Palermo, la privacy traballa per 27mila

Le pagine del sito del Comune consentono di accedere facilmente ad un database che dovrebbe essere protetto. Per trovarlo basta una breve ricerca su Google. 27mila sono i coinvolti in un problema di gestione del server web


Roma – Un buco o una leggerezza nella gestione del server web consente in pochi clic di raggiungere un database del Comune di Palermo contenente con ogni probabilità dati personali di più di 27mila persone.

La scoperta di Punto Informatico, che si deve alla segnalazione di un preoccupato lettore, è relativa al database che fino ad un anno fa è stato utilizzato per l’inserimento dei partecipanti ad un certo concorso comunale, database che poteva poi essere utilizzato da web da ciascun partecipante per conoscere i risultati del concorso stesso. Oggi trovare il database richiede solo qualche “smanettamento” su Google…

La pagina in chiaro a cui si accede facilmente da web, senza alcun avviso e senza alcuna protezione, è una pagina asp. Non essendo impostato il mapping delle applicazioni ISAPI (che permette la gestione delle pagine asp lato server), però, quanto viene visualizzato non è altro che una struttura html realizzata con Frontpage. Basta scorrerla per trovare in un attimo la collocazione sul web server del database creato con Access.

Stando a quella pagina, i dati inseriti nel database comprendono: nome e cognome, data di nascita, città di nascita, punteggio finale del concorso, eventuali familiari a carico e la segnalazione di caratteristiche come l’essere o meno portatore di handicap o lo stato dell’assolvimento dei propri obblighi militari.

Punto Informatico non ha voluto scaricare il database, un file di poco più di 3 megabyte, e la speranza naturalmente è che quelle pagine, aggiornate l’ultima volta nell’aprile del 2001, siano al più presto rimosse o quantomeno protette. A questo scopo è stato avvisato il webmaster del sito del Comune.

La vicenda ricorda in qualche modo quel che accadde nel 2000 sul sito del comune di Milano, un “buco privacy” che diede non pochi problemi all’amministrazione comunale.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Bellissima operazione di marketing !!
    Il software costa produrlo, fare le copie e venderlo costa moooolto meno soprattutto se le copie sono tante.Dare a potenziali clienti un cupon per l'acquisto di prodotti software da parte della M$ e' un operazione promozionale non una condanna.Forse non ho capito bene come stanno le cose ma cosi' come viene presentata nell'articolo questa sentenza e' un insulto all'intelligenza.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bellissima operazione di marketing !
      - Scritto da: Anonimo
      Il software costa produrlo, fare le copie e
      venderlo costa moooolto meno soprattutto se
      le copie sono tante.

      Dare a potenziali clienti un cupon per
      l'acquisto di prodotti software da parte
      della M$ e' un operazione promozionale non
      una condanna.

      Forse non ho capito bene come stanno le cose
      ma cosi' come viene presentata nell'articolo
      questa sentenza e' un insulto
      all'intelligenza.
      Non riguarda solamente prodotti MS. Il coupon vale per QUALSIASI hw o sw. Da nessuna parte dell'articolo c'è scritto qualsiasi hw o sw microsoft. Se vuoi leggiti anche l'articolo in inglese: se uno di loro vuole, si può anche far pagare da MS una distro linux
      • Anonimo scrive:
        Re: Bellissima operazione di marketing !

