PC olimpici cinesi, interpellanza a Torino

Non a tutti va giù che la grande quantità di hardware necessaria alle Olimpiadi Invernali del 2006 arrivi dalla Cina. Critiche dovute anche alla discussa posizione internazionale del commercio hi-tech cinese


Torino – 4mila PC, 600 portatili, 500 server e un numero di periferiche ed altri accessori: questo l’hardware che il Comitato che organizza le Olimpiadi Invernali 2006 a Torino si sta facendo arrivare da Lenovo , produttore di hardware cinese e leader del settore in Asia, che è riuscito evidentemente a superare tutta la concorrenza internazionale.

Questo, stando alle notizie ufficiali, si deve al fatto che Lenovo sostanzialmente sponsorizza questa massiccia fornitura di hardware oltre a fornire supporto finanziario tanto alle Olimpiadi di Torino quanto ai Giochi Olimpici di Pechino previsti nel 2008. Un supporto a tutto campo dietro al quale c’è evidentemente un interessamento diretto delle autorità cinesi ma che non va giù a molti.

Tre consiglieri del Comune di Torino, Ferdinando Ventriglia, Walter Altea e Agostino Ghiglia, hanno rivolto una interpellanza al Sindaco della città in cui rilevano:

“che l’aggressività dell’export cinese ha aperto da anni un complesso contenzioso attraverso ricorsi e denunce presentate al WTO da Enti e amministrazioni pubbliche e società private europee e statunitensi;

che in particolare il governo italiano è particolarmente impegnato nella tutela dei nostri mercati rispetto all’invasione di prodotti contraffatti e di bassa qualità, liberamente prodotti in Cina attraverso il ricorso al brand “China Export” appositamente studiato per i prodotti destinati al mercato europeo e contraddistinti da un marchio che imita gli standard comunitari di qualità obbligatori;

che recentemente Intel e Broadcom hanno annunciato l’interruzione delle esportazioni di processori Wi-Fi verso la Cina a causa di una legge che impone un nuovo standard di codifica dei dati, chiamato Wapi, controllato da imprese cinesi in regime di monopolio (le aziende occidentali che vogliano utilizzarlo devono accordarsi con loro per ottenere una specifica licenza) e che la Lenovo è uno dei soggetti detentori del protocollo e gestori delle licenze”.

Nell’interpellanza si chiede al Sindaco di esporre “le ragioni che hanno portato Toroc (che si occupa dell’organizzazione dei giochi, ndr.) a orientarsi su un fornitore esclusivo rivolgendosi ad una compagnia perlomeno controversa, le cui politiche incarnano esattamente le criticità contro le quali sono impegnate le società Europee e i governi dei Paesi Comunitari”.

Si chiede anche:

“Se dal punto di vista tecnico e giuridico, Toroc sia in grado di assicurare il rispetto dei profili di libera concorrenza e di economia della spesa pubblica, la trasparenza sui diritti di proprietà dei sorgenti e sui brevetti utilizzati dal fornitore, oltre che sulla sufficiente compatibilità del sistema offerto che garantisca adeguati livelli di interfaccia con gli altri soggetti coinvolti, comprese le articolazioni della PA che non potrebbero, in linea di massima, adottare un fornitore con le caratteristiche sopra esposte.

Se corrisponda al vero che non mancherebbero altri soggetti presenti sul territorio in grado di offrire lo stesso servizio a condizioni migliori e con adeguate garanzie rispetto a quanto sopra indicato;

Se risulti, ad esempio, che l’informatizzazione dei campionati Champions League-Fifa sia appunto curata da un’azienda del Torinese;

Se non consideri paradossale che il Toroc, garante di un’Olimpiade che dovrebbe servire alla promozione del territorio e al coinvolgimento del “sistema impresa piemontese” (ricordando in questo senso il famoso “patto dell’aperitivo” scaturito da una serie di incontri tra Presidente Castellani, Sindaco e Assessore Tessore, Presidente Bresso), finisca per rivolgersi sempre ed esclusivamente a gruppi extraterritoriali (Berloni) o a fornitori internazionali (i cinesi della Lenovo) che certo non godono di considerazione e di buona fama e la cui presenza predominante ed esclusiva non mancherà di sollevare interrogativi e polemiche, in particolare sui vincoli di gestione e assistenza tecnica, preclusa a qualsiasi operatore locale o europeo”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • theDRaKKaR scrive:
    Re: Hanno fatto bene!!
    ciao piccolo,chi ti dice che theDRaKKaR sia un vascello? Solo perchè drakkar è un omografo di una imbarcazione? beh hai sbagliato!Ma non preoccuparti, ma non è colpa tua, è colpa di berlusconi.Saluti dal Regno delle Tenebre, e se vedi Lupo Silenzioso, digli che Sommerlund è destinata a sparire per sempre, con Durenor e tutti i suoi alleati.
  • Anonimo scrive:
    Re: NOI ITALIANI...
    sono daccordo, e chi fa di tutto per essere onesto e rispettoso il sistema globale italiano se lo mangia a grandi morsi, perche' anche se sei un dio nel tuo campo c'e' sempre il furbo che con la mazzetta o la conoscenza ti passa avanti, anche se e' un incapace o appena sufficiente... quindi a volte non c'e' alternativa... una mia amica che ha un piccolo studio fotografico mi diceva: "se dovessi fare tutti gli scontrini e pagare tutte le tasse chiuderei nel giro di qualche mese, devo fare cosi' per forza e rischiare qualche multa piuttosto che andare verso la fine sicura"
  • Anonimo scrive:
    NOI ITALIANI...
    siamo un popolo destinato all'estinzione per selezione naturale...Poca cultura, si vive di espedienti, tutti cerano di fare i furbi con tutti, a tutti i livelli, dal politico, all'amministratore, fino all'ultimo dei netturbini. Non è corretto generalizzare, ma mi sento di poter dire che una parte significativa della poplazione è così...Non suggeritemi di emigrare. Se potessi, lo avrei già fatto....
  • Anonimo scrive:
    Re: Un po' di lavoro non puo' che farle bene
    Io ho gia' deciso, la prossima volta voto AN, altro che'! Ognuno deve dimostrare il suo valore e non fare il minimo possibile per prendere lo stipendio a fine mese. Basta con sti scioperi selvaggi che bloccano le citta' e danno disagio a milioni di persone, vengono prima i diritti di milioni di persone o quelli di 10? Solo in italia succedono queste cose, siamo il terzo mondo dell'europa, pure i giapponesi sono migliori di noi, quelli quando fanno sciopero lo fanno simbolicamente mettendosi una fascia nera al braccio e non bloccano citta' intere e fanno annullare centinaia di voli causando danni incalcolabili alla nazione intera. Comunisti!
  • Anonimo scrive:
    Re: Un po' di lavoro non puo' che farle bene
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    e' giusto, forse e' ora che cominciate
    pure

    voi comunisti invece di aspettarvi
    sempre la

    pappa pronta e riverita dallo stato e
    dai

    datori di lavoro...


