Passeggiata spaziale, rientro anticipato per Parmitano

L'astronauta italiano deve rientrare anzitempo a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. Una perdita di liquido nella tuta metteva a rischio il prosieguo della passeggiata spaziale

Roma – La lista dei compiti da eseguire era lunga, e purtroppo gli austronauti Cassidy e Parmitano sono dovuti rientrare a bordo dopo appena un’ora e mezza di attività extraveicolare: l’EVA prevista per oggi si è interrotta prematuramente quando l’italiano ha segnalato un accumulo di umidità all’interno della sua tuta, circostanza nella quale è imperativo sospendere l’attività per garantire la sicurezza dell’equipaggio.

Inizialmente si era pensato a sudore, visto che l’attività all’esterno della Stazione Spaziale Internazionale richiede molta forza fisica: stringere e svitare bulloni con addosso una spessa tuta spaziale e in assenza di peso richiede un serio impegno muscolare. Ma da terra hanno escluso potesse trattarsi di semplice sudore, optando piuttosto per una perdita nel piccolo serbatoio d’acqua potabile che gli astronauti hanno a disposizione nella tuta per bere. Circa 500ml d’acqua si erano dispersi, a quanto pare, impedendo a Parmitano di proseguire e persino di comunicare direttamente con il centro di controllo a Huston: Cassidy, dopo aver accertato che fosse in salute, ha aspettato che rientrasse per terminare i lavori iniziati dal suo collega e seguirlo poco dopo.

Si trattava in questo caso della seconda EVA in una settimana, dopo quella del 9 luglio : le operazioni di oggi dovevano servire a completare la preparazione e la riconfigurazione della ISS per l’arrivo di un nuovo modulo russo atteso nelle prossime settimane (e il cui lancio ora rischia di essere posticipato), e comprendeva varie procedure idrauliche e meccaniche. A questo punto ESA e NASA dovranno programmare una terza passeggiata, dopo aver accertato l’origine del problema nella tuta di Parmitano, per completare queste operazioni: un contrattempo non da poco, visto che le EVA portano via parecchio tempo tra preparazione e riposo, di fatto bloccando ogni altra attività, compresa la ricerca scientifica, sulla Stazione Spaziale. ( L.A. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • iRoby scrive:
    Mamma la Microsoft!!!
    No, il titolo del mio messaggio non va inteso come Microsoft mamma premurosa che si occuperà di noi anche in casa scaldandoci le brioche a colazione e annaffiando i vasi dei fiori...Era proprio una esclamazione del tipo Mamma li Turchi!!! (rotfl)Ma quale individuo sano di mente darebbe il controllo della propria casa ad un'azienda che produce fetecchie di sistemi operativi, ed ora si è anche lordata di azioni come il regalare strumenti di controllo alla NSA?Ogni telefonata con Skype fatta dal PC connesso con il nostro Plasma da 60" e annessa webcam permetterà di portarci in casa la NSA e tutte le agenzie governative che vorranno avere acXXXXX a quelle tecnologie...Senza contare l'acXXXXX a tutte le nostre email e i nostri documenti tenuti nel NAS o nel nostro server domotico con Win bisc8 home spyware edition...
  • zero zero sette scrive:
    Anche quello manda i dati alla NSA ?
    Vogliono sapere quante volte ho aperto le tapparelle, il frigorifero, la lavatrice, se sono andato in bagno ecc ecc ecc ? :|
    • iRoby scrive:
      Re: Anche quello manda i dati alla NSA ?
      No di più di più, ti vedranno attraverso la webcam...
    • Franck scrive:
      Re: Anche quello manda i dati alla NSA ?
      L'unica cosa che vedranno nel mio caso è quante volte sono andato al XXXXX a XXXXXX se questo puo' interessare a Microsoft e l'NSA......
      • iRoby scrive:
        Re: Anche quello manda i dati alla NSA ?
        A loro no, ma ad aziende farmaceutiche che producono lassativi forse sì.Pensa se dopo windows nella sezione degli add mirati di Bing inizia a riportarti pubblicità e link della dolce Euchessina, o del Guttalax in base alla frequenza dello stimolo... :)
  • Franck scrive:
    Mi si brucia l'arrosto
    Una bella schermata blu è mi si brucia l'arrosto con il forno controllato da Windows Azure.........
  • Bab scrive:
    Gates ora spiega
    Gates ora spiega che il problema di Bob - e relativo cane parlante - era di essere in anticipo sui tempi.[img]http://images.sodahead.com/polls/001141629/hyena_laughing_xlarge.jpeg[/img]
    • collione scrive:
      Re: Gates ora spiega
      notare che tale affermazione viene dall'ex CEO di un'azienda che ha deciso di buttare a mare le skeumorfismodunque, vogliamo le piastrelle minimali o i fronzoli 3d?
    • bubba scrive:
      Re: Gates ora spiega
      - Scritto da: Bab
      Gates ora spiega che il problema di Bob - e
      relativo cane parlante - era di essere in
      anticipo sui
      tempi.
      Secondo me glielo ha suggerito la Graffetta di Office ;)
Chiudi i commenti