        Non riguarda solamente prodotti MS. Il
        coupon vale per QUALSIASI hw o sw. Da
        nessuna parte dell'articolo c'è scritto
        qualsiasi hw o sw microsoft. Se vuoi leggiti
        anche l'articolo in inglese: se uno di loro
        vuole, si può anche far pagare da MS una
        distro linuxPotresti fornire il link all'articolo originale?Che senso ha emettere un cupon per prodotti altrui?Che faccio? entro in un negozio, compro un server ibm e dico che passera' Bill a pagare???
  • Anonimo scrive:
    Perchè la x?
    Sono andato a vedere il commento ritenuto OT, sinceramente non ho capito i motivi per cui l'hanno spostato. Non insultava nessuno e a mio giudizio era perfettante a tema. Riportava un pezzo dell'articolo ed esprimeva il suo giudizio, senza insultare nessuno.Qualcuno me lo sa spiegare?
  • Anonimo scrive:
    ah be...
    rlando dell'accordo, uno dei legali Microsoft ha spiegato che esso "rappresenta un altro importante passo dell'azienda per mettersi alle spalle i problemi antitrust".facile, per loro che hanno soldi per sostenere, e anche perdere, qualsiasi causa.perchè ti lamenti se ti danneggiamo? tanto dopo ti paghiamo...
  • hoff scrive:
    un tribunale schiacciato sotto i piedi
    Questa è l'operazione di marketing più grande nella storia di Ms. In un momento come questo, non potevano sperare in niente di meglio per convincere i loro utenti a non passare a Linux o MacOS X. Gli regalano la loro roba, perchè spendere anche solo una lira dalla concorrenza?E non venitemi a dire che tutto sommato ci perdono un po' proprio perchè devono regalare i prodotti. C'è un fondo di verità, ma considerate tutti i prodotti invenduti di cui prima o poi si sarebbero sbarazzati buttandoli via...
    • Anonimo scrive:
      Re: un tribunale schiacciato sotto i piedi
      True, TrueVa tutto a vantaggio loro e, sopratutto a svantaggio della concorrenza.Il motivo è ovvio, non solo la concorrenza è stata penalizzata da microsoft per le ragioni che tutti conosciamo, ma con il "buono" perdono anche gli eventuali guadagni futuri.Per M$ perdere 1.1 miliari è una sciochezza, per la concorrezza non lo è affatto.Meditate gente, meditate
    • Anonimo scrive:
      Re: un tribunale schiacciato sotto i piedi
      - Scritto da: hoff

      E non venitemi a dire che tutto sommato ci
      perdono un po' proprio perchè devono
      regalare i prodotti. C'è un fondo di verità,
      ma considerate tutti i prodotti invenduti di
      cui prima o poi si sarebbero sbarazzati
      buttandoli via...Prodotti invenduti???? Credevo si parlasse di software, non di banane.
    • Anonimo scrive:
      Re: un tribunale schiacciato sotto i pie
      Nell'articolo si parla di qualsiasi prodotto hardware o software, quindi chi viene rimborsato può scegliere di comprare ciò che vuole, anche prodotti nn microsoft
      • Zeross scrive:
        Re: un tribunale schiacciato sotto i pie
        - Scritto da: Anonimo
        Nell'articolo si parla di qualsiasi prodotto
        hardware o software, quindi chi viene
        rimborsato può scegliere di comprare ciò che
        vuole, anche prodotti nn microsoftSi vede che alle 2:02 quando ha scritto era evidentemente già ebbro di sonno... :)Zeross
        • Anonimo scrive:
          Re: un tribunale schiacciato sotto i pie
          - Scritto da: Zeross
          Si vede che alle 2:02 quando ha scritto era
          evidentemente già ebbro di sonno... :)

          Zerosspurtroppo si'.mi piacciono queste forme di condanna e di pena. E' come se io rubassi un milione di euro per comprare macchinari da stampa di banconote false e poi rifondessi il furto (e saltassi la galera) con i soldi che stampo.a microsoft una copia di windows o un milione di copie di windows costano praticamente lo stesso, supporto a parte, che e' piu' o meno la spesa in "hardware" di qualsiasi produttore di biberon (policarbonato).Quand'e' che esistera' una legge giusta?
        • Anonimo scrive:
          Re: un tribunale schiacciato sotto i pie
          - Scritto da: Zeross

          - Scritto da: Anonimo

          Nell'articolo si parla di qualsiasi
          prodotto

          hardware o software, quindi chi viene

          rimborsato può scegliere di comprare ciò
          che

          vuole, anche prodotti nn microsoft

          Si vede che alle 2:02 quando ha scritto era
          evidentemente già ebbro di sonno... :)


          ZerossSi, effettivamente stavo dormendo in piedi, ma mi sembra che l'articolo sia chiaro : "si tradurrà nell'erogazione di coupon per l'acquisto di QUALSIASI hardware o software da parte dei consumatori di prodotti Microsoft in California". Qualsiasi a casa mia vuol dire che puoi acquistare quello che più ti aggrada, compresi anche prodotti non MS
          • TeX scrive:
            Re: un tribunale schiacciato sotto i pie
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Zeross



            - Scritto da: Anonimo


            Nell'articolo si parla di qualsiasi

            prodotto


            hardware o software, quindi chi viene


            rimborsato può scegliere di comprare
            ciò

            che


            vuole, anche prodotti nn microsoft



            Si vede che alle 2:02 quando ha scritto
            era

            evidentemente già ebbro di sonno... :)





