Pedoporno, nuovi arresti e sequestri in Italia

L'indagine è partita dalla Sardegna e ha richiesto il tracciamento di connessioni internet e scambi di materiale pedopornografico. L'operazione è scattata su segnalazione delle autorità spagnole

Roma – La diffusione di pornografia infantile su Internet in Italia finisce nuovamente alla ribalta delle cronache al termine di un’operazione condotta dalla Polizia Postale della Sardegna, un’indagine che si è focalizzata sullo scambio in rete di immagini e video e che è nata su segnalazione della polizia spagnola.

A quanto pare sono proprio gli agenti iberici che nel corso di una indagine sul traffico di immagini illeciti in Spagna si sono trovati dinanzi ad operazioni compiute online presumibilmente da utenti italiani. Da qui la richiesta di intervento alla PolPost.

L’operazione denominata Los Linos , coordinata dalla Procura della Repubblica di Sassari, ha richiesto ai cybercop italiani di investigare sulle attività online di diverse persone e di procedere a 18 perquisizioni eseguite da un centinaio di agenti in nove diverse regioni.

Nel corso dell’operazione è stato arrestato un 40enne di Roma perché colto in flagranza di reato, hanno spiegato gli inquirenti, che è stato accusato di “scambio e detenzione di materiale cine-fotografico a contenuto pornografico con protagonisti bimbi in giovane età”.

Al termine delle perquisizioni sono stati tratti in sequestro 27 computer, quasi 2mila Cd-ROM, circa 500 DVD e VHS, 52 hard disk ed altri apparecchi di videoregistrazione. Si tratta di materiali che nelle prossime settimane verranno analizzati dagli inquirenti per verificare l’eventuale presenza di contenuti pedopornografici su quei supporti al fine di convalidare o meno la responsabilità delle persone coinvolte fino a questo momento nell’operazione.

Da quanto emerso fino a questo momento nell’indagine non sarebbero coinvolti utenti a cui si attribuisce l’attività di produzione del materiale pedopornografico quanto invece, come accennato, quella di diffusione e scambio via Internet.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    evvai con worm e trojan !!!
    ale !qualche altro milione di winzombie a disposizione dei criminali informatici di tutto il mondo !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: evvai con worm e trojan !!!
      - Scritto da:
      ale !
      qualche altro milione di winzombie a disposizione
      dei criminali informatici di tutto il mondo
      !!!Per una cessazione di supporto ad un software vecchio? No, non direi: aggiornamento all'SP2 e patch sempre disponibili.Che troll che sei!! (troll3)(troll3)
      • Anonimo scrive:
        Re: evvai con worm e trojan !!!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ale !

        qualche altro milione di winzombie a
        disposizione

        dei criminali informatici di tutto il mondo

        !!!

        Per una cessazione di supporto ad un software
        vecchio? No, non direi: aggiornamento all'SP2 e
        patch sempre
        disponibili.

        Che troll che sei!! (troll3)(troll3)non ho di questi "problemi" ..uso linux
        • Anonimo scrive:
          Re: evvai con worm e trojan !!!
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          ale !


          qualche altro milione di winzombie a

          disposizione


          dei criminali informatici di tutto il mondo


          !!!



          Per una cessazione di supporto ad un software

          vecchio? No, non direi: aggiornamento all'SP2 e

          patch sempre

          disponibili.



          Che troll che sei!! (troll3)(troll3)

          non ho di questi "problemi" ..uso linuxnessuno discuteva le tue scelte.Ti si faceva notare che hai detto una cazzata colossale.
          • Anonimo scrive:
            Re: evvai con worm e trojan !!!
            - Scritto da:
            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            ale !



            qualche altro milione di winzombie a


            disposizione



            dei criminali informatici di tutto il mondo



            !!!





            Per una cessazione di supporto ad un software


            vecchio? No, non direi: aggiornamento all'SP2
            e


            patch sempre


            disponibili.





            Che troll che sei!! (troll3)(troll3)



            non ho di questi "problemi" ..uso linux

            nessuno discuteva le tue scelte.
            Ti si faceva notare che hai detto una cazzata
            colossale.Tu invece no, vero? L'sp2 non e' esente da problemi e molti hanno preferito non aggiornare per evitarseli. Quanti di questi diranno: preferisco rischiare il worm (tanto c'ho l'antivirus) che rischiare di reinstallare la macchina?
          • Zeross scrive:
            Re: evvai con worm e trojan !!!
            - Scritto da:

            Tu invece no, vero? L'sp2 non e' esente da
            problemi e molti hanno preferito non aggiornare
            per evitarseli. Quanti di questi diranno:
            preferisco rischiare il worm (tanto c'ho
            l'antivirus) che rischiare di reinstallare la
            macchina?Ma non diciamo COGLIONAGGINI gratuite (almeno fatti pagare, chessò come i politici ecco...)!Al tempo del rilascio del SP2 (ormai 2 ANNI FA), i problemi erano soprattutto di compatibilità per alcuni tipi di software dovuti all'integrazione delle nuove caratteristiche di sicurezza introdotte.Ad oggi questi problemi sono decisamente superati. Inoltre quelle caratteristiche sono alla base di tutte le versioni mainstream correnti di Windows (XP SP2 e 2003 SP1/R2) e delle future (Vista e Longhorn Server).
          • Anonimo scrive:
            Re: evvai con worm e trojan !!!

            Ma non diciamo COGLIONAGGINI gratuite...magari.
          • Anonimo scrive:
            Re: evvai con worm e trojan !!!
            - Scritto da:
            Tu invece no, vero? no. l'unico troll che dice cazzate è quello che ha scritto il primo post ignorando (o fingendo) che da sp1 si potesse passare a sp2.
            L'sp2 non e' esente da
            problemi e molti hanno preferito non aggiornare
            per evitarseli.molti?quanti?dati ufficiali?
            Quanti di questi diranno:
            preferisco rischiare il worm (tanto c'ho
            l'antivirus) che rischiare di reinstallare la
            macchina?i più coglioni?
  • Anonimo scrive:
    era l'ora.
    c.d.o.
  • Anonimo scrive:
    Il colosso invita pertanto
    il passaggio a una distro GNU/Linux. (idea)
Chiudi i commenti