Palladium, questo sconosciuto

Microsoft ha aggiornato la pagina dedicata alla tecnologia Next-Generation Secure Computing Base con nuovi documenti tecnici che ne descrivono il funzionamento e gli intenti
Microsoft ha aggiornato la pagina dedicata alla tecnologia Next-Generation Secure Computing Base con nuovi documenti tecnici che ne descrivono il funzionamento e gli intenti


Redmond (USA) – Microsoft si è spesso lamentata del fatto che molti di coloro che attaccano la sua tecnologia Next-Generation Secure Computing Base (NGSCB), meglio conosciuta come Palladium, sarebbero poco informati sul suo funzionamento e sui suoi reali scopi. Lo stesso Bill Gates ha bollato alcune delle più frequenti critiche rivolte a NGSCB come “leggende metropolitane”.

Per tentare di dissipare le nebbie che ancora circondano Palladium, il big di Redmond ha pubblicato, nelle ultime settimane, una serie di documenti tecnici e FAQ (in inglese) che è possibile leggere o scaricare da questa pagina .

I documenti al momento disponibili sono: “NGSCB Overview”; “Microsoft Next-Generation Secure Computing Base – Technical FAQ”; “Secure User Authentication for NGSCB”; “NGSCB: TCB and Software Authentication”; “Security Model for the Next-Generation Secure Computing Base”; “Hardware Platform for the Next-Generation Secure Computing Base”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

08 06 2003
Link copiato negli appunti