    geniale quest'uomo che immagina lo stato
    come un'entità a se
    stante....scvegliai lo stato siamo noi,
    qundo dicono paga lo stato, paghi anche tu
    (ammesso che paghi le tasse, ma su questo
    non ci giurerei)classico discorso "comunista-fuori-dalla-realtà"e' proprio perche' PAGO LE TASSE (e lo scrivo grosso cosi' perche' le pago da sempre fino all'ultimo centesimo) che ho detto quel che ho detto, perche' la gente di sinistra si aspetta sempre tutto dallo stato e dai datori di lavoro, il sussidio se non lavora, 4 mesi di ferie all'anno retribuite, la 13esima, la 14esima, la 15esima, ecc, ecc, ecc. Io, caro il mio comunistello, lavoro 12 ore al giorno 6 giorni su 7 e piu' di una volta ho saltato uno o due mesi di stipendio personale per pagare i miei dipendenti, e se mi ammalo o se mi prendo una settimana di ferie, STO CA%%O mi paga! Quindi e' ora di smetterla con questo atteggiamento assistenzialista che tutti vi devono tutto, e' ora di cominciare a sgobbare e rigare dritto e chi ha voglia di fare il fannullone puo' andarsene in cina o a cuba che ci pensa fidel...
  • Anonimo scrive:
    Re: Fate schifo tutti...
    - Scritto da: Anonimo
    I regimi comunisti nel mondo si sono
    affermati solo sottoforma di dittatura...
    Così come tutti quelli di destra
    (Spagna, Italia, Germania), spietati nello
    stesso identico modo, con l'aggravante di
    6.000.000 di persone in un lasso di tempo
    che va dal '40 al '45. Persone uccise per
    scopi esclusivamente economici. Cose di cui
    bene o male il comunismo deve ancora
    macchiarsi.Mi spiace ma sei completamente fuori pista e molto poco informato sulla storia, forse e' bene che ti leggi questo: "Enzo Biagi. Comunismo: bilancio 80 milioni di morti, 1990, 252 p., Lit. 28000, "Opere di Enzo Biagi", Rizzoli (ISBN: 88-17-85152-3)"La differenza al giorno d'oggi e' che chi si definisce fascista o nazista e' (giustamente) considerato come minimo un imbecille e un fuori di testa, nei casi piu' gravi viene condannato anche penalmente perche' e' proibito. Pero' chi si definisce comunista lo fa allegramente pensando che sia un appellativo encomiabile, e invece e' sinonimo di morte e repressione dei diritti umani.
    Con l'altra differenza che il comunismo
    è sbocciato in quei paesi in cui la
    fame era grande (Cina, Jugoslavia, Romania,
    Urss) e, nonostante in abbia perso
    ciò che di buono aveva realizzato,
    era riuscito brevemente a tirare su le sorti
    di una nazione.Questa e' bella... non esiste un paese al mondo dove il comunismo abbia portato qualcosa di positivo e la storia insegna... poi se parli di una calma apparente, dove tutti fanno finta di stare bene senno' li internano in qualche campo di concentramento, li torturano o le stuprano e' un altro discorso...
    Ad ogni modo, entrambe le ideologie, con
    spunti ampiamente validi, sono state
    travisate e utilizzate per i porci comdo
    dell'unico che comandava.
    E la situazione, almeno qui, è la
    medesima. O sbaglio? :DNon mi sembra un punto di vista saggio, e' come scegliere tra stricnina e cianuro, ti ammazza comunque, ma queste sono le argomentazioni che adduce di solito chi si definisce comunista quando gli parli di quel che accade nel mondo, siccome e' esistito hitler che era di destra allora tutto il resto e' giustificabile.
  • Anonimo scrive:
    Fate schifo tutti...
    I regimi comunisti nel mondo si sono affermati solo sottoforma di dittatura...Così come tutti quelli di destra (Spagna, Italia, Germania), spietati nello stesso identico modo, con l'aggravante di 6.000.000 di persone in un lasso di tempo che va dal '40 al '45. Persone uccise per scopi esclusivamente economici. Cose di cui bene o male il comunismo deve ancora macchiarsi.Con l'altra differenza che il comunismo è sbocciato in quei paesi in cui la fame era grande (Cina, Jugoslavia, Romania, Urss) e, nonostante in abbia perso ciò che di buono aveva realizzato, era riuscito brevemente a tirare su le sorti di una nazione.Ad ogni modo, entrambe le ideologie, con spunti ampiamente validi, sono state travisate e utilizzate per i porci comdo dell'unico che comandava.E la situazione, almeno qui, è la medesima. O sbaglio? :DQuindi, gentilmente, piantatela con le vostre put*****e da bar e passate ad argomenti meno impegnativi quale il calcio: Quello di PI è un forum ancora serio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Embe'...?
    Il tizio era senza palle, come tutti i comunisti del resto, e se l'è fatta sotto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Un po' di lavoro non puo' che farle bene
    - Scritto da: Anonimo
    e' giusto, forse e' ora che cominciate pure
    voi comunisti invece di aspettarvi sempre la
    pappa pronta e riverita dallo stato e dai
    datori di lavoro...
    geniale quest'uomo che immagina lo stato come un'entità a se stante....scvegliai lo stato siamo noi, qundo dicono paga lo stato, paghi anche tu (ammesso che paghi le tasse, ma su questo non ci giurerei)
  • gianfi scrive:
    Re: Complimenti...
    non ci sono più le mezze stagioni
  • Anonimo scrive:
    Re: Un po' di lavoro non puo' che farle
    e poi magari e' pure bruttina
  • Anonimo scrive:
    Re: Lavorano per noi
    mi pare una gran cretinata. Fino a pochi secoli fa era il 99% della popolazione a vivere fra gli stenti, e secondo la tua logica poteva capitare solo che anche quell'1% di ricchi scendesse al loro livello. Invece abbiamo assistito ad uno sviluppo economico senza precedenti e oggi le risorse globali e la media di quelle individuali sono enormemente più alte che mai in qualsiasi momento della storia. Mi sembra che, se guardiamo al passato, sia più facile pensare che se oggi un 20% sta bene e un 80% sta male, sarà la percentuale di chi sta male a diminuire. Poi il discorso è molto più complesso naturalmente, ma ricordiamoci un fatto, per campare i ricchi (quelli ricchi davvero) di questo mondo hanno bisogno di persone che consumino ciò che le loro aziende producono. Nel lungo periodo l'espansione dei salari e dei diritti dei lavoratori è nell'interesse stesso del grande capitale (anche se spesso l'imprenditore è accecato da una logica a brevissimo termine), perché chi lavora è anche lo stesso che poi consuma.
  • Anonimo scrive:
    Re: Complimenti...
    - Scritto da: Anonimo
    ...al moderatore che fa passare tutti gli
    insulti a Berlusconi ma che censura senza
    pietà chi non la pensa così...
    E bravo.. CLAP CLAP CLAP!!!!!
    Sei cinese anche tu per caso?Beh, uno che ha dei ministri i quali uno dichiarò:"con la bandiera italiana mi ci pulisco il culo";e un altro ribattè:"chi non salta italiano è";ebbene, mio caro fascistello in erba, il tuo premier gli insulti se li merita tutti, e magari gli capitasse di peggio.Sappi che sto facendo propaganda pure ai cani per fare andare a case questo governo delle merdaviglie... ma la migliore propaganda la sta facendo se stesso contro di lui, lavorasse lui più spesso e con meno ferie.A quando l'abolizione della mutua?
  • Anonimo scrive:
    Re: Un po' di lavoro non puo' che farle bene
    e' giusto, forse e' ora che cominciate pure voi comunisti invece di aspettarvi sempre la pappa pronta e riverita dallo stato e dai datori di lavoro...
  • Anonimo scrive:
    Re: Embe'...?


