat ADSL sarebbe uno vero spreco di denaro. La tariffa a tempo viene senz'altro incontro a persone come me, e per quello che la userò io mi costerà senz'altro meno della flat.Per la flat gratis mi sa che ci sarà da aspettare un po' :-)- Scritto da: Pisellino Primavera
          Non capisco il problema. La flat serve alle
          aziende e agli spippaioli che devono tirarsi
          giù un paio di film di Dragon Ball in lingua
          originale durante la notte. Chi lavora (
          succede che qualcuno lo faccia nelle
          famiglie che pagano le bollette telecom)
          anche se navigano o scaricano roba per un
          paio d'ore al giorno (non tutti i giorni,
          perchè chi lavora poi ha voglia anche di
          mangiar fuori, bersi una birretta con gli
          amici, fare sesso) paga meno con la tariffa
          a tempo che con la flat. Quindo ben venga.
          Chissà, in futuro, quando gli utenti saranno
          molti di più, arriverà magari anche la flat
          gratis, come vorreste voi, e magari vi
          regaleranno anche un PC.
          • Anonimo scrive:
            Re: ADSL A TEMPO? UN ORRORE DA STRONCARE!!!
            - Scritto da: Il bell'uomo
            Sottoscrivo in pieno. Per lavoro sto fuoriIo io io...non discuto, ma non sei solo, leggi la mia risposta delle 9.42
          • Anonimo scrive:
            Re: ADSL A TEMPO? UN ORRORE DA STRONCARE!!!
            Beh che c'entra? Le offerte flat per chi ne ha bisogno ci sono già, non è che hanno introdotto quella a tempo a discapito di qualcos'altro. L'hanno solo aggiunta. Quindi a me fa comodo, forse io la farò e non credo che qualcuno ne sarà danneggiato, visto che tutte le altre offerte continuano ad essere disponibili.- Scritto da: obe


            - Scritto da: Il bell'uomo

            Sottoscrivo in pieno. Per lavoro sto fuori
            Io io io...
            non discuto, ma non sei solo, leggi la mia
            risposta delle 9.42
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL A TEMPO? UN ORRORE DA STRONCARE!!!

      GASPARRI MA CHE C**O FATE AL GOVERNO!!!! E
      VI HO VOTATO PURE!!!!Finalmente!!! Non ci posso credere!!! Ho trovato qualcuno che ha votato Berlusconi!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL A TEMPO? UN ORRORE DA STRONCARE!!!