            Zeross

            Si, effettivamente stavo dormendo in piedi,
            ma mi sembra che l'articolo sia chiaro : "si
            tradurrà nell'erogazione di coupon per
            l'acquisto di QUALSIASI hardware o software
            da parte dei consumatori di prodotti
            Microsoft in California". Qualsiasi a casa
            mia vuol dire che puoi acquistare quello che
            più ti aggrada, compresi anche prodotti non
            MSBeh, a questo punto sarebbe la stessa cosa utilizzare i coupon per acquistare 5 chili di patate...Comunque l'articolo è poco chiaro, ma non ho trovato documenti più precisi in rete....
          • Anonimo scrive:
            Re: un tribunale schiacciato sotto i pie

            Beh, a questo punto sarebbe la stessa cosa
            utilizzare i coupon per acquistare 5 chili
            di patate...

            Comunque l'articolo è poco chiaro, ma non ho
            trovato documenti più precisi in rete....Mistero... a me sembrava molto chiaro l'articoloE cmq si parlava di hardware e software, nn mi sembra che le patate siano hardware, e nemmeno softwareHo cercato l'informazione alla fonte:http://www.msnbc.com/news/857851.asp?0si=-Possono comprare quello che vogliono, quindi potrebbe in effetti diventare una perdita di un sacco di soldi per MS. Potrebbe, ovviamente...
          • TeX scrive:
            Re: un tribunale schiacciato sotto i pie
            - Scritto da: Anonimo


            Beh, a questo punto sarebbe la stessa cosa

            utilizzare i coupon per acquistare 5 chili

            di patate...



            Comunque l'articolo è poco chiaro, ma non
            ho

            trovato documenti più precisi in rete....
            Mistero... a me sembrava molto chiaro
            l'articoloL'unica cosa chiara è che non c'è scritto ....
            E cmq si parlava di hardware e software, nn
            mi sembra che le patate siano hardware, e
            nemmeno softwareBeh, se chi riceve il coupon deve andare da Microsoft a farselo rimborsare, non vedo che differenza faccia se lo ha ricevuto in cambio di hw/sw o in cambio di patate....Ma a questo punto Microsoft farebbe prima a dare direttamente i soldi invece dei coupon....
            Ho cercato l'informazione alla fonte:
            http://www.msnbc.com/news/857851.asp?0si=-" THE SETTLEMENT will be paid out to up to 13 million eligible California businesses and consumers in the form of vouchers to buy computers and software, including products made by Microsoft rivals, a lawyer for the plaintiffs said. "Questo è un altro discorso... ed è proprio quello che cercavo...Rimango comunque dell'idea che un risarcimento in denaro sarebbe stato più corretto...
          • Anonimo scrive:
            Re: un tribunale schiacciato sotto i pie
            - Scritto da: TeX


            Mistero... a me sembrava molto chiaro

            l'articolo

            L'unica cosa chiara è che non c'è scritto
            ....Continuo a non capire: è italiano! Mi spieghi allora cosa significa : "Il caso è relativo alle sole operazioni sul mercato californiano e l'accordo raggiunto da Microsoft con l'accusa, se verrà ratificato dal giudice, si tradurrà nell'erogazione di coupon per l'acquisto di qualsiasi hardware o software da parte dei consumatori di prodotti Microsoft in California."?Secondo te cosa possono acquistare i consumatori MS della california che hanno diritto al rimborso? Patate?
            Ma a questo punto Microsoft farebbe prima a
            dare direttamente i soldi invece dei
            coupon....No, perché ci risparmia! Oppure pensi che MS compra l'OS X allo stesso prezzo a cui lo paghi tu? E questo è il peggiore dei casi per lei. Se uno compra tanto per dire Office XP la MS ci perde poco o niente.