    Berlusconi invita le aziende italiane a

    investire in cina, aiutando in questo
    modo

    lo sviluppo della.... Cina. Grazie.


    e ti pareva che non veniva fuori il bel
    trollone che riusciva ad incolpare il
    berlusca (pace alla sua anima marcia) pure
    per le sentenze oscene dei comunisti
    cinesi???

    Che mito che siete....


    Se per una volta riponeste l'ideologia
    spicciola e anacronistica oramai e
    scaricaste questa rabbia repressa in qualche
    cosa di costruttivo.
    Non siamo oramai più neri contro
    rossi lo volete capire una volta??? siamo
    tutti semmai grigi tendenti al rosa o
    viceversa... questa è la politica
    contemporanea!!!!! Aprite gli occhi.

    Perchè non tirare fuori le palle e
    scendere in piazza non solo per proclamare
    inni contro Bush il carnefice, Berlusca il
    ladro ma anche contro tutti i regimi
    repressivi del mondo, rossi, nerdi verdi o
    lilla che siano.

    Questo significa avere un senso democratico
    universale altrimenti siete e rimarrete
    sempre dei semplici contadinotti provinciali
    attenti solo agli interessi del proprio
    orticello così biechi, squallidi e
    ipocriti da mascherare l'interesse personale
    e del proprio clan di appartenenza con i
    valori di rispetto e diritti universali...

    che tristezza....Ma quale trollone, l'hanno fatto vedere in tutti i TG. Cerca in giro, informati, non parlare senza conoscere i fatti, altrimenti rilsutano delle idee sgangherate sui congiure e comunismo, come il tuo commento sopra.
  • Anonimo scrive:
    Re: Complimenti...
    - Scritto da: Anonimo
    se li merita, se li merita...
    chi non salta berlusconi e'.... :)

    ma avete visto il video con berlusconi che
    prende le pacchette sulla pelata?
    eccezzzzionale :)ci stava bene la musichetta alla benny hill...
  • Anonimo scrive:
    Re: Lavorano per noi
    - Scritto da: Anonimo
    Io penso che dovremmo attuare del
    protezionismo ai nostri mercati, poiche'
    siamo un popolo di consumatori, non piu' di
    produttori. Chiudono le nostre fabbriche,
    c'e' meno gente che ha lavoro, solo perche'
    per la maggior parte delle cose conviene
    spostare le fabbriche in cina, perche' la'
    la gente lavora per 5 dollari al giorno in
    condizioni disumane senza battere ciglio.
    A consumatoreeee dimme un po da dove li pji li sordi per consuma' si nun lavori! :DTe sei scordato che nun te li regala er berlusca? :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Un po' di lavoro non puo' che farle bene
    - Scritto da: Anonimo
    Non lo dice anche il nostro Presidente?
    Lavorate, che passano i cattivi pensieri!Consumate pure, mi raccomando....
  • Anonimo scrive:
    Re: Impressioni dal viaggio in Cina
    - Scritto da: Anonimo[CUT]
    Venerdì prossimo parto per un altro
    viaggio e spero di raccogliere qualche altra
    informazione e impressione su un paese
    assolutamente da scoprire, che con ogni
    probabilità sarà il maggior
    protagonista, sociale ed economico, del
    nostro prossimo futuro.

    --
    StefanoInfatti, anno 3000 d.c., la Cina regna sovrana e l'80% della popolazione mondiale avra' gli occhi a mandorla, perche' loro i figli li fanno, noi invece...Salutoni da GiGiO
  • Anonimo scrive:
    Re: Hanno fatto bene!!
    - Scritto da: theDRaKKaR
    BerlusconiChiedo alla redazione di inserire "il vascello" tra i personaggi più tristi della storia di PI, o comunque inserire costantemente la sua presenza trolleggiante, off topic ed inutile altrove.I tuoi ultimi post sono delle clamorose str*****e. L'esempio è riportato pari pari sopra. Ma vuoi almeno spiegare cosa c***o significa? E soprattutto quale attinenza avrebbe col post? E il bello che non è il primo che hai scritto nelle ultime ore. Vergognati...
  • Anonimo scrive:
    Re: Hanno fatto bene!!

