Peacelink: I Media siamo noi

Traduzione in arrivo
Traduzione in arrivo


Roma – In occasione della Giornata nazionale per un’informazione e una comunicazione di Pace, indetta dalla Tavola della Pace e da altre organizzazioni della società civile per lo scorso 10 marzo, l’associazione PeaceLink, membro del direttivo della Tavola della Pace, “offre al popolo della Pace – come si legge in una nota – un libro gratuito in formato elettronico, che verrà distribuito sul sito web dell’associazione a partire dal 20 marzo prossimo”.

“I Media siamo noi” , traduzione italiana del libro “We The Media” , pubblicato dalle edizioni O’Reilly, verrà rilasciato con la stessa licenza di libero utilizzo “Creative Commons” utilizzata per l’originale inglese, e sarà quindi liberamente scaricabile e riproducibile via internet.

“I giornalisti dal basso – si legge nella presentazione del libro – stanno smantellando il monopolio dei grandi media sulle informazioni, trasformandolo da una lezione ad una conversazione. Non contenti di accettare le notizie così come vengono riferite, questi lettori-reporter pubblicano le loro notizie in tempo reale ad un’audience planetaria attraverso Internet. L’impatto del loro lavoro sta iniziando solo ora ad essere percepito dai giornalisti tradizionali e dai produttori di notizie. In “We The Media” l’editorialista Dan Gillmor racconta la storia di questo fenomeno emergente, e fa luce su questo grande cambiamento nel modo in cui produciamo e consumiamo le notizie”.

Il lavoro di traduzione è stato svolto in modo del tutto volontario da un gruppo di traduttori di Peacelink.

Peacelink è qui

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

12 03 2006
Link copiato negli appunti