            Ho cercato l'informazione alla fonte:

            http://www.msnbc.com/news/857851.asp?0si=-

            " THE SETTLEMENT will be paid out to up to
            13 million eligible California businesses
            and consumers in the form of vouchers to buy
            computers and software, including products
            made by Microsoft rivals, a lawyer for the
            plaintiffs said. "

            Questo è un altro discorso... ed è proprio
            quello che cercavo...
            Come è un altro discorso? E' quello che cerco di dire dal mio primo post! Mah... l'italiano è molto più opinabile di quello che credevo...
            Rimango comunque dell'idea che un
            risarcimento in denaro sarebbe stato più
            corretto...Probabile.
          • Anonimo scrive:
            Re: un tribunale schiacciato sotto i pie
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: TeX




            Mistero... a me sembrava molto chiaro


            l'articolo



            L'unica cosa chiara è che non c'è scritto

            ....
            Continuo a non capire: è italiano! Mi
            spieghi allora cosa significa : "Il caso è
            relativo alle sole operazioni sul mercato
            californiano e l'accordo raggiunto da
            Microsoft con l'accusa, se verrà ratificato
            dal giudice, si tradurrà nell'erogazione di
            coupon per l'acquisto di qualsiasi hardware
            o software da parte dei consumatori di
            prodotti Microsoft in California."?

            Secondo te cosa possono acquistare i
            consumatori MS della california che hanno
            diritto al rimborso? Patate?Mah...Non sono mai stato in California, ma penso che le patate le vendano anche li....Anzi, adesso che ci penso le patate sono originarie dell'America: prima di Colombo in Europa non esistevano..."qualsiasi hardware o software da parte dei consumatori di prodotti Microsoft in California"Comunque nella frase non mi sembra proprio che specifichi se si tratta di qualsiasi hardware o software in assoluto o qualsiasi hardware o software prodotto da Microsoft, che infatti, guarda caso, prodice proprio hardware e software...Guarda caso i coupon vengono utilizzati proprio per questo tipo di transazioni che non richiede passaggi di denaro...

            Ma a questo punto Microsoft farebbe prima
            a

            dare direttamente i soldi invece dei

            coupon....

            No, perché ci risparmia! Oppure pensi che MS
            compra l'OS X allo stesso prezzo a cui lo
            paghi tu? E questo è il peggiore dei casiAmmesso e non concesso che Apple le faccia lo sconto...Comunque io potrei non aver bisogno di OS-X...E questo è il primo motivo per il quale non trovo il giudizio del tutto corretto...
            per lei. Se uno compra tanto per dire Office
            XP la MS ci perde poco o niente.Questo invece è il secondo motivo...Comunque se io dovessi ricevere il rimborso lo spenderei tutto in copie della Mandrake....Ci godrei troppo a vedere la Microsoft che deve dare dei soldi per Linux....
          • TeX scrive:
            Re: un tribunale schiacciato sotto i pie
            - Scritto da: Anonimo....
            Comunque se io dovessi ricevere il rimborso
            lo spenderei tutto in copie della
            Mandrake....Ci godrei troppo a vedere la
            Microsoft che deve dare dei soldi per
            Linux....E per finire, non capisco come mai non mi ha preso in nick...
          • TeX scrive:
            Re: un tribunale schiacciato sotto i pie
            - Scritto da: Anonimo
            ....
            Ma perché ci dovete leggere cose che NON
            SONO SCRITTE.
            Dal dizionario garzanti online :
            qualsiasi "agg. indef. m. e f. [pl. invar. ,Bene... Dopo la tua esaudiente spiegazione sul significato dell'aggettivo qualsiasi allora mi chiedo perchè non possa comprare patate....Comunque io non ho letto nulla di non scritto. Semplicemente ritenevo, e continuo a ritenere, la frase non chiarissima ed auspicavo in una precisazione. In quanto ad una eventuale omissione non mi sembra poi così improbabile in una frase estratta da un altro documento, fra l'altro in un'altra lingua...
          • Anonimo scrive:
            Re: un tribunale schiacciato sotto i pie
            - Scritto da: TeX

            - Scritto da: Anonimo


            ....

            Ma perché ci dovete leggere cose che NON

            SONO SCRITTE.