    "riteneva di poter contribuire al risveglio
    democratico del suo paese" ahaha era
    così ignorante, lo sanno anche i
    polli che non conviene in cina.Non convengono un sacco di cose. La libertà è sacra. Persone come queste andrebbero ammirate per la loro cocciutaggine nel volere la libertà. Tu invece le offendi, perchè "non conviene". Tanto tempo fa non conveniva lottare contro l'Impero austriaco, eppure l'abbiamo fatto. Non conveniva lottare contro il regime dittatoriale fascista... abbiamo fatto anche quello. Ma forse sto divagando... alla veneranda età di dieci anni, la tua età, queste cose non si possono di certo capire.
    Per controllare dante persone occorre farsi
    sentire e dare degli esempi.
    Smettete di badare a cosa accade in casa di
    altri!!
    anche noi siamo censurati alla morte su
    internet, e siamo in piena dittatura almeno
    nell' informazione, controllata dai
    politici.Beh, finchè non daranno la notizia che lo Stato Italiano ha condannato a morte qualcuno perchè voleva girare su un sito porno, mi permetto di dissentire sulla pochezza delle tue parole. Stai confrontando l'impossibilità di poter usufruire di una delle libertà primarie con un vezzo, ovvero poter scaricare illegalmente materiale protetto da copyright. Perchè è di questo che stai parlando...
    Siamo dei gran vermi, avete sentito i prezzi
    dei medicinali??
    su molti prodotti il prezzo italiano supera
    il francese del 480%,ma ci puniscono se
    scendiamo dalla macchina per pisciare senza
    giubbottino.
    Abbiamo sempre + obblighi e sempre meno
    diritti.
    E voi siete dei pecoroniiiii , e state in
    pena per i club del calcio.AHAHAHA
    Ascoltatevi l' italiano medio degli Articolo
    31, vi riconoscerete sicuramente.Beh! Io non l'ho ascoltata (Dio me ne scampi), ma posso ammettere che il tuo post è un rap FA-VO-LO-SO!Tre discorsi completamente senza senso, completamente differenti tra loro, privi di ogni logica e di ogni minima conoscenza storico-sociale... Ovvero un testo rap.
  • theDRaKKaR scrive:
    Re: Embe'...?
    Berlusconi
  • theDRaKKaR scrive:
    Re: Hanno fatto bene!!
    Berlusconi
  • theDRaKKaR scrive:
    Re: Complimenti...
    Berlusconi è la fonte di tutti i mali di questo mondo
  • theDRaKKaR scrive:
    Re: Un po' di lavoro non puo' che farle
    è tutta colpa di berlusconi
  • Anonimo scrive:
    Re: Hanno fatto bene!!
  • Anonimo scrive:
    Re: eccoci...
    - Scritto da: Anonimo
    questa è la vecchia bigotta visione
    da forzisti...
    solo xké in Cina il comunismo
    è degenerato (così come
    è successo nell'ex URSS) allora tutto
    il coimunismo è male!
    se vai a vedere la stessa comunità
    open source che tanto bene ha fatto allo
    sviluppo dell'informatica applica principi
    di tipo comunista...Caro amico, da utente Linux (e quindi senz'altro sostenitore dello sviluppo open source) ti invito ad andare a fare a quel paese ed a tenerti per te le tue infondate ed assurde teorie.L'open source non ha *nulla* a che vedere né con il comunismo né con altre dottrine politiche. Al massimo, sotto il profilo economico, lo si può definire favorevole alla libera concorrenza ma non ha ne può avere aluna implicazione politica.Prospero
  • Anonimo scrive:
    Un po' di lavoro non puo' che farle bene
    Non lo dice anche il nostro Presidente?Lavorate, che passano i cattivi pensieri!
  • Anonimo scrive:
    Re: Lavorano per noi
    Io penso che dovremmo attuare del protezionismo ai nostri mercati, poiche' siamo un popolo di consumatori, non piu' di produttori. Chiudono le nostre fabbriche, c'e' meno gente che ha lavoro, solo perche' per la maggior parte delle cose conviene spostare le fabbriche in cina, perche' la' la gente lavora per 5 dollari al giorno in condizioni disumane senza battere ciglio.Personalmente dove posso biocotto il made in China, anche se' difficile: vai a comprare un paio di scarpe da ginnastica e trovami un made in Europe.
  • Anonimo scrive:
    Re: eccoci...
    e poi una visione della socialita' volta a difendere il piu' debole o a contrasto di un capitalismo spietato e senza regole come quello di oggi non per forza e' comunismo.Un malanno dell'opinione pubblica oggi e' che si tente a catalogare tutto in binario: con noi/contro di noi, normale/comunista, liberale/no global, bene/male.Questa assenza di sfumature fanno della societa' attuale una massa estremamente pilotabile, indottrinabile, esattamente come le masse in medio oriente che si infervorano per i discorsi di un Mullah.E l'assenza di sfumature porta all'estremizzazione delle ideologie: dal comunismo piu' spietato, al fascismo piu' nero, all'estremismo religioso.
  • Anonimo scrive:
    Re: Complimenti...
    se li merita, se li merita...chi non salta berlusconi e'.... :)ma avete visto il video con berlusconi che prende le pacchette sulla pelata? eccezzzzionale :)
  • Anonimo scrive:
    Re: eccoci...
