PalmOS sta per fare 4

Il CEO di Palm parla di successi commerciali e tranquillizza i fan circa l'arrivo della nuova versione dell'OS per palmari più diffuso al mondo: il PalmOS 4 sarebbe infatti dietro l'angolo


Santa Clara (USA) – La versione 4 del Palm OS “è sulla via”: sarebbe ormai solo questione di pochi mesi. A dirlo è il CEO di Palm, Carl Yankowski, che ha anche confermato il successo commerciale del recente modello m100, il “piccolino” di casa Palm.

PalmOS 4 rimpiazzerà l’attuale versione 3.5, da molti ritenuto ormai un po’ troppo “anzianotto” rispetto all’agguerrita concorrenza. La versione 4.0 supporterà le connessioni USB e Bluetooth per la sincronizzazione con i computer desktop e gestirà i display a colori con una profondità di 16 bit.

Anche alla luce dei nuovi accordi con 350 aziende per la fornitura di Palm ai dipendenti, si direbbe che per la casa di Santa Clara gli affari non vadano affatto male e che per il prossimo futuro abbia molte chance di mantenere salda la sua attuale leadership di mercato.

Yankowski ha poi anticipato che verso la seconda metà dell’anno verranno rilasciati nuovi modelli di palmari che integreranno nuove e più “robuste” funzionalità di e-mail e instant messaging. Fra questi nuovi modelli potrebbe esserci il tanto atteso successore del Palm VII.

Palm sostiene che quest’anno punterà maggiormente sui mercati internazionali, e soprattutto su quello europeo, dove le vendite di palmari cominciano lentamente a decollare.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Sony comincia a far pagare meno gli LCD
    Sony, come LG, Samsung e altri produttori di monitor dovrebbe cominciare a far pagare meno i monitor LCD. Risulta infatti incomprensibile che da ben due (2) questi nuovi monitor non subiscono variazioni di prezzo verso il basso, nonostante sia provato l'aumento delle vendite. Spesso questi produttori parlano di alti costi di produzione degli LCD, ma la cosa non sta più tanto in piedi soprattutto con l'aumento delle vendite. Sarebbe davvero bello sapere cosa effettivamente costa alla Sony (e agli altri) la produzione di un LCD da 15'', io sono convinto che non venga più di Lit. 100'000.
Chiudi i commenti