      GASPARRI MA CHE C**O FATE AL GOVERNO!!!! E
      VI HO VOTATO PURE!!!!
      ..ecco adesso per colpa tua tutti ce lo becchiamoin quel posto! GRAZIE a te e a tutti gli altritelespettatori di striscia la notizia e veline.
      • Anonimo scrive:
        Re: ADSL A TEMPO? UN ORRORE DA STRONCARE!!!
        Ma che cavolo centra un gov. con le scelte di una società monopolistica (sempre meno, ma sempre monopolistica è per ora): che vi piaccia o meno Telecom è stata privatizzata e l'hanno finita di privatizzare proprio i gov. di centro-SX.Per fortuna aggiungo io.Nel c*lo in questo campo, l'abbiamo preso dal gov. Prodi al Dalema al Damato; che hanno investito 0 Lire o ?uro (scegli tu) nel campo.È poco i circa 3.000.000 di ?uro da inv. per l'attuale esecutivo nel campo e-tecno in 3 anni (Stanca ne aveva chiesti 6.000.000)? Bè se ti può consolare il centro-SX ne ha investiti 0 (?uro o £ire).Scusa ma nel c*lo (almeno qui) me l'hanno messo i tuoi (presumo) politici.Senza contare la legge sui bollini SIAE, la legge sull'editoria (che riguarda anche internet), e la firma dei contratti ultramilionari (in termini di ?uro) con M$ per la fornitura di quei sistemi (del c+zzo) alle istituzioni pubbliche (almeno Stanca ha licenziato le P.A. italiane a servirsi dell'open source o cmq di sistemi alternativi a M$, ed è finalmente in discussione una legge sull'open source nella P.A.).Se poi non piace un provvedimento come quello dei 75 ?uro, proprio perchè buono ed è quindi da attaccare, bè purtroppo dove può (poche volte) un gov. tenta sempre di fare provvedimenti di questo tipo (magari populisti) per farsi "bello".La rottamazzione auto insegna (dapprima proposta da FI all'opposizione bocciata dal gov. Prodi, poi calmate le acque presentata come propria per farsi "belli" al pubblico)
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL A TEMPO? UN ORRORE DA STRONCARE!!!
      Vorrei dire la mia al riguardo di questa piccola diatriba tra flat e non.Prima di tutto vorrei sottolineare come il proliferare delle offerte no-flat ha alzato i prezzi delle connessioni flat riportandoli ai livelli di quando il servizio era stato lanciato.Il secondo punto che vorrei sottolineare poi è che la telecom, e gli altri operatori, spinge a tutta birra su offerte a consumo (che a consumo vero in realtà non sono, perchè pagate sempre un canone no ? tipo sui 25 euro al mese anche se non vi connettete no?) perchè non ha la banda per dare la connessione flat a tutti. Nel momento in cui si renderà conto che queste offerte tirano deciderà, a quel punto giustamente, di continuare la sua politica di non investimento su cablaggi nuovi e moderni. La scelta da parte dell'unico soggetto in grado di far fare all'italia un salto di qualità in questo ambito avrà come conseguenza principale quello di lascaire indietro l'italia per quel che riguarda la alrghezza di banda aggregata (quel valore ipotetico che definisce la capacità di un sistema paese di veicolare quantità di dati sulla rete telematica nazionale).In questo modo qualsiasi impresa di qualsiasi parte del mondo che decida di investire nel settore internet e contenuti multimediali ( alcuni nomi ? Disney, Warner-AOL, Sony, Fox, Cnn ed altre) scarterà a priori la possibilità di investire in italia il che allontanerà investimenti, risorse e posti di lavoro.Oggi è sicuramente più conveniente l'adsl a tempo che ci permette di spendere meno ( attenzione l'adsl così viene venduta a prezzo ben più caro ed il nostro risparmio non risiede in uno sconto sul prezzo, ma sulla possibilità di comprare di meno, in quanto l'unità minima d'acquisto si è ridotta), ma è una sceltra che nel futuro potrebbe essere un'ostacolo per il sistema paese.Chiudo e mi scuso per la mia lunghezza.Grazie.
      • Anonimo scrive:
        Re: ADSL A TEMPO? UN ORRORE DA STRONCARE!!!
        - Scritto da: Giannino
        Nel momento in cui
        si renderà conto che queste offerte tirano
        deciderà, a quel punto giustamente, di
        continuare la sua politica di non