    - Scritto da: Anonimo
    Ma ci sei mai stato in un centro sociale ?premetto di non essere l'autore originale del 3ad
    1) fanno corsi gratuiti di formazione e di
    lingue straniereanche a scuola....
    2) non c'e' solo gente a farsi le canneci mancherebbe... ma diciamo che sono una buona parte...
    3) fanno proiezioni di film che dal cinema
    vengono ignorati, e non sono sempre e solo
    film di sinistra come pensiciò è buono...
    4) a volte fanno cose grandiose come il
    windows eraser daygrandioso... una figata oserei dire.... uou... e quello del McDonald's quand'è?
    Se credi nel consumismo allora staccati da
    internet e vai a comprare i cd invece di
    scaricarli,già lo faccio....
    paga 2000 euro al mese di
    affitto guadagnandone 900non con queste cifre ma già lo faccio...
    e sprofonda nei
    debiti con le banchegià mi è capitato ma ne sono uscito con le mie forze
    mentre il letame che
    dovrebbe governarti si gode la bella vitaqualsiasi governo... sinistra o destra che sia ricordatelo..visto che quando si vota x l'aumento dello stipendio dei parlamentare non vedo un contro da nessuna delle due fazioni politiche...
    alla tua faccia.e anche alla tua, nn credere...
    Ciao.ciao...
  • Anonimo scrive:
    Re: Complimenti...
    Forse che il nano non se li merita? :D
  • Anonimo scrive:
    Re: eccoci...
    Ma ci sei mai stato in un centro sociale ?sai che ad esempio:1) fanno corsi gratuiti di formazione e di lingue straniere2) non c'e' solo gente a farsi le canne3) fanno proiezioni di film che dal cinema vengono ignorati, e non sono sempre e solo film di sinistra come pensi4) a volte fanno cose grandiose come il windows eraser daySe credi nel consumismo allora staccati da internet e vai a comprare i cd invece di scaricarli, paga 2000 euro al mese di affitto guadagnandone 900 e sprofonda nei debiti con le banche mentre il letame che dovrebbe governarti si gode la bella vita alla tua faccia.Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Re: Lavorano per noi
    Ragazzi, le teorie sui diritti umani saranno anche belle, ma il modello che si sta imponendo è il loro.DIiritti dei lavoratori, orari di lavoro di 35/36 ore settimanali, assistenza sanitaria gratuita ecc. ecc.,....Ma vi chiedete chi paga il prezzo di tutto questo? Per i 5/6 dell'umanità quello che per noi è un diritto acquisito sono solo vizi da ricchi.E siccome sono i 5/6 (5mld su 6....) vedrete che alla fine saremo noi a scendere più verso il loro livello.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Hanno fatto bene!!
  • Anonimo scrive:
    certo che ...
    ... questa deve essere proprio cybermatta per fare una cosa del genere in Cina...
  • Anonimo scrive:
    Re: Hanno fatto bene!!
    Un post scadente, con idee scadenti, citando musica scadente.Vai a farti un'altra canna va, così torni nel mondo dei balocchi
  • Anonimo scrive:
    Re: cybermatta ?
    - Scritto da: Anonimo
    da che pulpito questa offesa?Credo che l'autore stesse ironizzando..
  • Anonimo scrive:
    Re: MA COME STIAMO!!!!
    - Scritto da: Anonimo
    ma che cosa stai dicendo, la Cina e' stata e
    in parte e' ancora la piu' grande dittatura
    comunista, la piu' repressiva, bell'esempio
    che vai a prendere !
    Il tuo discorso non ha senso !
    dittatura lo e' certamente ..e molto piu adesso che negli anni 70 (a Tien An Men manifestarono coi cartelli inneggianti Mao contro il regime) comunista..no di certo..han persino messo la garanzia della proprieta privata in costituzione e sono nel WTO
  • Anonimo scrive:
    Re: eccoci...
    - Scritto da: Anonimo
    Ti faccio notare che ora come ora la Cina ha
    un mercato piu' libero del nostro.
    Sparito il comunismo e' rimasta la dittatura
    il che, per una persona minimamente
    intelligente, dovrebbe dimostrare che
    comunismo e dittatura sono due concetti
    indipendenti.però il comunismo si è realizzato SOLO sotto dittatura...
  • Anonimo scrive:
    Re: apri gli occhi!
    - Scritto da: Anonimo
    questa è la vecchia bigotta visione
    da forzisti...
    solo xké in Cina il comunismo
    è degenerato (così come
    è successo nell'ex URSS) allora tutto
    il coimunismo è male!il comunismo è degenerato ovunque! :|ed è crollato senza l'appoggio delle armi :
    se vai a vedere la stessa comunità
    open source che tanto bene ha fatto allo
    sviluppo dell'informatica applica principi
    di tipo comunista...si accomuna il modello base, ma le personalizzazioni si pagano eccome... ;)==================================Modificato dall'autore il 02/04/2004 11.51.20
  • Anonimo scrive:
    Re: "Ha avuto il fatto suo" ???
    - Scritto da: Anonimo
    Ma che cavolo di commento sarebbe?
    Come a dire che se l'è meritato...
    Qui c'è qualcuno che confonde la
    rivolta contro le repressioni con
    l'instabilità mentale.Ti sfugge il sarcasmo dell'articolo...
  • Anonimo scrive:
    Re: Hanno fatto bene!!