            Dal dizionario garzanti online :

            qualsiasi "agg. indef. m. e f. [pl.
            invar. ,

            Bene... Dopo la tua esaudiente spiegazione
            sul significato dell'aggettivo qualsiasi
            allora mi chiedo perchè non possa comprare
            patate....
            Perché le patate non sono né hardware né software. Il qualsiasi era riferito alle parole hardware e software. Mah, cmq sono stufo di questa sterile polemica e quindi è l'ultima volta che ribadisco questo concetto.
            Comunque io non ho letto nulla di non
            scritto. Semplicemente ritenevo, e continuo
            a ritenere, la frase non chiarissima ed
            auspicavo in una precisazione. Buh, pensavo che visto che siamo in un forum di informatica, e per luoghi comuni gli informatici sono tutti pignoli, questa precisazione nn servisse, bastava interpretare in senso letterale la frase. Ma si sa che a ragionare per luoghi comuni si sbaglia.
            In quanto ad
            una eventuale omissione non mi sembra poi
            così improbabile in una frase estratta da un
            altro documento, fra l'altro in un'altra
            lingua...Tutto può essere, cmq anche se vai su un qualsiasi sito inglese dove appare la notizia il concetto è quello, ed è riportato fedelmente (senza troppi fronzoli, così sei contento) nell'articolo di PI
          • TeX scrive:
            Re: un tribunale schiacciato sotto i pie
            - Scritto da: Anonimo
            ....
            Perché le patate non sono né hardware né
            software. Il qualsiasi era riferito alle
            parole hardware e software. Mah, cmq sono
            stufo di questa sterile polemica e quindi è
            l'ultima volta che ribadisco questo
            concetto.Condivido...Ovviamente solo sul fatto della sterile polemica.Non sul fatto della precisazione che chiedevo...

            Comunque io non ho letto nulla di non

            scritto. Semplicemente ritenevo, e
            continuo

            a ritenere, la frase non chiarissima ed

            auspicavo in una precisazione.

            Buh, pensavo che visto che siamo in un forum
            di informatica, e per luoghi comuni gli
            informatici sono tutti pignoli, questa
            precisazione nn servisse, bastava
            interpretare in senso letterale la frase. Ma
            si sa che a ragionare per luoghi comuni si
            sbaglia.Essere pignoli vuol dire levarsi ogni più piccolo dubbio...Mi sembra che ti stai arrampicando sugli specchi.......
            Tutto può essere, cmq anche se vai su un
            qualsiasi sito inglese dove appare la
            notizia il concetto è quello, ed è riportato
            fedelmente (senza troppi fronzoli, così sei
            contento) nell'articolo di PIBeh, mi sembra che la cosa che chiedessi nel mio primo post fosse proprio un link che chiarisse al di la di ogni dubbio il concetto...
          • Zeross scrive:
            Re: un tribunale schiacciato sotto i pie
            - Scritto da: Anonimo

            No, perché ci risparmia! Oppure pensi che MS
            compra l'OS X allo stesso prezzo a cui lo
            paghi tu? E questo è il peggiore dei casi
            per lei. Se uno compra tanto per dire Office
            XP la MS ci perde poco o niente.Guarda che MS non va a "fare la spesa" per nessuno, ma consegna solo un voucher che vale "tot".Questo voucher poi il consumatore californiano (sta a vedere che diventa un luogo comune come la "casalinga di Voghera"...) se lo va a spendere dove più gli aggrada.Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: un tribunale schiacciato sotto i pie
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: Anonimo



            No, perché ci risparmia! Oppure pensi che
            MS

            compra l'OS X allo stesso prezzo a cui lo

            paghi tu? E questo è il peggiore dei casi

            per lei. Se uno compra tanto per dire
            Office

            XP la MS ci perde poco o niente.

            Guarda che MS non va a "fare la spesa" per
            nessuno, ma consegna solo un voucher che
            vale "tot".

            Questo voucher poi il consumatore
            californiano (sta a vedere che diventa un
            luogo comune come la "casalinga di
            Voghera"...) se lo va a spendere dove più
            gli aggrada.



            ZerossSi, lo so, ho scritto una stupidaggine.... sarà il sonno in arretrato, oppure la demenza senile precoce
    • x-man scrive:
      Re: un tribunale schiacciato sotto i piedi
      scusa, ma hai idea di quanti sono 1.1 MILIARDI DI DOLLARI? per chi ragiona ancora in lire sarebbero + o - duemiladuecentomilardi di lire che se permettete non sono poche nenche per Guglielmino - a me sembra che questa sia una discreta mazzata sulle gengive a M$ e non penso che il tribunale sia rimasto "schiacciato sotto i piedi" di nessuno...e non capisco di quale operazione di marketing stai parlando visto che la figura che ci fa M$ con questa sentenza e' solo quella del truffatore di bassa lega...
Chiudi i commenti