Panasonic lancia una pila da Guinness

Panasonic lancia una pila da Guinness

Il gigante giapponese dell'elettronica sta per introdurre sul mercato un nuova linea di pile alcaline. Durerà più di qualsiasi altra dello stesso tipo
Il gigante giapponese dell'elettronica sta per introdurre sul mercato un nuova linea di pile alcaline. Durerà più di qualsiasi altra dello stesso tipo

Tokyo – Panasonic si accinge a lanciare sul mercato una pila alcalina stilo (AA) di nuova generazione, chiamata Evolta, che secondo il produttore fornisce un'autonomia del 20% superiore alle pile dei suoi principali concorrenti.

L'affermazione di Panasonic non sembra mera propaganda: stando ad un comunicato diffuso dallo stesso produttore giapponese, la durata delle nuove pile è stata misurata seguendo le linee guida dell' International Electrotechnical Commission , e il risultato dei test è stato certificato dal Guinness World Records , che ha dichiarato Evolta “la pila alcalina con più autonomia al mondo”.

Evolta Sulla base dell'esperienza maturata nello sviluppo della sua linea di pile alcaline Oxyride, Panasonic afferma di essere riuscita a prolungare la durata delle proprie batterie migliorando la struttura, i materiali e i processi di produzione . L'azienda sostiene inoltre che Evolta ha una vita complessiva, quando non utilizzata, di 10 anni : le normali pile alcaline “scadono” generalmente dopo 5-7 anni.

Evolta sbarcherà sul mercato dapprima in Giappone, in aprile, e poi in Nord America ed Europa, dove è attesa entro fine anno. Una confezione da quattro pile costerà 590 yen , all'incirca 3,7 euro, che in Giappone è un prezzo del 15% più elevato rispetto a quello delle Oxyride.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 01 2008
Link copiato negli appunti