    Ascoltatevi l' italiano medio degli Articolo
    31, vi riconoscerete sicuramente.

    Hai presente il dito che sta sulla copertina del disco degli Articolo 31??Ecco, puoi fi#######o su per il c##o insieme agli Articolo 31.. Spazzatura pseudo-musicale...
  • Anonimo scrive:
    Complimenti...
    ...al moderatore che fa passare tutti gli insulti a Berlusconi ma che censura senza pietà chi non la pensa così...E bravo.. CLAP CLAP CLAP!!!!!Sei cinese anche tu per caso?
  • Anonimo scrive:
    Re: eccoci...
  • Anonimo scrive:
    Re: eccoci...

    solo xké in Cina il comunismo
    è degenerato (così come
    è successo nell'ex URSS) allora tutto
    il coimunismo è male!Fammi un esempio nel mondo reale di paese comunista che non sia "degenerato" e poi possiamo parlarne.-- Stefano
  • Anonimo scrive:
    Re: Embe'...?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    E tutti quelli che passano il
    tempo a


    insultare il nano, dove sono
    andati ora?



    Berlusconi governa anche in Cina ?

    Berlusconi invita le aziende italiane a
    investire in cina, aiutando in questo modo
    lo sviluppo della.... Cina. Grazie.e ti pareva che non veniva fuori il bel trollone che riusciva ad incolpare il berlusca (pace alla sua anima marcia) pure per le sentenze oscene dei comunisti cinesi???Che mito che siete....Se per una volta riponeste l'ideologia spicciola e anacronistica oramai e scaricaste questa rabbia repressa in qualche cosa di costruttivo.Non siamo oramai più neri contro rossi lo volete capire una volta??? siamo tutti semmai grigi tendenti al rosa o viceversa... questa è la politica contemporanea!!!!! Aprite gli occhi.Perchè non tirare fuori le palle e scendere in piazza non solo per proclamare inni contro Bush il carnefice, Berlusca il ladro ma anche contro tutti i regimi repressivi del mondo, rossi, nerdi verdi o lilla che siano.Questo significa avere un senso democratico universale altrimenti siete e rimarrete sempre dei semplici contadinotti provinciali attenti solo agli interessi del proprio orticello così biechi, squallidi e ipocriti da mascherare l'interesse personale e del proprio clan di appartenenza con i valori di rispetto e diritti universali...che tristezza....
  • Anonimo scrive:
    Impressioni dal viaggio in Cina
    Sono stato in Cina un paio di volte, accompagnato da cinesi di Hong Kong. Hong Kong è la patria dei diritti umani e laggiù si teme parecchio che la Cina (la chiamano "mainland") gli distrugga i diritti che hanno. Quando si varca il confine fra Hong Kong e la mainland sembra di passare da Berlino Ovest a Berlino Est vent'anni fa. Eppure, dopo qualche viaggio laggiù, mi sono accorto che la Cina sta cambiando in maniera enorme, e che appare chiarissima la perdita di controllo delle autorità. Le autorità infatti stanno cercando di democratizzare e liberalizzare il paese in maniera mooolto graduale, tirando un colpo al cerchio e uno alla botte (la settimana scorsa per esempio hanno addirittura permesso a un ex leader della rivolta di Tienanmen di tenere una rubrica su un giornale e di anadare a New York a parlar male del governo cinese). La disparità è chiaramente variabile da zona a zona: nelle zone rurali, in mano a vecchi burocrati che usano vecchi regolamenti per non sottostare alle leggi statali, le condanne a morte e le censure si sprecano. Nei centri abitati, c'è libertà, si può dire che il governo fa schifo e non c'è la censura su Internet (da un bar di Pechino ho provato a connettermi al sito di Amnesty USA e ci sono riuscito benissimo, per esempio). L'anno scorso è stata concessa la visione della TV di Hong Kong, ma quando c'è il TG sfumano... Con una parabola però è possibile vedere tutto. Al governo interessa essenzialmente che sia data libertà a chi ha i soldi e cultura (ossia alle grandi città) e che sia mantenuta in povertà terrore e ignoranza quella miliardata di persone che vive nelle zone rurali e che costituisce la forza lavoro (leggi: gli schiavi) che però eventualmente può essere pian piano convertita in forza-consumo, man mano che le si dà benessere e conoscenza. Il timore, essenzialmente, è quello di fare la fine dell'ex-urss. Inoltre, è quasi impossibile controllare un miliardo e ottocento milioni di cittadini, e la confusione quindi regna sovrana.Venerdì prossimo parto per un altro viaggio e spero di raccogliere qualche altra informazione e impressione su un paese assolutamente da scoprire, che con ogni probabilità sarà il maggior protagonista, sociale ed economico, del nostro prossimo futuro.-- Stefano
  • Anonimo scrive:
    Re: "Ha avuto il fatto suo" ???
    Aho! Ma come state?Nun lo capite che è ironico???
  • Anonimo scrive:
    Re: Hanno fatto bene!!
    - Scritto da: Anonimo
    "riteneva di poter contribuire al risveglio
    democratico del suo paese" ahaha era
    così ignorante, lo sanno anche i
    polli che non conviene in cina.
    Per controllare dante persone occorre farsi
    sentire e dare degli esempi.
    Smettete di badare a cosa accade in casa di
    altri!!
    anche noi siamo censurati alla morte su
    internet, e siamo in piena dittatura almeno
    nell' informazione, controllata dai
    politici.
    Siamo dei gran vermi, avete sentito i prezzi
    dei medicinali??
    su molti prodotti il prezzo italiano supera
    il francese del 480%,ma ci puniscono se
    scendiamo dalla macchina per pisciare senza
    giubbottino.
    Abbiamo sempre + obblighi e sempre meno
    diritti.
    E voi siete dei pecoroniiiii , e state in
    pena per i club del calcio.AHAHAHA
    Ascoltatevi l' italiano medio degli Articolo
    31, vi riconoscerete sicuramente.
    Cos'è questo? L'ultimo proclama delle Brigate Rosse?
  • Anonimo scrive:
    Re: Hanno fatto bene!!
    ma va a farti una passeggiata nella natura che un po' d'ossigeno ti farebbe bene al cervello...
  • Anonimo scrive:
    Re: Hanno fatto bene!!
    OK, tu hai espresso liberamente il tuo parere.Pensa se ora ti venissero a prendere a casa e ti facessero sparire...devi essere molto giovane e ignorante, per sputare sui sacrifici che hanno fatto quelli che ci hanno preceduto per consentirci di essere liberi.Tu parli di prezzi di medicinali. Ma hai mai pensato a chi non li può neanche comprare?La libertà è un bene primario così come l'aria.Ma come l'aria, chi ce l'ha non si rende conto di quanto sia importante.Un consiglio: se ti piace tanto, vai in Cina a viverci