        investimento su cablaggi nuovi e moderniIo fossi in te non sarei così pessimista. E' chiaro che in Italia siamo ancora molto indietro su internet (soprattutto se ci paragoniamo agli Stati Uniti, ma allora chi non lo è?) e le proposte delle (della) aziende che forniscono servizi sono in relazione alle poche (diciamo la verità: POCHE!) persone( uomini e donne, non aziende) che utilizzano la rete in modo massiccio.Quando gli adolescenti di oggi inizieranno a guadagnare qualche denaro e richiedere servizi migliori le cose cambieranno. Certe esigenze sono ancora purtroppo troppo pretenziose.
  • Anonimo scrive:
    Bnee tempo due anni e...... :(
    .... e staremo peggio che con l' analogico, anzicosterà molto renderà poco senza un minimo di banda garantita.E meno male che la adsl era nata per dare banda larga senza probblemi di congestione reti :(Truf truf..
  • Anonimo scrive:
    i vecchi alice flat?
    Qualcuno sa se i vecchi alice flat possono passare alle nuove offerte (640 o Mega?)
    • Anonimo scrive:
      Re: i vecchi alice flat?
      La risposta è si.Io l'ho fatto proprio oggi con alice 640; nessun problema per il modem USB della Erikson che avevo già in quanto in grado di arrivare fino a800 Kbps.Bisogna attendere qualche giorno per l'attivazione dalla centrale.Ciao.
      • Anonimo scrive:
        Re: i vecchi alice flat?
        - Scritto da: Aesculapius
        La risposta è si.
        Io l'ho fatto proprio oggi con alice 640;
        nessun problema per il modem USB della
        Erikson che avevo già in quanto in grado di
        arrivare fino a
        800 Kbps.
        Bisogna attendere qualche giorno per
        l'attivazione dalla centrale.
        Ciao.guarda che la maggior parte dei modem ADSL possono raggiungere senza problemi gli 8 Mbit/sec, 10 volte la cifra che hai scritto...
      • Anonimo scrive:
        Re: i vecchi alice flat?
        guarda che 800k sono in upstream...in downlstream l'ericsson arriva a 8mbit.ciaogiruz
  • Anonimo scrive:
    Oh ma non lo mollano il colpo!!! MAI MAI MAI
    Ma porca!Non perde mai il vizio il nostro pseudo-monopolista di fiduciaNon mola mail il pallino!!!Tariffazione al minuto! Da medioevo.Ma va, ma vaaa mavaaaInvece di abbassare le tariffe le alzano.
  • Anonimo scrive:
    150 Comuni in che arco di tempo?
    "Ruggiero ha anche affermato che la copertura continuerà ad aumentare e coinvolgerà prossimamente altri 150 comuni italiani."Altri 150 Comuni per il 2004? O entro fine anno?Sinceramente spero che la copertura continui ad un certo regime, negli ultimi due mesi, le città aggiunte in copertura sono state davvero tante, ma speriamo che la cosa non finisca qui, vi ricordo che per gli ultimi mesi del 2001 e quasi tutto il 2002, la copertura ADSL è rimasta praticamente interrotta, per quasi 12 mesi. Speriamo NON accada di nuovo, diamo giustamente il tempo al tempo, non si possono abilitare centinaia di centrali di pochi mesi, ma nemmeno fermarsi per un'anno.
    • Anonimo scrive:
      Re: 150 Comuni in che arco di tempo?
      Mi pare esagerata "l'euforia" del tuo post, io rilevo che mezzo milione di utenti su 10 milioni di internettiani sono pochissimi, a occhio e croce fa il 5 per cento e a me pare pochissimo.Poi l'articolo parla di "...corrispondenti al 74 per cento degli utenti di Internet", ora o nessuno vuole l'addiesseelle oppure tutti gli utenti sono nei comuni non coperti, insomma il discorso di Ruggero fa acqua da tutte le parti.
    • Anonimo scrive:
      Re: 150 Comuni in che arco di tempo?
      concordo. 150 comuni in che arco di tempo?? Telecom co deve piu' di una spiegazione......- Scritto da: Utonto non coperto.
      "Ruggiero ha anche affermato che la
      copertura continuerà ad aumentare e
      coinvolgerà prossimamente altri 150 comuni
      italiani."

      Altri 150 Comuni per il 2004? O entro fine
      anno?

      Sinceramente spero che la copertura continui
      ad un certo regime, negli ultimi due mesi,
      le città aggiunte in copertura sono state
      davvero tante, ma speriamo che la cosa non
      finisca qui, vi ricordo che per gli ultimi
      mesi del 2001 e quasi tutto il 2002, la
      copertura ADSL è rimasta praticamente
      interrotta, per quasi 12 mesi. Speriamo NON
      accada di nuovo, diamo giustamente il tempo
      al tempo, non si possono abilitare centinaia
      di centrali di pochi mesi, ma nemmeno
      fermarsi per un'anno.
Chiudi i commenti