Paolucci Cavaliere del Lavoro

Riconoscimento per il vicepresidente Microsoft
Riconoscimento per il vicepresidente Microsoft


Roma – Ad Umberto Paolucci, vicepresidente di Microsoft Corporation e presidente di Microsoft Italia, classe 1944, e ad una serie di altre personalità è stato riconosciuto il titolo di Cavaliere del Lavoro per i meriti acquisiti. Paolucci e gli altri venerdì saranno ricevuti dal presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

Paolucci nel 1985 ha messo in piedi la divisione italiana di Microsoft assumendo l’incarico di amministratore delegato e di direttore generale dopo una carriera che lo aveva visto nel 1971 entrare in HP e successivamente divenire diretto generale di General Automation Italia.

In Microsoft nel 1994 è stato incaricato di occuparsi di Microsoft Sud Europa ed è stato nominato vicepresidente della divisione europea dell’azienda. Quattro anni dopo è stato nominato quale vicepresidente di Microsoft Emea e a luglio 1998 è divenuto vicepresidente di Microsoft Corporation.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

25 11 2002
Link copiato negli appunti