  • Anonimo scrive:
    Re: Lavorano per noi
    - Scritto da: Anonimo
    Stai forse giustificando l'operato di un
    governo totalitario e repressivo
    perché in fin dei conti gli schiavi
    ti fanno comodo ?Tutto il contrario. Leggi meglio e tra le righe.Non volevo dare opinioni ma fare una breve analisi.La mia opinione? Tutte le aziende si sono buttate sull'estremo oriente per allargare i margini di profitto e rimanere sul mercato. Il liberismo globale poggiato su sfruttamento del lavoro di pochi paesi antidemocratici (Cina, e in parte anche l'India) - e l'arricchimento delle loro classi dirigenti/lobbies - è destinato ad andare "in crisi" nel giro di non molti anni - con conseguenze gravissime anche per l'economia occidentale.E.
  • Anonimo scrive:
    Hanno fatto bene!!
    "riteneva di poter contribuire al risveglio democratico del suo paese" ahaha era così ignorante, lo sanno anche i polli che non conviene in cina.Per controllare dante persone occorre farsi sentire e dare degli esempi.Smettete di badare a cosa accade in casa di altri!!anche noi siamo censurati alla morte su internet, e siamo in piena dittatura almeno nell' informazione, controllata dai politici.Siamo dei gran vermi, avete sentito i prezzi dei medicinali??su molti prodotti il prezzo italiano supera il francese del 480%,ma ci puniscono se scendiamo dalla macchina per pisciare senza giubbottino.Abbiamo sempre + obblighi e sempre meno diritti.E voi siete dei pecoroniiiii , e state in pena per i club del calcio.AHAHAHAAscoltatevi l' italiano medio degli Articolo 31, vi riconoscerete sicuramente.
  • Anonimo scrive:
    Re: "Ha avuto il fatto suo" ???
    No, semplicemente è normalissimo perseguitare chiunque contrasta la classe al potere. Forse l'autore appoggia questa linea.
  • Anonimo scrive:
    Re: Lavorano per noi
    Non mi sembra proprio il pensiero espresso dall'autore del primo articolo,anzi...A parere mio invece molte aziende dell'occidente stanno aspettanto lo scoppio della Cina. Significherà aumento dei costi della produzione , maggiori margini e maggiori consumi da parte dei cinesi, avendo maggiore disponibilità economica.Calcola che la Cina è vista non tanto come potenza produttrice, ma come gran massa di potenziali consumatori del domani.CiaoCrazy
  • Anonimo scrive:
    Re: Lavorano per noi
    Stai forse giustificando l'operato di un governo totalitario e repressivo perché in fin dei conti gli schiavi ti fanno comodo ?
  • Anonimo scrive:
    Re: eccoci...
    http://www.coalit.org/dossier/cina1000.htm
  • Anonimo scrive:
    Lavorano per noi
    Si sputa nel piatto dove si mangia? Forse....Riflessione: Avete pensato a quante delle cose che utilizziamo ogni giorno sono "Made in China"? Provate a contarle e verificare.... io azzardo almeno il 70%L'altro giorno, con il mio bel serverone ibm X235 (4000 e rotti euri) mi dicevo "ah che bello... non il solito cinesone... questa è roba seria". Al che tolgo una ventola hotplug e ...gulp!! Made in china...... ma come??? Anche nei server aziendali? E se lo facevano in USA quanto costava?Lo sapete quanta della roba marcata "made in Italy" in realtà è cinese?In questo momento la crescita economica cinese è spaventosa: per quanto riusciranno a tenere a bada con la pistola 2 miliardi di persone che inizieranno a volere di più, non solo economicamente. E la corruzione? E le nuove lobbies politico/economiche?Secondo me, l'occidente deve cominciare a chiedersi cosa farà se la Cina diventerà veramente democratica. Il sistema "globale" (senza facili noglobalismi) del libero mercato è in realtà poggiato su fondamenta di dittature e antiliberalismi! Una contraddizione molto pericolosa.La cinica morale: il giorno che in Cina arriverà vera libertà, di pensiero e economica - cose non disgiungibili -, e le aziende occidental/cinesi inizieranno a pagare e trattare i lavoratori come si deve, ci sarà poco da ridere in occidente. Molto poco.Purtroppo lavorano per noi. E siamo "noi", sistema mondiale, che li mandiamo ai lavori forzati quando alzano la testa.E.PS: Mi vien da ridere quando sento certi fricchettoni prendersela con le multinazionali e dire "non mangio questo e quello perché sfruttano i bambini per la raccolta,etc.etc.", credendo di fare "giustizia sociale" e di avere la coscienza a posto: guardate da dove viene il 70% delle cose che utilizzate..... altro che bambini! Turni di 14 ore/giorno e no diritti.
  • Anonimo scrive:
    "Ha avuto il fatto suo" ???
    Ma che cavolo di commento sarebbe?Come a dire che se l'è meritato... Qui c'è qualcuno che confonde la rivolta contro le repressioni con l'instabilità mentale.
  • Anonimo scrive:
    Re: eccoci...
    Senza consideare che se in occidente ci si scandalizza quando ogni tanto mettono uno a morte in USA, in Cina ne mettono a morte (cioe' esecuzioni vere e proprie) in pochi mesi quanto il resto del mondo in anni:http://ilrestodelcarlino.quotidiano.net/art/2001/04/22/2079758Bello il comunismo, si!E proprio vero che chi sbandiera le bandiere rosse a concerti e manifestazioni non ha mai toccato con mano la realta' vera dei paesi comunisti altrimenti non lo farebbe...Io conosco personalmente una famiglia di russi che sono in italia, mi hanno raccontato la loro storia e quella di molti loro amici e conoscenti, quando hanno aperto le frontiere in russia gli aerei non facevano in tempo a caricare la gente che se ne voleva scappare prima che qualcuno ci ripensasse! Con le compagnie aeree c'erano liste di attesa di svariati mesi!Vogliamo parlare di Cuba che sta diventando terzo mondo? Che le famiglie si tengono in piedi con il turismo sessuale facendo prostituire le mogli e le figlie? Che quando 4 ragazzi tentano di scappare su una zattera fatta a mano la polizia gli spara a vista? Che e' vietato internet senno' la gente vede come sta il resto del mondo?Meditate gente...
  • Anonimo scrive:
    18 mesi?
    La follia, e noi ci facciamo pure affari (vedi la notizia dei computer cinesi per Torino)
  • Anonimo scrive:
    Re: Embe'...?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    E tutti quelli che passano il tempo a

