Parla troppo, licenziato tester Xbox

Ha parlato con VentureBeat e ha detto cose che non sono state apprezzate da Microsoft
Ha parlato con VentureBeat e ha detto cose che non sono state apprezzate da Microsoft

Sta circolando rapidamente la notizia secondo cui un tester di Xbox 360, Robert Delaware, sarebbe stato licenziato da Microsoft perché avrebbe parlato con i giornalisti di VentureBeat dei difetti della console videoludica.

In particolare Delaware ha fornito dettagli che da contratto avrebbe dovuto tenere per sé, tanto che l’uomo si attende una causa civile non solo da Microsoft ma anche dall’azienda VMC, che collauda i prodotti per conto della stessa Microsoft.

Tra i problemi indicati, quelli che sono emersi in più occasioni negli ultimi mesi, in particolare legati alla vita breve di alcune generazioni di console Microsoft.

Il big di Redmond non ha per ora commentato la vicenda, spiegando che su questioni personali la policy della società è di non intervenire con commenti ufficiali, ma la notizia del licenziamento non piace a molti e sta facendo ormai da un paio di giorni il giro della rete. Lecito quindi attendersi che Microsoft possa in questa occasione rilasciare a breve una nota ufficiale.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 09 2008
Link copiato negli appunti