    insultare il nano, dove sono andati ora?

    Berlusconi governa anche in Cina ?Berlusconi invita le aziende italiane a investire in cina, aiutando in questo modo lo sviluppo della.... Cina. Grazie.
  • Anonimo scrive:
    Re: eccoci...
    Bella analisi, mi ricordi la mia prof di ITA :)
  • Anonimo scrive:
    Re: eccoci...
    Non diciamo cavolate: la proprietà privata non esiste in Cina, il mercato è controllato ancora dallo stato, etc.Solo una zona ha il libero mercato in regime didattoriale: quella di Hong Kong. Daltronde nessuno uccide la gallina dalle uova d'oro!Però prova da comune cinese non di Hong Kong a superare i controlli per entrare nell'isola dalle uova d'oro.Chissà perchè ai comunisti EU nostrani non piace più identificarsi con quelle nazioni dove vi è il comunismo. Eppure un tempo erano le nazioni dell'avvenire. Come cambiano i tempi!Ma la realtà è inutile negarla, la storia tanto alla fine il suo giudizio lo emetterà e negare l'evidenza non serve: quello è il comunismo; come quello era il nazismo nella Germania di ieri.
  • Anonimo scrive:
    Re: eccoci...
    talmente libero che i polli che importavamo da Taiwan MALATI ...( NOI IMPORTAVAMO TONNELLATE E TONNELLATE DI POLLI, QUANDO DOVREMMO ESSERE UN PAESE CON UN AGRICOLTURA ED ALLEVAMENTI D'ECCELLENZA ) sono stati presi, buttati VIVI dentro sacchi in una fossa comune e bruciati o sepolti con la calce viva, mio caro IMBECILLONE SIMPATIZZANTE DEL COMUNISMO DIVERSO DALLA SINISTRA.Parla di ciò che conosci ammesso che tu conosca qualche cosa !.
  • Anonimo scrive:
    Re: eccoci...
    fallo tu
  • Anonimo scrive:
    Re: eccoci...
    ma sparati !
  • Anonimo scrive:
    Re: Embe'...?
    - Scritto da: Anonimo
    E tutti quelli che passano il tempo a
    insultare il nano, dove sono andati ora?Berlusconi governa anche in Cina ?
  • Anonimo scrive:
    Re: eccoci...
    Ti faccio notare che ora come ora la Cina ha un mercato piu' libero del nostro. Sparito il comunismo e' rimasta la dittatura il che, per una persona minimamente intelligente, dovrebbe dimostrare che comunismo e dittatura sono due concetti indipendenti.
  • Anonimo scrive:
    Re: MA COME STIAMO!!!!
    - Scritto da: Anonimo
    Gente, qua ci incazziamo tanto per il
    decreto Urbani, facciamo fuoco e fiamme per
    poter a continuare scaricare (illegalmente)
    materiale protetto da copyright e in Cina,
    solo per aver espresso sulla rete un
    dissenso, si beccano 18 mesi di lavori
    forzati???Ogni regime privilegia determinati reati, no.Dopo tutto in Cina puoi piratare quello che vuoi.
  • Anonimo scrive:
    Re: George Michael esce dal gruppo
    si..armiamoci e comincia a partire!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: eccoci...
    Non generalizziamo con questo concetto di linari: gli ultimi accordi della PA italiana (prima della liberalizzazione di Stanca dove ogni PA sceglie in base alle proprie esigenze, e speriamo che serva) con l'azienda di Bill Gates sono stati firmati da Prodi e Dalema quando erano al governo e al fianco vi era pure Bertinotti.
  • Anonimo scrive:
    Re: MA COME STIAMO!!!!
    ma che cosa stai dicendo, la Cina e' stata e in parte e' ancora la piu' grande dittatura comunista, la piu' repressiva, bell'esempio che vai a prendere !Il tuo discorso non ha senso !Allora anche nel 1938 si stava "benissimo" nell'italia del fascio, visto che qui si limitavano alle bastonate e all'olio di ricino mentre in russia finivi in siberia se dissentivi....Ma dai !
  • Anonimo scrive:
    Re: eccoci...
    - Scritto da: Anonimo
    tutti quelli che vanno in giro nelle
    manifestazioni, concerti, centri sociali,
    con le bandiere rosse "falce e martello",
    che guevara et similia,nonchè rollatori di canne e linari dei LUG
  • Anonimo scrive:
    cybermatta ?
    da che pulpito questa offesa?
  • TPK scrive:
    Re: Embe'...?
    // il Nano!!!Pardon, volevo dire il Puffone (come qualcuno ha gia' fatto e che e' stato denunciato per lesa maesta'...)Fortunatamente hanno deciso i giudici, e non Silvio I, ed il tizio e' stato assolto...
  • Anonimo scrive:
    Re: eccoci...
    questa è la vecchia bigotta visione da forzisti... solo xké in Cina il comunismo è degenerato (così come è successo nell'ex URSS) allora tutto il coimunismo è male!se vai a vedere la stessa comunità open source che tanto bene ha fatto allo sviluppo dell'informatica applica principi di tipo comunista...
  • Anonimo scrive:
    MA COME STIAMO!!!!
    Gente, qua ci incazziamo tanto per il decreto Urbani, facciamo fuoco e fiamme per poter a continuare scaricare (illegalmente) materiale protetto da copyright e in Cina, solo per aver espresso sulla rete un dissenso, si beccano 18 mesi di lavori forzati???ok difendere la nostra privacy, ma che ne dite di guardare fuori dal nostro orticello e muoversi nel vero contesto globale e cercare di dare a tutti le stesse possibilità d espressione?
  • Anonimo scrive:
    eccoci...
    tutti quelli che vanno in giro nelle manifestazioni, concerti, centri sociali, con le bandiere rosse "falce e martello", che guevara et similia, che occupano gli stabili dei privati e dello stato per farci i loro "centri sociali okkupati" dove coltivano la maria e fanno liberamente qualsiasi attivita' illegale, che sfaciano i negozi ecc ecc ecc, che facciano tutti insieme un bel trasloco di massa nei paesi dove il comunismo lo applicano davvero, cosi' staranno felici... e la prima volta che apriranno bocca gli faranno fare, bene che vada, qualche mese di lavori forzati in qualche fogna sotto terra...Come diceva mio nonno... "e' che questa gente ha sofferto troppo poco nella vita..."tzè.....
  • Anonimo scrive:
    Embe'...?
    E tutti quelli che passano il tempo a insultare il nano, dove sono andati ora?
Chiudi i commenti